Per il telefonino si spendono 206 euro

Lo afferma una rilevazione Istat


Roma – La spesa media degli italiani che acquistano un cellulare è di 206 euro. Per il telefonino si “investe” qualcosa di più a nord, dove le famiglie spendono mediamente 212 euro, e qualcosa di meno a sud, dove la media è di 191 euro.

Il cellulare, secondo un’indagine Istat, è sempre più diffuso nelle famiglie e alla sua maggiore penetrazione corrisponde una diminuzione lenta ma progressiva delle linee fisse nelle case, scese all’88 per cento nel 2001 dal 90 per cento dell’anno precedente.

Le spese telefoniche in un mese per una famiglia sono mediamente di 44 euro, con lievi oscillazioni tra nord, centro e sud.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    sparapalle
    Questo simpatico sito ogni tanto fa come il toro delle storielle: se vede rosso carica a testa bassa! Se prima di scrivere pirlate si informasse saprebbe che i tetti delle case (ma che dico, anche delle baracche) vietnamite sono costellati di antenne paraboliche e che negli Internet cafè si naviga senza la polizia alle calcagna. Ma forse in Vietnam ci sono 40 milioni di dirigenti comunisti con la parabolica? Oppure sono tutte finte paraboliche senza collegata una TV? Oppure sono paraboliche che captano solo le vecchie trasmissioni in differita della TV bulgara (sottotitolata...)? O sono in realtà antenne spia contro gli americani? O strumenti di puntamento missilistico? Mio fratello vive in Vietnam da due anni per lavoro, e quando gli ho girato il vostro scoop si è letteralmente sbellicato dalle risate... complimenti! Mi sa che questi vietnamiti collegano le paraboliche ai PC che non si possono comprare i cubani...
  • Anonimo scrive:
    OT: Legge editoria e considerazioni
    Vorrei infine ricordare che la legge sull'editoria è stata approvata dalla sx.Certo è vero, la dx non l'ha abrogata ma... le lobby (vd federazione della stampa) sono potenti! La dx non ha vuto le palle di migliorare le cose, ma la sx è quella che ha fatto il danno!Intanto, compagni continuate a fare il gioco dei vostri comandanti...Mentre voi siete nelle piazze a protestare (per qualcosa che spesso ignorate), i vostri comandanti vi stanno facendo le scarpe! Quando saliranno al potere chissà se vi faranno ancora protestare... intanto che potete, approfittatene.Mi auguro che anche la gente di sx capisca quanto è assurdo il comunismo e quanto fa male.Il nazzismo non eiste più, il comunismo sì e continua fare morti. Mi auguro ancora per poco. Credo che una sx diversa possa esistere, una sx che non sia = comunismo ma neanche = anti-berlusconi, così come la dx non è più = fascismo e non è mai stata anti-qualcuno ma sempre pro-qualcosa. Ma una sx diversa non spetta a me costruirla, visto che sto a dx...N.B.:
    Ti faccio notare che ci sono paesi in cui l'Italia è considerata allo stesso modo in cui tu
    consideri la Cina o il Vietnam. E' questione di punti di vista...(Deadbrain)Ti faccio notare che la gente qui non finisce sotto i carri armati.E se poi ti piace tanto la Cina o il Vietnam perché non ti trasferisci: se vuoi facciamo la colletta per pagarti il biglietto! Dopo potrai tenerci informato sulla tua esperienza dal primo internet cafè che trovi (ps: sta attento a non finirci bruciato dentro...)
  • Anonimo scrive:
    Per Poldo
    Il compagno Poldo scrive:
    Leggo spesso notizie su questi netcafè(sopratutto cinesi) che stando a quanto dicono i "nostri" media sarebbero sotto controllo delle autorità.Ma avete idea di quanti ce ne sono solo nella regione di Pechino?Mi chiedo se non siano proprio le loro autorità a divulgare certe notizie per intimorire i frequentatori.--------------------------------------------------Note: le loro autorita' sono comuniste........... Successivamente, non volendo credere a cio' che i nostri giornali ( leggi non comunisti), scrivono (sicuramente non puo' essere vero! I comunisti sono buoni....), scrive nuovamente:
    Un regime non permette l'apetura di migliaia di netcafè.E poi fanno bene a fucilare gli evasori e gli imbroglioni.Sai quanti berlusca in meno avremmo in Italia....--------------------------------------------------Note: perche' no? Basta che siano controllati e non attachino il regime...Se dovessero fucilare gli evasori e gli imbroglioni, ci sarebbero meno berlusca ma zero comunisti!
    • Anonimo scrive:
      Re: Per Poldo
      Rileggiti il mio messaggio.Hai le allucinazioni? Non ho mai detto di essere comunista e non ho mai elogiato quei "regimi".Esiste ancora una destra, in Italia, non succube di Berlusconi?Spero di si.
  • Anonimo scrive:
    Organizziamo un colpo di stato...
    ...e diamo una mano a quei poveretti.. fanno pena davvero...
  • Anonimo scrive:
    MOLTI DUBBI
    Leggo spesso notizie su questi netcafè (sopratutto cinesi) che stando a quanto dicono i "nostri" media sarebbero sotto controllo delle autorità.Ma avete idea di quanti ce ne sono solo nella regione di Pechino?Mi chiedo se non siano proprio le loro autorità a divulgare certe notizie per intimorire i frequentatori.
    • Anonimo scrive:
      Re: MOLTI DUBBI
      Non penso proprio che siano bufale: quando ero in Cina per lavoro (Shanghai), 10 persone sono state fucilate allo stadio per evasione fiscale.......Un regime e' un regime e non si scherza; in questo caso a qualcuno non va a genio un simile articolo, in quanto trattasi di regime comunista Se fosse di destra pero'.......
