Persino i casinò saranno 2.0

Le dinamiche e i macchinari dei casinò sono rimasti gli stessi per decenni. Nell'era del Web 2.0, anche loro si rinnovano: video ad alta definizione, audio dolby digital, joystick, ricchi premi e cotillon

Roma – La famosa slot machine , icona dei casinò di tutto il mondo, sta affrontando la svolta epocale . Insieme a lei, tutta la sostanza e il relativo indotto dei casinò sta diventando 2.0 , a partire dagli USA.

La storia ricorda che l’invenzione veniva alla luce più di un secolo fa, dalla mente di Charles Fey. Era il 1890 e le macchine richiedevano ai player soltanto soldi e la capacità di tirare una leva o pigiare un pulsante. Ora la nuova classe di slot machine, concepita per attrarre i giocatori più giovani cresciuti con i videogiochi, si prepara a chiedere al giocatore qualcosa di più: gli skill .

“Capacità? E quali?”, si domanderebbe qualsiasi habitué . Le risposte sono molte: coordinazione tra occhio e mano, capacità di utilizzare un joystick, saper giocare in squadra e anche online tra un casinò e l’altro e altre attitudini che verranno richieste con il progredire di questa fase evolutiva.
I più giovani avranno certamente già capito e, probabilmente, per loro ci potremmo fermare. Per… gli altri, il New York Times si intrattiene su questa novità: “I giovani vengono in città per andare alle feste”, dice al quotidiano George Maloof Jr., presidente della catena Palms Casino Resort , una struttura di Las Vegas concepita per gli under 40 . “Bevono, vanno ai night club , nei club after-hours , a giocare a biliardo e altri scenari serali e notturni simili, ma i casinò difficilmente rientrano nel loro elenco di destinazioni”.

Ma il gioco d’azzardo è ancora un business molto forte: è la slot machine che genera i tre quarti del fatturato prodotto dai casinò americani, pari a circa 60 miliardi di dollari . Dunque, l’industria chiede di andare oltre .

Così, per attrarre la clientela più giovane, le nuove macchine hanno schermi piatti , immagini vividissime ad alta risoluzione , come quelle dei videogiochi più moderni, suono surround digitale e nuovi modi di interagire con le macchine e tra le macchine. Una delle più apprezzate è la slot machine il cui “tema” è tratto dal film “Top Gun”.

I joystick sono dietro l’angolo, secondo quanto riferiscono i costruttori. Non solo, gli specialisti del settore prevedono che nei prossimi anni i casinò investiranno in reti di comunicazioni , per miscelare tra loro la scommessa vera e propria e la competizione faccia a faccia o gruppo a gruppo, sulla falsariga di videogiochi come World of Warcraft.

“Non possiamo costruire una slot machine pensando solo alla signora 55enne che viene al casinò poche volte al mese”, dice Rob Bone, marketing director di WMS Gaming . “Abbiamo bisogno di attirare nuovi segmenti di giocatori, o moriremo”. Un’altra testimonianza: “I più giovani, dopo anni di attività solitarie sui Gameboy, in televisione e sui PC, vogliono interazione umana”, dice Joseph S. Weinert, analista del gruppo di consulenza Spectrum Gaming Group . “Per questo i tavoli da gioco godono di tanta popolarità”.

Il riscontro non si è fatto attendere. “I giochi che richiedono determinate capacità mi attraggono”, dice Bryan Colin, 24 anni, habitué del casinò, che sostiene di non sedersi praticamente mai a una slot machine tradizionale o di farlo solo per 20 minuti, quando è “ubriaco e annoiato”. Preferisce giocare a poker o a blackjack, oltre a descriversi come un fan dei videogiochi. “Non appena la novità saranno disponibili, le proverò senz’altro”, ha detto.

Non resta che attendere lo sviluppo degli eventi: con la rete sempre più presente nella quotidianità e con la possibilità di sviluppare giochi interattivi che interagiscano direttamente con i casinò “veri”, senz’altro ne vedremo delle belle.

