Pedoweb, nuova legge in arrivo

La Commissione Giustizia della Camera ha approvato ieri un provvedimento che da oggi passa in Aula: vietate anche immagini che ritraggono minori e bambini irreali costruiti al computer


Roma – L’Italia si è già dotata di una normativa specifica contro lo sfruttamento di contenuti pornografici dentro e fuori dalla rete realizzati mediante abusi sui più giovani, ma è una legge che non viene considerata sufficiente a reprimere un fenomeno considerato più ampio e nel quale si intende comprendere una serie di attività già frutto di accesi dibattiti.

La commissione Giustizia della Camera ha quindi ieri approvato un provvedimento (C. 4599) che da oggi sarà all’esame dell’Aula e che si basa fondamentalmente su tre nodi principali : istituzione di un osservatorio permanente sul fenomeno del pedoporno online, per seguirne l’evoluzione anche in presenza di forti interessi della criminalità organizzata; attivazione di un centro telematico specializzato pensato per indagare sulle forme della produzione e dello spaccio di materiali pedopornografici su internet; maggiore coordinamento delle forze dell’ordine italiane con quelle internazionali.

Ma non è tutto qui. Il provvedimento, come scrivono i promotori, punta all’ampliamento della “nozione di pornografia infantile e la ricomprensione, nell’ambito della stessa, del materiale pornografico che ritragga o rappresenti, oltre ad un minore reale, anche persone reali che sembrino essere minori, nonché realistiche immagini virtuali di minori , dandosi così una risposta, sul piano penale, anche al fenomeno della pornografia minorile che appaia tale per l’utilizzazione, nella produzione della stessa, di persone che sembrino minori ed al fenomeno della pornografia minorile virtuale”.

Secondo la commissione Giustizia, dunque, inducono “effetti criminogeni nei fruitori del materiale” anche le “immagini virtuali di minorenni”, dove con questa definizione si intendono sia giovani adulti che sembrano minori sia immagini costruite al computer . Da segnalare però che la produzione di queste “immagini fasulle” non è considerata punibile se chi le produce le tiene per sé e se non sono destinate ad essere diffuse.

Il provvedimento inoltre specifica che i provider non sono considerabili penalmente responsabili per i contenuti che girano sui propri network, sebbene siano tenuti a rimuoverli dietro richiesta della magistratura: in caso contrario vanno incontro a pesanti sanzioni. Ciò che invece colpisce è che siano obbligati a predisporre strumenti di filtering per inibire l’accesso a siti pedopornografici: anche qui in assenza di tool adatti sono previste sanzioni fino a 250mila euro. Il ministero all’Innovazione di concerto con il ministero alle Comunicazioni, inoltre, aggiornerà una lista di siti da bloccare che i provider dovranno impegnarsi a rendere irraggiungibili.

L’intero testo del provvedimento, “Disposizioni in materia di lotta contro lo sfruttamento sessuale dei bambini e la pedopornografia anche a mezzo INTERNET” è disponibile in pdf qui .

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    adsl non telecom calvario assicurato
    ho letto le spiegazioni del tecnico telecom ( cosi si qualifica), risultato o quasi del tutto perso le speranze della mia attivazione con altro operatore, infatti sono mesi che aspetto.
  • Anonimo scrive:
    AL TECNICO TELECOM
    SI ma i miei soldi li avete presi lo stesso anche se non ce la fate a fornirmi il servizio ! Allora prima di vendere qualcosa dovete averlo no ??? Se no si chiama truffa !Io sto tirando via 40 euro al mese per un servizio inesistente
  • Anonimo scrive:
    Domandina commentando l'articolo..
    Salve a tutti,sono uno dei tanti che aspetta l'attivazione dell'ADSL senza voce da Telvia da quasi 3 mesi e ancora nulla. Non sto a dire le solite cose, vorrei solo commentare una frase che ho letto nell'articolo di puntoinformatico (che ringrazio in quanto mi ha aperto gli occhi a una realtà che non immaginavo)Nell'articolo si legge:"Quello che i provider stanno contestando a Telecom, quindi, è di non rispettare i contratti e di impedire loro, così, di acquisire nuovi clienti."Bene allora mi viene da chiedermi perchè i provider CONTINUANO e acquisire nuovi clienti facendo pagare attivazione e mensilità anticipate quando SANNO che l'attivazione del servizio per il loro nuovo cliente NON sarà fatta?Se la contestazione nasce da quel motivo allora per serietà sarebbe meglio che i provider NON acquisissero veramente nuovi clienti finchè non sanno che possono garantire loro il servizio per cui essi PAGANO.
  • Anonimo scrive:
    Sono una vittima di Telecom e vi spiego
    Salve,sono uno studente fuorisede in affitto e ho fatto richiesta ad un provider adsl, concorrente a telecom, per una adsl senza linea voce. Nel mio appartamento non c'e' il telefono e non ci sara' mai, visto che il suddetto provider adsl fornisce anche telefonia voip. Pagando i dovuti 100 euro circa per avere solo la linea dati pensavo di avere l'adsl in un mesetto, come promesso dal provider. Il problema e' che ne' io ne' il provider avevamo fatto i conti con telecom. Da due mesi circa, il mio provider si sente rispondere da telecom che le linee sono sature e non e' possibile attivare nuove linee. La cosa e' strana visto che sul numero pilota, che ho fornito per avere conferma della disponibilita', e' possibile attivare Alice.Ricapitolando: se avessi la linea telecom, alice sarebbe attivabile in breve tempo. Non avendo la linea voce telecom e non pagando di conseguenza il canone a telecom ogni mese, le linee per i concorrenti di telecom sono "sature". Le cosa e' di una illegalita' disarmante! Il digital devide e' un abisso!! Pero' abbiamo il digitale terrestre!!! MA NON CI POSSO MICA STUDIARE PER GLI ESAMI CON MEDIASET PREMIUM!!!Non ho problemi a firmarmi io... mi capirete.Ivan
  • robyegil scrive:
    ADSL E TELECOM, A CHI MI DEVO RIVOLGERE?
    Ho un grosso problema che dura ormai da mesi...Sono andata ad abitare in una casa dove la linea telefonica non era attiva...dopo averla attivata ho chiesto ad infostrada l'attivazione della linea adsl, qui cominciano le pene... mi dicono dopo aver firmato il precontratto che la linea non puo' essere attivata perche' un' altro operatore ha impegnato la linea, io non ho mai chiesto nessuna attivazione a nessun operatore, cmq loro mi dicono di chiarire con telecom.. gli operataori telecom mi dicono che la linea risulta gia impegnata e che loro non ne sanno niente, centinaia di telefonate da una parte e dell' altra e nessuno sa niente. Allora ho deciso di rinunciare alla linea infostrada e ho richiesto a telecom l'attivazione di Alice, risposta, la linea e' impegnata da altro operatore, non possiamo attivare l' adsl. IO NON HO MAI AVUTO L' ADSL ED ANCORA NON SO CHI MI IMPEGNA LA LINEA!!!!!!! CHE DEVO FARE? A CHI MI DEVO RIVOLGERE? sono molto molto molto delusa da telecom, perche' penso che loro potrebbero fare qualcosa ma se ne fregano altamente.
    • Opera58 scrive:
      Re: ADSL E TELECOM, A CHI MI DEVO RIVOLGERE?
      Molla Infostrada e Telecom e prova a rivolgerti a Ngi (www.internet.ngi.it). Anch'io dopo aver lasciato Telecom per Infostrada ho tempestato quest'ultima di telefonate PER UN ANNO E MEZZO senza ottenere nulla.Poi ho chiamato Ngi ed in un mese ho avuto la sospirata linea ADSL. Ciao
    • Anonimo scrive:
      Re: ADSL E TELECOM, A CHI MI DEVO RIVOLG

      linea e' impegnata da altro operatore, non
      possiamo attivare l' adsl. IO NON HO MAI AVUTO L'
      ADSL ED ANCORA NON SO CHI MI IMPEGNA LA
      LINEA!!!!!!! CHE DEVO FARE? A CHI MI DEVO
      RIVOLGERE? Prova con Benedetto XVI :-)
  • Anonimo scrive:
    ADSL senza Telecom o Telecom senza ADSL
    Ciao a tutti,io ho una linea telefonica normale con contratto Telecom per la sola fonia senza ADSL.Vorrei fare un passaggio da Telecom senza ADSLad ADSL senza Telecom !! - Se mi faccio un abbonamento ADSL con provider tipo BBIP, NGI o simili che dicono che la linea telefonica non e' necessaria, sul numero della suddetta linea e successivamente disdico Telecom secondo voi alla fine, se ci sara' una fine ...., si riesce a rimanere con una sola linea dati ADSL ? - Non dovrebbe essere necessario installare un nuovo doppino se uso quello ora occupato dalla linea solo fonia della Telecom, giusto ? - Se ci posso mettere la ADSL di Telecom cosi anche con quella di altri provider, corretto ?NOTA: una tipa di NGI mi dice che linea "dati" e linea "normale Telecom" son due cose diverse, ma se sulla linea Telecom, facendo un abbonamento ALICE la adsl arriva tranquilla, perche non dovrebbe arrivare con un altro provider senza Telecom ???Non e' che sia un esperto ma neanche Lei sembrava tanto convinta .... !?!Che ne pensate ?Ciao a tutti !!
  • Anonimo scrive:
    ADSL TELECOM DIMEZZA LE LINEE
    Complimenti vivissimi alla telecom che ha deciso di dimezzarci (a molti di noi) le nostre 1.2Mbit. Mi hanno fatto l'upgrade per 2 giorni e facendo i vari test l'adsl risultava effettivamente veloce, 1280. Però come è accaduto anche in passato, trascorsi questi 2 giorni la cara telecozz ha deciso di dimezzare la velocità e adesso a malapena raggiungo gli 80kb/s. Siete davvero dei furbetti ma i consumatori non si prendono in giro in questo modo: sulla barra di stato figura come 1280 ma l'adsl va come se fosse una 640... potevate fare qualcosa di diverso almeno per non farvi scoprire! Stamattina ne ho avuto la certezza chiedendo ad altra gente (di altre città d'Italia) e si sono lamentati dello stesso problema. E' uno scandalo che all'estero ci siamo linee molto più veloci delle nostre a prezzi NETTAMENTE più bassi e che invece in Italia la Telecom di m.... ricorra a certi sporchi, luridi trucchetti per cercare di ridurre spese alle spalle dei consumatori.DOVETE SOLO VERGOGNARVI, LA COSA NON FINISCE QUI! SE NON DECIDETE A COMPORTARVI SERIAMENTE QUALCUNO PRIMA O POI VE LA FARA' PAGARE! Domani andrò all'associazioni consumatori e magari li convincerò a scrivere una lettera al ministro delle comunicazioni, o comunque cercherò altri mezzo. Adesso mi sono davvero stancato!!!! SIETE DEI LADRI
    • Anonimo scrive:
      Re: ADSL TELECOM DIMEZZA LE LINEE
      Mi è successa la stessissima cosa e sono assolutamente indignato. La beffa è soprattutto la falsa informazione presente nello stato della connessione dell'avvenuto upgrade quando in realtà non è così.Ho sperato e spero che qualcuno mi dia una spiegazione plausibile ma veramente sono tentato anch'io di rivolgermi al codacons e agli organi competenti per manifestare il mio sconcerto e la mia indignazione.
  • acik scrive:
    Alcuni consigli...
    Provate A, se non funziona fate B, e solo come ultima spiaggia C. Per esperienza vi dico che funziona.A. Se chiedete la linea solo dati, insistete, insistete, insistete...B. Se avete gia' una linea voce, attivate sopra la ADSL, e poi chiudete la fonia.C. Se non avete linea voce, attivatela, poi fate ADSL, e infine chiudete la fonia.
  • Anonimo scrive:
    domanda x chi se ne intende + di me
    sono la classica cliente media che ci capisce poco e niente ma si e' stufata di regalare soldi a telecom...tempo fa ho provato ad informarmi sulla possibilita' di avere internet senza possedere il contratto telecom..cosi' ho chamato tin it che mi ha risp che nn davano piu' qst servizio e mi sono dovuta rassegnare al fatto che se voglio navigare devo avere il contratto telefonico con telecom.. :-( da allora e' passato un po' di tempo...le cose sono cambiate?posso finalmente disdire il contratto telefonico con telecom e avere la possibilita' di navigare?
  • Anonimo scrive:
    Basta! Bisogna fare qualcosa.
    Ho richiesto l'attivazione di una linea dati a NGI da circa 1 mese e mezzo (mi rendo conto che rispetto ad altri sto perdendo la pazienza un pò presto) e, ad oggi, l'ordine è stato rifiutato da Telecom per due volte.05/04/2005- La prima motivazione (riporto quanto inviato da NGI): "... Causale scarto: Formato dati errato-Altro. Gli ordini da NGI verso Telecom Italia vengono inseriti tramite il loro portale, sito web.Tale portale abbiamo scoperto con i sistemisti Telecom aveva un problema invertiva il nome col cognome pertanto i dati non corrispondevano più col codice fiscale.Abbiamo pertanto risolto il problema e reinserito la pratica con i dovuti solleciti del caso." 29/04/2005 - La seconda motivazione: "La informo che in data odierna abbiamo ricevuto da parte di Telecom il ko per "Rete distribuzione non disponibile-Saturazione rete senza previsione".Ho provveduto a contattare Telecom e mi hanno detto che sull'area di raccolta di LECCE non hanno spazio in centrale per collegare altri cavi, ma non hanno una tempistica di risoluzione del problema.In attesa di un riscontro da parte di Telecom riguardo le tempistiche, ho provveduto ad inoltrare una nuova richiesta d'attivazione."E' possibile tutto questo sapendo che un'altra persona ha attivato (richiesta effettuata successivamente la mia) la linea ADSL di Telecom, avendo una linea voce ISDN attiva, in pochissimi giorni?A me sembra illegale e se non illegale sicuramente scorretto, e mi piacerebbe sapere cosa possano pensare in merito i tecnici della Telecom, che, per carità, avranno sicuramente poca responsabilità in merito, ma che difendono questo sistema.Chiedo alle associazioni di categoria dei consumatori e alle autorità preposta al controllo di intervenire quanto prima e ai consumatori stessi che vivono una situazione simile di organizzarsi, utilizzando anche questo portale per costituirsi come parte lesa di un sopruso che come al solito se rivolto a singoli utenti ha poca risonanza.Tutta la mia disponibilità per azioni di protesta collettive.
  • Anonimo scrive:
    da un tenico della cisco system
    capisco bene la situanizione tecnica sul local loop (dopino da utente a centrale) pero ce da dire una cosa molte coppie sono utilizate per servizi tipo il dect che t.i non utiliza e si possono utilizare e non tenerle li abbandonate a se stesse per sistemi morti. le linee isdn possono essere utilizate anche loro per trasportare servizi dsl con il protocolo ASDL over ISDN soluzione che si puo utilizare per utenti con linee isdn ( utilizate per scopi di rete di backup in molte aziende) e cosi gli utenti isdn non devono chiedere le linee agguntive senza utilizare altre coppie. Invece di utilizare solo il protocolo ADSL over POTS che conporta un utilizo di coppie agguntive sui box.(linee analogiche) non si usa anche il ADSL over ISDN (linee digitali) i dispositivi di rete che utilizano il protocolo ADSL over ISDN esistono in commercio pero in italia questo protocolo non e omologato
    • Anonimo scrive:
      Re: da un tenico della cisco system
      annex-b ;-)
    • Anonimo scrive:
      Re: da un tenico della cisco system
      Perchè è un sistema rognoso, perchè permette di raggiungere al massimo 1mega e 2 in downstream, perchè comporta un sacco di problemi, ecco perchè non lo usano....La rete in Italia non è così buona da permetterci una cosa simile.
  • Anonimo scrive:
    Telvia : 15 gg ed ero attivo
    Fatta al 15 dicembre. A fine anno ero attivo.PECCATO che la telecom ha sbagliato la cfg dell tunnel e mi collegavano a chissa' chi.Dopo altri 10 gg tutto si e' sistemato (hanno sistema l'errore di telecom nondi Telvia) e sono un felice possessore di adsl senza telefono.Milano Nord Ovest centrale Pero
  • Anonimo scrive:
    Sono un tecnico telecom e vi spiego...
    Ciao a tutti, sono un tecnico telecom (uno di quelli che va in giro col pandino rosso tanto per capirci) e dopo aver letto tante inesattezze mi sento in obbligo di fare un po' di chiarezza!Scusate se non mi firmo ma penso che mi capirete...Per prima cosa va detto che sulla rete d'accesso possono mettere le mani solo i tecnici autorizzati telecom e le imprese autorizzate che lavorano per telecom, nessun operaio di terze aziende può lavorare sui doppini e non esistono tecnici di rete di accesso delle aziende che vi rivendono l'adsl siamo sempre noi della telecom che facciamo le attivazioni.Rimango sopreso a sentire il portavoce di Telvia che dice che il problema di "rete satura" riguarda i DSLAM, non è assolutamente vero!! i dslam ove presenti hanno sempre molti posti liberiLa rete di accesso è strutturata sinteticamente in questo modo:1) centrale (dove ci sono i dslam)2) armadio (sono armadi di ferro o vetroresina ai bordi delle strade segnati con numeri gialli)3) box (colonnine sui marciapiedi o piccoli scatolotti attaccate ai muri di alcune case)4) utente finaleogni doppino segue sempre quei punti e spesso succede che il box (il punto più lontano dalla centrale e quindi con meno "posizioni") sia pieno (tenete presente che tengono da 10 a 30 doppini), se il box è pieno significa che dev'essere portato un nuovo cavo fin dalla centrale (leggi costi molto ingenti)Tenete presente che ogni "doppino solo dati" occupa un posto nuovo e quindi come ben capirete la rete si sta rapidamente saturando... all'azienda non conviene investire un sacco di soldi per mettere nuovi cavi (considerati anche i costi necessari poi per mantenerli) e quindi non lo farà a meno che non venga costretta... considerato anche il fatto che la rete di accesso negli ultimi anni è stata lasciata decadere all'inverosimile, ragazzi ormai nessuno investe più sulle rete in cavi... Se poi succede a volte che un ordinativo rifiutato 3 volte poi alla fine "entra" significa che un tecnico un po' più ligio del normale ha scovato una coppia non più utilizzata sul box oppure ha fatto qualche accrocchio tipo sfruttare 2 coppie rotte per farne una funzionante ma non è assolutamente cosa normale vi assicuro... e succede molto raramente!Morale della favola: accaparratevi le linee solo dati finchè potete perchè la rete è già parecchio satura e probabilmente non sarà ampliata se non a fronte di moltissime richiesteSpero di aver fatto un po di chiarezza ciao
    • Anonimo scrive:
      Re: Sono un tecnico telecom e vi spiego...
      anch'io sono un tecnico telecom è aggiungo a quello che ha detto il mio collega che ci sono casi in cui i box sono derivati ovvero con le stesse dieci coppie che vanno a servire diversi box (dove di solito trovare un doppino libero è un miracolo), situazioni che si trovano tipicamente nelle aree extra urbane.ConcludendoPer garantire il libero mercato la rete d'accesso non può essere messa in mano ad imprenditori privati senza scrupoli ma deve ritornare sotto il controllo equo dello statoUn Tecnico
      • Dark-Angel scrive:
        Re: Sono un tecnico telecom e vi spiego.
        visto che è la prima volta che c'è un possibile contatto con voi...mi spiegate com'è che dal 12 aprile sto "all'ultima fase" di alice 4 mega e sto ancora aspettando?cosa c'è di cosi difficile?perchè i vostri colleghi da queste parti, chiudono la faccenda con "segnalazione risolta" mentre di risolto non c'è nulla?grazie
        • Anonimo scrive:
          Re: Sono un tecnico telecom e vi spiego.
          - Scritto da: Dark-Angel
          visto che è la prima volta che c'è un possibile
          contatto con voi...
          mi spiegate com'è che dal 12 aprile sto
          "all'ultima fase" di alice 4 mega e sto ancora
          aspettando?succede perchè i sistemi elaborativi spesso e volentieri sanno dell'offerta 15 giorni prima dell'uscita della pubblicità ed alcune volte dalla pubblicità stessa.
          • Dark-Angel scrive:
            Re: Sono un tecnico telecom e vi spiego.
            - Scritto da: Anonimo
            succede perchè i sistemi elaborativi spesso e
            volentieri sanno dell'offerta 15 giorni prima
            dell'uscita della pubblicità ed alcune volte
            dalla pubblicità stessa.quindi?perchè un mio amico che abita a 3-4 palazzi da me l'ha richiesta e ottenuta in meno di una settimana?perchè un altro mio amico sperduto chissà dove (telese) l'ha richiesta il 20 o giu di li e ottenuta in 4 giorni?perchè gente che l'ha richiesta (come me) i primi giorni dell'offerta, l'hanno attivata in meno di una settimana, e io sto ancora aspettando?cosa c'è di cosi lungo, complicato e terribile, da fare?
      • Anonimo scrive:
        Re: Sono un tecnico telecom e vi spiego.
        - Scritto da: Anonimo
        anch'io sono un tecnico telecom
        ......
        Concludendo
        Per garantire il libero mercato la rete d'accesso
        non può essere messa in mano ad imprenditori
        privati senza scrupoli ma deve ritornare sotto il
        controllo equo dello stato

