Pentium M supera i 2,2 GHz

Intel ha lanciato tre nuovi processori per notebook, tra cui il più veloce modello di Pentium M sulla piazza e un nuovo Celeron M


Roma – Intel ha introdotto sul mercato tre nuovi processori mobili, due appartenenti alla linea dei Pentium M ed uno a quella dei Celeron M. Sebbene i nuovi chip non siano ancora stati ufficialmente annunciati, hanno già fatto capolino su alcuni mercati asiatici, tra cui quello giapponese.

Il chip più veloce è il modello Pentium M 780, che gira a 2,26 GHz, ha un front-side bus a 533 MHz e contiene 2 MB di cache L2. Il processore opera ad un voltaggio massimo di 1,37 volt, ma in modalità batteria è in grado di abbassare la tensione a 0,99 volt e la frequenza di clock a 800 MHz. Il consumo energetico massimo del Pentium M 780 è di 28 watt, dunque lievemente superiore ai 27 watt dei suoi diretti predecessori. Il prezzo del chip per ordini di 1.000 unità è di 637 dollari.

Ai dispositivi che richiedono maggiore autonomia, Intel propone il nuovo Pentium M Low Voltage 778, che consuma solo 10 watt e gira ad una frequenza di 1,6 GHz. Anche questo modello è equipaggiato con 2 MB di cache L2 ma, rispetto alle versioni con voltaggio standard, supporta un front-side bus a 400 MHz. Il prezzo del processore è di 284 dollari.

Entrambi i Pentium M supportano il bit NX e la tecnologia di risparmio energetico Extended SpeedStep.

Il chipmaker di Santa Clara ha infine lanciato nel settore dei notebook entry-level il nuovo Celeron M 380 con consumo massimo di 21 watt, 1 MB di cache L2, bus di 400 MHz e supporto al bit NX. Il prezzo di questo chip non è ancora stato annunciato, ma secondo alcune fonti HP lo starebbe già utilizzando su alcuni notebook economici.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    CLAP CLAP
    bravo moderatore....la mannaia è il tuo strumento preferito?mah
  • Anonimo scrive:
    5 --
  • Anonimo scrive:
    Radeon 9550 Core image OK, cvd
    rapido copy paste per qualcuno che ieri sosteneva il contrario in un post sperduto del forum:Vous êtes nombreux à vous interroger sur la Radeon 9550 qui est maintenant installée dans les iBook.C'est en fait une Radeon 9600 aux fréquences diminuées. Son GPU ne tourne "qu'à" 250 MHz.Les gains espéré face à la 9200 reste toutefois importants. Il est surtout intéressant de noter que cette carte est compatible avec Core image et Core Video. Vous aurez ainsi le plaisir de voir les ondulations lors de l'installation d'un widget.L'arrivée de cette puce reste ternie par la seule présence de 32 Mo de VRAM. On aurait pu espérer en avoir 64.Mais pour une machine d'entrée de gamme limitée à la résolution de 1024*768 et à la recopie vidéo, ce n'est pas un drame.http://www.macbidouille.com/niouzcontenu.php?date=2005-07-28#11349__________________________New iBook Radeon 9550 has Tiger Core Image/Video Support - Earlier today I mentioned the new iBook line is using the Radeon 9550 graphics chip and guessed it had Tiger Core Image/Video support (since the desktop 9550 is based on the R3xx/9600 series) but wrote a contact at ATI who verified it does.Apple's iBook graphics page mentions quartz extreme support but didn't mention Tiger Core Image/Core Video support.(For those that missed the posts here earlier this year - although the OS X Tiger page listed a Mobility 9700/Desktop 9600XT or higher was required, the Mobility 9600 and non-XT 9600 also have Core Image/Video support in Tiger.)Douglas Trachta sent a link to an X-Bit labs article on the desktop Radeon 9550 from a few months ago that might be of interest also. (I hope to have more info on the iBook's 9550 mobility chip/performance soon.)http://www.xlr8yourmac.com/__________________________ I nuovi Apple iBook supportano CoreImageGrazie alla scheda video ATI 9550 introdotta nella gamma rinnovata ieri da Apple viene supportata la funzionalità Core Image su Tiger. http://www.macitynet.it/macity/aA22120/index.shtml
  • Anonimo scrive:
    Apple ricicla
    Era da un pò che non vedevo di questi ricicli.A dire il vero il grande riciclo me lo aspetto il prossimo anno col passaggio alle CPU Intel.Scommettiamo che ci saranno ancora questi chip ATI datati nei nuovi entry level con Intel?Quando ci furono vari aggiornamento nel modo Performa, specie nel passaggio da 68040 a PowerPC 603 e successivi, la Apple ha spesso riciclato doughter e motherboard facendo delle cose abominevoli.E' riuscita a montare controller SCSI a 8 bit su macchine con bus a 32 bit con prestazioni infime, obbligando di fatto i possessori di modelli base e più economici a comprare un controller NuBus come si deve.Poi nel passaggio al PowerPC hanno riciclato le motherboard NuBus a 32 bit forzandogli sopra una CPU con bus a 64 bit (il PowerPC) obbligando di fatto la CPU a due cicli di clock per ogni lettura in memoria.Per non parlare della qualitàMotherboard infime della peggiore qualità cinese e coreana, incidenza di guasti oltre la media, piste di rame e stagnature gonfie, e coponenti scadenti.Questa è la storia di Apple, suo malgrado per riuscire a spuntare prezzi decenti dai produttori orientali ha dovuto giocare su grandi volumi, che spesso era obbligata a riciclare sulle macchine nuove dopo un cambio generazionale.E qualità scadente.Ho lavorato per anni in un centro assistenza Apple e quello che ho visto faceva rabbrividire.La qualità migliorata odierna deriva dalle nuove tecnologie produttive non certo da maggiori investimenti di Apple.Adesso questo Mac Mini non è niente di nuovo, ma solo il classico e solito Mac mini ma con integate delle espansioni che prima erano optional costosi, come il WiFi e il Bluetooth.Anche i portatili non sono niente di nuovo ma le precedenti motherboard sempre con espansioni e accessori. Li si può anche giocare con un nuovo restyling dello chassis per far credere ad una macchina nuova.Apple non si smentisce mai.
    • Anonimo scrive:
      Re: Apple ricicla

      Apple non si smentisce mai.http://www.macitynet.it/forum/archive/index.php/t-5572.html
      • Anonimo scrive:
        Re: Apple ricicla
        - Scritto da: Anonimo


        Apple non si smentisce mai.

        http://www.macitynet.it/forum/archive/index.php/t-
        E' per questi motivi che spero tanto in un futuro con MacOSX slegato dall'hardware.Perchè se c'è una cosa positiva del mondo dei PC Wintel è il basso costo di tutto l'hardware.Se si fulmina una motherboard non si spende più di 50 euro.Anche i portatili non hanno prezzi assurdi e per esempio marche come IBM, Dell, Sony, HP/Compaq e qualche altra hanno tantissimi ricambi disponibili su ebay anche anni dopo l'uscita di produzione del PC.Questa esclusività del marchio Apple e della sua distribuzione tramite canali unici nazionali e monitorati fa si che tutto passi attraverso una distribuzione nazionale e che i prezzi siano incredibilmente gonfiati.Mia sorella dopo l'abbandono del Mac per Wintel ha conosciuto virus e trojan, che con il mio aiuto non le danno tanto fastidio, ma ha macchine più versatili e performanti ad una frazione che se in ufficio avesse mantenuto Mac, e lei ha uno studio che aveva svariati Mac.Li ho messi tutti all'asta su ebay e li ho venduti tutti, molti li cannibalizzano per i ricambi.
        • Anonimo scrive:
          Re: Apple ricicla

          E' per questi motivi che spero tanto in un futuro
          con MacOSX slegato dall'hardware.
          Perchè se c'è una cosa positiva del mondo dei PC
          Wintel è il basso costo di tutto l'hardware.
          Se si fulmina una motherboard non si spende più
          di 50 euro.Ma te vaglielo a far capire ai MacFanatici!!Ho già detto altrove che nessuno mette in discussione la bontà del sistema operativo e dei software Apple!E' il fatto che ti tengano per i coglioni con il loro hardware a non andarmi a genio. Vaglielo a far capire ai MacFanatici che se ci fosse Steve Jobs al posto di Bill Gates ... altro che Grande Fratello!!Vaglielo a far capire che non me ne fotte niente se Apple fa soldi vendendo hardware e quindi non può vendere solo Mac Os. Può farlo! Certo comporta una totale ristrutturazione dell'azienda ed è un'operazione non priva di rischi. Ma piuttosto che continuare a vendere hardware di merda e prendere per il c*lo la gente (tanto loro quanto Bill Gates)...
          • Anonimo scrive:
            Re: Apple ricicla
            - Scritto da: Anonimo

            E' per questi motivi che spero tanto in un
            futuro

            con MacOSX slegato dall'hardware.

            Perchè se c'è una cosa positiva del mondo dei PC

            Wintel è il basso costo di tutto l'hardware.

            Se si fulmina una motherboard non si spende più

            di 50 euro.

            Ma te vaglielo a far capire ai MacFanatici!!
            Ho già detto altrove che nessuno mette in
            discussione la bontà del sistema operativo e dei
            software Apple!ignorate troppe cose per essere convincenti....
            E' il fatto che ti tengano per i coglioni con il
            loro hardware a non andarmi a genio. Vaglielo a
            far capire ai MacFanatici che se ci fosse Steve
            Jobs al posto di Bill Gates ... altro che Grande
            Fratello!!le solite vaccate da fanatico anti apple....svegliati è da 6 anni che puoi aggiungerci quello che vuoi non comperando in un negozio apple o sul sito online....comperi il computer e il resto te lo comperi in un qualsiasi negozio...al prezzo che paghi tu.SVEGLIA!
            Vaglielo a far capire che non me ne fotte niente
            se Apple fa soldi vendendo hardware e quindi non
            può vendere solo Mac Os.e agli azionisti di apple non frega una cippa della tua idea....chi avrà ragione?chi porta avanti una ditta o chi scribacchia sentenze sui forum di PI?pensaci Può farlo! Certo
            comporta una totale ristrutturazione dell'azienda
            ed è un'operazione non priva di rischi. Ma
            piuttosto che continuare a vendere hardware di
            merda e prendere per il c*lo la gente (tanto loro
            quanto Bill Gates)...le solite vaccate da fanatico anti.apple
        • Anonimo scrive:
          Re: Apple ricicla
          - Scritto da: Anonimo

          - Scritto da: Anonimo




          Apple non si smentisce mai.




          http://www.macitynet.it/forum/archive/index.php/t-



          E' per questi motivi che spero tanto in un futuro
          con MacOSX slegato dall'hardware.sogna per i prossimi 5 anni
          Perchè se c'è una cosa positiva del mondo dei PC
          Wintel è il basso costo di tutto l'hardware.che è lo stesso infilato in un mac....solo non è quello di infime marche
          Se si fulmina una motherboard non si spende più
          di 50 euro.se prendi quella di giggiertruzzo....ma normalmente non dovresti avere problemi di fulminamento alla mobo...almeno per 5-6 anni
          Anche i portatili non hanno prezzi assurdi e per
          esempio marche come IBM, Dell, Sony, HP/Compaq e
          qualche altra hanno tantissimi ricambi
          disponibili su ebay anche anni dopo l'uscita di
          produzione del PC.
          e che c'azzecca?i ricambi x mac a basso costo li trovi ugualmente...e poi che ricambi ti servono? HD, RAM ecc non serve andare su ebay....si trovano anche sotto casa o ev su altri siti
          Questa esclusività del marchio Apple e della sua
          distribuzione tramite canali unici nazionali e
          monitorati fa si che tutto passi attraverso una
          distribuzione nazionale e che i prezzi siano
          incredibilmente gonfiati.
          nel tuo modo di pensare.....poi se avessi l'apertura mentale di considerare che non devi forzatamente rifornirti di ram HD schede PCI e quant'altro da Apple ma in un qualsiasi negozio di materiale informatico....avresti già imparato qualcosa
          Mia sorella dopo l'abbandono del Mac per Wintel
          ha conosciuto virus e trojan, che con il mio
          aiuto non le danno tanto fastidio, ma ha macchine
          più versatili e performanti ad una frazione che
          se in ufficio avesse mantenuto Mac, e lei ha uno
          studio che aveva svariati Mac.e mio cuggino invece ha problemi con virus trojan e puttanate varie di windows....chi vince?
          Li ho messi tutti all'asta su ebay e li ho
          venduti tutti, molti li cannibalizzano per i
          ricambi.
          e per fortuna che non si trovavano i ricambi eh....
    • Anonimo scrive:
      Re: Apple ricicla
      e' tutto vero, ma che gliene frega? tanto compreranno sempre per fede e diranno sempre per dogma che sono eccellenti
      • Anonimo scrive:
        Re: Apple ricicla
        - Scritto da: Anonimo
        e' tutto vero, ma che gliene frega? tanto
        compreranno sempre per fede e diranno sempre per
        dogma che sono eccellentiIl Macaco sfegatato prende per oro colato tutta la cacca che la Mela gli propina.L'utente che ci lavora, dopo i primi salassi non si fa più vedere.Io che sono un tipo emotivo non posso che dare tutta la mia solidarietà agli utenti Mac che hanno avuti guasti così gravi.E quando ero al centro assistenza spesso soffrivo con loro per il fermo macchina e facevo del mio meglio per riparare le macchine velocemente quando i pezzi c'erano.Ma il costo purtroppo non era cosa di mia competenza, e benchè i ricambi fossero già cari all'origine, per il guadagno del centro assistenza la speculazione era direttamente proporzionale alla diffusione di Mac nella zona di appartenenza.Nel senso che in grandi città con 3-4 centri assistenza e molti Mac venduti bene o male spuntavi prezzi un pò più decenti, ma nella cittadina con 1-2 centri assistenza è un vero e proprio furto!
    • Anonimo scrive:
      Re: Apple ricicla
      - Scritto da: Anonimo

      Era da un pò che non vedevo di questi ricicli.

      A dire il vero il grande riciclo me lo aspetto il
      prossimo anno col passaggio alle CPU Intel.
      Scommettiamo che ci saranno ancora questi chip
      ATI datati nei nuovi entry level con Intel?
      Allora, se vuoi un micromac a basso consumo che non abbia problemi di raffreddamento, non hai molta scelta per il chipset grafico, in ordine crescente di prestazioni, fra chipset non del tutto obsoleti:1)Radeon9250 64bit2)Radeon9250 128bit 3)RadeonX300 e NVidianonricordochenumero con Turbocache4)Radeon9600 "liscia"(il Radeon 9600SE e il 9550 non so dove piazzarli, ma sono considerati "pacchi")Ovviamente il Radeon9250 darebbe miglior prova di sé con 64 o 128 MB di RAM video.Alternativa performante e "fresca", ma inadatta a un desktop entry level: chipset video per notebook di fascia media o alta.
    • Anonimo scrive:
      Re: Apple ricicla
      - Scritto da: Anonimo

      Era da un pò che non vedevo di questi ricicli.

      A dire il vero il grande riciclo me lo aspetto il
      prossimo anno col passaggio alle CPU Intel.
      Scommettiamo che ci saranno ancora questi chip
      ATI datati nei nuovi entry level con Intel?
      immagino tu abbia delle fonti...altrimenti e becera speculazione.visto che poi i firmware di schede video mac e pc non sono compatibili....si aprono + possibilità x le schede entry level....e la tua teoria già non tiene.
      Quando ci furono vari aggiornamento nel modo
      Performa, specie nel passaggio da 68040 a PowerPC
      603 e successivi, la Apple ha spesso riciclato
      doughter e motherboard facendo delle cose
      abominevoli.
      lo ha fatto nella prima release del modello entry level, la cui durata di vita era di 6 mesi o poco +......e questi erano poi i modelli meno venduti....e che comunque ssarebbero spariti a breve...è avvenuto anche con i G3 B&B nel 99, con i G4 1 anno dopo e con i G5 in seguito
      E' riuscita a montare controller SCSI a 8 bit su
      macchine con bus a 32 bit con prestazioni infime,
      obbligando di fatto i possessori di modelli base
      e più economici a comprare un controller NuBus
      come si deve.
      chi usa le macchine per lavoro non compra un entry level....e chi le usa per hobby non abbisogna di fare spese folli supplementari
      Poi nel passaggio al PowerPC hanno riciclato le
      motherboard NuBus a 32 bit forzandogli sopra una
      CPU con bus a 64 bit (il PowerPC) obbligando di
      fatto la CPU a due cicli di clock per ogni
      lettura in memoria.
      link, grazie!
      Per non parlare della qualità
      Motherboard infime della peggiore qualità cinese
      e coreana, incidenza di guasti oltre la media,
      piste di rame e stagnature gonfie, e coponenti
      scadenti.
      altri link grazie....
      Questa è la storia di Apple, suo malgrado per
      riuscire a spuntare prezzi decenti dai produttori
      orientali ha dovuto giocare su grandi volumi, che
      spesso era obbligata a riciclare sulle macchine
      nuove dopo un cambio generazionale.
      E qualità scadente.
      a me pare che questa è la tua storia di Apple...
      Ho lavorato per anni in un centro assistenza
      Apple e quello che ho visto faceva rabbrividire.
      La qualità migliorata odierna deriva dalle nuove
      tecnologie produttive non certo da maggiori
      investimenti di Apple.
      immagino dobbiamo crederti sulla fiducia...
      Adesso questo Mac Mini non è niente di nuovo, ma
      solo il classico e solito Mac mini ma con
      integate delle espansioni che prima erano
      optional costosi, come il WiFi e il Bluetooth.
      ma va?non credo occorresse un espertone per accorgersi che è una revisione minima del modello....da ex collaboratore dovresti sapere che si è in fase di transizione verso mactel...per cui è da sprovveduti attendersi rivoluzioni nei modelli esistenti.
      Anche i portatili non sono niente di nuovo ma le
      precedenti motherboard sempre con espansioni e
      accessori. Li si può anche giocare con un nuovo
      restyling dello chassis per far credere ad una
      macchina nuova.
      mi sa che se tu l'unico pollo a crederlo...chiunque legge le specifiche sa che sono nuovi portatili ma della stessa serie precedente con qualche miglioria in più ma nulla di straordinario
      Apple non si smentisce mai.
      anche chi scrive cose soggettive attribuendole ad altri...
    • eg scrive:
      Re: Apple ricicla
      Apple ricicla perchè nel 90% dei casi, i 3Ghz, i 64 bit, o meglio ancora i 128/256 Mb di memoria su scheda video... te li dai tutti fra i denti ;)
  • Anonimo scrive:
    WIDGET ANCHE SU WINDOWS !!
    Chi usa Windows e apprezza i Widget, la vera novita' di OSX, puo' averli anche per Windows. Infatti, la Apple non ha inventato questo prodotto, ma l'ha adattata al suo SO dall'idea del suo vero inventore, Arlo Rose. Questi ha chiamato il suo software "Konfabulator". Apple pero' non ha comprato il sw. Ne ha solo "adottato" il principio (vedi http://www.kaleidoscope.net , http://phark.typepad.com/phark/2004/06/apple_to_arlo_r.html e anche http://www.crazyapplerumors.com/archives/000288.html). Yahoo allora, comprendendo il potenziale, ha comprato Konfabulator e l'ha sviluppato anche per Windows.. e per questo, lo si puo' scaricare anche per Win qui.. http://www.konfabulator.com/download E poi si possono scaricare tutti i widget che uno vuole dal sito http://www.widgetgallery.com Non c'e' nulla in OSX che Windows non abbia......
    • Anonimo scrive:
      Re: WIDGET ANCHE SU WINDOWS !!
      Tanti giri di parole per dir copiato :-)
      • Anonimo scrive:
        Re: WIDGET ANCHE SU WINDOWS !!
        - Scritto da: Anonimo
        Tanti giri di parole per dir copiato :-)Non ho le prove che Apple abbia "copiato" l'idea .. quindi ho usato altre parole.Tra l'altro in un sito sulla storia della Apple (http://www.apple-history.com/frames/) si dice che gia' nello sviluppo del primo Macintosh i programmatori Apple avessero pensato a fare qualcosa simile ai moderni widgets...Inoltre la stessa azienda di Konfabulator non ha fatto causa a Steve Jobs.. quindi non posso accusare l'azienda della Mela..
        • Anonimo scrive:
          Re: WIDGET ANCHE SU WINDOWS !!
          prima di apple e microsoft le widget erano disponibili sul pinguino, gdesklet per gnome e karamba per kde, per esempiociao
        • Anonimo scrive:
          Re: WIDGET ANCHE SU WINDOWS !!
          Non vedo nulla di disonorevole nel copiazzarsi ops trarre ispirazione dall'idea di qualcun altro :-)
    • Anonimo scrive:
      Re: WIDGET ANCHE SU WINDOWS !!
      Anch'io l'ho scaricato per Win.E' bello... si attiva con F8 (ma si puo' usare anche un altro tasto), lo schermo si scurisce e appaiono i widget. Io ne ho scaricati una ottantina.. ma ce ne sono centinaia..Ovviamente tengo attivi solo quelli davvero utili (calcolatrice, uso risorse di sistema, una webcam e le radio della BBC), altrimenti usa troppa memoria..Troppo bello.. e sul mio Windows XP va che e' una meraviglia... !!!Grande Konfabulator !!!!!!!!!
    • Anonimo scrive:
      Re: WIDGET ANCHE SU WINDOWS !!

      Non c'e' nulla in OSX che Windows non abbia......tranne Exposè, un drag'n'drop vero, un plg'n'play che funzioni, un'interfaccia utente coerente, coreimage, corevideo e coreaudio, per non parlare di sicurezza, stabilità e velocità...Spotlight? io su Wincess non l'ho visto...Automator? Xgrid? se vuoi posso continuare...torna a lavorare trollino...
  • Anonimo scrive:
    ancora sull'SMS
    è un po' ot.... ma spiega come apple faccia "robba" migliore:Sto girando per l'ufficio con il pb e giocando a neverball solo inclinandolo....è fichissimissimoe se mi casca, le testine del disco si parcheggiano (io poi parcheggio un po' di bestemmie, chiaro)! ciao
  • Anonimo scrive:
    Da PC a Mac: uno "switch" consapevole.
    http://punto-informatico.it/forum/pol.asp?mid=1084676&tid=1081941&r=PI&p=1
    • Anonimo scrive:
      Re: Da PC a Mac: uno "switch" consapevol
      - Scritto da: Anonimo
      http://punto-informatico.it/forum/pol.asp?mid=1084http://punto-informatico.it/forum/pol.asp?mid=1085867&tid=1081941&p=4&r=PI#1085867
  • Anonimo scrive:
    Giacchè c'erano hanno tolto il modem....
    come da titolo....
    • Anonimo scrive:
      Re: Giacchè c'erano hanno tolto il modem
      - Scritto da: Anonimo
      come da titolo....Perche' dici questo ?Io sul sito leggo :"iBook dispone di un modem interno V.92 a 56K(2) per connessioni dial-up, nonché di tecnologia Ethernet 10/100BASE-T..."
      • Anonimo scrive:
        Re: Giacchè c'erano hanno tolto il modem
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: Anonimo

        come da titolo....

