Più vicina la Tv P2P italiana

Dopo la celebratissima telefonia VoIP, i sistemi di comunicazione tradizionali dovranno fare i conti con un nuovo fenomeno emergente: la televisione che sfrutta le tecnologie P2P. Non mancano le iniziative italiane


Roma – Internet è il futuro della televisione. Il magnate Rupert Murdoch ora ci crede e sempre più aziende sono interessate a seguirlo: connettività a banda larga e contenuti audiovisivi, uniti, schiudono un nuovo orizzonte globale per la distribuzione capillare di immagini e suoni. Tutti vogliono riversare contenuti sui decantati new media e già il mondo sembra polarizzarsi in due visioni contrastanti ed antitetiche.

In Italia, la grande industria multimediale sta abbracciando un modello centralizzato per la diffusione di video. Aziende del calibro di Rizzoli, Telecom e Fastweb credono che sia un buon modello di business per il futuro, volto all’arricchimento delle informazioni (nel caso dei servizi giornalistici) e del palinsesto generalista, come ad esempio Rosso Alice .

Ma questo sistema di TV on demand ha un’alternativa: niente emittenti centrali. Una questione di streaming che potrebbe ridefinire completamente la fruizione televisiva tramite Internet. Una novità che arriva in primis dalla Cina, patria delle colossali aziende informative statali. Un caso esemplare: prima ancora di BBC , l’emittente pubblica britannica che sta sperimentando le potenzialità del P2P , ci sono le grandi iniziative online della televisione di stato cinese, che offre sia diffusione one-to-many sia many-to-many .

Tutto nasce nel 2004, quando in seno alla Repubblica Popolare Cinese prende vita un nuovo modo per trasmettere il palinsesto. In pratica, una soluzione analoga a BitTorrent per il TV-sharing , attraverso connessioni Internet ad alta velocità. “Si tratta di un concetto rivoluzionario nato in Cina”, sostiene lo staff di CoolstreamingIT , un’iniziativa italiana che riunisce gli osservatori di questa tecnologia in forte sviluppo: “In pratica il segnale televisivo viene digitalizzato e poi ridistribuito tramite P2P”.

Il pantagruelico emittente statale CCTV , che arriva nelle abitazioni soprattutto con centinaia di chilometri di cavi, viene così dirottato da numerosi computer connessi in Rete. Sono i singoli utenti che, animati da spirito cooperativo, permettono il passaggio di montagne di dati binari contenenti immagini in movimento. Alcune TV cinesi detengono diritti e contratti particolari per la telecronaca in diretta di eventi sportivi, comprese partite della Serie A e della NBA statunitense.

In questi casi, garantiscono gli esperti intervistati da Punto Informatico, si tratta di una pratica legale: i contratti in questione, stipulati dalle emittenti cinesi, permettono senza problemi la messa in onda telematica.

Uno dei responsabili di CoolstreamingIT dichiara a PI che “in Cina, grazie a reti ad altissima velocità e ad una particolare politica pubblica”, la TV ha sorpassato da tempo il semplice modello centralizzato emittente-destinatario verso una sempre maggiore fruizione online su infrastruttura P2P. Esiste una varietà piuttosto ampia di software IPTV , elencati nelle pagine del sito italiano: “Un’opportunità anche per le emittenti indipendenti”.

Chiunque può diventare un vero e proprio ripetitore digitale con Synacast , PPLive e tanti altri programmi. Interessantissime avanguardie per capire e vedere all’opera le potenzialità di Internet applicate alla cara vecchia scatola parlante .

In Italia, alcune piccole emittenti indipendenti si sono già impossessate di queste interessanti tecnologie P2P per mettere in piedi una rete comunicativa. Tra le iniziative emergenti in questo giovane panorama, spicca TV Young , autoproclamatasi “il primo canale televisivo italiano distribuito con tecnologia peer-to-peer”.

Tommaso Lombardi

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Carlo Teodori scrive:
    Da Tiscali a Telecom
    Ho dato la disdetta a Tiscali per l'ADSL il 5-3-2008 e ho aderito a "Tutto incluso" di Telecom. Tiscali mi ha disattivato l'account (senza preavvisarmi) il 15-5-2008. Da allora sono schiavo di Tiscali perché non si decide a liberarmi la linea, per cui Telecom non può darmi quanto da me richiesto! Dalla mia disdetta sono passati ben 9 mesi. Questa si chiama democrazia? Dove sono la mia libertà di utente e i miei diritti? Non solo: Tiscali mi ha fatto anche pagare una fattura che non mi competeva dal momento che il suo servizio era cessato!!! Non so più che fare...
  • Anonimo scrive:
    Mancata attivazione ADSL con TISCALI
    Il giorno 15 Novembre 2005 ho sottoscritto un contratto ADSL con l'operatore Tiscali. Contestualmente ho inviato i fax di disdetta a Telecom per un precedente contratto per l'ADSL Alice. Analoga disdetta è stata inviata, per mio conto, da Tiscali con raccomandata. Dopo innumerevoli altri fax di sollecito, email e telefonate al 187 il giorno 27 Dicembre mi è stata disconnessa la Linea ADSL Telecom.Nel frattempo Tiscali riceveva un rifiuto alla nuova installazione.Per farla breve dopo innumerevoli solleciti, il giorno 3 Febbraio 2006 Tiscali riceveva il secondo rifiuto da Telecom senza alcuna motivazione.In questo momento non so più come agire; non posso agire contro Telecom che a me dice che non ci sono ostacoli alla nuova attivaziene e non posso agire con Tiscali che afferma che la responsabilità è di Telecom...
  • Anonimo scrive:
    i monopoli e chi non gilene frega nulla
    beh non c'è da stupirsi che la frettolosa e bacata privatizzazione della sip, che ha portato alla creazione di questo mostro malato col 500% di DEBITI poi si vada a ripercuotere sul cittadino... :/Il governo che fa? Invece di preoccuparsi dei problemi del cittadino è impegnato a farsi le leggi per gli affari propri, si sa... in questo settore come da un po' tutte le parti (a partire dalle più importanti e con precedenza, figuriamoci), non c'è proprio nulla da stupirsi neanche qui! :/:/
  • Francota scrive:
    ADSL TELECOM ALICE MEGA
    Qualche tempo fa sono passato dalla linea ISDN alla linea ADSL con Alice flat, (640 K) alla modica spesa di 37 euro circa al mese. I tecnici Telecom hanno passato un nuovo cavo, esclusivo per l'ADSL, infatti il mio telefono è senza alcun filtro. Dopo qualche mese, la concorrenza ha imposto l'adeguamento della velocità da 640 a 1,2 Mega. La promessa per i vecchi utenti flat, era il passaggio automatico entro un certo periodo, poi ritardato di qualche mese. Alla fine, quando tutto doveva essere a posto, navigavo ancora a 640. Telefonate al 187 che il più delle volte mi dicevano che il mio pc aveva dei problemi, faccio fare le verifiche del caso ad un tecnico, il quale non grova niente di anormale. Saranno seguite un centinaio di telefonate sempre al 187 (qualche volta, meglio dire spesso, l'operatore faceva cadere accidentalmente la linea ) bisognava ricominciare tutto daccapo con i tempi che tutti conoscono. Per fortuna, dopo aver telefonato anche alla centrale di Cagliari, da cui dipendo, un operatore molto gentile, anche se non era suo compito, mi ha aggiornato la velocità nel giro di un'ora. In questi giorni, sempre per l'agguerrita concorrenza, Telecom alza la velocita FINO a 4 mega. Io aspetto i proverbiali tempi tecnici per l'adeguamento, ma niente o ben poco e cambiato, la mia velicità media e di 1,5 - 1,6 mega, senza MAI SUPERARE 1,8. Di nuovo telefonate al 187 e di nuovo risposte insensate. Qualche operatore mi dice che è tutto normale, che malgrado la promessa di 4 mega, non si superano mai i 2 mega.Mi chiedo allora, perchè pagare molto di più, quando la concorrenza (Tiscali in testa), per una velocità superiore fino a 6 mega, mi fa spendere molto meno?Sarebbe opportuno che i dipendenti Telecom prendessero posizione nei confonti della Società per evitare che clienti come me possano riempirli di impropreri per la presa per i fondelli con cui veniamo trattati.Saluti Franco
  • Anonimo scrive:
    da tiscali a Libero con stop di Alice
    Ciao.Abbonata Tiscali, ho avuto la malaugurata idea di cambiare casa e numero di telefono.Ne informo Tiscali, per poter continuare ad avere la connessione ADSL.Dopo un mese di attesa, infine Tiscali mi informa che la mia linea e' occupata da ALTRO OPERATORE e che non possono quindi darmi mia connessione (ed intanto io da un mese pago canone senza accesso...).Dopo numerose telefonate al numero Telecom scopriamo che con l'allaccio della linea telefonica abbiamo anche avuto GRATUITAMENTE! l'accesso ad Alice ADSL.E chi se ne frega? E chi lo sapeva? E chi lo voleva???Incavolata, chiedo la liberazione IMMEDIATA della linea.Passano altri 15 gg di crisi, incavolature, ed infine la linea e' libera!Nel frattempo Tiscali, impossibilitato a fornire l'accesso, ci ha abbandonati.Risultato, dopo quasi due mesi e mezzo divento cliente Libero ADSL.Ma abbiamo comunque ricevuto bolletta Telecom con costo di attivazione Alice, che non volevamo pagare, ma che abbiamo comunque finito per pagare e che non ci hanno mai interamente rimborsato, dopo che abbiamo ricevuto lettere minatorie e ci hanno staccato il telefono.Eh gia', questo si che e' un monopolio....
    • Anonimo scrive:
      Re: da tiscali a Libero con stop di Alic
      - Scritto da: Anonimo
      [...] Ma abbiamo comunque ricevuto bolletta Telecom con costo di attivazione Alice, che non volevamo pagare, ma che abbiamo comunque finito per pagare e che non ci hanno mai interamente rimborsato [...]A tal proposito:ma non è proprio possibile far valere le proprie ragione in casi come questo?Cioè: pagare per servizio di cui NON si usufruisce, o peggio, pagare per un vero e proprio DISSERVIZIO :@ , non dà diritto ad ottenere il rimborso?Se si, come si fa a farsi valere? si può? come? o bisogna sempre agire con denuncia?
  • Anonimo scrive:
    Trasloco Adsl
    Amici lettori,nonchè compagni di sventure con Telecom Italia, anche io faccio parte del 50% degli utenti Alice Adsl che non hanno mai riscontrato un intervento da parte della Telecom alle proprie richieste.Ho dovuto fare il trasloco della line telefonica presso un'altra abitazione, sula vecchia linea per 8 mesi ho avuto problemi mai risolti la linea cadeva sempre, certi giorni nemmeno ce l'avevo e pagavo ..pagavo una volta al bimestre veniva il tecnico e mi diceva sono problemi che possono capitare....e intanto pagavo per avere un DISservizio. Ad agosto ho cambiato casa fatto richiesta di trasloco adsl, gentilissimi al call center come solito, entro 10 giorni lei avrà la sua linea sia telefonica che adsl....siamo al 31 ottobre non ho linea adsl e sorpresa delle sorprese arriva la bolletta telecom e cita:CANONE BIMESTRALE ALICE 4MB AGOSTO - SETTEMBRE 61,58 EURO + iva !!! Mi sono detto come ?? pago per non avere niente?? è questa la serietà della Telecom ?? Ho proceduto di conseguenza (ho fatto disdetta) ed oggi hanno perso uno dei piu vecchi utenti adsl l'avevo dal 2000! ciao ciao Telecom sarà per la prossima volta!
  • Anonimo scrive:
    ...e chi deve decidere per ADSL nuova?
    ...e chi invece avesse ancora la linea di Telecom con il furto del canone.. e volesse emigrare da Telecom??? (rotfl) Ho provato con Wind il tutto compreso (39.95? al mese per telefonate urbane e interurbane e ADSL non mi sembra malaccio) ma il servizio non è ancora attivo nella mia zona... [Trieste] @^ Chi saprebbe consigliarmi una alternativa??Cioè un contatto per telefonate e ADSL flat tutto compreso un "TOT" al mese! ...c'è nessuno che ha suggerimenti??? (newbie) Grazie!!
    • Anonimo scrive:
      Re: ...e chi deve decidere per ADSL nuov
      eutelia ho sentito che da numeri voip ma penso che sia la stessa copertura di tiscali
      • Anonimo scrive:
        Re: ...e chi deve decidere per ADSL nuov
        - Scritto da: Anonimo
        eutelia ho sentito che da numeri voip ma penso
        che sia la stessa copertura di tiscaliMah! ...a parte che manco so cosa sia eutelia! ...ma di tiscali non mi hanno parlato granchè bene.. o meglio.. se non erro offre un servizio voce VoIP e la ADSL non è molto affidabile (dicono"... si sconnette cade ecc)L'obiettivo sarebbe quello di pagare un TOT FISSO al mese per telefonia e ADSL (dove per telefonia si intendono comprese le telefonate a numeri fissi urbane ed interurbane) ;)
        • Anonimo scrive:
          Re: ...e chi deve decidere per ADSL nuov
          io uso vira per Voip e ADSL da agosto... e va che è un piacere...www.vira.itdagli un'occhiata
  • Anonimo scrive:
    Prigioniero di Fastweb
    Ho un contratto Fastweb, mai avuto una linea Telecom. Bene, nessuno degli operatori adsl e fonia fissa puo' attivarmi alcun contratto.Devo prima passare a Telecom per almeno un anno, poi disdire, e passare a una delle offerte Tiscali, Wind, Parla.it etc. E QUESTO LO CHIAMATE MERCATO LIBERO O LIBERIZZATO?
    • Anonimo scrive:
      Re: Prigioniero di Fastweb
      Sono nella tua stessa situazione. Pare però che all'orizzonte (non tanto lontano, la prossima settimana) sarà possibile passare a Libero Tuttoincluso !Sperimao...
    • pio 9' scrive:
      Re: Prigioniero di Fastweb
      questo non è vero informati bene perchè io ci lavoro e te la saprei dare la soluzione
  • ascar scrive:
    Domanda
    ma se invece in un appartamento c'è solo la linea telefonica (telecom) ma non l'adsl, nel caso uno volesse attivare una linea adsl con tiscali e fare l'unbundling ci sono gli stessi problemi di tempistiche, oppure i problemi ci sono solo quando c'era una precedente linea adsl attiva?grazie
    • opazz scrive:
      Re: Domanda
      Prima va verificato se puoi fare ULL..Poi se vuoi mantenere lo stesso numero, servono circa 60 gg, altrimenti circa 90..Io per la cronaca lo scorso ottobre feci cosi.. e i primi di gennaio.. ADDIO TELECOM..
      • ascar scrive:
        Re: Domanda
        sì, la disponibilità dell'unbundling l'ho verificatatempi lunghi quindi anche partendo da una linea che non ha mai avuto una adsl installata...questo aspetto l'articolo non lo affrontae comunque anche quelli di tiscali non sono del tutto trasparenti, visto che parlano di una ventina di giorni di tempoin effetti non dipende da loro, ma in ogni caso non forniscono una informazione veritiera
        • opazz scrive:
          Re: Domanda
          Di Tiscali non posso parlarne bene anche perchè basterebbe riesumare i newsgroup per vedere i problemi che insieme a infostrada ha avuto in passato..Però purtroppo, in questo caso DIPENDESSE SOLO DA TISCALI presumibilmente basterebbero non 20 giorni ma 10..Fintanto però non ci sarà liberalizzazione pura gli altri operatori potranno far ben poco..Io nel mio piccolo ho avuto fortuna, visto che non avevo necessita di mantenere lo stesso numero, distaccai telecom e feci l'attivazione con il nuovo operatore per avere un nuovo numero geografico.Da allora, nessun problema ne con ADSL ne con TELEFONO.
  • Anonimo scrive:
    Scegliere la concorrenza
    Ormai per principio scelgo qualcosa di diverso da Telecom, non prendo nemmeno in considerazione le loro offerte. Solo così si evita di essere catturati dalle loro politiche che ormai appartengono ad un altro mercato e solo un Paese ingessato come l'Italia consente ancora !
  • Anonimo scrive:
    Wind ? niente ip statici.
    Uso l'adsl per lavoro, in questi ultimi mesi ho dovuto mettere un server in ufficio, per svolgere "x" attività. Ora, eccoci al primo problema...non avevo un ip statico (che mi serve per n ragioni). Chiamo libero/wind, alla quale sono abbonato come azienda da diversi anni e chiedo cosa fare per acquistare un ip statico. Solito giro immenso di telefonate e solito "rimbalzare" tra 5684 numer diversi, per poi sentirmi dire che libero/wind non vende più indirizzi ip statici...e mò che faccio ? l'idea di disdire il contratto mi lasciava alquanto preoccupato, visto i tempi biblici che occorrono agli operatori per liberarti la portante (lavorando, non posso certo rischiare un "buio" di 1/2 mesi o peggio). Alla fine quindi, ho acquistato un'adsl con ip statico da eutelia (con opzione "no-telecom"). Non male, prezzi buoni, la linea non và malaccio...e l'attivazione è arrivata (chiavi in mano) 24 giorni dopo la data dell'ordine. Ora potrò con calma disdire wind...ma quello che mi domando e dico, possibile che uno debba arrivare a pagare due canoni, per avere un banale ip statico ?
  • Anonimo scrive:
    c'è anche di peggio
    ad ottobre del 2003 , passo da telecom a wind infostrada ( opzione canonezero voce ). a marzo del 2004 acquisto il pc e inoltro a wind la richiesta di attivazione della linea adsl . dopo mesi di attesa ,di raccomandate e fax di insulti e minacce , il 2 agosto del 2005 mi consegnano il modem e il 17 agosto mi attivano l'adsl... il sottoscritto aveva disdettato il contratto il 31 luglio per i motivi sopracitati ,e così ho annullato la disdetta , dopo aver atteso 17 mesi l'adsled aver speso nel frattempo una media di 130 euro di bolletta navigando a 56kbs. e questo è successo non perchè abito in montagna ( vivo a 13 km. da milano), ma perchè telecom continua a fare il kazzo che vuole.ora basta ci vuole una rivolta. bisogna estirpare il" tronchetto" dell'infelicità come lo chiama Grillo.ciao da Vincenzo( Casarile-MI ).
  • hakare scrive:
    Vorrei Alice flat!!
    sapete.. ho fatto la richiesta per passare da alice 4 mega.. quella da 36.95 euro.. penso sia una delle + care ad alice flat 640... da 19.95..volevo fare la conversione dal sito ma c'è scritto che non è possibile.. così ho chiamato e richamato il 187 per farmela fare.. ho fatto la prima richiesta l' 8 agosto e sono ancora così.. ho deciso di disdire visot che l'unica cosa buona dell'adsl alice è che puoi deisdire quando vuoi.. ora avrei scelto anche l'alice flat.. ma visto come si sono comportati credo proprio che sceglierò un altro gestore anche se dovrò aspettare un pò..ALICE VAFFANCULO
  • Anonimo scrive:
    supervero.....
    portante dsl telecom disattivata maggio 2004 (ho la lettera in mano !). tentativo di attivare dsl con altro operatore al 1.09.2005. Indovinate ? Telecom non attiva la nuova portante perché "la linea è impegnata da portante dsl telecom".Ho chiesto su quale porta di telecom andare ad affiggere la LORO lettera di disattivazione avvenuta, magari quando qualcuno entra la vedono ! :@
  • Anonimo scrive:
    la mia esilarante esperienza con alice
    Sono sempre stato un cliente Telecom, prima bbb poi alice, un giorno perdo la portante e chiamo l'187, dall'187 dopo due chiamate, la prima volta non mi hanno passato l'assistenza tecnica dicendomi che probabilmente era un guasto passeggero... riesco a parlare con loro, il tipo mi chiede di far girare il programma di diagnostica alice, chiudo, prendo il cd pensando fosse li ma non trovo nulla, richiamo al numero diretto, parlo con un tecnico e gli chiedo dove sta sul cd, il tecnico mi dice che bisogna scaricarlo da internet e che non mi puo' aiutare in altra maniera... A questo punto sono ormai convinto di essere nel paese di alice, gli faccio: "ma secondo lei se chiamo l'assistenza perche' non ho portante varra' ben dire che non ho internet!!??" lui mi risponde che senza quel programma non puo' aiutarmi e che dovevo gia' averlo...Dopo poche ore la portante era ritornata da sola... Anche se tranne questo episodio non e' stato particolarmente grave la cosa mi ha irritato al punto che sono passato a Libero, ed evviva la concorrenza
    • Anonimo scrive:
      Re: la mia esilarante esperienza con ali
      - Scritto da: Anonimo
      Sono sempre stato un cliente Telecom, prima bbb
      poi alice, un giorno perdo la portante e chiamo
      l'187, dall'187 dopo due chiamate, la prima volta
      non mi hanno passato l'assistenza tecnica
      dicendomi che probabilmente era un guasto
      passeggero...
      riesco a parlare con loro, il tipo mi chiede di
      far girare il programma di diagnostica alice,
      chiudo, prendo il cd pensando fosse li ma non
      trovo nulla, richiamo al numero diretto, parlo
      con un tecnico e gli chiedo dove sta sul cd, il
      tecnico mi dice che bisogna scaricarlo da
      internet e che non mi puo' aiutare in altra
      maniera...
      A questo punto sono ormai convinto di essere nel
      paese di alice, gli faccio: "ma secondo lei se
      chiamo l'assistenza perche' non ho portante
      varra' ben dire che non ho internet!!??" lui mi
      risponde che senza quel programma non puo'
      aiutarmi e che dovevo gia' averlo...