        Un TecnicoConcordo perfettamente, stessa tesi che va predicando un certo "Fausto" ma purtroppo è un comunista che porta solo miseria terrore e morte!!Forse la situazione è simile a quella di autostrade ed energia elettrica...ma bisogna vedere a che stato li diamo in mano questi servizi:vedi sanità.Carlo poli
        • Anonimo scrive:
          Re: Sono un tecnico telecom e vi spiego.
          - Scritto da: Anonimo

          Concordo perfettamente, stessa tesi che va
          predicando un certo "Fausto" ma purtroppo è un
          comunista che porta solo miseria terrore e
          morte...Questa te la potevi risparmiare. Fa pena come battuta :|
        • Anonimo scrive:
          Re: Sono un tecnico telecom e vi spiego.

          Concordo perfettamente, stessa tesi che va
          predicando un certo "Fausto" ma purtroppo è un
          comunista che porta solo miseria terrore e
          morte!!Forse la situazione è simile a quella di
          autostrade ed energia elettrica...ma bisogna
          vedere a che stato li diamo in mano questi
          servizi:vedi sanità.

          Carlo polisi e mangia pure i bambini...Ma daiiiiii!!
      • Anonimo scrive:
        Re: Sono un tecnico telecom e vi spiego...
        Visto che sei un tecnico telecom, sapresti dirmi se i problemi di cui hai parlato siano alla base dei ritardi nella conversione da alice free a alice mega?O pensi che un mese tutto sommato non sia preoccupante e che io possa ancora sperare nel buon esito della variazione?Saluti Mario
    • Anonimo scrive:
      Re:Da un tecnico Informatico
      Riesco a comprendere perfettamente le motivazioni tecniche che portano a ritardi ed inefficienze, quello che non riesco a capire e che comunque, ed in ogni caso il doppino telefonico viene pagato dall'utente o dall'ISP che fornisce il servizio.Quindi i discorsi fatti da Voi non hanno alcuna ragione di essere.Si paga circa 27-30 Euro a bimenstre per la manutenzione di due fili in rame, la Telecom dovrebbe vergognarsi del Suo comportamento, tipico di chi purtroppo ha il monopolio dellinfrastruttura.Questo settore come in altri (Vedi tv satellitare -Sky) sono il male incurabile di una parte dell'economia e del tanto osannato "Libero Mercato"Distinti SalutiMatteo Guido Piantella
      • Anonimo scrive:
        Re:Da un tecnico Informatico
        - Scritto da: Anonimo
        Riesco a comprendere perfettamente le motivazioni
        tecniche che portano a ritardi ed inefficienze,
        quello che non riesco a capire e che comunque, ed
        in ogni caso il doppino telefonico viene pagato
        dall'utente o dall'ISP che fornisce il servizio.
        Quindi i discorsi fatti da Voi non hanno alcuna
        ragione di essere.
        Si paga circa 27-30 Euro a bimenstre per la
        manutenzione di due fili in rame, la Telecom
        dovrebbe vergognarsi del Suo comportamento,
        tipico di chi purtroppo ha il monopolio
        dellinfrastruttura.
        Questo settore come in altri (Vedi tv satellitare
        -Sky) sono il male incurabile di una parte
        dell'economia e del tanto osannato "Libero
        Mercato"

        Distinti Saluti
        Matteo Guido PiantellaEd io vorrei aggiungere che Telecom, azienda privata sta usufruendo di una rete PAGATA a suo tempo con soldi pubblici, perciò come può un privato gestire la cosa pubblica?Se questo Stato fose uno Sato giusto, toglierebbe a Telecom il monopolio che ancora detiene, facendo ritornare la rete telefonica sotto il controllo pubblico, mettendo tutti gli operatori sulla stessa linea di partenza ed allora sì vedremmo chi sa fare libero mercato. Scommetto che in queste condizioni Telecom fallirebbe nel giro di poco tempo!Ma visto che questo non accade c'è da chiedersi quali pezzi grossi hanno le mani impastate con Telecom?Per chiudere, spero tanto che internet possa andare su rete elettrica, penso ne vedremo delle belle...Pasquino
        • rumenta scrive:
          Re:Da un tecnico Informatico
          - Scritto da: Anonimo

          - Scritto da: Anonimo

          Riesco a comprendere perfettamente le
          motivazioni

          tecniche che portano a ritardi ed inefficienze,

          quello che non riesco a capire e che comunque,
          ed

          in ogni caso il doppino telefonico viene pagato

          dall'utente o dall'ISP che fornisce il servizio.

          Quindi i discorsi fatti da Voi non hanno alcuna

          ragione di essere.

          Si paga circa 27-30 Euro a bimenstre per la

          manutenzione di due fili in rame, la Telecom

          dovrebbe vergognarsi del Suo comportamento,

          tipico di chi purtroppo ha il monopolio

          dellinfrastruttura.

          Questo settore come in altri (Vedi tv
          satellitare

          -Sky) sono il male incurabile di una parte

          dell'economia e del tanto osannato "Libero

          Mercato"



          Distinti Saluti

          Matteo Guido Piantella

          Ed io vorrei aggiungere che Telecom, azienda
          privata sta usufruendo di una rete PAGATA a suo
          tempo con soldi pubblici, perciò come può un
          privato gestire la cosa pubblica?
          Se questo Stato fose uno Sato giusto, toglierebbe
          a Telecom il monopolio che ancora detiene,
          facendo ritornare la rete telefonica sotto il
          controllo pubblico, mettendo tutti gli operatori
          sulla stessa linea di partenza ed allora sì
          vedremmo chi sa fare libero mercato.
          Scommetto che in queste condizioni Telecom
          fallirebbe nel giro di poco tempo!
          Ma visto che questo non accade c'è da chiedersi
          quali pezzi grossi hanno le mani impastate con
          Telecom?
          Per chiudere, spero tanto che internet possa
          andare su rete elettrica, penso ne vedremo delle
          belle...ma LOL.... passare da un monopolio ad un altro.... che bello..... non vedo l'ora :De in più:Milano del 22 febbraio 1996 - ANSA:«Il vicepresidente della Techint, Paolo Scaroni, ha patteggiato la condanna a un anno e quattro mesi di reclusione per le tangenti pagate per gli appalti nelle centrali Enel. La sentenza è stata emessa dai giudici della sesta sezione penale del Tribunale di Milano. Scaroni era accusato di corruzione dal Pm Paolo Ielo per una serie di tangenti versate al Psi quando era amministratore delegato della Techint».Roma 24 maggio 2002 - Ansa:«L'assemblea dell'Enel ha approvato le liste dei nomi proposti dall'azionista di maggioranza e da quelli di minoranza per il rinnovo del cda del gruppo, nominando alla presidenza - su proposta del Tesoro - Piero Gnudi. Nel pomeriggio è prevista la nomina di Paolo Scaroni ad amministratore delegato».21 ottobre 2004 ? Adnkronos: «Ecco l'elenco dei Cavalieri del Lavoro, nominati dal presidente della Repubblica Carlo Azeglio Ciampi, su proposta del ministro delle Attività produttive Antonio Marzano, di concerto col ministro per le Politiche agricole Gianni Alemanno, con l'indicazione del settore economico e della regione di attività: (...)...Paolo Scaroni (elettrica, Lombardia)».==================================Modificato dall'autore il 04/05/2005 22.46.38
        • Dark-Angel scrive:
          Re:Da un tecnico Informatico
          - Scritto da: Anonimo
          Per chiudere, spero tanto che internet possa
          andare su rete elettrica, penso ne vedremo delle
          belle...non vedremmo un bel niente invece (o cmq molto poco)passiamo da un monopolio (telecom) ad un altro (enel)e ricordati che telefono e luce sono due servizi molto similioggi sono pochissime le zone non raggiunte da luce o telefono, ma tantissime quelle senza adsl, ti sei chiesto perchè?soldiil telefono arriva ovunque, ma non i backbone e i nodi della rete (internet)quindi anche con enel la situazione sarà similenon saranno raggiunti tutti, perchè alla fine si torna sempre in una centralina che dovrà avere un apparato che smisti il segnale dati dal resto, e lo mandi alle dorsali
        • Anonimo scrive:
          RINGRAZIATE IL CENTRO SINISTRA
          Se la Telecom e' stata privatizzata, ma non liberalizzata,ringraziate il governo di centro-sinistra.........
          • Anonimo scrive:
            Re: RINGRAZIATE IL CENTRO SINISTRA
            perché, col centro destra c'è stata la corsa alla liberalizzazione del mercato TLC? Non mi risulta
        • Anonimo scrive:
          Re:Da un tecnico Informatico
          mica tutta telecom deve andare sotto il controllo dello stato...Come pure per le ferrovie,enel,ed altri servizi solo l'INFrASTRUTTURA deve stare sotto il controllo dello stato mentre il generico servizio ad aziende private le quali pagano un canone allo stato per la manutenzionesemplice
    • Faus74 scrive:
      Re: Sono un tecnico telecom e vi spiego...
      - Scritto da: Anonimo
      Ciao a tutti, sono un tecnico telecom (uno di
      quelli che va in giro col pandino rosso tanto per
      capirci) e ....Era meglio non lo dicevi, vergognatevi...Anzi, leggi quahttp://www.antidigitaldivide.org/Siete la barzelletta d'Italia, e te lo dice uno di cui voi ve ne fregate, a parte quando si tratta di pagare la bolletta...
      • Anonimo scrive:
        Re: Sono un tecnico telecom e vi spiego.
        - Scritto da: Faus74

        - Scritto da: Anonimo

        Ciao a tutti, sono un tecnico telecom (uno di

        quelli che va in giro col pandino rosso tanto
        per

        capirci) e ....

        Era meglio non lo dicevi, vergognatevi...
        Anzi, leggi qua

        http://www.antidigitaldivide.org/

        Siete la barzelletta d'Italia, e te lo dice uno
        di cui voi ve ne fregate, a parte quando si
        tratta di pagare la bolletta...Coglione quello che ha scritto e' un operaio ...che lavora E BASTA ....e ha cercato di spiegarvi che dietro alla pubblicità Telecom che costa miliardi ..ci sono tecnici co le pezze al sedere che cercano di inventarsi di tutto per soddisfare gli utenti ...tu invece di ringraziarlo dici che la responsabilità di questo schifo e' sua ...???imho e la gente come te che andrebbe presa a pedate ...
    • Anonimo scrive:
      Re: Sono un tecnico telecom e vi spiego.

      negli ultimi anni è stata lasciata decadere
      all'inverosimile, ragazzi ormai nessuno investe
      più sulle rete in cavi... certo, nessuno investe, meglio investire in pubblicitàio non ho mai capito che bisogno ha un monopolista di spendere così tanto in pubblicità
      • Anonimo scrive:
        Re: Sono un tecnico telecom e vi spiego.
        - Scritto da: Anonimo


        negli ultimi anni è stata lasciata decadere

        all'inverosimile, ragazzi ormai nessuno investe

        più sulle rete in cavi...

        certo, nessuno investe, meglio investire in
        pubblicità

        io non ho mai capito che bisogno ha un
        monopolista di spendere così tanto in pubblicitàPensaci bene. Senza troppa malizia.
        • Anonimo scrive:
          Re: Sono un tecnico telecom e vi spiego.
          - Scritto da: Anonimo

          - Scritto da: Anonimo




          negli ultimi anni è stata lasciata decadere


          all'inverosimile, ragazzi ormai nessuno
          investe


          più sulle rete in cavi...



          certo, nessuno investe, meglio investire in

          pubblicità



          io non ho mai capito che bisogno ha un

          monopolista di spendere così tanto in pubblicità

          Pensaci bene. Senza troppa malizia.No, scusa l'ignoranza ma proprio non ci arrivo. L'unica cosa che mi viene in mente è che vogliano abbassare gli utili.Me lo spieghi tu?
          • Anonimo scrive:
            Re: Sono un tecnico telecom e vi spiego.
            Ad esempio volendo si potrebbero efettuare pagamenti diversi
          • Anonimo scrive:
            Re: Sono un tecnico telecom e vi spiego.
            - Scritto da: Anonimo
            Ad esempio volendo si potrebbero efettuare
            pagamenti diversisei talmente vago che mi sa che non sai neanche tu quello che dici
          • Anonimo scrive:
            Re: Sono un tecnico telecom e vi spiego.
            - Scritto da: Anonimo
            - Scritto da: Anonimo

            Ad esempio volendo si potrebbero efettuare

            pagamenti diversi
            sei talmente vago che mi sa che non sai neanche
            tu quello che diciMa e' chiarissimo !!! Dice che manda l'amico trans a pagare le bollette.
          • Anonimo scrive:
            Re: Sono un tecnico telecom e vi spiego.
            Il costo della pubblicità è talmente variabile, che permette di inglobarvi spese per così dire macchinose da inserire nei capitoli ordinari ecc? ecc?.
          • Anonimo scrive:
            Re: Sono un tecnico telecom e vi spiego.
            - Scritto da: Anonimo
            Il costo della pubblicità è talmente variabile,
            che permette di inglobarvi spese per così dire
            macchinose da inserire nei capitoli ordinari ecc?
            ecc?.Vero, ma la pubblicità, come ogni altra attività, va fatturata con cifre ben precise, che dovrebbero coincidere con gli importi concordati con l'agenzia pubblicitaria. Non è che tu puoi mettere in bilancio X euro di spese pubblicitarie mentre nei contratti stipulati sono segnati Y (
          • Anonimo scrive:
            Re: Sono un tecnico telecom e vi spiego.

            Certo, però mettendosi d'accordo con i dirigenti
            dell'agenzia pubblicitaria si potrebbe far
            gonfiare quanto basta il contratto, in cambio di
            una buona mazzetta... Ma queste, ovviamente, sono
            solo maligne supposizioni...la prima che hai detto
    • Anonimo scrive:
      Cari tecnici, spiegatemi questo:

      "si sono registrati diversi casi nei quali
      successivamente al ko i nostri clienti
      siano stati anche contattati addirittura al
      telefono cellulare (che doveva servire a
      Telecom Italia. solo come riferimento per
      l'attivazione della linea dati) per ricevere
      la proposta di una nuova linea telefonica
      Telecom oltre che della connessione
      ADSL della stessa". eh ? me lo spiegate ?
    • Anonimo scrive:
      Re: Sono un tecnico telecom e vi spiego.

