Per l'Europa una sola musica online?

Questa la prospettiva che si apre con l'iniziativa della Commissione Europea: serve una licenza unica per la vendita di musica online per gli operatori del Vecchio Continente. E gli utenti? Continuano a pagare il DRM


Bruxelles – Sono lunghi mesi che si scava nella cenere per raggiungere le braci e ora la polemica sulle licenze delle case discografiche per la creazione di jukebox internet perfettamente legali si riaccende . La Commissione Europea ha infatti lanciato un forte impulso alla realizzazione in tempi rapidi di strumenti di licenza sulla musica che siano validi ed uniformi per l’intera Unione.

Il concetto è semplice, anzi semplicissimo, come ha spiegato il commissario al Mercato interno Charlie McCreevy: “Queste licenze renderanno più facile il decollo dei servizi online musicali basati in Europa”. Molto più complessa la realizzazione: sono molti i paesi che prevedono un sistema di licensing complesso, spesso monopolistico (come l’Italia con la SIAE ) e non tutti vedono di buon occhio un’armonizzazione che rischia di togliere competenze a centri consolidati di potere.

La Commissione proprio per questa ragione lo scorso novembre ha richiamato all’ordine 16 paesi, Italia compresa, perché monopoli nella gestione dei diritti e rigidità burocratiche “stanno frenando la crescita”. E non stupisce che Bruxelles faccia l’esempio di Apple iTunes Music Store , un servizio ormai celebrato e conosciutissimo, che come tutti gli altri deve faticare per pagare con dollari sonanti le licenze paese per paese, spesso totalizzando somme che altri operatori più piccoli mai potrebbero mettere in campo. Tutto questo si traduce in un mercato bloccato da interessi campanilistici.

Attenzione però: quello della Commissione non è un ultimatum , suona più come un avvertimento. “Monitorerò l’evoluzione della situazione da vicino – ha dichiarato McCreevy – e, se non sarò soddisfatto dei progressi, allora prenderemo decisioni più drastiche”.

Sebbene non sia chiaro quali queste potranno essere, McCreevy sembra avere idee precise e ha già specificato che, una volta collaudata una licenza europea per la musica online, sarà la volta di altri settori chiave della cultura e della produzione artistica: libri e film .

Il mercato su cui si muovono queste iniziative è potenzialmente enorme, tanto che in seno all’industria musicale c’è chi ripone nelle vendite online grandi aspettative, al punto da spingere perché vengano alzati i prezzi sui brani diffusi online . Da parte loro gli utenti hanno dimostrato di apprezzare l’acquisto di musica infarcita di tecnologie di Digital Rights Management, anche perché almeno in alcuni casi, come proprio con iTunes, forse non a caso un servizio di grande successo, il DRM è “leggero” e consente comunque una certa fruibilità di quanto viene acquistato.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    Se volete vedere di cosa si trattava ...
    http://web.archive.org/web/20040924012436/http://www.allofmp3.it/Benedetta WaybackMachine
  • Anonimo scrive:
    Re: Linking

    No, vale il principio del luogo di commissione
    del reato. Se tu, cittadino italiano residente in
    ITA, compri un mp3 o metti a disposizione un
    catologo da un sito russo, e quell'attività (la
    distribuzione di file audio o l'acquisto di
    materiale non in regola) è illegale in Italia,
    allora la GdF viene a pizzicare te, anche se la
    "merce" è in Russia.