Marco Valerio Principato

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • mattia boaro scrive:
    più che un pc multimediale...
    più che un pc multimediale da salotto, mi sembra perfetto come pc da dedicare al file shaaring...
  • Franesco scrive:
    Anche in Italia !
    Anche in Italia si trovano da poco sistemi simili, si chiamano KOALA mini PC http://www.koala.it
  • Ale scrive:
    Ma mini...
    Io voto per il mac mini... alla fine questo costa 358, se ci aggiungi ram e disco si superano i 450 euro... Il mac mini da sito apple costa 599, in piu' ha il dvd, l'uscita dvi e supervideo, la firewire, l'uscita audio ottica, il wi-fi, il bluetooth, il telecomando e mac os! E' grande qualche cm in piu', ma consuma 25W, è silenzioso, non scalda... E le prestazioni del core duo del mac mini non sono neanche lontanamente paragonabili alla CPU Via!
    • Io blocco il P2P scrive:
      Re: Ma mini...
      - Scritto da: Ale
      Io voto per il mac mini... alla fine questo costa
      358, se ci aggiungi ram e disco si superano i 450
      euro... Il mac mini da sito apple costa 599, in
      piu' ha il dvd, l'uscita dvi e supervideo, la
      firewire, l'uscita audio ottica, il wi-fi, il
      bluetooth, il telecomando e mac os! E' grande
      qualche cm in piu', ma consuma 25W, è silenzioso,
      non scalda... E le prestazioni del core duo del
      mac mini non sono neanche lontanamente
      paragonabili alla CPU
      Via!Si, vedo proprio l'azienda X che va dal cliente e dice: Salve, vi metterò un firewall, è un mac mini, uhaauhauhauh.
      • pentolino scrive:
        Re: Ma mini...
        in effetti come firewall non ci metterei il mac mini, ma solo perchè sarebbe un po' sprecato IMO...però in ogni caso non mi sembra quello il target di questo minipc, data la "accelerazione hardware dei video in formato MPEG-2/-4 e WMV9"considerando queste caratteristiche il paragone con il mac mini non mi sembra per nulla fuori luogo
      • Lillo scrive:
        Re: Ma mini...
        Un firewall serio con questi cosi non lo fai, perché hanno una sola ethernet e non ne metti un'altra se non via USB. La qualità delle ethernet su USB è tutta da verificare.Sono pensati per applicazioni audio-video personali e qualche cosuccia custom da smanettoni.
      • pippozzo scrive:
        Re: Ma mini...
        - Scritto da: Io blocco il P2P
        Si, vedo proprio l'azienda X che va dal cliente e
        dice: Salve, vi metterò un firewall, è un mac
        mini,
        uhaauhauhauh.E cosa c'entra un firewall in un'azienda con il mac mini?Ma perchè non cambi nick in "Polemico a tutti i costi"??Non mi pare tu faccia altro...
    • Infatti... scrive:
      Re: Ma mini...
      "Chi smanetta assiduamente con l'hardware del proprio computer....."Chi ha un Mac mini non smaneta e non può smanettare.
      • Epimenide scrive:
        Re: Ma mini...
        - Scritto da: Infatti...
        Chi ha un Mac mini non smaneta e non può
        smanettare.Potrei risponderti che in generale chi compra un Mac vuole farlo lavorare, smanettare in senso stretto non è certo produttivo...E comunque...http://www.flickr.com/photos/zapwizard/sets/72057594054134962/Buona volontà ci vuole, nelle cose...
    • nome.cognom e scrive:
      Re: Ma mini...
      - Scritto da: Ale
      Io voto per il mac mini... alla fine questo costa
      358, se ci aggiungi ram e disco si superano i 450
      euro... Il mac mini da sito apple costa 599, in
      piu' ha il dvd, l'uscita dvi e supervideo, la
      firewire, l'uscita audio ottica, il wi-fi, il
      bluetooth, il telecomando e mac os! E' grande
      qualche cm in piu', ma consuma 25W, è silenzioso,
      non scalda... E le prestazioni del core duo del
      mac mini non sono neanche lontanamente
      paragonabili alla CPU
      Via!Ma come fa il mac mini a consumare 25 watt se solo il core duo ha un tdp di 65 watt? Minimo minimo un macmini che non sta facendo assolutamente nulla è sui 50 watt quando lavora arriverà tranquillamente sui 100.
  • Maxy scrive:
    Come rendere un pc economico estemamente
    La sclta della RAM SO-DIMM e l'harddisk da 2.5" innalza il prezzo clamorosamente. Per non parlare che ha una ventola invece di un raffreddamento passivo.Chiediamoci tutti insieme: PERCHE' COMPRARLO????Esistono soluzioni piu' economiche e prestanti sia di via che di altri produttori...Temo che non avra' una lunga vita...
    • Claudio Messora scrive:
      Re: Come rendere un pc economico estemamente

