Pegacity apre i nuovi cantieri

Nel 1996 il primo social network italiano. Ora si vuole riportare quella e-città allo splendore, in un ambiente estraneo alle logiche di mercato, con un sapore di libertà che online si è andato perdendo

La prima volta che Punto Informatico parlò delle sue attività era il 1996, e proprio nel 1996 ha visto la luce sul web Pegacity , un progetto pionieristico, che si presentava allora come una “città virtuale”, un cantiere aperto che oggi verrebbe definito alla stregua di un social network. Un cantiere che ora vuole riprendere vita .

Lo skyline di Pegacity Ad annunciarlo con una breve nota è Abel Wakaam, abitante di Pegacity fino al 1999, uno di coloro che aveva animato il progetto portato avanti da Clay, fondatore e primo cittadino, con la complicità di un piccolo provider di Alba, Areacom, che aveva contribuito ad assicurare continuità al progetto.

Nel tempo, gli abitanti di Pegacity hanno toccato e superato quota 10mila , molti dei quali oggi “utenti anziani” di Internet, alcuni dei quali oggi protagonisti di tanti progetti, siti ed iniziative che hanno assunto un rilievo su Internet.

“Mi piace immaginare – scrive ora Wakaam – che Pegacity non sia mai morta e non ho mai smesso di credere che potesse tornare ciò che è sempre stata nella sua semplicità, slegata da ogni logica di mercato, una città fatta prima di tutto di persone che cerchino nei rapporti umani il senso primario di questa grande rete”. “Nel 1999 – continua – abbandonai Pegacity, desideroso di sperimentare altrove la mia creatività, ma oggi… nell’era delle grandi Community Internazionali, sento la mancanza proprio di quell’epoca pionieristica e un po’ romantica (..) Per questo, e per chissà quali altri mille motivi, vorrei ritrovare le persone di allora e ricominciare da zero questa avventura col senno di poi, ma con lo stesso entusiasmo che animò Clay nella sua ostinata ricerca di una terra senza confini dove seminare amicizia e lealtà”.

Pegacity viene quindi rifondata , per così dire, seguendo lo spirito infuso nel progetto da Clay fin dall’inizio, sul nuovo dominio pegacity.eu , un progetto “aperto – sottolinea Wakaam – a tutti coloro che vogliono giocare come si faceva in rete nel tempo che fu senz’altro scopo se non quello di dimostrare al mondo che non è la tecnologia che appaga l’animo umano. Fin dove arriveremo lo scopriremo strada facendo, animando le Area Tematiche con contenuti slegati da ogni logica di mercato perché questa è una città dove il denaro non ha alcun valore e la ricchezza si misura in felicità”.

Qui di seguito, una lettera di Clay, primo cittadino di Pegacity, con cui ricostruisce la storia della città, una lettera che racconta tempi che furono, e che meriterebbero di essere ricordati. La storia di Pegacity – Lettera di Clay, primo cittadino di PegaCity – 8 giugno 1997
È ormai un mese che mi sono dimesso dall’incarico di Sindaco di PegaCity ed è giusto che lasci una piccola traccia di quello che è stata sinora visto che ne sono stato il fondatore.

Nei primi mesi del 1996 avevo avuto l’occasione di testare – per lavoro – i collegamenti con alcuni provider locali e così avevo comunicato via email con Roberto Bazzano – master di Areacom – il quale mi aveva colpito per la sua efficienza e disponibilità. Sono sempre stato dell’idea che, per contare qualcosa nel mondo telematico, non puoi far aspettare la reply ad un messaggio per più di due giorni (salvo eccezioni) e Roberto faceva parte di queste che io amo definire “persone attente”. Così, nel giugno 1996, quando mi è balenata l’idea (in realtà fu mio fratello a suggerirmelo) di fondare una città virtuale gestita dagli utenti (salvo lo stretto supporto tecnico del server) mi sono rivolto a lui, conoscendolo di persona.

Sostanzialmente, gli ho detto che avevo bisogno di uno spazio gratuito pressocchè illimitato dato che l’intenzione era quella di regalare una porzione di questo spazio a tutti gli iscritti. Mi sono offerto come unico garante e responsabile di questo, con l’impegno di occuparmi di metterla in piedi ed organizzarla cercando di limitare al minimo indispensabile le richieste di tipo tecnico. Mi è stato detto si, senza chiedere nulla in cambio, anzi – quando io stesso ho ventilato la possibilità di attivare in futuro dei “negozi virtuali” in modo da rendere la mia proposta più allettante – mi è stato risposto che era meglio mantenere il tutto a livello amatoriale: il provider Areacom si sarebbe accontentato degli accessi di ritorno, ovvero di essere il “provider che ospita PegaCity”.

Ci accordammo per fornire a tutti gli iscritti una casa-pagina (traduzione di home-page) comprensiva di immagini per un massimo di 200 Kb, mentre gli abitanti più volenterosi avrebbero potuto costituire un “assessorato”, ovvero farsi promotori di un’iniziativa pubblica avendo a disposizione uno spazio illimitato (o meglio, con i soliti limiti della ragione). In verità questo non era un vantaggio, bensì una piccola fregatura, nel senso che questi volenterosi diventati Assessori, si trovavano a dover gestire il loro spazio oltre a coloro che si proponevano come collaboratori. In questo modo PegaCity ha potuto crescere bene e rapidamente, grazie a persone particolarmente motivate.

PegaCity fu online il 28 giugno 1996: era costituita da una decina di pagine che mi ero arrabattato a scopiazzare qui e là ed io ero da solo!

Poichè avevo promesso di non gravare tecnicamente sul provider, non chiesi di impostare una procedura automatica per l’ftp: gli abitanti mi mandavano le loro case via email ed io le mettevo online. Un bel lavoraccio !
PegaCity comincio’ ad assorbirmi diverse notti tra preparare le prime pagine (preciso che io allora non conoscevo neppure l’html), rispondere alle email, mettere online le pagine e provvedere ai vari aggiornamenti.

Per fortuna, busso’ presto alla porta della città un certo Antonio Brancaccio, siciliano, che se la cavava bene con l’html. Cogliendo l’occasione al balzo, lo nominai Assessore ai Lavori Pubblici, affibiandogli tutte le incombenze relative alle case-pagina che cominciavano ad arrivare numerose.

Ma nonostante cio’ le ore di impegno continuavano a crescere, soprattutto a causa del numero di iscrizioni (allora ai form di iscrizione che mi arrivavano rispondevo personalmente, andando ad aggiornare i vari elenchi manualmente): dovevo trovare un Direttore dell’Anagrafe e mi rivolsi agli abitanti. Arrivo’ così Andrea Tommasini, che ci aiuto’ per un bel po’ di mesi ma poi – sempre a causa del sovraccarico di lavoro – vi furono delle incomprensioni per cui rassegno’ le dimissioni. Fortunatamente, poco prima, la gestione dell’anagrafe era stata automatizzata, per cui la città resse questo duro colpo.

Erano passati sei mesi, quasi un migliaio di abitanti, quando il provider ci propose di richiedere il dominio pegacity.it (finora il nostro url era stato http://www.areacom.it/pegacity). Cosa voleva in cambio? Solo un’iconetta in fondo alle pagine principali, per compensare la perdita della citazione nell’indirizzo. Ci sembro’ corretto e procedemmo.

Da quando abbiamo il dominio, abbiamo potuto chiedere di più anche al provider visto che aveva dimostrato lui stesso di credere nello sviluppo della città. Furono concessi 500 Kb per le case-pagine che si accumulavano sempre più nella subdir “abita”, mentre ai responsabili delle iniziative pubbliche (i cosiddetti assessori) venne assegnato un email dedicato e la possibilità di attivare mailing list.

I più affezionati partecipanti del Consiglio Comunale (altro non è che la mailing list dei vari responsabili e collaboratori delle iniziative pubbliche) si trovano al primo Pegameeting a Bra (in provincia di Cuneo, dove PegaCity è nata).
Il mio lavoro dedicato a PegaCity ha raggiunto le 50 ore settimanali (praticamente un secondo lavoro abbondante, nonostante sia un hobby): questo perchè, nonostante la collaborazione degli assessori, sono io l’unica interfaccia tecnica del provider il quale, ovviamente, non vuole e non puo’ accollarsi troppo lavoro per una città virtuale che gli da pochi frutti.

Mi viene così l’idea di creare uno “staff organizzativo”: Antonio e Davide accettano l’idea con entusiasmo ed anche il provider è d’accordo. Non faremo diventare PegaCity commerciale, ma introdurremo piccole innovazioni che ci consentano di avere almeno un piccolo ritorno in termini di profitto. A me cio’ che interessa è il fatto di non essere più il solo a sobbarcarsi l’onere della gestione ed organizzazione di PegaCity.

L’idea, purtroppo, non funziona ed arriviamo ai giorni nostri, ovvero allo scorso aprile, il secondo Pegameeting a Firenze. Agli intervenuti espongo le mie difficoltà e loro si dimostrano pronti ad aiutarmi, anche se storcono un po’ il naso per lo staff organizzativo che non ho provveduto a sciogliere.

Comincia a frullarmi in testa un vecchio progetto che avevo prima di lanciare lo staff organizzativo: dimettermi dall’incarico di sindaco e promuovere la suddivisione della città in “quartieri” dove ogni responsabile gestisce autonomamente lo spazio suo e degli abitanti interessati ad abitarvi.
Questo progetto diventa una scelta improrogabile all’insorgere di un altro problema: quello della responsabilità sulle pagine che vengono immesse dagli assessori ma soprattutto dagli abitanti.
Chi controlla ? chi ne è responsabile ?

L’ufficio legale del provider – anche a seguito della minaccia di una denuncia da parte di un avvocato per una violazione di copyright su alcune pagine – richiede che uno di noi firmi un contratto di concessione gratuita dello spazio sul server assumendosi la relativa responsabilità.
Non ce la faccio a sopportare anche questo carico, così mi dimetto proponendo la gestione dei “quartieri” (io stesso, ancora prima di PegaCity, avevo fondato il Castello del Net 10 che pero’ non avevo mai il tempo di seguire e sviluppare).

In poche parole, la gestione dei quartieri prevede che ogni abitante scelga il quartiere di cui vuole far parte (in base al suo interesse e, se non ne trova di costituiti, puo’ proporne uno nuovo di cui assumerne in prima persona la responsabilità). In questo modo non solo la gestione ma anche la responsabilità viene decentrata a livello di singolo quartiere e PegaCity puo’ avere maggiori garanzie di sviluppo, almeno nei centri di interesse più attivi.