    Perchè sei tu, in ITA, a commettere l'illecito.Ma in questo caso:- in Italia non è vietato vendere un mp3 pagando il relativo diritto d'autore;- in Russia allofmp3.com vende mp3 pagando il relativo diritto d'autore (all'ente Russo).Quindi non si compie alcun reato nel comprare un mp3 da allofmp3.com; altrimenti, sarebbe reato comprare un mp3 dalla iTunes - anche Apple non paga la SIAE.Però, per alcune lobbies, "alcuni mp3 sono più uguali degli altri ..."
  • Anonimo scrive:
    E' legale scaricare da link gli mp3 ?
    Pongo il quesito per questa ragione.La legge sul diritto di autore parla di condivisione di files, non parla di scaricamento da pagina web.Se trovo dei link (non italiani) che mi permettono di scaricare mp3, sarà perseguito chi ha immesso tali files o chi ha scaricato?
    • Luca Schiavoni scrive:
      Re: E' legale scaricare da link gli mp3
      - Scritto da: Anonimo
      Pongo il quesito per questa ragione.
      La legge sul diritto di autore parla di
      condivisione di files, non parla di scaricamento
      da pagina web.ciao Esmeralda,ma di quale legge sul diritto d'autore parli ? :) ti consiglio di leggere quel che e' scritto in piccolo su qualsiasi cd o disco. di solito e' scritto tutto intorno alla circonferenza del cd vero e proprio.
      Se trovo dei link (non italiani) che mi
      permettono di scaricare mp3, sarà perseguito chi
      ha immesso tali files o chi ha scaricato?tu non puoi avere o effettuare nessuna copia non autorizzata di musica, e nessuno puo' copiare, distribuire e persino prestare musica senza il permesso degli autori ed editori e/o il pagamento di relativi diritti per l'utilizzo e la diffusione.. Questo dice il diritto d'autore, che esiste da qualche secolo prima del P2P :)LucaS
      • Anonimo scrive:
        Re: E' legale scaricare da link gli mp3


        Se trovo dei link (non italiani) che mi

        permettono di scaricare mp3, sarà perseguito chi

        ha immesso tali files o chi ha scaricato?

        tu non puoi avere o effettuare nessuna copia non
        autorizzata di musica, e nessuno puo' copiare,
        distribuire e persino prestare musica senza il
        permesso degli autori ed editori e/o il pagamento
        di relativi diritti per l'utilizzo e la
        diffusione.Si', ma in questo caso la cosa e' controversa. Il sito allofmp3.com VENDE MUSICA secondo i dettami della legge (russa): c'e' stato anche un processo, e la giustizia russa ha sentenziato che il sito HA IL DIRITTO di distribuire la musica pagando il compenso all'ente russo analogo alla SIAE italiana.Se fosse illegale, allora anche la SIAE dovrebbe essere illegale, in quanto riceve dei compensi auto-stabiliti che poi gira ad editori e autori con criteri auto-stabiliti: anzi, la SIAE dovrebbe essere in condizioni peggiori, in quanto ci sono state sentenze che hanno dichiarato illegittime le modalita' di ridistribuzione.
        Questo dice il diritto d'autore, che esiste da
        qualche secolo prima del P2P :)Appunto: se in Russia non fosse legale, il sito sarebbe illegale; ma il sito italiano allofmp3.it faceva ne' piu' ne' meno quello che fa il sito www.fimi.it, rimanda a siti esterni legali di musica. Mi sa tanto che questo sequestro e' uno dei tanti atti intimidatori che le lobby dei discografici stanno facendo, dimostrando di essere alla frutta ...
  • Anonimo scrive:
    La questione è ambigua...
    "Come noto, allofmp3.com consente di accedere a prezzi ridottissimi all'intera discografia di moltissimi nomi noti della scena musicale internazionale, compresa quella italiana, un fatto che secondo l'industria provoca tuttora gravi danni ai detentori del diritto d'autore su quelle opere."Siamo sicuri che PROVOCANO GRAVI DANNI AGLI AUTORI o ALL'ESOSA SIAE ITALIANA che non ci ricava UNA MAZZA?????Io penso che roda SOLO alla SIAE questo fatto!!!!!Ma non hanno capito da quelle parti che gli Italiani NON CI STANNO PIU' a farsi spennare da loro!!!!! :@ :@ :@
  • Santos-Dumont scrive:
    Chiudete questi, se potete
    http://thepiratebay.orghttp://mp3.baidu.comhttp://www.torrentazos.com...
    • Anonimo scrive:
      Re: Chiudete questi, se potete
      - Scritto da: Santos-Dumont
      http://thepiratebay.org
      http://mp3.baidu.com
      http://www.torrentazos.com
      ...quelli di pirate bay tra l'altro se ne impippano e pubblcano anche le lettere legali!! O__o
      • Anonimo scrive:
        Re: Chiudete questi, se potete
        - Scritto da: Anonimo
        quelli di pirate bay tra l'altro se ne impippano
        e pubblcano anche le lettere legali!! O__oBellissimo!Dall'home page cliccate su "Legal threats", ci sono tutte le mails delle varie major con le risposte, divertentissimi!
        • Terra2 scrive:
          Re: Chiudete questi, se potete
          - Scritto da: Anonimo
          - Scritto da: Anonimo