      Dopo poche ore la portante era ritornata da
      sola...

      Anche se tranne questo episodio non e' stato
      particolarmente grave la cosa mi ha irritato al
      punto che sono passato a Libero, ed evviva la
      concorrenzaComplimenti. Sei passato al peggior provider esistente sulla galassia
      • Anonimo scrive:
        Re: la mia esilarante esperienza con ali
        - Scritto da: Anonimo
        - Scritto da: Anonimo

        Sono sempre stato un cliente Telecom, prima bbb

        poi alice, un giorno perdo la portante e chiamo

        l'187, dall'187 dopo due chiamate, la prima
        volta

        non mi hanno passato l'assistenza tecnica

        dicendomi che probabilmente era un guasto

        passeggero...

        riesco a parlare con loro, il tipo mi chiede di

        far girare il programma di diagnostica alice,

        chiudo, prendo il cd pensando fosse li ma non

        trovo nulla, richiamo al numero diretto, parlo

        con un tecnico e gli chiedo dove sta sul cd, il

        tecnico mi dice che bisogna scaricarlo da

        internet e che non mi puo' aiutare in altra

        maniera...

        A questo punto sono ormai convinto di essere nel

        paese di alice, gli faccio: "ma secondo lei se

        chiamo l'assistenza perche' non ho portante

        varra' ben dire che non ho internet!!??" lui mi

        risponde che senza quel programma non puo'

        aiutarmi e che dovevo gia' averlo...



        Dopo poche ore la portante era ritornata da

        sola...



