Pentax e Nikon hanno nuove reflex

Due DSLR di lusso. Quella lanciata da Ricoh introduce anche una innovazione decisiva per migliorare la qualità delle immagini. La D610 è invece più che altro un refresh del modello 2012

Roma – Due dei più noti e prestigiosi marchi della fotografia fanno spazio in cima alla propria offerta a due nuove reflex, con ambizioni differenti: nel caso di Nikon la D610 è un semplice aggiornamento del modello 2012, la cui dote principale è più che altro un nuovo otturatore con caratteristiche migliorate e che dovrebbe eliminare un difetto cronico della D600. Pentax, invece, piazza una novità non da poco nella sua ammiraglia K-3, che di fatto elimina il filtro che i sensori digitali incorporano per evitare l’effetto moiré e lo sostituisce con un intervento meccanico sul sensore. Pentax mette in vendita la prima macchina fotografica con filtro low-pass opzionale: unito a un sensore da 24 megapixel di ottima fattura, candida la K-3 a preferita di molti fotografi professionisti.

Come detto, la D610 non è una rivoluzione quanto una evoluzione del modello precedente: con il nuovo otturatore si ottiene una velocità di scatto appena superiore e una maggiore flessibilità di utilizzo, e soprattutto dovrebbero sparire i problemi di sporcizia e macchie che alcuni acquirenti della D600 hanno registrato e per i quali era necessario ricorrere alla pulizia in laboratorio. Il numero di scatti al secondo sale da 5,5 a 6, c’è una modalità silenziosa da ben 3fps, ed è stato migliorato il bilanciamento del bianco: altre novità sostanziali non ce ne sono, pure il prezzo rimane invariato. La Nikon D610 è la full-frame (ovvero una reflex con sensore digitale dalle dimensioni identiche al vecchio rullino 35mm) più economica del catalogo giapponese: costava 2.150 euro nella versione solo corpo l’anno scorso, è probabile che la stessa cifra sia richiesta quest’anno per il nuovo modello.

La Pentax K-3 è invece una reflex APS-C, quindi con un sensore ridotto rispetto al full-frame, ma ciò nonostante è la nuova ammiraglia di casa: il sensore è il piuttosto noto e diffuso Sony da 24 megapixel, che tuttavia in questo caso viene abbinato al sistema di stabilizzazione di Pentax direttamente nel corpo macchina. E non è cosa da poco: oltre a “smorzare” i piccoli tremolii delle mani derivanti dalla tensione muscolare o dallo stesso scatto durante la ripresa, i tecnici hanno pensato di sfruttare questo stesso meccanismo per introdurre (alla bisogna e seguendo un algoritmo specifico) un micro-movimento che svolga la funzione anti-alias . In questo modo è possibile eliminare uno dei filtri che sta davanti al sensore, che serve ad eliminare l’effetto moiré, e aumentare la quantità di luce e la qualità della stessa che raggiunge l’area sensibile.

L’ innovazione è tale da suscitare l’entusiasmo degli addetti ai lavori : fino a oggi le fotocamere in vendita erano con o senza il filtro , Nikon ha da poco depositato un brevetto per qualcosa di simile che tuttavia coinvolge uno strato a cristalli liquidi nello schema ottico di fatto alterando la luce che arriva al sensore, e quella di Pentax è un’idea che senz’altro gli altri grandi marchi (da Canon a Sony, e ovviamente anche Nikon, Olympus e gli altri) vorranno imitare.

Trattandosi di ammiraglia, Pentax sfoggia nella K-3 tutto il repertorio : corpo in magnesio con sigilli che lo rendono resistente alla polvere, al freddo e all’umidità (ci sono anche ottiche water-resistant abbinabili, come lo zoom 18-135 acquistabile in kit), nuovo motore di elaborazione delle immagini di terza generazione PRIME III, nuovo autofocus a 27 punti SAFOX 11, nuovo esposimetro che arriva fino a -3EV, raffica a 8,3fps, riprese video 1080p, doppio slot SD che può anche montare una nuova scheda wireless sviluppata appositamente da Pentax (chiamata FLU: è anche una memoria da 16GB) che permette anche di controllare la fotocamera via smartphone. Ovviamente non manca un mirino ottico con copertura 100 per cento e un LCD posteriore da 1 megapixel (3,2 pollici). Il prezzo ufficiale per l’Italia non è stato ancora annunciato, ma potrebbe aggirarsi sui 1.300 euro per il solo corpo: non sono spiccioli, ma si tratta comunque di un prodotto destinato a un pubblico di amatori molto evoluti se non addirittura professionisti.

Luca Annunziata

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • jackoverfull scrive:
    Facebook lo fa già da tempo
    e nessuno si è mai scandalizzato.Se con il tuo nome e cognome metti "mi piace" su qualcosa di pubblicamente visibile sarà bene che te ne assuma le responsabilità del caso, punto. Nessuno ti costringe a farlo.
    • cicciobello scrive:
      Re: Facebook lo fa già da tempo
      Oltre tutto, certa gente non sa quello che vuole; non vuoi far sapere in giro che ti piace un prodotto? Allora non cliccare su "mi piace". Vuoi far sapere in giro che quel prodotto ti piace? È esattamente quello che google o facebook ti aiuteranno a fare. Basta avere le idee chiare all'inizio.
      • panda rossa scrive:
        Re: Facebook lo fa già da tempo
        - Scritto da: cicciobello
        Oltre tutto, certa gente non sa quello che vuole;
        non vuoi far sapere in giro che ti piace un
        prodotto? Allora non cliccare su "mi piace". Vuoi
        far sapere in giro che quel prodotto ti piace?
        È esattamente quello che google o facebook
        ti aiuteranno a fare. Basta avere le idee chiare
        all'inizio.E se io volessi invece far sapere che un certo prodotto NON MI PIACE, e vorrei anche motivare il perche', in modo circostanziato, come devo fare?
        • Shiba scrive:
          Re: Facebook lo fa già da tempo
          - Scritto da: panda rossa
          - Scritto da: cicciobello

          Oltre tutto, certa gente non sa quello che
          vuole;

          non vuoi far sapere in giro che ti piace un

          prodotto? Allora non cliccare su "mi piace".
          Vuoi

          far sapere in giro che quel prodotto ti
          piace?

          È esattamente quello che google o
          facebook

          ti aiuteranno a fare. Basta avere le idee
          chiare

          all'inizio.

          E se io volessi invece far sapere che un certo
          prodotto NON MI PIACE, e vorrei anche motivare il
          perche', in modo circostanziato, come devo
          fare?Nessuno paga per avere pubblicità negativa, mi spiace.
          • panda rossa scrive:
            Re: Facebook lo fa già da tempo
            - Scritto da: Shiba
            - Scritto da: panda rossa

            - Scritto da: cicciobello


            Oltre tutto, certa gente non sa quello
            che

            vuole;


            non vuoi far sapere in giro che ti
            piace
            un


            prodotto? Allora non cliccare su "mi
            piace".

            Vuoi


            far sapere in giro che quel prodotto ti

            piace?


            È esattamente quello che google o

            facebook


            ti aiuteranno a fare. Basta avere le
            idee

            chiare


            all'inizio.



            E se io volessi invece far sapere che un
            certo

            prodotto NON MI PIACE, e vorrei anche
            motivare
            il

            perche', in modo circostanziato, come devo

            fare?

            Nessuno paga per avere pubblicità negativa, mi
            spiace.Mica ho detto che voglio essere pagato.
        • jackoverfull scrive:
          Re: Facebook lo fa già da tempo
          - Scritto da: panda rossa
          - Scritto da: cicciobello

          Oltre tutto, certa gente non sa quello che
          vuole;

          non vuoi far sapere in giro che ti piace un

          prodotto? Allora non cliccare su "mi piace".
          Vuoi

          far sapere in giro che quel prodotto ti
          piace?

          È esattamente quello che google o
          facebook

          ti aiuteranno a fare. Basta avere le idee
          chiare

          all'inizio.