        Perche' dici questo ?

        Io sul sito leggo :

        "iBook dispone di un modem interno V.92 a 56K(2)
        per connessioni dial-up, nonché di tecnologia
        Ethernet 10/100BASE-T..."Perchè parlavo del macmini :Of note, while both the $599 and $699 configurations ship with the AirPort Extreme and Bluetooth card installed, the 56K modem has been removed from each but remains a build-to-order option. The $499 Mac mini continues to include the 56K modem.http://www.thinksecret.com/news/0507ibookmacmini.html
        • Anonimo scrive:
          Re: Giacchè c'erano hanno tolto il modem
          - Scritto da: Anonimo

          "iBook dispone di un modem interno V.92 a 56K(2)

          per connessioni dial-up, nonché di tecnologia

          Ethernet 10/100BASE-T..."

          Perchè parlavo del macmini :ah ok ! Non avevo capito !
        • Anonimo scrive:
          Re: Giacchè c'erano hanno tolto il modem
          Allo stesso modo che Apple eliminòm, nel 1998, l'unità floppy dai computer, considerati (e ha ragione direi) ormai obsoleti, adesso eliminano anche il modem,In fin dei conti, negli Stati Uniti i servizi Internet sono molto più avanzati di qua, e quindi le connessioni avvengono tramite DSL, Wi-Max o T1 (fibra ottica) mentre le connessioni dial-up stanno pian piano sparendo.Anche il nuovo Power Mac G5 non ha il modem (solo il modello base da a singolo processore 1,8 GHz).Apple va avanti, siamo noi che in Italia dobbiamo subire la monopolizzazione Telecom.
          • Anonimo scrive:
            Re: Giacchè c'erano hanno tolto il modem
            - Scritto da: Anonimo
            Allo stesso modo che Apple eliminòm, nel 1998,
            l'unità floppy dai computer, considerati (e ha
            ragione direi) ormai obsoleti, adesso eliminano
            anche il modem,

            In fin dei conti, negli Stati Uniti i servizi
            Internet sono molto più avanzati di qua, e quindi
            le connessioni avvengono tramite DSL, Wi-Max o T1
            (fibra ottica) mentre le connessioni dial-up
            stanno pian piano sparendo.

            Anche il nuovo Power Mac G5 non ha il modem (solo
            il modello base da a singolo processore 1,8 GHz).

            Apple va avanti, siamo noi che in Italia dobbiamo
            subire la monopolizzazione Telecom.si, ma visto le capacità built-in di Fax che ha OSX eliminare il modem è un controsenso!:(
          • Anonimo scrive:
            Re: Giacchè c'erano hanno tolto il modem
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo

            Allo stesso modo che Apple eliminòm, nel 1998,

            l'unità floppy dai computer, considerati (e ha

            ragione direi) ormai obsoleti, adesso eliminano

            anche il modem,



            In fin dei conti, negli Stati Uniti i servizi

            Internet sono molto più avanzati di qua, e
            quindi

            le connessioni avvengono tramite DSL, Wi-Max o
            T1

            (fibra ottica) mentre le connessioni dial-up

            stanno pian piano sparendo.



            Anche il nuovo Power Mac G5 non ha il modem
            (solo

            il modello base da a singolo processore 1,8
            GHz).



            Apple va avanti, siamo noi che in Italia
            dobbiamo

            subire la monopolizzazione Telecom.

            si, ma visto le capacità built-in di Fax che ha
            OSX eliminare il modem è un controsenso!

            :(se è proprio indispensabile allora meglio lasciare la scelta al cliente di comperarsi il modem che preferisce
          • Anonimo scrive:
            Re: Giacchè c'erano hanno tolto il modem
            Negli States per alcuni aspetti la copertura è peggio che da noi, se l'han levato non è per quello ma per risparmiare. Del resto acer sugli extensa europei l'aveva tolto nel 97 e non certo perchè erano pc all'avanguardia.....
  • Anonimo scrive:
    sono sconvolto!
    ma che e' un forum di astroturfers o veramente quel che ho letto e' stato scritto da utenti veri??? :o non ho mai visto nella vita una serie di utenti che difendono una multinazionale americana per un sovrapprezzo del doppio!!!!!!!! (considerato il cambio) per la stessa cosa!!!!gia' se costasse uguale 499$/499? sarebbe gia' un bel po' in piu', con quelle cifre raggiungiamo il doppio!!!mah, si e' capovolto il mondo :| :o :s aveva ragione quel prof all'uni che mi diceva (scherzando ma non troppo) che gli utenti apple sono degli assimilati come i borg :s
    • Anonimo scrive:
      Re: sono sconvolto!
      - Scritto da: Anonimo
      ma che e' un forum di astroturfers o veramente
      quel che ho letto e' stato scritto da utenti
      veri??? :o

      non ho mai visto nella vita una serie di utenti
      che difendono una multinazionale americana per un
      sovrapprezzo del doppio!!!!!!!! (considerato il
      cambio) per la stessa cosa!!!!

      gia' se costasse uguale 499$/499? sarebbe gia' un
      bel po' in piu', con quelle cifre raggiungiamo il
      doppio!!!

      mah, si e' capovolto il mondo :| :o :s

      aveva ragione quel prof all'uni che mi diceva
      (scherzando ma non troppo) che gli utenti apple
      sono degli assimilati come i borg :sComincio a pensare anch'io che girino astroturfer machisti su questi forum
    • Anonimo scrive:
      Re: sono sconvolto!
      - Scritto da: Anonimo
      non ho mai visto nella vita una serie di utenti
      che difendono una multinazionale americana per un
      sovrapprezzo del doppio!!!!!!!! (considerato il
      cambio) per la stessa cosa!!!!io invece raramente vedo un uso tanto malsano di ogni possibile argomento per attaccare la libera possibilità di scelta, che dovrebbe essere un diritto di ogni persona, senza che altri (che poi si rivelano perlopiu' ignoranti in materia) si arroghino l'etichetta di depositari della verità....
      • Anonimo scrive:
        Re: sono sconvolto!

        io invece raramente vedo un uso tanto malsano di
        ogni possibile argomento per attaccare la libera
        possibilità di scelta, che dovrebbe essere un
        diritto di ogni persona, senza che altri (che poi
        si rivelano perlopiu' ignoranti in materia) si
        arroghino l'etichetta di depositari della
        verità....Straquoto... inoltre (per la cronaca) ai prezzi americani vanno aggiunte le tasse (la nostra IVA) che non è inclusa nel prezzo del prodotto.
      • Anonimo scrive:
        Re: sono sconvolto!
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: Anonimo

        non ho mai visto nella vita una serie di utenti

        che difendono una multinazionale americana per
        un

        sovrapprezzo del doppio!!!!!!!! (considerato il

        cambio) per la stessa cosa!!!!

        io invece raramente vedo un uso tanto malsano di
        ogni possibile argomento per attaccare la libera
        possibilità di scelta, che dovrebbe essere un
        diritto di ogni persona, senza che altri (che poi
        si rivelano perlopiu' ignoranti in materia) si
        arroghino l'etichetta di depositari della
        verità....per me puoi pure comprare uno spillo apple a 7500 euro, sai che me ne frega, sta di fatto che il comportamento e' alquanto anomalo e tutti se ne accorgono
      • Anonimo scrive:
        9 --
  • Anonimo scrive:
    9 --
    anche questo e' completamente vuoto... mi sa che qualcosa non va-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 26 aprile 2006 21.49-----------------------------------------------------------
  • Anonimo scrive:
    se apple vendesse cervelli
    disabiliterebbe la funzione "pensa" perchè poco User-friendly
    • Anonimo scrive:
      Re: se apple vendesse cervelli
      - Scritto da: Anonimo
      disabiliterebbe la funzione "pensa" perchè poco
      User-friendlySe non altro avresti la possibilita' di comprarne uno. Anche se la funzione "pensa" e' disabilitata e' sempre meglio che niente...
    • Anonimo scrive:
      9 --
  • TomSawyer scrive:
    i prezzi...
    Come al solito tutti a lamentarsi della differenza di prezzi U.S.-E.U. ma vi siete letti Sony che differenza fa?????c'è un bel 30% di più con il cambio 1:1....ma stiamo scherzando?!?!?!vatevi un giro sui due webstore di sony e poi ne riparliamo!ciao
    • Anonimo scrive:
      Re: i prezzi...
      - Scritto da: TomSawyer
      Come al solito tutti a lamentarsi della
      differenza di prezzi U.S.-E.U.

      ma vi siete letti Sony che differenza fa?????

      c'è un bel 30% di più con il cambio 1:1....

      ma stiamo scherzando?!?!?!

      vatevi un giro sui due webstore di sony e poi ne
      riparliamo!

      ciaoCi si lamenta che negli stati uniti i prezzi non sono cambiati mentre in italia c'è stato un aumento dell'8%! E chi se ne frega di cosa fa il resto del mondo, se la sony facesse un nuovo modello di playstation che negli usa viene uguale al vecchio mentre in italia te lo fanno pagare l'8% in più riterrei che la sony considera gli italiani degli idioti.
      • Anonimo scrive:
        Re: i prezzi...
        - Scritto da: Anonimo
        E chi se ne frega di cosa fa il resto del mondo,
        se la sony facesse un nuovo modello di
        playstation che negli usa viene uguale al vecchio
        mentre in italia te lo fanno pagare l'8% in più
        riterrei...Visto la tua premessa, se ne deduce che sei una persona molto coerente con le tue idee ;-)
        • Anonimo scrive:
          Re: i prezzi...
          - Scritto da: Anonimo

          - Scritto da: Anonimo

          E chi se ne frega di cosa fa il resto del mondo,

          se la sony facesse un nuovo modello di

          playstation che negli usa viene uguale al
          vecchio

          mentre in italia te lo fanno pagare l'8% in più

          riterrei...

          Visto la tua premessa, se ne deduce che sei una
          persona molto coerente con le tue idee ;-)Cosa c'entra? Semplicemente me ne sbatto di cosa fanno gli altri per giudicare una situazione. Se tizio è un ladro, lo è pure se caio è un ladro. Chi dice "Beh, ma la apple non è ladra perché gli altri sono ladri" sta sbagliando. Chiaro il discorso? Io non guardo la ditta, più che si chiami sony, più che si chiami microsoft, più che si chiami apple o Acme inc., per me è identico.
          • Anonimo scrive:
            Re: i prezzi...
            - Scritto da: Anonimo
            Cosa c'entra? Semplicemente me ne sbatto di cosa
            fanno gli altri per giudicare una situazionebene, allora perche' vai a vedere cosa fanno in america, per giudicare la situazione qui? :-)Che apple non sia una marca economica, e' abbastanza palese, quindi se vuoi micragnare al centesimo fai le tue valutazioni.Se il prezzo ti va bene, lo prendi.Questo e' sbattersene.Altrimenti, premetti un'ipotesi, ma segui un'altra tesi.ciao!
          • Anonimo scrive:
            Re: i prezzi...
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo

            Cosa c'entra? Semplicemente me ne sbatto di cosa

            fanno gli altri per giudicare una situazione

            bene, allora perche' vai a vedere cosa fanno in
            america, per giudicare la situazione qui? :-)Perché la ditta è identica, e sto valutando il comportamento di Apple nel suo complesso, non di Apple in funzione di Tizio. In america APPLE non ha aumentato i prezzi, qua si.
            Che apple non sia una marca economica, e'
            abbastanza palese, quindi se vuoi micragnare al
            centesimo fai le tue valutazioni.Sono 40 euro, 80 mila lire, 4.000 centesimi, l'8% del valore del minimac. Se l'8% di variazione la chiami micragnare al centesimo...
          • Anonimo scrive:
            Re: i prezzi...
            - Scritto da: Anonimo
            Perché la ditta è identica, e sto valutando il
            comportamento di Apple nel suo complesso, non di
            Apple in funzione di Tizio. In america APPLE non
            ha aumentato i prezzi, qua si.Infatti dall'uscita del mini l'euro sul dollaro ha perso circa un 9%
            Sono 40 euro, 80 mila lire, 4.000 centesimi, l'8%
            del valore del minimac. Se l'8% di variazione la
            chiami micragnare al centesimo...no.Considero che 8 a 9.. l'aumento e' stato fortunatamente contenuto.Senza voler portare alcuna giustificazione anche perche 499 anche simbolicamente era un bel prezzo.Pero' ribadisco che allora se guardi gli states hai sbagliato premessa ;-)
          • Anonimo scrive:
            Re: i prezzi...
            - Scritto da: Anonimo
            Infatti dall'uscita del mini l'euro sul dollaro
            ha perso circa un 9%Gia' gia', ma ti ricordi le giustificazioni? Si certo l'euro vale di piu', ecc. ecc., ma e' una politica aziendale, in fondo se l'euro valesse meno noi manterremo lo stesso prezzo...Infatti s'e' visto! :| Sinceramente, temo che non sia una ditta seria...Io ero interessato al mini, ma viste le premesse aspettero' il crollo dei prezzi del prossimo anno per prenderne uno usato.
          • Anonimo scrive:
            9 --
          • Anonimo scrive:
            Re: i prezzi...
            - Scritto da: Anonimo
            Gia' gia', ma ti ricordi le giustificazioni? Si
            certo l'euro vale di piu', ecc. ecc., ma e' una
            politica aziendale, in fondo se l'euro valesse
            meno noi manterremo lo stesso prezzo...
            Infatti s'e' visto! :|infatti si e' visto, il mini di quella serie ha mantenuto lo stesso prezzo e per oltre 2 mesi ha venduto in europa a conti fatti ad una cifra piu' conveniente che negli states.
          • TomSawyer scrive:
            Re: i prezzi...
            ok. ma sset utti lo fanno vuol dire che un motivo c'è.tu sai quanto incide il trasporto sul prezzo di vendita??e il marketing? lo paga il reseller italiano o ammericano??che richiesta soddisfa il mercato u.s.a. e quello e.u.???ci sono un po' di fattori che fanno cambiare il prezzo....se dappertutto i prezzi in europa sono "gonfiati" c'è un motivo che io non so. Ma non me la prendo con l'ndustria di turno di cui PI mi pubblica l'articolo. E ritengo stupido prendermela con apple in questo caso.Chiedi a PI di fare un articolo sull'andamento del prezzo dall'uscita della fabbrica fino alla tua scrivania.E poi arrabbiati. Se non mi rimani un po' sul superficiale! ;)
          • Anonimo scrive:
            Re: i prezzi...
            - Scritto da: TomSawyer
            Ma non me la prendo con l'ndustria di turno di
            cui PI mi pubblica l'articolo. E ritengo stupido
            prendermela con apple in questo caso.Apple è una multinazionale e quindi str%%za e dal comportamento deprecabile a prescindere.Poi in Italia non ho visto importazioni parallele di Mac degne di nota. C'erano ai tempi dell'Amiga e di molti altri prodotti, ma con i Mac Apple Italia è quella che ha fatto il bello e il cattivo tempo.
            Chiedi a PI di fare un articolo sull'andamento
            del prezzo dall'uscita della fabbrica fino alla
            tua scrivania.
            E poi arrabbiati. Se non mi rimani un po' sul
            superficiale! ;)
            Bene se c'è uno speculatore in tutta questa storia allora è Apple Italia!E' un andazzo generalizzato, l'italiano è fortemente condizionato dal marchio e dalla pubblicità, è un mercato fortemente corruttibile e le aziende lo sanno, quindi agiscono di conseguenza.Associazioni dei consumatori senza poteri, capi di governo collusi con le aziende, televisioni che si sono dati il ruolo di rincoglionimento della platea allo scopo di formare burattini consumatori, ecc. ecc.Cartelli anche paleci che non vengono puniti.Apple Italia come tutte le altre aziende nel nostro paese (nazionali ed estere) lo sanno e ne approfittano.
          • Anonimo scrive:
            Re: i prezzi...
            - Scritto da: Anonimo

            l'italiano è fortemente condizionato dal marchio
            e dalla pubblicità, è un mercato fortemente
            corruttibile e le aziende lo sanno, quindi
            agiscono di conseguenza.ma smettila... e vai a lavorare..
          • Anonimo scrive:
            Re: i prezzi...
            - Scritto da: Anonimo
            ma smettila... e vai a lavorare..Se lavorare significa rubare 40 euro in più su un mac mini come fa Apple Italia allora preferisco restare disoccupato.
          • Anonimo scrive:
            Re: i prezzi...
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo


            ma smettila... e vai a lavorare..

            Se lavorare significa rubare 40 euro in più su un
            mac mini come fa Apple Italia allora preferisco
            restare disoccupato.
            allora non mangiare...xke con quello che ti hanno rubato x gli alimentari dall'introduzione dell'euro....sei:1) incoerente2) superficiale3) ignorante in materiaora, hai qualche argomento serio e coerente o dobbiamo continuare a leggere questa caciara per 40 euro?
          • TomSawyer scrive:
            Re: i prezzi...
            - Scritto da: Anonimo
            Apple è una multinazionale e quindi str%%za e dal
            comportamento deprecabile a prescindere.vabbè non è ceh dicendo delle ovvietà rinforzi le tue posizioni...
            Poi in Italia non ho visto importazioni parallele
            di Mac degne di nota. C'erano ai tempi dell'Amiga
            e di molti altri prodotti, ma con i Mac Apple
            Italia è quella che ha fatto il bello e il
            cattivo tempo.ma ti sei mai chiesto perché??? forse perché il mercato italaino è misero per loro.... e nessunaltro si è messo in competizione. IMHO è tutto lì il problema.come dice il l'uomo del Monte Zemolo:non c'è competitività... (che genio quello lì... chissà come non ha dormito per pensarla...)ciao
  • TADsince1995 scrive:
    Ma perchè sta scheda video!?!?!?
    Premetto che ho sempre ammirato gli apple, ogni volta che ne vedo uno rimango sempre affascinato e sto seriamente valutando l'ipotesi di acquistare un mac o un ibook. Quello che, però, mi sono sempre chiesto dei mac è perchè metterci schede video da due soldi... Ho visto dei powermac con doppio processore G5 montare schede video quasi entry level, ora l'ibook monta la 9550 con 32 Mega di ram quando ormai anche il più micragnoso dei portatilozzi Acer da supermercato ha almeno la 9700 con 64 o 128 Mega di ram...TAD
    • Anonimo scrive:
      Re: Ma perchè sta scheda video!?!?!?
      Costa poca come tutto il resto che ci trovi dentro, se non altro è una macchina ben bilanciata :D:D:D:D
      • Anonimo scrive:
        Re: Ma perchè sta scheda video!?!?!?
        Guarda, io ho un Power Mac G5 di Giugno 2003 e ha una scheda ATI Radeon 9600 con 64 MB di Ram, e un PC con una scheda ATI Radeon 9800 con 128 MB di Ram.Ebbene, la grafica nel Mac è più veloce. Come mai? Forse la scheda è leggermente diversa, oppure la gestione del sistema operativo Mac è completamente diversa da quella di Windows, oppure la tecnologia Quartz Extreme di Apple riesce a tirar fuori potenza dalla scheda, per cui una scheda di minor entità è più che sufficiente per il tipo di lavoro per cui ogni modello specifica di Mac è stato concepito?Ti faccio questo esempio, un po' riduttivo ma forse chiarifica un po' le cose: io non sono un pilota di macchine, né sportivo né di rally. Se facessi una gara contro il solito Schumacher, io con una macchina di 300 cavalli, lui con una di 200, con la sua capacità ed esperienza di guida, no credi che midarebbe una bella lezione?Più o meno succede così con i Mac, il sistema operativo ha una gestione completamente diversa, e dispone di tecnologie di visualizzazione che sono più avanzate rispetto al mondo PC.Basta andare in un negozio Apple e verificare di persona.Poi, comunque, il Mac mini è un computer piccolo, adatto a operazioni tipo Office, Internet, gestione musica, foto, e altro. Non è studiato per giochi ad alte prestazioni, né per creare video, musica o grafica: per i giochi c'è l'iMac o la PlayStation, per i lavori professionali c'è il Power Mac.Anche l'iBook non è adatto per certi lavori pesanti, per questo c'è il PowerBook.
        • Anonimo scrive:
          Re: Ma perchè sta scheda video!?!?!?
          - Scritto da: Anonimo
          Guarda, io ho un Power Mac G5 di Giugno 2003 e ha
          una scheda ATI Radeon 9600 con 64 MB di Ram, e un
          PC con una scheda ATI Radeon 9800 con 128 MB di
          Ram.

          Ebbene, la grafica nel Mac è più veloce. (rotfl) Il potere dell'autosuggestione... be' in fondo c'e' chi vede gli omini verdi sui dischi volanti. :D
          • Anonimo scrive:
            Re: Ma perchè sta scheda video!?!?!?
            A chi mi ha chiesto di fare un benchmark, posso dire che purtroppo i benchmark sono qualcosa di molto inconsistente. Ogni volta che faccio uno i dati sono diversi. In ogni modo vi pubblico quello del Power Mac G5.Xbench version 1.1.3 (v.1.1.3)Results228.40System InfoXbench Version1.1.3System Version10.3.9 (7W98)Physical RAM3072 MBModelPowerMac7,2ProcessorPowerPC 970x2 @ 2.00 GHzL1 Cache64K (instruction), 32K (data)L2 Cache512K @ 2.00 GHzBus Frequency1 GHzVideo CardATY,RV350Drive TypeST3160023ASQuartz Graphics Test249.13Line245.976.17 Klines/sec [50% alpha]Rectangle210.1615.65 Krects/sec [50% alpha]Circle220.485.34 Kcircles/sec [50% alpha]Bezier228.222.48 Kbeziers/sec [50% alpha]Text363.635.93 Kchars/secOpenGL Graphics Test181.04Spinning Squares181.04126.69 frames/secUser Interface Test303.18Elements303.1897.52 refresh/secFate voi. Ma la prova migliore l'ho fatta con Halo. Su Mac sembra un film per la fluidità, sul PC, doce ho 1 GB di Ram DDR 400 e un processore AMD 2600+, a volte i frame saltano. É vero che il Mac ha dua processori, ma il Mac non è fatto per i giochi, ma per lavoro.Inoltre, cercate di capire, Mac OS X e Windows sono diversi, e diversa è la gestione dell'hardware.Voi credete che io sogni omini verdi? Chissenefrega.Io sono soddisfatto di questa macchina e della potenza e affidabilità che offre per lavorare e per ca@@eggiare, voi sarete contenti di dover cambiare componenti ogni 2 mesi per andare indietro ai giochi, e alle infinite formattazioni di disco, e ai tanti virus e antivirus, alle centinaia di software mirabolanti che "finalmente" elimineranno gli spyware, ecc., ecc., ecc.Un ringraziamento a chi ha postato: -"perche non ne posti tu per sconfessarlo?se ha 2 macchine avrà pur notato qualcosa...o dobbiamo x forza credere solo a te sulla fiducia?".
          • Anonimo scrive:
            Re: Ma perchè sta scheda video!?!?!?
            - Scritto da: Anonimo
            A chi mi ha chiesto di fare un benchmark, posso
            dire che purtroppo i benchmark sono qualcosa di
            molto inconsistente. Ogni volta che faccio uno i
            dati sono diversi.