        Anche se tranne questo episodio non e' stato

        particolarmente grave la cosa mi ha irritato al

        punto che sono passato a Libero, ed evviva la

        concorrenza
        Complimenti. Sei passato al peggior provider
        esistente sulla galassiaIo con libero mi trovo bene da anni.
        • EverythingYouKn scrive:
          Sono migliori i macchinari dellaTelecom
          che la gente che ti risponde al 187!!!!!!!Lo so per esperienza diretta...................
  • Anonimo scrive:
    Così si fanno cattiva pubblicità
    L' Etica è molto cara ai consumatori.
  • Anonimo scrive:
    Da Fastweb a Tiscali? Non si puo'...
    Stanco del 'pizzo' mensile pagato a Fastweb per un servizio uguale a quello proposto da tanti altri operatori ma caro almeno il doppio, ho deciso di passare all'offerta Tiscali di fonia e adsl.Peccato che Tiscali mi dica ''mi spiace, lei non puo''' perche' sono un cliente Fastweb e non ho una linea Telecom. Dovrei quindi passare prima a Telecom (150 euro) piu' almeno un anno di contratto (15 euro per 12 mesi) per poi passare a Tiscali.Questo mi costerebbe un anno di black-out oltre piu' di 300 euro persi nel nulla. Poi dovrei pagare anche un contributo di attivazione a Tiscali.Insomma, rimango con Fastweb perche' sebbene l'offerta commerciale di Tiscali sia piu' conveniente, la cosiddetta 'liberalizzazione' del mercato ipone dazi, penali e clausole tali da impedirmi una libera scelta in un libero mercato.E Tiscali sta a guardare?
  • pomata scrive:
    Tempi tecnici 2 - 3 ore!
    Sono un tecnico tlc. da quasi 15 anni e vi posso assicurare che attivare una adsl nuova oppure permettere il cambio con quella di un altro operatore, a livello tecnico, dal momento in cui perviene la scheda di lavorazione, (considerando che la centrale telefonica di zona sia già provvista di porte adsl disponibili e attive e comunque tranne i rari casi di linea utente disastrata), si può evadere la lavorazione in 2 - 3 ore al max, includendo gli spostamenti dal centro di lavoro alla centrale interessata piu le verifiche tecniche! Le lunghe attese sono dovute esclusivamente agli interessi astronomici che circondano sopratutto il principale operatore nazionale.
    • manta scrive:
      Re: Tempi tecnici 2 - 3 ore!
      l'avevo sempre sospettato
    • Anonimo scrive:
      Re: Tempi tecnici 2 - 3 ore!
      sicuramente sarai un tecnico sottozero , perchè non ci vogliono 2 o 3 ore , io ho 26 anni di servizio non nelle telecomunicazioni, ma sip/telecom siccome il lavoro di istradamento lo devono fare altri ci vogliono due ore se lo dovevi fare tu ci voleva un anno! ma non dire scemenze e rispetta il lavoro degli altri!!!! è vero che ci si perde ma scarso scarso ci con la filiera completa occorrono 6 giorni. non sei solo tu che devi cambiare la permuta a kk (che poi la sbagli) !!!!! :D
      • Adfc scrive:
        Re: Tempi tecnici 2 - 3 ore!
        Sarebbe simpatico scrivere in maniera comprensibile...
        • Anonimo scrive:
          Re: Tempi tecnici 2 - 3 ore!
          - Scritto da: Adfc
          Sarebbe simpatico scrivere in maniera
          comprensibile...Sarebbe meglio che Telecom assumesse tecnici preparati...Ma sai, lì le assunzioni le fanno solo dietro raccomandazione di zio peppino.....
        • Anonimo scrive:
          Re: Tempi tecnici 2 - 3 ore!
          Non commento la mal formulata risposta del tecnico con esperienza ventisei-ennale che si è fatto prendere più dalla rabbia che dalla lucidità.Quello che voglio dire è: che siano 2-3 ore o che siano 6 giorni, nessuna delle due tempistiche giustifica gli enormi tempi di attesa (e gli spropositati disagi) a cui si va incontro quando si decide di cambiare operatore....
          • Anonimo scrive:
            Re: Tempi tecnici 2 - 3 ore!
            io ho contribuito al disegno architetturale di Alice e una attivazione con problemi gravi si può chiudere in 6 giorni.Per il lavoratore con 26 anni di esperienza:il 70% dei sistemi su cui ha lavorato fino ad ora, sono stati dismessi proprio perchè una attivazione RTG SIMPLEX aveva bisogno di un tempo tecnico di 40 giorni.
          • Anonimo scrive:
            Re: Tempi tecnici 2 - 3 ore!
            io è da fine agosto che stò aspettando , non dico una nuova linea, ma solo la trasformazione da free a flat, troppo ci vuole? sono passati due mesi
          • 1045el805483 scrive:
            Re: Tempi tecnici 2 - 3 ore!
            Nel paesino piu' vicino a casa mia, 10km, c'è adsl da 2 anni, lo stesso tempo in cui l'hanno portata fino alla nostra centralina e ancora niente nelle case. Non so piu' a chi rivolgermi perchè credo che siano tutti degli incompetenti! Fortunatamente il prossimo anno mi trasferisco in California e queste cose finiranno e deridero' l'Italia e le sue cavolate finchè avro' vita!!PSSono 8 anni che lavoro su banda larga e superiore e non averla a casa non sapete nemmeno che "stenta" che è, ora per un incidente sono dovuto stare con 56k per 7 mesi e stare ore e ore per cose che potrei avere in 10min, non aggiungo nient'altro, solo ringraziamenti alla Telecom e ai suoi tecnici con 20 o 30 anni di esperienza, questi mostri tecnologici!
      • Anonimo scrive:
        Re: Tempi tecnici 2 - 3 ore!
        Io non ho capito una mazza.... che volevi dire? boh...
  • Anonimo scrive:
    Telecom furbacchiona
    I furbacchioni di Telecom hanno cambiato l'offerta flat a 19,95 euro: invece di dare 2 mesi gratuiti con uno sconto di 39,90 euro, adesso offrono 3 mesi a "soli 9,95 euro" con uno sconto di 29,85. Un costo per i nuovi abbonati di 10 euro in più. Questo è l'inizio della nuova politica dei prezzi: aumenti invece di riduzioni, brava telecom!
  • Anonimo scrive:
    sono cose all'italiana
    il problema è che abbiamo cominciato tardi a fare le privatizzazioni, le abbiamo fatte male, e non abbiamo favorito la concorrenza, ma sono sicuro che col tempo, tutto si aggiusterà
  • Anonimo scrive:
    AL LUPO AL LUPO
    il manico che parla male del martellomapercortesia massa di scaricabarili15 gg per cambio da libero a tiscali30 gg per cambio tiscali a alice15 gg per cambio alice a tiscali
  • Anonimo scrive:
    Fatela chiudere...
    Vi prego fate chiudere quella bottega di sciagurati
    • Anonimo scrive:
      Re: Fatela chiudere...
      Non disperare, ci penseranno quella montagna di debiti ( 45 milyardi di euro...) a farla chiudere presto!!! Bye bye Trochettino dell' infelicità.....   :)    :)     :)    :)    :)     :)
  • Anonimo scrive:
    9 --
    S P A C C A T E G L I   I L C U * * A L L A   T E L E C O Z !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
  • Anonimo scrive:
    Telecom - Queste simpatiche canaglie...
    Proprio oggi ho chiesto il cambio da AliceMega ad Alice normale, usufruendo del downgrade menzionato nell'articolo. Sti farabutti associano alla variazione di contratto che chiedo oggi una nuova data di partenza del contratto.La mia Alice risaliva al 13 Dicembre 2004, col cambio di oggi Telecom fa figurare che il contratto parte da oggi, con tutte le conseguenze del caso: vedi risoluzione del contratto solo dopo un anno!!
  • Anonimo scrive:
    Io, povero utente della defunta Tin.it.
    Sono possessore di un contratto adsl giornaliero (non flat) con Tin.it da 3 anni. Vorrei passare ad un contratto flat ma chiamando il call center scopro che Tin.it non c'e' piu' e che sono costretto a disdire l'adsl per poi riabbonarmi ad alice di Telecom. Siccome con internet ci lavoro, leggendo questo articolo mi sono fatto prendere dallo sconforto. L'ultimo anno l'ho trascorso in Canada, li si che sanno trattare la clientela, nel giro di 2 ore con una semplice telefonata si passava da una compagnia ad un'altra senza raccomandate e tempi tecnici di attessa. Se rimango con l'attuale abbonamento paghero' di piu' di quanto costa la 4 mega di alice, ora dovro' attendera 2 mesi prima che scada il contratto per dare disdetta ed affrontare un calvario per aver riattivata di nuovo la linea adsl. Chissa' quanti mesi dovro' aspettare.Volevo fare una variazione contrattuale mi sono ritrovato a dover fare una disdetta.Sono indignato.
  • golbez scrive:
    Boh
    Tanto fanno sempre quello che vogliono.. e l'ADSL non arriva da me :|
    • Anonimo scrive:
      Re: Boh
      E' vero se ne approfittano!!Siamo solo agnelli da sacrificare in nome del LORO interesse ECONOMICO...Riflettete.... Perchè i contributi governativi vengono utilizzati x fare offerte ai clienti già coperti dall'ADSL e non per coprire le 10 milioni di persono restanti?? al di la di certe zone con difficoltà tecniche mi sembra ovvio! su oltre 40 milioni di persone coperte si possono ottenere + contratti che di quelli ottenuti completando la copertura!!!! (quindi più ?). Inoltre così possono approfittarsi di chi non può accedere a tale servizio rifilandoli una serie di servizi di ripiego piuttosto scadenti (eufemismo) (chi ha detto ALice SAT?) a prezzi pressochè assurdi!Siamo vittime di un sistema economico che non è mai stato realmente liberalizzato!-------------------------------------Nicola------------------------------
  • bit01 scrive:
    LADRI.
    - 150? di attivazione per allacciare due cavi.- Un canone che sei *costretto* a pagare per *un anno* (ma siamo matti?? Costretto??)- Un canone ESOSO! Costa la metà di una buona connessione ADSL senza avere in cambio un benemerito piffero! (E non venitemi a parlare di manutenzione quelle se le pagano con gli scatti alla risposta..)- Un call-center degno dei migliori film di Lino Banfi & C.! Per non parlare del call-center su problematiche di Internet e posta elettronica.- Un monopolio di prezzi e servizi bello sotto il naso di tutti. Pure del garante, ci mancherebbe.- Altro??? - - Aggiungete voi!Serve altro per mandare a casa questa banda di CIALTRONI??Mah...
    • manta scrive:
      Re: LADRI.
      il problema italiano è che la liberalizzazione del mercato (parola che secondo me nel dizionario italiano non esiste) non è stata eseguita nella corretta maniera, i cavi e le centraline dovevano rimanere dello stato creando una società apposita per la mera manutenzione o subappaltare la stessa a privati e/o isp...invece telecom è padrona di tutto ergo telecom fa quel cazzo che vuole
      • Anonimo scrive:
        Re: LADRI.
        E' vero: Telecom fa quello che vuole!Il problema è che le autorità competenti non fanno niente per evitarlo.Basti pensare che per disabilitare i numeri speciali, cioè quelli che vengono usati per rubare i soldi ai consumatori con i dialer si possono disabilitare gratis, mentre per risolvere il problema dovrebbero essere acessibili solo previa richiesta del cliente.E' evidente che Telecom non ha interesse a tutelare i clienti, ma anche dalle truffe ricava degli utili!!!!E' evidente anche che le autorità sono responsabili di questa situazione, rendendosi complici dei truffatori!
      • Adfc scrive:
        Re: LADRI.
        Sono perfettamente d'accordo con Manta.E aggiungo: sbaglio o nel campo della liberalizzazione dell'elettricità è stata proprio creata una società staccata dall'Enel per la gestione delle linee? quindi non era impossibile farlo anche per la telefonia?!?- Scritto da: manta
        i cavi e le centraline dovevano
        rimanere dello stato creando una società apposita
        per la mera manutenzione o subappaltare la stessa
        a privati e/o isp...
  • Anonimo scrive:
    Cambiare ADSL? Ma chi lo lascia Fastweb?
    La mia esperienza: Fatto Fastweb 3 anni fa e a tutt'oggi nessuno problema. 6 megabit di piacere, effettivi fino all'ultimo bit. Tutti i miei amici con Alice navigano da me e dicono che è un altro pianeta. Un solo caso di linea giù, e qualche reset dell'HAG sono capitati, ma in generale il servizio è impeccabile.
    • Anonimo scrive:
      Re: Cambiare ADSL? Ma chi lo lascia Fast
      - Scritto da: Anonimo
      Fatto Fastweb 3 anni fa e a tutt'oggi nessuno
      problema. 6 megabit di piacere, effettivi fino
      all'ultimo bit.Ma i 6 megabit sono su entrambi i fronti? O è una linea asincrona?E si possono avere ip statici?Ma soprattutto, è una VPN con i limiti di un NAT e la possibilità di chiusura di alcuni servizi da parte di Fastweb?
      • Anonimo scrive:
        Re: Cambiare ADSL? Ma chi lo lascia Fast

        Ma i 6 megabit sono su entrambi i fronti? O è una
        linea asincrona?
        E si possono avere ip statici?
        Ma soprattutto, è una VPN con i limiti di un NAT
        e la possibilità di chiusura di alcuni servizi da
        parte di Fastweb?L' ip pubblico ha dei costi improponibili.Scadono le sessioni ssh (se lasciate in idle piu' di tot minuti). Nat di quartiere con tutti gli svantaggi del caso tipo:Google a volte si incazza perche' prende tutti i googlari del quartiere nattato come un pc infetto da spyware.Idem slashdot, dice "troppe connessioni dallo stesso ip bla bla la conoscenza va condivisa e non abusata bla bla"No grazie, ho disdetto e sono strafelice
        • Anonimo scrive:
          Re: Cambiare ADSL? Ma chi lo lascia Fast

          Scadono le sessioni ssh (se lasciate in idle piu'
          di tot minuti).
          Eh, che tragedia!ServerAliveInterval 150sul client e non scade piu' niente... Ogni tanto una man page no eh?
      • Anonimo scrive:
        Re: Cambiare ADSL? Ma chi lo lascia Fast
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: Anonimo


        Fatto Fastweb 3 anni fa e a tutt'oggi nessuno

        problema. 6 megabit di piacere, effettivi fino

        all'ultimo bit.

        Ma i 6 megabit sono su entrambi i fronti? O è una
        linea asincrona? No, è ADSL. 6 megabit in download e 0.5 in upload. Se sei fortunato e capiti in un palazzo con fibra, hai invece 10 megabit sia up che down. Ma sono rari i palazzi cablati.
        E si possono avere ip statici? Si, ne hai 20 ore gratis da contratto. Lo attivi con un click. Io non l'ho mai usato, se non per hostare una volta una partita a Rome Total War.
        Ma soprattutto, è una VPN con i limiti di un NAT
        e la possibilità di chiusura di alcuni servizi da
        parte di Fastweb? E' una NAT, ma Fastweb ha aperto servizi per superarne i limiti. Io chatto su IRC, uso Skype, uso ICQ (anche se preferisco Skype perchè ICQ non ha un bucatore di NAT per i file transfer), bittorrent va bene se usi client che bucano il NAT come BitComet, e non ho mai avuto problemi di siti bannati o di google che rifiuta di rispondere a range di ip (anche se qualcuno che conosco li ha avuti, e dura solo una mezz'ora).
        • Anonimo scrive:
          Re: Cambiare ADSL? SI ma

          No, è ADSL. 6 megabit in download e 0.5 in
          upload. Se sei fortunato e capiti in un palazzo
          con fibra, hai invece 10 megabit sia up che down.
          Ma sono rari i palazzi cablati.Non è esatto. La fibra per le utenze residenziali è si a 10 Mbit ma con connessione half duplex. Per cui se fai un upload per 3 mbit, puoi scaricare per altri 7 Mbit. La connessione fibra full duplex è riservata solo alla clientela business.
    • Anonimo scrive:
      Re: Cambiare ADSL? Ma chi lo lascia Fast

      Un solo caso di linea giù, e qualche reset
      dell'HAG sono capitati, ma in generale il
      servizio è impeccabile.
      Servizio piu' che discreto vero. Solerte e abbastanza preparato.Ovviamente mi riferisco ai tecnici, non al call center che e' una pena come molti altri "servizi" similari.Per la qualita' della connessione... guarda... ho un collegamento in fibra, ed in parte mi salvo grazie a questo.Ma quelli in adsl hanno notato vistosi cali di qualita' in Fastweb e miglioramenti nei competitor negli ultimi tempi.E considerati i prezzi ESAGERATI di Fastweb molti sono gia' passati...... e pure io che sono con fibra accuso il colpo e ci faccio un pensiero ;) Pero' FW ha parecchi peccatucci, come l'ip nattato.E soprattutto tariffe FUORI MERCATO.Offre qualcosa di piu' e' vero, ma a tanto di piu'.A queste condizioni FW non conviene !p.s.sto aspettando Gennaio 2006 per decidere cosa fare.Mi dispiacerebbe perdere il mio numero di telefono, ma se sara' conveniente farlo allora sara' necessario dimenticarlo.
    • Anonimo scrive:
      Re: Cambiare ADSL? Ma chi lo lascia Fast
      - Scritto da: Anonimo

      La mia esperienza:

      Fatto Fastweb 3 anni fa e a tutt'oggi nessuno
      problema. 6 megabit di piacere, effettivi fino
      all'ultimo bit.Sei collegato ad una intranet che per caso e' collegata ad Internet.Io voglio un collegamento Internet.Tu sei contento cosi' ?Buon per te.E basta.
      • Anonimo scrive:
        Re: Cambiare ADSL? Ma chi lo lascia Fast
        il vantaggio e' che con fastweb NON ti possono disdire l'adsl e attivare una Wind/tiscali o tele2 di sforo!!!!!
        • Anonimo scrive:
          Re: Cambiare ADSL? Ma chi lo lascia Fast
          - Scritto da: Anonimo
          il vantaggio e' che con fastweb NON ti possono
          disdire l'adsl e attivare una Wind/tiscali o
          tele2 di sforo!!!!!

