Pentium III: è Tualatin

Sbarca il primo Pentium III a 0,13 micron, un chip a buon mercato adatto anche ai server low-end. Aumenta il clock, taglia i consumi, riduce le dimensioni e abbatte i costi. L'Athlon 4 può iniziare a tremare


Santa Clara (USA) – Dopo l’ annuncio dello scorso mese, Intel rilascia sul mercato i primi chip Tualatin, nome in codice della nuova famiglia di Pentium III a 0,13 micron.

Il primo ad arrivare nei negozi sarà il modello a 1,13 GHz, equipaggiato con 512 KB di cache L2 integrata ed orientato ai server low-end. Il 30 luglio sarà la volta delle prime versioni mobile (attese nelle frequenze di 1.13 GHz, 1.06 GHz, 1 GHz, 933 MHz e 866 MHz), mentre il 6 agosto lancerà il secondo modello desktop a 1,2 GHz.

Mentre i due modelli desktop potranno finalmente colmare quella lacuna che Intel originò con il ritiro, lo scorso anno, del PIII a 1,13 GHz, i modelli mobile duelleranno invece con gli Athlon 4 Mobile per la conquista del fertilissimo mercato dei notebook.

Il 2 luglio Intel dovrebbe anche rilasciare un nuovo modello di Pentium 4 a 1,8 GHz.

Il passaggio dalla tecnologia di fabbricazione a 0,18 micron a quella a 0,13 micron consente ad Intel di incrementare la frequenza di clock dei nuovi PIII, tagliare i consumi energetici, ridurre le dimensioni del chip ed incrementare il numero di processori prodotti per singolo wafer di silicio.

I nuovi PIII Tualatin supporteranno un front side bus a 133 MHz e disporranno di una versione migliorata del sistema SpeedStep per la riduzione dei consumi.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    vodafone e non vodaphone
    si scrive vodafone e non vodaphone.
  • Anonimo scrive:
    Always on
    qualcuno mi dice che significa?
    • Anonimo scrive:
      Re: Always on
      - Scritto da: ILOVEGPRS
      qualcuno mi dice che significa?Significa che paghi in base al traffico dati che fai e non in base al tempo di connessione. Quindi, con un dispositivo in grado di navigare in Internet (in modo serio intendo, non come con il WAP), si paghera' in base alla quantita' di dati contenuti nella pagina e non in base al tempo di connessione (che ovviamente comprende anche il tempo che tu impieghi a leggere e durante il quale non generi traffico).Immagino gia' che le pagine piu' gettonate dal pubblico di Internet saranno quelle 'very light' dove i web designer non si saranno sbizzarriti con grafiche spettacolari (quanto inutili) e banner pluri-animati.Vincera' finalmente la 'sostanza' sul resto?Intanto aspettiamo i prossimi palmari con GPRS integrato, poi vedremo...Ciao.
      • Anonimo scrive:
        Re: Always on
        - Scritto da: Leonardo.

        Immagino gia' che le pagine piu' gettonate
        dal pubblico di Internet saranno quelle
        'very light' dove i web designer non si
        saranno sbizzarriti con grafiche
        spettacolari (quanto inutili) e banner
        pluri-animati.
        Vincera' finalmente la 'sostanza' sul resto?