      • Anonimo scrive:
        Re: MOLTI DUBBI
        Un regime non permette l'apetura di migliaia di netcafè.E poi fanno bene a fucilare gli evasori e gli imbroglioni.Sai quanti berlusca in meno avremmo in Italia....
        • Anonimo scrive:
          Re: MOLTI DUBBI
          Per PoldoDa come parli confermi che voi di sinistra siete delinquenti e violenti!Vuoi che ci incontriamo?Io sono abituato a combattere sui ring
  • Anonimo scrive:
    COMUNISTI vs Berlusconi
    Qui in Italia la sinistra non perde giorno per ricordarci lo stra-potere mediatico di Berlusconi, inneggiando alla libertà di informazione e prospettandoci scenari apocalittici...In vietnam, cina e a cuba, dove i comunisti sono al governo, non c'è spazio per la libera informazione e per la libera contestazione.Che si lamentino di Berlusconi perchè il controllo mediatico desiderano averlo loro?Onestamente preferisco vivere in un paese dove il presidente del consiglio possiede 3 televisioni piuttosto che in un paese dove i giovani finiscono schiacciati sotto i cingolati dei carri armati (Piazza Tienammen insegna).
    • Anonimo scrive:
      Re: COMUNISTI vs Berlusconi
      Vai cosi', bravooooooooooooo!Comunque i bolscevichi italiani negheranno anche davanti all'evidenza... COme sempre del resto...Ciao
    • Anonimo scrive:
      E' vero! Cannibali!
      E' verissimo, l'ho letto su Libero e visto al Tg4, i comunisti mangiano i bambini!!!!!!I comunisti dicono che un idea non centra nulla con i regimi totalitari ma io non mi fido, anche se in 50 anni di governi democristiani loro non hanno governato in realta' secondo me e anche secondo il mio amico lattaio che l'ha sentito da un amico che fa l'autista per un senatore di FI, loro hanno sempre tramato nell'ombra per far arrivare i loro amici rossi anche qui da noi per farci scomunicare e far perdere l'anima. Ho pure sentito dire che in Argentina rapivano decine di migliaia di persone e le uccidevano gettando i cadaveri nell'oceano e poi avevano il coraggio di dire che erano quelli del governo Argentino (bravissime persone, ordinate e disciplinate), 'sti comunisti ce l'hanno proprio nel DNA la menzogna, sono propria "persone" con una fantasia enorme, anzi, ecco il vero problema, pensano, anzi no, pensano troppo con la loro testa, e questo non va assolutamente bene, creano dissenso 'sti bolsceviche!Me lo ha detto anche mmio cuggino!!!!W il pensiero unico, abasso il dissenso e il libero pensiero!!!Forza Itaglia
      • Anonimo scrive:
        Re: E' vero! Cannibali!
        No, i comunisti non pensano con la loro testa (non possonno altrimenti, non e' un pensiero comune e decade il concetto di comunista...), ma pensano tutti con la "testa" di Lenin!QUelli italiani sono esperti nel criticare, ma incapaci di proporre cose sensate e sono disposti a tutto pur di avere voti in piu'(appoggiare l'immigrazione clandestina, leggittimare il consumo di droga, la famiglia omosessuale, etc..), governano illegittimamente per anni e sono cosi' vigliacchi da non ammetterlo (per essere comunisti bisogna essere bugiardi e seguire qualche ideologo comunista che ha comunque i miliardi in banca, vedi Bertinotti, Cofferati, etc.. Se fossero veri comunisti, metterebbero in comune anche i loro soldi!!!!!!!), etc...Ah dimenticavo: in Cina, se evadi le tasse ti sparano (ci sono stato per lavoro e purtroppo ho visto..), hanno proibito la pratica delle arti marziali perche' considerate pericolose in senso sovversivo (non medico), sostituendole con una ginnastica chiamata Wu-shu.......Eh, si compagni, volete il comunismo??Andate a Cuba, in Cina, in Vietnam, etc...Ma l'Italia non la rovinerete: avete gia' fatto troppi danni!Incapaci!
      • Anonimo scrive:
        Re: E' vero! Cannibali!
        Siete tutti uguali: prendete per il c.lo ma non portate motivazioni!Gente come voi manifesta a favore dei Palestinesi inneggiando l'intifada (qualche c.etino lo ha pure scritto su l forum di pi) e poi si professa pacifista.Comunismo= incoerenza/demenza
        • Anonimo scrive:
          Intifada
          Guarda che la questione Palestinese è il crimine più evidente che l'occidente abbia mai perpetrato ai danni di un paese arabo.Cosa faresti se l'Onu decidesse che da oggi i nigeriani verranno a vivere nella tua bella valle bergamasca? La cosa non ti sta bene, cerchi di scacciarli, e quelli si prendono ancora più territorio.E poi gli stessi invadono coi carri armati anche il maledetto paesino in cui abiti tu.Che fai, gli tiri i sassi?
          • Anonimo scrive:
            Re: Intifada
            Vai a manifestare in Palestina, vai a giustificareil terrorismo, vai anche tu a farti esplodere assieme a loro!E poi sono i fascisti ad essere considerati xenofobi! Questo e' odio verso gli ebrei, mio "caro" compagno xenofobo!Proprio qui in Italia, dove grazie alla liberta' di culto, si snobba la Chiesa e si innalza l'islam(vai a vedere se la polizia ha trovato i terroristi in Chiesa o nelle moschee!).Ho partecipato a varie riunioni in cui erano presenti un imam ed un rabbino: sai chi si e' comportato da carogna delinquente??L'imam musulmano.......vai avanti cosi', inneggia all'odio, bravo!Spuuu!
          • Anonimo scrive:
            Re: Intifada
            - Scritto da: Palestinese
            Guarda che la questione Palestinese è il
            crimine più evidente che l'occidente abbia
            mai perpetrato ai danni di un paese arabo.