          E se io volessi invece far sapere che un certo
          prodotto NON MI PIACE, e vorrei anche motivare il
          perche', in modo circostanziato, come devo
          fare?Niente di più semplice: fai un post (o magari addirittura un'intera pagina) contro la cosa che non ti piace, oppure metti "mi piace" ad un analogo post/pagina preesistente. ;)
      • 1987jonny scrive:
        Re: Facebook lo fa già da tempo
        Piu avanti andiamo peggio diventiamo..Ho fatto la rima^^Chissà tra dieci anni se esisterà ancora il concetto di privacy..
        • cicciobello scrive:
          Re: Facebook lo fa già da tempo
          Dipende da te: l'unico che può proteggere la tua privacy sei tu.
          • 1987jonny scrive:
            Re: Facebook lo fa già da tempo
            Verissimo, è anche vero e lo si vede anche da questo articolo, che la società in generale ne sta perdendo di vista l' importanza..
  • Skywalkersenior scrive:
    Un altro buon motivo...
    ...per evitare G+, Facebook e tutti gli altri social network (cosa che avrei fatto comunque, visto che personalmente li trovo inutili). Naturalmente non posso evitare che amici e parenti facciano altrettanto.
  • eheheh scrive:
    la foto di Larry Page e Sergey Brin
    per protesta mettete le foto di Larry Page e Sergey Brin :-)
    • tucumcari scrive:
      Re: la foto di Larry Page e Sergey Brin
      - Scritto da: eheheh
      per protesta mettete le foto di Larry Page e
      Sergey Brin
      :-)oppure questa... che ti fa "una offerta che non puoi rifiutare"...[img]http://m2.paperblog.com/i/25/250980/playlist-gatti-star-del-cinema-L-YHKnKH.jpeg[/img]
      • thebecker scrive:
        Re: la foto di Larry Page e Sergey Brin
        - Scritto da: tucumcari
        - Scritto da: eheheh

        per protesta mettete le foto di Larry Page e

        Sergey Brin

        :-)
        oppure questa... che ti fa "una offerta che non
        puoi
        rifiutare"...
        [img]http://m2.paperblog.com/i/25/250980/playlist-Può nascere un tipo di nuovo Google Bombing.Si crea un profilo con la faccia di Adolf Hitler clicchi su +1 di tante aziende. Te lo immagini alla prsossima promozione di un film della Disney compare la faccia del fuhrer (rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)
        • unaDuraLezione scrive:
          Re: la foto di Larry Page e Sergey Brin
          contenuto non disponibile
          • panda rossa scrive:
            Re: la foto di Larry Page e Sergey Brin
            - Scritto da: unaDuraLezione
            - Scritto da: thebecker


            Può nascere un tipo di nuovo Google Bombing.

            Si crea un profilo con la faccia di Adolf
            Hitler

            clicchi su +1 di tante aziende. Te lo
            immagini

            alla prsossima promozione di un film della
            Disney

            compare la faccia del fuhrer

            (rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)

            +1
            [IMG]http://i.imgur.com/EI0gOQR.jpg[/IMG]E con la legge di Godwin come facciamo?
          • sbrotfl scrive:
            Re: la foto di Larry Page e Sergey Brin
            - Scritto da: panda rossa
            - Scritto da: unaDuraLezione

            - Scritto da: thebecker




            Può nascere un tipo di nuovo Google
            Bombing.


            Si crea un profilo con la faccia di
            Adolf

            Hitler


            clicchi su +1 di tante aziende. Te lo

            immagini


            alla prsossima promozione di un film
            della

            Disney


            compare la faccia del fuhrer


            (rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)



            +1

            [IMG]http://i.imgur.com/EI0gOQR.jpg[/IMG]

            E con la legge di Godwin come facciamo?Non ha ancora detto il suo nome. La foto non penso che valga :)
          • panda rossa scrive:
            Re: la foto di Larry Page e Sergey Brin
            - Scritto da: sbrotfl
            - Scritto da: panda rossa

            - Scritto da: unaDuraLezione


            - Scritto da: thebecker






            Può nascere un tipo di nuovo Google

            Bombing.



            Si crea un profilo con la faccia di

            Adolf


            Hitler



            clicchi su +1 di tante aziende. Te
            lo


            immagini



            alla prsossima promozione di un
            film

            della


            Disney



            compare la faccia del fuhrer



            (rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)





            +1



            [IMG]http://i.imgur.com/EI0gOQR.jpg[/IMG]



            E con la legge di Godwin come facciamo?

            Non ha ancora detto il suo nome. La foto non
            penso che valga
            :)Non lo so, non sono ferratissimo in legge di Godwin.Ho il sospetto pero' che valga in tutte le lingue, compresa quella dei segni, e quella delle illustrazioni (per coloro che sanno diversamente leggere).Meglio chiedere...
  • thebecker scrive:
    consigli
    Non conviene più usare per tutto lo stesso servizio è più comondo ma ne risente la privacy.1) usare servizi diversi per ogni necessità. immagini, files, email, blog/sito...ecc. E' più scomodo ma non raccogli tutte le tue cose sullo stesso database.2)usare i servizi di Google come il motore di ricerca, Youtube senza essere loggati. Per Youtube invece di usare le playlist usare i segnalibri del browser (meglio Firefox o altri Browser non di Google) e possible anche sincronizarli in alcuni browser.3) cancellare frequentemente i cookie.4) Non condividere ogni singolo respiro della propria vita su Internet, non sarebbe più bello parlare di argomenti di interessse generale e pubblici senza per forza far conoscere la propria identità, è l'argomento che conta (come facciamo qui su PI), invece di far diventare la rete un modo per farsi gli affari degli altri e spettegolare? Certo ma pochi lo capiscono ormai :( !Insomma diversificare i servizi, non ti rende anonimo ma rendi più difficile la vita. Poi si possono usare anche servizi proxy quando serve.Sicuramente ci saranno altre cose che mi dimentico. :)-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 14 ottobre 2013 11.35----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 14 ottobre 2013 11.37-----------------------------------------------------------
    • saverio_ve scrive:
      Re: consigli
      Tutto condivisibile tranne una cosa... citare il forum di PI come esempio positivo ti rende subito meno credibile ;)
      • thebecker scrive:
        Re: consigli
        - Scritto da: saverio_ve
        Tutto condivisibile tranne una cosa... citare il
        forum di PI come esempio positivo ti rende subito
        meno credibile
        ;)Ovviamente parlo della potenzialità del forum di PI come tanti altri, poi se è pieno di troll è un altro discorso ;)
    • er piottaro scrive:
      Re: consigli
      - Scritto da: thebecker
      3) cancellare frequentemente i cookie.Facciamo anche un rifiuto a priori dei cookie di Google
      • thebecker scrive:
        Re: consigli
        - Scritto da: er piottaro
        - Scritto da: thebecker

        3) cancellare frequentemente i cookie.
        Facciamo anche un rifiuto a priori dei cookie di
        GoogleSi ancora meglio ;)
    • ulik scrive:
      Re: consigli
      - Scritto da: thebecker
      Non conviene più usare per tutto lo stesso
      servizio è più comondo ma ne risente la
      privacy.

      1) usare servizi diversi per ogni necessità.
      immagini, files, email, blog/sito...ecc. E' più
      scomodo ma non raccogli tutte le tue cose sullo
      stesso
      database.
      Finchè big g non se li compra tutti :(
    • Evil dead scrive:
      Re: consigli
      - Scritto da: thebecker
      1) usare servizi diversi per ogni necessità.
      immagini, files, email, blog/sito...ecc. E' più
      scomodoè più scomodo... l'hai detto tu stesso. La comodità si paga, amico mio, anche a caro prezzo. Un login per ogni servizio: mi sembra di ritornare all'anno 2000: sai che scocciatura accedere a siti diversi con credenziali diverse? è come voler fare un lungo viaggio a bordo di una utilitaria quando puoi benissimo farlo in una comoda bmw.
      2)usare i servizi di Google come il motore di
      ricerca, Youtube senza essere loggati.e se devi accedere a Gmail (o suo altro servizio) ti logghi/slogghi ogni volta?
      • panda rossa scrive:
        Re: consigli
        - Scritto da: Evil dead
        - Scritto da: thebecker

        1) usare servizi diversi per ogni necessità.

        immagini, files, email, blog/sito...ecc. E'
        più

        scomodo
        è più scomodo... l'hai detto tu stesso. La
        comodità si paga, amico mio, anche a caro prezzo.
        Un login per ogni servizio: mi sembra di
        ritornare all'anno 2000: sai che scocciatura
        accedere a siti diversi con credenziali diverse?Ma che browser hai?Col mio browser non c'e' nessuna scocciatura.Ad ogni sito accedo con la sua identita'.La scocciatura semmai sarebbe quella di usare la stessa identita' in piu' siti.
        è come voler fare un lungo viaggio a bordo di una
        utilitaria quando puoi benissimo farlo in una
        comoda bmw.Meglio fare il passeggero sull'utilitaria che essere costretto a guidare la bmw.