          quelli di pirate bay tra l'altro se ne impippano

          e pubblcano anche le lettere legali!! O__o

          Bellissimo!Il logo stampato sulla vela della nave è stupendo!
        • LockOne scrive:
          Re: Chiudete questi, se potete
          - Scritto da: Anonimo
          - Scritto da: Anonimo


          quelli di pirate bay tra l'altro se ne impippano

          e pubblcano anche le lettere legali!! O__o

          Bellissimo!
          Dall'home page cliccate su "Legal threats", ci
          sono tutte le mails delle varie major con le
          risposte, divertentissimi!ringrazio di cuore tutti voi che mandandomi a leggere le mail degli avvocati e le risposte di piratebay.org mi avete regalato mezz'ora di puro, totale divertimento. davvero, grazie mille.
      • Anonimo scrive:
        Re: Chiudete questi, se potete
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: Santos-Dumont

        http://thepiratebay.org

        http://mp3.baidu.com

        http://www.torrentazos.com

        ...

        quelli di pirate bay tra l'altro se ne impippano
        e pubblcano anche le lettere legali!! O__oeheh, leggetele, i tizi in questione hanno un'ottima vena cabarettistica ;)ehhh gli svedesi ..hejdå(c64)(amiga)(linux)(bsd)
      • Anonimo scrive:
        Re: Chiudete questi, se potete

        quelli di pirate bay tra l'altro se ne impippano
        e pubblcano anche le lettere legali!! O__osono appena diventati i miei eroi :D"It is the opinion of us and our lawyers that you are fucking morons, andthat you should please go sodomize yourself with retractable batons.Please also note that your e-mail and letter will be published in full onhttp://www.thepiratebay.org.Go fuck yourself.Polite as usual,anakata"
    • Anonimo scrive:
      Re: Chiudete questi, se potete
      - Scritto da: Santos-Dumont
      http://thepiratebay.org
      http://mp3.baidu.com
      http://www.torrentazos.comwww.torrentleech.orgwww.filelist.orgwww.torrentit.comquesti sono il meglio del meglio.....
      • Anonimo scrive:
        Re: Chiudete questi, se potete
        se nn sono italiani come li chiude la gdf ?proprio nell'articolo dice che il sito russo rimane (ovviamente) online!
        • Anonimo scrive:
          Re: Chiudete questi, se potete
          - Scritto da: Anonimo
          se nn sono italiani come li chiude la gdf ?

          proprio nell'articolo dice che il sito russo
          rimane (ovviamente) online!State sicuri che se ste parassite di major ed "associazioni mafiose" tipo quelle che ci sono in Italia solo facessero una minaccia di chiusura finirebbero in qualche gulag in Siberia incaprettati stile mafia italiana con variante ricetta russa!!!! :p
        • Terra2 scrive:
          Re: Chiudete questi, se potete

          proprio nell'articolo dice che il sito russo
          rimane (ovviamente) online!Chiuderlo?Con tutti i dollari/euro freschi freschi che quel sito sta imbarcando, Putin potrebbere essere il primo a mettere a disposizione un server più potente ed una connessione con la banda del Cremlino :)
      • Santos-Dumont scrive:
        Re: Chiudete questi, se potete
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: Santos-Dumont

        http://thepiratebay.org

        http://mp3.baidu.com

        http://www.torrentazos.com


        www.torrentleech.org
        www.filelist.org
        www.torrentit.com

        questi sono il meglio del meglio.....La lista non voleva essere esaustiva, dato che non li conoscevo ti ringrazio per la dritta. ;)
    • grassman scrive:
      Re: Chiudete questi, se potete
      - Scritto da: Santos-Dumont
      http://thepiratebay.orgCome sono invidioso della Svezia.Paese piccolo, nordico, ma con due maroni di marmo.Altro che l'italia...
      • Anonimo scrive:
        Re: Chiudete questi, se potete
        - Scritto da: grassman

        - Scritto da: Santos-Dumont

        http://thepiratebay.org

        Come sono invidioso della Svezia.

        Paese piccolo, nordico, ma con due maroni di
        marmo.

        Altro che l'italia.........Paese di m.......!!!!! :@
        • Santos-Dumont scrive:
          Re: Chiudete questi, se potete
          - Scritto da: Anonimo

          - Scritto da: grassman



          - Scritto da: Santos-Dumont


          http://thepiratebay.org



          Come sono invidioso della Svezia.