            In ogni modo vi pubblico quello del Power Mac G5.

            Xbench version 1.1.3 (v.1.1.3)

            Results228.40
            System Info
            Xbench Version1.1.3
            System Version10.3.9 (7W98)
            Physical RAM3072 MB
            ModelPowerMac7,2
            ProcessorPowerPC 970x2 @ 2.00 GHz
            L1 Cache64K (instruction), 32K (data)
            L2 Cache512K @ 2.00 GHz
            Bus Frequency1 GHz
            Video CardATY,RV350
            Drive TypeST3160023AS
            Quartz Graphics Test249.13
            Line245.976.17 Klines/sec [50% alpha]
            Rectangle210.1615.65 Krects/sec [50% alpha]
            Circle220.485.34 Kcircles/sec [50% alpha]
            Bezier228.222.48 Kbeziers/sec [50% alpha]
            Text363.635.93 Kchars/sec
            OpenGL Graphics Test181.04
            Spinning Squares181.04126.69 frames/sec
            User Interface Test303.18
            Elements303.1897.52 refresh/sec

            Fate voi. Ma la prova migliore l'ho fatta con
            Halo. Su Mac sembra un film per la fluidità, sul
            PC, doce ho 1 GB di Ram DDR 400 e un processore
            AMD 2600+, a volte i frame saltano. É vero che il
            Mac ha dua processori, ma il Mac non è fatto per
            i giochi, ma per lavoro.

            Inoltre, cercate di capire, Mac OS X e Windows
            sono diversi, e diversa è la gestione
            dell'hardware.

            Voi credete che io sogni omini verdi?
            Chissenefrega.

            Io sono soddisfatto di questa macchina e della
            potenza e affidabilità che offre per lavorare e
            per ca@@eggiare, voi sarete contenti di dover
            cambiare componenti ogni 2 mesi per andare
            indietro ai giochi, e alle infinite formattazioni
            di disco, e ai tanti virus e antivirus, alle
            centinaia di software mirabolanti che
            "finalmente" elimineranno gli spyware, ecc.,
            ecc., ecc.

            Un ringraziamento a chi ha postato: -"perche non
            ne posti tu per sconfessarlo?
            se ha 2 macchine avrà pur notato qualcosa...o
            dobbiamo x forza credere solo a te sulla
            fiducia?".
            Prego, non c'è di che....m'è uscita proprio a caldo.e grazie x l'xbench anche se è vero che ha sempre risultati erratici
          • Anonimo scrive:
            Re: Ma perchè sta scheda video!?!?!?
            - Scritto da: Anonimo
            In ogni modo vi pubblico quello del Power Mac G5.

            Xbench version 1.1.3 (v.1.1.3)Completamente inutile (se volevi un confronto con altre architetture), visto che l'Xbench e' solo per Mac OS X.
            Fate voi. Ma la prova migliore l'ho fatta con
            Halo.Halo, su PC, e' notoriamente una cosa scandalosa (conversione fatta con i piedi).Non mi pare che tu abbia molte frecce al tuo arco...
          • Anonimo scrive:
            Re: Ma perchè sta scheda video!?!?!?
            Sentite, questa scheda video mi sembra perfetta, non salta nessun frame in nessuna operazione video a differenza di quella PC.Quindi ciao
          • Anonimo scrive:
            Re: Ma perchè sta scheda video!?!?!?
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo


            In ogni modo vi pubblico quello del Power Mac
            G5.



            Xbench version 1.1.3 (v.1.1.3)

            Completamente inutile (se volevi un confronto con
            altre architetture), visto che l'Xbench e' solo
            per Mac OS X.
            commento inutile....non sai proporre un'alternativa invece che rispondere ad minchiam?

            Fate voi. Ma la prova migliore l'ho fatta con

            Halo.

            Halo, su PC, e' notoriamente una cosa scandalosa
            (conversione fatta con i piedi).
            Non mi pare che tu abbia molte frecce al tuo
            arco...è tutto notoriamente eh...spiegami come facciano a girare meglio dei giochi su un mac quanto è notoriamente noto che non è un computer adatto hai giochi? ah già halo è notoriamente una cosa scandalosa...attendo con imapzienza un'alternativa che lui possa usare per valutare le sue 2 macchine....che lui possiede ed usa, contrariamente a te che non hai, non usi e quindi non puoi sapere come sia la sua situazione
          • Anonimo scrive:
            Re: Ma perchè sta scheda video!?!?!?
            - Scritto da: Anonimo
            commento inutile....non sai proporre
            un'alternativa invece che rispondere ad minchiam?Intervento inutile...Dovevi proprio fare il tuo commentino superfluo e maleducato?

            Halo, su PC, e' notoriamente una cosa scandalosa

            (conversione fatta con i piedi).

            Non mi pare che tu abbia molte frecce al tuo

            arco...

            è tutto notoriamente eh...E' un dato di fatto che, su PC, Halo scatta anche su macchine potenti.Prenderlo come esempio non mi sembra il massimo...
          • Anonimo scrive:
            Re: Ma perchè sta scheda video!?!?!?

            E' un dato di fatto che, su PC, Halo scatta anche
            su macchine potenti.
            Prenderlo come esempio non mi sembra il
            massimo......visto che su Mac va da dio invece...
          • Anonimo scrive:
            Re: Ma perchè sta scheda video!?!?!?
            - Scritto da: Anonimo


            E' un dato di fatto che, su PC, Halo scatta
            anche

            su macchine potenti.

            Prenderlo come esempio non mi sembra il

            massimo...

            ...visto che su Mac va da dio invece...A sentire qualcuno, pare di si...
          • Anonimo scrive:
            Re: Ma perchè sta scheda video!?!?!?
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo


            commento inutile....non sai proporre

            un'alternativa invece che rispondere ad
            minchiam?

            Intervento inutile...
            Dovevi proprio fare il tuo commentino superfluo e
            maleducato?
            mi adeguo al forum....inoltre dare del maleducato ad altri quando poi si è superflui e maleducati già di per se...mi pare infantile.


            Halo, su PC, e' notoriamente una cosa
            scandalosa


            (conversione fatta con i piedi).


            Non mi pare che tu abbia molte frecce al tuo


            arco...



            è tutto notoriamente eh...

            E' un dato di fatto che, su PC, Halo scatta anche
            su macchine potenti.mentre è notorio che i giochi funzionino da dio su mac eh....x halo è notorio x tutti o solo per te?
            Prenderlo come esempio non mi sembra il massimo...come intervenire dando del maleducato e del superfluo....ma lo fai ugualmente.
          • Anonimo scrive:
            Re: Ma perchè sta scheda video!?!?!?
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo


            commento inutile....non sai proporre

            un'alternativa invece che rispondere ad
            minchiam?

            Intervento inutile...
            Dovevi proprio fare il tuo commentino superfluo e
            maleducato?
            ti cito xke sei efficacie..."Intervento inutile... Dovevi proprio fare il tuo commentino superfluo e maleducato?"


            Halo, su PC, e' notoriamente una cosa
            scandalosa


            (conversione fatta con i piedi).


            Non mi pare che tu abbia molte frecce al tuo


            arco...



            è tutto notoriamente eh...

            E' un dato di fatto che, su PC, Halo scatta anche
            su macchine potenti.e dato che parlava di confornti tra le sue macchine e ha anche halo a disposizione.....
            Prenderlo come esempio non mi sembra il massimo...ti ricito "Intervento inutile... Dovevi proprio fare il tuo commentino superfluo e maleducato?"
          • Anonimo scrive:
            Re: Ma perchè sta scheda video!?!?!?
            - Scritto da: Anonimo
            ti cito xke sei efficacie...

            "Intervento inutile...
            Dovevi proprio fare il tuo commentino superfluo
            e maleducato?"Ti cito perche' sei efficace, anche se hai difficolta' a scrivere l'italiano:- ti cito xke sei efficacie...- - "Intervento inutile...- Dovevi proprio fare il tuo commentino superfluo- e maleducato?"
            ti ricito
            "Intervento inutile...
            Dovevi proprio fare il tuo commentino superfluo
            e maleducato?"E ora, di nuovo:- ti cito xke sei efficacie...- - "Intervento inutile...- Dovevi proprio fare il tuo commentino superfluo- e maleducato?"Ora, bamboccione, pensi di andare avanti ancora tanto?
        • Anonimo scrive:
          9 --
      • Anonimo scrive:
        Re: Ma perchè sta scheda video!?!?!?
        Dimenticavo tra l'altro, il Power Mac G5 attuale ( http://www.apple.com/it/powermac/specs.html ) monta di serie una scheda ATI Radeon 9650 con 256 MB di Ram capace di supportare il monitor Apple LCD Cinema HD Display da 30" con risoluzione di 2560 x 1600 pixel ( http://www.apple.com/it/displays/specs.html ), mentre su PC né Windows né alcuna scheda grafica sono capaci di supportare tale risoluzione.Ciao.
  • Anonimo scrive:
    Per chi vuole passare a Mac
    Visto che avete aspettato tanto magari vi conviene aspettare un altro anno e comprare i mac con processore intel.
    • Anonimo scrive:
      Re: Per chi vuole passare a Mac
      - Scritto da: falkland
      Visto che avete aspettato tanto magari vi
      conviene aspettare un altro anno e comprare i mac
      con processore intel.Anche io aspetterò l'anno prossimo.Ma non per comprare un Mac Intel, ma per comprare un Mac G4-G5 che la gente venderà in massa per un Intel. Per metterci su dei Linux/FreeBSD e farci dei bei serverini di servizi.
      • Anonimo scrive:
        Re: Per chi vuole passare a Mac
        - Scritto da: Anonimo
        Anche io aspetterò l'anno prossimo.
        Ma non per comprare un Mac Intel, ma per comprare
        un Mac G4-G5 che la gente venderà in massa per un
        Intel. Per metterci su dei Linux/FreeBSD e farci
        dei bei serverini di servizi.hai bisogno di aspettare un'anno per fare dei serverini linux/freebsd?lol
      • Anonimo scrive:
        Re: Per chi vuole passare a Mac

        Anche io aspetterò l'anno prossimo.
        Ma non per comprare un Mac Intel, ma per comprare
        un Mac G4-G5 che la gente venderà in massa per un
        Intel. Per metterci su dei Linux/FreeBSD e farci
        dei bei serverini di servizi.
        e' evidente che non conosci il mac, nessuno vendera' niente in massa finche' il computer continuera' a fare bene il suo lavoro.e per fare dei server puoi utilizzare anche OSX senza alcun problema.
      • Anonimo scrive:
        Re: Per chi vuole passare a Mac
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: falkland

        Visto che avete aspettato tanto magari vi

        conviene aspettare un altro anno e comprare i
        mac

        con processore intel.

        Anche io aspetterò l'anno prossimo.
        Ma non per comprare un Mac Intel, ma per comprare
        un Mac G4-G5 che la gente venderà in massa per un
        Intel. Per metterci su dei Linux/FreeBSD e farci
        dei bei serverini di servizi.
        E perché per fare un server vuoi un mac?! Hai problemi di rumorosità?
  • Anonimo scrive:
    sotto standard
    ormai costano meno notebook PC di marca, con centrino (il PROSSIMO processore di apple, con autonomia simile, ergonomici, compatti, leggeri e silenziosi), con una sk video superiore alla 9550 e 64 o 128 mb di ram, ram e disco alla pari (come qualità e "quantità") e masterizzatore DVD dual layer, con un monitor ALMENO 15" di buona qualità.se quando uscirono gli ibook erano macchine che stupivano soprattutto per il rapporto qualità prezzo, ora hanno tradito la loro iniziale caratteristica vincente.
    • Anonimo scrive:
      Re: sotto standard
      - Scritto da: Anonimo
      ormai costano meno notebook PC di marca, con
      centrino (il PROSSIMO processore di apple, con
      autonomia simile, ergonomici, compatti, leggeri e
      silenziosi), con una sk video superiore alla 9550
      e 64 o 128 mb di ram, ram e disco alla pari (come
      qualità e "quantità") e masterizzatore DVD dual
      layer, con un monitor ALMENO 15" di buona
      qualità.
      se quando uscirono gli ibook erano macchine che
      stupivano soprattutto per il rapporto qualità
      prezzo, ora hanno tradito la loro iniziale
      caratteristica vincente.Son d'accordo, è un anno e passa che son fuori mercato,tecnologia vecchia e prezzi esagerati.
      • Anonimo scrive:
        Re: sotto standard

        Son d'accordo, è un anno e passa che son fuori
        mercato,tecnologia vecchia e prezzi esagerati.Un anno fa non saprei decidermi se lo fossero già o no, oggi decisamente si.Meno male che dovevano dare qualche chicca per spingere le vendite ora che la notizia di un cambio generazionale assai prossimo stava convincendo parecchi ad aspettare...
        • Anonimo scrive:
          Re: sotto standard
          - Scritto da: Anonimo

          Son d'accordo, è un anno e passa che son fuori

          mercato,tecnologia vecchia e prezzi esagerati.
          Un anno fa non saprei decidermi se lo fossero già
          o no, oggi decisamente si.
          Meno male che dovevano dare qualche chicca per
          spingere le vendite ora che la notizia di un
          cambio generazionale assai prossimo stava
          convincendo parecchi ad aspettare...un genio tu eh?mi spieghi come fanno a buttare sul mercato macchine all'ultimo grido con la mancanza di una cpu G5 per portatili?in attesa ritoccano come possono e come è giusto che sia i modelli attuali....non ne vedremo tanti di modelli rivoluzionari, soprattutto tra i portatili, da qua ai primi mactel...c'è una transizione da gestire...anche per non bruciare da subito i primi mactel del prossimo anno.
          • Anonimo scrive:
            5 --
          • Anonimo scrive:
            Re: sotto standard
            - Scritto da: Anonimo
            in attesa ritoccano come possono e come è giusto
            che sia i modelli attuali....non ne vedremo tanti
            di modelli rivoluzionari, soprattutto tra i
            portatili, da qua ai primi mactel...Probabile...
            c'è una transizione da gestire...anche per non
            bruciare da subito i primi mactel del prossimo
            anno.La domanda, da sempre, e' come faranno a vendere qualcosa, in questo periodo...
          • Anonimo scrive:
            Re: sotto standard
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo


            in attesa ritoccano come possono e come è giusto

            che sia i modelli attuali....non ne vedremo
            tanti

            di modelli rivoluzionari, soprattutto tra i

            portatili, da qua ai primi mactel...

            Probabile...


            c'è una transizione da gestire...anche per non

            bruciare da subito i primi mactel del prossimo

            anno.

            La domanda, da sempre, e' come faranno a vendere
            qualcosa, in questo periodo...non è difficile, c'è sempre qualcuno a cui serve un mac...soprattutto le ditte...li prendono in leasing e tra 1-2 anni li rendono e ne prendono nuovi.non che poi prendendo un pc qualsiasi tra 1-2 anni sia ancora al top
          • Anonimo scrive:
            Re: sotto standard
            - Scritto da: Anonimo

            La domanda, da sempre, e' come faranno a vendere

            qualcosa, in questo periodo...


            non è difficile, c'è sempre qualcuno a cui serve
            un mac...soprattutto le ditte...li prendono in
            leasing e tra 1-2 anni li rendono e ne prendono
            nuovi.Questo mica implica venderli...
            non che poi prendendo un pc qualsiasi tra 1-2
            anni sia ancora al topNo, ma qui in mezzo c'e' un cambio 'generazionale'... Il PC di due anni fa e' in grado di utilizzare i programmi usciti oggi (magari male, ma questo e' un altro discorso).
          • Anonimo scrive:
            Re: sotto standard
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo



            La domanda, da sempre, e' come faranno a
            vendere


            qualcosa, in questo periodo...





            non è difficile, c'è sempre qualcuno a cui serve

            un mac...soprattutto le ditte...li prendono in

            leasing e tra 1-2 anni li rendono e ne prendono

            nuovi.

            Questo mica implica venderli...


            non che poi prendendo un pc qualsiasi tra 1-2

            anni sia ancora al top

            No, ma qui in mezzo c'e' un cambio
            'generazionale'...
            Il PC di due anni fa e' in grado di utilizzare i
            programmi usciti oggi (magari male, ma questo e'
            un altro discorso).quindi dove starebbe il problema a vendere mac ancora per un anno in attesa di quelli nuovi? il sw gira senza problemi...
          • Anonimo scrive:
            Re: sotto standard
            - Scritto da: Anonimo

            No, ma qui in mezzo c'e' un cambio

            'generazionale'...

            Il PC di due anni fa e' in grado di utilizzare i

            programmi usciti oggi (magari male, ma questo e'

            un altro discorso).


            quindi dove starebbe il problema a vendere mac
            ancora per un anno in attesa di quelli nuovi? il
            sw gira senza problemi...Cioe' fammi capire: tu compreresti senza il minimo dubbio un computer del quale sai gia' che tra un paio d'anni (e magari pure prima) potrebbe avere problemi a trovare SW aggiornato? Mah...
          • Anonimo scrive:
            Re: sotto standard
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo



            No, ma qui in mezzo c'e' un cambio


            'generazionale'...


            Il PC di due anni fa e' in grado di
            utilizzare i


            programmi usciti oggi (magari male, ma questo
            e'


            un altro discorso).





            quindi dove starebbe il problema a vendere mac

            ancora per un anno in attesa di quelli nuovi? il

            sw gira senza problemi...

            Cioe' fammi capire: tu compreresti senza il
            minimo dubbio un computer del quale sai gia' che
            tra un paio d'anni (e magari pure prima) potrebbe
            avere problemi a trovare SW aggiornato? Mah...ma se hai detto prima che dopo 2 anni il sw non gira + bene e magari non lo aggiornano neppure...dove è il problema...esci dalla logica che all'uscita dei primi mactel venga arrestato il supporto da subito al sw ppc esistente...se poi il computer è per lavoro....in 2 anni lo spremi e poi ritorni il leasing e il computer e lo prendi nuovo...e di conversioni di licenze ce ne saranno.
          • Anonimo scrive:
            Re: sotto standard
            - Scritto da: Anonimo

            Cioe' fammi capire: tu compreresti senza il

            minimo dubbio un computer del quale sai gia' che

            tra un paio d'anni (e magari pure prima)
            potrebbe

            avere problemi a trovare SW aggiornato? Mah...

            ma se hai detto prima che dopo 2 anni il sw non
            gira + bene e magari non lo aggiornano
            neppure...dove è il problema...Piano: un conto e' dire che potrei aggiornare, un conto e' dire che devo aggiornare.
            esci dalla logica che all'uscita dei primi mactel
            venga arrestato il supporto da subito al sw ppc
            esistente...Ah... e perche'? Io credo che ci sia un'alta probabilita' di avere problemi di SW per i PPC, dopo un certo tempo dall'uscita dei MacTel.
            se poi il computer è per lavoro....in 2 anni lo
            spremi e poi ritorni il leasing e il computer e
            lo prendi nuovo...e di conversioni di licenze ce
            ne saranno.Certo, ma e' perche' e' in leasing, e in questo caso il rischio e' a carico di chi ti da' le macchine...
          • Anonimo scrive:
            Re: sotto standard
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo



            Cioe' fammi capire: tu compreresti senza il


            minimo dubbio un computer del quale sai gia'
            che


            tra un paio d'anni (e magari pure prima)

            potrebbe


            avere problemi a trovare SW aggiornato? Mah...



            ma se hai detto prima che dopo 2 anni il sw non

            gira + bene e magari non lo aggiornano

            neppure...dove è il problema...

            Piano: un conto e' dire che potrei aggiornare, un
            conto e' dire che devo aggiornare.
            E quale sarebbe "il conto" per i mac in questi 2 anni?

            esci dalla logica che all'uscita dei primi
            mactel

            venga arrestato il supporto da subito al sw ppc

            esistente...

            Ah... e perche'? Io credo che ci sia un'alta
            probabilita' di avere problemi di SW per i PPC,
            dopo un certo tempo dall'uscita dei MacTel.
            dopo un certo tempo....cioè qualche anno...il tempo che le macchine comprate oggi saranno da cambiare...e a chi serve per lavoro....quello dell'aggiornare è un problema di poco conto...poichè con qualsiasi macchina che usi un sw lo fanno ugualmente.ripeto esci dalla logica che il sw per ppc smetta di esistere e di essere supportato immediatamento dopo l'uscita del primo mactel....il passaggio da 9 a X è stato gestito appunto come transizione...perchè dovrebbe essere diverso ora? visto poi che è stato pubblicamente annunciato il supporto a ppc + il sw correlato anche dopo i primi mactel....e fino a transizione conclusa?

            se poi il computer è per lavoro....in 2 anni lo

            spremi e poi ritorni il leasing e il computer e

            lo prendi nuovo...e di conversioni di licenze ce

            ne saranno.

            Certo, ma e' perche' e' in leasing, e in questo
            caso il rischio e' a carico di chi ti da' le
            macchine...il rischio del leasing è sempre a carico del cliente....non del fornitore...
          • Anonimo scrive:
            Re: sotto standard
            - Scritto da: Anonimo

            Piano: un conto e' dire che potrei aggiornare,
            un

            conto e' dire che devo aggiornare.



            E quale sarebbe "il conto" per i mac in questi 2
            anni?Mi sembra ovvio: a un certo punto, dovro' aggiornare...

            Ah... e perche'? Io credo che ci sia un'alta

            probabilita' di avere problemi di SW per i PPC,

            dopo un certo tempo dall'uscita dei MacTel.



            dopo un certo tempo....cioè qualche anno...Scusa, se sei tanto bravo nelle previsioni, perche' non giochi al lotto?Io so che accadra', ma non so dire quando. C'e' un certo rischio nel comprare ora un PPC.
            ripeto esci dalla logica che il sw per ppc smetta
            di esistere e di essere supportato immediatamento
            dopo l'uscita del primo mactel....il passaggio da
            9 a X è stato gestito appunto come
            transizione...perchè dovrebbe essere diverso ora?Da 9 a X non so. Pero' ricordo che da Motorola a PPC non e' stato esattamente tutto rose e fiori per chi aveva ancora il 'vecchio' 68K.
            visto poi che è stato pubblicamente annunciato il
            supporto a ppc + il sw correlato anche dopo i
            primi mactel....e fino a transizione conclusa?Sai com'e'... pur di vendere direbbero qualsiasi cosa.

            Certo, ma e' perche' e' in leasing, e in questo

            caso il rischio e' a carico di chi ti da' le

            macchine...

            il rischio del leasing è sempre a carico del
            cliente....non del fornitore...Il rischio dell'obsolescenza dell'HW e' a carico di chi fornisce le macchine, non di chi le utilizza.
          • Anonimo scrive:
            Re: sotto standard
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo



            Piano: un conto e' dire che potrei aggiornare,

            un


            conto e' dire che devo aggiornare.






            E quale sarebbe "il conto" per i mac in questi 2

            anni?