        2)usare i servizi di Google come il motore di

        ricerca, Youtube senza essere loggati.
        e se devi accedere a Gmail (o suo altro servizio)
        ti logghi/slogghi ogni
        volta?Ci pensa il browser.
        • thebecker scrive:
          Re: consigli
          - Scritto da: panda rossa
          - Scritto da: Evil dead

          - Scritto da: thebecker


          1) usare servizi diversi per ogni
          necessità.


          immagini, files, email,
          blog/sito...ecc.
          E'

          più


          scomodo

          è più scomodo... l'hai detto tu stesso. La

          comodità si paga, amico mio, anche a caro
          prezzo.

          Un login per ogni servizio: mi sembra di

          ritornare all'anno 2000: sai che scocciatura

          accedere a siti diversi con credenziali
          diverse?

          Ma che browser hai?
          Col mio browser non c'e' nessuna scocciatura.
          Ad ogni sito accedo con la sua identita'.

          La scocciatura semmai sarebbe quella di usare la
          stessa identita' in piu'
          siti.


          è come voler fare un lungo viaggio a bordo
          di
          una

          utilitaria quando puoi benissimo farlo in una

          comoda bmw.

          Meglio fare il passeggero sull'utilitaria che
          essere costretto a guidare la
          bmw.



          2)usare i servizi di Google come il
          motore
          di


          ricerca, Youtube senza essere loggati.

          e se devi accedere a Gmail (o suo altro
          servizio)

          ti logghi/slogghi ogni

          volta?

          Ci pensa il browser.Molti neanche usano i segnalibri e usano al posto della barra degli indirizzi Google. :( Pensi veramente che sanno usare la funzione di salvataggio delle password nel browser richiamate quando devi accedere al sito? Penso proprio di no, tristezza :( e pensare che è una funzione utilissima, ovvimente per sicurezza sempre criptate le mie password le salvo con l'ottimo Keepass.
          • panda rossa scrive:
            Re: consigli
            - Scritto da: thebecker

            Molti neanche usano i segnalibri e usano al posto
            della barra degli indirizzi Google. :( Pensi
            veramente che sanno usare la funzione di
            salvataggio delle password nel browser richiamate
            quando devi accedere al sito? Certo che no.Tanto che usano pure IE.
            Penso proprio di
            no, tristezza :( e pensare che è una funzione
            utilissima, ovvimente per sicurezza sempre
            criptate le mie password le salvo con l'ottimo
            Keepass.Gli ignoranti meritano di essere vittime di selezione naturale.
        • sbrotfl scrive:
          Re: consigli
          - Scritto da: panda rossa
          Ma che browser hai?
          Col mio browser non c'e' nessuna scocciatura.
          Ad ogni sito accedo con la sua identita'.No fammi capire... tu non usi i servizi google ma lasci che il browser memorizzi tutte le tue password? (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl)
          • panda rossa scrive:
            Re: consigli
            - Scritto da: sbrotfl
            - Scritto da: panda rossa

            Ma che browser hai?

            Col mio browser non c'e' nessuna scocciatura.

            Ad ogni sito accedo con la sua identita'.

            No fammi capire... tu non usi i servizi google ma
            lasci che il browser memorizzi tutte le tue
            password? (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl)
            (rotfl) (rotfl) (rotfl)
            (rotfl)Ho detto "browser" non ho detto "chrome".Mi spiegherai che cosa c'e' da ridere.
          • sbrotfl scrive:
            Re: consigli
            - Scritto da: panda rossa
            - Scritto da: sbrotfl

            - Scritto da: panda rossa


            Ma che browser hai?


            Col mio browser non c'e' nessuna
            scocciatura.


            Ad ogni sito accedo con la sua
            identita'.



            No fammi capire... tu non usi i servizi
            google
            ma

            lasci che il browser memorizzi tutte le tue

            password? (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl)
            (rotfl)

            (rotfl) (rotfl) (rotfl)

            (rotfl)

            Ho detto "browser" non ho detto "chrome".
            Mi spiegherai che cosa c'e' da ridere.Un po' di roba che non c'entra nulla http://securityxploded.com/browser-password-decryptor.php
          • panda rossa scrive:
            Re: consigli
            - Scritto da: sbrotfl
            - Scritto da: panda rossa

            - Scritto da: sbrotfl


            - Scritto da: panda rossa



            Ma che browser hai?



            Col mio browser non c'e' nessuna

            scocciatura.



            Ad ogni sito accedo con la sua

            identita'.





            No fammi capire... tu non usi i servizi

            google

            ma


            lasci che il browser memorizzi tutte le
            tue


            password? (rotfl) (rotfl) (rotfl)
            (rotfl)

            (rotfl)


            (rotfl) (rotfl) (rotfl)


            (rotfl)



            Ho detto "browser" non ho detto "chrome".

            Mi spiegherai che cosa c'e' da ridere.

            Un po' di roba che non c'entra nulla
            http://securityxploded.com/browser-password-decrypHo dato una lettura veloce a quella interessante pagina da cui ho estratto le seguenti info1) gira solo su winsozz2) deve essere installato sul computer3) deve essere eseguitoSupponiamo che un malintenzionato mi sottragga il computer su cui ho memorizzate le password.1) al boot gli viene richiesta una password da digitare, che non e' sul postit attaccato allo schermo2) la partizione dati e' criptataNell'ipotesi in cui tu abbia il mio computer in mano, fammi sapere come intendi procedere.
          • sbrotfl scrive:
            Re: consigli
            - Scritto da: panda rossa
            - Scritto da: sbrotfl

            - Scritto da: panda rossa


            - Scritto da: sbrotfl



            - Scritto da: panda rossa




            Ma che browser hai?




            Col mio browser non c'e'
            nessuna


            scocciatura.




            Ad ogni sito accedo con la sua


            identita'.







            No fammi capire... tu non usi i
            servizi


            google


            ma



            lasci che il browser memorizzi
            tutte
            le

            tue



            password? (rotfl) (rotfl) (rotfl)

            (rotfl)


            (rotfl)



            (rotfl) (rotfl) (rotfl)



            (rotfl)





            Ho detto "browser" non ho detto
            "chrome".


            Mi spiegherai che cosa c'e' da ridere.



            Un po' di roba che non c'entra nulla


            http://securityxploded.com/browser-password-decryp


            Ho dato una lettura veloce a quella interessante
            pagina da cui ho estratto le seguenti
            info
            1) gira solo su winsozz
            2) deve essere installato sul computer
            3) deve essere eseguito

            Supponiamo che un malintenzionato mi sottragga il
            computer su cui ho memorizzate le
            password.

            1) al boot gli viene richiesta una password da
            digitare, che non e' sul postit attaccato allo
            schermo
            2) la partizione dati e' criptata

            Nell'ipotesi in cui tu abbia il mio computer in
            mano, fammi sapere come intendi
            procedere.Non sto dicendo che domani ti rubano le password... è solo che sapere che tu memorizzi le password da qualche parte fa quanto meno sorridere :)
          • panda rossa scrive:
            Re: consigli
            - Scritto da: sbrotfl
            - Scritto da: panda rossa

            - Scritto da: sbrotfl


            - Scritto da: panda rossa



            - Scritto da: sbrotfl




            - Scritto da: panda rossa





            Ma che browser hai?





            Col mio browser non c'e'

            nessuna



            scocciatura.





            Ad ogni sito accedo con
            la
            sua



            identita'.