          Paese piccolo, nordico, ma con due maroni di

          marmo.



          Altro che l'italia...

          ......Paese di m.......!!!!!
          :@Non dirlo... Alla fine la responsabilità è nostra.:(
      • gattosiamese scrive:
        Re: Chiudete questi, se potete
        - Scritto da: grassman

        - Scritto da: Santos-Dumont

        http://thepiratebay.org

        Come sono invidioso della Svezia.

        Paese piccolo, nordicopiccolo? :| ;)
        • grassman scrive:
          Re: Chiudete questi, se potete


          Paese piccolo, nordico

          piccolo?
          Bhe, intendevo dal punto di vista del numero di abitanti: 8.875.053 ab. sono meno di quelli della sola lombardia (fonte: wikipedia)
      • Anonimo scrive:
        Re: Chiudete questi, se potete
        - Scritto da: grassman

        - Scritto da: Santos-Dumont

        http://thepiratebay.org

        Come sono invidioso della Svezia.

        Paese piccolo, nordico, ma con due maroni di
        marmo.

        Altro che l'italia...hanno anche tante biondazze bonazze..
      • Santos-Dumont scrive:
        Re: Chiudete questi, se potete
        - Scritto da: grassman

        - Scritto da: Santos-Dumont

        http://thepiratebay.org

        Come sono invidioso della Svezia.

        Paese piccolo, nordico, ma con due maroni di
        marmo.Piccolo?... 1,5 volte l'Italia. 9 milioni di abitanti!Meraviglioso LEBENSRAUM! 8)
        Altro che l'italia...Purtroppo si. Vorrei tanto vedere l'Italia mandare a vaffanzum certa gente... Metterei il tricolore bene in vista! P) :)
    • Anonimo scrive:
      Re: Chiudete questi, se potete
      - Scritto da: Santos-Dumont
      http://thepiratebay.org
      http://mp3.baidu.com
      http://www.torrentazos.com
      ...tra laltro questi siti non sono hostati in Italia, quindi la finanza e le leggi italiane non possono farci nulla. poi perche posti i link? dopo magari hanno rogne quelli di PI :@
  • Anonimo scrive:
    senza parole
    Come noto, allofmp3.com consente di accedere a prezzi ridottissimi all'intera discografia di moltissimi nomi noti della scena musicale internazionale, compresa quella italiana, un fatto che secondo l'industria provoca tuttora gravi danni ai detentori del diritto d'autore su quelle opere.ma nn vi vergognate di guadagnare majorDOVETE ABBASSARE I PREZZI
    • Anonimo scrive:
      Re: senza parole
      - Scritto da: Anonimo
      Come noto, allofmp3.com consente di accedere a
      prezzi ridottissimi all'intera discografia di
      moltissimi nomi noti della scena musicale
      internazionale, compresa quella italiana, un
      fatto che secondo l'industria provoca tuttora
      gravi danni ai detentori del diritto d'autore su
      quelle opere.Allofmp3.com non versa 1 centesimo agli autori delle canzoni !

      DOVETE ABBASSARE I PREZZISono d'accordo
      • Anonimo scrive:
        Re: senza parole

        Allofmp3.com non versa 1 centesimo agli autori
        delle canzoni ! e tu che ne sai? Allofmp3 ha un accordo con la siae russa. E questa che in teoria dovrebbe girare i proventi agli autori. Credi davvero che la siae italiana giri i suoi agli artisti?
        • Anonimo scrive:
          Re: senza parole

          e tu che ne sai? Allofmp3 ha un accordo con la
          siae russa. E questa che in teoria dovrebbe
          girare i proventi agli autori. Credi davvero che
          la siae italiana giri i suoi agli artisti?Questo sono sicuro che NON lo fanno, sai quante volte sul loro elenco di brani suonati durante la serata i nomi erano tutti o quasi inventati di sana pianta :@
  • Anonimo scrive:
    Bella la globalizzazione!!!
    La globalizzazione vale solo per chi produce e mai per chi acquista quindi....Le multinazionali possono andare a far cucire i palloni ai bambini, ma noi non possiamo comprare un mp3 russo.Mi sento sempre piu una vacca da mungere e poi macellare...Esportiamola questa dignitosissima libertà!!!
    • Anonimo scrive:
      Re: Bella la globalizzazione!!!
      - Scritto da: Anonimo
      La globalizzazione vale solo per chi produce e
      mai per chi acquista quindi....Strano, io ho comprato da Amazon e nessuno me lo ha impedito.
      Le multinazionali possono andare a far cucire i
      palloni ai bambini, ma noi non possiamo comprare
      un mp3 russo.Puoi farlo benissimo, vai sul sito e te lo compri.Mica la chiusura di una pagina italiana te lo impedira', anzi e' proprio questo il grottesco di sequestri simili, servono a poco o nulla.
      Mi sento sempre piu una vacca da mungere e poi
      macellare...Piu' che altro sembri un ragno velenoso chiuso nella sua minuscola tana.
      • Anonimo scrive:
        Re: Bella la globalizzazione!!!
        - Scritto da: Anonimo
        - Scritto da: Anonimo