E la famosa subdir “abita” ?
Se il progetto si svilupperà senza intoppi, sarà congelata ed a poco a poco le varie case-pagina si trasformeranno secondo il nuovo concetto e l’intera città diventerà più orientata alla “partecipazione”.
Spero di avervi chiarito qualcosa, almeno della parte di storia che ho costruito in modo abbastanza personale. Il resto lo costruiremo insieme.
Io sono un semplice “responsabile di quartiere”, ovvero il Castello del Net 10 e con questo incarico continuo a collaborare alla costruzione di questa magnifica città virtuale! Clay, primo cittadino di PegaCity

La storia di Pegacity – Alessandro Domizi 4 aprile 2008
Con i primi anni del ventunesimo secolo, iniziò la parabola discendente di Pegacity: da un lato la concorrenza dei blog, dall’altro i sempre più elevati requisiti di banda – la città raggiunse e superò i 10.000 abitanti – misero in crisi la città del cavallo alato, che per anni aveva resistito all’introduzione di logiche commerciali.
Internet stava diventando grande e col moltiplicarsi del numero di utenti, l’erogazione di servizi era sempre più roba da grandi aziende. I piccoli provider come Areacom, quello che aveva reso possibile il “miracolo” di Pegacity, erano incorporati da grandi gruppi o spazzati via.
Fu così che nel 2003 Pegacity scomparve, chiudendo quell’epoca pioneristica e se vogliamo un po’ romantica, in cui non era solo con la partita doppia che si misurava la qualità di un sito.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Discolo scrive:
    Facile proteggere dal laser
    Uno specchio molto ben riflettente e quasi tutta l'energia se ne va.
    • armyboy scrive:
      Re: Facile proteggere dal laser
      anche un semplice fumogeno da stadio può funzionare!!
    • Mr.God scrive:
      Re: Facile proteggere dal laser
      - Scritto da: Discolo
      Uno specchio molto ben riflettente e quasi tutta
      l'energia se ne
      va.Da ora in poi piloteranno gli aerei solo donne, in caso di aggancio tirano fuori la trousse ed il mondo é salvo! :D
      • Mr.God scrive:
        Re: Facile proteggere dal laser
        - Scritto da: Mr.God
        - Scritto da: Discolo

        Uno specchio molto ben riflettente e quasi tutta

        l'energia se ne

        va.

        Da ora in poi piloteranno gli aerei solo donne,
        in caso di aggancio tirano fuori la trousse ed il
        mondo é salvo!
        :DUddio dimenticavo, se si trovano a passare vicino al buco dell´ozono soffiano un po' di cipria cosí lo chiudiamo per una buona volta, questi cantieri sempre aperti sono di un fastidioso!!! :D
  • Funz scrive:
    Da dove la prendono l'energia?
    Il famoso sistema laser che abbatte missili e cannonate in volo ha il grosso problema di doversi portare dietro un serbatoio enorme carico di sostanze chimiche per generare l'enorme potenza necessaria.Anche il boeing citato nell'articolo è occupato quasi interamente dal serbatoio.Immagino che anche questo affare sarà ben poco "portatile".
  • m00f scrive:
    Anti-Chemtrails !!!!
    Bello!!! è l'arma anti scie chimichene voglio subito uno :Dcome si costruisce?
    • Khrenek scrive:
      Re: Anti-Chemtrails !!!!
      scie chimiche??????Perchè c'è ancora qualcuno che crede a 'ste baggianate galattiche? :@
      • m00f scrive:
        Re: Anti-Chemtrails !!!!
        Sì tutti quelli che usano la propria testa e non quella di Paolo Attivissimo. http://www.bo.ingv.it/italiano/Ricerca/Progetti/Progetti-di-Ricerca-Climatologia/clima-3.htmlleggi altro oltre al tgcom e le ore
        • nome e cognome scrive:
          Re: Anti-Chemtrails !!!!
          al sito indicato parlano di sviluppo di modelli meteorologici; cosa c'entra con le presunte scie chimiche? no, aerosol non è quello spruzzato dagli aerei ma semplicemente il pulviscolo atmosferico. quindi, che c'entra?
        • Funz scrive:
          Re: Anti-Chemtrails !!!!
          Lol gli sciocchimisti che dicono agli altri di usare la testa (rotfl)
          • armyboy scrive:
            Re: Anti-Chemtrails !!!!
            scusa ma tu sei molto ingnorante, senza offesa, nel senso che ignori un sacco di cose sugli aerei e sulle telecomunicazioni.poi magari sei informatissimo su altre cose, però su questo argomento stai toppando
          • Funz scrive:
            Re: Anti-Chemtrails !!!!
            - Scritto da: armyboy
            scusa ma tu sei molto ingnorante, senza offesa,
            nel senso che ignori un sacco di cose sugli aerei
            e sulle telecomunicazioni.poi magari sei
            informatissimo su altre cose, però su questo
            argomento stai
            toppandoOhooooh ma che ne sai tu della mia preparazione tecnica? Che comunque è a un livello molto più alto dei gonzi che credono alle scie chimiche o a fesserie simili. Cavolo, non è nemmeno necessaria una laurea per capire che non hanno proprio nessun senso, basta un minimo di cultura generale e buon senso (totalmente assente negli sciocchimisti, complottisti e piramidioti in generale)
        • Giambo scrive:
          Re: Anti-Chemtrails !!!!
          - Scritto da: m00f
          Sì tutti quelli che usano la propria testa e non
          quella di Paolo Attivissimo.Ullala', e' arrivato o comandante, Rosario Marcianò :) !Funziona bene il telemetro O) ?
          • Emanuele Ciriachi scrive:
            Re: Anti-Chemtrails !!!!
            - Scritto da: Giambo
            Ullala', e' arrivato o comandante, Rosario
            Marcianò :)
            !
            Funziona bene il telemetro O) ?E ho da aggiungere: Antooooooooooniooo i debunkers sono cattivi! :D :D (chi capisce capisce!)
          • armyboy scrive:
            Re: Anti-Chemtrails !!!!
            cosa centra "Rosario Marcianò" qui stiamo avendo una discussione seria sulle operazioni militari che svolge quotidianamente l'aereonautica militare.per piacere rimanete in topic
          • Giambo scrive:
            Re: Anti-Chemtrails !!!!
            - Scritto da: armyboy
            cosa centra "Rosario Marcianò" Mi e' sfuggita, quando si parla di scie comiche il collegamento e' immediato ;)
            qui stiamo avendo una discussione seria sulle
            operazioni militari che svolge quotidianamente
            l'aereonautica
            militare.

            per piacere rimanete in topicLe presunte scie c'entrano come cavoli a merenda, direi che il topic di questo thread e' ... off topic :)
          • armyboy scrive:
            Re: Anti-Chemtrails !!!!
            diciamo che siamo andati entrambi un pò off-topic, va beneperò mi sembra giusto fare chiarezza su queste strane operazioni dell'aereonutica
          • Giambo scrive:
            Re: Anti-Chemtrails !!!!
            - Scritto da: armyboy
            però mi sembra giusto fare chiarezza su queste
            strane operazioni
            dell'aereonuticaAerei che volano e possono creare scie di condensa.Fatto.
          • armyboy scrive:
            Re: Anti-Chemtrails !!!!
            sei in errore giambo, e evidentemente non sai di cosa stai parlandonon è che sei un ragazzino di 12 anni che fa il troll?
          • Giambo scrive:
            Re: Anti-Chemtrails !!!!
            - Scritto da: armyboy
            sei in errore giambo, e evidentemente non sai di
            cosa stai
            parlandoLo so benissimo, invece ;)
            non è che sei un ragazzino di 12 anni che fa il
            troll?No, non preoccuparti, non perderai la faccia davanti a un ragazzino, ma davanti a un'adulto ;)
          • armyboy scrive:
            Re: Anti-Chemtrails !!!!
            guarda che non hai scritto una riga di confutazioni scientifiche.se sei un adulto ti consiglio di crescere s studiare qualcosa, invece di perdere tempo su punto informatico a offendere.fra te e ciriachi non avete scritto una riga di confutazioni scientifiche.NON AVETE SCRITTO NIENTE DI SCIENTIFICO
          • Mr.God scrive:
            Re: Anti-Chemtrails !!!!
            - Scritto da: armyboy
            sei in errore giambo, e evidentemente non sai di
            cosa stai
            parlando