      esistono altre soluzioni...tipo? Mi interessa.
      • entromezzanotte scrive:
        Re: Come rendere un pc economico estemamente
        Anche a me interessa! Sto proprio cercando un fanless a basso consumo. Dove lo trovo ?
        • Izio scrive:
          Re: Come rendere un pc economico estemamente
          - Scritto da: entromezzanotte
          Anche a me interessa! Sto proprio cercando un
          fanless a basso consumo. Dove lo trovo
          ?Io ho comprato lo Zonbu. Purtroppo ho dovuto ordinarlo in America, pagando quindi lo sdoganamento.E' la panacea per i tecnici: quando la zia Giuditta ti dice che vorrebbe comprare un piccì per andare in internètt, tu le puoi affibbiare questo, confidando nell'autoconfigurazione per evitare grane che poi ti obbligano ad andare da lei due volte al mese a sistemare i danni inenarrabili che avrà fatto nel frattempo.Chi è più smaliziato ci può installare un sistema più aperto di quello fornito in dotazione, senza giocarsi la garanzia.Lo scatolino è secondo me molto carino anche esteticamente, e la costruzione in metallo dà una bella sensazione di solidità. Viene venduto senza hard disk perché è rivolto allo storage online, ma si può benissimo attaccare un qualsiasi HD USB ed usarlo come qualsiasi altro computer.PURTROPPO una volta su due si inchioda all'avvio. Finora non ho subito perdite di dati, ma devo dire di non essere favorevolmente impressionato. Ovviamente la spedizione da e per l'America è così costosa da rendere la cestinatura un'opzione più attraente, casomai i problemi si aggravassero. Quindi mi sento di raccomandare piuttosto un prodotto acquistabile in Italia perché è più facile risolvere questo tipo di grane.
          • pentolino scrive:
            Re: Come rendere un pc economico estemamente
            carino sto zombu, un po' insolito come dispositivo... difficile caratterizzarlo con precisione.Il grosso problema è che se lo vuoi provare te ne devi procurare uno dagli USA, bel pacco...Però se lo vendessero ad un prezzo decente in Italia quasi quasi ai miei glielo regalerei...
      • vladi scrive:
        Re: Come rendere un pc economico estemamente
        su ebay si trovano frotte di mac mini g4 usati (per modo di dire :) tra i 250 e 300 compreso disco masterizzatore.... o con poco più compreso monitor, se non ti piace Apple/MAC ci puoi mettere una distro GNU/linux o un un mediacenter ...
    • Shu scrive:
      Re: Come rendere un pc economico estemamente
      - Scritto da: Maxy
      La sclta della RAM SO-DIMM e l'harddisk da 2.5"
      innalza il prezzo clamorosamente. Per non parlare
      che ha una ventola invece di un raffreddamento
      passivo.
      Chiediamoci tutti insieme: PERCHE' COMPRARLO????Perche` e` piccolo.Molti sottovalutano il valore di questo particolare (l'ho notato anche a proposito dell'Eee Asus).Questo entra completamente in uno slot da 5"1/4 dei normali case.Come ha gia` commentato qualcuno, ne puoi mettere 5-6 in un case solo e fare un cluster.L'aggeggino Apple e` grande 3-4 volte tanto.O perche` consuma poco: 15-20 W (piu` altri 15 per il disco, ma anche meno se si usano flash o boot via rete da un disco condiviso tra piu` di uno). Ne puoi mettere 20 in cluster e consumano come un odierno PC. Non saranno potentissimi, ma eviti il single-point-of-failure e hai calcolo parallelo.Bye.