        La globalizzazione vale solo per chi produce e

        mai per chi acquista quindi....

        Strano, io ho comprato da Amazon e nessuno me lo
        ha impedito.strano però che se compri roba "a un euro" in giro, te la fermano in dogana (per MOLTO tempo) , ti aprono il pacco e poi ci paghi sopra giusto quei 200-300 euro

        Le multinazionali possono andare a far cucire i

        palloni ai bambini, ma noi non possiamo comprare

        un mp3 russo.

        Puoi farlo benissimo, vai sul sito e te lo compri.
        Mica la chiusura di una pagina italiana te lo
        impedira', anzi e' proprio questo il grottesco di
        sequestri simili, servono a poco o nulla.quel che mi chiedo, dato che sembri informato magari puoi aiutarmi, è come possa funzionare un simile sistema di pagamenti ... in fondo se uno acquista un mp3 con carta di credito in Russia, ok, non sarà la Russia a dare problemi, ma l'Italia si, giusto?E siccome tu o io paghiamo in italia ... non credo sia "possibilissimo" fare quel tipo di acquisto, giusto?se lo sai per esperienza personale sarebbe interessante averne testimonianza diretta
        • Anonimo scrive:
          Re: Bella la globalizzazione!!!
          In realtà in russia ti vendono solo la possibilità di scaricare l'mp3, quindi se poi la GdF te lo becca nel pc o in altro formato vallo a spiegare che lo hai pagato.....
        • Anonimo scrive:
          Re: Bella la globalizzazione!!!
          - Scritto da: Anonimo

          - Scritto da: Anonimo

          - Scritto da: Anonimo


          La globalizzazione vale solo per chi produce e


          mai per chi acquista quindi....



          Strano, io ho comprato da Amazon e nessuno me lo

          ha impedito.


          strano però che se compri roba "a un euro" in
          giro, te la fermano in dogana (per MOLTO tempo) ,
          ti aprono il pacco e poi ci paghi sopra giusto
          quei 200-300 euroSi tratta di imposte doganali. Visto che i beni in Italia sono soggetti a IVA, e acquistando all'estero lo stato non incassa, allora ti blocca la merce, ne valuta il valore e ci applica l'IVA. Ovvio che se il valore dichiarato appare ridicolmente basso per la descrizione o per il peso o la forma, una volta e' piu' probabile che il pacco possa essere esaminato.

          quel che mi chiedo, dato che sembri informato
          magari puoi aiutarmi, è come possa funzionare un
          simile sistema di pagamenti ...

          in fondo se uno acquista un mp3 con carta di
          credito in Russia, ok, non sarà la Russia a dare
          problemi, ma l'Italia si, giusto?
          E siccome tu o io paghiamo in italia ... non
          credo sia "possibilissimo" fare quel tipo di
          acquisto, giusto?Ci sono molti modi di inviare soldi all'estero, sia tramite carta di credito che altri sistemi, paypal ad esempio, il caro Western Union, da un qualsiasi conto situato all'estero (e' facilissimo, vai in vacanza in Austria, Francia o dove ti pare, apri un conto che abbia il remote banking). O piu' facile di tutto, attraverso un vaglia postale internazionale con dicitura "per il tuo compleanno" al destinatario (non si puo' fare per la Russia comunque) http://www.poste.it/bancoposta/vagliainternazionale/Parlo ovviamente in via ipotetica, non invito a commettere illeciti. Comunque qui sia chiaro che il punto non e' che comprare all'estero e' illegale, ci mancherebbe (anche se ogni paese ha leggi molto severe sull'uscita di capitali). Il punto e' comprare un bene che in Italia non e' legale (o venirne in possesso anche gratis e' un illecito).Ovvio che se lo stato vuole indagare sui tuoi acquisti, risale subito a cio' che hai fatto se usi banca e poste, e non ha grosse difficolta' anche a scoprire altri metodi se ci si mette di impegno, ma qui a differenza dei pacchi, che vengono fermati come pratica standard, la cosa diventa piu' rara, a meno che non ti abbiano preso sotto mira per pirateria.
          • Anonimo scrive:
            Re: Bella la globalizzazione!!!