            Mi sembra ovvio: a un certo punto, dovro'
            aggiornare...
            come dovresti farlo x qualsiasi computer....per cui stai creando un falso problema


            Ah... e perche'? Io credo che ci sia un'alta


            probabilita' di avere problemi di SW per i
            PPC,


            dopo un certo tempo dall'uscita dei MacTel.






            dopo un certo tempo....cioè qualche anno...
            2-4 anni li chiami pochi?la durata di vita di un computer oggi è minorestai creando un falso problema...è già stato gestito col passaggio da 9 a X fino alla scomparsa di 9 (computer non + bootabili da quel sistema)
            Scusa, se sei tanto bravo nelle previsioni,
            perche' non giochi al lotto?perchè hai già rubato tutti i numeri tu.....sai com'è so cosa è successo in passato e forse ho previsioni un po + sicure delle tue.tu che transizioni hai vissuto per vedere prevedere e stravedere?
            Io so che accadra', ma non so dire quando. C'e'
            un certo rischio nel comprare ora un PPC.
            che vedi solo tu....per gli home user al limite esiste, per i pro user no in 2 anni avranno già una macchina nuova perchè quella vecchia sarà spremuta e non terrà lo sviluppo dei sw...visto il loro ritmo di sviluppo

            ripeto esci dalla logica che il sw per ppc
            smetta

            di esistere e di essere supportato
            immediatamento

            dopo l'uscita del primo mactel....il passaggio
            da

            9 a X è stato gestito appunto come

            transizione...perchè dovrebbe essere diverso
            ora?

            Da 9 a X non so. Pero' ricordo che da Motorola a
            PPC non e' stato esattamente tutto rose e fiori
            per chi aveva ancora il 'vecchio' 68K.
            ricordi male....visto che il sw era fat ovvero conteneva codice PPC e 68k...e questo è avvenuto per diverso tempo....avendo avuto un performa 475 e poi un G3 B&B so di cosa parlo...e avendo visto e usato i primi G3 idem come sopra.da 9 a X dovrebbe essere cosa nota a chi scrive e prevede su mac.

            visto poi che è stato pubblicamente annunciato
            il

            supporto a ppc + il sw correlato anche dopo i

            primi mactel....e fino a transizione conclusa?

            Sai com'e'... pur di vendere direbbero qualsiasi
            cosa.
            sai com'è pur di contraddire direbbero anche il contrario di tutto....vedasi il riferimento alla transizione 68k -
            PPC


            Certo, ma e' perche' e' in leasing, e in
            questo


            caso il rischio e' a carico di chi ti da' le


            macchine...



            il rischio del leasing è sempre a carico del

            cliente....non del fornitore...

            Il rischio dell'obsolescenza dell'HW e' a carico
            di chi fornisce le macchine, non di chi le
            utilizza.ma che c'entra con il leasing...il rischio del leasing è a carico del cliente non del fornitore....non girare il discorso.e anche nel caso che dici tu il rischio di obsolescenza è a carico del cliente...il fornitore avrà sempre macchine alternative da proporti....
          • Anonimo scrive:
            Re: sotto standard

            sai com'è so cosa è successo in passato e forse
            ho previsioni un po + sicure delle tue.quoto
            ricordi male....visto che il sw era fat ovvero
            conteneva codice PPC e 68k...e questo è avvenuto
            per diverso tempo....avendo avuto un performa 475
            e poi un G3 B&B so di cosa parlo...e avendo visto
            e usato i primi G3 idem come sopra.quoto tutto siamo passati attreverso due grandi transizioni da 68k -
            PPC e da OS9 -
            OSX sempre senza problemi, qualche inconveniente, ma nulla che potesse rallentare la produttività di chi i computer li usa per lavorare e non ci gioca solo...(apple)
    • Anonimo scrive:
      Re: sotto standard
      Sono d'accordo con te sul fatto che la componentistica sia in parte superata. Il problema dei pc portatili però non è l'hardware. E' che hanno windows. Quando si è trattato di comperare un portatile, avevo molte opzioni fra cui il Powerbook. Ebbene, una volta visti tutti i portatili, ho scelto senza esitazioni il Powerbook proprio per il suo sistema operativo. E' privo di "Registry" e "DLL", molti programmi non necessitano di installazione e se si rovinano basta semplicemente buttarli nel cestino e ricopiarli, se un programma si impasta non si disintegra tutto il sistema operativo. Ad ogni nuova release non è necessario buttare via hardware magari vecchio solo di due o tre anni. Ho visto Tiger girare senza troppi problemi su processori che vanno a un quinto della velocità attuale.Non sono un fanatico della Apple, certe sue politiche non mi piacciono. Per favore però, cerchiamo di comperare macchine che servono noi e non diventare macchine che ne servono altre.Carlo
  • Anonimo scrive:
    1 GB
    IMHO avrebbero potuto metterci 1GB di ram di serie... 512 mi sembrano cmq pochi, considerato che comunque il mac mini non costa poco.Con 1 GB di serie lo prenderei al volo :-)Aspetto il prx upgrade.
    • Anonimo scrive:
      Re: 1 GB
      - Scritto da: Anonimo
      IMHO avrebbero potuto metterci 1GB di ram di
      serie... 512 mi sembrano cmq pochi, considerato
      che comunque il mac mini non costa poco.

      Con 1 GB di serie lo prenderei al volo :-)

      Aspetto il prx upgrade.in effetti penso fosse meglio la prima serie, almeno buttavi via solo 256Mb di ram per prendere 1Gb a 90 euro da metterci dentro (come ho fatto io)... ora non so con 512Mb come va il mac mini, ma il mio quando è passato da 256 a 1Gb è cambiato totalmente e ora ne sono soddisfatto mentre prima lasciava l'amaro in bocca per le prestazioni deludenti.cmq speravo veramente in un cambio di sk grafica.... vabbè sarà per i mac mini con centrino dell'anno prossimo... aspetto... intanto mi godo il mio piccolino
      • Anonimo scrive:
        Re: 1 GB
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: Anonimo

        IMHO avrebbero potuto metterci 1GB di ram di

        serie... 512 mi sembrano cmq pochi, considerato

        che comunque il mac mini non costa poco.



        Con 1 GB di serie lo prenderei al volo :-)



        Aspetto il prx upgrade.

        in effetti penso fosse meglio la prima serie,
        almeno buttavi via solo 256Mb di ram per prendere
        1Gb a 90 euro da metterci dentro (come ho fatto
        io)... ora non so con 512Mb come va il mac mini,
        ma il mio quando è passato da 256 a 1Gb è
        cambiato totalmente e ora ne sono soddisfatto
        mentre prima lasciava l'amaro in bocca per le
        prestazioni deludenti.

        cmq speravo veramente in un cambio di sk
        grafica.... vabbè sarà per i mac mini con
        centrino dell'anno prossimo... aspetto... intanto
        mi godo il mio piccolinoSe ATI o NVidia si degneranno di fare qualcosa di più potente che si accontenti di un piccolo dissipatore passivo... forse il massimo attualmente è un ATI 9600 "liscia", qualsiasi chip più potente richiede la ventolina (o l'heat pipe, ma in ogni caso implica consumi eccessivi per un minimac).L'alternativa sarebbe che Apple facesse dei minimac "pompati" con sezione video con chipset "mobile".
        • Anonimo scrive:
          Re: 1 GB
          - Scritto da: Anonimo
          L'alternativa sarebbe che Apple facesse dei
          minimac "pompati" con sezione video con chipset
          "mobile".I chipset mobili sono tutti mediocri come potenza grafica.E quelli potenti sono schifosamente ingordi di corrente.Un portatile con CPU potente, memoria veloce e GPU veloce non riuscirà mai ad avere più di un paio d'ore di autonomia neppure con 7700mAh di batteria.Solo con le nuove batterie a combustibile dei prossimi anni vedremo qualcosa di interessante.
          • Anonimo scrive:
            Re: 1 GB
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo


            L'alternativa sarebbe che Apple facesse dei

            minimac "pompati" con sezione video con chipset

            "mobile".

            I chipset mobili sono tutti mediocri come potenza
            grafica.
            E quelli potenti sono schifosamente ingordi di
            corrente.Rimangono comunque raffreddabili passivamente, ovvio che non siano adatti a un portatile veramente portatile, ma per un minidesktop silenzioso a basso consumo sarebbero perfetti, se non fosse per il prezzo,infatti mi riferivo solo ai minimac, non agli iBook.

            Un portatile con CPU potente, memoria veloce e
            GPU veloce non riuscirà mai ad avere più di un
            paio d'ore di autonomia neppure con 7700mAh di
            batteria.

            Solo con le nuove batterie a combustibile dei
            prossimi anni vedremo qualcosa di interessante.Speriamo che il progresso nella fabbricazione dei chip e un minimo sperabile di progresso delle batterieci risparmi questa esigenza.
    • Anonimo scrive:
      Re: 1 GB
      anch'io aspetto il prossimo upgrade, ma comunque credo proprio che metteranno 1 GB di serie solo tra due o probabilmente tre upgrade.spero almeno che nel prossimo ci sia una scheda grafica piu' potente. non che sia necessario l'ultimo modello, ma almeno farebbe piacere poter sfruttare le novita' grafiche di OSX 10.4 (Tiger), visto che ci vorrebbero 64MB.si, sono un po' deluso.- Scritto da: Anonimo
      IMHO avrebbero potuto metterci 1GB di ram di
      serie... 512 mi sembrano cmq pochi, considerato
      che comunque il mac mini non costa poco.

      Con 1 GB di serie lo prenderei al volo :-)

      Aspetto il prx upgrade.
  • Anonimo scrive:
    (ot)Voglio avvicinarmi ad apple
    Ciao a tutti,è da un po' che vedo pc apple in giro, ho usato anche il nuovo os su un e-book e devo dire che è un sistema operativo COLOSSALE mai visto nulla di + bello in informatica ora io ero interessato a un mac mini l'unica cosa che non mi convince a pieno è il processore,1,42 Ghz ho chiesto in giro e mi hanno mandato in palla ovvero io sapevo che essendo a 128bit ovvero 4 volte + veloce di un normale processore a 32 bit quindi in questo caso 5,68 ghz mi hanno detto che di base ti viene venduto a 64 poi devi fare un upgrade :S sono un po' perplesso vorrei sapere pregi e difetti di un 128 bit cosa posso e non posso fare quali sistemi oltre osx ci vanno.Grazie per le eventuali risposte
    • Anonimo scrive:
      Re: (ot)Voglio avvicinarmi ad apple
      - Scritto da: Anonimo
      Ciao a tutti,
      e' un sistema operativo COLOSSALE mai visto
      nulla di + bello in informatica confermo..
      l'unica cosa che non mi convince a
      pieno è il processore, 1,42 Ghz e' un ottimo processore.. essendo su chip G4 (non devi paragonarlo ai Ghz dei Pentium pensando che sia poco.. non c'entra nulla..)
      essendo a 128bit
      ovvero 4 volte + veloce di un normale processore
      a 32 bit ... mi hanno detto che ....hai fatto un po di confusione.Anche i processori Intel che adesso stai usando sono a 32 bit.. fatti per programmi e sistemi operativi anch'essi a 32 bit (come Win XP). Passeranno a 64 bit tra un po con i nuovissimi processori Intel Xeon, ma e' presto per ora..anche perche' per ora non ci sono ancora software a 64 bit capaci di sfruttarli appieno.. figuriamoci i 128 bit (forse usciranno tra 8-10 anni). Tranquillo.. l'hardware dei Mac mini e' aggiornato e piu' che sufficente per gestire il nuovissimo OSX.. ancora piu' perche' coni 512 Mega di RAM ora installati su tutti i Mini, il sistema operativo gira alla grande..
      poi devi fare un upgrade :no.. tu confondi con la memoria RAM.. ma ti assicuro che quella montata di serie e' piu' che sufficente
      sono un po' perplesso vorreitranquillo: il Mac Mini e' un ottimo prodotto, soprattutto per chi si avvicina per la prima volta al mondo Mac..
      Grazie per le eventuali rispostesaluti e... tranquillo. Per cominciare, il Mac Mini e' un'ottima scelta..
      • Anonimo scrive:
        Re: (ot)Voglio avvicinarmi ad apple
        - Scritto da: Anonimo

        fatti per programmi e sistemi
        operativi anch'essi a 32 bit ( come Win XP ). .........
      • Anonimo scrive:
        Re: (ot)Voglio avvicinarmi ad apple
        - Scritto da: Anonimo

        tranquillo: il Mac Mini e' un ottimo prodotto,
        soprattutto per chi si avvicina per la prima
        volta al mondo Mac..Verissimo.. tanto che io, che sono utente mac da sempre, ho deciso di comprarne uno per mio figlio, che ha 10 anni, per avvicinarlo per la prima volta al mondo dei computer.Ho gia' in casa un monitor che non uso, insieme a tastiera e mouse.. Le faro' un gradito regalo, senza spendere troppo. Per internet, mi faro' una piccola rete casalinga (con mac crearne una e' facilissimo) e colleghero' il tutto alla linea ADSL.
        • Anonimo scrive:
          Re: (ot)Voglio avvicinarmi ad apple
          - Scritto da: Anonimo

          - Scritto da: Anonimo



          tranquillo: il Mac Mini e' un ottimo prodotto,

          soprattutto per chi si avvicina per la prima

          volta al mondo Mac..

          Verissimo.. tanto che io, che sono utente mac da
          sempre, ho deciso di comprarne uno per mio
          figlio, che ha 10 anni, per avvicinarlo per la
          prima volta al mondo dei computer.

          Ho gia' in casa un monitor che non uso, insieme
          a tastiera e mouse.. Le faro' un gradito regalo,
          senza spendere troppo. Per internet, mi faro' una
          piccola rete casalinga (con mac crearne una e'
          facilissimo) e colleghero' il tutto alla linea
          ADSL.
          Con poco più compri un portatile... vedrai che tuo figlio si diverte di più ;)
          • Anonimo scrive:
            Re: (ot)Voglio avvicinarmi ad apple

            Con poco più compri un portatile... vedrai che
            tuo figlio si diverte di più ;)a formattare il disco e reinstallare windows, vuoi mettere poi la caccia giornaliera al nuovo virus?
          • Anonimo scrive:
            Re: (ot)Voglio avvicinarmi ad apple
            - Scritto da: Anonimo


            Con poco più compri un portatile... vedrai che

            tuo figlio si diverte di più ;)

            a formattare il disco e reinstallare windows,
            vuoi mettere poi la caccia giornaliera al nuovo
            virus?almeno impara cosa sono :-) e intanto gioca con l'ultimo videogame del compagno di banco senza dover dire io ho il mac e non ci gira.....
          • Anonimo scrive:
            Re: (ot)Voglio avvicinarmi ad apple
            - Scritto da: Anonimo
            Con poco più compri un portatile... vedrai che
            tuo figlio si diverte di più ;)Un portatile ad un ragazzino di 10 anni? :|Me lo vedo già col display sfondato, la tastiera schiacciata dalla ruota delle bici, e tutto inzaccherato di nutella.No no, meglio una postazione fissa su una scrivania, dove sia accessibile solo mouse e tastiera.
          • Anonimo scrive:
            Re: (ot)Voglio avvicinarmi ad apple
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo


            Con poco più compri un portatile... vedrai che

            tuo figlio si diverte di più ;)

            Un portatile ad un ragazzino di 10 anni? :|

            Me lo vedo già col display sfondato, la tastiera
            schiacciata dalla ruota delle bici, e tutto
            inzaccherato di nutella.

            No no, meglio una postazione fissa su una
            scrivania, dove sia accessibile solo mouse e
            tastiera.Mio figlio ne ha 5 e non ha sfasciato niente... se ha tendenze vandaliche il bussolotto da lanciare dalla finestra è l'ideale.:)
      • Anonimo scrive:
        Re: (ot)Voglio avvicinarmi ad apple

        saluti e... tranquillo. Per cominciare, il Mac
        Mini e' un'ottima scelta..Anch'io ho preso in considerazione il passaggio da Win a Mac. Ma mi sembra che entrambi nel giro di qualche anno aderiranno al progetto (non so se il termine è giusto!) Palladium. E la cosa mi lascia perplesso.Linux, per quanto abbia amici per i quali è l'unico SO e che ne sono entusiasti, per me è ancora troppo ostico.Il mac mini mi sembrava una buona soluzione. Magari aspetto qualche mese e vedo se lo trovo usato. ;)
      • Anonimo scrive:
        Re: (ot)Voglio avvicinarmi ad apple

        e' un ottimo processore.. essendo su chip G4 Forse ti sei perso qualche cosa che apple ha pianificato ultimamente...
    • Anonimo scrive:
      Re: (ot)Voglio avvicinarmi ad apple

      1,42 Ghz ho chiesto in giro e mi hanno mandato in
      palla ovvero io sapevo che essendo a 128bit ovvero 4
      volte + veloce di un normale processore a 32 bit quindi
      in questo caso 5,68 ghz mi hanno detto che di base ti
      viene venduto a 64 poi devi fare unOh mamma :|:|:|:|:|:| idee parecchio confuse vedo ,i G4 sono la linea a 32bit poi possiamo lanciarci in affascinanti discussioni sulla tecnologia altivec o sul confronto cisc/risc ma tanto la risposta l'ha data Apple con lo switch a processori Intel, in tutti i Benchmark osx su tecnologia intel va molto meglio di quello su tecnologia power,"gli sviluppatori si sono dimostrati entusiati" .....
    • Anonimo scrive:
      5 --
    • The_Stinger scrive:
      Re: (ot)Voglio avvicinarmi ad apple
      - Scritto da: Anonimo
      Ciao a tutti,
      è da un po' che vedo pc apple in giro, ho usato
      anche il nuovo os su un e-book e devo dire che è
      un sistema operativo COLOSSALE mai visto nulla di
      + bello in informatica:) Già! E non da ieri!
      ora io ero interessato a
      un mac mini l'unica cosa che non mi convince a
      pieno è il processore,
      1,42 Ghz ho chiesto in giro e mi hanno mandato in
      pallaSenti, dipende da cosa devi fare.Se lo intendi usare con applicativi tipo Ms Office, per Internet e per leggere la posta elettronica va più che benone.Anni fa avevo un Mac Quadra 800 che sto rimpiangendo ancora adesso.Ora, quando me lo lascia usare ed in attesa di vendere un paio di Pc che ho a casa per passare ad un PowerBook (sto sbarellando per quella macchina!), lavoro sull'iBook della mia ragazza: è uno dei primi iBook con processore G3 a 500 Mhz, 384 Mb di ram e 10 Gb di disco.Ho aggiornato MacOs X alla penultima versione 10.3: ti posso garantire che le volte che lo percepisco come lento sono veramente rare (quando comincio ad usare pesantemente il disco) e stiamo parlando di una macchina che già nel 2002 non era il top della produzione Apple.Chiaro che se usi il Mac per fare grafica forse è meglio se prendi in considerazione una macchina più prestante ma per un uso normale vai tranquillo sul Mac mini che ha tutto quello di cui hai bisogno.
      • Anonimo scrive:
        Re: (ot)Voglio avvicinarmi ad apple
        - Scritto da: The_Stinger
        - Scritto da: Anonimo

        Ciao a tutti,

        è da un po' che vedo pc apple in giro, ho usato

        anche il nuovo os su un e-book e devo dire che è

        un sistema operativo COLOSSALE mai visto nulla
        di

        + bello in informatica

        :) Già! E non da ieri!


        ora io ero interessato a

        un mac mini l'unica cosa che non mi convince a

        pieno è il processore,

        1,42 Ghz ho chiesto in giro e mi hanno mandato
        in

        palla

        Senti, dipende da cosa devi fare.
        Se lo intendi usare con applicativi tipo Ms
        Office, per Internet e per leggere la posta
        elettronica va più che benone.
        Anni fa avevo un Mac Quadra 800 che sto
        rimpiangendo ancora adesso.
        Ora, quando me lo lascia usare ed in attesa di
        vendere un paio di Pc che ho a casa per passare
        ad un PowerBook (sto sbarellando per quella
        macchina!), lavoro sull'iBook della mia ragazza:
        è uno dei primi iBook con processore G3 a 500
        Mhz, 384 Mb di ram e 10 Gb di disco.
        Ho aggiornato MacOs X alla penultima versione
        10.3: ti posso garantire che le volte che lo
        percepisco come lento sono veramente rare (quando
        comincio ad usare pesantemente il disco) e stiamo
        parlando di una macchina che già nel 2002 non era
        il top della produzione Apple.

        Chiaro che se usi il Mac per fare grafica forse è
        meglio se prendi in considerazione una macchina
        più prestante ma per un uso normale vai
        tranquillo sul Mac mini che ha tutto quello di
        cui hai bisogno.
        Ragazzi per navigare e usare office uso un p2 del 97 senza problemi di sorta ,tra i 30 e i 50 ? da un rigattiere.....poi fate voi.
        • The_Stinger scrive:
          Domanda

          Ragazzi per navigare e usare office uso un p2 del
          97 senza problemi di sorta ,tra i 30 e i 50 ? da
          un rigattiere.....poi fate voi.Scusami...Quale parte di "voglio avvicinarmi ad Apple" non ti è ben chiara?
          • Anonimo scrive:
            Re: Domanda
            - Scritto da: The_Stinger

            Ragazzi per navigare e usare office uso un p2
            del

            97 senza problemi di sorta ,tra i 30 e i 50 ? da

            un rigattiere.....poi fate voi.

            Scusami...

            Quale parte di "voglio avvicinarmi ad Apple" non
            ti è ben chiara?quale parte di
            Se lo intendi usare con applicativi tipo Ms
            Office, per Internet e per leggere la posta
            elettronica va più che benonenon ti è ben chiara ? I soldi per un macmini son buttati
  • TPK scrive:
    Stroncati da ThinkSecret
    http://www.thinksecret.com/news/0507ibookmacmini.htmlBeh, si aspettavano widescreen ed una scheda grafica che supportasse Core Image.Niente da fare.Non sembrano nemmeno molto contenti dell'upgrade del Mac mini.Boh, a me sembra 'na sola...
    • Anonimo scrive:
      Re: Stroncati da ThinkSecret
      - Scritto da: TPK
      http://www.thinksecret.com/news/0507ibookmacmini.h

      Beh, si aspettavano widescreen ed una scheda
      grafica che supportasse Core Image.
      Niente da fare.

      Non sembrano nemmeno molto contenti dell'upgrade
      del Mac mini.E te credo....

      Boh, a me sembra 'na sola...Finché lo sembra a te è pure normale, ma sembra 'na sola anche a me che uso (apple) da 16 anni :|Meno male che il mio bianchetto 12" regge ancora botta ché se aspettavo un upgrade serio stavo fresco....
      • Anonimo scrive:
        Re: Stroncati da ThinkSecret
        questa storia del mancato supporto di Core Image mi pare strana.. la Radeon 9550 dovrebbe essere una 9600 downclockata (quindi con tutte le caratteristiche tecniche della "sorella" ma con velocità inferiore).. almeno a quanyo dicono quelli di Faquintosh...
    • Anonimo scrive:
      Re: Stroncati da ThinkSecret
      - Scritto da: TPK
      Non sembrano nemmeno molto contenti dell'upgrade
      del Mac mini.