            No fammi capire... tu non usi
            i

            servizi



            google



            ma




            lasci che il browser memorizzi

            tutte

            le


            tue




            password? (rotfl) (rotfl)
            (rotfl)


            (rotfl)



            (rotfl)




            (rotfl) (rotfl) (rotfl)




            (rotfl)







            Ho detto "browser" non ho detto

            "chrome".



            Mi spiegherai che cosa c'e' da
            ridere.





            Un po' di roba che non c'entra nulla





            http://securityxploded.com/browser-password-decryp





            Ho dato una lettura veloce a quella
            interessante

            pagina da cui ho estratto le seguenti

            info

            1) gira solo su winsozz

            2) deve essere installato sul computer

            3) deve essere eseguito



            Supponiamo che un malintenzionato mi
            sottragga
            il

            computer su cui ho memorizzate le

            password.



            1) al boot gli viene richiesta una password
            da

            digitare, che non e' sul postit attaccato
            allo

            schermo

            2) la partizione dati e' criptata



            Nell'ipotesi in cui tu abbia il mio computer
            in

            mano, fammi sapere come intendi

            procedere.

            Non sto dicendo che domani ti rubano le
            password... è solo che sapere che tu memorizzi le
            password da qualche parte fa quanto meno
            sorridere
            :)E' a questo che serve il portachiavi."Un anello per dominarli tutti"
          • giggi er trojone scrive:
            Re: consigli
            - Scritto da: panda rossa
            1) al boot gli viene richiesta una password da
            digitare, che non e' sul postit attaccato allo
            schermoHard reset e passa la paura...
            2) la partizione dati e' criptataSostituisco il modulo del sistema operativo relativo al login con uno da me modificato in modo tale che mi autentichi -
            decripta la partizione criptata -
            ti fotto le password
          • panda rossa scrive:
            Re: consigli
            - Scritto da: giggi er trojone
            - Scritto da: panda rossa

            1) al boot gli viene richiesta una password
            da

            digitare, che non e' sul postit attaccato
            allo

            schermo
            Hard reset e passa la paura...Non e' la password del bios, ma la password di login.

            2) la partizione dati e' criptata
            Sostituisco il modulo del sistema operativo
            relativo al login con uno da me modificato in
            modo tale che mi autentichi -
            decripta la
            partizione criptata -
            ti fotto le
            passwordCon quale password decripteresti la partizione criptata?
          • tucumcari scrive:
            Re: consigli
            - Scritto da: giggi er trojone
            - Scritto da: panda rossa

            1) al boot gli viene richiesta una password
            da

            digitare, che non e' sul postit attaccato
            allo

            schermo
            Hard reset e passa la paura...E così brasi il disco. Bella lì.

            2) la partizione dati e' criptata
            Sostituisco il modulo del sistema operativo
            relativo al login con uno da me modificato in
            modo tale che mi autentichi -
            decripta la
            partizione criptata -
            ti fotto le
            passwordSe ho ben capito quello che intendi, vuoi smontare l'hard disk dal PC e collegarlo a un sistema operativo fatto apposta per queste cose. Sono cose che può fare la polizia o uno che ha rubato il PC, non può farlo chi si trova alle prese col PC in un luogo, ad esempio un ufficio, dove queste cose danno nell'occhio.
          • giggi er trojone scrive:
            Re: consigli
            - Scritto da: tucumcari
            E così brasi il disco. Bella lì.(rotfl)(rotfl)(rotfl)
            Se ho ben capito quello che intendi, vuoi
            smontare l'hard disk dal PC e collegarlo a un
            sistema operativo fatto apposta per queste cose.
            Sono cose che può fare la polizia o uno che ha
            rubato il PC, non può farlo chi si trova alle
            prese col PC in un luogo, ad esempio un ufficio,
            dove queste cose danno
            nell'occhio.Scritto da: panda rossa
            Supponiamo che un malintenzionato mi sottragga
            il computer su cui ho memorizzate le password.
          • tucumcari scrive:
            Re: consigli
            - Scritto da: giggi er trojone
            - Scritto da: tucumcari

            E così brasi il disco. Bella lì.
            (rotfl)(rotfl)(rotfl)Che ti ridi?

            Se ho ben capito quello che intendi, vuoi

            smontare l'hard disk dal PC e collegarlo a un

            sistema operativo fatto apposta per queste
            cose.

            Sono cose che può fare la polizia o uno che
            ha

            rubato il PC, non può farlo chi si trova alle

            prese col PC in un luogo, ad esempio un
            ufficio,

            dove queste cose danno

            nell'occhio.
            Scritto da: panda rossaNon credo. Ma ormai i cloni sono così tanti...
          • giggi er trojone scrive:
            Re: consigli
            - Scritto da: tucumcari

            Scritto da: panda rossa
            Non credo. Ma ormai i cloni sono così tanti...http://punto-informatico.it/b.aspx?i=3906318&m=3907659#p3907659Al limite qualcuno può avergli fregato le password dal portachiavi. :D
          • giggi er trojone scrive:
            Re: consigli
            - Scritto da: tucumcari

            Scritto da: panda rossa
            Non credo. Ma ormai i cloni sono così tanti...http://punto-informatico.it/b.aspx?i=3906318&m=3907659#p3907659Ma magari gli hanno fregato la password dal portachiavi. :D
  • pentolino scrive:
    Non capisco le critiche
    Come si fa a pensare che quando si fa "+1" (o "mi piace") su qualcosa, l'informazione non possa essere sfruttata a fini commerciali?Semplicemente gratis non esiste; se il prezzo è zero euro, significa che il prodotto venduto sei tu. Così difficile da capire?Inoltre tali pubblicità con la tua faccia saranno visibili solo alle persone delle tue cerchie con cui hai condiviso il "+1" originale, quindi non vedo dove sia lo scandalo, volendo queste persone sanno già di te molto più dei tuoi gusti commerciali
    • .poz scrive:
      Re: Non capisco le critiche
      E' molto peggio di così: google facebook twitter etc sanno che hai visitato una pagina anche se non clicchi niente. Basta che sia presente nella pagina il "mi piace" +1 etc.
      • pentolino scrive:
        Re: Non capisco le critiche
        vero, ma nel mio intervento era riferito principalmente alle pubblicità con la mia faccia contro cui molti si scagliano.Quello che dici tu era incluso nella frase "gratis non esiste"; tutti i servizi forniti "gratis" sono una garanzia che qualunque dato gli dia sarà utilizzato a fini commerciali. Poi ognuno fa le sue valutazioni se tale prezzo valga il servizio. Concetto semplice che un sacco di gente non capisce.
        • unaDuraLezione scrive:
          Re: Non capisco le critiche
          contenuto non disponibile
          • pentolino scrive:
            Re: Non capisco le critiche
            appunto, appurato che Google non è un'opera di bene, come certi fricchettoni credono, mi sembra che il comportamento sia tutto sommato corretto o sbaglio?
          • unaDuraLezione scrive:
            Re: Non capisco le critiche
            contenuto non disponibile
          • pentolino scrive:
            Re: Non capisco le critiche
            concordo, ma appunto ritengo che sia normale pratica commerciale fare così (un po' come i servizi che si rinnovano se non disdici, discutibile ma ormai comune)
        • tucumcari scrive:
          Re: Non capisco le critiche
          - Scritto da: pentolino
          vero, ma nel mio intervento era riferito
          principalmente alle pubblicità con la mia faccia
          contro cui molti si
          scagliano.
          Quello che dici tu era incluso nella frase
          "gratis non esiste"; tutti i servizi forniti
          "gratis" sono una garanzia che qualunque dato gli
          dia sarà utilizzato a fini commerciali. Poi
          ognuno fa le sue valutazioni se tale prezzo valga
          il servizio. Concetto semplice che un sacco di
          gente non
          capisce.Le "facce" degli avatar non sono mica tanto affidabili, ricordi quando unaDuraLezione usava come avatar miriam leone? Se Google utilizzasse quell'avatar a fine di lucro per la pubblicità sarebbero problemi.
          • pentolino scrive:
            Re: Non capisco le critiche
            e non solo le facce, sai da quanto tempo non faccio più l'omino coca cola?penso di essere uno dei pochi che come avatar su PI ha una propria foto VERA e non editata!
          • ulik scrive:
            Re: Non capisco le critiche
            - Scritto da: pentolino
            e non solo le facce, sai da quanto tempo non
            faccio più l'omino coca
            cola?
            sei passato alla pepsi? ;)
          • pentolino scrive:
            Re: Non capisco le critiche
            no, faccio il mi-gnot-to nel dancing delle pulci
          • t a n y s t r o p h e u s scrive:
            Re: Non capisco le critiche
            - Scritto da: pentolino
            no, faccio il mi-gnot-to nel dancing delle pulcinoooooooooooooo! lo dico alla mia amica, la pulce, era secoli che cercava uno con l'ascella forte!!!!
          • tucumcari scrive:
            Re: Non capisco le critiche
            - Scritto da: pentolino
            e non solo le facce, sai da quanto tempo non
            faccio più l'omino coca
            cola?

