Più velocità per gli Athlon MP

AMD ha annunciato un nuovo modello di Athlon MP, il 2600+, con cui corteggia il mercato delle workstation hi-end e dei server biprocessore. In attesa di Opteron


Sunnyvale (USA) – In attesa di rafforzare la propria presenza sul mercato dei server con l’ imminente introduzione della famiglia di processori Opteron, attesa per aprile, AMD ha rilasciato un nuovo e più potente modello di Athlon MP, il 2600+, dedicato al mercato delle workstation e dei server. Come i suoi più recenti predecessori, il nuovo processore è costruito con una tecnologia al rame da 0,13 micron nella Fab 30 di Dresda, in Germania.

?Le applicazioni nel segmento professionale richiedono compatibilità e prestazioni elevate?, ha affermato Marty Seyer, vice president of server business segment, Computation Product Group, AMD. ?Con la linea di processori AMD Athlon MP, AMD ha preso in considerazione ciascuna di queste necessità. Abbiamo lavorato insieme ai nostri partner produttori di infrastrutture in modo tale che gli utenti possano avere un?integrazione più agevole e una produttività eccezionale. Il risultato è che molte compagnie di Fortune 1000 utilizzano sistemi basati su processori AMD Athlon MP per far fronte alle loro necessità informatiche?.

Fra le aziende che utilizzano gli Athlon MP AMD ha citato AK Films, l?azienda di produzione della trilogia di Guerre Stellari, e ConocoPhillips, una delle principali compagnie petrolifere al mondo. Gli Athlon MP si pongono come alternativa economica agli Xeon biprocessore di Intel in fasce di mercato come quelle del Web hosting, del calcolo scientifico e, recentemente, anche in quello dei supercomputer basati su cluster di PC a basso costo. Lo scorso anno il Tokyo Institute of Technology (TITECH) ha sviluppato un supercomputer basato sul processore Athlon MP che è entrato a far parte della classifica di TOP500.org.

L’Athlon 2600+ ha un prezzo di 273$ per ordinazioni di 1.000 unità. AMD prevede che sistemi dotati del processore AMD Athlon MP 2600+ saranno immediatamente introdotti sul mercato da 49 system integrator e produttori di PC in tutto il mondo.

Oltre all’architettura QuantiSpeed, comune a tutta la famiglia di chip Athlon, gli Athlon MP supportano, attraverso la tecnologia Smart MP, configurazioni biprocessore, doppio bus a 266 MHz, un protocollo per la coerenza della cache (che riduce il traffico con la memoria) e la tecnologia “snoop buses” per la condivisione ad alta velocità dei dati contenuti all’interno delle cache dei processori.

La tecnologia Smart MP è caratterizzata dalla presenza di due bus di sistema a 266 MHz point-to-point, ad alta velocità, con controllo degli errori Error Correction Code (ECC) capaci di offrire un’ampiezza di banda fino a 2,1 GB al secondo per CPU in un sistema a doppio processore. Inoltre, la tecnologia Smart MP prevede il protocollo ottimizzato di coerenza della cache, il Modified Owner Exclusive Shared Invalid (MOESI), che gestisce il traffico dei dati e della memoria in un ambiente multiprocessing.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    Skin x Phoenix !!! LINK !!
    http://www.phoenity.com/phoenix.htmlhttp://texturizer.net/phoenix/themes.htmlE le estensioni !!!!!!http://texturizer.net/phoenix/extensions.html
  • Anonimo scrive:
    E adesso ve la pigliate nel c***
    Tutti a sparare contro Microsoft e Internet Explorer e adesso?! Tutti zitti............... uahahhahauahahhauaahahhahaahaauahahahahahahaBella figura di m****... Quanto è durato senza patch il browserone?!
  • Anonimo scrive:
    poca serieta'
    Le societa' di sicurezza in genere si limitano a trovare e descrivere tecnicamente quanto scoperto.Sono previste delle scale valori/rischio che danno anche a chi non sia un guru dell'informatica un idea precisa dei rischi che corre nel mantenere, ad esempio, un prodotto non patchato. Questo e' come DOVREBBE essere un report imparziale.Vediamo ora un esempio di annuncio tendenzioso, nella fattispecie questo di Graymagic:" 1) ... questa vulnerabilita' permette pieno accesso al file system2) permette l'accesso a tutte le cartelle del sistema (grazie tante, e' implicito nel punto 1)2) permette di leggere LE VOSTRE EMAIL!! (implicito nel punto 1)3) permette di INFETTARE IL SISTEMA! (implicito nel punto 1)4) permette tramite l'utilizzo di script di fare questo e quell'altro (implicito punto 1)"Anche partendo dal presupposto che rendere pubblica una vulnerabilita' alla fine sia un permettere al prodotto di migliorarsi mi domando se una societa' di sicurezza possa "allargarsi" in sto modo e andare in giro a ipotizzare i possibili usi malefici della vunlnerabilita' stessa...mah!JimO
    • Anonimo scrive:
      Re: poca serieta'