      Boh, a me sembra 'na sola...Quando ho letto la notizia anche io mi aspettavo una reingegnerizzazione dei modelli.Qualche porta in più sul retro, per esempio al Mini manca pure l'ingresso microfono. E poi i portatili sono davvero molto pesanti per essere dei 12 e 14 pollici.I Thinkpad X41 e T41 l'equivalente di quelli Apple stanno rispettivamente sui 1,3kg e 2,4kg. Vabbè che i Thinkpad serie X e T hanno il telaio interamente in Titanio e costano un patrimonio.Ed invece Apple ha fatto un finto upgrade che non è stato altro che ripempire i computer con un pò più di memoria e quelle funzioni che prima vendeva come costosi optional, e poi ha dato l'aggiornamento come sensazionale...
      • lucignolo2 scrive:
        Re: Stroncati da ThinkSecret
        - Scritto da: Anonimo
        I Thinkpad X41 e T41 l'equivalente di quelli
        Apple stanno rispettivamente sui 1,3kg e 2,4kg.non sono proprio equivalenti.L'X41 e' molto bellino, ma tanto per cominciare ha il cd esterno che nel "peso" non viene conteggiato....
        • Anonimo scrive:
          Re: Stroncati da ThinkSecret
          - Scritto da: lucignolo2

          - Scritto da: Anonimo

          I Thinkpad X41 e T41 l'equivalente di quelli

          Apple stanno rispettivamente sui 1,3kg e 2,4kg.

          non sono proprio equivalenti.
          L'X41 e' molto bellino, ma tanto per cominciare
          ha il cd esterno che nel "peso" non viene
          conteggiato....Forse perchè non fa parte del corpo macchina ?
          • Anonimo scrive:
            Re: Stroncati da ThinkSecret
            - Scritto da: Anonimo
            Forse perchè non fa parte del corpo macchina ?gia'.Quindi non e' un prodotto equivalente.E' sempre un computer interessante, ma il cd o il dvd e' comunque ancora molto utile e dover avere sempre dietro un portatile da un kilo e mezzo piu' mezzo kilo di lettore a parte, con un cavo grosso.. non e' particolarmente e genericamente sempre comodo.Preferisco un 12 pollici leggermente piu' pesante, ma decisamente piu' autonomo.(non per nulla ho preso un powerbook da 12 pollici)
      • Anonimo scrive:
        Re: Stroncati da ThinkSecret
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: TPK


        Non sembrano nemmeno molto contenti dell'upgrade

        del Mac mini.



        Boh, a me sembra 'na sola...


        Quando ho letto la notizia anche io mi aspettavo
        una reingegnerizzazione dei modelli.
        Qualche porta in più sul retro, per esempio al
        Mini manca pure l'ingresso microfono. E poi i
        portatili sono davvero molto pesanti per essere
        dei 12 e 14 pollici.
        I Thinkpad X41 e T41 l'equivalente di quelli
        Apple stanno rispettivamente sui 1,3kg e 2,4kg.
        Vabbè che i Thinkpad serie X e T hanno il telaio
        interamente in Titanio e costano un patrimonio.

        Ed invece Apple ha fatto un finto upgrade che non
        è stato altro che ripempire i computer con un pò
        più di memoria e quelle funzioni che prima
        vendeva come costosi optional, e poi ha dato
        l'aggiornamento come sensazionale...
        non mi pare che lo abbia reso sensazionale...paghi uguale (o appena di +) rispetto a prima ma con una serie di funzionalità che prima si pagavano a parte.se poi il problemone è la scheda video...allora compratevi un tower e non un mini....
  • Anonimo scrive:
    filmato interessante
    filmato che mostra un utilizzo insolito dei sensori di posizione presenti nei PowerBook (e ora anche negli iBook) spostando il portatile si esegue lo scroll su una pagina web (qui con googlemap)http://www.kernelthread.com/software/ams2hid/movies/AMS2HID_safari.html
  • godzilla scrive:
    che delusione i prezzi cmq...
    ...non capisco perché il mini sullo store italiano debba costare 40 euro in più del corrispettivo statunitense, considerando che 1 euro vale più di 1 dollaro!!!non ho fatto i raffronti con l'ibook ma mi pare che il discorso sia analogo.già era difficile affrontare il discorso della stessa prezzatura (499$ valgono cmq meno di 499 ?) ma tra un discorso e l'altro era passato in cavalleria. e adesso, "cara" Apple, come la mettiamo? chi tra i tuoi clienti al di qua dell'oceano non si sentirà preso per i fondelli?un felice possessore di mac mini prima serie.
    • Anonimo scrive:
      Re: che delusione i prezzi cmq...
      - Scritto da: godzilla
      ...non capisco perché il mini sullo store
      italiano debba costare 40 euro in più del
      corrispettivo statunitense, considerando che 1
      euro vale più di 1 dollaro!!!
      non ho fatto i raffronti con l'ibook ma mi pare
      che il discorso sia analogo.

      già era difficile affrontare il discorso della
      stessa prezzatura (499$ valgono cmq meno di 499
      ?) ma tra un discorso e l'altro era passato in
      cavalleria. e adesso, "cara" Apple, come la
      mettiamo? chi tra i tuoi clienti al di qua
      dell'oceano non si sentirà preso per i fondelli?

      un felice possessore di mac mini prima serie.Ancora questo discorso???
      • Anonimo scrive:
        Re: che delusione i prezzi cmq...
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: godzilla

        ...non capisco perché il mini sullo store

        italiano debba costare 40 euro in più del

        corrispettivo statunitense, considerando che 1

        euro vale più di 1 dollaro!!!

        non ho fatto i raffronti con l'ibook ma mi pare

        che il discorso sia analogo.



        già era difficile affrontare il discorso della

        stessa prezzatura (499$ valgono cmq meno di 499

        ?) ma tra un discorso e l'altro era passato in

        cavalleria. e adesso, "cara" Apple, come la

        mettiamo? chi tra i tuoi clienti al di qua

        dell'oceano non si sentirà preso per i fondelli?



        un felice possessore di mac mini prima serie.

        Ancora questo discorso???Sono aumentati di 40 euro, quando in america sono rimasti invariati...
        • Anonimo scrive:
          Re: che delusione i prezzi cmq...
          - Scritto da: Anonimo

          - Scritto da: Anonimo



          - Scritto da: godzilla


          ...non capisco perché il mini sullo store


          italiano debba costare 40 euro in più del


          corrispettivo statunitense, considerando che 1


          euro vale più di 1 dollaro!!!


          non ho fatto i raffronti con l'ibook ma mi
          pare


          che il discorso sia analogo.





          già era difficile affrontare il discorso della


          stessa prezzatura (499$ valgono cmq meno di
          499


          ?) ma tra un discorso e l'altro era passato in


          cavalleria. e adesso, "cara" Apple, come la


          mettiamo? chi tra i tuoi clienti al di qua


          dell'oceano non si sentirà preso per i
          fondelli?





          un felice possessore di mac mini prima serie.



          Ancora questo discorso???

          Sono aumentati di 40 euro, quando in america sono
          rimasti invariati...l'evoluzione dollaro-euro e rischi di cambio sono termini a te sconosciuti vero?
    • Anonimo scrive:
      Re: che delusione i prezzi cmq...
      - Scritto da: godzilla
      ...non capisco perché il mini sullo store
      italiano debba costare 40 euro in più del
      corrispettivo statunitense, considerando che 1
      euro vale più di 1 dollaro!!!
      non ho fatto i raffronti con l'ibook ma mi pare
      che il discorso sia analogo.

      già era difficile affrontare il discorso della
      stessa prezzatura (499$ valgono cmq meno di 499
      ?) ma tra un discorso e l'altro era passato in
      cavalleria. e adesso, "cara" Apple, come la
      mettiamo? chi tra i tuoi clienti al di qua
      dell'oceano non si sentirà preso per i fondelli?

      un felice possessore di mac mini prima serie.Io so che al prezzo americano in realtà devi aggiungere l'IVA, che non viene riportata sull'apple store perché l'aliquota cambia da stato a stato. Bisognerebbe confrontare il prezzo americano con quello europeo non ivato.
      • Anonimo scrive:
        Re: che delusione i prezzi cmq...
        - Scritto da: Anonimo
        Io so che al prezzo americano in realtà devi
        aggiungere l'IVA, che non viene riportata
        sull'apple store perché l'aliquota cambia da
        stato a stato. Bisognerebbe confrontare il prezzo
        americano con quello europeo non ivato.Basterebbe confrontare prezzi americani ed italiani prima e dopo l'uscita dei nuovi minimacPrima (minimac con 256 di ram)Prezzo americano: 499$Prezzo italiano: 499 euroDopo (minimac con 512)Prezzo americano: sempre 499 $Prezzo italiano: 539 euroOvvero +40 euro quando in america è rimasto uguale. Non c'è cambio che tenga.
        • Anonimo scrive:
          Re: che delusione i prezzi cmq...
          - Scritto da: Anonimo

          - Scritto da: Anonimo


          Io so che al prezzo americano in realtà devi

          aggiungere l'IVA, che non viene riportata

          sull'apple store perché l'aliquota cambia da

          stato a stato. Bisognerebbe confrontare il
          prezzo

          americano con quello europeo non ivato.

          Basterebbe confrontare prezzi americani ed
          italiani prima e dopo l'uscita dei nuovi minimac

          Prima (minimac con 256 di ram)

          Prezzo americano: 499$
          Prezzo italiano: 499 euro

          Dopo (minimac con 512)

          Prezzo americano: sempre 499 $
          Prezzo italiano: 539 euro

          Ovvero +40 euro quando in america è rimasto
          uguale. Non c'è cambio che tenga.E ti fai tutti questi problemi per 40 euro? Perché in america costa di meno? Vivi in Europa tanto pensa all'europea.
          • Anonimo scrive:
            Re: che delusione i prezzi cmq...
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo



            - Scritto da: Anonimo




            Io so che al prezzo americano in realtà devi


            aggiungere l'IVA, che non viene riportata


            sull'apple store perché l'aliquota cambia da


            stato a stato. Bisognerebbe confrontare il

            prezzo


            americano con quello europeo non ivato.



            Basterebbe confrontare prezzi americani ed

            italiani prima e dopo l'uscita dei nuovi minimac



            Prima (minimac con 256 di ram)



            Prezzo americano: 499$

            Prezzo italiano: 499 euro



            Dopo (minimac con 512)



            Prezzo americano: sempre 499 $

            Prezzo italiano: 539 euro



            Ovvero +40 euro quando in america è rimasto

            uguale. Non c'è cambio che tenga.


            E ti fai tutti questi problemi per 40 euro?
            Perché in america costa di meno? Vivi in Europa
            tanto pensa all'europea.Se permetterai sono 80 mila lire non giustificate che vanno in più alla apple italia per ogni minimac, e sono pari all'8% del costo di un minimac.Ed inoltre il punto della questione non è perché in america costa meno: il punto della questione è come mai i prezzi dei minimac in america sono rimasti invariati ed in italia sono aumentati dell'8%? Io capisco che c'è gente che vuole difendere la apple a tutti i costi, ma a tutto c'è un limite: qua stanno pigliano per il sedere i futuri clienti di minimac.
          • Anonimo scrive:
            Re: che delusione i prezzi cmq...
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo



            - Scritto da: Anonimo





            - Scritto da: Anonimo






            Io so che al prezzo americano in realtà devi



            aggiungere l'IVA, che non viene riportata



            sull'apple store perché l'aliquota cambia da



            stato a stato. Bisognerebbe confrontare il


            prezzo



            americano con quello europeo non ivato.





            Basterebbe confrontare prezzi americani ed


            italiani prima e dopo l'uscita dei nuovi
            minimac





            Prima (minimac con 256 di ram)





            Prezzo americano: 499$


            Prezzo italiano: 499 euro





            Dopo (minimac con 512)





            Prezzo americano: sempre 499 $


            Prezzo italiano: 539 euro





            Ovvero +40 euro quando in america è rimasto


            uguale. Non c'è cambio che tenga.





            E ti fai tutti questi problemi per 40 euro?

            Perché in america costa di meno? Vivi in Europa

            tanto pensa all'europea.

            Se permetterai sono 80 mila lire non giustificate
            che vanno in più alla apple italia per ogni
            minimac, e sono pari all'8% del costo di un
            minimac.
            Ed inoltre il punto della questione non è perché
            in america costa meno: il punto della questione è
            come mai i prezzi dei minimac in america sono
            rimasti invariati ed in italia sono aumentati
            dell'8%?

            Io capisco che c'è gente che vuole difendere la
            apple a tutti i costi, ma a tutto c'è un limite:
            qua stanno pigliano per il sedere i futuri
            clienti di minimac.In Italia costa AL NETTO DI TUTTE LE TASSE (ben quattro...) 392 Euro!La questione del rincaro è dovuta al cambio che alla presentazione del mac mini era di 1.28/1.00 e ora è di 1.19/1.00.
          • Anonimo scrive:
            Re: che delusione i prezzi cmq...
            - Scritto da: Anonimo


            come mai i prezzi dei minimac in america sono

            rimasti invariati ed in italia sono aumentati

            dell'8%?




            In Italia costa AL NETTO DI TUTTE LE TASSE (ben
            quattro...) 392 Euro!
            Le tasse c'erano pure prima. Non sono cambiate. Eppure il minimac in ITALIA è passato da 499 a 539
            La questione del rincaro è dovuta al cambio che
            alla presentazione del mac mini era di 1.28/1.00
            e ora è di 1.19/1.00.La differenza di prestazione c'è PURE IN AMERICA e lì NON SONO CAMBIATI I PREZZI. Per il cambio, a parte che la differnenza di cambio che dici tu è inferiore all'8%, comunque vendevano fino a ieri i vecchi minimac sempre a 499, con il cambio a 1.19 o quant'era fino a IERI.
          • Anonimo scrive:
            Re: che delusione i prezzi cmq...
            - Scritto da: Anonimo

            In Italia costa AL NETTO DI TUTTE LE TASSE (ben

            quattro...) 392 Euro!



            Le tasse c'erano pure prima. Non sono cambiate.Le tasse soono cambiate:Tassa sul masterizzatoreTassa sull' Hard Disk (per GB)Tassa doganaleIl tutto ivato
          • Anonimo scrive:
            Re: che delusione i prezzi cmq...
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo



            In Italia costa AL NETTO DI TUTTE LE TASSE
            (ben


            quattro...) 392 Euro!






            Le tasse c'erano pure prima. Non sono cambiate.

            Le tasse soono cambiate:

            Tassa sul masterizzatore
            Tassa sull' Hard Disk (per GB)
            Tassa doganale
            Il tutto ivatoNon esistono tasse sugli HD... per fortuna ,quelle sui masterizzatori sono su tutti i masterizzatori che compri idem per dogana ed IVA .....
          • Anonimo scrive:
            Re: che delusione i prezzi cmq...
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo



            - Scritto da: Anonimo





            In Italia costa AL NETTO DI TUTTE LE TASSE

            (ben



            quattro...) 392 Euro!









            Le tasse c'erano pure prima. Non sono
            cambiate.



            Le tasse soono cambiate:



            Tassa sul masterizzatore

            Tassa sull' Hard Disk (per GB)

            Tassa doganale

            Il tutto ivato



            Non esistono tasse sugli HD... per fortuna
            ,quelle sui masterizzatori sono su tutti i
            masterizzatori che compri idem per dogana ed IVA
            .....Un Dell entry level (stesse spese) lo porti a casa con 350 ?....
          • Anonimo scrive:
            Re: che delusione i prezzi cmq...

            Un Dell entry level (stesse spese) lo porti a
            casa con 350 ?....Un Dell entry level VALE 350 euro. Il Mac mini, semplicemente, vale di più, e quindi costa di più.Certo che l'aumento di prezzo è difficile da mandare giù.Io fortunatamente l'ho presto un paio di mesi fa... il modello da 499 ovviamente. Prima di portarlo a casa, ho fatto sostituire il chip RAM con uno da 512 MB, e il negozio mi ha scontato il chip da 256. Indovinate quanto ho pagato alla fine? 539 euro...Direte: allora tutto è rimasto uguale? Beh, sì... però i computer mano a mano che invecchiano dovrebbero calare di prezzo...
          • Anonimo scrive:
            Re: che delusione i prezzi cmq...
            - Scritto da: Anonimo
            Io fortunatamente l'ho presto un paio di mesi
            fa... il modello da 499 ovviamente. Prima di
            portarlo a casa, ho fatto sostituire il chip RAM
            con uno da 512 MB, e il negozio mi ha scontato il
            chip da 256. Indovinate quanto ho pagato alla
            fine? 539 euro...
            Direte: allora tutto è rimasto uguale? Beh, sì...
            però i computer mano a mano che invecchiano
            dovrebbero calare di prezzo...Si ma quello nuovo non ha solo il doppio di memoria, ma anche WiFi e Bluetooth integrati. Il che lo renderebbe ancora più appetibile.Poi i prezzi dei prodotti Apple sono sempre più alti, e non per la qualità che comunque non è diversa da quella del mondo PC anzi le prestazioni sono sempre inferiori, ma a causa della tiratura, perchè è un prodotto meno diffuso e per motivi di marketing, Apple tende a fare dei suoi prodotti oggetti di maggiore prestigio (che non ha niente a che fare con la qualità). Un pò come gli orologi Breil che dentro hanno sempre e comunque un micragnosissimo meccanismo cinese al quarzo di plastica.
          • Anonimo scrive:
            Re: che delusione i prezzi cmq...
            - Scritto da: Anonimo


            Un Dell entry level (stesse spese) lo porti a

            casa con 350 ?....

            Un Dell entry level VALE 350 euro. Il Mac mini,
            semplicemente, vale di più, e quindi costa di
            più.Perchè ha una mela tatuata sopra ? La Dell se non altro ti da un hardware recente e soprattutto aggiornabile a tuo piacere.
            Certo che l'aumento di prezzo è difficile da
            mandare giù.Ma non valeva di più :-) ?
            Io fortunatamente l'ho presto un paio di mesi
            fa... il modello da 499 ovviamente. Che affare :-DPrima di
            portarlo a casa, ho fatto sostituire il chip RAM
            con uno da 512 MB, e il negozio mi ha scontato il
            chip da 256. Indovinate quanto ho pagato alla
            fine? 539 euro...Un affarone :-)
            Direte: allora tutto è rimasto uguale? Beh, sì...
            però i computer mano a mano che invecchiano
            dovrebbero calare di prezzo...Di solito il prezzo si dimezza e qui parliamo di hardware vecchio mooolto vecchio.
          • Anonimo scrive:
            Re: che delusione i prezzi cmq...
            ma finiscila con le solite storielle.....ma credi sempre e comunque a questi luoghi comuni?che troll- Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo




            Un Dell entry level (stesse spese) lo porti a


            casa con 350 ?....



            Un Dell entry level VALE 350 euro. Il Mac mini,

            semplicemente, vale di più, e quindi costa di

            più.


            Perchè ha una mela tatuata sopra ? La Dell se
            non altro ti da un hardware recente e soprattutto
            aggiornabile a tuo piacere.


            Certo che l'aumento di prezzo è difficile da

            mandare giù.

            Ma non valeva di più :-) ?



            Io fortunatamente l'ho presto un paio di mesi

            fa... il modello da 499 ovviamente.

            Che affare :-D



            Prima di

            portarlo a casa, ho fatto sostituire il chip RAM

            con uno da 512 MB, e il negozio mi ha scontato
            il

            chip da 256. Indovinate quanto ho pagato alla

            fine? 539 euro...

            Un affarone :-)




            Direte: allora tutto è rimasto uguale? Beh,
            sì...

            però i computer mano a mano che invecchiano

            dovrebbero calare di prezzo...

            Di solito il prezzo si dimezza e qui parliamo di
            hardware vecchio mooolto vecchio.
          • Anonimo scrive:
            Re: che delusione i prezzi cmq...

            Non esistono tasse sugli HD... Sbagliatissimo, mio caro, esiste la tassa sull'HD, e si paga alla SIAE, la famosa tassa per Copia Privata", che si paga per i supporti di registrazione digitali, come i masterizzatori CD/DVD, e anche i dischi fissi, per un importo di pari al 3% del suo costo ( http://www.siae.it/utilizzaopere.asp?link_page=MusicaMFV_CopiaPrivataNormativa.htm&open_menu=yes )
            per fortuna ,quelle sui masterizzatori sono su tutti i
            masterizzatori che compri idem per dogana ed IVA .....Sì ma in Italia paghiamo il 20% di IVA, negli States la media tra i vari stati è del 6% di aliquota.Qua non si tratta di comprare un masterizzatore, ma un computer già assemblato, identico qui a quello che si vende là. Se poi andate sui siti Apple Store Francia, Spagna, Germania, lì i prodotti costano di meno che qua in Italia, quindi non è Apple Store che ruba, ma i vari Ministeri che in Italia, di nascosto, ci inc####pettano dando la colpa ai produttori
          • Anonimo scrive:
            Re: che delusione i prezzi cmq...
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo



            In Italia costa AL NETTO DI TUTTE LE TASSE
            (ben


            quattro...) 392 Euro!






            Le tasse c'erano pure prima. Non sono cambiate.

            Le tasse soono cambiate:

            Tassa sul masterizzatoreNon mi risulta. Esisteva pure all'uscita del primo minimac
            Tassa sull' Hard Disk (per GB)Idem
            Tassa doganaleSono cambiate le tasse doganali?
            Il tutto ivatoL'iva esisteva pure prima.Se sono veramente cambiate da qualche mese a questa parte (se non sbaglio il minimac avrà max 6 mesi) mi dai qualche riferimento?
          • Anonimo scrive:
            COSTO DI TRASPORTO, DOGANA, IMPORT, ETC.
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo



            - Scritto da: Anonimo





            - Scritto da: Anonimo






            Io so che al prezzo americano in realtà devi



            aggiungere l'IVA, che non viene riportata



            sull'apple store perché l'aliquota cambia da



            stato a stato. Bisognerebbe confrontare il


            prezzo



            americano con quello europeo non ivato.





            Basterebbe confrontare prezzi americani ed


            italiani prima e dopo l'uscita dei nuovi
            minimac





            Prima (minimac con 256 di ram)





            Prezzo americano: 499$


            Prezzo italiano: 499 euro





            Dopo (minimac con 512)





            Prezzo americano: sempre 499 $


            Prezzo italiano: 539 euro





            Ovvero +40 euro quando in america è rimasto


            uguale. Non c'è cambio che tenga.





            E ti fai tutti questi problemi per 40 euro?

            Perché in america costa di meno? Vivi in Europa

            tanto pensa all'europea.

            Se permetterai sono 80 mila lire non giustificate
            che vanno in più alla apple italia per ogni
            minimac, e sono pari all'8% del costo di un
            minimac.
            Ed inoltre il punto della questione non è perché
            in america costa meno: il punto della questione è
            come mai i prezzi dei minimac in america sono
            rimasti invariati ed in italia sono aumentati
            dell'8%?