      • Epimenide scrive:
        Re: Come rendere un pc economico estemamente
        - Scritto da: Shu
        Perche` e` piccolo.
        Molti sottovalutano il valore di questo
        particolare (l'ho notato anche a proposito
        dell'Eee
        Asus).
        Questo entra completamente in uno slot da 5"1/4
        dei normali
        case.
        Come ha gia` commentato qualcuno, ne puoi mettere
        5-6 in un case solo e fare un
        cluster.
        L'aggeggino Apple e` grande 3-4 volte tanto.Sarei interessato a sapere l'esatto significato di "3-4 volte"...In volume (che, faccio notare, è la dimensione in cui piccole variazioni risaltano di più), l'AppleTV è 19.7x19.7x2.8cm = 1086 cm3Questo è invece 15.0x11.0x4.0cm = 660 cm3Quindi, "l'aggeggino Apple" è sì più grande, ma non di molto (meno del doppio), pur avendo dotazioni ben maggiori: non lo amo, ma siamo onesti...
        • mello scrive:
          Re: Come rendere un pc economico estemamente
          KOOLU www.koolu.comLinutop www.linutop.com
          • pentolino scrive:
            Re: Come rendere un pc economico estemamente
            oggetti molto carini (come pure zonbu) però io dico una cosa; con quello che costano non mi pare che il paragone con il macmini sia fuori luogo... alla fine è non di tanto più grande (nel 90% delle situazioni la differenza è irrilevate secondo me), consuma poco e come prezzo non è eccessivamente distante considerando che ha una dotazione hw MOLTO migliore...Insomma per quanto mi sforzi non riesco a vederci una grande convenienza, se non per quelle situazioni in cui uno vuole un terminale internet per navigare in ogni stanza, cucina compresa... non proprio il mio caso! :-)
  • J.Titor scrive:
    MA quante televisioni...
    Attualmente possedute, hanno l'ingresso VGA ???Non potevano farli una semplice uscita composita come la MAGGIOR PARTE dei tv hanno ???
    • Pippo Anonimo scrive:
      Re: MA quante televisioni...
      così si limita la risoluzione a 720x400 o quel che è PAL (vado a memoria, cmq non potresti vedere le risoluzioni utili per il PC).
      • Claudio Messora scrive:
        Re: MA quante televisioni...
        non esiste un cavo che converte da VGA a composito, o da VGA a SCART?
        • Pietro scrive:
          Re: MA quante televisioni...
          SI, esiste.Qualche anno fa ne ho comprato uno in un "supermercato dell'elettronica" quindi credo che non sia così difficile da recuperare.In effetti a suo tempo dovetti ripiegare su 2 pezzi: VGA-
          composito,composito-
          scart. Ma credo che adesso si trovi la versione diretta.NB.: ricorda che alla SCART devi attaccare anche l'uscita audio
          • FinalCut scrive:
            Re: MA quante televisioni...