      Scusate se non mi firmo ma penso che mi
      capirete...Perfettamente. Comprendo appieno. Anch'io mi vergognerei.
      all'azienda non conviene investire un sacco di
      soldi per mettere nuovi cavi (considerati anche i
      costi necessari poi per mantenerli) e quindi non
      lo farà a meno che non venga costretta...Ma fammi indovinare... Se io che non ho il telefono lo richiedo, magari a Telecom, magicamente scatta l'investimento? O mi danno il telefono WIRELESS VoIP su 802.11g, QUELLO DELLE NUOVE TECNOLOGIE, IL FUTURO? Fammi il piacere va... Quando penso che i 150 euro di attivazione della linea voce servirebbero a darti da mangiare, caro tecnico, mi vien da piangere.E già che ci sei, sig. Tennico, ricordami in quale cazzo di paese c'è broadband wireless con una copertura paragonabile a quella dei "cavi"...Giusto un pandino rosso clown vi meritate. Parastatali del cazzo.
    • Anonimo scrive:
      Re: Sono un tecnico telecom e vi spiego.
      Ciao, sono il tecnico che ha aperto il thread, vedo di rispondere in modo sparso alle vostre domande: per quanto riguarda gli ordinativi "persi" anche questa è una situazione nota... tenente presente che in questa fase siamo ancora nel "regno" dell' 187 o dell' 191 dove può succedere ogni nefandezza :P ogni giorno ne succedono di nuove, da ordinativi persi nel nulla ad attivazioni bloccate per mesi a causa di altri provider che attivano l'adsl senza il permesso dell'utente. Ci tengo a precisare che la divisione dove lavoriamo noi tecnici (che si chiama Wireline) non è collegata all'187 e 191 ed anche la preparazione dei lavoratori è nettamente diversa!offerta alice 4mb: la cosa che non viene detta è che è possibile attivarla solo a chi è molto vicino alla centrale (diciamo entro 1 km), Telecom ha deciso di "aprire" questa velocità solo ed esclusivamente per il discorso IP-TV (di futura introduzione per fare concorrenza a fastweb) e vi ricordo che la banda non è affatto garantita, se ci sono molti utenti sullo stesso dslam potete scordarvi i 4mbit27-30 euro per manutenzione doppini: è molto? è poco? non posso saperlo... ma fattostà che a noi tecnici vengono a fatica dati gli attrezzi per lavorare, e non parlo di strumenti sofisticati ma di cacciaviti e trecciola di filo di rame...l'errore principale è stato dello stato quando ha deciso di privatizzare la vecchia sip... è inevitabile che un'azienda privata si comporti da azienda che mira agli utili... i dirigenti sono degli squali che pensano solo a spennare gli utenti, ma è cosi' in ogni tipo di azienda di servizi... il problema è che in italia la rete di accesso è tutta della stessa azienda... ed il bello è che nessuno la vuole comprare (ne lo stato ne altri concorrenti) telecom stessa sarebbe ben felice di cederla ve lo assicuro...cosa potrebbe fare lo stato per riparare? ricomprarsi la rete di accesso! sarebbe sicuramente una mossa "in perdita" ma garantirebbe la libera concorrenza... il fatto è che lo stato NON VUOLE FARLO!!internet su rete elettrica: un amico in enel mi aveva detto che l'enel aveva SCELTO di non proseguire con questa tecnologia, nonostante i buoni risultati della sperimentazione... non so se ora che la Wind è stata venduta agli egiziani qualcosa cambierà...pubblicità: probabilmente i cervelloni del marketing hanno pensato che l'immagine dell'azienda necessitava di una spintarella... ed in effetti non hanno tutti i torti :)infine in merito ad alcuni reply un po' troppo "caldi" (che comunque mi aspettavo) voglio dire che noi tecnici siamo solo l'ultima ruota del carro, non guadagnamo più di un operaio o impiegato e lavoriamo per la telecom perchè di qualcosa si deve pur vivere... non facciamo noi i prezzi ne le strategie di investimento, ma soprattutto noi non possiamo cambiare le cose... è lo stato che dovrebbe intervenire... ed io personalmente non avrei nulla in contrariosaluti
      • Anonimo scrive:
        Re: Sono un tecnico telecom e vi spiego.
        - Scritto da: Anonimo
        Ciao, sono il tecnico che ha aperto il thread,
        vedo di rispondere in modo sparso alle vostre
        domande:

        per quanto riguarda gli ordinativi "persi" anche
        questa è una situazione nota... tenente presente
        che in questa fase siamo ancora nel "regno" dell'
        187 o dell' 191 dove può succedere ogni
        nefandezza :P ogni giorno ne succedono di nuove,
        da ordinativi persi nel nulla ad attivazioni
        bloccate per mesi a causa di altri provider che
        attivano l'adsl senza il permesso dell'utente. Ci
        tengo a precisare che la divisione dove lavoriamo
        noi tecnici (che si chiama Wireline) non è
        collegata all'187 e 191 ed anche la preparazione
        dei lavoratori è nettamente diversa!

        offerta alice 4mb: la cosa che non viene detta è
        che è possibile attivarla solo a chi è molto
        vicino alla centrale (diciamo entro 1 km),
        Telecom ha deciso di "aprire" questa velocità
        solo ed esclusivamente per il discorso IP-TV (di
        futura introduzione per fare concorrenza a
        fastweb) e vi ricordo che la banda non è affatto
        garantita, se ci sono molti utenti sullo stesso
        dslam potete scordarvi i 4mbit

        27-30 euro per manutenzione doppini: è molto? è
        poco? non posso saperlo... ma fattostà che a noi
        tecnici vengono a fatica dati gli attrezzi per
        lavorare, e non parlo di strumenti sofisticati ma
        di cacciaviti e trecciola di filo di rame...

        l'errore principale è stato dello stato quando ha
        deciso di privatizzare la vecchia sip... è
        inevitabile che un'azienda privata si comporti da
        azienda che mira agli utili... i dirigenti sono
        degli squali che pensano solo a spennare gli
        utenti, ma è cosi' in ogni tipo di azienda di
        servizi... il problema è che in italia la rete di
        accesso è tutta della stessa azienda... ed il
        bello è che nessuno la vuole comprare (ne lo
        stato ne altri concorrenti) telecom stessa
        sarebbe ben felice di cederla ve lo assicuro...

        cosa potrebbe fare lo stato per riparare?
        ricomprarsi la rete di accesso! sarebbe
        sicuramente una mossa "in perdita" ma
        garantirebbe la libera concorrenza... il fatto è
        che lo stato NON VUOLE FARLO!!

        internet su rete elettrica: un amico in enel mi
        aveva detto che l'enel aveva SCELTO di non
        proseguire con questa tecnologia, nonostante i
        buoni risultati della sperimentazione... non so
        se ora che la Wind è stata venduta agli egiziani
        qualcosa cambierà...

        pubblicità: probabilmente i cervelloni del
        marketing hanno pensato che l'immagine
        dell'azienda necessitava di una spintarella... ed
        in effetti non hanno tutti i torti :)

        infine in merito ad alcuni reply un po' troppo
        "caldi" (che comunque mi aspettavo) voglio dire
        che noi tecnici siamo solo l'ultima ruota del
        carro, non guadagnamo più di un operaio o
        impiegato e lavoriamo per la telecom perchè di
        qualcosa si deve pur vivere... non facciamo noi i
        prezzi ne le strategie di investimento, ma
        soprattutto noi non possiamo cambiare le cose...
        è lo stato che dovrebbe intervenire... ed io
        personalmente non avrei nulla in contrario

        saluticerto che ne saresti felice, avresti ancora più tempo per fare il secondo lavoro
        • Anonimo scrive:
          Re: Sono un tecnico telecom e vi spiego.


          certo che ne saresti felice, avresti ancora più
          tempo per fare il secondo lavoroQuota cazzo!!!
      • Dark-Angel scrive:
        Re: Sono un tecnico telecom e vi spiego.
        - Scritto da: Anonimo
        Ci
        tengo a precisare che la divisione dove lavoriamo
        noi tecnici (che si chiama Wireline) non è
        collegata all'187 e 191 ed anche la preparazione
        dei lavoratori è nettamente diversa!si era capitocmq c'è un numero o un recapito dove contattarVi? possibile mai che quelli del call center abbiano potere totale su tutto?

        offerta alice 4mb: la cosa che non viene detta è
        che è possibile attivarla solo a chi è molto
        vicino alla centrale (diciamo entro 1 km),balle perchè la metà di quelli che conosco (ivi compreso il tizio che abita a qualche palazzo da me) stanno a distanze maggiori, alcuni anche a 3, dipende tutto dalla qualità del doppino, mi sorprende che questa gaffe venga da un tecnico^^
        e vi ricordo che la banda non è affatto
        garantitagia si sapeva ma non avevo chiesto questoal 187 mi dicono dal 12 aprile che sono all "ultima fase"sempre li dicono che dal 28 aprile, per il "commerciale" ho alice 4 mega (guardacaso alla chiusura della mensilità)sempre al 187 mi hanno aperto due guasti "urgentissimi" diretti ai tecnici che "magicamente" sono stati chiusi entro la giornata con la seguente comunicazione: "segnalazione risolta" (www.187.it)l'ultimo guasto che ho aperto l'ho aperto specificando DI ESSERE RICHIAMATO qual'ora il vostro collega "pensa" di aver risolto, cosi verifichiamo...miracolo, dopo 2 guasti risolti in giornata, sono 3 giorni che di quest'ultimo non si sa nullaallora ripeto la domanda che Vi ho posto primaCOSA C'E' di cosi complesso e incommensurabile per spiegare questa situazione?perchè ci vuole tanto ad attivarmi sta benedetta 4 mega, quando uno che abita accanto a me, e un altro sperduto tra i monti qui della campania, l'hanno avuta in meno di una settimana???e soprattutto, piccola curiosità: perchè i vostri colleghi si sono permessi di chiudere le mie segnalazioni SENZA aver fatto alcunchè? (forse che erano in una crisi di pigrizia e han chiuso sapendo che tanto sono io che continuerò a sbattermi?)se avrà il riguardo di rispondermi concisamente e senza giri di parole le sarò grato...
        • Anonimo scrive:
          Re: Sono un tecnico telecom e vi spiego.
          dark, hai rotto gli zebedei con 'sta 4 mega
          • Dark-Angel scrive:
            Re: Sono un tecnico telecom e vi spiego.
            - Scritto da: Anonimo
            dark, hai rotto gli zebedei con 'sta 4 megabellissima rispostavuoi l'applauso?ho chiesto un informazione, domandare è lecito, rispondere è cortesiacosa c'entri tu?
          • Anonimo scrive:
            Re: Sono un tecnico telecom e vi spiego.
            - Scritto da: Dark-Angel

            - Scritto da: Anonimo

            dark, hai rotto gli zebedei con 'sta 4 mega

            bellissima risposta
            vuoi l'applauso?

            ho chiesto un informazione, domandare è lecito,
            rispondere è cortesia
            cosa c'entri tu?continui a frignare per i 4 megaper conto mio dovresti accendere una candela alla Madonna OGNI GIORNO per ringraziarla di avere la copertura adsl
          • Dark-Angel scrive:
            Re: Sono un tecnico telecom e vi spiego.
            - Scritto da: Anonimo

            ho chiesto un informazione, domandare è lecito,

            rispondere è cortesia

            cosa c'entri tu?

            continui a frignare per i 4 megafrignare è un conto, io pretendo un servizio che sto pagando, non mi sembra una cosa cosi assurda!
            per conto mio dovresti accendere una candela alla
            Madonna OGNI GIORNO per ringraziarla di avere la
            copertura adslmi dispiace che tu non sia coperto, ma non è certo colpa mia... io sono coperto e ho deciso di farmi attivare un servizio e sto pretendendo ciò che mi devono...ci sono anche milioni di persone che non hanno l'acqua potabile o viveri per campare, ma non per questo non bevo e non mangio...
          • Anonimo scrive:
            Re: Sono un tecnico telecom e vi spiego.




            continui a frignare per i 4 mega

            frignare è un conto, io pretendo un servizio che
            sto pagando, non mi sembra una cosa cosi assurda!
            la gente farebbe bene a non farsi abbindolare da tutte le favolose proposte che vengono sbandierate
          • Dark-Angel scrive:
            Re: Sono un tecnico telecom e vi spiego.
            - Scritto da: Anonimo
            la gente farebbe bene a non farsi abbindolare da
            tutte le favolose proposte che vengono
            sbandierate
            è difficile che mi si abbindolida 1 a 4 mega per 3 euro in piu mi sembra un sacrificio accettabilema 3 euro in piu senza i 4 mega mi sembra una presa per il culo, quindi reagisco^^
          • Anonimo scrive:
            Re: Sono un tecnico telecom e vi spiego.
            - Scritto da: Dark-Angel

            - Scritto da: Anonimo


            la gente farebbe bene a non farsi abbindolare da

            tutte le favolose proposte che vengono

            sbandierate



            è difficile che mi si abbindoli
            da 1 a 4 mega per 3 euro in piu mi sembra un
            sacrificio accettabile
            ma 3 euro in piu senza i 4 mega mi sembra una
            presa per il culo, quindi reagisco^^fatto sta che ti hanno abbindolato
          • Dark-Angel scrive:
            Re: Sono un tecnico telecom e vi spiego.
            - Scritto da: Anonimo
            fatto sta che ti hanno abbindolatonon direidovendo avere solo telecom in casa, faccio quel che posso
          • Anonimo scrive:
            Re: Sono un tecnico telecom e vi spiego.
            - Scritto da: Dark-Angel

            non direi
            dovendo avere solo telecom in casa, faccio quel
            che possoAppunto, ti fai abbindolare! :-D
        • Anonimo scrive:
          Re: Sono un tecnico telecom e vi spiego.
          Tanto per chiarire, tutte le offerte 4Mega di TI (ma anche altri ISP) funziono in un modo semplice. La linea per essere attivata basta che supporti velocità maggiori di 1,5megabit, ma nessuno garantisce che il modem ADSL si agganci a 4mega, anzi come dice il tecnico Telecom Italia sul forum sono veramente poche le adsl che ci arrivano, per esempio la mia si aggancia a 2,3mega, ma tutto regolare è la massima velocità supportata dal mio dopoino (sono a più di 2km dalla centrale).Una cosa importante e non fare confuzione con quello che accaduto fino ad oggi dove se io compravo una 2mega la linea FISICA per essere attivata deve supportare 2mega, poi la velocità di navigazione dipende dalal rete dopo il dslam.La cosa è normale, e funziona così anche all'estero (vedi francia), è solo che Telecom come sempre ha deciso di non farlo proprio capire puntando sul marketing spudorato...Spero che sia chiaro.Marco
          • Anonimo scrive:
            Re: Sono un tecnico telecom e vi spiego.
            -
            Tanto per chiarire, tutte le offerte 4Mega di TI
            (ma anche altri ISP) funziono in un modo
            semplice. La linea per essere attivata basta che
            supporti velocità maggiori di 1,5megabit, ma
            nessuno garantisce che il modem ADSL si agganci a
            4mega, anzi come dice il tecnico Telecom Italia
            sul forum sono veramente poche le adsl che ci
            arrivano, per esempio la mia si aggancia a
            2,3mega, ma tutto regolare è la massima velocità
            supportata dal mio dopoino (sono a più di 2km
            dalla centrale).Ma dove sta scritto che il modem ha dei limiti?
          • Anonimo scrive:
            Re: Sono un tecnico telecom e vi spiego.
            - Scritto da: Anonimo
            Ma dove sta scritto che il modem ha dei limiti?http://www.comefunziona.net/articolo.asp?Ogg=adsl&Pro=6
        • Anonimo scrive:
          Re: Sono un tecnico telecom e vi spiego.
          - Scritto da: Dark-Angel

          - Scritto da: Anonimo

          Ci

          tengo a precisare che la divisione dove
          lavoriamo

          noi tecnici (che si chiama Wireline) non è

          collegata all'187 e 191 ed anche la preparazione

          dei lavoratori è nettamente diversa!

          si era capito

          cmq c'è un numero o un recapito dove contattarVi?
          possibile mai che quelli del call center abbiano
          potere totale su tutto?




          offerta alice 4mb: la cosa che non viene detta è

          che è possibile attivarla solo a chi è molto

          vicino alla centrale (diciamo entro 1 km),

          balle perchè la metà di quelli che conosco (ivi
          compreso il tizio che abita a qualche palazzo da
          me) stanno a distanze maggiori, alcuni anche a 3,
          dipende tutto dalla qualità del doppino, mi
          sorprende che questa gaffe venga da un tecnico^^


          e vi ricordo che la banda non è affatto

          garantita

          gia si sapeva ma non avevo chiesto questo

          al 187 mi dicono dal 12 aprile che sono all
          "ultima fase"
          sempre li dicono che dal 28 aprile, per il
          "commerciale" ho alice 4 mega (guardacaso alla
          chiusura della mensilità)
          sempre al 187 mi hanno aperto due guasti
          "urgentissimi" diretti ai tecnici che
          "magicamente" sono stati chiusi entro la giornata
          con la seguente comunicazione: "segnalazione
          risolta" (www.187.it)
          l'ultimo guasto che ho aperto l'ho aperto
          specificando DI ESSERE RICHIAMATO qual'ora il
          vostro collega "pensa" di aver risolto, cosi
          verifichiamo...
          miracolo, dopo 2 guasti risolti in giornata, sono
          3 giorni che di quest'ultimo non si sa nulla

          allora ripeto la domanda che Vi ho posto prima

          COSA C'E' di cosi complesso e incommensurabile
          per spiegare questa situazione?
          perchè ci vuole tanto ad attivarmi sta benedetta
          4 mega, quando uno che abita accanto a me, e un
          altro sperduto tra i monti qui della campania,
          l'hanno avuta in meno di una settimana???

          e soprattutto, piccola curiosità: perchè i vostri
          colleghi si sono permessi di chiudere le mie
          segnalazioni SENZA aver fatto alcunchè? (forse
          che erano in una crisi di pigrizia e han chiuso
          sapendo che tanto sono io che continuerò a
          sbattermi?)

          se avrà il riguardo di rispondermi concisamente e
          senza giri di parole le sarò grato...