            non è che sei un ragazzino di 12 anni che fa il
            troll?Non l´hai seguito ieri? Lui é svizzero, il suo stato é cosí preciso che se usasse le chem trails gli manderebbe un telegramma prima! Hahahaha.Il punto focale della questione comunque é che le tecnologie per il controllo meteo ci sono, e non sono segrete. Se peró si unisce questo, alla cospirazione, si risulta poco credibili agli occhi di chi giá non é in grado di capire la tecnologia.
          • armyboy scrive:
            Re: Anti-Chemtrails !!!!
            io non ho mai parlato di cospirazioni.ho parlato di operazioni militare atte al controllo climatico.MA ATTENZIONE, COME HO GIA' DETTO, IL CONTROLLO CLIMATICO NON E' IL FINE, MA BENSI' IL MEZZO!VI PREGO DI LEGGERE CON ATTENZIONE IL MIO PRIMO POST
    • Emanuele Ciriachi scrive:
      Re: Anti-Chemtrails !!!!
      Per favore... le scie chimiche sono la più ridicola di tutte le ridicole teorie cospirazioniste.
      • armyboy scrive:
        Re: Anti-Chemtrails !!!!
        ahahah si certo....se lo dice attivissimo che è un ex-dj allora dobbiamo tutti crederci. e magari non esistono nemmeo gli aerei, è un'invenzione degli "aeristi". quindi non solo "sciachimisti", ma anche "aeristi". e non solo, lo sai che non esiste nemmeno la "fusione fredda"? infatti ci sono anche i "fusionefreddisti".ATTIVISSIMO VS SCIENZA MODERNAciriachi t'hanno detto che su PI bazzicano degli elementi pericolosi? o è solo una strana coincidenza? ehehe ciriachi ciriachi.....
        • Emanuele Ciriachi scrive:
          Re: Anti-Chemtrails !!!!
          E chi ha mai citato P.A.? Non c'è davvero bisogno di andare a scomodarlo per dissipare queste XXXXXXXte.Oh, e un altro estratto dal manuale del perfetto debunker (tm): è chi fa un'affermazione che deve dimostrarla, non il contrario!
          • armyboy scrive:
            Re: Anti-Chemtrails !!!!
            P.A. è stato citato da un altro utente, e io mi sono sentito in obbligo di mettere questultimo in guardia dai ciarlatani.prendilo come un atto di beneficenza.poi ognuno, con la sua testa, giunge alle logiche conclusioni, caro emanuele ciriachi io lo seguivo attivissimo, lo trovavo simpatico e divertente.e poi ha smascherato anche delle vere bufale.putroppo però ha perso veramente tutto con la faccenda delle scie. che delusiose...un vero peccato
          • ChemTWiki scrive:
            Re: Anti-Chemtrails !!!!
            cit. Scia chimica (http://it.wikipedia.org/wiki/Scia_chimica)***Le scie chimiche sono menzionate anche nello Space Preservation Act del 2001, presentato dal rappresentante del Congresso Dennis Kucinich,[7] dove compare in una lista di "sistemi d'arma esotici" da bandire. I sostenitori della teoria presentano questa lista come un "riconoscimento ufficiale" della possibilità di un tale sistema d'arma, in quanto il termine è effettivamente presente in questo documento ufficiale del Congresso statunitense. Il riferimento alle scie chimiche non era però presente nella versione definitiva presentata da Kucinich nel 2002[8] e nel 2003.***Ma saranno chiaramente altre scie chimiche...quelle di scarico, e gli scarichi si citano in determinati documenti...
          • armyboy scrive:
            Re: Anti-Chemtrails !!!!
            si wiki, oltretutto è pure ufficiale.quindi per abbiamo:confutazioni scientificheammissione ufficialeeppure la gente preferisce guardare uomini e donne e pensare che è tutto "normale".dove andramo a finire di questo passo....
      • Emanuele Ciriachi scrive:
        Re: Anti-Chemtrails !!!!
        Non ho davvero bisogno di rispondere a questo mare di assurdità prive di ogni riscontro: gli argomenti portati senza prove possono essere confutati senza prove.O almeno così ci dicono di rispondere all'isola di man! :)
        • armyboy scrive:
          Re: Anti-Chemtrails !!!!
          non hai bisogno di rispondere perchè non puoi, e poi non è mica che è un accusa contro di te. te le cose che ho detto le sai già da un bel pezzo
          • Emanuele Ciriachi scrive:
            Re: Anti-Chemtrails !!!!
            No mi dispiace, non vado proprio a perdere il mio tempo a rispondere - gli scemochimisti hanno da tempo superato il limite oltre il quale si poteva discutere della questione, e sono ormai da lungo tempo confinati - e a buon diritto - tra i fenomeni da baraccone della rete.Se vuoi credere a queste idiozie peggio per te - posso solo augurarti di crescere intellettualmente e lasciarti alle spalle queste sciocchezze; io leggo solo il blog di 'o comandante per farmi due risate con gli amici ogni tanto.
          • armyboy scrive:
            Re: Anti-Chemtrails !!!!
            ciriachi puoi anche risparmiarti la sceneggiata napoletanasmentiscimi a colpi si scienza, visto che sei tanto sicuro che io sono in errore.non dovrebbe essere difficile, se è vero che le scie chimiche non esistono, "sbufalare" quello che ho detto.forza ciriachi, smentiscimi a colpi di scienza.e poi chi è questo "comandante" lo sai solo te e questo giambo che fa domande strane e prive di senso
      • armyboy scrive:
        Re: Anti-Chemtrails !!!!
        classico.....veramente un classico.però sono stato chiaro e le tue domande non sono pertinenti.io sono un esperto di elettronica, e conosco esperti in chimica e meteorologia. siamo tutti sicurissimi che tutto ciò sta avvenendo senza che i cittadini siano stai informati.rispondo cmq alle tue domande, anche se sono poco pertinenti:--"Immagino questo bario venga venduto e comperato in grandi quantita'. Chi lo produce ? Dove ? Quanto viene "spruzzato" da ogni aereo ? E quanto invece finisce al suolo ?"bè questo lo devi chiedere ai militari, poichè le operazioni di aerosol sono sotto segreto militare.non sono veggente, almeno non ancora.queste tue insinuazioni non provano assolutamente niente.--"Questa non la sapevo, quali modelli ?"sei su internet amico.cHi cerca trova. gli uav adoperano i dati satellitare ma non solo, diciamo che è una sinergia tra impianti di terra è satellitari.quindi deduco dalla tua domanda che non sai di cosa stò parlando.studiare e informarsi per piacere!--"Tutte le persone coinvolte stanno avvelenando i propri concittadini, la propria famiglia, i propri figli ?"bè, questo lo devi chiedere a loro, i militari.personalmente penso che siano danni collaterali questi di cui parli. i così detti, all'americana, "collateral damage"oltretutto,proprio perchè queste operazioni sono più o meno nocive, le operazioni di aerosol sono sotto segreto militare.--"tu come ne sei venuto a conoscenza ?"semplici osservazioni scientifiche.e di elettronica ne sò qualcosa.le scie condensa non si formano a quote medie e basse.gli aerei che ho visto e vedo sono militari poichè viaggiano in formazione.questi aerei lasciano delle scie anomale ini cielo.questo lo dice la scienza, e le leggi della fisica non sono un opinione.--"E io invece le ho viste anche che persistevano.Mi ricordo, quando volavamo in formazione sul pacifico"io non me le ricordo invece, e nemmeno tutte le persone che ho interpellato.una foto non prova niente, e quelle non sono scie persistenti, si vede chiaramente che stanno scomparendo.le "scie chimiche" persistono per ore dal loro rilascio in atmosfera.invece quelle della foto sembrano scomparire e sgnonfiarsi.stiamo parlando di cose differenti.io stò parlando di veri e proprio aerosol chimici-"quantifica quota relativamente bassa"udivo distintamente il rumore dei motori in sincrono con l'immagine degli aerei stessi.è matematicamente da escludere una altitudine di più di 4500-5000m.e mi stò già allargando parecchio.a quelle altezza non è possibile fisicamente la formazione di scie di condensa persistenti.--Hai analizzato la consistenza ?cosa intendi per "analizzare la consistenza"?non è italiano corretto e non capisco cosa intendi.--Sei un esperto di meteorologia ?ho degli amici in facoltà di ing.aerospaziale che di meteorologia sanno tutto.siamo tutti d'accordo sul fatto che l'aereonautica utilizzi degli aerosol chimici a base di bario per facilitare la trasmissione delle radiazioni elettreomagnetiche attraverso l'atmosfera.con questo concludo l'interrogazione.quanto ho preso prof.?questi sono i fatti, poi chiunque, pensando con la proprio testa, arriverà alle logiche conclusioni.è vivamente consigliata una preparazione scientifica, in modo tale da non farsi prendere in giro dai vari profeti della rete, come il già citato attivissimo,cicap, e compagnia bellaè dura da digerire ma è così, l'aereonautica irrora dei composti chimichi nel cielo.stiamo parlando di difesa aerea, quindi le procedure sono sotto segreto militare.tutto quello che so l'ho scritto, quindi non ponetemi altre domande che tanto non ho tempo di rispondere.STUDIARE ED INFORMARSI PLEASE
        • krane scrive:
          Re: Anti-Chemtrails !!!!
          - Scritto da: armyboy
          classico.....veramente un classico.
          --"Tutte le persone coinvolte stanno avvelenando
          i propri concittadini, la propria famiglia, i
          propri figli
          ?"

          bè, questo lo devi chiedere a loro, i militari.
          personalmente penso che siano danni collaterali
          questi di cui parli. i così detti, all'americana,
          "collateral damage"Quindi dovremmo avere grosse tracce di quantita' di bario cadute sul terreno, dove sono ???
          • iRoby scrive:
            Re: Anti-Chemtrails !!!!
            Io ho visto che alcuni esperti osservatori di questi fenomeni stanno comprando gli apparecchi che ricevono i segnali che gli aerei devono obbligatoriamente emettere sulla loro posizione e altitudine, e gli strumenti effettivamente segnano aerei che lasciano scie persistenti ad altitudini in cui queste non possono fisicamente formarsi.E poi c'è gente che analizza l'aria e hanno trovato non solo bario e alluminio, ma anche in campioni di aria presi a decine di metri di altezza dal suolo o in aree montane, micro-organismi patogeni che di solito si trovano solo nelle fogne e nell'acqua stagnante.Sono andati anche in alcune trasmissioni di TV locali:[yt]y2MTaw3hE0s[/yt]
          • Giambo scrive:
            Re: Anti-Chemtrails !!!!
            - Scritto da: iRoby
            Io ho visto che alcuni esperti osservatori di
            questi fenomeni stanno comprando gli apparecchi
            che ricevono i segnali che gli aerei devono
            obbligatoriamente emettere sulla loro posizione e
            altitudine, e gli strumenti effettivamente
            segnano aerei che lasciano scie persistenti ad
            altitudini in cui queste non possono fisicamente
            formarsi.Non e' che ti stai confondendo con la "fregatura" dell'altimetro di Marciano' ?
            E poi c'è gente che analizza l'aria e hanno
            trovato non solo bario e alluminio, ma anche in
            campioni di aria presi a decine di metri di
            altezza dal suolo o in aree montane,
            micro-organismi patogeni che di solito si trovano
            solo nelle fogne e nell'acqua
            stagnante.Questo e' interessante, hai un link ?
            Sono andati anche in alcune trasmissioni di TV
            locali:Ne ho viste anche sugli UFO e sul mostro di Loch Ness, se e' per questo ;)
          • krane scrive:
            Re: Anti-Chemtrails !!!!
            - Scritto da: Giambo
            - Scritto da: iRoby

            Io ho visto che alcuni esperti osservatori di

            questi fenomeni stanno comprando gli apparecchi

            che ricevono i segnali che gli aerei devono

            obbligatoriamente emettere sulla loro posizione
            e

            altitudine, e gli strumenti effettivamente

            segnano aerei che lasciano scie persistenti ad

            altitudini in cui queste non possono fisicamente

            formarsi.

            Non e' che ti stai confondendo con la "fregatura"
            dell'altimetro di Marciano'
            ?


            E poi c'è gente che analizza l'aria e hanno

            trovato non solo bario e alluminio, ma anche in

            campioni di aria presi a decine di metri di

            altezza dal suolo o in aree montane,

            micro-organismi patogeni che di solito si
            trovano

            solo nelle fogne e nell'acqua

            stagnante.

            Questo e' interessante, hai un link ?


            Sono andati anche in alcune trasmissioni di TV

            locali:

            Ne ho viste anche sugli UFO e sul mostro di Loch
            Ness, se e' per questo
            ;)Il Giacobbo !!!!!(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)
          • Giambo scrive:
            Re: Anti-Chemtrails !!!!
            - Scritto da: krane
            Il Giacobbo !!!!![img]http://www.vincentliew.com/wp-content/uploads/2007/12/bart-scared.gif[/img]
          • MegaJock scrive:
            Re: Anti-Chemtrails !!!!
            - Scritto da: krane
            Il Giacobbo !!!!!

            (rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(Quello che trova Templari, alieni e Atlantide anche dentro al XXXXX?
          • iRoby scrive:
            Re: Anti-Chemtrails !!!!
            - Scritto da: Giambo

            Non e' che ti stai confondendo con la "fregatura"
            dell'altimetro di Marciano' ? Guarda premesso che io ti sto nominando le Scie Chimiche come osservatore distaccato, senza dire se è bufala o cosa vera.Però ho letto su Internet e visto in alcuni siti di chi se ne occupa che esistono dei dispositivi che vendono e che sono simili a quelli usati nel campo dell'aeronautica che captano i segnali radio che tutti i mezzi dell'aeronautica civile e militare (in tempo di pace) devono obbligatoriamente emettere per informare le torri di controllo, e che comprendono l'altitudine degli strumenti.E alcune persone si sono comprati i ricevitori e leggendo sul display mentre che passa un aereo che lascia scie persistenti si vede chiaramente come questo sia sotto i 40.000piedi che se non sbaglio e l'altezza sotto la quale fisicamente le scie non si possono formare.
            Questo e' interessante, hai un link ?C'è proprio un'interrogazione parlamentare con le analisi cliniche. Non è una stupidaggine sai?Se come dice l'altro tizio sono operazioni militari per facilitare le trasmissioni, allora secondo le analisi chimiche dell'aria ci stanno spruzzando addosso anche i patogeni delle fogne per aiutare le case farmaceutiche.