      Anche partendo dal presupposto che rendere
      pubblica una vulnerabilita' alla fine sia un
      permettere al prodotto di migliorarsi mi
      domando se una societa' di sicurezza possa
      "allargarsi" in sto modo e andare in giro a
      ipotizzare i possibili usi malefici della
      vunlnerabilita' stessa...mah!
      eh la full disclosure.....l'avete voluta?
      • Anonimo scrive:
        Re: poca serieta'
        Non mi dire che iniziano anche loro a rilascira SP per il browser.......Iniziamo bene, non era uscito la settimana scorsa la versione 7????Mahh mi sa tanto che torno con Netscape e IE e disinstallo Opera
    • Anonimo scrive:
      Re: poca serieta'

      Anche partendo dal presupposto che rendere
      pubblica una vulnerabilita' alla fine sia un
      permettere al prodotto di migliorarsi mi
      domando se una societa' di sicurezza possa
      "allargarsi" in sto modo e andare in giro a
      ipotizzare i possibili usi malefici della
      vunlnerabilita' stessa...mah!Indubbiamente si! Anzi, a fare una cosa buona e giusta dovrebbero pubblicare anche una specie di guida che spiega esattamente come sfruttare la vulnerabilità. Perchè io si, le patch a regola le installa, ma come faccia a sapere che le falle sono davvero tappate?! Come faccio a testare se la patch ha funzionato? Come faccio a testare se il mio sistema è sicuro?
      • Anonimo scrive:
        Re: poca serieta'

        Indubbiamente si! Anzi, a fare una cosa
        buona e giusta dovrebbero pubblicare anche
        una specie di guida che spiega esattamente
        come sfruttare la vulnerabilità. Perchè io
        si, le patch a regola le installa, ma come
        faccia a sapere che le falle sono davvero
        tappate?! Come faccio a testare se la patch
        ha funzionato? Come faccio a testare se il
        mio sistema è sicuro?Rilasciare codice "proof of concept" e' altresi' usanza delle ditte di sicurezza serie, le stesse che NON si permettono di creare allarmismi ipotizzando catastrofi, ma dan solo informazioni tecniche imparziali.Torna nella tua tana che sento i piccoli trollini che piangono il cibo.
        • Anonimo scrive:
          Re: poca serieta'

          Rilasciare codice "proof of concept" e'
          altresi' usanza delle ditte di sicurezza
          serie, le stesse che NON si permettono di
          creare allarmismi ipotizzando catastrofi, ma
          dan solo informazioni tecniche imparziali.
          Torna nella tua tana che sento i piccoli
          trollini che piangono il cibo.Beh, in questo caso mi sento di dire che l'allarmismo ci vuole................................... ;-)
  • Anonimo scrive:
    io preferisco ie
    almeno l'integrazione con l'SO e gli SDK esistenti mi permettono di fare cose impensabili con qualunque altro browser, ci sono i buchi, ma visti i buchi di opera mi tengo quelli di ie
    • Anonimo scrive:
      Re: io preferisco ie
      - Scritto da: Anonimo
      almeno l'integrazione con l'SO e gli SDK
      esistenti mi permettono di fare cose
      impensabili con qualunque altro browser, ci
      sono i buchi, ma visti i buchi di opera mi
      tengo quelli di ieùScusa ma proprio in virtù dell'integrazione, i buchi di IE dovrebbero preoccuparti più di quelli di OPERA.O no?
      • Anonimo scrive:
        Re: io preferisco ie (F)
        - Scritto da: Anonimo
        Scusa ma proprio in virtù dell'integrazione,
        i buchi di IE dovrebbero preoccuparti più di
        quelli di OPERA.