          Con me ci hanno provato:almeno 4/5 volte telecom e 1 libero e so di un conoscente anch'egli utente fastweb con cui ci stavano riuscendo.FW lo ha chiamato per proporgli un'offerta per convincerlo a rimanere, e lui e' caduto dal pero.Pensava fosse stata la moglie a disdire. Poi invece si e' scoperto che in famiglia nessuno aveva ricevuto telefonate da Telecom o agenti commerciali.Pero' intanto FW stava procedendo con una richiesta a suo nome pervenutagli da Telecom.
          • Anonimo scrive:
            Re: Cambiare ADSL? Ma chi lo lascia Fast
            - Scritto da: Anonimo

            FW lo ha chiamato per proporgli un'offerta per
            convincerlo a rimanere, e lui e' caduto dal pero.
            Pensava fosse stata la moglie a disdire. Poi
            invece si e' scoperto che in famiglia nessuno
            aveva ricevuto telefonate da Telecom o agenti
            commerciali.
            Pero' intanto FW stava procedendo con una
            richiesta a suo nome pervenutagli da Telecom.senti, lo so che sarà dispendioso in termini di tempo e soldi, ma questi comportamenti vanno denunciati all'autorità giudiziariaaltrimenti si sentiranno liberi di perpetrarli nei confronti di altri sfortunati
  • Anonimo scrive:
    Telecom privatizzazione all' italiana
    Grazie D' Alema per aver fatto nel 2000 questa magnifica privatizzazione, ovvero per incassare un valanga di soldi , quindi fare cassa, si è venduto Telecom con tutta la struttura di rete inclusa. Grazie di nuovo, ora siamo passati da un monopolio pubblico ad uno privato, e i risultati ora sono sotto gli occhi di tutti.... :@ :@ :@ :@ :@ :@ :@ :@ :@ :@ :@ :@ :@ :@ :@
  • Anonimo scrive:
    da Telecom a Tiscali
    ho disdetto Alice entro il 3 ottobre e mi sono preso la flat 2M di Tiscali. Dunque, volevo chiedervi:1) i 2 mesi gratis partono da quando ti abboni o da quando te la attivano a casa?2) a parte i ritardi (che devo ancora gustare appieno) se volessi tagliare anche col telefono e fare il voip di Tiscali mantenendo il numero ci sarebbe da pagare?3) per avere il telefono con Tiscali è proprio necessario acquistare il loro modem speciale a 5?/mese, o esistono apparecchi simili?molte grazie
    • Anonimo scrive:
      Re: da Telecom a Tiscali
      1) da quando ti attivano2)no3)no4)il sito di tiscali non funziona visto che posti qui queste domande?
  • Anonimo scrive:
    Tiscali non è meglio
    Se Tiscali non vuole perdere i clienti non si preoccupi di Telecom ma di se stessa; in data 2/5/2005 ore 15:03 ho fatto disdetta dell'abbonamento ADSL Tiscali a consumo; il 6 novembre volevo abbonarmi ad Alice ma mi hanno detto che la mia linea era ancora occupata!! Allora ho telefonato a Tiscali e mi hanno detto che la mia disdetta era arrivata regolarmente a suo tempo ma non avevano provveduto a staccarmi. In pratica si erano dimenticati(?) di liberarmela; ora viene il bello, siccome sono passati 6 (sei) mesi pensavo di avere una rapida soluzione, invece dovrò aspettare altri 2 mesi, come se avessi fatto disdetta appunto il 6 novembre.Questo è lesivo per me che non posso usare l'ADSL e lesivo della concorrenza perchè nessun operatore può servirmi. Il miglior modo per Tiscali di rispondere a Telecom sarebbe di dare il buon esempio...
    • Anonimo scrive:
      Re: Tiscali non è meglio
      Io ho avuto un buco di servizio di 3 mesi per passare da Tiscali a consumo a Tiscali flat!!! Per un errore di procedura mi hanno prima disdetto Tiscali a consumo e poi riattivato Tiscali flat ... il tutto con il suddetto buco di servizio.Questa è la prova che oltre a regole da migliorare il livello organizzativo dei provider è incredibilmente carente.
      • Anonimo scrive:
        Re: Tiscali non è meglio
        Io ho atteso due mesi per passare da Telecom a Tiscali, ma ad onor del vero Telecom mi ha disattivato l'adsl in una settimana. Il resto del tempo l'ho perso per problemi in centrale di cui nessuno si attribuiva le responsabilità. Dopo la sospirata attivazione poi ho avuto un nuovo black out di 20 giorni quando Tiscali ha upgradato l'ADSL da 2MBps a 4MBps.Naturalmente ho chiesto il rimborso in fattura dei giorni di disconnessione, ma in fondo si tratta di poche decine di euro. Nessuno invece mi rimborserà i 70 euro spesi in 60 giorni di navigazione 56k per i disservizi di Telecom e Tiscali.
  • Anonimo scrive:
    5 --
    INVECE DI SOFFRIRE SPACCATEGLI IL CU** ALLA TELECOZ!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
  • Bisco scrive:
    Vogliamo parlare delle 150euro?
    Sapete che, se voleste cambiare operatore (da Fastweb a Telecom e viceversa), occorre pagare una tassa di 150euro?E fra un po' succederà così anche per gli altri operatori - Wind e Tiscali diventeranno vere e proprie compagnie.Non pagando il canone Telecom non si hanno più rapporti con lei. Quindi si paga 150euro.Così sarà anche per il Number Portability (59euro) dal 1° gennaio 2006.Telecom si giustifica dicendo che i soldi non li intascano loro, ma a ragion veduta chi ha il maggior numero di clienti? Chi trae più benefici? E così, anche stavolta, i cari amici Gasparri e Tronchetti Provera si sono aggiustati le carte a modo loro.Perchè dovrei pagare lo Stato per un servizio Privato?
    • Anonimo scrive:
      Re: Vogliamo parlare delle 150euro?
      No.. paghi i 150 euro e anche un anno di canone a Telecom!!!!Altro che "solo" 150...
      • Anonimo scrive:
        Re: Vogliamo parlare delle 150euro?
        - Scritto da: Anonimo
        No.. paghi i 150 euro e anche un anno di canone a
        Telecom!!!!

        Altro che "solo" 150...Esatto!! state attenti, dopo il ritorno a Telecom, dovete aspettare almeno un anno prima di passare ad un altro operatore, altrimenti siete costretti a pagare il canone telecom anche per i mesi futuri fino al compimento del dodicesimo mese. Comunque io sono passato da Fastweb a Tiscali e mi è convenuto tantissimo, con Fastweb non superavo i 240kbyte al secondo con Tiscali valo oltre i 630kbyte al secondo, il tutto grazie a Telecom che ha steso un nuovo doppino dalla centrale a casa mia. Io per fare il passaggio ho perso solo 15 giorni (a Roma), infatti non ho atteso la disdedda di Fastweb, ma mi sono fatto attivare una nuova linea da Telecom, ovviamente ho perso il numero....
    • Anonimo scrive:
      Re: Vogliamo parlare delle 150euro?
      è vero. :@
  • Anonimo scrive:
    E ALLORA?
    Chi non è coperto da ADSL, soffre sicuramente di più. PUNTO.
    • Bisco scrive:
      Re: E ALLORA?
      - Scritto da: Anonimo
      Chi non è coperto da ADSL, soffre sicuramente di
      più. PUNTO.ma che risposta è? è il cambio che è una lungaggine!! non stiamo discutendo di chi non ha la linea. chi non ce l'ha non ha di certo questi problemi.sulla tua opinione assolutamente fuori luogo la dice lunga il tuo Anonimo...
  • Anonimo scrive:
    Inutile, Telecom a mio avviso è ancora.
    Il monopolista induscusso della fonia e connettività in Italia.Farà pagare pure il canone, ma se è meticolosi e si sa scegliere bene l'offerta Alice e un pacchetto che riduceil costo delle normali chiamate...e soprattutto si ha il buon senso di non chiamare ad un cellulare da casa (tranne vere emergenze...), a conti fatti il costo bimestrale è li con li con gli altri operatori. ;) Io pure son stato tentato molte volte di cambiare operatore (sia per i fatti miei, sia semi convinto dalle numerose chiamate degli altri provider, soprattutto per l'adsl... ) ma leggendo i vari argomenti e discussioni su internet, ma soprattutto la mia esperienza triennale con Alice...con cui non ho mai avuto nè problemi di linea nè di connettività, mi son detto ma chi me lo fà fare????Telecom bene o male è sicuro che offre ciò che pubblicizza (anzi anche più visto che la mia attuale flat 640...va ben di più di quello che dovrebbe essere), con la 4 mega ancora qualcuno non ci arriva....ma gli altri...non penso proprio siano messi meglio!!!! ;)
  • Anonimo scrive:
    Tiscali:contratti annuali.
    Cara Tiscali e tu dove metti la fregatura dei contratti annuali?Gli utenti che vorrebbero disdire il contratto per le velocità ridicole delle adsl (4 mega che vanno come 56k) vengono bloccati dal fatto di dover pagare i canoni residui alla chiusura dell'anno contrattuale.Questo perchè non lo menzionate? Telecom avrà le sue colpe ma pure voi non siete affatto degli angioletti!
    • ringhio66 scrive:
      Re: Tiscali:contratti annuali.
      @^ ciao tu almeno navighi piano ma vai.... io dal mese di agosto che pago 30? al mese per niente e Tiscali fa orecchio di mercante perche nel contratto c'è un articolo che dice in pratica che se loro fanno una modifica al servizio tipo cambio di tariffa + alta il cliente puo recedere il contratto ... nel mio caso hanno modifica la velocità causandomi la perdita della connessione ma Tiscali non risponde alla mia richiestasigh!! :'(
  • Anonimo scrive:
    5 --
    A telecoz bisogna spaccargli il cu** !!!
  • r00t1na scrive:
    Pubblicità indesiderata ;-)
    Una sola parola: http://ngi.it/F5/ Scegliete subito il provider giusto e non avrete bisogno di cambiarlo.Disclaimer: non lavoro per loro, sono solo una cliente estremamente soddisfatta della qualità del servizio. Spendere un po' di più a volte merita!
    • Anonimo scrive:
      Re: Pubblicità indesiderata ;-)
      - Scritto da: r00t1na
      Una sola parola:

      http://ngi.it/F5/

      Scegliete subito il provider giusto e non avrete
      bisogno di cambiarlo.

      Disclaimer: non lavoro per loro, sono solo una
      cliente estremamente soddisfatta della qualità
      del servizio. Spendere un po' di più a volte
      merita!sicura che il link funziona?
      • Anonimo scrive:
        Re: Pubblicità indesiderata ;-)
        Nel tuo replay si- Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: r00t1na

        Una sola parola:



        http://ngi.it/F5/



        Scegliete subito il provider giusto e non avrete

        bisogno di cambiarlo.



        Disclaimer: non lavoro per loro, sono solo una

        cliente estremamente soddisfatta della qualità

        del servizio. Spendere un po' di più a volte

        merita!

        sicura che il link funziona?
    • Anonimo scrive:
      Re: Pubblicità indesiderata ;-)
      - Scritto da: r00t1na
      Una sola parola:

      http://ngi.it/F5/

      Scegliete subito il provider giusto e non avrete
      bisogno di cambiarlo.