            dovetti ripiegare su 2
            pezzi: VGA-
            composito,composito-
            scart.in pratica avevi un segnale video che era un trionfo della qualità e della purezza :|(vabbè che su un vecchio TV a tubo catodico anche un VHS faceva la sua porca figura, il che è tutto dire...) (linux)(apple)
        • anonimo01 scrive:
          Re: MA quante televisioni...
          - Scritto da: Claudio Messora
          non esiste un cavo che converte da VGA a
          composito, o da VGA a
          SCART?si, io me lo son autocostruito un paio d'anni fa (con un chippino della Maxim, credo)googola un po'
      • FinalCut scrive:
        Re: MA quante televisioni...
        - Scritto da: Pippo Anonimo
        così si limita la risoluzione a 720x400 o quel
        che è PAL (vado a memoria, cmq non potresti
        vedere le risoluzioni utili per il
        PC).invece è meglio limitarla ad un VGA di 1024x768 con i bordi neri tutto intorno alla TV? perché sulla maggioranza delle TV dotate di VGA si vede in quel modo con 10 cm di bordo nero tutto intorno allo schermoMolto meglio allora una DVI-
        HDMI così vedi il PC in risoluzione nativa dello schermo HDTV (720p - 1080i) il PC si occupera di fare upscaling dei videoCon il mio Mac Mini ho fatto così e si vede una favola.(linux)(apple)
  • Vespa scrive:
    Engadget
    Sembra solo a me oppure P.I. copia il 70% di quello che si pubblica su engadget.com?
  • rob scrive:
    senza CD/DVD?
    Ma l'installazione come la faccio senza CD/DVD? Da rete, con BOOTP/TFTP?Non proprio facilissimo...
  • pentolino scrive:
    Parzialmente off topic
    Qualcuno sa dirmi perchè in questo genere di attrezzi manca l' uscita DVI (anche DVI-I così uno può sempre collegare la VGA se vuole)? Mi spiego meglio: su qualunque scheda grafica desktop a livello anche cassonetto la DVI è presente, sulle schede integrate e spesso anche sui notebook manca... non penso sia un discorso di costo, non so proprio...
    • fr3d scrive:
      Re: Parzialmente off topic
      Presuppongo sia per un problemi di spazi che di costi;ecco un esempio di scheda madre pico-itx come quella usata sul dispositivo:http://www.mini-itx.com/reviews/pico-itx/images/pico-itx-0025m.jpg
      • pentolino scrive:
        Re: Parzialmente off topic
        grazie per la risposta e per l' immagine; però non mi pare che un connettore DVI-I occupi tanto spazio in più di quello VGA... sui costi non so, a livello industriale quale può essere la differenza? il connettore DVI lo mettono pure sulle schede grafiche da 50 E...
        • fr3d scrive:
          Re: Parzialmente off topic
          Sono ottimista che in futuro si diffonderanno e compariranno varie alternative con le funzioni piu' disparatel e ovviamente anche tutti quei connettori che mancano.
    • Teddy Bear scrive:
      Re: Parzialmente off topic
      http://www.via.com.tw/en/products/embedded/artigo/10b.htmlEvidentemente non hai visto il package sul sito...
      • pentolino scrive:
        Re: Parzialmente off topic
        grazie per la segnalazione, cmq la mia era più una riflessione generale (per questo avevo scritto "off topic", in quanto non riferito all' oggetto specifico).Però dico solo che a questo punto ci potevano mettere direttamente un connettore DVI-I no? :-)
        • tanzi scrive:
          Re: Parzialmente off topic
          - Scritto da: pentolino
          grazie per la segnalazione, cmq la mia era più
          una riflessione generale (per questo avevo
          scritto "off topic", in quanto non riferito all'
          oggetto
          specifico).
          Però dico solo che a questo punto ci potevano