          sono il secondo tecnico (per capirci quello che ha riposto al tecnico che ha aperto il thread)- quest'azienda è strutturata male e senza controlli quindi c'è gente che lavora e c'è gente che fa finta di lavorare, io sfortunatamente o fortunatamente ( a seconda dei punti di vista) appartego al primo gruppo e non ci sto a farmi prendere in giro da uno che scrive che siamo la barzelletta d'italia- se ci fosse un numero diretto per chiamare noi tecnici credo che non avrei più una vita sociale- per quanto riguarda la tua pratica (Dark angel) ci sono dei sistemi burocratrici che non funzionano bene e li ci vuole pazienza o rifare addirittura la domanda.-per quanto rigurda le segnalazioni chiuse con guasto risolto mentre in realta non lo è perchè ogni segnalazioni di guasto va risolto entro un termine se così non è la telecom va incontro a delle sanzioni e quindi vengono chiuse anche senza essere risolte.Spero di essere stato esaustivo nel risponderti
          • Dark-Angel scrive:
            Re: Sono un tecnico telecom e vi spiego.
            - Scritto da: Anonimo
            sono il secondo tecnico (per capirci quello che
            ha riposto al tecnico che ha aperto il thread)salve!
            - quest'azienda è strutturata male e senza
            controlli quindi c'è gente che lavora e c'è gente
            che fa finta di lavorare, io sfortunatamente o
            fortunatamente ( a seconda dei punti di vista)
            appartego al primo gruppo e non ci sto a farmi
            prendere in giro da uno che scrive che siamo la
            barzelletta d'italiaguardi, io sono convinto che qualsiasi lavoro sia degno di rispetto, dal lavacessi al manager, poichè comunque si lavora e si da apporto... certo il discorso regge se poi chi lavora lavora...
            - se ci fosse un numero diretto per chiamare noi
            tecnici credo che non avrei più una vita socialemolto probabileperò, non so, un reparto tecnico dove sfoltire le pratiche, un ufficio, una direzione, invece di quel muro di gomma che è il call center
            -per quanto rigurda le segnalazioni chiuse con
            guasto risolto mentre in realta non lo è perchè
            ogni segnalazioni di guasto va risolto entro un
            termine se così non è la telecom va incontro a
            delle sanzioni e quindi vengono chiuse anche
            senza essere risolte.che cosa bella... cioè, "risolvono" senza risolvere perchè senò paganoma che professionalità (parlo dell'azienda eh)

            Spero di essere stato esaustivo nel risponderti
            abbastanza... cercavo chiarimenti piu che rispostela ringrazio
          • Anonimo scrive:
            Re: Sono un tecnico telecom e vi spiego.
            io so solo una cosa...a ottobre iniziò il mio calvario con mamma telecom..chiamai il 187 per chiedere se si poteva avere alice senza linea per la fonia e l'operatrice mi disse che non si poteva farecontinuai il discorso con l'operatrice e mi rispose in un modo molto sgarbato...il giorno dopo è partita la raccomandata a telecom per disdire tutto, linea voce e alicea dicembre parte la seconda raccomandata più il faxa febbraio si ricordano... e mi staccano prima l'adsl e dopo un paio di giorni la fonia...a marzo faccio l'ordine ad un altro operatore per la sola adsl senza foniaoggi, siamo quasi a giugno e mi trovo solo una tasca piena di KO da parte di telecom...ora io mi chiedo e mi domando...se quando attacco il telefono alla presa fa TU TUUUUUU ciò vuol dire che casa mia è collegata in qualche MAGICO modo alla centrale telecom della mia zona... giusto?ecco... allora i KO per rete satura come acciderbolina si spiegano XD??!?!??che da febbraio a marzo c'è stato un boom delle adsl in un paese di analfabeti?o quello che sento non è il segnale di libero ma è un allucinazione sonora dovuta all'astinenza da connessioni a banda larga?stà di fatto che in TRE MESI nessuno si è degnato di fare una telefonata per dire: "stiamo mandando il tecnico a vedere..." o altro, e per ora (oltre la beffa il danno) mi arrangio con una flat gprs sognando che da un giorno all'altro la lucina della linea sul mio router si accenda per magiava bene che viviamo in ITALIA ma XD sono stufo di essere preso per cu*o da un azienda che mi ha s0kato il portafoglio per vent'anni, e ora che ho deciso di "cambiare bandiera" si inventa un KO per RETE SATURA... che poi stà rete mi sembra che abbia il ciclo XD... solo ogni 20 giorni te vengono a dì che è satura... mbah...
        • Anonimo scrive:
          Re: Sono un tecnico telecom e vi spiego.


          offerta alice 4mb: la cosa che non viene detta è

          che è possibile attivarla solo a chi è molto

          vicino alla centrale (diciamo entro 1 km),
          balle perchè la metà di quelli che conosco (ivi
          compreso il tizio che abita a qualche palazzo da
          me) stanno a distanze maggiori, alcuni anche a 3,
          dipende tutto dalla qualità del doppino, mi
          sorprende che questa gaffe venga da un tecnico^^Tipico parametro di misura dell'utente medio: il mio vicino ce l'ha e io no. L'adsl ha i suoi limiti, non soltanto dovuti alla qualità del doppino. La distanza influisce molto sulla performance. E' la solita solfa dei ragazzini che spaccano le palle con il fastpath ' il mio amico pinga a 40, io pingo a 45'
      • gottama scrive:
        Re: Sono un tecnico telecom e vi spiego.
        Ciao,sono il presidente dell'Associazione Anti Digital Dividehttp://www.antidigitaldivide.orgTrovo molto coraggioso e sensato il tuo intervento, che conferma la maggior parte dei timori e delle sensazioni che noi utenti abbiamo quando entriamo in relazione con l'azienda per cui lavori.La situazione tecnico - organizzativa in cui versa l'azienda per cui lavori è spaventosa e incomprensibile, vista dall'esterno e, tu ce lo provi, vista dall'interno.Ricordo a tutti che Telecom Italia dispone, oltre alle entrate variabili in funzione dei consumi dei suoi clienti, anche dei proventi da abbonamento di 23 milioni di utenze, che regolarmente ogni bimestre pagano il canone che dovrebbe servire a manutenere ed ampliare la rete fissa.Sarebbe molto bello, se te la senti, che tu potessi collaborare con noi, che ti garantiremmo il massimo anonimato.Fai un giro sul nostro sito, e se ritieni di poterci aiutare, contattami via un messaggio privato, il mio nick sul sito è gottama, come quello che uso qui.SalutiMaurizio Gotta
    • FabioTv scrive:
      Re: Sono un tecnico telecom e vi spiego...
      Ok, ma come si spiega che la rete è satura se uno chiede una ADSL solo dati e non ha una linea telefonica, mentre magicamnete si libera se chiede una linea Telecom aon Alice ?Il mio caso è proprio questo: non ho linee telefoniche in casa, ma il doppino esiste già perchè il precedente inquilino la linea ce l'aveva. Se chiedo l'attivazione di una linea voce + Alice mi hanno assicurato che non ci sono problemi, ma se chiedo di attivare la sola linea dati allora i problemi ci sono eccome. Premesso: sono un elettronico, per cui non mi possono tirar fuori storie strane... dove passa la fonia + l'adsl può passare anche la sola adsl. E' un caso evidente di boicottaggio.Comunque farò così: aspetterò che mi venga comunicato ufficialmente che la linea adsl non mi può essere portata per problemi tecnici, poi chiederò l'attivazione contestuale di linea voce + adsl e quindi, una volta ottenuta denuncerò Telecom Italia al garante e al Giudice di pace, chiedendo il rimborso delle spese sostenute e la trasformazione della linea da voce+dati a solo dati.
      • Anonimo scrive:
        Re: Sono un tecnico telecom e vi spiego...

        Il mio caso è proprio questo: non ho linee
        telefoniche in casa, ma il doppino esiste già
        perchè il precedente inquilino la linea ce
        l'aveva. Il doppino dentro casa, potrebbe essere satura invece la linea da chiostrina (o box) fino in centrale, in quel caso magari hanno utilizzato la linea del vecchio inquilino per farne un altra e tu sei a piedi....
        • FabioTv scrive:
          Re: Sono un tecnico telecom e vi spiego...
          Già, può essere, ma io ho diritto al telefono in casa... Se non sbaglio è un dovere preciso di Telecom assicurare la linea telefonica residenziale. Dunque ho il diritto ad un posto in centrale... che poi io decida di utilizzare questo posto per la fonia+dati o per il solo dati, credo sia affar mio.Non ho il diritto di chiedere un doppino aggiuntivo, questo è ovvio, se non ci sono disponibilità.Comunque resta il fatto che se chiedessi telefono + Alice mi hanno assicurato che ce l'avrei.
          • Anonimo scrive:
            Re: Sono un tecnico telecom e vi spiego.
            Ciao, purtroppo c'e' una sottile differenza, il diritto è alla linea di fonia, non al doppino, quindi telecom ti deve per forza fornire una linea telefonica normale (RTG) se la richiedi, ma può rifiutarsi di darti il doppino solo dati, un consiglio che posso darti è fare una linea voce + adsl telecom per un anno e poi passare ad una linea solo dati di un'altro operatore (ricordo che telecom non permette l'esistenza di alice su linea solo dati, o è affiancata ad una linea voce o niente)-il tecnico che ha aperto il threadPS per il responsabile di antidigital-divide: vi conosco e stimo la vostra iniziativa però non posso proprio espormi più di così... tenete duro e continuate così!!PS per l'alice 4 mega: insisti con l'187 so che è una palla ma a quanto pare la pratica si è bloccata nei loro sistemi... insisti, minaccia azioni legali... tutto potrebbe servire... ma ti avverto che non è la prima volta che pratiche rimangono bloccate per mesi e nessun tecnico può farci niente purtroppo...ciao
          • Anonimo scrive:
            Re: Sono un tecnico telecom e vi spiego.
            - Scritto da: FabioTv
            Già, può essere, ma io ho diritto al telefono in
            casa... Se non sbaglio è un dovere preciso di
            Telecom assicurare la linea telefonica
            residenziale. Dunque ho il diritto ad un posto in
            centrale... che poi io decida di utilizzare
            questo posto per la fonia+dati o per il solo
            dati, credo sia affar mio.
            Non ho il diritto di chiedere un doppino
            aggiuntivo, questo è ovvio, se non ci sono
            disponibilità.
            Comunque resta il fatto che se chiedessi telefono
            + Alice mi hanno assicurato che ce l'avrei.Fabio lascia stare telemerd e prendi una linea solo dati da un altro operatore, è possibile anche senza linea telecom, richiedei un cavo solo dati, poi puoi anche telefonare attraverso questo con il voip e così eviti di pagare il canone al tronchetto dell'infelicita',Dai uno sguardo quihttp://www.antidigitaldivide.org/index.php?module=cmpro&func=viewpage&pageid=43Si parla di alternative per chi è sotto mux ucr ma il cavo dati te lo portano anche se non sei sotto mux, e anche se non hai una linea telecom.
          • Anonimo scrive:
            Le reti di acceso devo essere statali.
            Vi sono servizi che non posso essere privatizzati e liberalizzati: come per esempio le reti di accesso delle telecomunicazioni.Le infrastrutture per le comunicazioni voci e dati devono rimanere sotto il controllo di un'azienda di stato che deve operare in regime di tariffa equa, garantire il servizio a tutti i cittadini dello stato Italiano: sia a chi abita nelle grandi citta' sia a chi risiede nelle zone rurali e piu' remote del paese.Questi, come altri servizi (elettricita', gas, sanita', istruzione) sono servizi essenziali che devono essere garantiti dallo stato di cui siamo cittadini.Telecom e altri operatori possono gestire qualsiasi servizio a valore aggiunto, come la fonia, i dati, ecc. in reale concorrenza tra loro.Ma l'accesso, il doppino, il cavo elettrico, il tubo del gas, ecc. devno essere garantiti... se poi i dati, la corrente elettrica, o il metano vengono offerti dall'operatore X piuttosto che dall'operatore Y non ha importanza... anzi.. magari ci fossero davvero diversi operatori.Ma IMHO, attualmente, c'e' solo falso liberismo, o se preferite capitalismo protetto, amante dei monopoli e poco amante del rischio d'impresa e della concorrenza.
          • Anonimo scrive:
            Re: Le reti di acceso devo essere statali.

            Vi sono servizi che non posso essere privatizzati e liberalizzatiE che siamo, in Corea del Nord? La rete Telecom potrebbe, anzi dovrebbe, essere scorporata. Dopodiché con una bella gara stile Umts la si dà in concessione per un tot di anni a un privato, come avviene per le autostrade.
          • Anonimo scrive:
            stato, digital divide e real estate
            - Scritto da: Anonimo

            Vi sono servizi che non posso essere
            privatizzati e liberalizzati

            E che siamo, in Corea del Nord? La rete Telecom
            potrebbe, anzi dovrebbe, essere scorporata.
            Dopodiché con una bella gara stile Umts la si dà
            in concessione per un tot di anni a un privato,
            come avviene per le autostrade.si cosi' in provincia l'adsl ce l'hai col piffero."perche' non e' remunerativo", diconoquando potranno dirlo pure con le poste, gli autobus, gli ospedali ecc., saremo tutti contenti di farci una nuova urbanizzazione forzata.tanto piu' che il buon tronchetti approfitta del suo potere anche per speculare sul real estate...adsl in provincia? no no no e poi i pendolari vorranno fare tutti il telelavoro...e io a chi li affitto gli uffici??
          • Anonimo scrive:
            Re: Sono un tecnico telecom e vi spiego.
            Una domanda semplice:Perchè ad oggi 13/05 ancora non riesco ad avere l'uppgrade a 1280kbps mentre i miei condomini hanno avuto l'upp. gia da febbraio.Ho tel. non so quante volte al 187 ma hanno sempre fatto solleciti ma nulla, ho anche tel ad un numero di roma e parlato con un certo Ing......... responsabile adsl ma nemmeno in quel caso mi sono visto risolvere il problema.Sapete darmi una spiegazione????Grazie.
    • Anonimo scrive:
      ...e allora è il momento del Wi-MAX
      se i doppini son finiti, se siamo nel 2010 ancoracon i doppini, mi sembra che sia giuntoil momento della vera liberalizzazione: wi-max!
      • fabioborghesi scrive:
        Re: ...e allora è il momento del Wi-MAX
        Beh...visto che ancora nessuno l'ha fatto...Penso sia arrivata l'ora di ringraziare i due tecnici intervenuti nel forum.In quanto hanno condiviso con noi info per aiutarci a capire e hanno reagito da signori di fronte a offese pesanti.Io Odio telecom. E molto spesso i dipendenti telecom sono "parastatali" che non fanno un ca**o. Vero.Ma i due che abbiamo qui non fanno parte della categoria, non vi pare ?CiaoFabioP.s.fossi in voi (tecnici) contatterei antidigitaldivide.Non ci vuol molto a mantenere l'anonimato su internet e potreste aiutare a migliorare la vita di noi tutti. No..?
    • Anonimo scrive:
      Re: Sono un tecnico telecom e vi spiego.
      beh dopo aver letto il tuo articolo ho la (ennesimissima) conferma che alla Telecom non c'è impegno. (a parte rare eccezioni come la tua che ti sei impegnato a spiegare ai lettori di Pi come stanno le cose)Se per contratto ci vogliono 20 giorni è inutile dare la risposta di dslam saturo al 18 giorno.Se le linee non sono idonee o non ampliabili allora non dovevano offrirle.è abbastanza ovvio che telecom vuole spazzare via al concorrenza degli altri provider.
    • Anonimo scrive:
      Re: Sono un tecnico telecom e vi spiego.
      - Scritto da: Anonimo
      Ciao a tutti, sono un tecnico telecom (uno di
      quelli che va in giro col pandino rosso tanto per
      capirci) e dopo aver letto tante inesattezze mi
      sento in obbligo di fare un po' di chiarezza!

      Scusate se non mi firmo ma penso che mi
      capirete...
      Ciao collega, anche io credo che qui dentro siano state dette molte inesattezze, soprattutto da chi dovrebbe dare "informazioni" alle masse, che vengono comunque date senza interpellare chi con questo lavoro ci vive ogni giorno.
      Per prima cosa va detto che sulla rete d'accesso
      possono mettere le mani solo i tecnici
      autorizzati telecom e le imprese autorizzate che
      lavorano per telecom, nessun operaio di terze
      aziende può lavorare sui doppini e non esistono
      tecnici di rete di accesso delle aziende che vi
      rivendono l'adsl siamo sempre noi della telecom
      che facciamo le attivazioni.
      Ti sei dimenticato di dire che se è vero che solo chi è autorizzato può lavorare sulle linee, è anche vero che se la rete và allo sfascio, oggi come oggi, è anche grazie alle imprese telefoniche ESTERNE, a cui NON FREGA NULLA DELLA RETE TELECOM, che manomettono le serrature di sicurezza degli armadi (dove stò io ne ho trovati SOLO DUE che si chiudevano con la chiave!) e le linee dentro gli stessi, combinando danni all'inverosimile perchè non hanno le chiavi o perchè hanno fretta, che ci sono in giro dei vandali che spaccano tutto, e che comunque poi qualcuno dovrà riparare ai danni, ma la telecom essendo privata non si accolla di sborsare troppi soldi per fare tali operazioni per poi rischiare di andare in perdita se la cosa dovesse riavvenire (se hanno spaccato tutto una volta averrà di nuovo)
      Rimango sopreso a sentire il portavoce di Telvia
      che dice che il problema di "rete satura"
      riguarda i DSLAM, non è assolutamente vero!! i
      dslam ove presenti hanno sempre molti posti
      liberi
      Quella è la stessa gente che fà del marketing o altri mestieri ed è normale che sparino solo cazzate.A maggior ragione quelle sono persone abituate a vedere solo i loro bei grafici senza sapere magari alcunchè di come sia strutturata nel reale la rete. Magari l'hanno solo letta nei libri, è normale che sparino a zero.
      La rete di accesso è strutturata sinteticamente
      in questo modo:
      1) centrale (dove ci sono i dslam)
      2) armadio (sono armadi di ferro o vetroresina ai
      bordi delle strade segnati con numeri gialli)
      3) box (colonnine sui marciapiedi o piccoli
      scatolotti attaccate ai muri di alcune case)
      4) utente finale

      ogni doppino segue sempre quei punti e spesso
      succede che il box (il punto più lontano dalla
      centrale e quindi con meno "posizioni") sia pieno
      (tenete presente che tengono da 10 a 30 doppini),
      se il box è pieno significa che dev'essere
      portato un nuovo cavo fin dalla centrale (leggi
      costi molto ingenti)
      Vorrei sottolineare che i costi ingenti non sono dovuti tanto al cavo di rame, ma quanto agli scavi, con tutto quello che ne consegue.Mettetela così, telecom ti deve portare un cavo a 300 coppie sino alla zona lì vicino dove vivi, per farlo scava, rompe dei tubi, acqua o gas, altre spese, e può succedere il contrario, vanno per sistemare o ampliare gas o acqua e rompono i cavi telefonici, sono sempre spese e mai guadagni.
      Tenete presente che ogni "doppino solo dati"
      occupa un posto nuovo e quindi come ben capirete
      la rete si sta rapidamente saturando...
      all'azienda non conviene investire un sacco di
      soldi per mettere nuovi cavi (considerati anche i
      costi necessari poi per mantenerli) e quindi non
      lo farà a meno che non venga costretta...
      considerato anche il fatto che la rete di accesso
      negli ultimi anni è stata lasciata decadere
      all'inverosimile, ragazzi ormai nessuno investe
      più sulle rete in cavi...
      Non solo, ma visto il fattore che i prezzi con l'euro aumentano, ma la gente vuole servizi a costo zero, si avrà anche la maggior tendenza ad appaltare i grossi lavori a imprese incompetenti, magari all'impresella familiare che prende 1000euro per un lavoro fatto alla meno peggio, piuttosto che darlo alla sirti che magari è un'azienda di professionisti in quel campo (tanto per citarne una....), ma che chiede il triplo per lo stesso lavoro...
      Se poi succede a volte che un ordinativo
      rifiutato 3 volte poi alla fine "entra" significa
      che un tecnico un po' più ligio del normale ha
      scovato una coppia non più utilizzata sul box
      oppure ha fatto qualche accrocchio tipo sfruttare
      2 coppie rotte per farne una funzionante ma non è
      assolutamente cosa normale vi assicuro... e
      succede molto raramente!
      Sono cose che non si fanno ed alcune di queste operazioni sono da fare con molta accortezza, se proprio le si vuole fare, vorrei ricordarlo.Se vai a tagliare fuori una di queste linee solo dati, e magari in quel momento non è attiva o ha sopra un guasto (quindi non senti nè riveli nulla), in quest'operazione poi sono dolori, quindi meglio un bel KO piuttosto che rischiare una sanzione (perchè comunque la sanzione poi la fanno al tecnico) o un cazziatone per fare i "ligi" di turno...E non tutte le persone hanno l'anello al naso, se becchi qualcuno che se le fà girare poco poco, può partire pure una bella denuncia perchè il guasto ad un altro utente, che potrebbe pure essere un business, l'hai causato tu...
      Morale della favola: accaparratevi le linee solo
      dati finchè potete perchè la rete è già parecchio
      satura e probabilmente non sarà ampliata se non a
      fronte di moltissime richieste