      Disclaimer: non lavoro per loro, sono solo una
      cliente estremamente soddisfatta della qualità
      del servizio. Spendere un po' di più a volte
      merita!si ma piu di 100 ? x una 4 mbit è una ladrata.anche se ha una banda minima garantita da 800 kb.
      • Anonimo scrive:
        Re: Pubblicità indesiderata ;-)
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: r00t1na

        Una sola parola:



        http://ngi.it/F5/



        Scegliete subito il provider giusto e non avrete

        bisogno di cambiarlo.



        Disclaimer: non lavoro per loro, sono solo una

        cliente estremamente soddisfatta della qualità

        del servizio. Spendere un po' di più a volte

        merita!


        si ma piu di 100 ? x una 4 mbit è una ladrata.
        anche se ha una banda minima garantita da 800 kb.si per quelli come te che non capiscono una ceppa è una vera ladrata 1Mbit di banda in uscita...
    • Anonimo scrive:
      Re: Pubblicità indesiderata ;-)
      Concordo.www.eutelia.it- Scritto da: r00t1na
      Una sola parola:

      http://ngi.it/F5/

      Scegliete subito il provider giusto e non avrete
      bisogno di cambiarlo.

      Disclaimer: non lavoro per loro, sono solo una
      cliente estremamente soddisfatta della qualità
      del servizio. Spendere un po' di più a volte
      merita!
  • Anonimo scrive:
    6 Mesi e ancora niente ADSL!
    Sarò brevissimo perchè per esporre qui tutte le vicende che mi sono accadute, e che sto ancora sopportando, con WOOOW ci vorrebbero 10 pagine web!...Sono mesi che ho richiesto L'ADSL con WOOOW e tra problemi di telecom con linea guasta, problemi di rooter adsl inviatomi da wooow non ho ancora la linea disponibile, o meglio lalinea c'è ma il rooter è guasto e nessuno viene a sostituirlo!...E non finisce qui!...tutto questo è in mano al mio avvocato che ha già mandato 2/3 lettere e nessuno a mai risposto...silenzio assoluto!E comunque il canone mensile viene regolarmente incassato ogni 10 del mese da parte di wooow!Un saluto a tutti
    • Anonimo scrive:
      Re: 6 Mesi e ancora niente ADSL!
      Ci credo, se tu mandi lettere dell'avvocato ci credo che non ti risolvono il problema. Non te lo risolverei nemmeno io!Innanzitutto tu potresti mettere un router tuo, invece di aspettare, e poi non potevi farti Alice?Quando si tratta di avere un servizio, pulito, continuativo non devi scegliere il piu' economico altrimenti e' ovvio che quello che risparmi lo riprendi in nevrosi.Almeno io ho fatto cosi', e non ho mai avuto un disservizio in 3 anni e passa- Scritto da: Anonimo
      Sarò brevissimo perchè per esporre qui tutte le
      vicende che mi sono accadute, e che sto ancora
      sopportando, con WOOOW ci vorrebbero 10 pagine
      web!...

      Sono mesi che ho richiesto L'ADSL con WOOOW e tra
      problemi di telecom con linea guasta, problemi di
      rooter adsl inviatomi da wooow non ho ancora la
      linea disponibile, o meglio lalinea c'è ma il
      rooter è guasto e nessuno viene a sostituirlo!...

      E non finisce qui!...tutto questo è in mano al
      mio avvocato che ha già mandato 2/3 lettere e
      nessuno a mai risposto...silenzio assoluto!

      E comunque il canone mensile viene regolarmente
      incassato ogni 10 del mese da parte di wooow!

      Un saluto a tutti
    • guattari scrive:
      Re: 6 Mesi e ancora niente ADSL!
      Ciao,Parlamene a alongo@deandreis.itCon il numero della linea e il nome dell'intestatario.Vediamo che si può fare.Alessandro
      • Mechano scrive:
        Re: 6 Mesi e ancora niente ADSL!
        - Scritto da: guattari
        Ciao,
        Parlamene a alongo@deandreis.it
        Con il numero della linea e il nome
        dell'intestatario.
        Vediamo che si può fare.
        AlessandroAlessandro Longo non è stato il direttore o una persona importante nella redazione della rivista MC Microcomputer?E Andrea de Prisco lo "omone" che fine ha fatto?--Mr. Mechano
  • Anonimo scrive:
    Telecom va incontro ai cittadini?.....
    Salve a tutti, volevo presentare anch'io un elogio a Telecom ma in senso ironico, quasi uno sfogo.Un abbonamento ADSL free a consumo non dovrebbe essere soggetto a vincoli annuali (vedi tutte le altre società di servizi telematici). Bisogna anche dire che è possibile avere la disdetta prima, ma solo se non si utilizza il servizio per almeno 3 mesi (sempre che poi sia vero!). Nel frattempo chiunque utilizzi il servizio non può fare nulla se non attendere la fine dell'abbonamento, visto che inoltre non mi è stato nemmeno possibile passare a una tariffa flat, sempre di Telecom chiaramente.Tutto questo è lecito? Si, perchè nelle innumerevoli e piccolissime clausole del contratto viene citato questa norma (art. 12.4). Bene, possiamo dire allora che, se non è una fregatura, di che cosa si tratta allora? Sicuramente non è un vantaggio per l'utente. Lascio trarre a tutti voi le debite considerazioni. Grazie per aver partecipato.
  • Anonimo scrive:
    Re: Non solo Telecom
    Sconsiglio vivamente Tiscali. Sono totalmente impreparati e danno la colpa a Telecom molto comodamente. È assurdo.
  • Anonimo scrive:
    telecom: un debito da 45 miliardi di ?
    è una m...a.o meglio, un debito da 45 miliardi di euro.Un debito che il tronchetto della felicità ha cercato di sanare con l'aquisto (a credito) di TIM.Un debito che il tronchetto della felicità vuol far pagare a noi OBBLIGATI ad usare telecom come unico operatore di zona.Un debito che IL TRONCHETTO DELLA FELICITA' E' RIUSCITO A TIRARE SU DA UN MONOPOLIO!UN DEBITO CHE NON SI SA COME SIA NATO VISTO CHE LE INFRASTRUTTURE TELECOMITALIA (CAVI, TRALICCI, CENTRALI E QUANT'ALTRO) SONO STATE INTERAMENTE FINANZIATE DALLO STATO, PERCHE' TELECOM ITALIA E' PRIVATA DA UNA DECINA D'ANNI, NON DA SEMPRE.CAZZO.Riusciremo a farla fallire sta azienda di pezzenti?Speriamo...
    • Anonimo scrive:
      Re: telecom: un debito da 45 miliardi di
      è salito a 50 miliardi di euro.... sai com'è.... ci sono gli interessi passivi da pagare......
      • Anonimo scrive:
        Re: telecom: un debito da 45 miliardi di
        - Scritto da: Anonimo
        è salito a 50 miliardi di euro.... sai com'è....
        ci sono gli interessi passivi da pagare......Se la Telecom cola a picco, i giudici riusciranno a fargli fare un po' di galera al Tronchetto? (che gli farebbe pure bene)
  • Anonimo scrive:
    Tiscali è anche lei ingannevole
    diciamola tutta:anche Tiscali voce dove dichiara che pensa lei a fare la number portability non è vero niente!Per il momento si incamera i 5 euri del suo modem in affitto obbligatorio, poi ci penserà a fare la number portability al cliente quando le cose saranno sistemate con TelecomParlo per esperienza, visto il muro di gomma dell'assistenza di Tiscali a fare gli gnorri sulla number portability (e quindi il distacco dal canone/pizzo di Telecom)
    • Bisco scrive:
      Re: Tiscali è anche lei ingannevole
      - Scritto da: Anonimo
      diciamola tutta:
      anche Tiscali voce dove dichiara che pensa lei a
      fare la number portability non è vero niente!

      Per il momento si incamera i 5 euri del suo modem
      in affitto obbligatorio, poi ci penserà a fare la
      number portability al cliente quando le cose
      saranno sistemate con Telecom

      Parlo per esperienza, visto il muro di gomma
      dell'assistenza di Tiscali a fare gli gnorri
      sulla number portability (e quindi il distacco
      dal canone/pizzo di Telecom)Il mio vicino di casa ha fatto il contratto con Tiscali a fine Luglio. A metà Agosto aveva Linea Voce e ADSL a 6Mbit. E ora non paga più il canone Telecom.Il modem a 5 euro? ne vale la pena, fidatevi... E cmq se avete quello di Alice o di Libero o uno vostro fa lo stesso. Ci sono i driver per quasi tutti i modelli.
      • Anonimo scrive:
        Re: Tiscali è anche lei ingannevole
        - Scritto da: Bisco

        Il mio vicino di casa ha fatto il contratto con
        Tiscali a fine Luglio. A metà Agosto aveva Linea
        Voce e ADSL a 6Mbit. E ora non paga più il canone
        Telecom.
        Il modem a 5 euro? ne vale la pena, fidatevi... E
        cmq se avete quello di Alice o di Libero o uno
        vostro fa lo stesso. Ci sono i driver per quasi
        tutti i modelli.Quello che volevo dire è che anche a me hanno dato praticamente nel giro di una settimana il tutto, ma non ancora la number portability... tutto qua
      • Anonimo scrive:
        Re: Tiscali è anche lei ingannevole
        Il tuo amico si chima per caso Soru? ;)
    • Anonimo scrive:
      Re: Tiscali è anche lei ingannevole
      Mah,evidentemente io sarò stato fortunato, oppure il mio caso era meno complicato.Dopo 15 giorni dalla sottoscrizione avevo l'ADSL (che prima non avevo) e dopo altri 15 mi avevano attivato la number portability.E' stata una grande soddisfazione ricevere l'avviso di Telecom (e seguente assegno) della disdetta. :-))
  • Locke scrive:
    La mia esperienza
    Ci sono passato anche io, purtroppo, ma non per 2 mesi come citato nell'articolo.Alla fine del 2001, mi arriva la proposta di attivare la vecchia ADSL Telecom chiamata BBB. Visto che volevo farci un pensierino, ho accettato l'offerta ed è venuto in breve tempo il tecnico ad installarla.A inizio Gennaio 2002, quando stava per scadere il periodo di prova, penso "Questo BBB è 200 K, mentre Libero per un pezzo simile offre 256 K", ho disdetto Telecom per fare un abbonamento a Libero.ERRORE!A fine gennaio, ancora non è stato possibile fre il passaggio perchè Telecom aveva ancora la linea e non l'aveva disattivataA febbraio, pureA marzo la linea era libera, ma per qualche motivo non si poteva procedere con l'intervento...Arriviamo ad ottobre, la nuova linea Libero è attiva e mi inviano il modem in comodato, ma non è possibile fare la connessione. Problemi tecnici, sembranoAll'inizio di novembre, dopo aver chiamato l'ennesimo operatore, ne becco uno abbastanza sveglio da capire che il problema era LORO e non di Telecom (continuavano ad aprire guasti a Telecom che non c'entrava più nulla) e finalmente a metà novembre 2002 sono nuovamente connesso in rete con banda larga.Ma guarda te cosa mi è capitato per soli 56K di differenza... oltre 10 mesi di attesa!
    • Anonimo scrive:
      Re: La mia esperienza
      Io ci sono appena passato.... per staccarmi da tin.it.La raccamonda a cui chiedevo di staccarmi,l ho spedita alla stessa il 15 febbraio.Il segnale mi è stato tolto il 4 settembre,ma la linea continuava ad essere occupata da tin.it.Le mie inutili telefonate per 40 giorni ai tecnici tin.it non hanno sortito alcun effetto(non ho ancora capito di chi fosse realmete la colpa se di tin.it o telecom),ma la raccomandata dell'avocato ha fatto si che il giorno dopo la mia linea fosse libera....pare che gli avvocati ne capiscano piu dei technici di doppini....
      • Anonimo scrive:
        Re: La mia esperienza
        Sei in Italia, la nazione (eufemismo) dove Telecom è protetta dai ministri e quindi contano più gli azzeccagarbugli dei tecnici.L'universo è semplice: è l'Italia che lo ha burocratizzato.- Scritto da: Anonimo
        Io ci sono appena passato.... per staccarmi da
        tin.it.
        La raccamonda a cui chiedevo di staccarmi,l ho
        spedita alla stessa il 15 febbraio.Il segnale mi
        è stato tolto il 4 settembre,ma la linea
        continuava ad essere occupata da tin.it.
        Le mie inutili telefonate per 40 giorni ai
        tecnici tin.it non hanno sortito alcun
        effetto(non ho ancora capito di chi fosse
        realmete la colpa se di tin.it o telecom),ma la
        raccomandata dell'avocato ha fatto si che il
        giorno dopo la mia linea fosse libera....pare che
        gli avvocati ne capiscano piu dei technici di
        doppini....
      • Anonimo scrive:
        Re: La mia esperienza
        io ho attivato la linea nel 2001 fino a ottobre 2004 non ho mai avuto un problema e sottolineo maida ottobre fino ad agosto la linea portante nn c'era mai, quando si allineava dopo 20 minuti di connessione andava via..bastava alzare la cornetta e andava via, modem cambiato, filtri cambiati, cavi cambiati...NULLA.. i ho chiesto l'apertura di un guasto venne un tecnico telecom (lo stesso) 3 volte in 8 mesi non sapeva che fare.. ad agosto ho cambiato casa ho chiesto il trasloco della linea adsl dopo 2 mesi la linea nn me l'hanno traslocata e in piu me la trovo fatturata in bolletta e mi dicono al 187 che la devo pagare perke ho chiesto il trasloco: ho risposto non pago le vostre incompenteze e soprattutto non ho soldi da regalare. HO DISDETTO ADSL pazienza vorrà dire che andro con 56 k
        • Anonimo scrive:
          Re: La mia esperienza
          - Scritto da: Anonimo
          io ho attivato la linea nel 2001 fino a ottobre
          2004 non ho mai avuto un problema e sottolineo
          mai
          da ottobre fino ad agosto la linea portante nn
          c'era mai, quando si allineava dopo 20 minuti di
          connessione andava via..bastava alzare la
          cornetta e andava via, modem cambiato, filtri
          cambiati, cavi cambiati...NULLA.. i ho chiesto
          l'apertura di un guasto venne un tecnico telecom
          (lo stesso) 3 volte in 8 mesi non sapeva che
          fare.. ad agosto ho cambiato casa ho chiesto il
          trasloco della linea adsl dopo 2 mesi la linea nn
          me l'hanno traslocata e in piu me la trovo
          fatturata in bolletta e mi dicono al 187 che la
          devo pagare perke ho chiesto il trasloco: ho
          risposto non pago le vostre incompenteze e
          soprattutto non ho soldi da regalare. HO DISDETTO
          ADSL pazienza vorrà dire che andro con 56 kTanto per kuello che ti serve l'adsl :-(
    • Anonimo scrive:
      Re: La mia esperienza
      - Scritto da: Locke
      A inizio Gennaio 2002, quando stava per scadere
      il periodo di prova, penso "Questo BBB è 200 K,
      mentre Libero per un pezzo simile offre 256 K",
      ho disdetto Telecom per fare un abbonamento a
      Libero.
      Ma guarda te cosa mi è capitato per soli 56K di
      differenza... oltre 10 mesi di attesa!beh, in effetti per 56k di differenza te potevi sta' bbono.
      • Anonimo scrive:
        Re: La mia esperienza
        il 10 agosto comunico a telecom che disdico l'adslil 30 agosto mi chiama telecom per dirmi se ero sicuro....io gli rispondo:"perchè ancora non avete staccato nulla??"il 31 agosto la linea è liberaa metà ottobre navigo con tutto incluso di infostrada l'unica sfortuna che dicono 4mbit in realtà sono 2 mbitamen
    • Anonimo scrive:
      Re: La mia esperienza
      QUESTA E' LA MIA ESPERIENZA CON WIND.Ho sottoscritto il contratto LIBERO ADSL FLAT ben 3 mesi fa, il 18luglio 2005 (il primo giorno di presentazione della nuova offertaadsl), ma ad oggi ancora nessun connessione.Preciso che l'offerta sembrava conveniente in quanto per un periodo ditempo pretabilito (1anno e 6 mesi) permetteva di navigare a meno di 20euro al mese (mi rimangono solo 1 anno e 2 mesi)Ho chiamato più volte l'assistenza tecnica e commerciale ottenendosempre versioni contrastanti. Poi il 3 settembre ho ricevuto lacomunicazione dell'attivazione del servizio e la spedizione del modem.Ho provato a collegarmi ma come per magia non c'era portante. Hoquandi incominciato a chiamare il serzivio tecnico per segnalare ilproblema. Ma sempre risposte vaghe e contrastranti, come:- non ci risultano guasti aperti- il guasto è stato risolto- non ci risulta nessun problema- il guasto è in risoluzione, aspetti fino a domani (chiamo il giornoseguente e mi dicono che il guasto è assegnato e non è mai stato inrisoluzione)- aspetti che le passo il mio responsabile e la linea cade- mi lasci un numero di cellulare e la richiameremo entro 48 ore,perchè è scanlasolo che dopo 3 mesi lei non abbia una lineafunzionante.E infine oggi il commerciale (155) che mi suggerisce di disdirel'abbonamento....Devo precisare che la mia linea non ha nessun problema in quanto primadi questo calvario era attiva una connessione con la care vecchiaTELECOM.Ho dovuto perfino sottoscrivere un contratto con TIM per poternavigare via GPRS (altra spesa aggiuntiva) in quanto internet mi serveanche per lavoro.Mi dimenticavo di segnalare che per poter parlare con un operatoreWIND i tempi di attesa superano i 30 minuti...............Speso che segnalando questa situazione alla vostra attenzione si possarendere pubblico il comportamento di un operato telefonico checostantemente pubblicizza servizi che poi non è in grado di fornire.
      • Anonimo scrive:
        Re: La mia esperienza
        - Scritto da: Anonimo
        QUESTA E' LA MIA ESPERIENZA CON WIND.
        Ho sottoscritto il contratto LIBERO ADSL FLAT ben
        3 mesi fa, il 18
        luglio 2005 (il primo giorno di presentazione
        della nuova offerta
        adsl), ma ad oggi ancora nessun connessione.