            Sono andati anche in alcune trasmissioni di TV

            locali:

            Ne ho viste anche sugli UFO e sul mostro di Loch
            Ness, se e' per questo
            ;)Lo so, capisco che siano trasmissioni molto votate all'odiens o al suscitare curiosità, ma chi c'è andato ha portato parecchi documenti e analisi chimiche e batteriologiche, come anche il ministro che ha fatto le interrogazioni parlamentari non le ha mica fatte così per spirito di protagonismo...Cioè io non me la sento di deridere nessuno che ci sta lavorando a questa cosa e porta così tanta documentazione...
          • Giambo scrive:
            Re: Anti-Chemtrails !!!!
            - Scritto da: iRoby
            E alcune persone si sono comprati i ricevitori e
            leggendo sul display mentre che passa un aereo
            che lascia scie persistenti si vede chiaramente
            come questo sia sotto i 40.000piedi che se non
            sbaglio e l'altezza sotto la quale fisicamente le
            scie non si possono
            formare.Dipende anche dall'umidita' dell'aria, dalla pressione e dalla temperatura.

            Questo e' interessante, hai un link ?

            C'è proprio un'interrogazione parlamentare con le
            analisi cliniche. Non è una stupidaggine
            sai?Non hai postato il link.Sull'interrogazione parlamentare, stendiamo un velo pietoso, ci manca solo che ne facciano una sui "Bonsai Kitten" :
            Se come dice l'altro tizio sono operazioni
            militari per facilitare le trasmissioni, allora
            secondo le analisi chimiche dell'aria ci stanno
            spruzzando addosso anche i patogeni delle fogne
            per aiutare le case
            farmaceutiche.E chi lo fa quando torna a casa respira la sua stessa aria a pieni polmoni. Sorride alla moglie e gioca con il figlioletto.Diabolico !
            come anche il
            ministro che ha fatto le interrogazioni
            parlamentari non le ha mica fatte così per
            spirito di
            protagonismo...Magari l'avesse fatto, invece e' per pura ignoranza :'( !Come si e' risolta l'interrogazione parlamentare ?
            Cioè io non me la sento di deridere nessuno che
            ci sta lavorando a questa cosa e porta così tanta
            documentazione...La documentazione da sola non vuol dire niente, bisogna anche leggerla. E caXXXXX ;)
          • iRoby scrive:
            Re: Anti-Chemtrails !!!!
            Mi rendo conto di tutto ciò. Anche del valore dei nostri politici, ma neppure io penso siano tutti scemi.E chi ha fatto l'interrogazione non lo ha fatto solo per passare ancora per più scemo.Poi pressione, temperatura e tutto quello che vuoi, gli strumenti ci sono, la gente se li compra e ci sta leggendo anomalie e le segnala.Anche le analisi ci sono e se prendi un campione d'aria sulle alpi o sugli appennini dopo il passaggio di aerei che lasciano scie dopo diradate e scese al suolo e ci trovi in grande quantità patogeni che vivono solo in fogne e acqua stagnante, anche quello è parecchio anomalo, no?Comunque, io osservo, vediamo cos'altro si scopre e per quanto tempo andrà avanti questa storia.Se fosse una bufala dovrà sgonfiarsi prima o poi... E non portare ancora di queste scoperte e informazioni.Si muovesse l'aeronautica e ci portasse giù un paio di questi aerei presunti tanker e ci facessero vedere che non sono tanker e non spruzzano alcunché saremmo tutti felici... Perché non s'è ancora fatto, per la gioia di tutti?
          • Giambo scrive:
            Re: Anti-Chemtrails !!!!
            - Scritto da: iRoby
            Anche del valore dei nostri politici, ma neppure
            io penso siano tutti
            scemi.
            E chi ha fatto l'interrogazione non lo ha fatto
            solo per passare ancora per più
            scemo.Non ho detto questo, ho detto che -poverino- c'e' cascato in pieno in questa bufala.Del resto c'e' di peggio, c'e' chi ha fatto un'interrogazione parlamentare credendo alla bufala del numero di cellulare che se rispondevi ti azzerava la ricarica :D !!http://www.camera.it/_dati/leg14/lavori/stenografici/sed387/bt07.htmCome vedi un'interrogazione parlamentare non e' sinonimo di verita'.
            Poi pressione, temperatura e tutto quello che
            vuoi, gli strumenti ci sono, la gente se li
            compra e ci sta leggendo anomalie e le
            segnala.La gente sale in quota e prende le misurazioni dove l'aereo e' appena passato ?Mi pare difficile da credere, ma se hai qualche link a proposito, ti prego di postarlo. Mi interessa sopratutto il metodo scientifico usato per condurre le misurazioni.
            Anche le analisi ci sono e se prendi un campione
            d'aria sulle alpi o sugli appennini dopo il
            passaggio di aerei che lasciano scie dopo
            diradate e scese al suolo e ci trovi in grande
            quantità patogeni che vivono solo in fogne e
            acqua stagnante, anche quello è parecchio
            anomalo,
            no?Di sicuro, molto strano. Hai qualche link a proposito ?
            Se fosse una bufala dovrà sgonfiarsi prima o
            poi... E non portare ancora di queste scoperte e
            informazioni.Da quanto esiste la bufala di Loch Ness ;) ?O vogliamo parlare delle religioni ?Non credo si sgonfiera' cosi' facilmente ...
            Si muovesse l'aeronautica e ci portasse giù un
            paio di questi aerei presunti tanker e ci
            facessero vedere che non sono tanker e non
            spruzzano alcunché saremmo tutti felici...Solitamente l'onere della prova tocca a chi fa l'affermazione.
            Perché non s'è ancora fatto, per la gioia di
            tutti?Vedi sopra :)
          • Funz scrive:
            Re: Anti-Chemtrails !!!!
            - Scritto da: iRoby
            E alcune persone si sono comprati i ricevitori e
            leggendo sul display mentre che passa un aereo
            che lascia scie persistenti si vede chiaramente
            come questo sia sotto i 40.000piedi che se non
            sbaglio e l'altezza sotto la quale fisicamente le
            scie non si possono
            formare.Ecco, affermazioni di questo tipo possono fare colpo su chi non ha una cultura scientifica (quasi tutti in Italia). Ma chi l'ha detto che non sono possibili sotto i *dodicimila* metri?? Cavolo, in una giornata d'inverno mi basta respirare per fare una scia di condensa, e quando accendo l'auto esce una bella nuvoletta bianca dallo scappamento... sono un pericoloso militare complottista pure io :DE chi l'ha detto che una normale scia di goccioline d'acqua deve per forza sparire subito e non persistere e venire trasportata in giro dal vento (è una nuvola in fin dei conti)?
          • Emanuele Ciriachi scrive:
            Re: Anti-Chemtrails !!!!
            --"bè questo lo devi chiedere ai militari"--"bè, questo lo devi chiedere a loro, i militari."Traduzione: hai ragione, non ha senso, ma ai cattivi militari/sionisti/NWO non gliene frega niente e si divertono così.--"sei su internet amico.cHi cerca trova."Trad.: non ne ho la più pallida idea.--"semplici osservazioni *scientifiche*. [...] le scie condensa non si formano a quote medie e basse. [...] gli aerei che ho visto e vedo sono militari poichè viaggiano in formazione.questi aerei lasciano delle scie *anomale* ini cielo."Trad.: Non ho idea di cosa sia il metodo scientifico e non ho voglia di informarmi.--"udivo distintamente il rumore dei motori in sincrono con l'immagine degli aerei stessi.è matematicamente da escludere una altitudine di più di 4500-5000m.":facepalm: - come sopra--"ho degli amici in facoltà di ing.aerospaziale che di meteorologia sanno tutto."Trad.: me l'ha detto mio cuggggino!Ma per favore...
          • Giambo scrive:
            Re: Anti-Chemtrails !!!!
            Troppo tardi, in perfetto stile sciachimista, il nostro interlocutore e' sparito ;)
          • armyboy scrive:
            Re: Anti-Chemtrails !!!!
            no io sono sempre qui, e so quello che dico.piuttosto, questo ciriachi è da anni che si occupa di scie chimiche.anni. e non si è eecarto che sono aerei militari.e tu giambo sai solo offendere.ve l'ho detto, se volete "sbufalare", dovete usare la scienza.sbufalatemi a colpi di scienza, non di umorismo fuori luogo.in tutti i vostri messaggi non ho letto una spiegazione scientificamente plausibile alle scie ultrapersistenti lasciate da aerei militari.siete pateticima non vi preoccupate, quando viene fuori tutto, e viene fuori tutto, di ciriachi qualcuno si ricorderà.dimenticavo, oltre agli sciachimisti, non esisteno nemmeno i radar, quindi avremmo anche i "radaristi".non esistono nemmeno i satelliti, quindi io sono anche "satellista".ma per piacere, è 5 anni che studio elettronica notte e giorno, e ciraichi e giambo mi dicono che "non ne ha la più pallida idea".ma cosa state dicendo, io da civile quello che posso sapere ve l'ho detto, se volete i dettagli più intimi dovete rivolgervi ai militari.io sono un civile, almeno per ora.ribadisco che nessuno ha delle obbiezioni scientifiche al mio primo post. quindi ciriachi e giambo non siete riusciti a provare proprio un bel nulla, tanto meno che io mi "invento le cose" e che "gli l'ha detto suo cugino".quindi potete usare tutto il sarcasmo che volete, ma io non ho letto una sola riga di prove scientifiche, mentre io vi ho portato i fatti sopra un piatto d'argento.e ripeto, io di elettronica so qualcosa, al contrario di voi, che non sapete nemmeno cos'è il metodo scientifico.invito tutti a guardare il cielo con più attenzione e di rileggere il mio primo post, dove spiego il PERCHE' DELLA MANIPOLAZIONE CLIMATICA DA PARTE DEI MILITARI, CON SPIEGAZIONI BASE DI TELECOMUNICAZIONI WIRELESS.grazie
          • Emanuele Ciriachi scrive:
            Re: Anti-Chemtrails !!!!
            scusa Krane, la mia risposta si intendeva essere per armyboy
          • krane scrive:
            Re: Anti-Chemtrails !!!!
            - Scritto da: Emanuele Ciriachi
            scusa Krane, la mia risposta si intendeva essere
            per armyboyTranq... Bella risposta (rotfl)(rotfl)(rotfl)
          • armyboy scrive:
            Re: Anti-Chemtrails !!!!
            non è che posso fare le conferenze su punto informaticoo forse dovrei? però poi voglio essere pagato, perchè non ho tempo da perdere, e non sono abbastanza ricco da fare beneficenza, almeno per ora.informatevi e studiate, una volta nella vita.cmq il mio primo post è piuttosto dettagliato.invito ciunque a guardare i cieli con più attenzione e a rileggere il mio primo posto dove spiego il perchè delle manipolazioni climatiche da parte dell'aereonautica
          • krane scrive:
            Re: Anti-Chemtrails !!!!
            - Scritto da: armyboy
            non è che posso fare le conferenze su punto
            informatico
            o forse dovrei? però poi voglio essere pagato,
            perchè non ho tempo da perdere, e non sono
            abbastanza ricco da fare beneficenza, almeno per
            ora.Allora SEI il Giacobbo !!!
          • armyboy scrive:
            Re: Anti-Chemtrails !!!!
            cribbio........c'è pure il video su youtube che parla di bario....ormai è "world-wide" la faccenda
        • Giambo scrive:
          Re: Anti-Chemtrails !!!!
          - Scritto da: armyboy
          però sono stato chiaro e le tue domande non sono
          pertinenti.No ?
          io sono un esperto di elettronica, e conosco
          esperti in chimica e meteorologia. siamo tutti
          sicurissimi che tutto ciò sta avvenendo senza che
          i cittadini siano stai
          informati.Non lo metto in dubbio.
          --"Immagino questo bario venga venduto e
          comperato in grandi quantita'. Chi lo produce ?
          Dove ? Quanto viene "spruzzato" da ogni aereo ? E
          quanto invece finisce al suolo
          ?"