            Io capisco che c'è gente che vuole difendere la
            apple a tutti i costi, ma a tutto c'è un limite:
            qua stanno pigliano per il sedere i futuri
            clienti di minimac.
          • Anonimo scrive:
            COSTO DI TRASPORTO, DOGANA, IMPORT,ETC..
            - Scritto da: Anonimo

            Se permetterai sono 80 mila lire non giustificate
            che vanno in più alla apple italia per ogni
            minimac, e sono pari all'8% del costo di un
            minimac.Non tieni in considerazione che essendo i mac costruiti in USA, questi devono essere portati in Europa (costi di trasporto), adattati agli standard europei (prese di corrente e alimentatori diversi, localizzazione del Sw nelle lingue europee, come l'Italiano, etc).Questo suppone costi aggiuntivi che i clienti americani non hanno.. Chi li paga gli sviluppatori italiani? e chi lo paga il trasporto fino al negozio dietro casa tua? (la strada da New York e' lunga...), etc etc..40 euro sono il minimo.. se tieni conto di tutti i costi indiretti cui la Apple e' sottoposta...Sii un po meno critico, e ringrazia che c'e' gente innovativa e creativa come Steve Jobs che da 20 anni sviluppa il futuro dell'informatica desktop... Se fosse per Microsoft, saremmo ancora al DOS 3.0..
          • Anonimo scrive:
            Re: COSTO DI TRASPORTO, DOGANA, IMPORT,ETC..

            Non tieni in considerazione che essendo i mac
            costruiti in USA, questi devono essere portati inGuarda che oramai Apple assembla tutto in Cina! Prova ad ordinare un mac built to order ed guarda da dove lo spediscono! :-)michele.
          • Anonimo scrive:
            9 --
          • Anonimo scrive:
            Re: COSTO DI TRASPORTO, DOGANA, IMPORT,E
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo



            Se permetterai sono 80 mila lire non
            giustificate

            che vanno in più alla apple italia per ogni

            minimac, e sono pari all'8% del costo di un

            minimac.

            Non tieni in considerazione che essendo i mac
            costruiti in USA, questi devono essere portati in
            Europa (costi di trasporto), adattati agli
            standard europei (prese di corrente e
            alimentatori diversi, localizzazione del Sw nelle
            lingue europee, come l'Italiano, etc).
            Sul fatto che siano costruiti interamente in USA ho i miei dubbi, ma comunque venivano costruiti in USA anche prima e in italia te li facevano pagare 499 euro. Ora in usa il prezzo non è cambiato, le tasse non sono cambiate, le spese di dogana import etc sono praticamente le stesse eppure te lo fanno pagare 539 euro. Il punto è questo: io parto dal presupposto che il prezzo dei minimac precedenti fosse corretto e comprensivo di dogana, iva, etc etc. Il minimac nuovo all'origine (negli USA) costa come prima, le tasse sono identiche, eppure qui in Italia è aumentato.
            Questo suppone costi aggiuntivi che i clienti
            americani non hanno..
            Costi aggiuntivi che c'erano pure prima, con prezzo a 499 euro
            Chi li paga gli sviluppatori italiani? e chi lo
            paga il trasporto fino al negozio dietro casa
            tua? (la strada da New York e' lunga...), etc
            etc..
            Costi che c'erano pure prima, con prezzo 499 euro
            40 euro sono il minimo.. se tieni conto di tutti
            i costi indiretti cui la Apple e' sottoposta...
            Il problema: questi 40 euro in più rispetto al costo italiano di prima non si capisce a cosa è dovuto.
            Sii un po meno critico, e ringrazia che c'e'
            gente innovativa e creativa come Steve Jobs che
            da 20 anni sviluppa il futuro dell'informatica
            desktop... Ma basta con questa propaganda. Chi se ne frega di cosa ha fatto Jobs. Devo comprare un computer, non devo entrare a far parte di una religione.
          • Anonimo scrive:
            Re: COSTO DI TRASPORTO, DOGANA, IMPORT,E
            - Scritto da: Anonimo

            Devo comprare un computer,
            non devo entrare a far parte di una religione.e allora comprati un bel Olidata.. o un bell'assemblato da 499 euro.. Poi quando la ventola del processore non funziona piu', quando il PC si impianta e installando una scheda PCI ti da una incompatibilita' generale e si fotte tutto... non venire qui a rompere i c... I tuoi 40 euro tieniteli e usali per andare a putt...e
          • Anonimo scrive:
            Re: COSTO DI TRASPORTO, DOGANA, IMPORT,E
            - Scritto da: Anonimo

            Devo comprare un computer,
            non devo entrare a far parte di una religione.e allora comprati un bel Olidata.. o un bell'assemblato da 499 euro..Poi quando la ventola del processore non funziona piu', quando il PC si impianta e installando una scheda PCI ti da una incompatibilita' generale e si fotte tutto... non venire qui a rompere....
          • Anonimo scrive:
            Re: COSTO DI TRASPORTO, DOGANA, IMPORT,E
            - Scritto da: Anonimo
            - Scritto da: Anonimo



            Devo comprare un computer,

            non devo entrare a far parte di una religione.


            e allora comprati un bel Olidata.. o un
            bell'assemblato da 499 euro..

            Poi quando la ventola del processore non funziona
            piu', quando il PC si impianta e installando una
            scheda PCI ti da una incompatibilita' generale e
            si fotte tutto... non venire qui a rompere....Non capisco cosa c'entra la tua risposta con la mia precisazione, ovvero che se compro un mac compro un computer e non devo venerare steve jobs.
          • Anonimo scrive:
            Re: COSTO DI TRASPORTO, DOGANA, IMPORT,E

            e allora comprati un bel Olidata.. o un
            bell'assemblato da 499 euro..

            Poi quando la ventola del processore non funziona
            piu', quando il PC si impianta e installando una
            scheda PCI ti da una incompatibilita' generale e
            si fotte tutto... non venire qui a rompere....
            Improvvisamente non sono più i componenti che puoi trovare in un qualunque negozio.
          • Anonimo scrive:
            Re: COSTO DI TRASPORTO, DOGANA, IMPORT,E
            - Scritto da: Anonimo

            e allora comprati un bel Olidata.. o un

            bell'assemblato da 499 euro..



            Poi quando la ventola del processore non
            funziona

            piu', quando il PC si impianta e installando una

            scheda PCI ti da una incompatibilita' generale e

            si fotte tutto... non venire qui a rompere....


            Improvvisamente non sono più i componenti che
            puoi trovare in un qualunque negozio.e dove li trovi? su marte?
          • Anonimo scrive:
            Re: COSTO DI TRASPORTO, DOGANA, IMPORT,E
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo



            Se permetterai sono 80 mila lire non
            giustificate

            che vanno in più alla apple italia per ogni

            minimac, e sono pari all'8% del costo di un

            minimac.

            Non tieni in considerazione che essendo i mac
            costruiti in USA, questi devono essere portati in
            Europa (costi di trasporto), adattati agli
            standard europei (prese di corrente e
            alimentatori diversi, localizzazione del Sw nelle
            lingue europee, come l'Italiano, etc).
            suvvia....già prima li assemblavano in Irlanda...i costi di trasporto in parte ci sono ma non sono preponderanti.La localizzazione del sw è già compresa nel prezzo del sw....
            Questo suppone costi aggiuntivi che i clienti
            americani non hanno..
            non è questo il discorso
            Chi li paga gli sviluppatori italiani? e chi lo
            paga il trasporto fino al negozio dietro casa
            tua? (la strada da New York e' lunga...), etc
            etc..
            il corriere o lo paga il cliente o te lo offre il rivenditore...non è che in USA non pagano le forniture eh
            40 euro sono il minimo.. se tieni conto di tutti
            i costi indiretti cui la Apple e' sottoposta...
            non è questo il discorso...ma comunque 40 euro sono meno delle fregature su frutta e verdura post entrata nell'euro
            Sii un po meno critico, e ringrazia che c'e'
            gente innovativa e creativa come Steve Jobs che
            da 20 anni sviluppa il futuro dell'informatica
            desktop...
            Se fosse per Microsoft, saremmo ancora al DOS
            3.0..

            non è questo il discorso....la problematica al limite va ricercata nell'evoluzione dei rapporti di cambio tra Euro e Dollaro e nell'adeguamento dei rischi di cambio su tali valute. Inoltre sulla massa di fatturato inferiore in Europa rispetto a quella americana...da cui scelte commerciali diverse in merito ai prezzi finali.
          • gattosiamese scrive:
            Re: che delusione i prezzi cmq...
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo



            - Scritto da: Anonimo





            - Scritto da: Anonimo






            Io so che al prezzo americano in realtà devi



            aggiungere l'IVA, che non viene riportata



            sull'apple store perché l'aliquota cambia da



            stato a stato. Bisognerebbe confrontare il


            prezzo



            americano con quello europeo non ivato.





            Basterebbe confrontare prezzi americani ed


            italiani prima e dopo l'uscita dei nuovi
            minimac





            Prima (minimac con 256 di ram)





            Prezzo americano: 499$


            Prezzo italiano: 499 euro





            Dopo (minimac con 512)





            Prezzo americano: sempre 499 $


            Prezzo italiano: 539 euro





            Ovvero +40 euro quando in america è rimasto


            uguale. Non c'è cambio che tenga.





            E ti fai tutti questi problemi per 40 euro?

            Perché in america costa di meno? Vivi in Europa

            tanto pensa all'europea.

            Se permetterai sono 80 mila lire non giustificate
            che vanno in più alla apple italia per ogni
            minimac, e sono pari all'8% del costo di un
            minimac.
            Ed inoltre il punto della questione non è perché
            in america costa meno: il punto della questione è
            come mai i prezzi dei minimac in america sono
            rimasti invariati ed in italia sono aumentati
            dell'8%?

            Io capisco che c'è gente che vuole difendere la
            apple a tutti i costi, ma a tutto c'è un limite:
            qua stanno pigliano per il sedere i futuri
            clienti di minimac.quoto tuttobravissimo
          • Anonimo scrive:
            Re: che delusione i prezzi cmq...
            Siamo alle solite.. sono gli stessi discorsi che sorgevano alla prima uscita dei mini. Il mio parere è:- le prestazioni (wireless, RAM) sono aumentate più del prezzo- se i prezzi sono leggermente aumentati in Italy e non in USA, le ragioni sono commerciali e di mercato. Senza essere nel CDA Apple è impossibile capire il perchè della manovra. Non c'è niente di male, ti fanno un'offerta e tu decidi se comprare o no- le caratteristiche del mac mini sono chiarissime; l'hardware è di ottima qualità, le prestazioni "pure" sono inferiori a un pariprezzo Dell, ma il tutto è ingegnerizzato di gran lunga meglio (piccolo, silenzioso, leggero) e fa girare un sistema operativo che da solo vale la metà del prezzo che paghi.- infine: ma se non si addice alle vostre esigenze, chi ve lo fa fare?? compratevi il Dell!! Io compro Mac, uso Mac e sono stracontento, se voi usate Winsozz ma siete a curiosare sull'Apple Store, un motivo ci sarà....Saluti!
          • Anonimo scrive:
            Re: che delusione i prezzi cmq...
            Fino a winsozz ti eri quasi salvato per il resto son d'accordo con te ognuno butta i soldi come gli pare anche in hardware obsoleto. :)
          • Anonimo scrive:
            Re: che delusione i prezzi cmq...
            - Scritto da: Anonimo
            Fino a winsozz ti eri quasi salvato per il resto
            son d'accordo con te ognuno butta i soldi come
            gli pare anche in hardware obsoleto. :)oppure in un OS indegno di tale nome....non credo che un eventuale hw obsoleto (ma queste cose stranamente sono i soliti ad affermarle senza aver mai provato) dia + problemi di un OS fatto coi piedi....ma tanto i soldi sono tuoi..quindi scegli pure la finestra dalla quale buttarli
        • Anonimo scrive:
          Re: che delusione i prezzi cmq...
          - Scritto da: Anonimo

          - Scritto da: Anonimo


          Io so che al prezzo americano in realtà devi

          aggiungere l'IVA, che non viene riportata

          sull'apple store perché l'aliquota cambia da

          stato a stato. Bisognerebbe confrontare il
          prezzo

          americano con quello europeo non ivato.

          Basterebbe confrontare prezzi americani ed
          italiani prima e dopo l'uscita dei nuovi minimac

          Prima (minimac con 256 di ram)

          Prezzo americano: 499$
          Prezzo italiano: 499 euro

          Dopo (minimac con 512)

          Prezzo americano: sempre 499 $
          Prezzo italiano: 539 euro

          Ovvero +40 euro quando in america è rimasto
          uguale. Non c'è cambio che tenga.Qualcuno si ricorda quanto costava aggiungere i 256MB al precedente modello? Se non sbaglio 50 o 60 euro.
          • Anonimo scrive:
            Re: che delusione i prezzi cmq...

            Qualcuno si ricorda quanto costava aggiungere i
            256MB al precedente modello? Se non sbaglio 50 o
            60 euro.Cioè un po' più del doppio del prezzo di mercato... che affare :D:D:D:D
          • Anonimo scrive:
            Re: che delusione i prezzi cmq...


            Qualcuno si ricorda quanto costava aggiungere i

            256MB al precedente modello? Se non sbaglio 50 o 60 euro.

            Cioè un po' più del doppio del prezzo di
            mercato... che affare :D:D:D:DBastava farlo fare al negozio, appena comprata la macchina.Io ho fatto così. Prezzo totale sui 540.
          • Anonimo scrive:
            Re: che delusione i prezzi cmq...
            - Scritto da: Anonimo



            Qualcuno si ricorda quanto costava aggiungere
            i


            256MB al precedente modello? Se non sbaglio
            50 o 60 euro.



            Cioè un po' più del doppio del prezzo di

            mercato... che affare :D:D:D:D

            Bastava farlo fare al negozio, appena comprata la
            macchina.
            Io ho fatto così. Prezzo totale sui 540.Considerando che la prima risposta che ottieni su qualunque forum se parli di kernel panik è "hai installato RAM non-apple"...
          • Anonimo scrive:
            Re: che delusione i prezzi cmq...
            la solita frase fatta....bravo troll ora va a giocare più in la che ci sono i tombini aperti- Scritto da: Anonimo


            Qualcuno si ricorda quanto costava aggiungere i

            256MB al precedente modello? Se non sbaglio 50 o

            60 euro.


            Cioè un po' più del doppio del prezzo di
            mercato... che affare :D:D:D:D
          • Anonimo scrive:
            Re: che delusione i prezzi cmq...
            - Scritto da: falkland

            - Scritto da: Anonimo



            - Scritto da: Anonimo




            Io so che al prezzo americano in realtà devi


            aggiungere l'IVA, che non viene riportata


            sull'apple store perché l'aliquota cambia da


            stato a stato. Bisognerebbe confrontare il

            prezzo


            americano con quello europeo non ivato.



            Basterebbe confrontare prezzi americani ed

            italiani prima e dopo l'uscita dei nuovi minimac



            Prima (minimac con 256 di ram)



            Prezzo americano: 499$

            Prezzo italiano: 499 euro



            Dopo (minimac con 512)



            Prezzo americano: sempre 499 $

            Prezzo italiano: 539 euro



            Ovvero +40 euro quando in america è rimasto

            uguale. Non c'è cambio che tenga.

            Qualcuno si ricorda quanto costava aggiungere i
            256MB al precedente modello? Se non sbaglio 50 o
            60 euro.Esatto. Solo che negli USA questi 256 mega in più del nuovo modello hanno costo 0, mentre in italia hanno costo 40 euro.
          • Anonimo scrive:
            Re: che delusione i prezzi cmq...
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: falkland



            - Scritto da: Anonimo





            - Scritto da: Anonimo






            Io so che al prezzo americano in realtà devi



            aggiungere l'IVA, che non viene riportata



            sull'apple store perché l'aliquota cambia da



            stato a stato. Bisognerebbe confrontare il


            prezzo



            americano con quello europeo non ivato.





            Basterebbe confrontare prezzi americani ed


            italiani prima e dopo l'uscita dei nuovi
            minimac





            Prima (minimac con 256 di ram)





            Prezzo americano: 499$


            Prezzo italiano: 499 euro





            Dopo (minimac con 512)





            Prezzo americano: sempre 499 $


            Prezzo italiano: 539 euro





            Ovvero +40 euro quando in america è rimasto


            uguale. Non c'è cambio che tenga.



            Qualcuno si ricorda quanto costava aggiungere i

            256MB al precedente modello? Se non sbaglio 50 o

            60 euro.

            Esatto. Solo che negli USA questi 256 mega in più
            del nuovo modello hanno costo 0, mentre in italia
            hanno costo 40 euro.SOLO che il rapporto euro-dollaro è cambiato da un pezzo e questo comporta una differente valutazione dei rischi di cambioe SOLO che la massa venduta in Europa è inferiore agli USAscusa ma sono SOLO alcuni aspetti che una persona intelligente dovrebbe considerare prima di sbraitare su un forum ad ogni occasione per un aumento di pochi euro.Compra la verdura ad un mercato per 7 giorni di fila e vedrai che ti hanno fregato + di 40 euro rispetto a quanto la pagavi in lire
      • pikappa scrive:
        iva esclusa
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: godzilla

        ...non capisco perché il mini sullo store

        italiano debba costare 40 euro in più del

        corrispettivo statunitense, considerando che 1

        euro vale più di 1 dollaro!!!

        non ho fatto i raffronti con l'ibook ma mi pare

        che il discorso sia analogo.



        già era difficile affrontare il discorso della

        stessa prezzatura (499$ valgono cmq meno di 499

        ?) ma tra un discorso e l'altro era passato in

        cavalleria. e adesso, "cara" Apple, come la

        mettiamo? chi tra i tuoi clienti al di qua

        dell'oceano non si sentirà preso per i fondelli?



        un felice possessore di mac mini prima serie.


        Io so che al prezzo americano in realtà devi
        aggiungere l'IVA, che non viene riportata
        sull'apple store perché l'aliquota cambia da
        stato a stato. Bisognerebbe confrontare il prezzo
        americano con quello europeo non ivato.in quel caso costa meno in italia, dove ad esempio l'ibook costa 847? iva esclusaInoltre anche se costa meno se ci dovessimo mettere le spese di spediione, dogana etc etc a noi probabilmente costerebbe ben + di 40euro :-P
        • Anonimo scrive:
          Re: iva inclusa
          I prezzi su apple store sono prezzi al consumatore indipendentemente dalla tassazione che viene imposta dal singolo stato. E' una politica delle multinazionali del settore, le tassazioni locali vengono "spalmate" su tutta la linea per cui il consumatore ci guadagna o perde a seconda dello Stato in cui vive... la multinazionale ci guadagna comunque :-)
          • Anonimo scrive:
            Re: iva inclusa
            - Scritto da: Anonimo
            I prezzi su apple store sono prezzi al
            consumatore indipendentemente dalla tassazione
            che viene imposta dal singolo stato. E' una
            politica delle multinazionali del settore, le
            tassazioni locali vengono "spalmate" su tutta la
            linea per cui il consumatore ci guadagna o perde
            a seconda dello Stato in cui vive... la
            multinazionale ci guadagna comunque :-)si chiamano prezzi di zona...anche sui jeans di marca o su altri prodotti avviene la stessa cosa...ma nessuno si lamenta come fanno alcuni qua dentro
      • Anonimo scrive:
        Re: che delusione i prezzi cmq...
        Il prezzo su Apple Store Italia comprende la tassa SIAE per la registrazione di materiale audio, tassa da pagare anche quando si acquista un computer (ha un disco fisso). Inoltre, negli USA, anche se l'IVA varia da Stato a Stato, ha un tasso medio del 7%, in Italia è il 20%.É l'Italia che è più cara, non l'Apple Store.
    • Anonimo scrive:
      Re: che delusione i prezzi cmq...
      - Scritto da: godzilla
      ...non capisco perché il mini sullo store
      italiano debba costare 40 euro in più del
      corrispettivo statunitense, considerando che 1
      euro vale più di 1 dollaro!!!
      non ho fatto i raffronti con l'ibook ma mi pare
      che il discorso sia analogo.

      già era difficile affrontare il discorso della
      stessa prezzatura (499$ valgono cmq meno di 499
      ?) ma tra un discorso e l'altro era passato in
      cavalleria. e adesso, "cara" Apple, come la
      mettiamo? chi tra i tuoi clienti al di qua
      dell'oceano non si sentirà preso per i fondelli?

      un felice possessore di mac mini prima serie.Maroooooooò...ancora???? :|vabbè, prendi il prezzo americano e aggiungi:IVATassa sul masterizzatoreTassa sull' Hard Disk (per GB...)Tassa doganalePerò poi prometti di non rifare più una domanda così, eh?! ;)
      • Anonimo scrive:
        5 --
      • Anonimo scrive:
        Re: che delusione i prezzi cmq...
        - Scritto da: Anonimo
        Maroooooooò...ancora???? :|
        No, è diverso:http://punto-informatico.it/forum/pol.asp?mid=1085062&tid=1085027&p=1&r=PI#1085062
        • Anonimo scrive:
          Re: che delusione i prezzi cmq...
          - Scritto da: Anonimo

          - Scritto da: Anonimo


          Maroooooooò...ancora???? :|



          No, è diverso:

          http://punto-informatico.it/forum/pol.asp?mid=1085Al cambio di oggi, con TUTTE le tasse italiane applicate (sul masterizzatore, sui GB dell'hard disk, doganale, iva) un mac mini americano costa 552 Euro.In Italia costerebbe meno, in definitiva, se non ci fosser ben quattro tasse a rovinare il prezzo.In Italia, il prezzo netto senza NESSUNA tassa è di 392 Euro!!!!!!!!!!!!! :|
          • Anonimo scrive:
            Re: che delusione i prezzi cmq...
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo



            - Scritto da: Anonimo




            Maroooooooò...ancora???? :|






            No, è diverso:




            http://punto-informatico.it/forum/pol.asp?mid=1085


            Al cambio di oggi, con TUTTE le tasse italiane
            applicate (sul masterizzatore, sui GB dell'hard
            disk, doganale, iva) un mac mini americano costa
            552 Euro.
            In Italia costerebbe meno, in definitiva, se non
            ci fosser ben quattro tasse a rovinare il prezzo.