        O no?Il mex è mio :-D
      • Anonimo scrive:
        Re: io preferisco ie

        Scusa ma proprio in virtù dell'integrazione,
        i buchi di IE dovrebbero preoccuparti più di
        quelli di OPERA.

        O no?No, perchè comunque se uno potenzialmente può farsi un immagine del mio harddisk senza che me ne accorga mi pare proprio la cosa più grave che possa accadere...O no?
    • Anonimo scrive:
      Re: fai ridere
      L'exploit è stato segnalato ieri e gia stamattina è presente il nuovo file fixato, i bachi di IE li tappano dopo settimane... ma fammi il piacere torna a casa. Inoltre proprio xche IE fa parte del SO ne caso di crash del primo quasi sempre si porta dietro anche il secondo.
      • Anonimo scrive:
        Re: fai ridere
        - Scritto da: Anonimo
        L'exploit è stato segnalato ieri e gia
        stamattina è presente il nuovo file fixato,
        i bachi di IE li tappano dopo settimane...
        ma fammi il piacere torna a casa. La serietà di una società che rilascia due versioni del browser a distanza di due giorni...Chissa che significato hanno le parole beta testing in scandinavia....
      • Anonimo scrive:
        Re: fai ridere

        L'exploit è stato segnalato ieri e gia
        stamattina è presente il nuovo file fixato,
        i bachi di IE li tappano dopo settimane...
        ma fammi il piacere torna a casa.Fammi un esempio di un bug che hanno fixato dopo "settimane".........................!!
        Inoltre
        proprio xche IE fa parte del SO ne caso di
        crash del primo quasi sempre si porta dietro
        anche il secondo.A me personalmente questo non succede MAI!
        • Anonimo scrive:
          Re: fai ridere


          i bachi di IE li tappano dopo settimane...

          ma fammi il piacere torna a casa.
          Fammi un esempio di un bug che hanno fixato
          dopo "settimane".........................!!http://www.PivX.com/larholm/unpatched/ e non lo sonoancora.
    • Anonimo scrive:
      Re: ancora io
      Ecco leggiti le vurnerabilita di IE relative a Nov e cosa non avevano ancora fixato (sempre da fonte greymagic.com):Microsoft patches some holes and leaves a few for later. Microsoft released MS02-066 today. Fixing 9 out of the 11 vulnerabilities we recently discovered. The two vulnerabilities left out of Microsoft's patch are "external" and "clipboardData," which were reported in last month's . One of these is still allowing full access to the "My Computer" zone, resulting in arbitrary command execution. Hopefully, the remaining vulnerabilities will be addressed in the next few weeks. In the meantime, don't rush to re-enable Active Scripting after applying this patch.
    • Anonimo scrive:
      Re: io preferisco ie
      - Scritto da: Anonimo
      almeno l'integrazione con l'SO e gli SDK
      esistenti mi permettono di fare cose
      impensabili con qualunque altro browser, ci
      sono i buchi, ma visti i buchi di opera mi
      tengo quelli di ieContento tu :-ppppppppppppppppp
  • Anonimo scrive:
    I bookmark .... (F)
    (F) è la mia firma.Ma perchè l'organizzazione dei bookmark su opera deve essere così ingarbugliata ?? Quella di IE fa senso, ma quella di Mozilla è semplicemente perfetta. Perchè Opera non ha fatto un piccolo sforzo in questa direzione ?
    • Anonimo scrive:
      Re: I bookmark .... (F)
      Perchè ingarbugliata? Io mi trovo benissimo coi bookmark di Opera...sarà questione di abitudine magari.
  • Galileo scrive:
    Ecco l'aggiornamento
    ftp://ftp.opera.com/pub/opera/win/701/en/std/ow32enen701.exe
  • Anonimo scrive:
    Dubbio
    sate, sono l'unico a notare la differenza di toni che Punto Informatico usa nei suoi articoli pur parlando degli stessi argomenti? Mi spiego... si parla di falle di sicurezza molto gravi per Opera ed il tono è 'beh, capiamoli, in fondo adesso rilasciano la patch e tutto va a posto'. Si parla di analoghe falle di sicurezza per Internet Explorer ed il tono è 'ma guardali questi incompetenti superpagati che disastri combinano!'. E' un'impressione solo mia? Non sono più tanto sicuro che valga la pena leggere Punto Informatico, francamente. Mi sembra sempre meno equidistante e sempre più anti-Microsoft, cosa che (a mio parere) non sarebbe un esempio di buon giornalismo. Marco
  • gerry scrive:
    Questa volta sono stati poco seri...
    Lo hanno detto in molti che non era pronto, doveva esserci almeno un'altra beta.Ci sono un sacco di piccoli bug, non "letali" ma fastidiosi.Comunque rimane sempre un concentrato di potenzialità che non sarà difficile far fruttare dopo averlo affinato.Piccola vendetta, finchè non sistemano tutti i bug minori non gli compro l'aggiornamento.
  • Anonimo scrive:
    E' un Operone !
    LOL :-)
  • Anonimo scrive:
    Phoenix
    Il migliore. Opera è fantastico, ma quanto a semplicità e personalizzabilità, Phoenix nonlo batte nessuno.
    • Anonimo scrive:
      Re: Phoenix
      Ma come Opera non visualizza bene il sito MSDN (nello specifico non ricarica la pagina per mettere la treeview sulla sinistra).Altre problemi riscontrati su Opera 6 li devo ancora vedere...e secondo me non sono problemi dovuti a codice non standard. Ha problemi anche nel visualizzare correttamente tabelle innestate.Continuerò cmq a usare browser alternativi a IE :)
      • hoff scrive:
        Re: Phoenix