          bè questo lo devi chiedere ai militari, poichè le
          operazioni di aerosol sono sotto segreto
          militare.OK, quindi non hai nessuna dimostrazione di ingenti quantita' di bario che viene prodotto e acquistato (Certe quantita' non passerebbero inosservate), non hai idea di quanto ne venga "spruzzato" (Insomma, se veramente un aereo puo' contenere tanto bario da creare una scia di quelle dimensioni) e non hai nessuna misurazione di bario presente nel suolo.
          non sono veggente, almeno non ancora.queste tue
          insinuazioni non provano assolutamente
          niente.Insinuazioni ? Direi dubbi legittimi, dato che sei tu il primo che ha parlato di bario immaginavo tu avessi qualcosa di concreto tra le mani per sostenere la tua tesi.
          --"Questa non la sapevo, quali modelli ?"

          sei su internet amico.cHi cerca trova.
          gli uav adoperano i dati satellitare ma non solo,
          diciamo che è una sinergia tra impianti di terra
          è
          satellitari.Ho trovato una pagina su wikipedia, ma non parlano di (Cito) "UAV [...] teleguidati dal satellite".Tu dove l'hai letto ?
          quindi deduco dalla tua domanda che non sai di
          cosa stò parlando.studiare e informarsi per
          piacere!Infatti ti sto chiedendo dove tu hai trovato le tue informazioni, cosi' da poterne discutere con te.
          --"Tutte le persone coinvolte stanno avvelenando
          i propri concittadini, la propria famiglia, i
          propri figli
          ?"

          bè, questo lo devi chiedere a loro, i militari.Stai accusando i militari di avvelenare il popolo che dovrebbero proteggere ?Secondo te nessun militare si ribellerebbe sapendo che i suoi parenti vengono avvelenati ?
          personalmente penso che siano danni collaterali
          questi di cui parli. i così detti, all'americana,
          "collateral
          damage"I danni collaterali solitamente di riferiscono alla popolazione civile nemica .
          oltretutto,proprio perchè queste operazioni sono
          più o meno nocive, le operazioni di aerosol sono
          sotto segreto
          militare.E tu come ne sei venuto a consocienza ?
          --"tu come ne sei venuto a conoscenza ?"

          semplici osservazioni scientifiche.Potrei vedere i risultati delle tue osservazioni ?Per esempio le misurazioni sulle concentrazioni di bario nell'atmosfera dopo il passaggio di un'aereo militare.
          e di elettronica ne sò qualcosa.
          le scie condensa non si formano a quote medie e
          basse.Quantifica medie e basse.
          gli aerei che ho visto e vedo sono militari
          poichè viaggiano in formazione.questi aerei
          lasciano delle scie anomale ini cielo.Cosa intendi per "anomale" ?Come si differenziano dalle scie lasciate dagli aerei civili ?
          questo lo
          dice la scienza, e le leggi della fisica non sono
          un
          opinione.Immagino tu abbia misurato l'altezza degli aerei, come pure la pressione l'umidita' e la temperatura a quell'altezza.Posso vedere i dati ?
          --"E io invece le ho viste anche che persistevano.
          Mi ricordo, quando volavamo in formazione sul
          pacifico"

          io non me le ricordo invece, e nemmeno tutte le
          persone che ho interpellato.Quelle che ho interpellato io invece si. Uno pari, palla al centro ?
          una foto non prova niente, e quelle non sono scie persistenti, si
          vede chiaramente che stanno
          scomparendo.Guarda meglio, non stanno sparendo come dici te "dopo pochi secondi".
          -"quantifica quota relativamente bassa"

          udivo distintamente il rumore dei motori in
          sincrono con l'immagine degli aerei stessi.è
          matematicamente da escludere una altitudine di
          più di
          4500-5000m.Altitudine al suolo ? O sul livello del mare ?Cosa intendi per "sincrono" ? A quanto viaggia il suono nelle condizioni da te osservate ?
          a quelle altezza non è possibile fisicamente la
          formazione di scie di condensa
          persistenti.Giustifica questa tua affermazioni con dati scientifici.
          --Hai analizzato la consistenza ?

          cosa intendi per "analizzare la consistenza"?
          non è italiano corretto e non capisco cosa
          intendi.Hai analizzato le sostanze rilasciate ? E se si, come ?
          --Sei un esperto di meteorologia ?

          ho degli amici in facoltà di ing.aerospaziale
          che di meteorologia sanno
          tutto.
          siamo tutti d'accordo sul fatto che
          l'aereonautica utilizzi degli aerosol chimici a
          base di bario per facilitare la trasmissione
          delle radiazioni elettreomagnetiche attraverso
          l'atmosfera.Ho amici pure io, che dicono che sono tutte cavolate.
          con questo concludo l'interrogazione.
          quanto ho preso prof.?Se il prof sono io, decido io quando l'interrogazione e' finita :)
          questi sono i fatti,Non ho visto nessun fatto, solo "mi hanno detto" e "ricordo che" e "i miei amici dicono che"
          è dura da digerire ma è così, l'aereonautica
          irrora dei composti chimichi nel
          cielo.E' un'accusa molto grave, lo sai ?
          tutto quello che so l'ho scritto, quindi non
          ponetemi altre domande che tanto non ho tempo di
          rispondere.Sai che me l'aspettavo ;) ?
          • LordAzuzu scrive:
            Re: Anti-Chemtrails !!!!
            - Scritto da: Giambo
            - Scritto da: armyboy

            Ho trovato una pagina su wikipedia, ma non
            parlano di (Cito) "UAV [...] teleguidati dal
            satellite".
            Tu dove l'hai letto ?
            Non entro nel merito del discorso, non ho "fonti certe e riproducibili". Ma intervengo solo su questo:lavoro nel campo informatico, e ho tutt'ora a che fare con una società che progetta e costruisce UAV qui in Italia. Uno dei metodi di "guida" dell'UAV è tramite coordinate GPS preimpostate, immaginate i classici punti uniti da una linea, l'UAV raggiunge nella sequenza data tali coordinate. Forse non è proprio la "guida via satellite", ma sicuramente l'aereo si troverebbe in difficoltà se non avesse copertura GPS.Per quanto riguarda tutto il resto del discorso...gradirei nomi, libri, link, insomma fonti (e non il blog del primo che passa) attendibili.Saluti :)
          • Funz scrive:
            Re: Anti-Chemtrails !!!!
            Ma se qualcuno disturbasse il GPS qualcun altro se ne accorgerebbe sicuramente (aerei civili, navi, automobilisti che si ritrovano ad Abbiategrasso invece che a Foggia :D)O no?
          • armyboy scrive:
            Re: Anti-Chemtrails !!!!
            scusa ma non hai capito niente.non stiamo parlando di "disturbare" il segnale, ma semmai di rendere più preciso e veloce il segnale.sono due cose opposte funz, leggi bene
      • Piero scrive:
        Re: Anti-Chemtrails !!!!
        Fatti vedere da uno bravo. Molto.
      • Funz scrive:
        Re: Anti-Chemtrails !!!!
        Insomma, partite da un fenomeno inesistente (le scie che non sono scie di condensazione ma sono "persistenti"), e ci montate su un castello di assurdità scientifiche, accuse vaghe a militari e complotti vari.... non si capisce chi, cosa, come, perché.Poi andate per siti e forum a dare degli ignoranti a chi non vi crede :D
        • armyboy scrive:
          Re: Anti-Chemtrails !!!!
          scusa ma devi rileggerti il mio primo post.quelle che dico sono cose scientificamente provate da decenni.però se tu non sai minimamente di cosa stia parlando, questo non è colpa mia.voglio dire che se non hai nemmeno la nozione di "radiazione elttromagnetica", è chiaro che tutto ti sembra fantascienza.e poi si, mi sento di dirti che sei un ignorante, almeno in questo campo.magari ti intendi di calcio mercato, ma la scienza non è il tuo forte funz.studiare ed informarsi perpiacere
          • Funz scrive:
            Re: Anti-Chemtrails !!!!
            Guarda che io una preparazione tecnica sull'elettromagnetismo ce l'ho eccome. Tu invece?E non mi convincete assolutamente che le fantomatiche scie servano proprio allo scopo di interferire con le comunicazioni.Quello che non sta in piedi è tutto il vostro castello di carte, gli aerei misteriosi (chi?) che spandono sostanze misteriose (cosa?) con obbiettivi misteriosi (perchè?) e metodi misteriosi (come?). Tutte illazioni nate da una fantasia sfrenata, fino a prova contraria.Finchè non vedo prove un po' più credibili del "lo dicono tutti" e "è un complotto"....
          • armyboy scrive:
            Re: Anti-Chemtrails !!!!
            funz tu dici:"E non mi convincete assolutamente che le fantomatiche scie servano proprio allo scopo di interferire con le comunicazioni"senza offesa,ma allora non hai capito veramente nienteIO STO' DICENDO CHE I MILITARI NEUTRALIZZANO LE NUBI PER TRASMETTERE MEGLIO!!!NON STIAMO PARLANDO DI DISTURBARE IL SEGNALE, MA L'ESATTO CONTRARIO!!HAI PRESENTE SKY, SAI LA TV SATELLITARE? ECCO, FAI CONTO CHE QUANDO E' NUVOLO NON VA!!IL DISCORSO E' QUESTO: LIMITARE LA FORMAZIONI DI BANCHI NUVOLOSI PER TRASMETTERE MEGLIO DAI RADAR, DALLE ANTENNE, DAI SATELLITI, DAI SENSORI WIRELESS ECC.LO RIDICO, PER FARE QUESTO BASTA IRRORARE DELLE SOSTANZE IGROSCOPICHE NELLE NUBI!! HAI PRESENTE LE BUSTINE ANTI-UMIDITA' CHE METTIAMO NELL'ARMADIO, PER EVITARE LE MUFFE? ECCO, IMMAGINA DI IRRORARE QUELLE SOSTANZE NELLE NUBI, ET VOILA', IL GIOCO E' FATTO, ED I SATELLITI TRASMETTERANNO AL MASSIMOTUTTO QUESTO AD USO ESCLUSIVO DEI MILITARI!!!adesso spero di essere stato chiaro, e poi io non ti conosco funz, ma se sei una persona intelligente le cose che ti ho detto ti faranno sorgere perlomeno qualche dubbio.guarda il cielo funz, guarda il cielo!! gli aerei che lasciano le scie pesristenti sono esclusivamente veivoli militari!! una coincidenza? e ancora, le scie "sgonfiano le nuvole", cioè l'esatto contrario di quello che farebbero se fossero "normali scie di condensa"!!putroppo è dura da digerire, però certe volte la vita è bella, certe volte la vita è brutta, e questa faccenda è una brutta storia. ma ci sono sempre tantissime cose bellissime nella vita. dormici su, funz, pensaci, e poi mi dirai.FORZA E CORAGGIO!
          • Funz scrive:
            Re: Anti-Chemtrails !!!!
            Guarda che come dici tu ha ancora meno senso. Che problemi di comunicazione avrebbero mai i militari NATO per mettere in piedi un complotto gigantesco?E poi il cielo lo guardo da 30 anni e passa ormai, e la storiella delle scie chimiche la sento da quando ero alle elementari, non sto scherzando. Era già una leggenda metropolitana più di 25 anni fa! (come pure quella dell'UFO caduto e dell'autopsia all'alieno :D)
          • armyboy scrive:
            Re: Anti-Chemtrails !!!!
            scusa funz, ma te non puoi sapere che tipo di telecomunicazioni hanno i militari.....satelliti, antenne, radar...sensori wireless.. la latenza funz,LA LATENZA DEL SEGNALE....ma lasciamo perdere, tanto quelli come te non è che "non credono" ma bensì "non vogliono credere".fai come ti pare.
          • shevathas scrive:
            Re: Anti-Chemtrails !!!!