            penso di essere uno dei pochi che come avatar su
            PI ha una propria foto VERA e non
            editata!infatti il mio era solo un esempio tra gli infiniti possibili...
          • il genio delle tartarughe scrive:
            Re: Non capisco le critiche
            - Scritto da: tucumcari
            - Scritto da: pentolino

            vero, ma nel mio intervento era riferito

            principalmente alle pubblicità con la mia
            faccia

            contro cui molti si

            scagliano.

            Quello che dici tu era incluso nella frase

            "gratis non esiste"; tutti i servizi forniti

            "gratis" sono una garanzia che qualunque
            dato
            gli

            dia sarà utilizzato a fini commerciali. Poi

            ognuno fa le sue valutazioni se tale prezzo
            valga

            il servizio. Concetto semplice che un sacco
            di

            gente non

            capisce.
            Le "facce" degli avatar non sono mica tanto
            affidabili, ricordi quando unaDuraLezione usava
            come avatar miriam leone?
            In quel periodo quando leggevo i commenti di UnaDuraLezione mi veniva il XXXXX duro, ops ora che mi hai fatto pensare a quell'avatar mi è diventato barzotto. :$
      • panda rossa scrive:
        Re: Non capisco le critiche
        - Scritto da: .poz
        E' molto peggio di così: google facebook twitter
        etc sanno che hai visitato una pagina anche se
        non clicchi niente. Basta che sia presente nella
        pagina il "mi piace" +1
        etc....e che tu abbia abilitato il javascript verso facebook, twitter, etc...Siccome a me non lasciano mettere i like da anonimo, io allora neanche li faccio apparire.
        • thebecker scrive:
          Re: Non capisco le critiche
          - Scritto da: panda rossa
          - Scritto da: .poz

          E' molto peggio di così: google facebook
          twitter

          etc sanno che hai visitato una pagina anche
          se

          non clicchi niente. Basta che sia presente
          nella

          pagina il "mi piace" +1

          etc.

          ...e che tu abbia abilitato il javascript verso
          facebook, twitter,
          etc...

          Siccome a me non lasciano mettere i like da
          anonimo, io allora neanche li faccio
          apparire.Io uso questa estensione per Firefox:https://disconnect.me/Blocca script di tracciamento e i vari pulsantini dei social network.
          • unaDuraLezione scrive:
            Re: Non capisco le critiche
            contenuto non disponibile
          • t a n y s t r o p h e u s scrive:
            Re: Non capisco le critiche

            Riguardo a disconnect.me, due perplessità:
            1) il sito ufficiale si trova in USA (e vabbè non
            è detto
            che...)Se e` per questo priv3 viene sviluppato (anche) a Berkeley, con fondi dall'NSF... mi pare forse peggio dell'avere il server in US...Ad ogni modo, non ho verificato le credenziali degli sviluppatori, per quello che una tale verifica puo` valere non conoscendoli di persona...
    • Vindicator scrive:
      Re: Non capisco le critiche
      - Scritto da: pentolino
      Semplicemente gratis non esiste; se il prezzo è
      zero euro, significa che il prodotto venduto sei
      tu. Così difficile da
      capire?Inappuntabile.
      • bubba scrive:
        Re: Non capisco le critiche
        - Scritto da: Vindicator
        - Scritto da: pentolino

        Semplicemente gratis non esiste; se il
        prezzo
        è

        zero euro, significa che il prodotto venduto
        sei

        tu. Così difficile da

        capire?

        Inappuntabile.A me sembra decisamente "appuntabile" invece. Nel senso che la frase siffatta, implica (o almeno suggerisce) che all'opposto non valga. (ossia che "se tu paghi, non diventi profilo vendibile"). Invece sappiamo che non e' affatto vero.Basta pensare a telefoni ed energia elettrica (che paghi), ma i telemarketer arrivano come cavallette.Anche Apple, coi suoi profili strong (real data + cc) e l'UUID dato a cani e porci, ecc ecc...
        • Vindicator scrive:
          Re: Non capisco le critiche
          - Scritto da: bubba
          A me sembra decisamente "appuntabile" invece. Nel
          senso che la frase siffatta, implica (o almeno
          suggerisce) che all'opposto non valga. (ossia che
          "se tu paghi, non diventi profilo vendibile").


          Invece sappiamo che non e' affatto vero.ma anche tu hai perfettamente ragione.reputo appunto, inappuntabili, entrambe le frasi.pagare non significa affatto privacy, mi basta come esempio vedere come si macinano i dati per fare profiling anche con solo gli acquisti della carta di credito.non c'è scampo, da nessuna parte ci si giri. ;)
  • pinformo scrive:
    utenti maggiorenni?
    "le nuove policy saranno valide solo per utenti maggiorenni, ..."Che ne sa google se l'età dichiarata è vera, mica ti chiede la carta d'identità quando ti registri...
    • unaDuraLezione scrive:
      Re: utenti maggiorenni?
      contenuto non disponibile
      • ulik scrive:
        Re: utenti maggiorenni?
        - Scritto da: unaDuraLezione
        - Scritto da: pinformo


        Che ne sa google se l'età dichiarata è vera,
        mica

        ti chiede la carta d'identità quando ti

        registri...

        A me ha di fatto chiuso un account di gmail
        perché 'ci pare che hai meno di 13 anni: dacci
        una prova che non è così (sms o altri metodi di
        identificazione)'.
        dai tuoi commenti, sembra proprio così O)
    • ulik scrive:
      Re: utenti maggiorenni?
      - Scritto da: pinformo
      "le nuove policy saranno valide solo per utenti
      maggiorenni,
      ..."
      Che ne sa google se l'età dichiarata è vera, mica
      ti chiede la carta d'identità quando ti
      registri...non gli serve, sanno già TUTTO di te :D
  • ... scrive:
    Incubo orwelliano
    Come da titolo.Incredibile come in pochi anni la rete si è trasformata in avanguardia fucina di nuove idee critiche e strumento di libertà in uno strumento fortemente reazionario e d'opressione.
    • tucumcari scrive:
      Re: Incubo orwelliano
      - Scritto da: ...
      Come da titolo.

      Incredibile come in pochi anni la rete si è
      trasformata in avanguardia fucina di nuove idee
      critiche e strumento di libertà in uno strumento
      fortemente reazionario e
      d'opressione.Si chiama il grande fratello (singolare) non i grandi fratelli e tra plurale e singolare c'è un mare di differenza.
    • Vindicator scrive:
      Re: Incubo orwelliano
      - Scritto da: ...
      Come da titolo.