      Spero di aver fatto un po di chiarezza
      ciaoIo aggiungerei che a meno che non vi sia ai vertici una forte scossa che dia dei ripensamenti, il cavo in rame continuerà ad andare sempre peggio, diventando sempre più abbandonato a se stesso.
      • Anonimo scrive:
        Re: Sono un tecnico telecom e vi spiego.

        Morale della favola: accaparratevi le linee solo

        dati finchè potete perchè la rete è già
        parecchio

        satura e probabilmente non sarà ampliata se non
        a

        fronte di moltissime richieste



        Spero di aver fatto un po di chiarezza

        ciao

        Io aggiungerei che a meno che non vi sia ai
        vertici una forte scossa che dia dei
        ripensamenti, il cavo in rame continuerà ad
        andare sempre peggio, diventando sempre più
        abbandonato a se stesso.Una alternativa c'è:Telecom rinunci al monopolio e chi ha potere di fare le leggi incentivi lo sviluppo di reti alternative (wireless, reti su cavo elettrico, su "tubi del gas", ecc.)
    • Anonimo scrive:
      Re: Sono un tecnico telecom e vi spiego...
      Caro tecnico Telecom,io sto aspettando da 2 mesi l' adsl senza linea telefonica con Telvia e mi pare chiaro che la società con cui tu lavori sia in malafede!!!è ovvio che sono tutte scuse per ostacolare l' attivazione di queste nuove linee, poichè Telecom ci va a perdere!!!è UNO SCHIFO che succede solo in Italia, alla faccia della liberalizzazione del mercato!!!Quindi prima di scrivere le tue belle argomentazioni tecniche guarda per chi lavori... o magari sei in malafede anche tu.
      • Anonimo scrive:
        Re: Sono un tecnico telecom e vi spiego.
        vorrei sapere da chi se ne intende se è possibile attivare su una linea telecom fonia gia' esistente un'ADSL, da usare con il Voip (quindi non su doppino dati aggiuntivo), ed in seguito disdire l'abbonamento telecom solo voce mantenendo attiva l'adsl.eutelia propone questa possibilità, ma c'è da fidarsi? qualcuno l'ha già fatto ed è andata a buon fine? non c'è il rischio che telecom con la disdetta tagli anche l'adsl, visto che è sullo stesso cavo? grazie
        • Anonimo scrive:
          Re: Sono un tecnico telecom e vi spiego.
          - Scritto da: Anonimo
          vorrei sapere da chi se ne intende se è possibile
          attivare su una linea telecom fonia gia'
          esistente un'ADSL, da usare con il Voip (quindi
          non su doppino dati aggiuntivo), ed in seguito
          disdire l'abbonamento telecom solo voce
          mantenendo attiva l'adsl.
          eutelia propone questa possibilità, ma c'è da
          fidarsi? qualcuno l'ha già fatto ed è andata a
          buon fine? non c'è il rischio che telecom con la
          disdetta tagli anche l'adsl, visto che è sullo
          stesso cavo? grazieanch'io sarei interessata alla risposta visto che mi trovo nella stessa condizione. Tiscali adsl + voce telecom. Posso disdettare la linea voce senza perdere l'adsl di tiscali ed eventualmente aggiungere modem voip (non Tiscali!) per telefonare utilizzando un operatore a mia scelta? Grazie a chiunque mi sappia dare una risposta.
          • Anonimo scrive:
            Re: Sono un tecnico telecom e vi spiego.
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo

            vorrei sapere da chi se ne intende se è
            possibile

            attivare su una linea telecom fonia gia'

            esistente un'ADSL, da usare con il Voip (quindi

            non su doppino dati aggiuntivo), ed in seguito

            disdire l'abbonamento telecom solo voce

            mantenendo attiva l'adsl.

            eutelia propone questa possibilità, ma c'è da

            fidarsi? qualcuno l'ha già fatto ed è andata a

            buon fine? non c'è il rischio che telecom con la

            disdetta tagli anche l'adsl, visto che è sullo

            stesso cavo? grazie


            anch'io sarei interessata alla risposta visto che
            mi trovo nella stessa condizione. Tiscali adsl +
            voce telecom.
            Posso disdettare la linea voce senza perdere
            l'adsl di tiscali ed eventualmente aggiungere
            modem voip (non Tiscali!) per telefonare
            utilizzando un operatore a mia scelta? Grazie a
            chiunque mi sappia dare una risposta.Io so che in alcuni casi essendoci la presenza di un doppino "morto" ( in seguito alla disdetta del contratto telefonico telecom) le società che portano un cavo dati anzichè portarne uno nuovo utilizzano quello.Quindi dovresti prima disdire con telecom, e poi una volta risolte tutte le pratiche della disdetta, potresti chiedere un "cavo dati aggiuntivo" facendo presente che hai un cavo inutilizzato, ma rischi di rimanere in senza linea per parecchio tempo.Conviene forti portare il doppino aggiuntivo, (anche se costa qualche decina di euro in + per l'attivazione) almeno quando hai attivato l'altra adsl ed voip puoi disdire il contratto con telezozz senza rischiare blackout di mesi. (informati sui termini e i modi di disdetta, ad esempio prima di disdire deve essere passato almeno un anno)Quello che chiedi tu non penso si possa fare.Ad esempio potresti chiedere adsl di tiscali o di altri operatori ed usare il voip ma se disdici la linea telecom automaticamente adsl e voip vanno a farsi benedire, a meno che tu non sia raggiunto dalla rete di tiscali, fastweb o wind in questo caso puoi fare shared access o full ublunding e disdire con telecom.Per quanto riguarda il cavo dati qui trovi qualche info:http://www.antidigitaldivide.org/index.php?module=cmpro&func=viewpage&pageid=43http://www.antidigitaldivide.org/index.php?name=MDForum&file=viewtopic&t=417http://www.antidigitaldivide.org/index.php?module=CMpro&func=viewpage&pageid=54
  • Anonimo scrive:
    Ecco i guasti dei monopoli
    L'articolo dimostra bene le conseguenze negative che anni di monopolio Telecom stanno provocando ai cittadini italiani e alla crescita socio economica dell'Italia che si trova in forte svantaggio tecnologico rispetto alle altre nazioni europee.Attenzione che presto avremo la botta anche nel settore energia. Enel e Eni ...
    • Anonimo scrive:
      Re: Ecco i guasti dei monopoli
      CONCORDO CON TE.I COSTI DELL'ELETTRICITA' E MANCANZA COPERTURA TELEFONICA STANNO FACENDO CHIUDERE LE AZIENDE ITALIANE CHE DEVONO COMPETERE CON LA CINA .
  • Anonimo scrive:
    Attesa di 3,5 mesi.Risolto con DIRIGENTE
    Dopo 3 mesi di attesa per attivazione ADSL linea dati (da metà novembre a metà frebbraio) ho mobilitato un amico che ha contattato un digirendete Telecom. Il solito giro all'italiana insomma.Dopo 10 giorni ho avuto la linea.E ora ho il terrore di passare a offerte più economiche.Telecom Italia - La vergogna Italiana.Fabio
    • Anonimo scrive:
      Re: Attesa di 3,5 mesi.Risolto con DIRIG
      Volevo specificare che si parla dell'anno 2004, in tempi più traquilli... figuriamoci ora!!L'autore del messaggio originario.
      • Anonimo scrive:
        Re: Attesa di 3,5 mesi.Risolto con DIRIG
        Naaaaaaaaaaaaabasta saperli prendere, se richiedi una cosa che è un tuo diritto, es. disdire la loro adsl, procedere via telefono o web è inutile, una letterina e in 2 giorni non hai piu l'adsl 8)
  • Anonimo scrive:
    Le bugie di Telecom...
    Ciao a tutti,anche a me è successa la stessa cosa...Il 1 Aprile ho fatto il contratto con un noto providerper l'ADSL solo dati con il servizio di telefonia VoIP.Dopo quasi 1 mese ho telefonato al call center delprovider per chiedere a che punto fosse la pratica,visto che mi avevano detto che avrei avuto la mia adslentro 30 giorni...mi ero un pò preoccupata perchènon ero ancora stata contattata dai tecnici Telecomche mi dovevano installare il doppino. Mi risposero che avrebbero indagato e poi mi avrebberofatto sapere.Il giorno stesso mi chiamò il tizio che si era occupatodel mio contratto dicendomi che Telecom gli avevaspiegato che la centrale, a cui mi sarei dovutacollegare, era satura e quindi peravere l'adsl dovevo, o aspettare che qualcuno disdicesse l'adsl, o aspettare che Telecom aumentasse il posto nella centrale.Inoltre mi disse di chiamare il 187 e di informarmi perchèforse Telecom avrebbe incrementato la centrale entro 1 mese.Così chiamai il 187.....non l'avessi mai fatto!Prima contattai l'assistenza tecnica, mi rispose unaragazza gentilissima che comprese subito il mio problemama che non ne sapeva nulla e mi disse di parlare colsettore commerciale.Così feci...appena rispose l'operatore gli spiegai subitotutta la situazione, in tono molto pacato...il tizio, primacercò di convincermi a fare un contratto adsl con Telecom (dicendomi che era la stessa cosa) e poi cominciò ad urlare senza nemmeno capire quale fosse il problema trattandomicome una stupida che non capiva niente!Mi disse che il mio provider aveva "finito i flussi affittati daTelecom" e ora faceva "scarica barile"...Arrivò addirittura a dire che non è possibile fare una ADSLsenza fonia...mi disse "che saranno mai 2/3 euro al mese di canone Telecom!"Tutto ciò sempre urlandomi nell'orecchio...dopo circa mezz'ora così, cercò di obbligarmi a chiudere la telefonata perchè lui non voleva più parlarmi...(come i bambini!)Gli chiesi allora di passarmi qualcun'altro, ma niente da fare..gli chiesi il suo nome....come potete immaginare anche quello niente da fare...finchè lui si stancò e mi passò all'improvviso ad una voce registrata (che a me ovviamente non serviva a niente).Insomma un'esperienza da incubo!Cosa si può fare per impedire questi abusi?Ieri stavo per segnalare il mio problema qui sul sito diPunto Informatico ed ho notato che mi avevano giàpreceduto scrivendo un articolo che trattava lo stessomio problema.Ciao a tutti,mg
  • Anonimo scrive:
    Telecom... un contenzioso continuo!
    sia a livello aziendale che personale, ho avuto sempre una marea di problemi con Telecom.A volte mi sembra che il loro modo di operare sia quasi truffaldino, sicuramente nella maggior parte dei casi svogliato e disorganizzato.Anch'io sono nella schiera di quelli che aspetta da 2 mesi e mezzo l'attivazione (direttamente al 191) di una ADSL senza voce, di cui non ci hanno nemmeno degnati di una risposta a numerosi solleciti.Se dovessi raccontarvi il resto, farei prima a scrivere un libro...
    • Anonimo scrive:
      Re: Telecom... un contenzioso continuo!
      - Scritto da: Anonimo
      sia a livello aziendale che personale, ho avuto
      sempre una marea di problemi con Telecom.
      A volte mi sembra che il loro modo di operare sia
      quasi truffaldino, sicuramente nella maggior
      parte dei casi svogliato e disorganizzato.

      Anch'io sono nella schiera di quelli che aspetta
      da 2 mesi e mezzo l'attivazione (direttamente al
      191) di una ADSL senza voce, di cui non ci hanno
      nemmeno degnati di una risposta a numerosi
      solleciti.

      Se dovessi raccontarvi il resto, farei prima a
      scrivere un libro...togli il "quasi" e ci sei
  • Anonimo scrive:
    Facciamo un po' di chiarezza
    Telecom ha un buon motivo per controllare prima di portare una nuova linea: ovvero se può ovviamente cerca di evitare di dovere fare lavori nei muri per mettere un nuovo cavo.Credete che gli operai lavorino per la gloria?Poi non so dire se cerchino di fare i furbi. Ma certo non avrei tutta sta fretta di regalare clienti a VoIP France Telecom.Merci Italia
    • Anonimo scrive:
      Re: Facciamo un po' di chiarezza
      ma che cavolo stai dicendo?guarda che gli operai, pur essendo di telecom, non sono a carico di telecom ma del cliente che infatti paga l'attivazione.L'unico vero motivo è che in tal modo telecom è "costretta" a cablare una persona pur non potendo chiedere la tangente (leggi CANONE).
    • Anonimo scrive:
      Re: Facciamo un po' di chiarezza
      - Scritto da: Anonimo
      Telecom ha un buon motivo per controllare prima
      di portare una nuova linea: ovvero se può
      ovviamente cerca di evitare di dovere fare lavori
      nei muri per mettere un nuovo cavo.

      Credete che gli operai lavorino per la gloria?

      Poi non so dire se cerchino di fare i furbi. Ma
      certo non avrei tutta sta fretta di regalare
      clienti a VoIP France Telecom.