            IO STO' DICENDO CHE I MILITARI NEUTRALIZZANO LE
            NUBI PER TRASMETTERE
            MEGLIO!!!
            ROTFL le nubi ostacolano le microonde mica le onde radio.
            NON STIAMO PARLANDO DI DISTURBARE IL SEGNALE, MA
            L'ESATTO
            CONTRARIO!!

            HAI PRESENTE SKY, SAI LA TV SATELLITARE? ECCO,
            FAI CONTO CHE QUANDO E' NUVOLO NON
            VA!!
            mi sa che hai bisogno di un'antennista.
            IL DISCORSO E' QUESTO: LIMITARE LA FORMAZIONI DI
            BANCHI NUVOLOSI PER TRASMETTERE MEGLIO DAI RADAR,
            DALLE ANTENNE, DAI SATELLITI, DAI SENSORI
            WIRELESS
            ECC.
            e in che banda di frequenza è massimo l'assorbimento da parte delle nuvole rispetto a quella del cielo sereno ?
            TUTTO QUESTO AD USO ESCLUSIVO DEI MILITARI!!!e di chi si vuol vedere la partita. Ecco perché ci sono tante scie chimiche la domenica pomeriggio.
          • armyboy scrive:
            Re: Anti-Chemtrails !!!!
            la latenza del segnale, XXXXXXXXX, LA LATENZA DEL SEGNALE...ma cosa ve lo dico a fare a voi che non capite niente...
          • shevathas scrive:
            Re: Anti-Chemtrails !!!!
            - Scritto da: armyboy
            la latenza del segnale, XXXXXXXXX, LA LATENZA DEL
            SEGNALE...ROTFL ecco un'altro che usa termini a pera.quindi l'umidità atmosferica rallenta enormemente le onde EM? maxwell era un pischello.
            ma cosa ve lo dico a fare a voi che non capite
            niente...almeno ci metti di buon umore con queste castronerie
          • armyboy scrive:
            Re: Anti-Chemtrails !!!!
            non c'è nessun mistero amico funz....non c'è nessun mistero....gli aerei sono N.A.T.O.le sostanze, per quanto sia tutto sotto segreto militare, sono note. la principale è sempre e cmq il barioi motivi non sono misteriosi...semplicemente le nuvole ostacolano le telecomunicazioni, quindi i militari neutralizzano i banchi nuvolosinon si sono misteri, ed infatti stà venendo fuori tutto, lentamente, ma sta venendo fuori tuttoguarda qua, oltretuttohttp://www.sandrobrandolini.it/questa è L'ENNESIMA interrogazione parlamentaremeditate gente...meditate
          • Funz scrive:
            Re: Anti-Chemtrails !!!!
            Ah beh, si fanno interrogazioni parlamentari su qualunque fesseria, mica pretenderai che i parlamentari abbiano competenze tecniche, nemmeno Di Pietro...
          • armyboy scrive:
            Re: Anti-Chemtrails !!!!
            che ti devo dire....fai come credi, forse sono io che sbaglio a pretendere troppo dalle persone.forse sgablio quando dico di usare la ragione.si...sono io che sbaglio, però poi niente sceneggiate quando viene fuori tutta la storia. funz non dire più che è un complotto, perchè non è un complotto.si tratta di operazioni di difesa aerea. non dire più la parola complotto.e shatandaz stai dicendo delle fesserie in maniera molto lacunosa. e si, sky quando c'è le nuvole non va...meditate su questo gente....meditate....
  • valerio scrive:
    perché non hai usato la parola...
    "abbattere" nel titolo?
  • Lex scrive:
    Ma...
    Ma nessuno ha pensato che tutta sta roba potrebbe essere quasi totalmente inutile?Se nessuno a parte gli USA ha questo tipo di tecnologia (per dirne una: i droni) e gli altri continuano a combattere con armi convenzionali, che razza di vantaggio potrebbero avere ad armarsi di roba simile?Le armi laser non possono sostituire quelle tradizionali (ad esplosione), perché nel momento in cui tu nemico ti schermi contro i laser io ti lancio un missile e tanti saluti, che poi è il motivo per cui tutti i militari sono ancora oggi addestrati al combattimento corpo a corpo e con lame.
    • a Ovest di Paperino scrive:
      Re: Ma...
      I drones nascono per scopi di ricognizione da alta quota (2000 metri circa), marcare bersagli e occasionalmente attacco.. senza neanche un uomo sul suolo nemico.Se è vero che ancora ci si addestra alla baionetta, credo sia pressochè inutile quando oggi con UAV, Apache e bombardieri stealth son i mezzi utilizzati...Forse un addestramento alla fionda però...;)P.s.concordo con chi fa notare... che forse cotanti quattini sarebbero utili in altri campi..
      • painlord2k scrive:
        Re: Ma...
        - Scritto da: a Ovest di Paperino
        Se è vero che ancora ci si
        addestra alla baionetta, credo sia pressochè
        inutile quando oggi con UAV, Apache e bombardieri
        stealth son i mezzi utilizzati...Te non hai letto Heinlein (Fanteria dello Spazio e non il film).Comunque, nel 2004 gli inglesi (credo i Royal Marines) hanno fatto una carica alla baionetta contro l'esercito del Madhi.Erano 30 contro 120 e senza copertura da nessuna parte, con quelli che li tenevano inchiodati senza possibilità di sganciarsi.Hanno quindi deciso di andare alla carica con la baionetta innestata, usando le tattiche imparate in addestramento.Alla fine della battaglia avevano 4 marines feriti, 30 mahadisti morti e il resto in ritirata.Un attacco alla baionetta, se riesce ad arrivare a distanza di corpo a corpo, è una delle cose più terrificanti in assoluto.E non sottostimate il danno che può fare una lama da 20-30 cm quando si infila nel corpo del nemico, con dietro il peso di un fucile e di un marines.Mai sottovalutare la fanteria e il danno che può fare.
    • asd scrive:
      Re: Ma...
      e se faranno lo scudo per diferndersi da esplosioni e proiettili?eh dopo le armi schifezze le butti nel XXXXX
    • armyboy scrive:
      Re: Ma...
      è per il morale delle truppeMENO MORTI=MORALE ALTOil morale dei soldati è importante!!
  • filartrix scrive:
    picosecondo
    per quel che ne so, i laser a Picosecondo sono laser che funzionano in regime pulsato, e si chiamano così proprio perchè la durata dell'impulso è di alcuni picosecondi,con questo tipo di Laser si riescono ad ottenere densità di potenze molto elevate.Gli impulsi durano quindi molto poco, quello che al massimo si può fare è mettere insieme una serie di impulsi per una durata totale di alcuni millisecondi.
  • Enjoy with Us scrive:
    Il laser è il futuro dei combattimenti !
    Specie a livello aereo come difesa antiaereo o antimissile!Teoricamente utilizzando laser a Picosecondi è possibile generare potenze molto elevate e molto concentrate nel tempo, dall'articolo non si evince, ma se si trattasse di un laser di questo tipo in pratica una volta agganciato il bersaglio basterebbe un impulso laser della durata di qualche millisecondo per distruggere l'obbiettivo!Pensate niente rischio di esaurire le munizioni , velocità e precisione elevatissimi, un sogno o un incubo per un esercito.Anche per quanto riguarda le contromisure, rivestimenti riflettenti ecc... Usando laser a picosecondi che trasformano in plasma il bersaglio non è facile adottare nessuna misura!
    • a Ovest di Paperino scrive:
      Re: Il laser è il futuro dei combattimenti !
      Domanda ingenua...Seppur picosecondi, l'energia richiesta dovrebbe essere notevole per 'fondere' dei metalli a distanza.Da dove la tirano fuori su un Humvee? Forse a questo si riferiva il neo presidente parlando di mezzi a celle solari...ghgh
      • Enjoy with Us scrive:
        Re: Il laser è il futuro dei combattimenti !
        - Scritto da: a Ovest di Paperino
        Domanda ingenua...
        Seppur picosecondi, l'energia richiesta dovrebbe
        essere notevole per 'fondere' dei metalli a
        distanza.
        Da dove la tirano fuori su un Humvee?
        Forse a questo si riferiva il neo presidente
        parlando di mezzi a celle
        solari...ghghPer evere effetti dirompenti probabilmente bastano già fonti energetiche dell'ordine dei 100Kwh, per intenderci l'energia che potrebbe generare il motore di una autovettura "media". Un generatore del genere, che utilizzi che so magari il Kerosene! potrebbe pesare meno di 200Kg, non mi sembra un peso "elevato" neanche per un caccia!Tieni presente che un laser ad impulsi di solito presenta una cavità di risonanza che funge da "accumulatore" in modo da liberare appunto nel giro di pochi picosecondi tutta l'energia accumulata magari in diversi minuti!Ora ovviamente non so quanto efficente sia il laser dell'articolo, ne i sistemi di raffreddamento necessari, ne il suo peso, ne tantomeno l'energia richiesta per il suo funzionamento e il tempo di "ricarica", tutti fattori ovviamente importantissimi, però liquidare il tutto come una sciocchezza mi sembra decisamente fuori luogo!
    • Tempus fugit... scrive:
      Re: Il laser è il futuro dei combattimenti !
      - Scritto da: Enjoy with Us
      Specie a livello aereo come difesa antiaereo o
      antimissile!
      Teoricamente utilizzando laser a Picosecondi è
      possibile generare potenze molto elevate e molto
      concentrate nel tempo, dall'articolo non si
      evince, ma se si trattasse di un laser di questo
      tipo in pratica una volta agganciato il bersaglio
      basterebbe un impulso laser della durata di
      qualche millisecondo per distruggere
      l'obbiettivo!
      Pensate niente rischio di esaurire le munizioni ,
      velocità e precisione elevatissimi, un sogno o un
      incubo per un
      esercito.
      Anche per quanto riguarda le contromisure,
      rivestimenti riflettenti ecc... Usando laser a
      picosecondi che trasformano in plasma il
      bersaglio non è facile adottare nessuna
      misura!...certo che ne spari di str***te !!!
      • Fuffa scrive:
        Re: Il laser è il futuro dei combattimenti !
        Credo che sia il suo mestiere :)
        • Enjoy with Us scrive:
          Re: Il laser è il futuro dei combattimenti !
          - Scritto da: Fuffa
          Credo che sia il suo mestiere :)Tu si che invece sei un'esperto!Ma visto che Io sparo tante XXXXXXXXX perchè non argomenti un pò meglio le tue ragioni!Linka prego punto per punto dove starei dicendo delle sciocchezze!
      • Enjoy with Us scrive:
        Re: Il laser è il futuro dei combattimenti !
        - Scritto da: Tempus fugit...
        - Scritto da: Enjoy with Us

        Specie a livello aereo come difesa antiaereo o

        antimissile!