        Preciso che l'offerta sembrava conveniente in
        quanto per un periodo di
        tempo pretabilito (1anno e 6 mesi) permetteva di
        navigare a meno di 20
        euro al mese (mi rimangono solo 1 anno e 2 mesi)

        Ho chiamato più volte l'assistenza tecnica e
        commerciale ottenendo
        sempre versioni contrastanti. Poi il 3 settembre
        ho ricevuto la
        comunicazione dell'attivazione del servizio e la
        spedizione del modem.

        Ho provato a collegarmi ma come per magia non
        c'era
        portante. Ho
        quandi incominciato a chiamare il serzivio
        tecnico per segnalare il
        problema. Ma sempre risposte vaghe e
        contrastranti, come:
        - non ci risultano guasti aperti
        - il guasto è stato risolto
        - non ci risulta nessun problema
        - il guasto è in risoluzione, aspetti fino a
        domani (chiamo il giorno
        seguente e mi dicono che il guasto è assegnato e
        non è mai stato in
        risoluzione)
        - aspetti che le passo il mio responsabile e la
        linea cade
        - mi lasci un numero di cellulare e la
        richiameremo entro 48 ore,
        perchè è scanlasolo che dopo 3 mesi lei non abbia
        una linea
        funzionante.
        E infine oggi il commerciale (155) che mi
        suggerisce di disdire
        l'abbonamento....

        Devo precisare che la mia linea non ha nessun
        problema in quanto prima
        di questo calvario era attiva una connessione con
        la care vecchia
        TELECOM.
        Ho dovuto perfino sottoscrivere un contratto con
        TIM per poter
        navigare via GPRS (altra spesa aggiuntiva) in
        quanto internet mi serve
        anche per lavoro.

        Mi dimenticavo di segnalare che per poter parlare
        con un operatore
        WIND i tempi di attesa superano i 30
        minuti...............

        Speso che segnalando questa situazione alla
        vostra attenzione si possa
        rendere pubblico il comportamento di un operato
        telefonico che
        costantemente pubblicizza servizi che poi non è
        in grado di fornire.Per sempre!
        • Anonimo scrive:
          Re: La mia esperienza
          son passato da tin.it a libero in meno di 30 giorni (considerando ke i 30 giorni comprendono la raccomandata a telecom e l'attivazione della nuova linea)caso fortunato?
          • EverythingYouKn scrive:
            Sono migliori i macchinari dellaTelecom
            che la gente che ti risponde al 187!!!!!!!Lo so per esperienza diretta.............
  • Anonimo scrive:
    Volevo liberarmi di Telecom...
    Anche io volevo passare ad altro operatore ADSL, ma dopo avere sentito le difficoltà ed il rischio di rimanere senza banda larga per lunghi periodi, ho desistito. Di fatto è un verò e proprio ricatto.Tiscali fa benissimo a denunciare Telecom, e spero proprio che questa sia condannata.Chissà se un giorno potrò cambiare operatore senza rimanere off-line.
  • Anonimo scrive:
    unica soluzione e'...
    che l'ultimo miglio sia dell'utente, che se lo compri l'utente quando richiede la linea telefonica, fine, cosi possiamo fare quel cavolo che vogliamo del nostro tratto finale, vogliamo cambiare operatore ? bene, al termine del contratto si chiama l'op. nuovo che STACCA dal NOSTRO filo il vecchio op e si allaccia lui, e' l'unica soluzione giusta imho.
    • Anonimo scrive:
      Re: unica soluzione e'...
      Con il pizzo del canone direi che l'ultimo miglio ce lo siamo già pagato abbondantemente... :p
  • gimuz scrive:
    Tutto il potere all'Authority
    Il problema dell'Italia è che liberalizza i settori dei servizi e non permette alle autorità di garanzia e controllo di avere sufficienti poteri per regolare la concorrenza. Succede lo stesso con l'energia e addirittura con la Borsa (vedasi le armi spuntate di CONSOB negli scandali finanziari).Negli USA (che io non difendo certo in assoluto), la FCC ha molto più potere (e così anche la SEC in borsa) e chi sgarra non la passa liscia, come sa bene Mr. Ebbers (CEO di Worldcom) che si è beccato 25 anni di galera.Forse in Italia qualcuno ha paura delle Authority?g.
    • Anonimo scrive:
      Re: Tutto il potere all'Authority
      Forse il problema è che in italia non si vuole liberalizzare ma alcuni politici vogliono con questa scusa appropriarsi di un mercato senza concorrenza (indovinate di chi parlo.. indizi basso,pelato... votatelo ancora e vedrete che bene andremo...)
      • Anonimo scrive:
        I Globalizzatori
        - Scritto da: Anonimo
        Forse il problema è che in italia non si vuole
        liberalizzare ma alcuni politici vogliono con
        questa scusa appropriarsi di un mercato senza
        concorrenza (indovinate di chi parlo.. indizi
        basso,pelato... votatelo ancora e vedrete che
        bene andremo...)Dall'altra parte non sono certo meglio di lui:http://www.report.rai.it/2liv.asp?s=7Leggiti le parti relative alle interviste a Prodi e Fassino...E' il sistema politico che è marcio dalle fondamenta.
        • Anonimo scrive:
          Re: I Globalizzatori

          Dall'altra parte non sono certo meglio di lui:
          http://www.report.rai.it/2liv.asp?s=7

