Perù, rubano XO a decine

La rapina potrebbe essere motivata dalla possibilità di rivenderli su Internet
La rapina potrebbe essere motivata dalla possibilità di rivenderli su Internet

I portatili a basso costo partoriti da OLPC , gli XO, sono finiti nel mirino dei ladri in Perù: 66 dispositivi che erano stati affidati ad una scuola a San Pedro sono stati rubati.

bambini peruviani con lo XO Si è trattato, spiega OLPC, di una vera e propria rapina a mano armata. La polizia locale ha raccontato dell’assalto compiuto da 3 persone avvenuto ad un’ora, le 5 e mezzo del mattino, in cui la scuola era pressoché deserta.

Le macchine erano arrivate alla scuola un mese prima nell’ambito del programma “Un laptop por nino” gestito dal ministero dell’Istruzione. Il furto è legato con ogni probabilità alla possibilità di rivendere i portatili su eBay a prezzi compresi tra i 150 e i 300 dollari l’uno.

OLPC fa sapere che rimpiazzare i computer non sarà un grosso problema ma, si osserva sul blog dell’organizzazione, “l’innocenza degli XO si è persa per sempre”.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

11 06 2008
Link copiato negli appunti