      Incredibile come in pochi anni la rete si è
      trasformata in avanguardia fucina di nuove idee
      critiche e strumento di libertà in uno strumento
      fortemente reazionario e
      d'opressione.Più che Orwell io vedo Huxley.Manca la coercizione orwelliana, il concetto di potere attraverso la punizione.Qui si esercita il potere attraverso il piacere.E la dico tutta, poca gente legge un'eula, tutti a buttare su facebook la faccia del neonato poche ore dopo la nascita. Tutti a schiacciare i bottoncini like, a mettere la foto della sbronza, a cercare di farsi una XXXXXXX.Affari loro, l'hanno voluto, la gente si è iscritta di spontanea volontà, mica dopo una dose di soma o sotto minaccia della psicopolizia, ora sono affari loro, che curino loro il mostro che hanno creato.;)
    • Internetcrazia scrive:
      Re: Incubo orwelliano
      la libertà di Internet sta proprio nel fatto che grazie ad esso hai il male e la cura: un media monodirezionale filtra quello che gli fa comodo, in Internet ad esempio puoi andare su punto informatico, leggerti l'articolo commentare e scoprire nei commenti come gli altri si comportano di fronte ad un fenomeno (come ad esempio quello di google nella fattispecie di questo articolo). Poi sta a te cercare di capire le tue priorità e valutare se val la pena o meno attuare azioni volte a contrastare quel fenomeno o lasciar perdere. Tutto questo IMHO!
  • bertuccia scrive:
    FREE!!!!
    [img]http://i.imgur.com/5FJCNTG.jpg[/img]
    • tucumcari scrive:
      Re: FREE!!!!
      - Scritto da: bertuccia
      [img]http://i.imgur.com/5FJCNTG.jpg[/img]Quale è il problema? Indovina come faccio a sapere che non ci sarà mai la mia foto? :D
      • bertuccia scrive:
        Re: FREE!!!!
        - Scritto da: tucumcari

        Quale è il problema?
        Indovina come faccio a sapere che non ci sarà mai
        la mia foto?

        :Dma che ti ridi! sai cosa mi importa di quello che fa una minoranza irrilevante di utenti, della quale tu evidentemente fai parte?io sto solo criticando un modello di business che non mi piace
        • tucumcari scrive:
          Re: FREE!!!!
          - Scritto da: bertuccia
          - Scritto da: tucumcari



          Quale è il problema?

          Indovina come faccio a sapere che non ci
          sarà
          mai

          la mia foto?



          :D

          ma che ti ridi! sai cosa mi importa di quello che
          fa una minoranza irrilevante di utenti, della
          quale tu evidentemente fai
          parte?

          io sto solo criticando un modello di business che
          non mi
          piacee chisse ne frega se non ti piace (appunto) mica deve piacerti per forza ... io ad esempio non ho nessun account "social" (Facebook o affini) però mica pretendo che pure gli altri facciano come me
          • bertuccia scrive:
            Re: FREE!!!!
            - Scritto da: tucumcari

            e chisse ne frega se non ti piace (appunto) mica
            deve piacerti per forza ...LPT: la prossima volta che non ti frega... non rispondermi! :)
          • tucumcari scrive:
            Re: FREE!!!!
            - Scritto da: bertuccia
            - Scritto da: tucumcari



            e chisse ne frega se non ti piace (appunto)
            mica

            deve piacerti per forza ...

            LPT: la prossima volta che non ti frega... non
            rispondermi!
            :)Vedi caro berty io non ho la pretesa che Google sia un convento di orsoline e quindi trovo piuttosto stupido darne giudizi del tipo "like" o "dislike".La loro politica e il loro modello di business lo decidono loro dato che è una multinazionale e non un opera pia sta a te usare i loro servizi in modo "compatibile" con il tuo modo di vedere le cose oppure se non fosse possibile non usarli affatto! A meno di non essere come quei beoti che si iscrivono a faccebuk e poi si lamentano per la privacy. La colpa non è di faccebuk ma di chi la usa e come la usa.La responsabilità è e resta la tua e di nessun altro. Esattamente come è tua la responsabilità di acquistare Apple oppure no.nessuno ti obbliga.
          • bertuccia scrive:
            Re: FREE!!!!
            la risposta sul chi ti obbliga è quihttp://punto-informatico.it/b.aspx?i=3906318&m=3907053#p3907053
          • tucumcari scrive:
            Re: FREE!!!!
            - Scritto da: bertuccia
            la risposta sul chi ti obbliga è qui
            http://punto-informatico.it/b.aspx?i=3906318&m=390Non è una risposta! Il "mercato" non costituisce obbligo per nessuno. Puoi decidere liberamente per servizi di diversa natura. Non puoi mica lamentarti se una cosa che non ti piace ha più sucXXXXX di qualcosa che ti piace. Il problema è e resta se puoi scegliere oppure no!Qualcuno ti obbliga forse a usare Google maps invece che le mappe Apple?
          • Izio01 scrive:
            Re: FREE!!!!
            - Scritto da: bertuccia
            la risposta sul chi ti obbliga è qui
            http://punto-informatico.it/b.aspx?i=3906318&m=390Intanto Google ti avvisa con una email <b
            breve e chiara </b
            di come cambiano i termini di servizio, dopodiché tu scegli come ti aggrada.L'ultima volta che Altroconsumo ha controllato, la EULA di iTunes era più lunga dell'Amleto, come numero di parole.Io continuo a preferire Google, si rischia meno di ritrovarsi fregati.
          • tucumcari scrive:
            Re: FREE!!!!
            - Scritto da: Izio01
            L'ultima volta che Altroconsumo ha controllato,
            la EULA di iTunes era più lunga dell'Amleto, come
            numero di
            parole.A lui mica interessa lui guarda solo il logo.. :D
          • unaDuraLezione scrive:
            Re: FREE!!!!
            contenuto non disponibile
        • cicciobello scrive:
          Re: FREE!!!!

          ma che ti ridi! sai cosa mi importa di quello che
          fa una minoranza irrilevante di utenti, della
          quale tu evidentemente fai
          parte?
          Se alla maggioranza degli utenti sta bene così, che problema c'è?
          io sto solo criticando un modello di business che
          non mi
          piaceE che modello proponi in alternativa?
          • er piottaro scrive:
            Re: FREE!!!!
            - Scritto da: cicciobello
            Se alla maggioranza degli utenti sta bene così,
            che problema
            c'è?E' stata effettuata un'indagine a riguardo?
            E che modello proponi in alternativa?"I nuovi termini di servizio dell'azienda californiana prevedono l'inclusione di nomi e fotografie di quegli utenti che mostrano apprezzamento per determinati prodotti o servizi"Non serve che ti sforzi tanto per capire che non voglia che ciò accada
          • cicciobello scrive:
            Re: FREE!!!!
            - Scritto da: er piottaro
            - Scritto da: cicciobello

            Se alla maggioranza degli utenti sta bene
            così,

            che problema

            c'è?
            E' stata effettuata un'indagine a riguardo?Bertuccia parlava di una minoranza che non accettava certe condizioni; ciò implica una maggioranza che invece le accetta, giusto? Se non ti va bene, chiedi dettagli a Bertuccia.

            E che modello proponi in alternativa?
            "I nuovi termini di servizio dell'azienda
            californiana prevedono l'inclusione di nomi e
            fotografie di quegli utenti che mostrano
            apprezzamento per determinati prodotti o
            servizi"
            Non serve che ti sforzi tanto per capire che non
            voglia che ciò
            accadaE allora ti basta non mostrare apprezzamento per determinati prodotti o servizi. O forse ti senti obbligato a cliccare "mi piace" e a dare i voti? Nessuno ti impedisce, ad esempio, di usare google maps per cercare un ristorante nel luogo dove sei; solo, se vuoi poi scrivere che lì si mangia bene, devi fornire i tuoi dati a google; non ti piace tale condizione? Non mettere la tua recensione di quel ristorante, che problema c'è?
          • er piottaro scrive:
            Re: FREE!!!!
            - Scritto da: cicciobello
            Nessuno ti impedisce, ad esempio, di usare google
            maps per cercare un ristorante nel luogo dove
            sei; solo, se vuoi poi scrivere che lì si mangia
            bene, devi fornire i tuoi dati a google; non ti
            piace tale condizione? Non mettere la tua
            recensione di quel ristorante, che problema
            c'è?Prima hai chiesto se avesse proposte alternative, la proposta implicita che intendeva era chiaramente che i recensori o i "liker", non fossero utilizzati come pubblicità.Se preferisci limitarti a girarti da un'altra parte è solo un tuo limite.Se per assurdo avessero intenzione di correlare anche le tue query di ricerca al tuo account e dire " <tizio
            ha cercato questo" anche in quel caso volteresti lo sguardo?
          • cicciobello scrive:
            Re: FREE!!!!