        Teoricamente utilizzando laser a Picosecondi è

        possibile generare potenze molto elevate e molto

        concentrate nel tempo, dall'articolo non si

        evince, ma se si trattasse di un laser di questo

        tipo in pratica una volta agganciato il
        bersaglio

        basterebbe un impulso laser della durata di

        qualche millisecondo per distruggere

        l'obbiettivo!

        Pensate niente rischio di esaurire le munizioni
        ,

        velocità e precisione elevatissimi, un sogno o
        un

        incubo per un

        esercito.

        Anche per quanto riguarda le contromisure,

        rivestimenti riflettenti ecc... Usando laser a

        picosecondi che trasformano in plasma il

        bersaglio non è facile adottare nessuna

        misura!

        ...certo che ne spari di str***te !!!Tu si che invece sei un'esperto!Ma visto che Io sparo tante XXXXXXXXX perchè non argomenti un pò meglio le tue ragioni!Linka prego punto per punto dove starei dicendo deolle sciocchezze
        • harvey scrive:
          Re: Il laser è il futuro dei combattimenti !
          - Scritto da: Enjoy with Us
          Tu si che invece sei un'esperto!
          Ma visto che Io sparo tante XXXXXXXXX perchè non
          argomenti un pò meglio le tue
          ragioni!
          Linka prego punto per punto dove starei dicendo
          deolle
          sciocchezzeChe risate che mi fai fare :DSpari le XXXXXXXte su un articolo e pretendi che la gente trovi documentazione per smentire le tue affermazioni non documentate :D
    • harvey scrive:
      Re: Il laser è il futuro dei combattimenti !
      - Scritto da: Enjoy with Us
      concentrate nel tempo, dall'articolo non si
      evince, ma se si trattasse di un laser di questo
      tipo in pratica una volta agganciato il bersaglio
      basterebbe un impulso laser della durata di
      qualche millisecondo per distruggere
      l'obbiettivo!Probabilmente perche' c'e' proprio scritto, ma l'opposto contrario :DCioè che al contrario dei film l'aereo non esplode!
      Pensate niente rischio di esaurire le munizioni ,
      velocità e precisione elevatissimi, un sogno o un
      incubo per un
      esercito.Si, vuoi mettere la comodità di usare una dinamo per sparare i colpi? Perche' se non la finisci mai in qualche maniera dovrai pur crearla !
      • Enjoy with Us scrive:
        Re: Il laser è il futuro dei combattimenti !
        - Scritto da: harvey
        - Scritto da: Enjoy with Us

        concentrate nel tempo, dall'articolo non si

        evince, ma se si trattasse di un laser di questo

        tipo in pratica una volta agganciato il
        bersaglio

        basterebbe un impulso laser della durata di

        qualche millisecondo per distruggere

        l'obbiettivo!

        Probabilmente perche' c'e' proprio scritto, ma
        l'opposto contrario
        :D

        Cioè che al contrario dei film l'aereo non
        esplode!
        Ma chi ha parlato di esplosioni?Sai se comprometti l'avionica del bersaglio quel tanto che basta a farlo precipitare il risultato mi sembra lo stesso di una esplosione in volo!


        Pensate niente rischio di esaurire le munizioni
        ,

        velocità e precisione elevatissimi, un sogno o
        un

        incubo per un

        esercito.

        Si, vuoi mettere la comodità di usare una dinamo
        per sparare i colpi? Perche' se non la finisci
        mai in qualche maniera dovrai pur crearla
        !Secondo te con tutto il kerosene che brucia un aereo è tanto complicato montare a bordo un generatore che bruciandone una parte permetta la genberazione dell'energia necessaria?Ma sai cosa è un laser ad impulsi?Hai idea delle energie in gioco?Visto che sembra proprio di no, almeno evita di postare sciocchezze!
        • harvey scrive:
          Re: Il laser è il futuro dei combattimenti !
          - Scritto da: Enjoy with Us
          Ma chi ha parlato di esplosioni?
          Sai se comprometti l'avionica del bersaglio quel
          tanto che basta a farlo precipitare il risultato
          mi sembra lo stesso di una esplosione in
          volo!Certo, come e' bucare una ruota o far esplodere un auto. Magari con la ruota bucata uno va a sbattere, ma se permetti non e' proprio la stessa cosa ...
          Secondo te con tutto il kerosene che brucia un
          aereo è tanto complicato montare a bordo un
          generatore che bruciandone una parte permetta la
          genberazione dell'energia
          necessaria?Su un Humvee sicuramente si!
          Ma sai cosa è un laser ad impulsi?
          Hai idea delle energie in gioco?Ci spari impulsi infiniti con una batteria da camion?
          Visto che sembra proprio di no, almeno evita di
          postare
          sciocchezze!Mi sa che sei proprio te a spararle grosse :D
          • Enjoy with Us scrive:
            Re: Il laser è il futuro dei combattimenti !
            - Scritto da: harvey
            - Scritto da: Enjoy with Us

            Ma chi ha parlato di esplosioni?

            Sai se comprometti l'avionica del bersaglio quel

            tanto che basta a farlo precipitare il risultato

            mi sembra lo stesso di una esplosione in

            volo!

            Certo, come e' bucare una ruota o far esplodere
            un auto. Magari con la ruota bucata uno va a
            sbattere, ma se permetti non e' proprio la stessa
            cosa
            ...



            Secondo te con tutto il kerosene che brucia un

            aereo è tanto complicato montare a bordo un

            generatore che bruciandone una parte permetta la

            genberazione dell'energia

            necessaria?

            Su un Humvee sicuramente si!



            Ma sai cosa è un laser ad impulsi?

            Hai idea delle energie in gioco?

            Ci spari impulsi infiniti con una batteria da
            camion?



            Visto che sembra proprio di no, almeno evita di

            postare

            sciocchezze!

            Mi sa che sei proprio te a spararle grosse :DHai mai usato dei laser?Io si, e so di cosa sto parlando, so cosa è un laser a diodi o cosa sia un laser a gas o ancora la differenza fra un laser pulsato o ad emissione continua!Appunto perchè ho una certa competenza nel settore non mi sento di liquidare come "sciocchezze" il test laser dell'articolo!Forse non sapete che Rubbia ad esempio ha teorizzato proprio l'impiego di un laser a picosecondi per avviare una fusione nucleare controllata, che i laser sono correntemente utilizzati anche per tagliare lamiere o per eseguire saldature, che i laser sono alla base di buona parte della tecnologia odierna!Oltretutto nella vostra imbarazzante ignoranza continuate a pensare a laser alimentati da batterie! Quando invece si tratta di laser montati su aerei che possono ospitare generatori elettrici anche di rilevante potenza e che essendo laser pulsati somno in grado di liberare in brevissimi istanti enormi energie!Se volete contestare benissimo, ma almeno abbiate la compiacenza di documentarvi!
          • harvey scrive:
            Re: Il laser è il futuro dei combattimenti !
            - Scritto da: Enjoy with Us
            Oltretutto nella vostra imbarazzante ignoranza
            continuate a pensare a laser alimentati da
            batterie! Quando invece si tratta di laser
            montati su aerei che possono ospitare generatori
            elettrici anche di rilevante potenza e che
            essendo laser pulsati somno in grado di liberare
            in brevissimi istanti enormi
            energie!Sei te ad essere imbarazzante....In questo articolo si parla di un laser montato su un veicolo terrestre, e non su aerei con turbine in grado di generare tranquillamente qualche megawatPero', siccome l'hai sparata grossa, oramai devi continuare ad andare per la tua strada ad affermare che i laser sparano quanto vuoi
          • Enjoy with Us scrive:
            Re: Il laser è il futuro dei combattimenti !
            - Scritto da: harvey
            - Scritto da: Enjoy with Us

            Oltretutto nella vostra imbarazzante ignoranza

            continuate a pensare a laser alimentati da

            batterie! Quando invece si tratta di laser

            montati su aerei che possono ospitare generatori

            elettrici anche di rilevante potenza e che

            essendo laser pulsati somno in grado di liberare

            in brevissimi istanti enormi

            energie!

            Sei te ad essere imbarazzante....

            In questo articolo si parla di un laser montato
            su un veicolo terrestre, e non su aerei con
            turbine in grado di generare tranquillamente
            qualche
            megawat

            Pero', siccome l'hai sparata grossa, oramai devi
            continuare ad andare per la tua strada ad
            affermare che i laser sparano quanto
            vuoiGuarda che nell'articolo ci si riferisce anche ad un laser montato su un aereo, a parte tutto comunque guarda che un generatore a turbina lo puoi montare tranquillamente anche su un veicolo terrestre in movimento, guarda caso il record di velocità terrestre appartiene proprio ad un veicolo mosso da un turbogetto!
        • OldDog scrive:
          Re: Il laser è il futuro dei combattimenti !
          - Scritto da: Enjoy with Us
          Secondo te con tutto il kerosene che brucia un
          aereo è tanto complicato montare a bordo un
          generatore che bruciandone una parte permetta la
          generazione dell'energia
          necessaria?
          Ma sai cosa è un laser ad impulsi?
          Hai idea delle energie in gioco?A me sembra che ti abbiano passato delle informazioni "burla" o che tu stia cercando di farti beffe di noi.Non a caso il velivolo scelto per testare i laser antimissile è un Boeing 747 (uno dei più grandi velivoli disponibili all'inizio del progetto): occorre uno sproposito di energia per attivare un raggio laser adeguatamente potente, e finora gli esperimenti (primo volo nel 2002!) sono andati malaccio rispetto alla quantità straordinaria di denaro speso. Non un solo missile è stato colpito durante i test, a dimostrazione di quanto NON sia banale come la racconti tu. ;)Link wikipedia: http://en.wikipedia.org/wiki/Boeing_YAL-1
          • Enjoy with Us scrive:
            Re: Il laser è il futuro dei combattimenti !
            - Scritto da: OldDog
            - Scritto da: Enjoy with Us

            Secondo te con tutto il kerosene che brucia un

            aereo è tanto complicato montare a bordo un

            generatore che bruciandone una parte permetta la

            generazione dell'energia

            necessaria?

            Ma sai cosa è un laser ad impulsi?

            Hai idea delle energie in gioco?

            A me sembra che ti abbiano passato delle
            informazioni "burla" o che tu stia cercando di
            farti beffe di
            noi.