        Intanto aspettiamo i prossimi palmari con
        GPRS integrato, poi vedremo...Gia' ... a quando una soluzione tipo Palm.NET (e PalmVII) tipo quella che esiste in USA ?! :)
    • Anonimo scrive:
      Re: Always on
      Sempre attivo in connessione- Scritto da: ILOVEGPRS
      qualcuno mi dice che significa?
    • Anonimo scrive:
      grazie a tutti
      del chiarimento
  • Anonimo scrive:
    ma che puttanata
    gprs e umts (si scrive così?) hanno tutta l'aria di due megaflop, non tanto per il fatto che bisogna comprare un nuovo cellulare (spese, spese e ancora spese...), quanto per la tariffazione che nessun utente è in grado di sostenere.Telecom per prima ha un'idea di "normale utilizzo medio giornaliero" alquanto distorta; gprs permette alte velocità, che ci vuole a scaricare 1 mb di dati? dunque, posso spendere 50milalire (in tariffazione agevolata ovviamente) per scaricare 10mbyte di dati?per quanto distante dalla civiltà posso trovarmi in quel momento me ne torno a casa, o vado in un qualsiasi internetcafè fornito di adsl o superiore e mi carico un cd intero spendendo molto meno.Non so quanto gli costa, so quanto ci mangiano sopra..
    • Anonimo scrive:
      Re: ma che puttanata
      - Scritto da: Ombra
      gprs e umts (si scrive così?) hanno tutta
      l'aria di due megaflop, non tanto per il
      fatto che bisogna comprare un nuovo
      cellulare (spese, spese e ancora spese...),
      quanto per la tariffazione che nessun utente
      è in grado di sostenere.WAP era un flop annunciato, GPRS e' necessario per una tariffazione migliore (non ha senso la tariffazione a tempo per un traffico dati, e' solo un retaggio della vecchia telefonia). UMTS e' collocato piu' in la' nel tempo e bisognera' vedere se avra' reali e consistenti vantaggi sul gprs.
      Telecom per prima ha un'idea di "normale
      utilizzo medio giornaliero" alquanto
      distorta; gprs permette alte velocità, che
      ci vuole a scaricare 1 mb di dati? dunque,
      posso spendere 50milalire (in tariffazione
      agevolata ovviamente) per scaricare 10mbyte
      di dati?
      per quanto distante dalla civiltà posso
      trovarmi in quel momento me ne torno a casa,
      o vado in un qualsiasi internetcafè fornito
      di adsl o superiore e mi carico un cd intero
      spendendo molto meno.Beh, per strada non credo che ti venga voglia di scaricarti un intero CD. La posta pero', gli orari dei treni sul sito Trenitalia, ecc...Il traffico necessario quando non sei a casa, insomma.Poi, con solo 10.000 al mese puoi spenderne 5.120 per un Mb.In totale 15.000-20.000 lire al mese mi sembrano accettabili per questo tipo di utilizzo.Se vai a bere una birra, benzina compresa, ti costa la stessa cosa, ma in una sera soltanto.
      Non so quanto gli costa, so quanto ci
      mangiano sopra..Vero! Anzi verissimo! E' quello che dico sempre anche io!Per questo e' importante che ci sia una vera e sana concorrenza tra gestori.Inoltre teniamo conto che si tratta di tariffe di lancio che generalmente tendono a diminuire man mano che i gestori recuperano gli investimenti iniziali.Le tariffe iniziali di TIM erano altissime, ricordi? Poi man mano che hanno recuperato gli investimenti e grazie alla concorrenza degli altri gestori si sono allineate. Certo, questo non ci garantisce che vengano fatti accordi tra le compagnie, pero' e' sempre meglio di niente...Ciao.
  • Anonimo scrive:
    Per chi scrive gli articoli ...
    ***************************************Poi, si è subito aggregato Wind di Punto Informatico.***************************************Wind di punto informatico ?Ma de cheee ???E poi ancora:***************************************La mossa successiva l'ha fatta quest'articolo, che, fino al 29 luglio [offre[http://punto-informatico.it/p.asp?i=36216" target="ontop"
    Tim la possibilità di navigare gratuitamente, senza alcun limite, per 25mila lire al mese (IVA inclusa).***************************************Che e' successo alla tastiera, mentre stavi scrivendo ?
    • Anonimo scrive:
      Re: Per chi scrive gli articoli ...
      Sistemato!Grazie.- Scritto da: allucinescion
      ***************************************
      Poi, si è subito aggregato Wind di Punto
      Informatico.
      ***************************************

      Wind di punto informatico ?
      Ma de cheee ???

      E poi ancora:

      ***************************************
      La mossa successiva l'ha fatta
      quest'articolo, che, fino al 29 luglio
      [offre[http://punto-informatico.it/p.asp?i=36
      ***************************************

      Che e' successo alla tastiera, mentre stavi
      scrivendo ?
      • Anonimo scrive:
        Re: Per chi scrive gli articoli ...
        Ehm, non è stato un errore in scrittura ma nel portare l'articolo sul web - Scritto da: Punto Informatico
        Sistemato!
        Grazie.

        - Scritto da: allucinescion

        ***************************************

        Poi, si è subito aggregato Wind di Punto

        Informatico.

        ***************************************



        Wind di punto informatico ?

        Ma de cheee ???



        E poi ancora:



        ***************************************

        La mossa successiva l'ha fatta

        quest'articolo, che, fino al 29 luglio


        [offre[http://punto-informatico.it/p.asp?i=36

        ***************************************



        Che e' successo alla tastiera, mentre
        stavi

        scrivendo ?

  • Anonimo scrive:
    quanto costa un mega?
    un mega non è 1000 kbyte? per cui un mega costerebbe 48 milalire???sto sicuramente sbagliando.. mi dite i costi giusti?
    • Anonimo scrive:
      Re: quanto costa un mega?
      - Scritto da: terabyte
      un mega non è 1000 kbyte? per cui un mega
      costerebbe 48 milalire???

      sto sicuramente sbagliando.. mi dite i costi
      giusti?assolutamente no :)un mega sono 1024 Kbyte, a 48 lire al KB, fa 49.152 lire.Scendono a 5120 lire per Mb, nel caso della tariffa agevolata.
      • Anonimo scrive:
        Re: quanto costa un mega?