            Prima hai chiesto se avesse proposte alternative,Infatti: l'ho chiesto a bertuccia, che mi ha risposto.
            la proposta implicita che intendeva era
            chiaramente che i recensori o i "liker", non
            fossero utilizzati come
            pubblicità.
            Se preferisci limitarti a girarti da un'altra
            parte è solo un tuo
            limite.Io non mi giro da nessuna parte, sono rimasto dov'ero prima.Il punto è molto più semplice: ti piace un prodotto? Benissimo, affari tuoi. Vuoi dire in giro che quel prodotto ti piace? Gli stai facendo pubblicità, direttamente o indirettamente, e google sfrutterà la cosa. Non vuoi fare pubblicità a un prodotto? Non dire che ti piace, allora (se lo dici, sei TU che hai iniziato a fargli pubblicità, non google).
            Se per assurdo avessero intenzione di correlare
            anche le tue query di ricerca al tuo account e
            dire " <tizio
            ha cercato questo" anche in
            quel caso volteresti lo
            sguardo?Mi basta non usare il mio account. Sai che si può usare il motore di ricerca di google anche senza avere nessun account, vero? La cronologia delle mie ricerche c'è, ma resta sul mio computer. Se tu vuoi, invece, che sia google a tenerla per te, ti registri, prima di fare una ricerca fai il login, e google terrà la cronologia (e magari la userà a scopi commerciali, oggi o in futuro, che ne sai?); ma sei TU che gli hai detto di tenere la cronologia per te.
          • Izio01 scrive:
            Re: FREE!!!!
            - Scritto da: er piottaro
            - Scritto da: cicciobello

            Nessuno ti impedisce, ad esempio, di usare
            google

            maps per cercare un ristorante nel luogo dove

            sei; solo, se vuoi poi scrivere che lì si
            mangia

            bene, devi fornire i tuoi dati a google; non
            ti

            piace tale condizione? Non mettere la tua

            recensione di quel ristorante, che problema

            c'è?
            Prima hai chiesto se avesse proposte alternative,
            la proposta implicita che intendeva era
            chiaramente che i recensori o i "liker", non
            fossero utilizzati come
            pubblicità.
            Se preferisci limitarti a girarti da un'altra
            parte è solo un tuo
            limite.
            Se per assurdo avessero intenzione di correlare
            anche le tue query di ricerca al tuo account e
            dire " <tizio
            ha cercato questo" anche in
            quel caso volteresti lo
            sguardo?Se Tizio non è tuo amico, non troverai le sue raccomandazioni:"Come possono apparire il nome e la foto del profilo (anche in recensioni e pubblicità)Vogliamo offrire agli utenti, ai loro amici e alle persone nelle loro cerchie le informazioni più utili. I consigli da persone conosciute possono essere molto utili, quindi gli amici, la famiglia e altre persone potrebbero visualizzare il nome e la foto del profilo di un utente, nonché contenuti come le recensioni che condivide o gli annunci su cui ha fatto +1. Ciò accade solo quando l'utente svolge un'azione (fa +1, aggiunge un commento o segue qualcuno) e <b
            le uniche persone che vedono tutto questo sono quelle con cui l'utente ha scelto di condividere tali contenuti </b
            . Su Google, gli utenti hanno il controllo di ciò che condividono."
          • bertuccia scrive:
            Re: FREE!!!!
            - Scritto da: cicciobello

            Se alla maggioranza degli utenti sta bene così,
            che problema c'è?che la tua unica opzione per usufruire di un certo servizio, sarà o farlo a queste condizioni, o non farlo del tutto. Dato che la gente, per pigrizia / ignoranza, ha decretato la vittoria di questo stupido modello di business
            E che modello proponi in alternativa?se un prodotto mi serve, preferirei pagarlo in denaro ed avere un servizio di qualità commisurabile a quanto ho pagato
          • tucumcari scrive:
            Re: FREE!!!!
            - Scritto da: bertuccia
            - Scritto da: cicciobello



            Se alla maggioranza degli utenti sta bene
            così,

            che problema c'è?

            che la tua unica opzione per usufruire di un
            certo servizio, sarà o farlo a queste condizioni,
            o non farlo del tutto. Dato che la gente, per
            pigrizia / ignoranza, ha decretato la vittoria di
            questo stupido modello di
            business


            E che modello proponi in alternativa?

            se un prodotto mi serve, preferirei pagarlo in
            denaro ed avere un servizio di qualità
            commisurabile a quanto ho
            pagatoPerfetto allora segui questa politica chi ti obbliga a fare diversamente?
          • bertuccia scrive:
            Re: FREE!!!!
            - Scritto da: tucumcari

            Perfetto allora segui questa politica chi ti
            obbliga a fare diversamente?il mercato.se gli utenti "decidono" che va bene il free (as in free mangime per polli), un servizio a pagamento difficilmente potrebbe avere sucXXXXX
          • cicciobello scrive:
            Re: FREE!!!!
            - Scritto da: bertuccia
            - Scritto da: tucumcari



            Perfetto allora segui questa politica chi ti

            obbliga a fare diversamente?

            il mercato.

            se gli utenti "decidono" che va bene il free (as
            in free mangime per polli), un servizio a
            pagamento difficilmente potrebbe avere
            sucXXXXXScusa, ma tu vorresti imporre a me di pagare per i servizi che adesso ho gratis?A me il free va benissimo. Se a te non va bene, paga... ricordati solo che meno utenti ci sono a pagare, più dovranno pagare a testa.
          • tucumcari scrive:
            Re: FREE!!!!
            - Scritto da: bertuccia
            - Scritto da: tucumcari



            Perfetto allora segui questa politica chi ti

            obbliga a fare diversamente?

            il mercato.

            se gli utenti "decidono" che va bene il free (as
            in free mangime per polli), un servizio a
            pagamento difficilmente potrebbe avere
            sucXXXXXAppunto loro decidono non "bertuccia" decide! Tu vorresti imporre il tuo punto di vista anche agli altri?
          • cicciobello scrive:
            Re: FREE!!!!
            - Scritto da: bertuccia
            - Scritto da: cicciobello



            Se alla maggioranza degli utenti sta bene
            così,

            che problema c'è?

            che la tua unica opzione per usufruire di un
            certo servizio, sarà o farlo a queste condizioni,
            o non farlo del tutto. Dato che la gente, per
            pigrizia / ignoranza, ha decretato la vittoria di
            questo stupido modello di
            businessGuarda che i servizi di google sono accessibili anche senza fornire i tuoi dati; li devi fornire solo se vuoi indicare le tue preferenze. Esempio: per usare le app per un cellulare android basta un comune account gmail (dove non fornisco i miei dati, solo un nickname e una password); se però voglio inserire commenti, o votare le mie app preferite, devo avere un account google+ e fornire il mio vero nome. E allora? Non voterò le mie app preferite, non mi cambia nulla (forse hanno messo questo limite per rendere più difficile a qualcuno votare due volte)


            E che modello proponi in alternativa?

            se un prodotto mi serve, preferirei pagarlo in
            denaro ed avere un servizio di qualità
            commisurabile a quanto ho
            pagatoE fornire comunque tutti i tuoi dati, quindi alla fine paghi due volte. No, grazie, io i soldi preferisco tenermeli. Oltre tutto, i tuoi dati personali "valgono" di più dei miei; alle aziende interessa poco conoscere le mie preferenze, visto che si saranno già accorti che io sono uno spilorcio e comunque difficilmente comprerei i prodotti pubblicizzati; invece, interessa molto di più avere i TUOI dati (tu sei uno che spende, quindi si può provare a venderti qualcosa)
          • bertuccia scrive:
            Re: FREE!!!!
            - Scritto da: cicciobello

            E fornire comunque tutti i tuoi dati, quindi alla
            fine paghi due volte.eh no.perchè non tutte le aziende a cui fornisco i miei dati personali chiedono di poterli sfruttare commercialmente.a me frega zero che google o apple abbiano i miei dati, se li utilizzano solo per una mera questione pratica (esempio: erogarmi il servizio richiesto)
          • tucumcari scrive:
            Re: FREE!!!!
            - Scritto da: bertuccia
            - Scritto da: cicciobello



            E fornire comunque tutti i tuoi dati, quindi
            alla

            fine paghi due volte.

            eh no.

            perchè non tutte le aziende a cui fornisco i miei
            dati personali chiedono di poterli sfruttare
            commercialmente.