            Ovvio che se lo stato vuole indagare sui tuoi
            acquisti, risale subito a cio' che hai fatto se
            usi banca e poste, e non ha grosse difficolta'
            anche a scoprire altri metodi se ci si mette di
            impegno, ma qui a differenza dei pacchi, che
            vengono fermati come pratica standard, la cosa
            diventa piu' rara, a meno che non ti abbiano
            preso sotto mira per pirateria.
            Per quanto riguarda allofmp3 l'eventuale pagamento non costituirebbe di per sè prova di reato (ammesso che sia un reato acquistare musica su un sito estero); trattandosi di un sistema "a ricarica", potrei benissimo aver versato 10 o 15 $ sul mio account senza aver scaricato alcunché.
          • Anonimo scrive:
            Re: Bella la globalizzazione!!!
            - Scritto da: Anonimo

            Ovvio che se lo stato vuole indagare sui tuoi

            acquisti, risale subito a cio' che hai fatto se

            usi banca e poste, e non ha grosse difficolta'

            anche a scoprire altri metodi se ci si mette di

            impegno, ma qui a differenza dei pacchi, che

            vengono fermati come pratica standard, la cosa

            diventa piu' rara, a meno che non ti abbiano

            preso sotto mira per pirateria.



            Per quanto riguarda allofmp3 l'eventuale
            pagamento non costituirebbe di per sè prova di
            reatoBeh lo dici tu, ma se il giudice la pensa diversamente...
            (ammesso che sia un reato acquistare musica
            su un sito estero);Acquistare musica su un sito estero non e' reato, acquistare musica acquisita senza licenza si.Se tu compri da un ladro sei accusato di ricettazione.
            trattandosi di un sistema "a
            ricarica", potrei benissimo aver versato 10 o 15
            $ sul mio account senza aver scaricato alcunché.Ovvio, potresti ma lo potrai dimostrare solo dopo che ti avranno sequestrato il pc e rovinato la vita per lo stress, per le spese di avvocato, mesi ed anni di attese, passaporto sequestrato, eccetera, e poi non prendiamoci in giro e non prendiamo in giro le forze dell'ordine, saranno ottuse ma non tanto da non capire che se uno anticipa una spesa, e' interessato all'acquisto. A questo punto o perdi i soldi oppure prima o poi compri.
          • Anonimo scrive:
            Re: Bella la globalizzazione!!!

            Acquistare musica su un sito estero non e' reato,
            acquistare musica acquisita senza licenza si.
            Se tu compri da un ladro sei accusato di
            ricettazione.Solo se si dimostra che io sono a conoscenza della provenienza della merce che acquisto. Tornando ad allofmp3, tutto lascia supporre che si tratti di una provenienza più che lecita visto che, a quanto pare, i diritti d'autore vengono comunque pagati. Quindi non ho elementi per dubitare della provenienza dei brani che sto scaricando.
            Ovvio, potresti ma lo potrai dimostrare solo dopo
            che ti avranno sequestrato il pc e rovinato la
            vita per lo stress, per le spese di avvocato,
            mesi ed anni di attese, passaporto sequestrato,
            eccetera, e poi non prendiamoci in giro e non
            prendiamo in giro le forze dell'ordine, saranno
            ottuse ma non tanto da non capire che se uno
            anticipa una spesa, e' interessato all'acquisto.L'interesse all'acquisto non mi sembra costituisca reato.Allora si dovrebbe arrestare chiunque sosti davanti ad una banca con il motore dell'auto acceso, perchè potrebbe essere "interessato" a fare una rapina.
          • Anonimo scrive:
            Re: Bella la globalizzazione!!!
            - Scritto da: Anonimo

            Acquistare musica su un sito estero non e'
            reato,

            acquistare musica acquisita senza licenza si.

            Se tu compri da un ladro sei accusato di

            ricettazione.