      Merci ItaliaDevi evitare di bere tanta vodka .....Se tu fossi un filino più sobrio, capiresti che che lavora in regime di monopolio è OBBLIGATO dalle leggi a fornire un determinato servizio. Il doppino è solo loro ?? Bene, allora sono OBBLIGATI dalle leggi italiane a portare il servizio.E' chiaro, questo ??
  • Anonimo scrive:
    E'maledettamente vero.Sono uno di quelli
    Ho richiesto l'ADSL senza voce tramite T.net il 26 febbraio.Abito in centro a Torino, dopo 15 gg mi chiama una loro gentile signorina chiedendomi se per caso risultava già una linea nel mio palazzo intestata con il mio nome, ovviamente la mia risposta era negativa.Dopo una trentina di gg , mi dicevano di pazientare, dopo 45 gg mi hanno detto che purtroppo la richiesta della mia linea era stata respinta per il fatto che nella mia centrale non c'era più disponibilità , ma che , sicuramente, reiterando la domanda sarebbe stata accolta.Adesso son passati più di due mesi e mi sono dissanguato di chiamate col cellulare, pensate che Telecom voglia prendermi per disperazione ?
  • Anonimo scrive:
    Ecco come si comportano i provider
    Ho richiesto L'ADSL senza telefono ad Active Network (Wooow Fast) il 18 febbraio 2005 ed ancora non ho l'attivazione. Ecco come vanno le cose:- Active Network si è prelevata in anticipo dalla mia carta di credito i 100 euro per l'attivazione;- Telecom non rifiuta l'installazione ma "stranamente" sbaglia, nell'ordine di servizio per i tecnici, la localizzazione della centralina, indicandone una distante dalla mia abitazione e addirittura in un'altro paese!- l'"errore" di Telecom si è già ripetuto due volte finora e tra un "errore" e l'altro è passato quasi un mese;- questi problemi mi sono stati resi noti da tecnici che tre volte mi hanno finora contattato;- Active Network non risponde alle numerose mail di sollecito e protesta e, al numero a pagamento, una gentile signorina risponde: "E' tutta colpa di Telecom, solleciteremo ancora".Il contratto che ho sottoscritto con Active Network non parla di tempi massimi per l'attivazione ma dice che in caso di impossibilità di attivazione mi verrà restituito l'anticipo.Credo che se il provider fosse corretto dovrebbe di sua spontanea volontà, a questo punto, restitirmi l'anticipo scusandosi per non aver potuto fornirmi il servizio richiesto in tempi umanamente accettabili. A prescindere dal comportamento di Telecom, visto che il servizio mi è stato promesso da Active Network e con essa ho sottoscritto un contratto che non è in grado di assolvere. Saluti a tutti.Alfredo
    • Anonimo scrive:
      Re: Ecco come si comportano i provider
      - Scritto da: Anonimo
      Ho richiesto L'ADSL senza telefono ad Active
      Network (Wooow Fast) il 18 febbraio 2005 ed
      ancora non ho l'attivazione. Ecco come vanno le
      cose:
      - Active Network si è prelevata in anticipo dalla
      mia carta di credito i 100 euro per
      l'attivazione;
      - Telecom non rifiuta l'installazione ma
      "stranamente" sbaglia, nell'ordine di servizio
      per i tecnici, la localizzazione della
      centralina, indicandone una distante dalla mia
      abitazione e addirittura in un'altro paese!
      - l'"errore" di Telecom si è già ripetuto due
      volte finora e tra un "errore" e l'altro è
      passato quasi un mese;
      - questi problemi mi sono stati resi noti da
      tecnici che tre volte mi hanno finora contattato;
      - Active Network non risponde alle numerose mail
      di sollecito e protesta e, al numero a pagamento,
      una gentile signorina risponde: "E' tutta colpa
      di Telecom, solleciteremo ancora".
      Il contratto che ho sottoscritto con Active
      Network non parla di tempi massimi per
      l'attivazione ma dice che in caso di
      impossibilità di attivazione mi verrà restituito
      l'anticipo.
      Credo che se il provider fosse corretto dovrebbe
      di sua spontanea volontà, a questo punto,
      restitirmi l'anticipo scusandosi per non aver
      potuto fornirmi il servizio richiesto in tempi
      umanamente accettabili. A prescindere dal
      comportamento di Telecom, visto che il servizio
      mi è stato promesso da Active Network e con essa
      ho sottoscritto un contratto che non è in grado
      di assolvere. Saluti a tutti.
      AlfredoNon sò perchè, ma quello è un provider che non mi ispirava per niente .... ora mi confermi la mia impressione.Ciao e buona fortuna.
  • Anonimo scrive:
    Provider senza linea e a tempo, esiste?
    Scusate, che voi sappiate esiste un provider che fornisca adsl senza avere gia' il doppino telefonico, e a consumo o a tempo?Ho chiamato MCLINK, mi hanno detto di si, ma a 9 euro al mese, piu' poi le connessioni a tempo. Solo la VISP senza linea telecom, la TIME la danno solo se gia' si ha linea... Ma che e' sta cosa? L'offerta non dovrebbe essere sempre uguale, linea o non linea??? AH, altra cosa, se non si ha linea, l'attivazione di 100 euro si paga comunque, anche se sul sito c'e' scritto che non si paga entro il 31 maggio.. Bella presa in giro, sul sito questo non c'e' scritto, c'e' scritto solo attivazione gratuita...Ho una casa al mare, dove sto qualche fine settimana e il mese di agosto, dove mi piacerebbe avere internet, ma e' assurdo pagare anche 9 euro al mese per tutti i mesi che non ci sto...
  • FabioTv scrive:
    Situazione paradossale
    Alla fine del mese scorso ho richiesto una linea ADSL solo dati ad un noto provider. Trascorso un mese dalla richiesta l'Operatore mi ha comunciato che, ad oggi, Telecom Italia ha sempre negato l'attivazione adducendo a motivazione il fatto che la centrale a cui sarei collegato sarebbe satura e non può essere aggiunto un ulteriore doppino, possono però attivare l'ADSL su una linea Telecom già presente...Poco male... se non fosse che il sottoscritto NON hauna linea Telecom (pur avendo l'impianto predisposto, ovvero il doppino già presente, anche se staccato, che raggiunge la centrale) per cui non si riesce a spiegare come la centrale possa essere satura nel caso la linea richiesta fosse solo dati, ma si libererebbe magicamente nel caso ioattivassi una linea fonia con Telecom e quindi attivassi l'ADSL. Misteri tecnologici ?Io oggi ho bastardamente chiamato il 187, opzione 5 e quindi 2, e ho chiesto espressamente quanto segue:"Vorrei attivare una linea telefonica per utilizzarvi l'ADSL Alice. In realtà non mi interessa la fonia, perchè uso il cellulare, tanto paga l'azienda, però voglio avere la matematica certezza che sulla linea io possaattivare l'ADSL Alice."Mi è stato chiesto un numero pilota (ho dato quello di mia sorella che abita davanti a me) e ... mi è stato risposto che non ci sono problemi e che posso anche attivare la 4 Mega.Ho chiesto due volte conferma... e il gentile operatore mi ha anche indicato i costi...Se attivavo subito risparmiavo anche il costo di attivazione di Alice...Vediamo come si evolverà la situazione, e se sarà il caso di far intervenire il Garante per le Comunicazioni ed il Co.Re.Com.
  • Anonimo scrive:
    Re: Confermo!
    Abbiamo una liberalizzazione in tutti i campi economici da terzo mondo! non solo nelle tlc, ma anche nelle banceh, nelle assicurazioni, nel settore distributori di benzina, nell'energia, etc etc...però tutti i politici si riempono la bocca con le parole liberalismo, liberismo, privatizzazioni, concorrenza....l'italia è in mano ai monopoli....e chi abbiamo al governo? un monopolista d'eccezione come il berlusca!stiamo freschi!
  • Anonimo scrive:
    Idem per TIM con la fonia cellulare.
    Provate a cambiare operatore cellulare ad una azienda e vedrete che ne succedono anche di peggio.Abusivamente e contro la privacy, usano tutti i numeri di cellulare in loro possesso per cercare di contattare i direttori generali o i proprietari dell'azienda per scavalcare l'interlocutore aziendale che sta cambiando operatore. Se questa operazione non riesce bloccano con errori di varia natura tipo il KO dell'adsl i cellulari aziendali. Dopo circa 20-30 gg con enorme disservizio passano tutti i cellulari.Questo modo di operare è talmente in uso che gli stessi operatori si sono autoimposti dei tempi oltre i quali sono passibili di denunce pesantissime.Non vi dico la mia esperienza con le linee adsl domestiche perchè altrimenti mi torna l'orticaria.Besos
  • Anonimo scrive:
    2 mesi di attesa - Telecom vergogna!
    Ne ho le scatole piene di questi "magna magna" che al momento della richiesta del numero fisso te lo installano prima ancora di avere le chiavi di casa e dopo quando chiedi disdetta del numero e della fonia per avere solo una ADSL dati almeno efficiente, ti fanno aspettare mesi dando KO ai provider. Sono con NGI e speravo che fosse tutto più semplice invece anche a loro che sapranno dove bussare la strada è molto in salita!A Forlì con NGI sto aspettando l'ADSL da circa 2 mesi, poco dopo aver disattivato la linea telefonica con Telecom.BASTA!!!!!
  • Anonimo scrive:
    Facciamoci sentire anche noi
    Ragazzi cosa ne dite di scrivere al garante? Io ho l'impressione che se dovvessi scrivere non verrei ascoltato, ma magari possiamo fare una specie di petizione, oppure qualcuno con delle spiccate capacità di dialettica può scrivere una bella lettera, poi ognuno di noi la spedisce via e-mail al garante...Che dite? gianiaz
    • Anonimo scrive:
      Re: Facciamoci sentire anche noi
      Per me va bene!
      • Anonimo scrive:
        Re: Facciamoci sentire (cercasi legale)
        Dai non c'è un avvocato fra i lettori? Scrivete una letterina da sottoscrivere...Gianiaz
        • Anonimo scrive:
          Re: Facciamoci sentire (cercasi legale)
          nel frattempo ho scritto a mimandarai3, chissa che serva a qualcosa...rompono le scatole anche per gli sms del pulcino sweety....
        • MiFAn scrive:
          Re: Facciamoci sentire (cercasi legale)
          - Scritto da: Anonimo
          Dai non c'è un avvocato fra i lettori?

          Scrivete una letterina da sottoscrivere...


          Gianiazio sottoscriverò
    • Anonimo scrive:
      Re: Facciamoci sentire anche noi
      Io volevo scrivere a Le Iene,sul loro sito c'è una pagina che si intitola "Dillo alle iene".Così tutta questa storia va a finire in tv.Ciao a tutti
    • Anonimo scrive:
      Re: Facciamoci sentire anche noi
      Ci sto anch'io. Seguirò attentamente il thread in attesa di auspicabili sviluppi.
      • Anonimo scrive:
        Re: Facciamoci sentire anche noi
        Ciao a tutti,sono daccordo anche io.Potremmo iniziare per esempio a tenere una lista delle prove che ogni singolo ha eseguito e degli esiti che ha ottenuto.Per esempio data di attivazione.Qualche giorno fà su it.tlc.telefonia.adsl è uscito un post che invitava a sottoscrivere:1) data richiesta2) operatore con cui e' stata effettuata la richiesta3) citta' in cui e' stata richiesta l'attivazione4) nome della centrale su cui e' stata effettuata la richiesta5) motivo con cui e' stata rifiutata l'installazione6) tentativi effettuati per avere l'adsl e propostePotremmo iniziare a sottoscrivere tale post o un altro analogo.SalutiMaurizio
  • Anonimo scrive:
    Ufficio legale Telecom
    Ciao a tutti,ho letto da vari post che alcuni hanno risolto scrivendo all'ufficio legale Telecom. vorrei provare per vedere di velocizzare la situazione. Alla fine di marzo ho pagato 450euro per l'attivazione di una ADSL solo dati e in data odierna mi trovo ancora senza linea.Qualcuno ha informazioni sulla procedura da seguire e la modulistica necessaria?Grazie a tuttiCiaoMaurizio
    • Anonimo scrive:
      Re: Ufficio legale Telecom
      si, infilarsi un dito in culo e cantare:non son degno di te....- Scritto da: Anonimo
      Ciao a tutti,

      ho letto da vari post che alcuni hanno risolto
      scrivendo all'ufficio legale Telecom. vorrei
      provare per vedere di velocizzare la situazione.
      Alla fine di marzo ho pagato 450euro per
      l'attivazione di una ADSL solo dati e in data
      odierna mi trovo ancora senza linea.
      Qualcuno ha informazioni sulla procedura da
      seguire e la modulistica necessaria?

      Grazie a tutti
      Ciao
      Maurizio
      • Anonimo scrive:
        Re: Ufficio legale Telecom
        Altro che internet mi sa che ti serve carta e penna, dopo aver frequentato i dovuti corsi ....
    • Anonimo scrive:
      Re: Ufficio legale Telecom
      MOVIMENTO DIFESA DEL CITTADINO Associazione di consumatori e utentiROMA Est - Via Zenodossio, 258 - 00176tel. 06 21709590 - Tel/Fax 06 21753301www.helpconsumatori.it Il Movimento Difesa del Cittadino (MDC) dispone del Conciliatore Telecom Italia: Avv. A. PatriziPotete contattarlo per e-mail: mdcromaest@msn.comoppure telefonare nei giorni di lun. mert. merc. dall 15.00 alle 18.00Importante laprocedura di conciliazione proposta da MDC direttamente con Telecom.Casi risolti il 90%
  • Anonimo scrive:
    Confermo
    Al lavoro abbiamo richiesto all'inzio di marzo l'attivazione ADSL senza avere ancora la linea ISDN. Dopo una serie di problemi, prima un problema "di portale" che aveva annullato tutti gli ordini (pazzesco, sarebbe da denuncia: per il codice sulla privacy non dovrebbero fare i backup dei dati dei clienti???!), poi un problema di non disponibilità di linee sulla centrale (MAH??!), la settimana scorsa mi hanno dirottato su una adsl associata al numero della mia linea ISDN che nel frattempo avevo ottenuto.Magicamente oggi sono venuti i tecnici per portare il doppino.BASTARDI!!ABBASSO IL TRONCHETTO DELL'INFELICITÀ!!!
  • Anonimo scrive:
    A proposito di contatti telefonici
    L'altro giorno in azienda siamo stati contattati da un commerciale Wind-Infostrada poichè avevamo controllato la disponibilità del loro servizio ADSL sul nostro numero di telefono... dal sito!!!Non vi sembra una violazione della privacy???Non si sta arrivando all'esagerazione a forza di LAP ex COCOCO + commissioni sui contratti???Pegasus
  • Anonimo scrive:
    Cosa conviene
    Ho una linea telecom senza ADSL.Vorrei attivare Telvia + Parla.it su una linea solo dati.Volevo prima attivare la seconda linea dati e poi disdire telecom, per non restare senza telefono per chi sa quanto.Ma se, come è citato nell'articolo, Telecom non è obbligata a fornire una linea solo dati se c'è già un doppino libero da ADSL, che devo fare? Devo per forza prima disdire Telecom e poi attivare Telvia???Pegasus
    • Anonimo scrive:
      Re: Cosa conviene
      - Scritto da: Anonimo
      Ho una linea telecom senza ADSL.
      Vorrei attivare Telvia + Parla.it su una linea
      solo dati.
      Volevo prima attivare la seconda linea dati e poi
      disdire telecom, per non restare senza telefono
      per chi sa quanto.
      Ma se, come è citato nell'articolo, Telecom non è
      obbligata a fornire una linea solo dati se c'è
      già un doppino libero da ADSL, che devo fare?
      Devo per forza prima disdire Telecom e poi
      attivare Telvia???

      PegasusHo letto da qualche parte che consigliano di fare la richiesta non a nome di chi ha gia' sottoscritto la vecchia linea ma dando un nome diverso (genitori, parenti, amici)In questo modo a loro non risultano doppioni e quindi c'e' meno probabilita' che si mettano come al solito di traverso.
  • Anonimo scrive:
    Mi hanno contattato telefonicamente...
    Aggiungo anche io la mia odissea per avere la linea ADSL senza voce... ho fatto richiesta presso un operatore diverso da telecom e dopo pochi giorni, con mio stupore, ecco che vengo contattato telefonicamente al cellulare da telecom la quale mi chiedono conferma della mia richiesta fatta ad un altro operatore per attivare la linea ADSL, naturalmente ho confermato e al quel punto mi hanno detto che allora sarei stato contattato da un tecnico per venire a mettere il cosidetto "filo" in ufficio...tutto questo risale a più di 20 giorni fa...ma ad oggi nessuno si è ancora presentato.Allora mi dico: dove sta la privacy? Mi chiamano al cellulare per farmi una domanda e magari tentare di acquisirmi come cliente e poi mai più nessun contatto!?!?...Ciao a tutti by Giuseeee
  • Anonimo scrive:
    Cortiana su SkyTG24
    In questo momento c'eè Fiorello Cortiana su SkyTG 24 (Mia Economia) che parla di ADSL e pirateria, attaccando il rappresentante della Sony! Un grandissimo! La soluzione, secondo lui, è di introdurre un nuovo modello di business che tenga conto dell'insostenibilità della legge sul copyright nell'epoca di internet. Speriamo che almeno che se ne parli in TV serva a qualcosa.
    • opazz scrive:
      Re: Cortiana su SkyTG24
      Talmente euforico e acciecato dalla voglia di downloadare questo e quello, che hai sbagliato forum! Sveglia!!
  • Anonimo scrive:
    a me ancora peggio!
    In tempi non sospetti (novembre 2004) chiesi con NGI l'attivazione della ADSL no voce (non ho proprio alcun telefono ne c'era mai stato prima in casa).....a dicembre si alzo' il polverone che telecom voleva smettere di fare le adsl no voce.....e intanto io aspettavo e trepidavo.Dopo 30 giorni telecom mando KO per "disdetta cliente" (allora forse ancora non si erano inventati la scusa di "rete satura").Si inventarono cioè di avermi chiamato e che io avevo detto che non la volevo.altra richiesta e dopo un altro mese (siamo a gennaio) altro KO disdetta cliente.Reinoltro e dopo un altro mese altro KO disdetta cliente:-(siamo a metà febbraio:scrivo supe rmega letterozza di protesta (senza neanche avvocato per mezzo) che inoltro a NGI e a telecom con minacce varie (mi manda rai tre, authority tlc etc...)il giorno dopo telecom mi ha contattato e dopo 1 settimana navigavo......anche se ora lasituazione sembra essere adirittura peggiorata...io per fortuna sono salvo ora.....
  • Anonimo scrive:
    VERGOGNOSO !!!
    "Come se non bastasse", aggiunge Piazza, "si sono registrati diversi casi nei quali successivamente al ko i nostri clienti siano stati anche contattati addirittura al telefono cellulare (che doveva servire a Telecom Italia. solo come riferimento per l'attivazione della linea dati) per ricevere la proposta di una nuova linea telefonica Telecom oltre che della connessione ADSL della stessa". ______________________________________________Cioe' essere bastardi dentro fino al midollo osseo !
  • Anonimo scrive:
    A me la Telecom ha detto ...
    Che non e' possibile piu' richiedere l'adsl senza linea telefonica, che questo servizio è stato proposto per una ventina di giorni all'inizio dell'anno quindi mi se voglio l'adsl mi devo tenere la linea telefonica.La stessa identica cosa me l'ha detta tin it ieri.Io vorrei solo l'adsl ma ho tanta paura che quando disattivo la linea di rimanere senza adsl x anni. Cosa mi consigliate di fare?Cristina
    • Anonimo scrive:
      Re: A me la Telecom ha detto ...
      Stessa cosa anche per me... telecom, tin.it, wind mi hanno detto che non si puo fare... (eppure un mio amico l'anno scorso lo ha fatto). Poi ho trovato aruba.it che ti da esplicitamente l'opzione senza telefono. Ho fatto la richiesta la settimana scorsa... speriamo in bene. AndreaPS: ti chiedono 90 euro per l'attivazione, ma piuttosto che pagare il canone alla telecom per un telefono che non uso...
      • Anonimo scrive:
        Re: A me la Telecom ha detto ...
        Io l'ho avuta senza problema.In casa ho una linea telefonica intesata a mia madre sulla quale avevo fatto istallare,sempre a nome suo, una ADSL Tiscali a cosnumo che mi costa una barbarità e che tiscali non vuole trasformare in flat per tante menate varie che sinceramente non capisco.Per questa ragione, anche se non sono titolare di abbonamento telefonico, mi sono fatto attivare un'altro doppino con una ADSL "non telecom e non Tiscali" flat a nome mioSinceramente devo dire che non ho avuto problemi e forse sono stato anche fortunato oppure sono incappato in un provider "potente" e voglio specificare che non è uno dei grandi gestori ma un piccolo nuovo provider.Ho solo aspettato circa 15 giorni ed ora mia madre ha la sua bella linea telefonica Telecom e la sua bella linea ADSL TISCALI a consumo, che non userò più e così tiscali non beccherà più un centesimo da me, con il suo bel doppino e io la mia bella ADSL flat, a nome mioCiao
        • Anonimo scrive:
          Re: A me la Telecom ha detto ...
          Se fai il nome del provider penso che nessuno si offenda..Non penso neppure che sia pubblicità visto che c'è bisogno di saperle queste cose!!!Please!!
          • Anonimo scrive:
            Re: A me la Telecom ha detto ...
            Certo... eccolohttp://www.it.easynet.net/e non è pubblicità.. Qui ho chiesto un servizio e mi è stato dato.Tiscali non me lo ha dato e Telecom non lo da.Ciao
      • Anonimo scrive:
        Re: A me la Telecom ha detto ...
        - Scritto da: Anonimo
        Stessa cosa anche per me... telecom, tin.it, wind
        mi hanno detto che non si puo fare... (eppure un
        mio amico l'anno scorso lo ha fatto).