          mettere direttamente un connettore DVI-I no?
          :-)purtroppo è la chicca che gli manca per essere un ottimo mediaplayer universale/compatto (cosa che non guasta) da salotto ad un prezzo tutto sommato contenuto.io sostituirei la sk di rete con una da gigabit, magari aggiungerei una firewire, qualche led blu/azzurro ad hoc e sarebbe golosissimo: non ho idea di come lieviterebbe il prezzo cmq :)
          • pentolino scrive:
            Re: Parzialmente off topic
            eh, mi sa che lieviterebbe sensibilmente, tanto da porlo quasi in concorrenza con il mac mini...
  • Pablo scrive:
    Ammazza seè brutto
    E' l'oggetto più brutto messo in circolazione dopo la duna...Almeno la duna era utile..Questo cosa ci fai
    • pentolino scrive:
      Re: Ammazza seè brutto
      non è brutto. è un tipo! :-D
    • fr3d scrive:
      Re: Ammazza seè brutto
      Come puoi dire che e' brutto se e' grande appena come la tua mano?E poi pensa alle applicazioni; il mediaplayer piu' piccolo del mondo che legge tutti i formati esisteni con vlc e incorpora il disco fisso per contenere i media, considerando che trovi dischi da 2.5 di grosse dimensioni adesso.E poi con un modem adsl ci fai un router magnifico, ricordate che per un Cisco che regga il p2p come si deve non si spendono meno di 400 euro (ok, ci sono modem piu' economici d'altre marche ma se di p2p si parla stiamo comunque sui 300).
    • Bastard Inside scrive:
      Re: Ammazza seè brutto
      - Scritto da: Pablo
      E' l'oggetto più brutto messo in circolazione
      dopo la
      duna...
      Almeno la duna era utile..
      Questo cosa ci faiDai, in fondo non è né più bello né più brutto di certi pannellini frontali per vani da 5 pollici e 1/4 forniti con molte schede audio di fascia alta...
  • Paul scrive:
    AppleTV
    Secondo voi una AppleTV su cui si installa Mac Os X non e' piu' conveniente per queste cose? Si trovano su ebay anche a 200 euro.
    • Nicola scrive:
      Re: AppleTV
      se puoi installarle il sistema operativo e usarlo come vero e proprio Mac allora si.Ma così come lo vendono è una cosa inutile..
      • Epimenide scrive:
        Re: AppleTV
        - Scritto da: Nicola
        se puoi installarle il sistema operativo e usarlo
        come vero e proprio Mac allora si.Si può, volendo:http://www.appletvhacks.net/No, non è ufficialmente supportato, ma funziona.
        Ma così come lo vendono è una cosa inutile..... in Europa, sono d'accordo: è fatto per un mercato che ancora non c'è.Ciò non toglie che, a livello hardware, resti molto migliore di quello illustrato nell'articolo.
    • zbrando scrive:
      Re: AppleTV
      - Scritto da: Paul
      Secondo voi una AppleTV su cui si installa Mac Os
      X non e' piu' conveniente per queste cose? Si
      trovano su ebay anche a 200
      euro.Secondo me si, anche perchè hai una cpu più potente, un disco e la lan wireless che qui non ci sono.Questo pc Via lo vedo bene in auto e in tutte le applicazioni che necessitano di bassissimi consumi e calore dissipato.
      • J.Titor scrive:
        Re: AppleTV
        A cosa serve in auto un pc da 1000 Mhz ????Adesso va bene tutto... ma per farci girare il tomtom, qualche mp3, e mettiamoci pure un programma di diagnostica della ECU in tempo reale... mettiamoci pure qualche altra ca22atina che fa finta di controllare il turbo ecc con qualche effettino sbrilluccicoso sul display...Ma tutto questo mi sembra veramente sprecato... basterbbe un palmarino da 400Mhz
        • Luca69 scrive:
          Re: AppleTV
          - Scritto da: J.Titor
          A cosa serve in auto un pc da 1000 Mhz ????A farci girare Windows :)
        • zbrando scrive:
          Re: AppleTV