          Leggiti le parti relative alle interviste a Prodi
          e Fassino...
          Adesso non esagerare, Prodi ha sempre fatto bene il suo mestiere (politico) in ogni incarico che ha ottenuto.Io sono orgoglioso se un politico come lui dirige un'italia piegata e umiliata, mi fido e sento che se sbaglia lo fa in buona fede. Ovviamente ci sono stati degli sbagli anche da parte della sinistra in questi argomenti di privatizzazioni. Il male dalla sponda opposta e' che gli "sbagli"invece sono dei magna magna. Io dal 2001 fino all'altranno ho guadagna 10 volte l'investito con le aziende del nano in borsa, e appena ho visto che voleva vendere x prendere profitto ho venduto tutto. Altrimenti adesso avrei solo che perso, a causa della sua furbizia e per far guadagnare Lui. Se io ho guadagnato cosi' nel mio piccolo, immaginiamoci cos'ha portato a casa lui.Non sapra' neppure cosa farsene, eppure l'egocentrico nanetto e' sempre li', desideroso di Storia.
      • Anonimo scrive:
        Re: Tutto il potere all'Authority
        - Scritto da: Anonimo
        Forse il problema è che in italia non si vuole
        liberalizzare ma alcuni politici vogliono con
        questa scusa appropriarsi di un mercato senza
        concorrenza (indovinate di chi parlo.. indizi
        basso,pelato... votatelo ancora e vedrete che
        bene andremo...)Che palle, ma siete monotematici..
      • Anonimo scrive:
        Re: Tutto il potere all'Authority
        Io direi votatelo e guai a voi vi venga un cancro lampo alle articolazioni con le quali avete fatto la x...- Scritto da: Anonimo
        Forse il problema è che in italia non si vuole
        liberalizzare ma alcuni politici vogliono con
        questa scusa appropriarsi di un mercato senza
        concorrenza (indovinate di chi parlo.. indizi
        basso,pelato... votatelo ancora e vedrete che
        bene andremo...)
  • Anonimo scrive:
    Purtroppo e' cosi'!
    Purtroppo non posso che confermare, a causa della mia esperienza negativa, questo problema.Disdetto il contratto adsl flat con Tin.it il 13.08.2005 ho avuto non pochi problemi per attivare Alice 640: 2 mesi e 11 giorni di telefonate ai Call Center e nell'ultimo mese soprattutto al 187 che in quanto a promesse ed "efficienza virtuale" da molta sicurezza, ma che poi nella pratica fa acqua da tutte le parti.Adesso sono attivo e navigo senza problemi, pero' questi 2 mesi di problemi mi hanno proprio sfiancato e deluso.salutiEnzy
    • Anonimo scrive:
      Re: Purtroppo e' cosi'!
      Hai avuto una fortuna smisurata. Io il 24/2/2005 sono senza ADSL. Avrei voluto usare quella di Tiscali, ma sono finiti ad attivarla il 22/9/2005 dopo che io gli ho mandato per iscritto la volontà di non essere più attivato visto che non ne hanno i mezzi e mentre ho avuto ADSL con Tele2 a giugno per un mese loro si sono ricordati di attivarmi a settembre per poi disdire e quindi tenere la linea chissà quanti mesi ancora occupata. Non contenti di tutto cià mi hanno inviato una bolletta da 69,67 EUR per una loro ADSL di cui non ho mai usufruito. Wiwa Tisclai! Da tutto ciò ho imparato che al giorno d'oggi non conviene cambiare operatore. Si rischia un anno senza ADSL e ora mentre attendevo una nuova ADSL si sono verificati nuovi problemi. I provider diversi da Telecom sono altamente sconsigliati.
  • Anonimo scrive:
    Da mesi mi piacerebbe cambiare, ma...
    Ho un vecchio abbonamento ADSL Atlanet, che tra l'altro è passato in mano ad un'altra società perchè Atlanet non fa più contratti a privati da 2 anni. Funziona bene, per carità, ma mentre all'inizio era uno dei migliori ad un prezzo conveniente (quando tutti avevano 256/128 kbps io avevo già una 640/128 a 38,40 euro/mese), oggi è una 1280/256 che costa sempre 38,40 euro/mese e oltre a non venire upgradata a 4 Mbit è anche fuori mercato per essere una 1,2 Mbit.Cambiare? Sarebbe bello, ma come si fa a stare tranquilli sapendo che cambiare significa aspettare settimane o forse mesi?E' da mesi che ci penso... Grrrrrr! :'(
  • Anonimo scrive:
    questa e' vergognosa!
    questa e' veramente vergognosa: ho un contratto flat con Wind da un anno e mezzo. da quando l'ho sottoscritta il prezzo e' stato ridotto una volta, e gia' ho dovuto sputare sangue per farmi applicare la nuova tariffa.con l'uscita della tariffa Tutto Incluso, poi, risparmierei ancora, ma per passare dalla mia tariffa attuale (che, come l'offerta Tutto Incluso, comprende anche una flat telefonica) a quella nuova, mi sono stati chiesti LA BELLEZZA DI 40 (QUARANTA) EURO per effettuare una variazione per loro stessa ammissione solo di tariffazione: vuol dire che la linea adsl non me la devono staccare nemmeno per cinque minuti, devono solo fare qualche click e cambiare nel mio profilo l'importo che andro' a pagare in bolletta.Quaranta Euro per un mazzo, cosi', in fumo (magari, in fumo!!)...VE-RGO-GNO-SO, e col cavolo che ho accettato. per ora me la tengo cosi', anche se i quaranta Euro li avrei ammortizzati in due mesi, ma e' proprio il principio che fa ribrezzo!!
    • Alessandrox scrive:
      Re: questa e' vergognosa!
      - Scritto da: Anonimo
      questa e' veramente vergognosa: ho un contratto
      flat con Wind da un anno e mezzo. da quando l'ho
      sottoscritta il prezzo e' stato ridotto una
      volta, e gia' ho dovuto sputare sangue per farmi
      applicare la nuova tariffa.Aspetta: se ti cambiano le condizioni (anche economiche) dello STESSO contratto tu PER LEGGE hai 1) il diritto di essere informato con un certo anticipo, 2) La facolta' di rivedere la tua adesione.Raccomandata AR con volonta' di disdire come da termini di LEGGE. Prima magari avvertili che se non ti faranno aderire alla nuova condizione (se ti lasciano nella vecchia mentre cambiano in corsa le condizioni) tu farai ricorso alla facolta' di recisione del contratto.
  • Anonimo scrive:
    E se fosse...?
    Ci sono verità dette ma non recepite, alle quali i bottegai ovviamente, applicano i loro tornaconti in onore del "camerierato", imposto.In Italia, si voglia o no, esiste il controllo totale ed assoluto di quanto passa in rete. Le forze dell'ordine non chiedono ai provider l'indirizzo IP di tal uno o tal altro: pretendono di avere n° telefonico, indirizzo e tutto il resto.Ovviamente per mantenere questo servizio, bisogna abbinare la linea all'utente. E qui le conseguenze lamentate su tutto il campo. Difficoltà di avere una linea solo dati, difficoltà al passaggio a nuova linea, difficoltà per WiFi, etc. La richiesta di avere sotto controllo chiunque a qualunque momento comporta burocrazie lunghe e soluzioni tecniche di non poco impegno. A queste viene da solo per un bottegaio, applicare le sue regole per assicurarsi le chiappe altrui. Tanto quale Garante può far qualcosa in merito se "in privata sede", salta fuori che questo modus operandi garantisce quanto richiesto dal governo?Agli utenti poi, basta l'indignazione di non avere la linea richiesta, non avere il servizio pagato e sentirsi truffati dai vari fornitori di servizi e combattere affinchè venga regolamentata la cosa.Il fatto che tutto nasce da quanto il (e chi metto qua?) ha architettato, passa sotto silenzio,. Nessuno lo verrà mai a sapere e anche se qualcuno lo dice o lo suppone, verrà ridicolizzato dai vari troll o ragazini sapienti che ti tutta sta faccenda interessa solo giocare a spara spara, e avere il PC più figo.
    • Anonimo scrive:
      Re: E se fosse...?
      Posso anche dare per vero quanto dici, anche se mi pare una visione un po' esagerata. Se fosse così, Tiscali dovrebbe essere a conoscenza di questa sovrastruttura di controllo che impedisce il cambio di operatore, e non tentare nemmeno di fare causa d'urgenza a Telecom.Mettiamoci anche: telecom ostacola chi vuole abbassare il profilo pur rimanendo con alice, tra i propri clienti quindi, e vuole passare semplicemente ad un contratto meno costoso. In diversi mi hanno detto che non è possibile.Nota bene: tale operazione richiede una operazione lampo, e non ci vogliono tempi biblici, e non si importunano i fantomatici servizi segreti.Infatti per effettuare un abbassamento di profilo in questo senso, con Tiscali mi ci è voluta una telefonata, ed una settimana di tempo, senza nussun ulteriore disagio. Perchè Telecom non riesce a fare altrettanto?Non possono abbassare il profilo, e rischiano di rimanere senza linea per mesi se cambiano operatore.Mi sembra tutto molto logico, anche se disgustoso.
      • ufo1 scrive:
        Re: E se fosse...?
        Uhmm...gustosa...Direi che in pratica, il belligerare fra le varie aziende ed i tempi di risposta derivanti, danno solo l'indice di chi più se ne aprofitta.Certo che uno ci fa un pensierino..
  • Anonimo scrive:
    proprio vero
    Ho sottscritto fastweb light, doveva essere ttiva il 4/10.il tecnici telecom hanno fatto un lavoro di merda e l'hanno attivata male (permuta invertita)siamo al 28/10 e non è ancora stato risolto un lavoro da 10 minuti!!!è uno schifo.
  • Anonimo scrive:
    Consiglio per tutti
    Quando si hanno di questi problemi, dopo la 4ª - 5ª volta che ricorrete al call center, passate direttamente alle raccomandate A/R. Sortiscono tutto un altro effetto, perché se è vero che una telefonata al call center, non lascia alcuna traccia di se, una raccomandata A/R di tracce ne lascia troppe, e non possono fare finta di niente.Se poi, dovessero essere proprio gnucchi, 50? ed una letterina spedita dal vostro avvocato, vedrete che sbloccherà qualunque situazione. A volta basta anche solo minacciare azioni legali nelle raccomandate A/R che si mandano.Sicuramente costa un po' di più di qualche telefonata, magari ad un numero verde, ma altrattanto sicuramente solo così si riesce ad attirare l'attenzione di chi fa orecchie da mercante.
    • Anonimo scrive:
      Re: Consiglio per tutti
      Sei mooolto ottimista... ti assicuro che anche la lettera di un avvocato non è sufficiente per sbloccare una situazione di questo tipo.
      • Anonimo scrive:
        Re: Consiglio per tutti
        - Scritto da: Anonimo
        Sei mooolto ottimista... ti assicuro che anche la
        lettera di un avvocato non è sufficiente per
        sbloccare una situazione di questo tipo.Purtroppo concordo. Raccomandate e lettere di avvocati, nella maggioranza dei casi, per Telecom e i grossi operatori, sono carta straccia. Ve lo dice uno che di queste lettere ne ha mandate una qualche decina, senza il benche' minimo effetto. Simili grandi aziende, sono inattaccabili dal singolo, e' inutile anche provarci. Oggi, in Italia, e' cosi', basta prenderne atto.
        • Anonimo scrive:
          Re: Consiglio per tutti
          - Scritto da: Anonimo
          Simili grandi aziende, sono inattaccabili dal
          singoloda un gruppo di 1000 utenti che si organizzano noma questo non capiterà mai
          • Anonimo scrive:
            Re: Consiglio per tutti
            - Scritto da: Anonimo
            - Scritto da: Anonimo

            Simili grandi aziende, sono inattaccabili dal

            singolo

            da un gruppo di 1000 utenti che si organizzano no
            ma questo non capiterà maiPerché in Italia, al contrario degli USA, non esistono le "class action lawsuit" (azioni legali di gruppo), e neppure il "punitive damage" (danno punitivo).Ognuno deve fare causa da sé, e ogni causa è differente e puo dare ragione all'azienda oppure al cliente. E anche quando ha ragione il cliente, il danno per l'azienda è risibile.E' per questo che da noi le grandi aziende sono tanto arroganti e tracotanti.
          • Anonimo scrive:
            Re: Consiglio per tutti

            da un gruppo di 1000 utenti che si organizzano no
            ma questo non capiterà maiSi chiama Class Action e in America è la norma.Gli fanno un culo così e ottengono cambi di direzioni radicali, ovviamente a favore dell'utente.Le aziende sapendo di questa minaccia ci pensano 2 volte prima di fregare gli altri.Alla faccia di quelli che credono che l'america sia uno stato non democratico.Critichiamo sempre loro ma la vera barzelletta del mondo siamo noi italiani.
    • Anonimo scrive:
      Re: Consiglio per tutti
      Piccola precisazione: ogni telefonata al call-center è tracciata e seguita da un verbale che specifica le richieste dell'utente.Il problema è che "ai piani alti" nessuno considera queste richieste....Ciao!
      • Anonimo scrive:
        Re: Consiglio per tutti
        io dopo alcune telefonate sono partito con le raccomandate AR per chiedere la cessazione del mio secondo numero su linea ISDN attivato anni fa quando ancora non avevo adsl.Ormai 'e passato 1 anno e mezzo, e continuo a pagare i 32 euro al mese di isdn, di disdette nemmeno l'ombra!Cosa devo fare??Luc
        • ElfQrin scrive:
          Re: Consiglio per tutti
          - Scritto da: Anonimo
          io dopo alcune telefonate sono partito con le
          raccomandate AR per chiedere la cessazione del
          mio secondo numero su linea ISDN attivato anni fa
          quando ancora non avevo adsl.
          Ormai 'e passato 1 anno e mezzo, e continuo a
          pagare i 32 euro al mese di isdn, di disdette
          nemmeno l'ombra!
          Cosa devo fare??
          LucPenso che dovresti pagare solo per il primo numero.Alla fine dovranno prendere atto della loro mancanza.==================================Modificato dall'autore il 28/10/2005 10.43.12
          • Anonimo scrive:
            Re: Consiglio per tutti


            Penso che dovresti pagare solo per il primo
            numero.
            Alla fine dovranno prendere atto della loro
            mancanza.NO, non fare cosi' altrimenti ti staccano il telefono e hai pure torto tu.Devi citarli, fare una causa non c'e' altra maniera. Se non paghi, sei moroso, passi dalla parte del torto e perdi la linea telefonica.Devi citarli e chiedere anche i danni morali.
          • Anonimo scrive:
            Re: Consiglio per tutti
            - Scritto da: Anonimo




            Penso che dovresti pagare solo per il primo

            numero.

            Alla fine dovranno prendere atto della loro

            mancanza.


            NO, non fare cosi' altrimenti ti staccano il
            telefono e hai pure torto tu.
            Devi citarli, fare una causa non c'e' altra
            maniera. Se non paghi, sei moroso, passi dalla
            parte del torto e perdi la linea telefonica.
            Devi citarli e chiedere anche i danni morali.Io comincerei cosìhttp://www.agcom.it/operatori/denuncia_servizi.htm ;) .
  • Anonimo scrive:
    E chi glie lo fa fare?
    Telecom si becca 150 euro per ogni passaggioda altro operatore, 300 e passa se funge solo da sponda.Gli altri operatori lo sanno, e quando un cliente se la passa male e vuole andarsene glie lo ricordano in tutte le salse."dovrà pagare 150 euro a telecom per il rientro"attendere dai 30 ai 60 giorni etc" e tanti preferisconoabbozzare piuttosto che perdere soldi e stare senzanavigare, incerti poi del futuro che li attende.Scommettiamo che questa storia durerà ancora un bel pezzo??Il trucco è lo stesso di sempre, ti indicano la luna col dito, te la guardi per non passare da fesso e non vedi l'altra mano che intanto ti si ciula il portafoglio.MA in Italia c'è la concorrenza.......si certo...corrono tutti inseme per mettercelo nel...Erka
    • Anonimo scrive:
      Re: E chi glie lo fa fare?
      - Scritto da: Anonimo
      Telecom si becca 150 euro per ogni passaggio
      da altro operatore, 300 e passa se funge solo da
      sponda.
      Gli altri operatori lo sanno, e quando un cliente
      se la passa male e vuole andarsene glie lo
      ricordano in tutte le salse."dovrà pagare 150
      euro a telecom per il rientro"
      attendere dai 30 ai 60 giorni etc" e tanti
      preferiscono
      abbozzare piuttosto che perdere soldi e stare
      senza
      navigare, incerti poi del futuro che li attende.
      Scommettiamo che questa storia durerà ancora un
      bel pezzo??
      Il trucco è lo stesso di sempre, ti indicano la
      luna col dito, te la guardi per non passare da
      fesso e non vedi l'altra mano che intanto ti si
      ciula il portafoglio.
      MA in Italia c'è la concorrenza.......si
      certo...corrono tutti inseme per mettercelo
      nel...