        Poi ho trovato aruba.it che ti da esplicitamente
        l'opzione senza telefono. Ho fatto la richiesta
        la settimana scorsa... speriamo in bene.

        Andrea

        PS: ti chiedono 90 euro per l'attivazione, ma
        piuttosto che pagare il canone alla telecom per
        un telefono che non uso...
        Aruba è stato per anni uno dei PEGGIORI provider esistenti, ed ha truffato vari utenti, me compreso.Stai attento.Ciao
    • The_Stinger scrive:
      Re: A me la Telecom ha detto ...

      Cosa mi consigliate di fare?Se non hai esigenze particolari tipo avere un'IP pubblico passare a Fastweb e mandare a dar via i ciap Telecom.
    • tiro scrive:
      Re: A me la Telecom ha detto ...
      una soluzione semplice semplice?? dato che fanno gli str**zi mettete un router wi-fi alla finestra e mettetevi d'accordo con un vicino che l'adsl ce l'ha già...date un router wi-fi anche a lui e condividetevi l'adsl...si si...proprio come fosse una lan :)se qualcuno viene a cercarvi staccate i router.semplice, facile, economico...
      • Anonimo scrive:
        Re: A me la Telecom ha detto ...
        - Scritto da: tiro
        una soluzione semplice semplice?? dato che fanno
        gli str**zi mettete un router wi-fi alla finestra
        e mettetevi d'accordo con un vicino che l'adsl ce
        l'ha già...date un router wi-fi anche a lui e
        condividetevi l'adsl...si si...proprio come fosse
        una lan :)
        se qualcuno viene a cercarvi staccate i router.

        semplice, facile, economico...
        si, e alla portata di tutti ... i vicini
        • Anonimo scrive:
          Re: A me la Telecom ha detto ...
          e a chi sta fermo al semaforo sotto casa
          • Anonimo scrive:
            Re: A me la Telecom ha detto ...
            Quasi quasi ... la mia vicina di casa è una porno attrice
        • Anonimo scrive:
          Re: A me la Telecom ha detto ...


          si, e alla portata di tutti ... i vicini... guarda che il wifi nn sara' un delle cose + sicure, ma esiste la possibilita' di filtrare gli indirizzi MAC e criptare il traffico... Alcuni router un po' furbi implementano livelli di sicurezza abbastanza alti e i costi nn sono elevatiEntravi cosi' nn sara' + alla portata di tutti!
    • Opera58 scrive:
      Re: A me la Telecom ha detto ...
      Non so se sono stata fortunata, ma io pur non avendo più Telecom da quattro anni sono riuscita ad attivare l'ADSL in quattro settimane con il cavo solo dati con Ngi.Premetto che era circa un anno e mezzo che chiamavo sistematicamente Wind (con la quale ho un contratto di telefonia fissa) per avere questo servizio ma per motivazioni varie....poi magia, contatto Ngi che con tranquillità mi dice che non ci sono problemi di nessun tipo.....allora io mi chiedo, non è che Telecom ha accordi particolari con alcuni providers ed altri no?
      • Anonimo scrive:
        Re: A me la Telecom ha detto ...
        - Scritto da: Opera58
        Non so se sono stata fortunata, ma io pur non
        avendo più Telecom da quattro anni sono riuscita
        ad attivare l'ADSL in quattro settimane con il
        cavo solo dati con Ngi.
        Premetto che era circa un anno e mezzo che
        chiamavo sistematicamente Wind (con la quale ho
        un contratto di telefonia fissa) per avere questo
        servizio ma per motivazioni varie....poi magia,
        contatto Ngi che con tranquillità mi dice che non
        ci sono problemi di nessun tipo.....allora io mi
        chiedo, non è che Telecom ha accordi particolari
        con alcuni providers ed altri no?
        Ne dubito fortemente visto e considerato che proprio oggi ho avuto un KO per "Rete distribuzione non disponibile-Saturazione rete senza previsione".NGI mi ha anche detto che reiteravano l'ordine .... speriamo bene .... non intendo per nessun motivo pagare il canone alla Telecom!
        • Opera58 scrive:
          Re: A me la Telecom ha detto ...
          Sono ancora Opera58. In effetti da qualche settimana a questa parte sento che in alcune zone Telecom non concede più autorizzazioni alla concessione di ADSL ad altri provider.Comunque io abito fuori Milano e sabato ho avuto una conferma da un conoscente che ha richiesto ad Ngi l'attivazione di una linea con cavo solo dati ed ha avuto come me l'autorizzazion da Telecom...a questo punto non so cosa dire, solo che a me è andata bene....
      • Anonimo scrive:
        Re: A me la Telecom ha detto ...
        - Scritto da: Opera58
        Non so se sono stata fortunata, ma io pur non
        avendo più Telecom da quattro anni sono riuscita
        ad attivare l'ADSL in quattro settimane con il
        cavo solo dati con Ngi.
        Premetto che era circa un anno e mezzo che
        chiamavo sistematicamente Wind (con la quale ho
        un contratto di telefonia fissa) per avere questo
        servizio ma per motivazioni varie....poi magia,
        contatto Ngi che con tranquillità mi dice che non
        ci sono problemi di nessun tipo.....allora io mi
        chiedo, non è che Telecom ha accordi particolari
        con alcuni providers ed altri no?
        secondo KO tecnico da NGI l'altro giorno. La mia richiesta di attivazione risale all'11 Marzo 2005. Considerando che la linea mi serve per lavoro (sono un webdesigner), direi che sto tenendo abbastanza duro, ma non potrò farlo ancora per molto.Vorrei ci fossero altre alternative. A questo punto anche veloci.Qualche idea? :-(Luca
        • Opera58 scrive:
          Re: A me la Telecom ha detto ...
          A questo punto credo che dipenda dalle zone; io abito a Opera in provincia di Milano e proprio ieri un altro mio conoscente ha avuto l'OK di Telecom Ngi per la sua linea ADSL. Io avevo cercato su Google altri provider tipo SiAdsl, Aruba etc....ce ne sono diversi, io poi ho scelto Ngi perchè sono stati prontissimi ad rispondere alle mie richieste e con un call-center abbastanza efficiente.Non ti scoraggiare. :)
    • Anonimo scrive:
      Re: A me la Telecom ha detto ...
      Sono un cliente telecom e con questo intendo che sono abbonato da quando si chiamava ancora ?SIP? ho attivato a novembre del 2004 ALICE Free, e in aprile 2005 ho provato a convertirla in alice mega (Flat) .Al momento non sono ancora riuscito a portare a termine l?operazione il 187 dice che dipende dalla mancanza di manodopera nel centro di zona, al centro di zona dicono che viene tutto manovrato dalla centrale di Roma, dove tendono a temporeggiare. Io penso dipenda dal fatto che in seguito alla mia richiesta di disattivazione, mi è stata offerta una cifra forfetaria per compensare alla differenza di prezzo della concorrenza e che vogliano temporeggiare a farmi questa ?agevolazione? .Come vedi a essere cliente Telecom non ci si guadagna niente.Mario
    • Anonimo scrive:
      Re: A me la Telecom ha detto ...
      Se è per questo, un?operatrice del 187 a me ha detto che l?adsl free non può essere disdetta prima di un anno, perché sempre a suo dire non esisto contratti adsl inferiori ad un anno.In realtà, a leggere attentamente il contratto se uno disdice prima del compimento dell?anno dovrebbe pagare ugualmente la rimanenza delle rate.A questo punto le rimanenti rate della free si possono anche pagare, per quello che costano?Il problema è che ti fanno penare per una sacco di tempo, poi ti contattano con una proposta quasi accettabile che tu accogli per farla finita, ma poi non la rispettano.Un cliente di Alice
  • Anonimo scrive:
    questione di tegole?
    abito in campagna in una via un pò isolata dove c'è una casa ogni 100/200 metri.i tecnici venuti per installare la linea (avevo fatto contratto con telvia) mi hanno subito detto che dovevano avere il permesso di ogni abitante della via per poter agganciare il cavo su ogni singola casa. il cavo infatti parte dalla centralina posta a ridosso di una strada statale a circa 800 metri.Bene, uno degli abitanti ha rifiutato di concedere la sua abitazione come supporto perchè sostiene che i cavi vengono installati dai tecnici non alla "culo di gatto" ma bensì alla "cazzo di cane" e gli fanno spostare tutte le tegole del tetto...siccome un lato della strada è libero da ogni abitazione, avete presente i campi? qualcuno di voi mi sa dire se e dove si possono trovare degli antichi pali (legno o cemento) dove appoggiare le linee telefoniche?siamo nel terzo secolo o nel medioevo?ridicoli, ottusi, arretrati, provinciali: è anche in questo modo che la fiducia degli italiani scende giorno per giorno.intanto io ho pagato l'attivazione e due mesi di canone a telvia senza avere nulla, ho dovuto fare due raccomandate per tutelare i miei interessi (?!) e sto perdendo parecchio tempo: adesso che ci penso il mio vicino (che ha la linea adsl) addestra i piccioni viaggiatori: forse riesco a provare un'alternativa al voice over ip (Italian Piccions?)buona giornata a tutti!Paolo Guidetti.
    • Anonimo scrive:
      Re: questione di tegole?
      tranquillo, proprio oggi inostri politicanti si stanno scervellando sul tema della competitivitàci costerà un occhio della testa in stipendi di onerevoli, senatori, portaborse e compagnia bella, ma vedrai che una soluzione la trovanoabbi fede, e toccati le ...
      • Anonimo scrive:
        Re: questione di tegole?
        - Scritto da: Anonimo
        tranquillo, proprio oggi inostri politicanti si
        stanno scervellando sul tema della competitività

        ci costerà un occhio della testa in stipendi di
        onerevoli, senatori, portaborse e compagnia
        bella, ma vedrai che una soluzione la trovano

        abbi fede, e toccati le ...E lubrifica il buxo del xulo..... vedrai che ci servirà....
    • Anonimo scrive:
      Re: questione di tegole?
      - Scritto da: Anonimo
      ci penso il mio vicino (che ha la linea adsl)
      addestra i piccioni viaggiatori: forse riesco a
      provare un'alternativa al voice over ip (Italian
      Piccions?)http://www.apps.ietf.org/rfc/rfc1149.txt
      • Anonimo scrive:
        Re: questione di tegole?
        Fai una scrittura privata col vicino in cui ti impegni a pagare una persona che rimetta a posto i casini lasciati dal tecnico telecom. (sempre che ne faccia). ciao
        • Anonimo scrive:
          Re: questione di tegole?
          Stai arretrato di pesante... un piccione viaggiatore può portare 4/5dvd da un'abitazione a un'altra in poco tempo, sui 3/4km riesci a portare oltre 20gb in poco piu di 4/5 minuti...Non mi toccate i picci che vi meno di brutto, senza di loro dovrei usare quello schifo a 4mbit che offre telecom e invece sto al passo con la francia se non più veloce...8)
        • Anonimo scrive:
          Re: questione di tegole?
          e io dovrei pagare a qualcuno gli "eventuali casini" che fa telecom?ripeto: e io dovrei pagare qualcuno gli "eventuali casini" che fa telecom?ma chi sarei io babbo natale?ci fai o mi ci prendi?
  • Anonimo scrive:
    Segnalare il piu' possibile
    Ho segnalato questo articolo e il caso a repubblica.it. Secondo me faremmo bene a scrivere a giornali, associazioni, trasmissioni per alzare ancora di piu' il polverone. In questo modo telecom dovra' darsi una calmata. Cosa ne pensate? Chi non e' interessato eviti di rispondere a questo 3d. Saluti
    • Anonimo scrive:
      Re: Segnalare il piu' possibile
      Sono d'accordo. E' incredibile la posizione dominante di Telecom che si permette di fare il bello e il cattivo tempo. Abbasso la Telecom.Abbasso Tronchetti Provera. Abbasso Inter.
      • Anonimo scrive:
        Re: Segnalare il piu' possibile
        Sono daccordo con te:ieri ho scritto a agcom.it e oggi ho scritto a striscia la notiziaCiao!
        • Anonimo scrive:
          Re: Segnalare il piu' possibile
          - Scritto da: Anonimo
          Sono daccordo con te:
          ieri ho scritto a agcom.it e oggi ho scritto a
          striscia la notizia

          Ciao!io di striscia non mi fido mica tanto, la Telecom spende una marea di soldi in pubblicità su canale5 e compagnia bellase si dedicassero a telecom 1/10 di quanto hanno fatto con la povera vannina, mi fiderei un poco di più
  • Anonimo scrive:
    Okkio alle fatture!!
    Ciao, volevo sapere se a chi ha attivato una linea adsl senza fonia e' stato fatturato come a me un DOPPIO costo di attivazione... Uno per l'adsl (150 euro), l'altro per l'uscita dei tecnici Telecom per l'attivazione della linea dati (altri 150 euro!). Tutto cio' a sorpresa... Ciao, Michele
  • Anonimo scrive:
    Ma se invece lascio fastweb?
    Queste complicazioni ci sono anche per chi ha fastweb, e quindi è già staccato da telecom, e vuole mettere una ADSL senza voce?
    • Anonimo scrive:
      Re: Ma se invece lascio fastweb?
      Mi sembra di aver capito che secondo il contratto chi ha fastweb ha diritto a poter richiedere una linea solo dati a parte :-)Leggi nella prima pagina dell'articolo, c'è scritto. Ciao!
    • Anonimo scrive:
      Re: Ma se invece lascio fastweb?
      Problemi non ci sono, al massimo ti possono bocciare una volta per motivi inesistenti (leggi max 20gg in più).Per queste cose tlc ha già assaggiato l'ufficio legale di fastweb e ora difficilmente fa più scherzetti, caro gli è costato..
      • Anonimo scrive:
        Re: Ma se invece lascio fastweb?
        Ma fastweb non e' carissima? Si parte da 65 euro per una flat se ho fatto bene i conti!!
        • Anonimo scrive:
          Re: Ma se invece lascio fastweb?
          - Scritto da: Anonimo
          Ma fastweb non e' carissima? Si parte da 65 euro
          per una flat se ho fatto bene i conti!!si infatti sta bene dove sta 8)
  • Anonimo scrive:
    per me ci hanno messo solo 3 giorni..
    Sarò stato fortunato, ma io con energit ho aspettato solamente 3 giorni per vedermi attivare l'adsl senza fonia..in compenso come linea non è esattamente il massimo ma comunque dopo quello che ho letto non mi posso veramente lamentare..
  • Dark-Angel scrive:
    alice 4 mega
    4 megaschiaffoni gli darei!!!richiesta il 31 marzooggi 4 maggio ancora assentealmeno ho la linea a 1 mega, penso a quelli che viaggiano ancora a 640...ma non è questo che mi fa imbestialireio abito a via napoli, pozzuoli, 3-4 km in linea d'aria dal "centro" (di napoli eh... perciò la mia via si chiama cosi)e sto aspettando ormai da 34 giorniun mio amico che abita a 4 PALAZZI da me, l'ha richiesta 1 settimana fa e l'ha avutaun altro mio amico abita a telese (a metà tra benevento e caserta), una cittadina simpatica ma che ricorda tanto il paese di heidi, sperduto in una valle a sua volta sperduta chissà dove, l'ha richiesta il 20, attivata la sera del 25...ma stiamo a prendere per il culo?sul call center non ne parliamo, ho gia fatto un megapost ieriperò se chiamo sapete che mi rispondono?"le faccio un sollecito, ci richiami tra 48 ore se non succede nulla"oppure"le faccio il sollecito, vedrà che il tecnico risolve, mi da un suo recapito alternativo?"CHE CAZZO TE LO DO A FARE SE POI IL TECNICO PAGNOTTISTA DICE SUL SITARELLO "segnalazione risolta" MENTRE DI RISOLTO NON C'E' NULLA???tant'è che dopo due di questi giochetti, segnalazioni aperte e risolte entro la giornata (www.187.it) l'altroieri ho chiamato, ho chiesto esplicitamente di essere RICHIAMATO quando il tecnico PENSA di aver risolto, cosi verifichiamo insiemesapete la novità?non si sa piu nulla, ne della segnalazione ne del tecnico...oggi chiamo di nuovo e mi dicono"siamo all'ultima fase, vedrà, qualche giorno e navigherà a 4 mega"ULTIMA FASE?QUALCHE GIORNO???E' DAL 12 APRILE CHE ME LO STATE DICENDO PORCAPUPAZZA!!!"eh lo so, ma non possiamo farci nulla, il massimo che posso fare e farle un sollecito"ma porcamatriosca, possibile che dobbiamo schiantarci contro sto parabrezza ogni volta?ma la telecom; LA TELECOM non ha un numero a cui chiamare?lo chiamano servizio clienti sto 187, ma di servizio ce lo fanno piu che darlo...cmq ho minacciato la disdettaho detto loro in faccia"possibile mai che per una quattro mega del cazzo (si, non mi so trattenuto, gliel'ho detto) devo pagare 40 euro quando per 30 euro tiscali mi da la 6 mega, libero 4 mega e tuttoincluso la... e devo pure sbattermi per mettermi d'accordo con voi??? ma le sembra normale?? lo dica nella segnalazione, che dopo 16 anni con voi per una stronzata del genere sono ben disposto a cambiare"disposto un corno, ma di solito con queste cose qualcosa si muove... vediamo un poaltrimenti dopodomani mi faccio prestare una katana da un amico orientofilo e faccio un salto alla centrale di zonama porca altalena, si tratta di attaccare un cavo e tuttalpiu fare un clic al terminale... perchè tutto sto tempo? se siamo all'ultima fase dal 12, perchè???e soprattutto; CHI TECNICO DELLA MADOSCA SI PERMETTE DI CHIUDERE LA SEGNALAZIONE SENZA FARE UN CAZZO????ma se chiamo l'803380 (numero che una volta dovevo fare per l'assistenza tecnica), li becco?? serve a qualcosa?==================================Modificato dall'autore il 04/05/2005 2.45.41
    • Anonimo scrive:
      Re: alice 4 mega
      4 megaschiaffoni gli darei!!!richiesta il 31 marzooggi 4 aprile ancora assentealmeno ho la linea a 1 mega, penso a quelli che viaggiano ancora a 640Guarda che oggi è il 4 maggio, ma dato che tu dici che è aprile te la attiveranno nell'aprile del 2006.
      • Dark-Angel scrive:
        Re: alice 4 mega
        - Scritto da: Anonimo

        Guarda che oggi è il 4 maggio, ma dato che tu
        dici che è aprile te la attiveranno nell'aprile
        del 2006.eh, scusa tanto se alle 2 sto un po fuso =_=ovvio che intendevo 4 maggiomo edito
    • Anonimo scrive:
      Re: alice 4 mega
      Dai hai rotto il cazzo vai a giocare con la palletta e il sechiello.Ma non ti vergogni? Pensa alla maggiorparte degli italiani che e' costretta a viaggiare a 56K che piu' di 49K non li ho mai visti...for the record
      • Anonimo scrive:
        Re: alice 4 mega
        - Scritto da: Anonimo

        Dai hai rotto il cazzo vai a giocare con la
        palletta e il sechiello.