        assolutamente no :)
        un mega sono 1024 Kbyte, a 48 lire al KB, fa
        49.152 lire.
        Scendono a 5120 lire per Mb, nel caso della
        tariffa agevolata.AAARGH! ma sono pazzi! e vediamo un po'... credo che sta volta sbaglierò, perchè vado un po' a logica e non ho conoscenze specifiche... con una connessione gsm a 9600 kbit/s facciamo 1200 byte/s cioè 1.2 kbyte/s quindi per fare un mega ci vogliono 853 (circa) secondi. se non ricordo male, omnitel mette la gsm a 95+iva al minuto, che sono 1,9 al secondo (senza considerare lo scatto alla risposta). Quindi costerebbe 1620 + 200 (iva inclusa o no?). Beh.. ditemi che ho sbagliato i conti, questa volta.. altrimenti le tariffe gprs sono pura follia!!!
        • Anonimo scrive:
          Re: quanto costa un mega?
          - Scritto da: terabyte
          scatto alla risposta). Quindi costerebbe
          1620 + 200 (iva inclusa o no?). Beh.. ditemi
          che ho sbagliato i conti, questa volta..
          altrimenti le tariffe gprs sono pura
          follia!!!i conti sono approssimativamente esatti. Ma tanto lo sai com'e' la questione. inizialmente lo useranno solo i fighetti per fare colpo. Poi piano piano le tariffe scendono (man mano che i fighetti pagano le installazioni) mentre i fighetti vengono calamitati dalla nuova tecnologia nascente.. e si ricomincia.
          • Anonimo scrive:
            Re: quanto costa un mega?

            i conti sono approssimativamente esatti. Ma
            tanto lo sai com'e' la questione.
            inizialmente lo useranno solo i fighetti per
            fare colpo. Poi piano piano le tariffe
            scendono (man mano che i fighetti pagano le
            installazioni) mentre i fighetti vengono
            calamitati dalla nuova tecnologia nascente..
            e si ricomincia.i fighetti e le aziende... in questo caso gli unici vantaggi che da il gprs saranno:+ velocitàalways one gli svantaggi:costo elevatoscarsa copertura (se non sbaglio)pochi terminalie poi si lamentano che il GPRS non tira, ma è ovvio!!!
          • Anonimo scrive:
            Re: quanto costa un mega?
            - Scritto da: terabyte

            i fighetti e le aziende... in questo caso
            gli unici vantaggi che da il gprs saranno:
            + velocità
            always on
            e gli svantaggi:
            costo elevato
            scarsa copertura (se non sbaglio)
            pochi terminali

            e poi si lamentano che il GPRS non tira, ma
            è ovvio!!!secondo me al posto del cervello avete segatura radioattiva, migliaia di proteste contro le connessioni wireless a tempo, finalmente c'e' la tecnologia per una connessione packed switched a traffico (tipo itapac o imode nipponico) e voi vi lamentate perche' scaricare un'animazione flash figa da 800 K (magari da casa) costa troppo?? Il wap (che verra' soppiantato dal nuovo xhtml a moduli) permettera' di fare finalmente acquisti in tranquillita', di controllare il proprio portafoglio titoli, azioni in tempo reale, orari dei treni, un'azienda potrebbe creare un sistema wireless per controllare dei rele' in zone impervie, un succedaneo di billgatez potrebbe controllare la temperatura del forno con l'home automation senza preoccuparsi di staccare dopo 12 picosecondi.. anzi senza staccare per niente! Scusate lo sfogo ma a me verrebbe da gridare al miracolo, poi leggo 'sti messaggi e mi torna alla mente una delle leggi di murphy"La media qi degli utenti internet e' costante, gli utenti in aumento" saluti
          • Anonimo scrive:
            Re: quanto costa un mega?


            vantaggi:

            + velocità

            always on

            svantaggi:

            costo elevato

            scarsa copertura (se non sbaglio)

            pochi terminali
            secondo me al posto del cervello avete
            segatura radioattiva,tanto la segatura in testa ce l'avrai tu! ;-Pe poi io fatto un pura analisi dell'offerta Omnitel. Non ho fatto una critica al Gprs in quanto tecnologia.E' chiaro che i costi sono un fattore importante per una tecnologia del genere.Quello che dico io è (sempre che i miei calcoli siano giusti): perchè devo spendere 5.000 lire per scaricare un Mega con Gprs in, facciamo finta, UN minuto, quando a scaricarlo in DUE minuti ne spendo meno di 2000 ???

            e poi si lamentano che il GPRS non tira,
            ma

            è ovvio!!!il GPRS non tira, non per la tecnologia in se,ma nel modo in cui è stata supportata dagli operatori e dai produttori dei cellulari! sempre IMHO.
    • Anonimo scrive:
      Re: quanto costa un mega?
      ahinoi, o, a seconda, ahiloro!I prezzi sono, purtroppo, giusti...- Scritto da: terabyte
      un mega non è 1000 kbyte? per cui un mega
      costerebbe 48 milalire???

      sto sicuramente sbagliando.. mi dite i costi
      giusti?
Chiudi i commenti