      ErkaNon credo che tutto sia come dice tu, puoi fregartene del carrozzone Telecom anche se sei già di un altro operatore, io da 3 anni sono passato da Telcm a Fastweb - che ora con i prezzi che pratica si trova fuori mercato - ho dato la disdetta e sto passando a Vira.it senza tornare da telecom. Quando FW ha ricevuto la disdetta, la signorina del call-center mi ha chiamato offrendomi una riduzione di canone da 74E. a 59E., quando ha visto che volevo comunque cambiare operatore la prima cosa che mi ha detto è stata che sarei dovuto ritornare da Telecom pagando 150E. e qui è venuto il bello! La mia risposta è stata: "non è vero, posso lasciare FW e passare ad un altro operatore direttamente chiedendo l'attivazione di una linea unica per solo dati, così facendo AVRÒ UNA FLAT ADSL E TELEFONO VOIP 24 ore su 24 A METÀ PREZZO!".Non credendo alle mie parole è andata a controllare ed è tornata con la coda tra le gambe, visibilmente contrariata e mi ha riattacato il telefono in faccia.Andate a vedere il sito di VIRA.IT e PARLA.IT, si risparmia e si naviga senza problemi, sopratutto se non si hanno eccessive pretese.Pasquino
      • Anonimo scrive:
        Re: E chi glie lo fa fare?
        Innanzititto davo per scontato che si parlasse di mantenimento del numero. c'è chi come me ha lo stesso da tanti anni e ci tiene a mantenerlo o ne ha bisogno per motivi di lavoro...Anche io ho FW da anni e non farei mai a cambio,la linea funge e scarico pure troppo, preferisco tuttoraspendere una decina di euro e passa in più al meseche rischiare con altri che già non si sà se ti attivanoe poi se lo fanno..beh mi basta leggere in giro perfarmi passare la voglia.. per quel che mi riguarda ora ho la qualità e la pago e mi va bene così.Per quanto riguarda il voip che intendi te va bene se sei da solo a casa o al max con la donna, usi poco il telefono, se stai senza 2 3 giorni non è una tragediae alzi soldi per il mutuo...ma se hai famiglia coi bimbi piccoli o teenager, persone anziane o una casa con 30 prese telefoniche corldess fax teleallarmi etc...beh non si può fare almeno di certo non per il momento..e questo copre una larghissima fetta di utenti..Il voip è ancora embrionale e legato al pc per cui se oggi vuoi un servizio senza restrizioni ricadi sul discorso del doppino... erka
        • Anonimo scrive:
          Re: E chi glie lo fa fare?
          Io fastweb la mollo appena posso.
        • Anonimo scrive:
          Re: E chi glie lo fa fare?

          Per quanto riguarda il voip che intendi te va
          bene se sei da solo a casa
          ..ma se hai famiglia
          coi bimbi piccoli o teenager, persone anziane o
          una casa con 30 prese telefoniche corldess fax
          teleallarmi etc...beh non si può fare almeno di
          certo non per il momento..Il voip fa risparmaiare di più proprio a chi usa di più il telefono e non a chi vive da solo e non è mai a casa.
          e questo copre una
          larghissima fetta di utenti..
          Il voip è ancora embrionale e legato al pc per
          cui se oggi vuoi un servizio senza restrizioni
          ricadi sul discorso del doppino... Ho il voip a casa e funziona benissimo anche a computer spento. Con alcuni operatori non si può usare il fax, ma quante sono le famiglie che hanno il fax in casa ?Se Telecom Italia è molto cauta con le sue tariffe sul fisso è proprio perchè è spaventata a morte dalla diffusione del voip. Comunque io uso il voip con soddisfazione (e risparmio) a casa e in ufficio: prima poi la userete tutti. Con la vostra pigrizia siete padronissimi di regalare ancora un pò di soldi a Telecom o Wind.
      • Anonimo scrive:
        Re: E chi glie lo fa fare?
        - Scritto da: Anonimo
        La mia risposta è stata: "non è vero, posso
        lasciare FW e passare ad un altro operatore
        direttamente chiedendo l'attivazione di una linea
        unica per solo dati, così facendo AVRÒ UNA FLAT
        ADSL E TELEFONO VOIP 24 ore su 24 A METÀ
        PREZZO!".
        Pero' questo lo puo' fare solo l'1% della popolazione, perche' e' questa la percentuale di persone che puo' mandare a quel paese Telecom come hai fatto tu (giustamente). Il problema e' sempre questo: in Italia c'e' un monopolio vero e proprio che vuole scientificamente MANTENERE il DigitalDivide ai massimi livelli possibili.Tu puoi passare ad altri operatori perche' la tua zona e' coperta (da FW, e da tanti altri), ma tutti gli altri abitanti della penisola (diciamo pure la maggioranza) che non hanno NEANCHE la copertura, come fanno ???!?!??!?!
  • Anonimo scrive:
    Complimenti!
    Complimenti!   8)
  • Anonimo scrive:
    Confermo
    Circa 1 mese fa ho distetto tin.it e da allora son cominciati i tribolamenti. Aspetto fiducioso che si levino dalle palle e di poter navigare con Wind-Infostrada.
    • Anonimo scrive:
      Re: Confermo
      - Scritto da: Anonimo
      Circa 1 mese fa ho distetto tin.it e da allora
      son cominciati i tribolamenti. Aspetto fiducioso
      che si levino dalle palle e di poter navigare con
      Wind-Infostrada.Poverino non sai cosa ti aspetta con Wind-Infostrada.Io li sto lasciando per un provider differente...Ho avuto black-out di 10 giorni ogni 4 mesi circa. Velocità mooolto variabile. Scarica barile con Telecom quando ci sono stati problemi.Ed un'assistenza inesistente. Al loro numero verde 800990100 non ti risponde mai nessuno e sembra ci sia settata un'attesa di minimo 15 minuti (quando non sono 30) per scoraggiare i meno audaci, e tutte le richieste con il loro mail form online finiscono direttamente su /dev/null.Me ne sto andando con Infinito che è British Telecom ed ha una mail di assistenza che ti risponde velocemente ad ogni domanda o problema.Ma quella che mi piace di più di Infinito è l'offerta che con 27,50 euro al mese ti da 512/4M e IP statico con banda minima garantita di 256k.C'è anche la 512/2M sempre con IP statico e 128k di banda garantita.IP statico da solo presso altri provider lo paghi 7-9 euro e pochissimi danno 512k in upload.Quando hai trovato un paio di clienti amici, gli hai registrato il dominio e messo su un tuo serverino i loro sitarelli statici, praticamente ti ci riprendi i soldi del canone dell'adsl.
    • Anonimo scrive:
      Re: Confermo
      - Scritto da: Anonimo
      Circa 1 mese fa ho distetto tin.it e da allora
      son cominciati i tribolamenti. Aspetto fiducioso
      che si levino dalle palle e di poter navigare con
      Wind-Infostrada.Eh? Wind-Infostrada? Era meglio se ti davi una badilata sui piedi...
      • Anonimo scrive:
        Re: Confermo
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: Anonimo

        Circa 1 mese fa ho distetto tin.it e da allora

        son cominciati i tribolamenti. Aspetto fiducioso

        che si levino dalle palle e di poter navigare
        con

        Wind-Infostrada.


        Eh? Wind-Infostrada? Era meglio se ti davi una
        badilata sui piedi...Concordo, io stavo con alice da 2 anni e andavo da dio, poi ho avuto la folle idea (la chiamavo fiducia prima) di passare a Wind per risparmiare quasi 100 euro in meno, ma mi hanno preso per il culo. Prima mi han detto che ero coperto, poi invece non lo ero affatto.Risultato : sono un mese col 56kappa e aspetto di ritornare ad Alice
    • JoJo79 scrive:
      Re: Confermo
      - Scritto da: Anonimo
      Circa 1 mese fa ho distetto tin.it e da allora
      son cominciati i tribolamenti. Aspetto fiducioso
      che si levino dalle palle e di poter navigare con
      Wind-Infostrada.AUGURI!Ho sottoscritto il Tuttoincluso e:- ho una 4Mb che scarica ad 1Kb/s al secondo (e non parlo di P2P ma di HTTP/FTP)- l'assistenza è inesistente; prima di rispondere ti fanno sentire tutto il CD di Shakira e quando ti rispondono trovi degli incompetenti- adesso hanno segato il P2P dato he, non investendo soldi nel potenziamento delle strutture, non hanno banda. Segando il P2P guadagnano banda- disconnessione della Linea- blackout di giornifino al 20 Giugno avevo una ADSL 640 vecchia di Libero che andava da Dio, ora mi ritrovo con questo schifo.
  • Anonimo scrive:
    re:conseguenza..
    ....................del MONOPOLIO,che è tutto dire.... :s
  • Anonimo scrive:
    Dal 10 Settembre...
    ... aspetto che mi attivino tele2 flat e mi tolgano questa presa in giro di Alice Free...Ho mandato a tele2 la richiesta per la disdetta di alice (che loro avrebbero rigirato a telecom) e sto ancora aspettando che mi tolgano questa maledetta alicefree. Ogni settimana mi arriva l'email di tele2 che mi dice che non possono attivare la linea perche' e' gia presente alice ma che ritenteranno e mi faranno sapere...Sono passati piu di 30 giorni e telecom fa ancora i suoi porci comodi...Ma la sapete qual'e' la cosa piu bella? Non mi fanno piu' collegare con alice, username or password invalid...Che truffa, non vedo l'ora che sia finita...
    • Anonimo scrive:
      Re: Dal 10 Settembre...
      - Scritto da: Anonimo
      ... aspetto che mi attivino tele2 flat e mi
      tolgano questa presa in giro di Alice Free...Si ma Tele2 è un'adsl molto scadente. E' lentissima ed hanno una rete sottodimensionata. Io credo che te ne pentirai.Però Tele2 è anche abbastanza rapida a liberarti la linea quando la disdici.Io dico che è sempre meglio avere dei provider minori e un pizzico più cari ma con una storia di utenti soddisfatti e qualità discreta. I grossi provider sono dei dinosauri specie quando ci sono problemi tecnici e ti lasciano nei guai per una settimana e oltre.Così come è meglio diffidare dei grandi con una politica di prezzi stracciati come Tele2, perché il loro scopo è accaparrarsi clienti, ma la qualità alla lunga scade.
      • Anonimo scrive:
        Re: Dal 10 Settembre...
        - Scritto da: Anonimo
        Così come è meglio diffidare dei grandi con una
        politica di prezzi stracciati come Tele2, perché
        il loro scopo è accaparrarsi clienti, ma la
        qualità alla lunga scade.Per Internet non so, ma per la linea voce vanno benissimo. (non come Infostrada -- ai tempi di Omnitel -- che faceva la cresta sul traffico, inventandosi chiamate brevi mai fatte e prolungando di qualche secondo qulle fatte veramente).
    • Anonimo scrive:
      Re: Dal 10 Settembre...
      Beh non voglio scoraggiarti ma sei solo all'inizio. Io sto combattendo da 8 mesi e ancora non è finita.In bocca al lupo.
      • Anonimo scrive:
        Re: Dal 10 Settembre...
        - Scritto da: Anonimo
        Beh non voglio scoraggiarti ma sei solo
        all'inizio. Io sto combattendo da 8 mesi e ancora
        non è finita.
        In bocca al lupo.Ci sei riuscito... :) Per quanto riguarda la linea, io ho scelto la 640 perche' l'obiettivo primario era pagare il meno possibile... se la banda ne soffre pazienza, non mi importa piu' di tanto...Certo se deve andarmi quanto il 56 k allora mi incazzo... :)Cmq la cosa che mi fa incazzare da morire e' che sul sito telecom non sono riuscito a trovare una pagina che mi spiegasse come disdire la linea... bella politica davvero... telecom come una prigione: entrare e' facile ma uscire e' impossibile!!!
        • Anonimo scrive:
          Re: Dal 10 Settembre...
          Sul cancello principale di telecom c,è scritta questa frase: PERDETE OGNI SPERANZA O VOI CHE ENTRATE
          • Anonimo scrive:
            Re: Dal 10 Settembre...
            - Scritto da: Anonimo
            Sul cancello principale di telecom c,è scritta
            questa frase: PERDETE OGNI SPERANZA O VOI CHE
            ENTRATEQUOTO!
  • Anonimo scrive:
    Speriamo si muova qualcosa!!
    E una cosa impossibile in un libero mercato ( o come vorrebbero farci credere) dov'è la concorrenza se è vietato per contratto cambiare operatore per un anno ( certo si puo cambiuare pagando quello vecchio e quello nuovo!!!)Perchè in Italia Guadagnamo di meno che in europa ma paghiamo tutto di più...
Chiudi i commenti