        Ma non ti vergogni? Pensa alla maggiorparte degli
        italiani che e' costretta a viaggiare a 56K che
        piu' di 49K non li ho mai visti...for the recordHai ragione ,massimo a 50000 bytes quando va di lusso Grrrrr
  • Anonimo scrive:
    No telecom, no party
    Come da topic. Anche se molto triste....Cambiamo le cose?
  • Anonimo scrive:
    Ne parlano anche su i NG
    volevo dirvi che ti questo sti sta parlando anche su it.tlc.telefonia.adsl
  • Anonimo scrive:
    Mia sorella...
    Aveva un a linea telefonica + tiscali adsl due anni fa, dopo 6 mesi ha disdetto la telecom, l'adsl e' rimasta senza problemi..
  • Elendil scrive:
    Sto aspettando da due mesi
    A Parma con NGI sto aspettando l'ADSL da circa 2 mesi, poco dopo aver disattivato la linea telefonica con Telecom. Un mio amico che abita dall'altra parte della città e che l'ha richiesta poco prima di me la sta ancora aspettando e un paio di settimane fa è stato contattato dal provider perché Telecom si rifiutava di accettare la pratica per un presunto codice fiscale errato... non serve dire che il codice fiscale era corretto!Quando mai verrà liberalizzato il mercato in Italia?
  • Anonimo scrive:
    Dal manuale delle Giovani Marmotte..
    Graduatoria dei Baubau:1) politico (sindacalista funzionario etc)2) giornalista3) funzionario grande azienda/ente pubblico4) personaggio pubblicose non avete nulla a che fare con le sopracitate (ma nessuno va mai a controllare):fax all' ufficio legale (meglio raccomandata a/r)dal vostro avvocato (a volte basta anche personalema a quel punto aggiungere uno studio legale in copia)con in conoscienza:Telecom+Operatore coinvoltoGarante telecomunicazioniente certificativo iso (se violata la carta dei servizi)Associazione consumatoriEnte sindacale (se azienda)Per non inpegnarvi più di tanto a volte basta una mail/faxriportante dette intenzioni..Se non succede nulla o avete sbagliato indirizzo o c'è stataun epidemia di Ebola della quale siete gli unici sopravvissuti.Purtroppo fino a quando Telecollegocolcavololelinee avrà l'ultima parola per l'attivazione di un qualsiasi servizio su cavo, sia per operatoriche per provider o altro, ed oggi è così e non si scappa, l'unica arma dei consumatori è questa. Non pagare le bollette significa solo dargli un arma in più e tirarla per le lunghissime...e allora forse! La verità è che nella gestione delle tlc oggi c'è un incombente ammasso di interessi (vero Tronky?In un paese civile altro che dividendi, a chi agisce così gli dividono la mano dal corpo) ed una tragica mancanza di palle, perdonate il francesismo..Erka
  • Anonimo scrive:
    Una richiesta a punto-informatico
    Come molti mi sono scocciato di pagare 50 euro a bimestre solo per la linea voce.Sarei grato a punto - informatico se indagasse sulla possibilita' di disdire la mia linea voce e fare in contemporanea una solo dati.Zia Telecom (alla mamma ci si vuole bene alla zia non sempre) ;-) non puo' dire che mancano slot adsl in quanto ne libero uno ed inoltre potrebbe limitarsi a riaccendere la mia vecchia linea disabilitandola per la voce.Ora ho una voce + adsl ma e' da un pezzo che seguo l'evolversi del voip.C'e' qualcosa che mi sfugge?
    • opazz scrive:
      Re: Una richiesta a punto-informatico
      Con un altro operatore, che ti puo' attivar solo dati, e' ben possibile.
      • Anonimo scrive:
        Re: Una richiesta a punto-informatico
        - Scritto da: opazz
        Con un altro operatore, che ti puo' attivar solo
        dati, e' ben possibile.Quindi io potrei:1) disdire telecom (mettiamo che la linea, da contratto, cessi tra 2 mesi),2) disdire tele2 (ormai mi basta un preaviso di 2 mesi)3) richiedere una solo dati a telvia (ad esempio) da attivare tra due mesi?E' questo che intendi?Se e' cosi' e' fattibile, al limite sto un mese senza telefono ed adsl (tempi tecnici della zia) ma va bene...
        • opazz scrive:
          Re: Una richiesta a punto-informatico
          Non conosco bene telvia, ma se puo' attivarti una linea solo dati, e su quella puoi mettere voip (Se vuoi telefonare ovviamente), certo che puoi farlo.E' quel che ho fatto io mesi addietro, passando in ull con unaltro opeartore.
        • Anonimo scrive:
          Re: Una richiesta a punto-informatico
          - Scritto da: Anonimo
          - Scritto da: opazz

          Con un altro operatore, che ti puo' attivar solo

          dati, e' ben possibile.

          Quindi io potrei:
          1) disdire telecom (mettiamo che la linea, da
          contratto, cessi tra 2 mesi),
          2) disdire tele2 (ormai mi basta un preaviso di 2
          mesi)
          3) richiedere una solo dati a telvia (ad esempio)
          da attivare tra due mesi?Per la precisione dovresti:1)richiedere una normale ADSL2)disdire telecom3)disdire tele2;)
      • Locke scrive:
        Re: Una richiesta a punto-informatico
        - Scritto da: opazz

        Con un altro operatore, che ti puo' attivar solo
        dati, e' ben possibile.A me il passaggio tra un operatore e l'altro per l'ADSL ha sempre fatto paura... sono reduce di un passaggio dall'ADSL in prova "Telecom BBB" a quella di Libero che stò usando al momento. Beh, da gennaio 2001 (se non erro) a ottobre 2001 ho dovuto usare il 56k perchè Telecom non voleva liberare la linea ADSL di casa.Un amico che lavora in Telecom (non nel settore ADSL però) mi ha detto che sarebbe stato meglio se fossi rimasto con loro, perchè Telecom avendo il monopolio fa un po' quello che vuole e, burocraticamente, i passaggi di ADSL sono tra le cose più lunghe che esistevano.Magari dopo anni di casini, è migliorato il sistema di trasferimento delle ADSL, ma io sono sempre titubante...
    • Anonimo scrive:
      Re: Una richiesta a punto-informatico
      - Scritto da: Anonimo

      Come molti mi sono scocciato di pagare 50 euro a
      bimestre solo per la linea voce.

      Sarei grato a punto - informatico se indagasse
      sulla possibilita' di disdire la mia linea voce e
      fare in contemporanea una solo dati.
      Mi associo alla richiesta, eventualmente si può indagare sulla possibilità di avere la dial-up senza linea voce, laddove non c'è la copertura adsl?Grazie(so che sembra assurdo, ma tecnicamente è fattibile, volendo)
      • Anonimo scrive:
        Re: Una richiesta a punto-informatico
        Imho questo e' meno fattibile.. Una connessione dialup, rientra nella banda fonica.. Non so..
        • Anonimo scrive:
          Re: Una richiesta a punto-informatico
          - Scritto da: Anonimo
          Imho questo e' meno fattibile..

          Una connessione dialup, rientra nella banda
          fonica.. Non so..penso anch'ioperò così chi vuole avere un accesso ad internet deve per forza attivare la linea voce, soldi facili per Telecom
          • Anonimo scrive:
            Re: Una richiesta a punto-informatico
            Io ho sempre pensato, che CHIUNQUE deve pari opportunita'.
          • Anonimo scrive:
            Re: Una richiesta a punto-informatico
            - Scritto da: Anonimo
            Io ho sempre pensato, che CHIUNQUE deve pari
            opportunita'.povero illuso 8)
          • Anonimo scrive:
            Re: Una richiesta a punto-informatico
            Tu sarai un ganzo te.
          • Anonimo scrive:
            Re: Una richiesta a punto-informatico
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo

            Imho questo e' meno fattibile..



            Una connessione dialup, rientra nella banda

            fonica.. Non so..

            penso anch'io

            però così chi vuole avere un accesso ad internet
            deve per forza attivare la linea voce, soldi
            facili per TelecomSarebbe il fallimento della Telecom, vediamo lo scenario:1) la copertura adsl non ha più rilevanza2) tutti disdicono il contratto voce con Telecom3) si attivano flat dial-up a prezzi ragionevoli con l'operatore che più ci aggrada4) si telefona col Voice over IP5) si naviga finchè si vuole, anche se a 56k6) in assenza della adsl non si utilizza internet per stronzate già fruibili tramite altri canali7) e buonanotte Telecomnaaaaaaa, non succederà
          • Anonimo scrive:
            Re: Una richiesta a punto-informatico
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo



            - Scritto da: Anonimo


            Imho questo e' meno fattibile..





            Una connessione dialup, rientra nella banda


            fonica.. Non so..



            penso anch'io



            però così chi vuole avere un accesso ad internet

            deve per forza attivare la linea voce, soldi

            facili per Telecom

            Sarebbe il fallimento della Telecom, vediamo lo
            scenario:

            1) la copertura adsl non ha più rilevanza
            2) tutti disdicono il contratto voce con Telecom
            3) si attivano flat dial-up a prezzi ragionevoli
            con l'operatore che più ci aggrada
            4) si telefona col Voice over IP
            5) si naviga finchè si vuole, anche se a 56k
            6) in assenza della adsl non si utilizza internet
            per stronzate già fruibili tramite altri canali
            7) e buonanotte Telecom

            naaaaaaa, non succederàNe fallisce una e ne nascono centinaia...
          • Anonimo scrive:
            Re: Una richiesta a punto-informatico




            Sarebbe il fallimento della Telecom, vediamo lo

            scenario:



            1) la copertura adsl non ha più rilevanza

            2) tutti disdicono il contratto voce con Telecom

            3) si attivano flat dial-up a prezzi ragionevoli

            con l'operatore che più ci aggrada

            4) si telefona col Voice over IP

            5) si naviga finchè si vuole, anche se a 56k

            6) in assenza della adsl non si utilizza
            internet

            per stronzate già fruibili tramite altri canali

            7) e buonanotte Telecom



            naaaaaaa, non succederà


            Ne fallisce una e ne nascono centinaia...benissimo, che problema c'è se fallisce un monopolista e nascono centinaia di compagnie che si fanno concorrenza, come del resto avverrà quando verrà liberalizzato il wifi o wimax, cioè più tardi possibile, grazie a Telecom?
          • Anonimo scrive:
            Re: Una richiesta a punto-informatico
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo



            - Scritto da: Anonimo


            Imho questo e' meno fattibile..





            Una connessione dialup, rientra nella banda


            fonica.. Non so..



            penso anch'io



            però così chi vuole avere un accesso ad internet

            deve per forza attivare la linea voce, soldi

            facili per Telecom

            Sarebbe il fallimento della Telecom, vediamo lo
            scenario:

            1) la copertura adsl non ha più rilevanza
            2) tutti disdicono il contratto voce con Telecom
            3) si attivano flat dial-up a prezzi ragionevoli
            con l'operatore che più ci aggrada
            4) si telefona col Voice over IP
            5) si naviga finchè si vuole, anche se a 56k
            6) in assenza della adsl non si utilizza internet
            per stronzate già fruibili tramite altri canali
            7) e buonanotte Telecom

            naaaaaaa, non succederàsu 7 punti forse ne hai centrato... 1 complimentoni!!! :)
          • Anonimo scrive:
            Re: Una richiesta a punto-informatico


            Sarebbe il fallimento della Telecom, vediamo lo

            scenario:



            1) la copertura adsl non ha più rilevanza

            2) tutti disdicono il contratto voce con Telecom

            3) si attivano flat dial-up a prezzi ragionevoli

            con l'operatore che più ci aggrada

            4) si telefona col Voice over IP

            5) si naviga finchè si vuole, anche se a 56k

            6) in assenza della adsl non si utilizza
            internet

            per stronzate già fruibili tramite altri canali

            7) e buonanotte Telecom



            naaaaaaa, non succederà

            su 7 punti forse ne hai centrato... 1
            complimentoni!!! :)praticamente non hai aggiunto nulla al dibattito, la prossima volta che hai queste argomentazioni tienile per te che non cambia nullaciao
  • Anonimo scrive:
    Io ho risolto così...
    Ho richiesto l'attivazione di una linea ADSL a gennaio di quest'anno a $societa_con_prezzi_più_bassi_d_italia, e me la sono vista attivare soltanto il primo di Aprile.Come ho risolto, dopo 3 mesi e non so quante telefonate?Il 31 di marzo, di pomeriggio ho chiamato sia loro che Telecom pregandoli entrambi di farmi contattare al più presto dai loro uffici legali per poter chiedere al mio avvocato di intentare causa contro chi dei due risultava attaccabile dal punto di vista legale.Risultato?Ho telefonato il 31 marzo intorno alle 16, ed il 1° aprile alle 14 il tecnico telecom aveva attivato la linea rendendola attiva e perfettamente funzionante.Provate a vedere se funziona anche a voi.'Notte, Alex
    • Anonimo scrive:
      Re: Io ho risolto così...
      Vero, si deve agire solo per vie legali con telecom per attivazione/disattivazione della linea, è inutile fare la richiesta via telefono, si perde solo tempo è meglio mandare la lettera dell'avvocato, io ne so qualcosa :( appena vedono questo in poche ore ti risolvono il problema...
      • opazz scrive:
        Re: Io ho risolto così...
        Si, ma sarebbe l'ora che qualcuno davvero intervenisse...Non è giusto che un contratto che formalmente ha 2 parti sullo stesso piano, valga solo come diritti per una parte e doveri per un altra, quando invece ci son diritti/doveri per entrambe le parti.Quel che mi fa specie e che non interviene QUASI nessuno. Dico quasi perchè associazioni consumatori si muovono, ma anche loro spesso e volentieri sbattono contro il consueto muro di gomma.
    • Anonimo scrive:
      Re: Io ho risolto così...
      non riesco a capire come possa influire la cosa.Io ho telefonato chiedendo questi dati e mi ha risposto un operatore (poveri loro che li mettono a rispondere al telefono senza una formazione adeguata).A parte il fatto che insistesse sulla tesi che non è possibile attivare adsl senza avere un contratto telefonico.... Mi ha dato i dati, ma non mi ha chiesto ne nome ne residenza, quindi non vedo come questa cosa possa influire sullo sblocco della pratica...Ciao, gianiaz
      • Anonimo scrive:
        Re: Io ho risolto così...
        Anche io sarei disposto ad iniziare la pratica.Potresti postare maggiori informazioni sui recapiti e sulla tipologia di lettera che hai inviato?Grazie tante!
        • Anonimo scrive:
          Re: Io ho risolto così...
          se lavorate per una ditta importante fategli un bel fax con la carta intestata della vostra ditta ...col riferimento della vostra linea adsl...vedrete che tempo un'ora vi chiameranno per risolvere il problema
          • Anonimo scrive:
            Re: Io ho risolto così...
            - Scritto da: Anonimo
            se lavorate per una ditta importante fategli un
            bel fax con la carta intestata della vostra ditta
            ...col riferimento della vostra linea
            adsl...vedrete che tempo un'ora vi chiameranno
            per risolvere il problemaEsagerato... una 20ina di minuti ci vogliono per richiamarti :D
  • opazz scrive:
    Una cosa pero' è certa..
    Senza investimenti, e massivi da parte degli ISP, soprattuto di quelli che vogliono stare sul mercato e prendersene une fetta della torta, prima o poi s'arriverà ad una inevitabile congestione e saturazione anche delle centrali telefoniche.Nessuno mi toglie di testa che Imho telecom fa molto ostruzionismo per i suoi PAPABILI clienti, riservando imho più "porte" disponibili per se, anche se un ISP ha pagato l'uso di N porte..A Firenze è arrivata Fastweb ufficialmente, dio me ne scampi.. Un mio cliente sono 3 giorni che è al "buio" completo.. Fate vobis.
  • Anonimo scrive:
    Ma strano........
    Non ci avrei giurato ! (geek)(ironico e sarcastico)
    • Anonimo scrive:
      Re: Ma strano........
      eh si... come il mio culo!- Scritto da: Anonimo
      Non ci avrei giurato ! (geek)
      (ironico e sarcastico)
Chiudi i commenti