            Non a caso il velivolo scelto per testare i laser
            antimissile è un Boeing 747 (uno dei più grandi
            velivoli disponibili all'inizio del progetto):
            occorre uno sproposito di energia per attivare un
            raggio laser adeguatamente potente, e finora gli
            esperimenti (primo volo nel 2002!) sono andati
            malaccio rispetto alla quantità straordinaria di
            denaro speso. Non un solo missile è stato colpito
            durante i test, a dimostrazione di quanto NON sia
            banale come la racconti tu.
            ;)
            Link wikipedia:
            http://en.wikipedia.org/wiki/Boeing_YAL-1Siamo al prototipo, Io lavoro con i laser da 20 anni! I progressi sono stati incredibili, l'ingombro di un laser di 20 anni fa era incredibilmente maggiore rispetto a quelli attuali a parità di potenze emesse!Una volta era necessario per un laser da 3 Watt di potenza di emissione la corrente trifasica e il raffreddamento ad acqua, oggi la stessa potenza di emissione (anzi molto superiore 5 Watt)la si ottiene ad esempio da un laser a diodi, con raffreddamento ad aria, alimentato dalla normale corrente per uso domestico e l'ingombro è quello di una valigetta!Chi liquida tutto con una risata avrà tempo per ricredersi nei prossimi anni!
          • painlord2k scrive:
            Re: Il laser è il futuro dei combattimenti !
            - Scritto da: Enjoy with Us
            Una volta era necessario per un laser da 3 WattSe ti interessa, adesso hanno moduli laseer da 3 KWhttp://nextbigfuture.com/search/label/lasersqua ha parecchi post sull'argomento.Hanno costruito laser aerotrasportati a stato solido (elettronici e non chimici) in grado di emettere 100 KWHanno un laser da 150 KW in sviluppo per test sul campo nel 2012-2013 in grado di abbattere missili terra aria.Non appena saranno in grado di sviluppare laser dell'ordine di 1 MW potranno usarli per lanciare (piccoli) carichi nello spazio.Il sistema di cui parla l'articolo è un sistema adattato per l'utilizzo delle truppe a terra ed è abbastanza piccolo ed è a bassa intensità. Non abbatte l'UAV in pochi secondi, ma ci mette un po' di più.Il vantaggio è che non si può capire da dove arriva l'attacco, dato che la luce del laser viene riflessa dal bersaglio.Falso poi che il THEL non sia riuscito ad abbattere nulla:ha abbattuto missili e in un test anche un colpo di mortaio (che è molto più veloce di un missile)Solo che è un laser chimico e costa una sproposito ad ogni colpo. Una volta che la versione elettronica a stato solido di questi laser è disponibile saranno in grado di usarli a costi molto inferiori.
    • logicaMente scrive:
      Re: Il laser è il futuro dei combattimenti !
      Infatti, è già pronta la versione tascabile:[img]http://www.nonsolomartelli.net/Images5/Bond%20Gadget/17-Orologio-con-Laser.gif[/img]Un buon manuale di fisica è il consiglio di lettura per oggi.
  • mauro marrone scrive:
    Roba vecchia
    Nel 1986 i russi hanno creato in kazakistan una base con un laser capace di Fondere i rivestimenti dei satelliti spia o armati, così da renderli inutilizzabili. La Boing ha scoperto l'acqua calda.L'anno scorso Putin ha finanziato un progetto che ha reso invisibile i borbandieri a Lungo raggio con una spesa per veivolo di 50.000 dollari. Testati e fatti volare sull'Alaska e nessuno in America s'è accorto di nulla, poi avvertiti dell'evento hanno blandamente protestato.Pensiamo che l'occidente sia così avanzato?... mi sa di no.Lo scudo stellare? na balla per racattare cifre altissime di denaro pubblico.
  • generalment e parlando scrive:
    Film già visto
    Io questo film l'ho già visto: un quarto del PIL impegnato nella difesa, eccellenza della ricerca solo nel campo militare, economia in bancarotta, propaganda di facciata. Era l'URSS degli anni '80. Sappiamo come andò a finire. L'attuale situazione degli USA è aggravata dal fatto che a differenza dell'URSS di allora, questi sono in deficit anche nella disponibilità di materie prime, se non vanno a prendersele altrove...Se il presidente volesse fare qualcosa di immediatamente utile per l'economia del suo paese taglierebbe le spese militari. Se non può o se non vuole al momento non lo so.
    • jfk scrive:
      Re: Film già visto
      - Scritto da: generalment e parlando
      Se il presidente volesse fare qualcosa di
      immediatamente utile per l'economia del suo paese
      taglierebbe le spese militari.Si e' farebbe la setssa fine di John Fitzgerald Kennedy
    • stivy scrive:
      Re: Film già visto
      dimentichi una cosa: l'URSS era un regime di stato, l'USA una repubblica federale. L'iniziativa di BOEING è un'iniziativa di un'azienda privata (seppure a partecipazione statale), non di un'amministrazione statale come US army.
  • KoD scrive:
    UAV
    States a parte non ci sono altre nazioni in cui si è allo stato operativo. Cosa ci fanno con tutti questi giocattoli?
    • Henry scrive:
      Re: UAV
      Droni da ricognizioni, sono presenti in pratica in ogni paese con un esercito "moderno", da li ad armarlo, soprattutto per nazioni bellicose e con un industria forte (India, Cina etc.) non è molto difficile.Forse hanno usato un drone come "cavia", è stato fatto anche per testare missili AA, non ci vedo niente di anomalo.E poi, sempre ricerca è, anche se adesso ci sarebbe bisogno di altre cose...
      • a Ovest di Paperino scrive:
        Re: UAV
        Esistono già operativi degli UAV equipaggiati di missili Hellfire...(2 mi pare) che non son proprio degli innocui confetti...
    • HAL scrive:
      Re: UAV
      Anche l'Italia ne è dotata
      • N.C. scrive:
        Re: UAV
        MA ricercare qualcosa di utile , tipo fonti di energia alternativa ???
        • Il russo ... scrive:
          Re: UAV
          No si preparano alla 3^ guerra mondiale che scoppiera' proprio a causa della scarsita' di petrolio, la ricerca per le fonti di energia alternativa inizieranno dopo quando 3/4 della popolazione sara' morta sotto le atomiche e per le radiazioni e tra questi 3/4 anche i grosso delle lobby e quelle rimaste (di lobby) saranno sfanculate dalla restante popolazione sopravvisuta. Purtroppo il genere umano e' stupido, le lobby pensano solo ai soldi a discapito di ogni altra cosa e gli stupidi che siamo noi le lasciamo fare fino a quando il danno e' talmente grande e irreparabile che anche i piu' stupidi individui (la maggiorparte purtroppo) lo capiscono, anche se di solito e' gia' troppo tardi per rimediare. Gli unici a perderci sono quelle persone intelligenti e lungimiranti che purtroppo essendo in minoranza devono sorbirsi le decisioni della massa stupida, venendo a volte pure presi per il c..o quando provano a esporre i loro pensieri contro-corrente.Quindi tutti a guardare il grande fratello, lasciamo che i politici e le lobby distruggano ogni cosa per i loro sporchi comodi commerciali.
      • al bel scrive:
        Re: UAV
        sisi'...con gli UAV 3 giorni fa gli USA hanno bombardato installazioni in Pakistan!!!
        • Troppo facile scrive:
          Re: UAV
          Al momento, gli unici paesi che hanno "usato" gli UAV sono Stati Uniti e Israele.Non solo sono aggressori, ma sono anche codardi... @^
    • m m scrive:
      Re: UAV
      direi proprio che anche l'italia fa la sua bella figura nel campo degli UAV, e già da diversi anni:http://www.scienzaonline.com/tecnologia/falco.html
  • Elfo scrive:
    Risposta low tech
    Rivestimento a specchio.
    • AAAAA scrive:
      Re: Risposta low tech
      - Scritto da: Elfo
      Rivestimento a specchio.non funziona. Non basta riflettere il raggio laser, occorre disperdere il calore che esso produce.Anche gli specchi fondono.Non va bene nemmeno per il laser di tracciamento perchè i sistemi d'arma seguono il raggio laser come un filo e questo rimbalza sullo specchio quindi il missile arriva uguale.
      • olandese volante scrive:
        Re: Risposta low tech
        - Scritto da: AAAAA
        - Scritto da: Elfo

        Rivestimento a specchio.

        non funziona.
        Non basta riflettere il raggio laser, occorre
        disperdere il calore che esso produce.Anche gli
        specchi
        fondono.Invece, Elfo ha ragione almeno in parte.Il calore generato dal raggio laser dove colpisce la superficie del bersaglio è proporzionale alla quantità di luce assorbito dalla superficie. Una superficie a specchio rifletterà la maggior parte, e quindi assorbirà solo una minima parte dell'energia del raggio. Una tale superficie non sarà completamente immune, ma resisterà molto più a lungo.Ovviamente, la superficie dovrebbe essere altamente riflettente in corrispondenza della lunghezza d'onda del laser, che non per forza debba esssere luce visibile - anzi probabilmente non lo è: laser capaci di grandi energie di solito stanno nel lontano infrarosso come i laser a CO2 (standard industriale).È comunque probabile che la lunghezza d'onda del laser è scelta in modo che il raggio subisce la minima attenuazione possibile dovuto all'assorbimanto dello stesso nell'atmosfera.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 28 gennaio 2009 04.56-----------------------------------------------------------
        • painlord2k scrive:
          Re: Risposta low tech
          Anche le migliori superfici a specchio (che costano da mantenere, sopratutto in un campo di battaglia) sono in grado di riflettere solo una parte dell'energia.La parte assorbita è, però, sufficiente a deformare e far perdere allo specchio la sua riflettività in pochissimo tempo. E se lo specchio non riflette più sono cavoli.
    • harvey scrive:
      Re: Risposta low tech
      - Scritto da: Elfo
      Rivestimento a specchio.Troppo costoso e futuristicoLa vera (e attuale) risposta low tech e' proprio non avere aerei!!!
    • Super_Treje scrive:
      Re: Risposta low tech
      che ne dici di un rivestimento che assorba l'energia del laser che gli spari sopra e lo usi per andare + veloce ed aumentare la sua resistenza ai colpi ? :D
      • Caio Iulio Caesar scrive:
        Re: Risposta low tech
        - Scritto da: Super_Treje
        che ne dici di un rivestimento che assorba
        l'energia del laser che gli spari sopra e lo usi
        per andare + veloce ed aumentare la sua
        resistenza ai colpi ?
        :DNooo, meglio usare l'energia del laser per caricare una batteria di cristalli di dilitio e attivare il teletrasporto diretto sull'obiettivo!
        • return scrive:
          Re: Risposta low tech
          Meglio usare il laser in arrivo come guida per un missilotto di ritorno.
          • Ciano scrive:
            Re: Risposta low tech
            - Scritto da: return
            Meglio usare il laser in arrivo come guida per un
            missilotto di ritorno.Una spece di tiro al piattello :)Solo che qui poi spari al tiratore (rotfl)
      • olandese volante scrive:
        Re: Risposta low tech
        - Scritto da: Super_Treje
        che ne dici di un rivestimento che assorba
        l'energia del laser che gli spari sopra e lo usi
        per andare + veloce ed aumentare la sua
        resistenza ai colpi ?
        :DHai visto troppi cartoni animati del tipo Dragonball...
Chiudi i commenti