            Solo se si dimostra che io sono a conoscenza
            della provenienza della merce che acquisto.Purtroppo ai fatti davanti ai giudici siamo noi a dover dimostrare la nostra buona fede.
            Tornando ad allofmp3, tutto lascia supporre che
            si tratti di una provenienza più che lecita visto
            che, a quanto pare, i diritti d'autore vengono
            comunque pagati. Quindi non ho elementi per
            dubitare della provenienza dei brani che sto
            scaricando.Cosi' pare. Tuttavia ci metteresti la mano sul fuoco che un brano musicale che tu riporduci in Italia senza che nulla sia giunto in tasca alla SIAE, non sia da considerarsi illeggittimo?Io no, conoscendo l'avidita' SIAE e l'enorme estensione di poteri che le leggi gli hanno dato negli anni. Potrebbe benissimo darsi che la SIAE ad esempio pur sapendo di altri enti analoghi, non riconosca altro ente per il risarcimento agli artisti che se stesso, e questo per quanto riguarda il territorio italiano non e' una ipotesi, e' legge.Per cui, anche se la ROMS conferma la legalità nazionale e internazionale di allfmp3.com, bisogna vedere cosa ne pensa la SIAE che ricordo essere un ente molto anomalo, con moltissimi privilegi e leggi che la tutelano. Consideriamo che esista per la SIAE una sola SIAE e il resto non ha ruolo, e nota bene, il brano e' in italia, tu sei in Italia, il brano non genera soldi per la SIAE... fai tu la somma.


            Ovvio, potresti ma lo potrai dimostrare solo
            dopo

            che ti avranno sequestrato il pc e rovinato la

            vita per lo stress, per le spese di avvocato,

            mesi ed anni di attese, passaporto sequestrato,

            eccetera, e poi non prendiamoci in giro e non

            prendiamo in giro le forze dell'ordine, saranno

            ottuse ma non tanto da non capire che se uno

            anticipa una spesa, e' interessato all'acquisto.

            L'interesse all'acquisto non mi sembra
            costituisca reato.Non ho detto questo, adesso non partiamo per la tangente.Se tagli la mia ultima frase la questione sembra assurda per cui la riscrivo.
            se uno
            anticipa una spesa, e' interessato all'acquisto.
            A questo punto o perdi i soldi oppure prima o poi compri.Quindi nessun interesse all'acquisto visto come reato, ma come una eventuale prova indiziaria si, senza contare che se poi ti senti tranquillo e compri, ti esponi ed e' fatta, ti sei fregato.Vista la pericolosita' di una accusa di pirateria, non sottovaluterei anche una prova indiziaria, puo' giocare il suo ruolo.
  • Anonimo scrive:
    certo che è una figata.
    quel sito mostra esattamente quel che gli utenti voglionoscegli tu l'encoding al volo!!!!!!!! con il formato che vuoi!!!!!!!!! con il bitrate che vuoi!!!!!con QUEI prezzi!!!!!!!eccellente.davvero ec-cel-len-tenon so poi con le carte di credito eccetera come se la cavino ... comunque è strafico.
    • avvelenato scrive:
      Re: certo che è una figata.
      - Scritto da: Anonimo
      quel sito mostra esattamente quel che gli utenti
      vogliono

      scegli tu l'encoding al volo!!!!!!!! con il
      formato che vuoi!!!!!!!!! con il bitrate che
      vuoi!!!!!

      con QUEI prezzi!!!!!!!

      eccellente.

      davvero ec-cel-len-te

      non so poi con le carte di credito eccetera come
      se la cavino ... comunque è strafico.già. i prezzi sono davvero bassi però, è difficile immaginare che possano finanziare il mercato. Comunque il sistema dovrebbe essere additato da esempio.
      • Anonimo scrive:
        Re: certo che è una figata.