            a me frega zero che google o apple abbiano i miei
            dati, se li utilizzano solo per una mera
            questione pratica (esempio: erogarmi il servizio
            richiesto)È facci capire sulla base di quale ragionamento vorresti imporre a tutti questo modello di business? E perché?
          • tucumcari scrive:
            Re: FREE!!!!
            - Scritto da: bertuccia
            - Scritto da: cicciobello



            E fornire comunque tutti i tuoi dati, quindi
            alla

            fine paghi due volte.

            eh no.

            perchè non tutte le aziende a cui fornisco i miei
            dati personali chiedono di poterli sfruttare
            commercialmente.

            a me frega zero che google o apple abbiano i miei
            dati, se li utilizzano solo per una mera
            questione pratica (esempio: erogarmi il servizio
            richiesto)C'è per caso un contratto in cui quello che affermi è scritto nero su su bianco?Perché se non c'è (come sai perfettamente) stai solo facendo professione di fede.
          • bubba scrive:
            Re: FREE!!!!
            - Scritto da: tucumcari
            - Scritto da: bertuccia

            - Scritto da: cicciobello





            E fornire comunque tutti i tuoi dati,
            quindi

            alla


            fine paghi due volte.



            eh no.



            perchè non tutte le aziende a cui fornisco i
            miei

            dati personali chiedono di poterli sfruttare

            commercialmente.



            a me frega zero che google o apple abbiano i
            miei

            dati, se li utilizzano solo per una mera

            questione pratica (esempio: erogarmi il
            servizio

            richiesto)
            C'è per caso un contratto in cui quello che
            affermi è scritto nero su su
            bianco?
            Perché se non c'è (come sai perfettamente) stai
            solo facendo professione di
            fede.Il povero sbertucciato ha la sua teoria ("se paghi, i dati non verranno usati per motivi commerciali"), derivante dalla fede nella Chiesa di cupertino... per cui niente puo smuoverlo.Anche se e' platealmente evidente il contrario... e non c'e' neanche bisogno di metter di mezzo internet. Basta ricordarsi del telemarketing.
          • cicciobello scrive:
            Re: FREE!!!!
            - Scritto da: bertuccia
            - Scritto da: cicciobello



            E fornire comunque tutti i tuoi dati, quindi
            alla

            fine paghi due volte.

            eh no.

            perchè non tutte le aziende a cui fornisco i miei
            dati personali chiedono di poterli sfruttare
            commercialmente.Quindi, lo fanno senza nemmeno chiedertelo?

            a me frega zero che google o apple abbiano i miei
            dati, se li utilizzano solo per una mera
            questione pratica (esempio: erogarmi il servizio
            richiesto)Il servizio richiesto spesso e volentieri coinvolge servizi di terze parti.
          • unaDuraLezione scrive:
            Re: FREE!!!!
            contenuto non disponibile
          • tucumcari scrive:
            Re: FREE!!!!
            - Scritto da: unaDuraLezione
            - Scritto da: cicciobello


            Il servizio richiesto spesso e volentieri

            coinvolge servizi di terze

            parti.

            ...e c'è sempre la "seconda parte" (NSA) che
            salva tutto quanto per uso
            futuro.Si ma quella "parte" è tutto fuorché una "esclusiva" di Google
          • panda rossa scrive:
            Re: FREE!!!!
            - Scritto da: bertuccia

            se un prodotto mi serve, preferirei pagarlo in
            denaro ed avere un servizio di qualità
            commisurabile a quanto ho
            pagatoE allora paga.Ma se io ho l'alternativa di avere quel prodotto AGGRATIS e in cambio devo solo dire di chiamarmi "bertuccia" e la mia foto e' quella di un dinosauro, io lo faccio.
          • Etype scrive:
            Re: FREE!!!!
            Bertu dimmi,tu usi posta elettronica a pagamento ? :)
    • thebecker scrive:
      Re: FREE!!!!
      - Scritto da: bertuccia
      [img]http://i.imgur.com/5FJCNTG.jpg[/img]Perchè tu credi che esistono aziende private, per giunta multinazionali sante? (rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)Google, Apple, Samsung, MS...ecc. fanno solo i loro interessi non sono angeli custodi :DBisogna usare internet con spirito critico :)
      • bertuccia scrive:
        Re: FREE!!!!
        - Scritto da: thebecker

        Google, Apple, Samsung, MS...ecc. fanno solo i
        loro interessi non sono angeli custodi
        :Dgoogle ha un modello di business completamente diverso dalle altre che hai citato.più del 90% degli introiti di google deriva dallo sfruttamento dei dati raccolti dagli utenti, serve link o ti fidi?
        Bisogna usare internet con spirito critico :)questo è chiaro
        • tucumcari scrive:
          Re: FREE!!!!
          - Scritto da: bertuccia
          - Scritto da: thebecker



          Google, Apple, Samsung, MS...ecc. fanno solo
          i

          loro interessi non sono angeli custodi

          :D

          google ha un modello di business completamente
          diverso dalle altre che hai
          citato.

          più del 90% degli introiti di google deriva dallo
          sfruttamento dei dati raccolti dagli utenti,
          serve link o ti
          fidi?Vero è quindi? Sei obbligato a utilizzare i suoi servizi o a dargli i dati?
        • Etype scrive:
          Re: FREE!!!!
          - Scritto da: bertuccia
          google ha un modello di business completamente
          diverso dalle altre che hai
          citato.e le altre sono sante ....
          più del 90% degli introiti di google deriva dallo
          sfruttamento dei dati raccolti dagli utenti,
          serve link o ti
          fidi?tutti gli introiti di google derivano dalle ricerche che faccio ? dalla pubblicità che mi manda e che ignoro ? Dimmi tu in quale modo il 90% dei suoi introiti deriva dai dati del mio account,son curioso...

          Bisogna usare internet con spirito critico :)

          questo è chiaroda quel che dici non sembra proprio.
        • gnammolo scrive:
          Re: FREE!!!!


          più del 90% degli introiti di google deriva dallo
          sfruttamento dei dati raccolti dagli utenti,
          serve link o ti
          fidi?
          NO è una balla. La maggior parte degli introiti arriva da semplice pubblicità, quella payperclick di google per esempio. Nessuno complotto a base di massoni per fregarti i dati.Anche se adesso sembra stia cambiando la minestra.
    • pentolino scrive:
      Re: FREE!!!!
      Ottimo modo di spiegare il concetto di "gratis" su internet.Credo che te lo ruberò :-)
  • unaDuraLezione scrive:
    Disabilitato al volo.
    contenuto non disponibile
    • AxAx scrive:
      Re: Disabilitato al volo.
      Il problema è che basta un amico deficente che carica foto e ti tagga su qualche profilo (anche su fb instagram ecc. ecc.) per essere automaticamente schedato.
      • taggatore scrive:
        Re: Disabilitato al volo.
        - Scritto da: AxAx
        Il problema è che basta un amico deficente che
        carica foto e ti tagga su qualche profilo (anche
        su fb instagram ecc. ecc.) per essere
        automaticamente
        schedato.e non parliamo delle rubriche android salvate nel cloud (anonimo)
      • Ben10 scrive:
        Re: Disabilitato al volo.

        Il problema è che basta un amico deficenteE' proprio quello il grandissimo problema!Amici e parenti deficenti, e la gente comune in cui ci si imbatte ogni giorno che ovviamente se ne sbatte di rispettare la privacy degli altri.La gente in Italia è proprio inferiore nei comportamenti e nella mentalità, in confronto alla gente che vive nel nord Europa.Qua in pochi ragionano su quello che fanno, sulle conseguenze delle proprie azioni, sulle proprie responsabilità. <i
        Semplicemente </i
        perchè non gli succede niente se fai schedare qualcuno a Facebook o Google. Sarà per caso perché il tipico italiano medio è <i
        semplicemente </i
        un XXXXXXXX?Ci sono poi parecchie eccezioni, e si tratta di tantissimi "singoli casi", come si vede dai molti utilizzatori di PI. Almeno qua c'è gente che è ben oltre la media e capisce che google e facebook non sono gratuiti: "il prodotto sei tu".
Chiudi i commenti