Pedoweb, un arresto nel Lazio

E' in corso un'operazione contro la diffusione di pornografia infantile su Internet coordinata dalla Procura della Repubblica di Reggio Calabria

Roma – Una nuova azione giudiziaria contro la diffusione di immagini di pornografia infantile su Internet è in corso in queste ore e si snoda in varie regioni italiane. Fino a questo momento ha condotto, hanno spiegato gli uomini della Polizia Postale, all’arresto di un utente laziale e al sequestro di sei siti web.

L’operazione, coordinata dalla Procura della Repubblica di Reggio Calabria, ha portato all’esecuzione di 28 provvedimenti di perquisizione che hanno avuto luogo nel Lazio, appunto, ma anche nella stessa Calabria, in Veneto, Trentino Alto Adige, Lombardia, Liguria, Toscana, Emilia Romagna e Sardegna. Nell’abitazione dell’utente arrestato sono stati trovati materiali pedopornografici.

Da quanto emerge sono fino a questo momento 15 le persone indagate, 6 delle quali con precedenti di condanne per reati a sfondo sessuale.

L’operazione si inquadra in una più ampia azione internazionale che vede coinvolte anche le polizie di diversi altri paesi, come gli Stati Uniti, il Belgio, la Germania e il Portogallo.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • maulu antonello scrive:
    microsof up date
    mi serve x configurarae vista
  • CCC scrive:
    marketing
    meglio tardi (molto tardi) che mai...ma poco importa...ciò che interessa non sono i disabili, non sono gli standard, non è l'accessibilità né l'usabilità (e i tempi e i modi dell'operazione ne sono la dimostrazione innegabile)...a M$ interessa il marketing... e in questo sono, tempestivi, sempre precisi ed appropriati...proprio bravi
  • unaDuraLezione scrive:
    Nessun commento...
    contenuto non disponibile
    • Abarai Renji scrive:
      Re: Nessun commento...
      anche io sto tenendo d'occhio!!!! ;)
      • test scrive:
        Re: Nessun commento...
        per me pensandoci bene qualcosa si troverebbe..forse uno sporco trucco per cambiare la loro immagine di facciata??maledetti americani, si travestono da agnelli ma sotto il vestito batuffoloso sono dei tremendi lupi pronti a papparci
        • MegaJock scrive:
          Re: Nessun commento...
          - Scritto da: test
          maledetti americani, si travestono da agnelli ma
          sotto il vestito batuffoloso sono dei tremendi
          lupi pronti a
          papparciLo sappiamo che sei ancora nero di rabbia perchè un americano ha sposato la ragazza dei tuoi sogni, che non ti si filava perchè eri brutto e sfigato, ma non puoi passare la vita a roderti il fegato.Lo sappiamo che la tua vita è un inferno perchè hai mollato la scuola pensando che le tue "conoscenze informatiche" ti avrebbero fruttato un lavoro ben retribuito, e che così non è stato perchè ormai TUTTI fanno gli "informatici", e così adesso sei ridotto a fare il garzone del macellaio.Però, ca##o, get over it.:D
    • AmigaOS User scrive:
      Re: Nessun commento...
      - Scritto da: unaDuraLezione
      Dunque vediamo...
      royalty-free, applicazioni multipiattaforma, in
      grado di girare sia con Linux che con Windows...
      lo scopo nobile
      dell'accessibilità....

      Cazzo! Non si riesce a trovare un modo di
      attaccare M$ a sto
      giro....
      ora mi spiego l'assenza di commenti...io invece sì: non gira su AmigaOS. microsoft cattiva!
Chiudi i commenti