            Cosa faresti se l'Onu decidesse che da oggi
            i nigeriani verranno a vivere nella tua
            bella valle bergamasca?
            La cosa non ti sta bene, cerchi di
            scacciarli, e quelli si prendono ancora più
            territorio.
            E poi gli stessi invadono coi carri armati
            anche il maledetto paesino in cui abiti tu.

            Che fai, gli tiri i sassi?Perchè imbottirsi di esplosivo e farsi saltare in aria in mezzo ai loro figli credi che sia un gesto nobile che porterà a qualche risultato? vedi di crescere.P.S. credo comunque che creare colonie ebraiche in territorio palestinese sia proprio da imbecilli, e che bombardare i palestinesi a casaccio uccidendo un terrorista e tre civili porterà a qualcosa diverso da uno stato di pace permanente.
        • Anonimo scrive:
          Re: E' vero! Cannibali!
          Hai perfettamente ragione, incoerenza, incapacità e demagogia regnano sovrane in alcuni partitelli di sinistra.
          • Anonimo scrive:
            Re: E' vero! Cannibali!
            Ah dimenticavo!Qualche anno fa, in Cina e' scoppiato lo scandalo dei feti (subito "sedato"): se li mangiavano perche' ritenuti molto nutrienti....
    • Anonimo scrive:
      Re: COMUNISTI vs Berlusconi
      Ma bravo, accontentati di quello che hai, perché c'è qualcuno, da qualche parte, che sta messo peggio di te.Bel modo di ragionare.Ti faccio notare che ci sono paesi in cui l'Italia è considerata allo stesso modo in cui tu consideri la Cina o il Vietnam. E' questione di punti di vista...E poi Berlusconi controlla ormai 6 reti su 7 (secondo te come può il governo consentire che la Rai abbia più share delle reti di sua proprietà?).
Chiudi i commenti