          Ma tutto questo mi sembra veramente sprecato...
          basterbbe un palmarino da
          400MhzPer me va anche bene, ma ho visto gente guardare i video in divx e giocare, ergo la potenza a certe persone non basta mai.p.s. io ho un'autoradio semplicissima che legge mp3 e tanto mi basta :)
  • Mike scrive:
    Bello ma..
    Il Prezzo in dollari e pari a 300=205.Qualcuno mi spiega perche lo vendono a soli 338?Perche noi europei/italiani siamo piu fessi degli americani?Non riesco a capire perche il cambio non sia quello esatto ma valga la corrispondenza 1 a 1.Che ladri!Sul prodotto niente da dire.Ottimo per sistemi da "salotto"... non occupa molto spazio e non dovrebbe fare rumore.consumando relativamente poco.
    • Neogene scrive:
      Re: Bello ma..
      Iva...dogana...
      • Burger King scrive:
        Re: Bello ma..
        IVA=20%, Dazio: dovrebbe essere il 4% dagli USA. In più 5,5€ di tassa forfettaria per merci di valore da € 45,01 a € 350,00. Totale 259,7€ (supponendo che il prezzo iniziale non sia comprensivo di VAT, il che renderebbe il rapporto ancora più favorevole). Ogni commento è superfluo...
        • fr3d scrive:
          Re: Bello ma..
          Per un paio di cuffie ho pagato un 18-20% di dazio; come mai?
        • Shu scrive:
          Re: Bello ma..
          - Scritto da: Burger King
          Totale 259,7€ (supponendo che il prezzo
          iniziale non sia comprensivo di VAT, il che
          renderebbe il rapporto ancora più favorevole).Bene, ora aggiungi il prezzo delle persone che seguono la procedura di importazione, che si fanno il mazzo per compilare i moduli di importazione, che si smazzano la logistica della distribuzione, l'affitto dei magazzini per tenerne un tot disponibili, un minimo di ricarico per non lavorare per la gloria, e soprattutto il "costo del rischio" per dare una garanzia secondo le leggi europee all'acquirente.
          • Ossimoro scrive:
            Re: Bello ma..
            L'oggetto è prodotto in Cina. Importarlo negli USA o Europa richiede più o meno i medesimi "carichi di lavoro di terze persone". Non si capisce perchè qui debba costare sensibilmente di più.
          • poppea scrive:
            Re: Bello ma..
            si e tu aggiungi il fatto che chi importa non lo paga di certo 300$ (che ti ricordo e' il prezzo al consumatore, non dei grossisti) ma probabilmente 100$ o 150$, quindi iva e dogana vanno calcolati su quel valore.
          • Burger King scrive:
            Re: Bello ma..
            Invece gli americani lavorano gratis...
        • Beccamorto scrive:
          Re: Bello ma..
          Aggiungi che VIA è taiwanese e sicuramente non produce sistemi a basso costo come questo in USA, ma in Estremo Oriente, quindi il dazio lo pagano anche in USA e per l'elettronica e molti altri prodotti il dazio USA e quello UE sono uguali, quindi il prezzo dazio incluso, trasporto incluso e IVA esclusa dovrebbe essere circa uguale, forse appena più basso in USA per via delle spese di trasporto inferiori.Evidentemente la catena distributiva intraeuropea è più avida e/o più lunga e inefficiente e/o i rivenditori finali europei sono mediamente più piccoli di quelli USA e quindi riescono a spuntare prezzi all'ingrosso meno favorevoli e/o sono anche loro più avidi e quindi applicano ricarichi maggiori.Poi c'è l'IVA che da il tocco negativo definitivo, ma anche IVA esclusa c'è troppa disparità.
    • MeX scrive:
      Re: Bello ma..
      ma non era solo la Apple quella cattiva che converte 1$
      1 ? :D
      • Bastard Inside scrive:
        Re: Bello ma..
        - Scritto da: MeX
        ma non era solo la Apple quella cattiva che
        converte 1$
        1 ?
        :DUna mela marcia ne guasta un canestro :D
    • J.Titor scrive:
      Re: Bello ma..
      Beh fatti un viaggetto negli usa e compralo li...Oppure vai a Livigno o a San Marino... magari si trova :)
    • Sitiri scrive:
      Re: Bello ma..
      Abituati, qui in Italia sarà sempre peggio.Veniamo considerati dall'estero dei coglioni.E hanno ragione.
  • Fiat 500 scrive:
    Via C7
    Ma come prestazioni a cosa corrisponde?.. ci gira XP? ci navighi e basta?.. ci giochi in 3D?
    • AranBanjo scrive:
      Re: Via C7
      Forse è meglio un bel linux con myth piuttosto che XP :)
    • zbrando scrive:
      Re: Via C7
      - Scritto da: Fiat 500
      Ma come prestazioni a cosa corrisponde?Credo un P3 800
      .. ci gira XP? si
      ci navighi e basta?più o meno
      .. ci giochi in 3D?NO
      • J.Titor scrive:
        Re: Via C7
        Alla domanda CI GIOCHI IN 3d non penso che l'autore intendesse giocarci a Crysis...Dunque la risposta è SI.Ho testato personalmente su un via C7 con la Via Chrome II alcuni giochi tra i quali Warcraft III, Max Payne, RTC-Woflenstein, tutti giocabilissimi a 1024X768.Come CPU è paragonabile a un P3-900 come scheda grafica ad una ATI-7500Quindi non sminuiamo troppo le cose...Per giocare a molti giochi non serve sempre l'ultima 8800GT...
        • pentolino scrive:
          Re: Via C7
          - Scritto da: J.Titor
          Come CPU è paragonabile a un P3-900 come scheda
          grafica ad una
          ATI-7500no!!! la 7500 noooo!!! la ho odiata ogni secondo della vita del mio vecchio PC! E non perchè fosse lenta intendiamoci ma proprio perchè ogni gioco che usciva aveva sempre qualche sfiga con la 7500!