        Altre problemi riscontrati su Opera 6 li
        devo ancora vedere...e secondo me non sono
        problemi dovuti a codice non standard. Ha
        problemi anche nel visualizzare
        correttamente tabelle innestate.Non direi proprio, gli unici problemi che ho riscontrato io riguardano JavaScript e alcuni Css. Ma Opera 7 ha risolto anche questi problemi.
        • Anonimo scrive:
          Re: Phoenix
          Bhe, io mi trovo bene con Opera 6. Però proprio ieri facendo un sito ho notato che se in una cella che fa colspan inserisco un'altra tabella divisa in tre, e nella prima cella metto una ulteriore tabella, anche se questa non è grande mi si allargano le colonne del resto del sito che non sono "spannate".So che è una cosa un pò borderline però non è una cosa non standard e IE non ha problemi.
    • Anonimo scrive:
      Re: Phoenix
      Sono un Opera-Taleban-User, ma prima o poi dovrò provarlo questo Phoenix. Ne sto sentendo parlare troppo bene !Saluti !Piwi
      • Anonimo scrive:
        La mia entusiasta opinione su Phoenix
        Ti racconto la mia esperienza coi browser, poi vedi tu...Prima c'era Internet Explorer, e vabbè... :)Poi cominciai la caccia al browser perfetto per le mie esigenze. Ho provato:Enigma Browser: se è rimasto sconosciuto a più un motivo c'è!Opera 5.12: Allora era molto buono, ma con gravi difetti- non funzionava bene con Hotmail- non caricava Vitaminic- in difficoltà con animazioni Flash- ogni tanto usciva qualche sito che non riusciva a caricare.Opera 6.0: Troppo pesante! Per il mio Pentium 233 era una troppo una faticaccia. Tolto subito.Mozilla 1.0: Ci speravo parecchio, ma mi ha un po' deluso. Problemi di rendering, meno pesante di Opers 6, ma ancora non andava bene.Le versioni successive sicuramente lo avranno migliorato, ma mi sa che questo browser è in competizione con le multifunzionalità di IE, e ciò è in contrasto col mio stile Keep It Simple...Opera 7.0: Mi ha impallato tutto quando l'ho avviato. Probabilemnte sarà capitato solo a me, ma l'impatto iniziale cmq non è stato buono: il look alla XP mi dice che anche questo sta dando la corsa ad IE.Eppoi arriva LUI, Phoenix.Non ha nessuno dei problemi di cui sopra, si avvia con un leggero ritardo, ma poi è una scheggia. Finora non mi ha mai dato problemi... forse ogni tanto una pagina si carica male, ma siamo alcora alla versione 0.5, ed il futuro promette moooolto bene.Vabbè... potrei stare qui a snoccolare tante altre impressioni MIE, ma la cosa migliore che puoi fare è provarlo.A proposito: sai come si installa? Si scompatta E BASTA.Sai come si disinstalla? Si cancella la cartella E BASTA.E questo mi pare già sufficiente, no? =]Eccoti il link:http://www.mozilla.org/projects/phoenix/phoenix-release-notes.html#install
        • Anonimo scrive:
          Re: La mia entusiasta opinione su Phoeni
          Io uso entrambi, phoenix occupa + ram rispetto a Opera 6, ha prob di visualizzazione diversi da Opera però è più veloce,davvero un bel browserino...il fatto poi che non esiste installazione è fantastico.
        • TeX scrive:
          Re: La mia entusiasta opinione su Phoeni
          - Scritto da: Anonimo
          Ti racconto la mia esperienza coi browser,
          poi vedi tu.........
          Mozilla 1.0: Ci speravo parecchio, ma mi ha
          un po' deluso. Problemi di rendering, meno
          pesante di Opers 6, ma ancora non andava
          bene.......
          Eppoi arriva LUI, Phoenix.

