Per Samsung i secondi Chromebook

Più leggeri e più sottile. Puntando sulla prossima diffusione di Chrome OS, l'azienda immette sul mercato due nuovi device a meno di 400 dollari

Roma – Come preannunciato , Samsung ha lanciato i nuovi dispositivi della linea Chromebook.

usb

Samsung continua a scommettere sul sistema operativo di Google (anche se questo viene ancora utilizzato da appena lo 0,2 per cento degli utenti che navigano online ) e sulla fascia più bassa del mercato: non superando i 400 dollari i dispositivi della coreana, rappresentano un’offerta che vorrebbe coprire le necessità di un dispositivo “da viaggio”, una via di mezzo, insomma, tra tablet e laptop tradizionali.

La seconda generazione Chromebook metterà nelle mani degli utenti modelli con schermi da 11,6 e da 13,3 pollici : entrambi i dispositivi sfrutteranno i processori Exynos 5 Octa , una batteria con autonomia maggiore (fino ad 8 ore e mezza), 4GB di RAM, 16 di memoria, ed in generale saranno più leggeri e sottili della generazione precedente.

Il modello da 11,6 pollici, che ha uno schermo HD, costerà 319,99 dollari, mentre il modello da 13.3 pollici, con uno schermo Full HD (1920×1080) ed una configurazione ottimizzata per l’utilizzo di Hangouts grazie ad uno speaker ad alta potenza (2Wx2) ed un microfono integrato con capacità di soppressione dei rumori ambientali, costerà 399,99 dollari. Entrambi i dispositivi verranno distribuiti con un pacchetto di app che secondo le dichiarazioni di Samsung “vale più di 100 dollari”.

Claudio Tamburrino

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Sgarbi scrive:
    Elop
    Lo stesso che ha mandato Nokia in rotta di fallimento ha preso in mano la sezione mobile devices?Bisogna essere dei geni...oppure era tutto studiato a tavolino per finire con l'acquisizione di Nokia e da lì farla rinascere. Mah.
  • bubba scrive:
    insomma ha messo mano alla parte piu'
    insomma ha messo mano alla parte piu' importante di un'azienda tecnologica .. il vero core business che l'innovazione hitech richiede..."In an email to employees, CEO Satya Nadella said Tony Bates, EVP of business development and evangelism , was leaving the company, to be replaced on an interim basis by Eric Rudder. Chris Capossela will become EVP and chief marketing officer, and the current EVP of marketing , Tami Reller, will be leaving after a transition period. "Ora sicuramente vedremo grandi evoluzioni ingegneristiche :)
  • ... scrive:
    Sistemate l'articolo
    Sistemate l'articolo invece di cancellare i messaggi che sottolineano gli errori, XXXXXni.
    • ... scrive:
      Re: Sistemate l'articolo
      - Scritto da: ...
      Sistemate l'articolo invece di cancellare i
      messaggi che sottolineano gli errori,
      XXXXXni.quoto, soprattutto la parte dopo la virgola.
  • Livigno2000 scrive:
    Sempre meno Metro-dipendenti?
    Bene, dopo la doverosa cacciata di Sinovsky prima e di Ballmer poi, ecco un passo indietro per la "Mamma di Metro".Forse in Microsoft è definitivamente passata l'Era Sinovsky-Ballmer.Bene così.
    • bradipao scrive:
      Re: Sempre meno Metro-dipendenti?
      - Scritto da: Livigno2000
      Forse in Microsoft è definitivamente passata
      l'Era Sinovsky-Ballmer.
      Bene così.Sinceramente con Stephen "Nokia Destroyer" Elop c'è poco da rallegrarsi.
      • Livigno2000 scrive:
        Re: Sempre meno Metro-dipendenti?
        - Scritto da: bradipao
        - Scritto da: Livigno2000

        Forse in Microsoft è definitivamente passata

        l'Era Sinovsky-Ballmer.

        Bene così.

        Sinceramente con Stephen "Nokia Destroyer" Elop
        c'è poco da
        rallegrarsi.Anch'io avevo ed ho dei forti dubbi su Elop, però è anche vero che un anno e mezzo fa la Nokia sembrava moribonda ed ora, mentre nel frattempo c'è stato il boom di Android ed Apple è sempre fortissima, sta decisamente meglio, anche se non ancora fuori pericolo.
        • Sg@bbio scrive:
          Re: Sempre meno Metro-dipendenti?
          E' stata svenduta a microsoft.
          • thebecker scrive:
            Re: Sempre meno Metro-dipendenti?
            - Scritto da: Sg@bbio
            E' stata svenduta a microsoft.anche con il permesso dei dirigenti europei. Non dovevano far entrare Elop in Nokia, ma credo che non hanno resistito ai capitali della MS..Pur di far conoscere l'interfaccia Metro hanno fatto dei Nokia con Android modificato senza GApps (tipo quello che ha fatto Amazon)..http://www.nokia.com/it-it/prodotti/telefoni-cellulari/nokia-x/specifiche/
Chiudi i commenti