          Quindi non sminuiamo troppo le cose...

          Per giocare a molti giochi non serve sempre
          l'ultima
          8800GT...quoto, anche se effettivamente non so i giochi dell' ultimo anno come potrebbero girare... sicuramente non te li puoi godere appieno
        • fr3d scrive:
          Re: Via C7

          Come CPU è paragonabile a un P3-900 come scheda
          grafica ad una ATI-7500grazie!proprio le informazioni che cercavo.
        • zbrando scrive:
          Re: Via C7

          Come CPU è paragonabile a un P3-900 come scheda
          grafica ad una
          ATI-7500Non ho fatto dei benchmark ma non mi sembrava così potente, comunque meglio così :)
          Per giocare a molti giochi non serve sempre
          l'ultima
          8800GT...Quoto, io poi sono un casual gamer quindi immagina...
  • Lillo scrive:
    Vecchio file server
    Ma se prendo un mio vecchio case per file server con 8 bay da 5,25" e ci metto 8 di questi cosini, non mi ci viene un mini cluster o una piccola server farm?Ok non ci girerà Oracle, ma di sicuro dei mini server LAMP, file, e servizi vari.Un'alternativa ad una macchinona pompata e poi frammentata con Virtuozzo e altri software di frazionamento delle risorse di un server.Beh intanto uno in salotto accanto al lettore DVD ci starebbe.La mia prossima TV sarà LCD WXGA+ o WSXGA+ con ingresso VGA...Questi giocattoli aprono tutto un mondo di nuove applicazioni.
    • Anonimo scrive:
      Re: Vecchio file server
      Magari con Beowulf
    • The Punisher scrive:
      Re: Vecchio file server
      - Scritto da: Lillo
      Ma se prendo un mio vecchio case per file server
      con 8 bay da 5,25" e ci metto 8 di questi cosini,
      non mi ci viene un mini cluster o una piccola
      server
      farm?Sai che stavo pensando la stessa cosa?! :-)
  • Anonimo scrive:
    Semplicemente una figata
    Veramente simpatica sta cosa
Chiudi i commenti