          Non ha nessuno dei problemi di cui sopra, si
          avvia con un leggero ritardo, ma poi è una
          scheggia. Finora non mi ha mai dato
          problemi... forse ogni tanto una pagina si
          carica male, ma siamo alcora alla versione
          0.5, ed il futuro promette moooolto bene.Guarda che Phoenix usa lo stesso motore di rendering di Mozilla (Gecko).... Quindi gli eventuali problemi di visualizzazione di pagine sono identici fra i due browser....Semmai bisogna dire che Mozilla è andato avanti dalla versione 1.0 e quindi molto probabilmente Phoenix usa una versione più aggiornata di GeckoComunque anche io sono per evitare le complicazioni inutili ed infatti uso Phoenix sia in Linux che in Windows e mi trovo benissimo.
    • avvelenato scrive:
      Re: Phoenix
      l'ho installato pochi minuti dopo aver letto il tuo post. davvero bellino! di una leggiadrezza insuperabile!c'è però una cosa di cui lamento la mancanza, ovvero l'assenza del password manager... mi veniva comodo..vabè.. cmq devo ancora decidere se lasciarlo al posto di mozilla, che per adesso detiene lo scettro di browser predefinito.avvelenato soddisfatto dei brauser "alternativi" (perchè offrono reali vantaggi, non solo per faziosità ^_^ )
      • Anonimo scrive:
        Re: Phoenix
        - Scritto da: avvelenato
        davvero bellino! di una leggiadrezza
        insuperabile!Prova qualche skin ;-P
        vabè.. cmq devo ancora decidere se lasciarlo
        al posto di mozilla, che per adesso detiene
        lo scettro di browser predefinito.Phoenix è Mozilla dopo una cura dimagrante. :-D
    • Anonimo scrive:
      Re: Phoenix
      Bello ma pesantuccio ed ha anche lui i suoi problemini.
      • Anonimo scrive:
        Re: Phoenix
        - Scritto da: Anonimo
        Bello ma pesantuccio ed ha anche lui i suoi
        problemini.Anche io ho i miei problemini, ma imho mi sembra che Phoenix sia molto versatile ed espandibile. Con skin e plugin ci puoi fare di tutto.Sul pesantuccio...... beh..che dire, hai ragione, difatti il core è di Mozilla.
      • Anonimo scrive:
        Re: Phoenix
        pesantuccio rispetto a chi?io non l avevo mai provato, ma devo dire che è ecceziunalo!terence hill
        • Anonimo scrive:
          Re: Phoenix
          Il confronto era con Opera (6). Sto usando adesso phoenix, mi piace.A parità di finestre aperte opera 6 occupa meno ram (ne ho aperte 4, magari con 40 il discorso cambia), entrambi hanno problemi a visualizzare alcune pagine (vedi bottoni OK della ricerca di PI che in phoenix difettano e come qualcuno diceva il sito msdn) però phoenix mi sembra più veloce a renderizzare le pagine.Volevo solo dire che non è la perfezione assoluta come qualcuno dice anche nei giorni scorsi e non visualizza le pagine "esattamente" come IE (non che sia una cosa brutta, continuo a preferire questi browser a IE).
Chiudi i commenti