            In Italia, il prezzo netto senza NESSUNA tassa è
            di 392 Euro!!!!!!!!!!!!! :|Le tasse erano idenitche anche con il vecchio minimac, che costava 499 dollari negli stati uniti e 499 euro in italia. Ora il minimac costa, con le medesime tasse di prima, 499 dollari negli stati uniti e 539 euro in italia. Sono 40 euro in più a prescindere dalle tasse, che c'erano prima e ci sono anche adesso.
          • TPK scrive:
            5 --
            ???????-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 26 aprile 2006 00.45-----------------------------------------------------------
          • godzilla scrive:
            5 --
          • Anonimo scrive:
            Re: che delusione i prezzi cmq...
            - Scritto da: Anonimo

            Sono 40 euro in
            più a prescindere dalle tasse, che c'erano prima
            e ci sono anche adesso.Si.. e' vero.. Jobs ha deciso che vuole diventare l'uomo piu' ricco del mondo e superare Gates.. e per questo vuole i TUOI 40 euro in piu' perche' cosi' diventa ricco piu' in fretta..In effetti, Jobs ha pensato: "hey.. se a quel tipo italiano che scrive su P.I. frego 40 euro... forse riesco a raggiungere zio Bill in un paio di settimane..."ma dai... ma per favore.....40 euro sono il minimo.. se tieni conto di tutti i costi indiretti cui la Apple e' sottoposta... (tra l'altro il carburante e' ora piu' caro.. persino se prendi un biglietto d'aereo per andare in vacanza.. ti fanno pagare un SOVRAPPREZZO CARBURANTE !!!). Perche' non dovrebbe pagarlo Jobs?? Come detto prima, i Mac devono essere portati in Europa (costi di trasporto), adattati agli standard europei (prese di corrente e alimentatori diversi, localizzazione del Sw nelle lingue europee, come l'Italiano, etc). Questo suppone costi aggiuntivi che i clienti americani non hanno.. Chi li paga gli sviluppatori italiani? e chi lo paga il trasporto fino al negozio dietro casa tua? (la strada da Cupertino e' lunga...), etc etc..Sii un po meno critico, e ringrazia che c'e' gente innovativa e creativa come Steve Jobs che da 20 anni sviluppa il futuro dell'informatica desktop...Se fosse per Microsoft, saremmo ancora al DOS 3.0..
          • Anonimo scrive:
            Re: che delusione i prezzi cmq...
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo



            Sono 40 euro in

            più a prescindere dalle tasse, che c'erano prima

            e ci sono anche adesso.

            Si.. e' vero.. Jobs ha deciso che vuole diventare
            l'uomo piu' ricco del mondo e superare Gates.. e
            per questo vuole i TUOI 40 euro in piu' perche'
            cosi' diventa ricco piu' in fretta..

            In effetti, Jobs ha pensato: "hey.. se a quel
            tipo italiano che scrive su P.I. frego 40 euro...
            forse riesco a raggiungere zio Bill in un paio di
            settimane..."

            ma dai... ma per favore..

            ...40 euro sono il minimo.. se tieni conto di
            tutti i costi indiretti cui la Apple e'
            sottoposta... (tra l'altro il carburante e' ora
            piu' caro.. persino se prendi un biglietto
            d'aereo per andare in vacanza.. ti fanno pagare
            un SOVRAPPREZZO CARBURANTE !!!). Perche' non
            dovrebbe pagarlo Jobs??

            Come detto prima, i Mac devono essere portati in
            Europa (costi di trasporto), adattati agli
            standard europei (prese di corrente e
            alimentatori diversi, localizzazione del Sw nelle
            lingue europee, come l'Italiano, etc).

            Questo suppone costi aggiuntivi che i clienti
            americani non hanno.. Chi li paga gli
            sviluppatori italiani? e chi lo paga il trasporto
            fino al negozio dietro casa tua? (la strada da
            Cupertino e' lunga...), etc etc..

            Sii un po meno critico, e ringrazia che c'e'
            gente innovativa e creativa come Steve Jobs che
            da 20 anni sviluppa il futuro dell'informatica
            desktop...
            Se fosse per Microsoft, saremmo ancora al DOS
            3.0..

            La scelta del prezzo uguale è una scelta di marketing lo dichiarò Jobs a suo tempo, nè più nè meno la politica di MS per windows; è inutile arrampicarsi su presunte economie di scala tanto più che parliamo di multinazionali.....
          • Anonimo scrive:
            5 --
          • Anonimo scrive:
            Re: che delusione i prezzi cmq...
            concordo su tutto. e, per ripetere quanto detto prima da qualcun'altro, buona parte della roba viene assemblata in Cina per cui in realtà la differenza USA/Europa è una falso problema. Intendo come storia di tasse e dogana.Arriva tutto dalla Cina - vedere per es. le etichette dell'ormai stradiffuso Ipod Shuffle - per cui comunque ne deve fare di strada prima che arrivi all'utente, americano o europeo che sia.Per cui il prezoz di vendita viene stabilito anche e soprattutto come scelta di marketing, tasse e dogana contano sì ma conta di più il marketing.
          • Anonimo scrive:
            Re: che delusione i prezzi cmq...
            - Scritto da: Anonimo
            Questo suppone costi aggiuntivi che i clienti
            americani non hanno.. Chi li paga gli
            sviluppatori italiani? e chi lo paga il trasporto
            fino al negozio dietro casa tua? (la strada da
            Cupertino e' lunga...), etc etc..Ma non diciamo stupidaggini.I Mac arrivano in tutti i paesi del mondo direttamente dalla Cina con le prese e l'alimentazione già configurata per il nostro paese, compresa la localizzazione di tastiere e sistema operativo.Il prezzo più alto in Italia è ingiustificato. Molto probabilmente quello è un prezzo di listino e i vari livellamenti fatti dai media store ridurranno il gap.Poi in Italia costa tutto ingiustificatamente più caro, perchè c'è una forte speculazione dei commercianti e una forte stupidità degli utenti.Credo che i 40? siano stati aggiunti perchè dimostrano agli occhi dell'utonto italiano novità, miglioria. E che scenderanno lentamente nei prossimi mesi.
          • Anonimo scrive:
            Re: che delusione i prezzi cmq...
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo



            - Scritto da: Anonimo





            - Scritto da: Anonimo






            Maroooooooò...ancora???? :|









            No, è diverso:








            http://punto-informatico.it/forum/pol.asp?mid=1085





            Al cambio di oggi, con TUTTE le tasse italiane

            applicate (sul masterizzatore, sui GB dell'hard

            disk, doganale, iva) un mac mini americano costa

            552 Euro.

            In Italia costerebbe meno, in definitiva, se non

            ci fosser ben quattro tasse a rovinare il
            prezzo.





            In Italia, il prezzo netto senza NESSUNA tassa è

            di 392 Euro!!!!!!!!!!!!! :|

            Le tasse erano idenitche anche con il vecchio
            minimac, che costava 499 dollari negli stati
            uniti e 499 euro in italia. Ora il minimac costa,
            con le medesime tasse di prima, 499 dollari negli
            stati uniti e 539 euro in italia. Sono 40 euro in
            più a prescindere dalle tasse, che c'erano prima
            e ci sono anche adesso.quale parte di "il rapporto di cambio euro-dollaro è cambiato e i rischi di cambio sono stati adattati" è difficile capire?se poi non sei disposto a spendere 40 euro in + cambia modello o cambia marca.Ma per coerenza non andare a fare spesa al mercato...perchè con l'euro è tutto raddoppiato rispetto alla lira...ma continui a mangiare ugualmente.
    • Anonimo scrive:
      Re: che delusione i prezzi cmq...

      ...non capisco perché il mini sullo store
      italiano debba costare 40 euro in più del
      corrispettivo statunitense, considerando che 1
      euro vale più di 1 dollaro!!!
      non ho fatto i raffronti con l'ibook ma mi pare
      che il discorso sia analogo.Vecchio discorso.Innanzitutto i prezzi sullo store USA sono al netto delle tasse (che variano da stato a stato). E' come se in italia esponessero i prezzi solo senza IVA. Tutto questo senza considerare i vari dazi doganali, importazione, etc. etc.Cmq è vero che i prezzi sono aumentati di poco. La configurazione HDD/Bluetooth del mio iBook mi costerebbe 40 euri finali in piu' sul AppleStore Education, avendo in più 256MB di RAM, qualche GHz in piu' ed il sistema SMS.
      • pippo75 scrive:
        Re: che delusione i prezzi cmq...

        Vecchio discorso.
        Innanzitutto i prezzi sullo store USA sono al
        netto delle tasse (che variano da stato a stato).
        E' come se in italia esponessero i prezzi solo
        senza IVA. Tutto questo senza considerare i vari
        dazi doganali, importazione, etc. etc.
        tanto non lo capiscono, quindi inutile sperare di farli comprendere (bisognerebbe abilitare l'opzione "ModePensante", ma forse l'interruttore e' guasto).ciao
        • Anonimo scrive:
          Re: che delusione i prezzi cmq...
          - Scritto da: pippo75


          Vecchio discorso.

          Innanzitutto i prezzi sullo store USA sono al

          netto delle tasse (che variano da stato a
          stato).

          E' come se in italia esponessero i prezzi solo

          senza IVA. Tutto questo senza considerare i vari

          dazi doganali, importazione, etc. etc.



          tanto non lo capiscono, quindi inutile sperare di
          farli comprendere (bisognerebbe abilitare
          l'opzione "ModePensante", ma forse l'interruttore
          e' guasto).

          ciaoBasterebbe sapere che i prezzi apple store sono al consumatore,tasse incluse ....
          • Anonimo scrive:
            Re: che delusione i prezzi cmq...
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: pippo75




            Vecchio discorso.


            Innanzitutto i prezzi sullo store USA sono al


            netto delle tasse (che variano da stato a

            stato).


            E' come se in italia esponessero i prezzi solo


            senza IVA. Tutto questo senza considerare i
            vari


            dazi doganali, importazione, etc. etc.






            tanto non lo capiscono, quindi inutile sperare
            di

            farli comprendere (bisognerebbe abilitare

            l'opzione "ModePensante", ma forse
            l'interruttore

            e' guasto).



            ciao


            Basterebbe sapere che i prezzi apple store sono
            al consumatore,tasse incluse ....Ma porca miseria, perché conitnuate a dire le stesse fesserie? Si sta facendo il confronto con riferimento il prezzo ITALIANO (ripeto: ITALIANO) del minimac. Variazione di prezzo del minimac dalla versione vecchia alla versione nuova:USA 0%ITALIA 8%Chiaro adesso? Ci arrivate che in USA non è aumentato mentre in Italia sì?
          • Anonimo scrive:
            Re: che delusione i prezzi cmq...
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo



            - Scritto da: pippo75






            Vecchio discorso.



            Innanzitutto i prezzi sullo store USA sono
            al



            netto delle tasse (che variano da stato a


            stato).



            E' come se in italia esponessero i prezzi
            solo



            senza IVA. Tutto questo senza considerare i

            vari



            dazi doganali, importazione, etc. etc.









            tanto non lo capiscono, quindi inutile sperare

            di


            farli comprendere (bisognerebbe abilitare


            l'opzione "ModePensante", ma forse

            l'interruttore


            e' guasto).





            ciao





            Basterebbe sapere che i prezzi apple store sono

            al consumatore,tasse incluse ....

            Ma porca miseria, perché conitnuate a dire le
            stesse fesserie? Si sta facendo il confronto con
            riferimento il prezzo ITALIANO (ripeto: ITALIANO)
            del minimac.
            Variazione di prezzo del minimac dalla versione
            vecchia alla versione nuova:

            USA 0%
            ITALIA 8%

            Chiaro adesso? Ci arrivate che in USA non è
            aumentato mentre in Italia sì?no stavam parlando di questo....
          • Anonimo scrive:
            Re: che delusione i prezzi cmq...
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo



            - Scritto da: Anonimo





            - Scritto da: pippo75








            Vecchio discorso.




            Innanzitutto i prezzi sullo store USA sono

            al




            netto delle tasse (che variano da stato a



            stato).




            E' come se in italia esponessero i prezzi

            solo




            senza IVA. Tutto questo senza considerare
            i


            vari




            dazi doganali, importazione, etc. etc.












            tanto non lo capiscono, quindi inutile
            sperare


            di



            farli comprendere (bisognerebbe abilitare



            l'opzione "ModePensante", ma forse


            l'interruttore



            e' guasto).







            ciao








            Basterebbe sapere che i prezzi apple store
            sono


            al consumatore,tasse incluse ....



            Ma porca miseria, perché conitnuate a dire le

            stesse fesserie? Si sta facendo il confronto con

            riferimento il prezzo ITALIANO (ripeto:
            ITALIANO)

            del minimac.

            Variazione di prezzo del minimac dalla versione

            vecchia alla versione nuova:



            USA 0%

            ITALIA 8%



            Chiaro adesso? Ci arrivate che in USA non è

            aumentato mentre in Italia sì?

            no stavam parlando di questo....Leggiti il thread e capirai che si parlava proprio di questo.
          • Anonimo scrive:
            Re: che delusione i prezzi cmq...
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo



            - Scritto da: Anonimo





            - Scritto da: Anonimo







            - Scritto da: pippo75










            Vecchio discorso.





            Innanzitutto i prezzi sullo store USA
            sono


            al





            netto delle tasse (che variano da stato
            a




            stato).





            E' come se in italia esponessero i
            prezzi


            solo





            senza IVA. Tutto questo senza
            considerare

            i



            vari





            dazi doganali, importazione, etc. etc.















            tanto non lo capiscono, quindi inutile

            sperare



            di




            farli comprendere (bisognerebbe abilitare




            l'opzione "ModePensante", ma forse



            l'interruttore




            e' guasto).









            ciao











            Basterebbe sapere che i prezzi apple store

            sono



            al consumatore,tasse incluse ....





            Ma porca miseria, perché conitnuate a dire le


            stesse fesserie? Si sta facendo il confronto
            con


            riferimento il prezzo ITALIANO (ripeto:

            ITALIANO)


            del minimac.


            Variazione di prezzo del minimac dalla
            versione


            vecchia alla versione nuova:





            USA 0%


            ITALIA 8%





            Chiaro adesso? Ci arrivate che in USA non è


            aumentato mentre in Italia sì?



            no stavam parlando di questo....

            Leggiti il thread e capirai che si parlava
            proprio di questo.LORO NON STAVANO PARLANDO DI QUESTO....cerca di capire quello che leggie cerca di capire che comunque il rapporto di cambio euro-$ è cambiato e sono cambiati i rischi di cambio che ne derivano.azzo non è difficile da capire
    • Anonimo scrive:
      Re: che delusione i prezzi cmq...
      - Scritto da: godzilla
      ...non capisco perché il mini sullo store
      italiano debba costare 40 euro in più del
      corrispettivo statunitense, considerando che 1
      euro vale più di 1 dollaro!!!
      non ho fatto i raffronti con l'ibook ma mi pare
      che il discorso sia analogo.

      già era difficile affrontare il discorso della
      stessa prezzatura (499$ valgono cmq meno di 499
      ?) ma tra un discorso e l'altro era passato in
      cavalleria. e adesso, "cara" Apple, come la
      mettiamo? chi tra i tuoi clienti al di qua
      dell'oceano non si sentirà preso per i fondelli?

      un felice possessore di mac mini prima serie.Ho fatto un controllino: in Francia rispetto a noi cambia solo l'iva, 19,6% contro 20%: be', da loro il nuovo minimac costa 529?, quindi quelli di Apple Italia fanno i furbi (ovviamente col permesso della casa madre).
      • Anonimo scrive:
        Re: che delusione i prezzi cmq...
        non riesco a capire se quelli che parlano di tasse e dazi vari stiano scherzando o cosa.....quelle tasse erano presenti anche fino a 2 giorni fa, e prodotti venivano venduti al medesimo prezzo nei due mercati.se la logica non è una opinione: l'aumento c'è stato solo in Europa. PUNTO.
        • Anonimo scrive:
          Re: che delusione i prezzi cmq...
          - Scritto da: Anonimo
          non riesco a capire se quelli che parlano di
          tasse e dazi vari stiano scherzando o cosa.....

          quelle tasse erano presenti anche fino a 2 giorni
          fa, e prodotti venivano venduti al medesimo
          prezzo nei due mercati.


          se la logica non è una opinione: l'aumento c'è
          stato solo in Europa. PUNTO.quale parte di "sono cambiati i rapporti di cambio tra euro e dollaro e hanno adeguato il rischio di cambio su taluni nuovi modelli e su altri no (e la domanda + intelligente è xke alcuni si e altri no? sarà xke le quantità vendute hanno un'importanza?)" è così difficile capire?
          • Anonimo scrive:
            Re: che delusione i prezzi cmq...
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo

            non riesco a capire se quelli che parlano di

            tasse e dazi vari stiano scherzando o cosa.....



            quelle tasse erano presenti anche fino a 2
            giorni

            fa, e prodotti venivano venduti al medesimo

            prezzo nei due mercati.





            se la logica non è una opinione: l'aumento c'è

            stato solo in Europa. PUNTO.

            quale parte di "sono cambiati i rapporti di
            cambio tra euro e dollaro e hanno adeguato il
            rischio di cambio su taluni nuovi modelli e su
            altri no (e la domanda + intelligente è xke
            alcuni si e altri no? sarà xke le quantità
            vendute hanno un'importanza?)" è così difficile
            capire?E se non riuscivi a trovare la spiegazione del cambio (eppure fino a ieri lo facevano a 499... possibile che in una notte tutta questa catastrofe monetaria... ah, no, mi verrai a dire che fino a ieri li vendeva sottocosto perdendoci sul cambio) venivi fuori con qualche altra scusa, tipo che è aumentato il petrolio, che hanno dato un aumento di paga alle marmotte apple, che per la deriva dei continenti l'europa è più distante dall'america o cose del genere
          • Anonimo scrive:
            9 --
          • Anonimo scrive:
            9 --
            Le marmotte Apple sono busone?
          • Anonimo scrive:
            9 --
  • eg scrive:
    John Dvorak
    Certo che il mondo (informatico) si è proprio capovolto...http://news.yahoo.com/s/zd/20050725/tc_zd/156656;_ylt=AoV1v8DbxOFIpZtOo2IjhoFX.3QA;_ylu=X3oDMTBiMW04NW9mBHNlYwMlJVRPUCUlJohn Dvorak editorialista di PC Magazine è notoper i suoi articoli pro Microsoft e per le sue critiche ad Apple...Adesso elogia Apple, prevedendone un futuro roseo, elogia LAMP, spara a zero su Microsoft eironizza su Vista...(rotfl) (rotfl) (rotfl)tempi duri a Redmond!!!==================================Modificato dall'autore il 27/07/2005 0.49.10
    • godzilla scrive:
      Re: John Dvorak
      io eloggio il tuo italiano :)
    • TPK scrive:
      Re: John Dvorak
      - Scritto da: eg

      John Dvorak editorialista di PC Magazine è noto
      per i suoi articoli pro Microsoft e per le sue
      critiche ad Apple...

      Piu' che altro Dvorak e' noto per scrivere cazzate...-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 26 aprile 2006 00.46-----------------------------------------------------------
    • Santos-Dumont scrive:
      Dvorak chi?
      (ghost)-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 14 settembre 2006 05.25-----------------------------------------------------------
    • Anonimo scrive:
      Re: John Dvorak
      - Scritto da: eg
      Adesso elogia Apple, prevedendone un futuro
      roseo, elogia LAMP, spara a zero su Microsoft e
      ironizza su Vista...Come tutta la gente oggettiva e onesta, che non ha preconcetti.. ma di volta in volta critica (in positivo e in negativo) i nuovi prodotti che escono.. ..e al momento MAC OSX e' il meglio che ci sia sul mercato: la potenza infinita di UNIX con una interfaccia che puo' usare anche un bambino (al contrario di Linux) e stabile da far paura (al contrario di Win).Quindi essendo un GIORNALISTA SERIO, IMPARZIALE E OGGETTIVO, senza partiti presi (al contrario di molti winari e linari che invece si aggirano su P.I.) dice le cose come stanno.. E' su questo che si basa un giornalismo serio: correttezza ed onesta' intellettuale = riconoscere nel "nemico" un merito quando i suoi prodotti risultano oggettivamente superiori.Se e' per questo, leggiti gli ultimi articoli di PAOLO ATTIVISSIMO... da sempre untente PC, da un anno e' passato a MAC e non rimpiange affatto il cambio..
      • eg scrive:
        Re: John Dvorak
        Ma guarda...se John Dvorak è un gionalista serio e imparziale non lo so... so solo che è sempre stato molto pro Microsoft... o almeno così si dice in giro :)per quanto riguarda OSX, con me, sfondi una porta aperta.Tra oggi e domani ordinerò il mio primo mac della storia (la mia): un iBook...e pensare che fino a non più di un anno fà... bhè, un mac neanche se regalato ;)
  • Anonimo scrive:
    sudden motion sensor
    vi siete dimenticati di aggiungere che i nuovi ibook montano i sensori di movimento che, in caso di caduta, bloccano le testine del disco rigido e le liberano solamente dopo che il computer ha raggiunto la posizione orizzontale... i dati sono più al sicuro.. e non è una cosa da poco!
    • Anonimo scrive:
      Re: sudden motion sensor
      - Scritto da: Anonimo
      vi siete dimenticati di aggiungere che i nuovi
      ibook montano i sensori di movimento che, in caso
      di caduta, bloccano le testine del disco rigido e
      le liberano solamente dopo che il computer ha
      raggiunto la posizione orizzontale... i dati sono
      più al sicuro.. e non è una cosa da poco!wow!molto interessante!
      • Anonimo scrive:
        Re: sudden motion sensor
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: Anonimo

        vi siete dimenticati di aggiungere che i nuovi

        ibook montano i sensori di movimento che, in
        caso

        di caduta, bloccano le testine del disco rigido
        e

        le liberano solamente dopo che il computer ha

        raggiunto la posizione orizzontale... i dati
        sono

        più al sicuro.. e non è una cosa da poco!
        wow!
        molto interessante!Se mi cade il portatile comincio a tirar giù tanti di quei moccoli....altro che salvaguardia dei dati. Se si rompe il portatile voglio morire lì sullo stesso metro quadro di pavimento!!!Moto più interessante quello che quei ensori permetton di fare con appliaczioni dedicate:http://www.kernelthread.com/software/ams2hid/QUESTO si che è.....cool...;)
    • Anonimo scrive:
      Re: sudden motion sensor
      - Scritto da: Anonimo
      vi siete dimenticati di aggiungere che i nuovi
      ibook montano i sensori di movimento che, in caso
      di caduta, bloccano le testine del disco rigido e
      le liberano solamente dopo che il computer ha
      raggiunto la posizione orizzontale... i dati sono
      più al sicuro.. e non è una cosa da poco!Ma la domanda più interessante sarebbe: sopravvive un portatile ad una caduta di 1 - 1,5 m ?
      • Anonimo scrive:
        Re: sudden motion sensor

        Ma la domanda più interessante sarebbe:
        sopravvive un portatile ad una caduta di 1 - 1,5
        m ?il powerbook di un mio amico, equipaggiato con gli stessi sensori, è sopravvissuto... si è ammaccato l'alluminio del case ma funzionava ancora.. e i dati erano integri.
      • Anonimo scrive:
        Re: sudden motion sensor

        Ma la domanda più interessante sarebbe:
        sopravvive un portatile ad una caduta di 1 - 1,5
        m ?secondo me un ibook si :Dil rivestimento bianco è policarbonato plastico, materiale resistentissimo derivato dai vetri antiproiettile ;)
        • Anonimo scrive:
          Re: sudden motion sensor
          - Scritto da: Anonimo