        già. i prezzi sono davvero bassi però, è
        difficile immaginare che possano finanziare il
        mercato. di sicuro gli altri non finanzieranno più nulla se fanno pagare prezzi che la gente non si può permettere
        Comunque il sistema dovrebbe essere additato da
        esempio.forse "ad"
  • Anonimo scrive:
    Re: Linking
    - Scritto da: Anonimo

    può

    essere fermato dalla polizia.
    Su questa cosa ci sarebbe molto da discutere...
    perseguibile dalla p.g. italiana o meno.Giusto, pero' di fatto e' questa la strada che in Italia si e' presa, perseguire il tizio scriveva/era collegato dall/gestiva il server dall'Italia. E con questo modo di fare gli italiani devono fare i conti.
  • Anonimo scrive:
    Re: Linking
    credo qualcosa di simile a "concorso in violazione del diritto d'autore" , ma non sapreidomani in uni ho 4 ore (quattro) di "diritto penale dell'informatica" , magari salta fuori sto discorso
    • Anonimo scrive:
      Re: Linking

      credo qualcosa di simile a "concorso in
      violazione del diritto d'autore" , ma non sapreiGià lo sospetto anche io...ma allof paga le royalty benchè non riconosciute, quindi il diritto è tutelato, ma la tutela non è riconosciuta dai legittimari...ovvero è un intrico!

      domani in uni ho 4 ore (quattro) di "diritto
      penale dell'informatica" , magari salta fuori sto
      discorsoAzz che pacco 4 ore! Tuttavia sarebbe effettivamente bello avere un parere di un esperto in materia. Tuttavia in questo caso il professore potrà dare al più un'interpretazione della dottrina, visto che la giurisprudenza latita in materia...e come sappiamo spesso fanno a cazzotti...ovvero non ci serve sapere come si applicherebbe una norma se poi i giudici la applicano in un altro modo!
  • Anonimo scrive:
    Non è questione di pirateria o no...
    ma di mafia... Ha questo sito pagato la tangente a codesta "federazione" ed ai suoi vari padrini don mazza e quant'altri ? Si: allora può fare quello che vuole (poi se il cantante acchiappa la sua percentuale quello conta poco) - No: allora può anche avere la licenza scritta e firmata in calce dalla madonna ma deve levarsi dalle pa.... :@
  • Anonimo scrive:
    Roms
    Si mettano d'accordo se ha diritto per distribuire licenze o no. Perchè se non le ha allora chi è legittimato a farlo su territorio russo? Cioè questa agenzia era riconosciuta in passato e di colpo le voltano le spalle oppure è sempre stata abusiva?Cioè se gli artisti (pardon le major) non si trovano bene nessuno li obbliga ad affiliarsi con lei.La cosa mi pare molto poco chiara.Poi a quanto so la Russia non è nel wto, quindi nessuno le impone di sottostare a quelle regole...al massimo le mettono l'embargo sulla musica!
    • Anonimo scrive:
      Re: Roms
      - Scritto da: Anonimo
      Poi a quanto so la Russia non è nel wto, quindi
      nessuno le impone di sottostare a quelle
      regole...al massimo le mettono l'embargo sulla
      musica!L'embargo sulla musica?Già vedo foto di bambini russi che cercano di battere i piedini, ma sbagliano il tempo perché non hanno mai sentito musica.
      • Anonimo scrive:
        Re: Roms
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: Anonimo

        Poi a quanto so la Russia non è nel wto, quindi

        nessuno le impone di sottostare a quelle

        regole...al massimo le mettono l'embargo sulla

        musica!

        L'embargo sulla musica?

        Già vedo foto di bambini russi che cercano di
        battere i piedini, ma sbagliano il tempo perché
        non hanno mai sentito musica.quanto siete aridi
        • Anonimo scrive:
          Re: Roms
          - Scritto da: Anonimo

          - Scritto da: Anonimo



          - Scritto da: Anonimo


          Poi a quanto so la Russia non è nel wto,
          quindi


          nessuno le impone di sottostare a quelle


          regole...al massimo le mettono l'embargo sulla


          musica!



          L'embargo sulla musica?



          Già vedo foto di bambini russi che cercano di

          battere i piedini, ma sbagliano il tempo perché

          non hanno mai sentito musica.

          quanto siete aridimassi era una battuta, quanto siete aridi di umorismo
          • Anonimo scrive:
            Re: Roms
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo



            - Scritto da: Anonimo





            - Scritto da: Anonimo



            Poi a quanto so la Russia non è nel wto,

            quindi



            nessuno le impone di sottostare a quelle



            regole...al massimo le mettono l'embargo
            sulla



            musica!





            L'embargo sulla musica?





            Già vedo foto di bambini russi che cercano di


            battere i piedini, ma sbagliano il tempo
            perché


            non hanno mai sentito musica.



            quanto siete aridi


            massi era una battuta, quanto siete aridi di
            umorismoAnche "quanto siete aridi" era una battuta, quanto siete aridi
Chiudi i commenti