          Ma la domanda più interessante sarebbe:

          sopravvive un portatile ad una caduta di 1 - 1,5

          m ?
          secondo me un ibook si :D
          il rivestimento bianco è policarbonato plastico,
          materiale resistentissimo derivato dai vetri
          antiproiettile ;)Era sullo schermo lcd e sull'interno che avevo dei dubbi. Comunque qua mi dicono che ce la può fare per esperienza diretta... a me, comunque, se cade il portatile, prima di tirarlo su e vedere se è integro, come minimo bestemmio per 30 minuti
          • Anonimo scrive:
            Re: sudden motion sensor
            - Scritto da: Anonimo
            Era sullo schermo lcd e sull'interno che avevo
            dei dubbi.ehm...Quanto valgono i tuoi dati ed il tuo lavoro?Se valgono meno di uno schermo LCD bestemmi se si rompe il monitor, se valgono giusto un po' di piu', ti spari se ri rompe il disco fisso e chissenefrega del monitor... l'importante e' NON perdere quanto e' scritto sull'HD.
          • Anonimo scrive:
            Re: sudden motion sensor

            Quanto valgono i tuoi dati ed il tuo lavoro?
            Se valgono meno di uno schermo LCD bestemmi se si
            rompe il monitor, se valgono giusto un po' di
            piu', ti spari se ri rompe il disco fisso e
            chissenefrega del monitor... l'importante e' NON
            perdere quanto e' scritto sull'HD.se i dati valgono cosi' tanto, piu' del monitor, allora uno intelligente si fa un backup quotidiano (o settimanale) dei dati, visto anche il costo irrisorio dei supporti vergini.
          • Anonimo scrive:
            Re: sudden motion sensor

            se i dati valgono cosi' tanto, piu' del monitor,
            allora uno intelligente si fa un backup
            quotidiano (o settimanale) dei dati, visto anche
            il costo irrisorio dei supporti vergini.Non è così banale.. ad esempio buona parte dei software di analisi dati per esperimenti scientifici (ad esempio fisica delle particelle) richiedono un lungo e abbastanza macchinoso lavoro di compilazione e configurazione per la particolare macchina su cui vengono installati... Perdere l'HD vuol dire perdere qualche giornata di lavoro per riconfigurare tutto.
          • Anonimo scrive:
            Re: sudden motion sensor

            Non è così banale.. ad esempio buona parte dei
            software di analisi dati per esperimenti
            scientifici (ad esempio fisica delle particelle)
            richiedono un lungo e abbastanza macchinoso
            lavoro di compilazione e configurazione per la
            particolare macchina su cui vengono installati...
            Perdere l'HD vuol dire perdere qualche giornata
            di lavoro per riconfigurare tutto.Mirrorr, questo sconosciuto...
      • fasibia scrive:
        Re: sudden motion sensor

        - Scritto da: Anonimo
        Ma la domanda più interessante sarebbe:
        sopravvive un portatile ad una caduta di 1 - 1,5
        m ?Il mio ASUS simpaticamente rubato da ignote carogne, volò dall'altezaza di un metro circa, con tanto di piroetta. Nessun danno, nemmeno estetico. Ha continuato a far schifo come prima, né più né meno.
        • Anonimo scrive:
          Re: sudden motion sensor
          - Scritto da: fasibia
          Il mio ASUS simpaticamente rubato da ignote
          carogne, volò dall'altezaza di un metro circa,

          Ha continuato a far schifo come prima, né più né
          meno.Beh allora ti hanno fatto un favore a fregartelo.Comunque anche a me e al mio collega, due portatili aziendali.Negli autogrill dell'autostrada la sera col buio girano per le auto parcheggiate, rompono le aperture delle portiere e fregano tutto il fregabile, sono quasi sempre slavi e albanesi.
          • fasibia scrive:
            Re: sudden motion sensor
            - Scritto da: Anonimo
            Beh allora ti hanno fatto un favore a fregartelo.

            Comunque anche a me e al mio collega, due
            portatili aziendali.
            Negli autogrill dell'autostrada la sera col buio
            girano per le auto parcheggiate, rompono le
            aperture delle portiere e fregano tutto il
            fregabile, sono quasi sempre slavi e albanesi.Il mio aveva poco più di due anni di vita, pagato nuovo 2600 euro, da riparare. Aveva un problema di ventole, volevo formattarlo, ripararlo e rivenderlo, magari su ebay.Il guaio è che non ho fatto nessuna di queste cose, quindi neanche formattato. Ok, era protetto da password e non c'erano dati recenti, però sai che rottura cambiare tutti gli accessi, le password ecc..C'è stato un furto in ufficio, 7 monitor lcd aziendali, danno personale mio: portatile e macchina fotografica, per fortuna anch'essa vecchia e (relativamente) malmessa.Bastardi..
      • Anonimo scrive:
        Re: sudden motion sensor
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: Anonimo

        vi siete dimenticati di aggiungere che i nuovi

        ibook montano i sensori di movimento che, in
        caso

        di caduta, bloccano le testine del disco rigido
        e

        le liberano solamente dopo che il computer ha

        raggiunto la posizione orizzontale... i dati
        sono

        più al sicuro.. e non è una cosa da poco!

        Ma la domanda più interessante sarebbe:
        sopravvive un portatile ad una caduta di 1 - 1,5
        m ?Se si rompe qualcosa al 98% non è l'hd ma lcd... HD rotti sul portatile mai sentito.Comunque in portatili di fascia media hanno tutti un qualche meccanismo di protezione delle testine. Apple non è avanti era rimasta indietro....comunque ribadisco sugli HD per lo più è fuffa commerciale.
        • Anonimo scrive:
          Re: sudden motion sensor

          Se si rompe qualcosa al 98% non è l'hd ma lcd...
          HD rotti sul portatile mai sentito.Comunque in
          portatili di fascia media hanno tutti un qualche
          meccanismo di protezione delle testine. Apple non
          è avanti era rimasta indietro....comunque
          ribadisco sugli HD per lo più è fuffa
          commerciale.quoto tutto in pieno, pur essendo estimatore dei prodotti apple
          • pikappa scrive:
            Re: sudden motion sensor
            - Scritto da: Anonimo

            Se si rompe qualcosa al 98% non è l'hd ma lcd...

            HD rotti sul portatile mai sentito.Comunque in

            portatili di fascia media hanno tutti un qualche

            meccanismo di protezione delle testine. Apple
            non

            è avanti era rimasta indietro....comunque

            ribadisco sugli HD per lo più è fuffa

            commerciale.

            quoto tutto in pieno, pur essendo estimatore dei
            prodotti applesul ,mio portatile (compaq) la prima cosa che si è rotta è stato proprio l'hd :-(
          • Anonimo scrive:
            Re: sudden motion sensor

            sul ,mio portatile (compaq) la prima cosa che si
            è rotta è stato proprio l'hd :-(causa urto??
    • Anonimo scrive:
      Re: sudden motion sensor
      - Scritto da: Anonimo
      vi siete dimenticati di aggiungere che i nuovi
      ibook montano i sensori di movimento che, in caso
      di caduta, bloccano le testine del disco rigido e
      le liberano solamente dopo che il computer ha
      raggiunto la posizione orizzontale... i dati sono
      più al sicuro.. e non è una cosa da poco!Anche i thinkpad IBM hanno un sistema di protezione dell'hd dagli urti. Per lo meno dal T41 (vecchio di almeno un annetto ormai) in poi (non so sul T40).Andrea
  • Anonimo scrive:
    Voglio il portatile da 27 kg
    Mi serve che devo fare un po' di palestra :$
  • Anonimo scrive:
    27Kg mi sembrano un po' troppi...
    ...per un portatile; correggete l'errore ed eliminate pura questa mia segnalazione.
    • Anonimo scrive:
      Re: 27Kg mi sembrano un po' troppi...
      - Scritto da: Anonimo
      ...per un portatile; correggete l'errore ed
      eliminate pura questa mia segnalazione.sicuramente saranno 2,7... troppo lavoro x la redazione ? ;)
    • Anonimo scrive:
      Re: 27Kg mi sembrano un po' troppi...
      E' colpa della tecnologia obsoleta di Apple. Sarà per questo che passano ad Intel? :D
      • Anonimo scrive:
        Re: 27Kg mi sembrano un po' troppi...
        - Scritto da: Anonimo
        E' colpa della tecnologia obsoleta di Apple. Sarà
        per questo che passano ad Intel? :DMa che dici, sono gli ultracostosi e ultrasopraffini ibook multimediali per audiofili, con finale a valvole e casse in legno pregiato (ma portatili, le ripieghi e stanno in una scatola piatta IKEA, il portatore bantu però è optional :D)
        • Anonimo scrive:
          Re: 27Kg mi sembrano un po' troppi...
          l'iBook da 14" pesa 2,7 Kg, mentre il PowerBook da 15" ne pesa 2,5 e il PowerBook da 17" 3,1 Kg.E' troppo peso? Quanto pesano i notebook PC?E perché dite che Apple ha tecnologia obsoleta?Ve lo chiedo perché sono interessato ad un notebook, ma non so cosa acquistare.Grazie.
      • Anonimo scrive:
        Re: 27Kg mi sembrano un po' troppi...
        Quelli che comprano Mac, dopo passano a Windows?Amico mio, la situazione è triste, perché vedi le cose in un modo un po' distorte.Chissà quante fregature prendi in giro.
      • Anonimo scrive:
        Re: 27Kg mi sembrano un po' troppi...
        - Scritto da: Anonimo
        E' colpa della tecnologia obsoleta di Apple. Sarà
        per questo che passano ad Intel? :Dintel fornirà le cpu ignorante.....se poi le cpu di IBM sono robaccia allora doppiamente ignorante.sei superficiale veramente o forse solo stolto
        • Anonimo scrive:
          Re: 27Kg mi sembrano un po' troppi...
          Apple si fornirà da Intel solo per questioni commerciali.I processori IBM hanno dimostrato, in tutte le prove su tutti i siti che trattano i dati dei processori, di essere molto più potenti di quelli Intel e AMD.Infatti, quando Steve Jobs ha presentato la decisione di passare da Intel, ha detto che i processori Intel sono migliori di quelli IBM "solo per prestazione a watt consumato", presentando un grafico dove, se la prestazione può essere misurata in X unità, Intel ha prestazione 70 contro 15 IBM.Però i processori PowerPC 970 sono famosi per la loro fame di energia, cosa che Steve non ha voluto dire per non mettere in cattiva luce ciò che lui stava dicendo in quel momento.D'altronde, i processori IBM hanno architettura RISC e tecnologia AltiVec, e sono a 64 bit, e ciò permette i avere una prestazione davvero ineguagliabile.Sono ppiù potenti addirittura dei processori Xeon, ma sono anche più economici.Ecco perché ogni Mac-user ha sentito come un colpo allo stomaco dopo una notizia del genere: chissà cosa dovrà inventare Intel per non deludere i milioni di professionisti che usano un computer per lavorare in modo avanzato.
          • Anonimo scrive:
            Re: 27Kg mi sembrano un po' troppi...
            - Scritto da: Anonimo
            Apple si fornirà da Intel solo per questioni
            commerciali.Ah... certo che se non ce lo dicevi tu... ma credo che l'implementazione in HW del DRM abbia la sua importanza nella strategia Apple.
            I processori IBM hanno dimostrato, in tutte le
            prove su tutti i siti che trattano i dati dei
            processori, di essere molto più potenti di quelli
            Intel e AMD.Link?
            D'altronde, i processori IBM hanno architettura
            RISC e tecnologia AltiVec, e sono a 64 bit, e ciò
            permette i avere una prestazione davvero
            ineguagliabile.Mah... i moderni processori x86 hanno (semplificando) solitamente un cuore risc e un'unita' di traduzione del codice x86.Gli AMD 64 sono a 64 bit.Altivec puo' essere in parte sostituita da SSEx & Co.
            Ecco perché ogni Mac-user ha sentito come un
            colpo allo stomaco dopo una notizia del genere:
            chissà cosa dovrà inventare Intel per non
            deludere i milioni di professionisti che usano un
            computer per lavorare in modo avanzato.Visto quello che i Mac-user hanno digerito finora, non credo che Intel si fara' venire i sudori freddi...
          • Anonimo scrive:
            Re: 27Kg mi sembrano un po' troppi...
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo


            Apple si fornirà da Intel solo per questioni

            commerciali.

            Ah... certo che se non ce lo dicevi tu... ma
            credo che l'implementazione in HW del DRM abbia
            la sua importanza nella strategia Apple.
            solo per assicurare l'installazione di OS X solo su macchina apple...per il resto non è per ora il momento dei drm a tutto campo

            I processori IBM hanno dimostrato, in tutte le

            prove su tutti i siti che trattano i dati dei

            processori, di essere molto più potenti di
            quelli

            Intel e AMD.

            Link?
            usare google no?sono discorsi triti e ritriti....dovresti già saperlo

            D'altronde, i processori IBM hanno architettura

            RISC e tecnologia AltiVec, e sono a 64 bit, e
            ciò

            permette i avere una prestazione davvero

            ineguagliabile.

            Mah... i moderni processori x86 hanno
            (semplificando) solitamente un cuore risc e
            un'unita' di traduzione del codice x86.da che modello hanno un cuore risc?
            Gli AMD 64 sono a 64 bit.
            Altivec puo' essere in parte sostituita da SSEx &
            Co.
            la problematica dei 64 bit è un po + complessa....qualcuno settimane fa l'aveva sviscerate per bene...non trovo il link del post

            Ecco perché ogni Mac-user ha sentito come un

            colpo allo stomaco dopo una notizia del genere:

            chissà cosa dovrà inventare Intel per non

            deludere i milioni di professionisti che usano
            un

            computer per lavorare in modo avanzato.

            Visto quello che i Mac-user hanno digerito
            finora, non credo che Intel si fara' venire i
            sudori freddi...opinabile in quanto non sei nella stanza dei bottoni né di Intel né di Apple.Se non vedi l'importanza strategico commerciale anche per Intel in questo "matrimonio"....
          • Anonimo scrive:
            Re: 27Kg mi sembrano un po' troppi...
            - Scritto da: Anonimo

            Ah... certo che se non ce lo dicevi tu... ma

            credo che l'implementazione in HW del DRM abbia

            la sua importanza nella strategia Apple.



            solo per assicurare l'installazione di OS X solo
            su macchina apple...per il resto non è per ora il
            momento dei drm a tutto campoMah... a me sembra piu' importante: qualcosa tipo replicare il successo dell'Ipod relativamente al video...


            I processori IBM hanno dimostrato, in tutte le


            prove su tutti i siti che trattano i dati dei


            processori, di essere molto più potenti di

            quelli


            Intel e AMD.



            Link?



            usare google no?

            sono discorsi triti e ritriti....dovresti già
            saperloSara', ma a me google da' cose del genere...http://www.creativemac.com/articles/viewarticle.jsp?id=32951-1&afterinter=truehttp://www.pcworld.com/news/article/0,aid,112749,pg,8,00.aspche non mi sembra confermino le tue affermazioni.Quindi: link?

            Mah... i moderni processori x86 hanno

            (semplificando) solitamente un cuore risc e

            un'unita' di traduzione del codice x86.

            da che modello hanno un cuore risc?Usare google, no?
            la problematica dei 64 bit è un po +
            complessa....qualcuno settimane fa l'aveva
            sviscerate per bene...non trovo il link del postEcco, bravo, torna quando l'hai trovato...

            Visto quello che i Mac-user hanno digerito

            finora, non credo che Intel si fara' venire i

            sudori freddi...

            opinabile in quanto non sei nella stanza dei
            bottoni né di Intel né di Apple.
            Se non vedi l'importanza strategico commerciale
            anche per Intel in questo "matrimonio"....Vedo che e' indispensabile per Apple.Sara' anche utile/interessante per Intel, ma non mi pare la stessa cosa...
          • Anonimo scrive:
            Re: 27Kg mi sembrano un po' troppi...
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo



            Ah... certo che se non ce lo dicevi tu... ma


            credo che l'implementazione in HW del DRM
            abbia


            la sua importanza nella strategia Apple.






            solo per assicurare l'installazione di OS X solo

            su macchina apple...per il resto non è per ora
            il

            momento dei drm a tutto campo

            Mah... a me sembra piu' importante: qualcosa tipo
            replicare il successo dell'Ipod relativamente al
            video...
            su un dispositivo portatile? inutilesu un pc? non servono i drm allo stato puro...itms ha insegnato che si può fare ecommerce musicale anche con drm "leggeri"



            I processori IBM hanno dimostrato, in tutte
            le



            prove su tutti i siti che trattano i dati
            dei



            processori, di essere molto più potenti di


            quelli



            Intel e AMD.





            Link?






            usare google no?



            sono discorsi triti e ritriti....dovresti già

            saperlo

            Sara', ma a me google da' cose del genere...

            http://www.creativemac.com/articles/viewarticle.js

            http://www.pcworld.com/news/article/0,aid,112749,p

            che non mi sembra confermino le tue affermazioni.
            Quindi: link?
            usa bene google....forse dovresti andare a pescare qualche tempo + addietro....visto che il 970 non ha subito radicali modifiche da mesi se non purtroppo 1 annogoogle questo sconosciuto....


            Mah... i moderni processori x86 hanno


            (semplificando) solitamente un cuore risc e


            un'unita' di traduzione del codice x86.



            da che modello hanno un cuore risc?

            Usare google, no?
            non lo usi tu devo usarlo io?spippolando ars technica e lithium.it.....non risulta nulla di quanto vai raccontando....ripeto da che modello gli x86 risulterebbero essere core-risc...visto che siamo nel post-risc e/o posc-cisc?

            la problematica dei 64 bit è un po +

            complessa....qualcuno settimane fa l'aveva

            sviscerate per bene...non trovo il link del post

            Ecco, bravo, torna quando l'hai trovato...
            non lo capiresti....vai avanti con il core risc nei cisc va...


            Visto quello che i Mac-user hanno digerito


            finora, non credo che Intel si fara' venire i


            sudori freddi...



            opinabile in quanto non sei nella stanza dei

            bottoni né di Intel né di Apple.

            Se non vedi l'importanza strategico commerciale

            anche per Intel in questo "matrimonio"....

            Vedo che e' indispensabile per Apple.togli il salame dagli occhi e considera l'aspetto commerciale intel vs amd....sempre che ci arrivi.ma se capisci di economia come capisci di informatica, non mi stupisco che tu non colga banalità simili.
            Sara' anche utile/interessante per Intel, ma non
            mi pare la stessa cosa...se tu non capisci, non implica che non abbia senso per chi di dovere....
          • Anonimo scrive:
            Re: precisazione



            Mah... i moderni processori x86 hanno


            (semplificando) solitamente un cuore risc e


            un'unita' di traduzione del codice x86.



            da che modello hanno un cuore risc?

            Usare google, no?
            dipende come le consideri tu....i nuovi x86 non sono di sicuro dei RISC puri...quindi per me non sono RISC ma post CISC in quanto sono legati alle istruzioni ISA malgrado gli elementi RISC presenti.per cui a mio avviso rimangono CISC o post CISC.se poi tu li vuoi considerare RISC fa pure.....ma allora finiremmo per affermare che alla fine RISC si è imposto su CISC in qualche modo.
          • Anonimo scrive:
            Re: precisazione
            - Scritto da: Anonimo
            dipende come le consideri tu....i nuovi x86 non
            sono di sicuro dei RISC puri...OK.
            quindi per me non
            sono RISC ma post CISC in quanto sono legati alle
            istruzioni ISA malgrado gli elementi RISC
            presenti.Con "(semplificando)" intendevo che la mia non era una descrizione precisa...
            per cui a mio avviso rimangono CISC o post CISC.

            se poi tu li vuoi considerare RISC fa pure.....ma
            allora finiremmo per affermare che alla fine RISC
            si è imposto su CISC in qualche modo.Ammetto di considerarli piu' un'evoluzione dei RISC, ma mi rendo conto che e' opinabile...
          • Anonimo scrive:
            Re: precisazione
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo


            dipende come le consideri tu....i nuovi x86 non

            sono di sicuro dei RISC puri...

            OK.


            quindi per me non

            sono RISC ma post CISC in quanto sono legati
            alle

            istruzioni ISA malgrado gli elementi RISC

            presenti.

            Con "(semplificando)" intendevo che la mia non
            era una descrizione precisa...
            era alquanto imprecisa....sei su un forum di informatica non di uncinetto.

            per cui a mio avviso rimangono CISC o post CISC.



            se poi tu li vuoi considerare RISC fa
            pure.....ma

            allora finiremmo per affermare che alla fine
            RISC

            si è imposto su CISC in qualche modo.

            Ammetto di considerarli piu' un'evoluzione dei
            RISC, ma mi rendo conto che e' opinabile...è un'evolzione dei Cisc con aspetti risc....se fosse un evoluzione risc (da risc puro) non avresti istruzioni x86 tra i piedima poi non è importante....
          • Anonimo scrive:
            Re: 27Kg mi sembrano un po' troppi...
            - Scritto da: Anonimo

            Mah... a me sembra piu' importante: qualcosa
            tipo

            replicare il successo dell'Ipod relativamente al

            video...
            su un dispositivo portatile? inutile
            su un pc? non servono i drm allo stato
            puro...itms ha insegnato che si può fare
            ecommerce musicale anche con drm "leggeri"Paparino, se tu non ci arrivi, non significa che non abbia senso...
            usa bene google....forse dovresti andare a
            pescare qualche tempo + addietro....visto che il
            970 non ha subito radicali modifiche da mesi se
            non purtroppo 1 annoGia', in compenso sono usciti i dual core di AMD.I bench vecchi lasciano il tempo che trovano...

            Usare google, no?



            non lo usi tu devo usarlo io?Be', quando lo scrivi tu e' una risposta valida, ma io non posso?Smonta dal trono, che non e' proprio il posto tuo...
            spippolando ars technica e lithium.it.....non
            risulta nulla di quanto vai raccontando....ripeto
            da che modello gli x86 risulterebbero essere
            core-risc...visto che siamo nel post-risc e/o
            posc-cisc?Concentrati: quel (semplificando) secondo te cosa significa?Ah, per favore, non usare il verbo 'spippolando': scadi parecchio...


            la problematica dei 64 bit è un po +


            complessa....qualcuno settimane fa l'aveva


            sviscerate per bene...non trovo il link del
            post



            Ecco, bravo, torna quando l'hai trovato...



            non lo capiresti....vai avanti con il core risc
            nei cisc va...Mi cito, visto che sei un po' duretto:"Ecco, bravo, torna quando l'hai trovato..."

            Vedo che e' indispensabile per Apple.

            togli il salame dagli occhi e considera l'aspetto
            commerciale intel vs amd....sempre che ci arrivi.Mi ripeto, ma tu concentrati: ho detto che per Intel puo' essere interessante, ma per Apple e' vitale.Capisci da solo la differenza?Altrimenti fatti aiutare da un amico...
          • Anonimo scrive:
            9 --
  • Anonimo scrive:
    cazzo se pesano 1.9 pollici
    ben 27 kg pesa il 14"... alla faccia del portatile :D
Chiudi i commenti