Più vicino il collegamento uomo-computer

L'arcinoto professor Warwick si è appena fatto impiantare i sensori che tra qualche giorno cercheranno di far dialogare il suo braccio con un computer

Londra – Procedono senza sosta gli esperimenti di connessione uomo-macchina del professore britannico Kevin Warwick , docente di cybernetica all’Università di Reading. Warwick ha infatti annunciato il successo dell’ultimo intervento chirurgico con il quale alcuni microsensori gli sono stati impiantati nell’avambraccio. La prossima settimana saranno utilizzati per “collegare” il corpo di Warwick ad un computer da lui realizzato.

L’ultimo impianto di Warwick, da anni impegnato nel testare direttamente le proprie invenzioni, tutte tese a creare un “dialogo” elettronico tra uomo e computer, è pensato per realizzare un esperimento ambizioso.

Il computer progettato da Warwick, infatti, registrerà gli impulsi nervosi del professore mentre muoverà le proprie dita. La speranza è che il computer, una volta effettuata la registrazione, possa a sua volta inviare un uguale “messaggio” al sistema nervoso di Warwick e provocare sull’uomo la medesima reazione.

Il professore Warwick L’idea di fondo è quella di aprire una breccia di speranza per chi ha sofferto una paralisi dovuta a patologie spinali, situazioni cliniche che in molti casi producono impossibilità di movimento per una parte consistente del corpo della persona che ne è colpita.

Warwick ha ammesso che le incognite sono molte, a partire dal fatto che i sensori impiantati sono un centinaio contro più di 10mila fibre nervose.

Alla Reuters Warwick ha dichiarato: “Abbiamo un obiettivo serio, dall’importante spessore clinico, cioè aiutare chi soffre di patologie spinali e simili, laddove vi sia un’interruzione nel sistema nervoso”.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    Ma nessuno si ricorda mai...
    ...di distributed.net, che è nato ben prima di Seti@Home, anche se è innegabile che quest'ultimo abbia avuto un'eco enorme anche sui media non specializzati...Però da un sito o da una rivista di stampo tecnico mi piacerebbe almeno vederlo citato, tant'è che il progetto è tuttora attivo.Ciao
    • Anonimo scrive:
      Re: Ma nessuno si ricorda mai...
      - Scritto da: Fabio D.
      ...di distributed.net, che è nato ben prima
      di Seti@Home, anche se è innegabile che
      quest'ultimo abbia avuto un'eco enorme anche
      sui media non specializzati...E perchè, il GIMPS che vi ha fatto ? ;-)
  • Anonimo scrive:
    computing distribuito .......???
    provate questo !!!www.sengent.com
  • Anonimo scrive:
    e' incredibile l egoismo degli utenti
    google funziona alla grande da anniGRATISgratis per l utente ovviamente.l unica cosa che viene in mente e' "abbinare un file sharing" cioe' un altra cosa GRATIS per l utente con costi ENORMI per chi lo organizza magari ahahahahhacioe' ma quando finiranno gli utenti di mungere la vacca? e si accorgeranno troppo tardi che dalle rape non esce il vino?
  • Anonimo scrive:
    Google sta esagerando
    La premessa e' che io Google lo uso tutti i giorni e mi e' sempre piaciuto.Ma ormai e' finita. Proprio perche' lo uso cosi' spesso ho notato come il motore delle Immagini non trova piu' la roba che trovava prima, come le ricerche inizino a essere piu' confuse. Ora vogliono anche fare questa roba del filesharing. Vogliono diventare una nuova Yahoo? Si accomodino. Io vado altrove.
    • Anonimo scrive:
      Re: Google sta esagerando
      E dove vai?
      • Anonimo scrive:
        Re: Google sta esagerando

        E dove vai?avrebbero potuto chiedere la stessa cosa quando tutti usavano yahoo e altavista e nacque google!Un posto dove andare lo trovi sempre! Questo è il bello della rete!cmq è normale che chi lavora gratis e per dare un servizio alla comunità, se non altro si innamori del proprio lavoro e non voglia vederlo fermo!I software sono come dei bambini e crescono; quelli free o open ancora di più perchè non li crei per mangiare ma per passione!Andremo da un'altra parte,tranquillo!.oO Kermit Oo.
      • Anonimo scrive:
        Re: Google sta esagerando
        - Scritto da: Fede
        E dove vai?Mica penserai che Google e' l'unico posto???????? Che inizia pure a odorare di muffa
        • Anonimo scrive:
          Re: Google sta esagerando (per me no)
          Io trovo ke Google sia ankora Il Migliore, se poi vogliono implementare nella barra un programma simile al seti@home nn vedo dove sia il problema: 1° ankora nn si sa se è possibile disabilitarlo o meno kome le caratteristike avanzate della barra 2° ho gia seti@home e potrei anke decidere di appoggiare questa nuova causaW google.
          • Anonimo scrive:
            HHHHHHH Re: Google sta esagerando (per me no)
            - Scritto da: akiro
            Io trovo ke Google sia ankora Il Migliore,
            se poi vogliono implementare nella barra un
            programma simile al seti@home nn vedo dove
            sia il problema:
            1° ankora nn si sa se è possibile
            disabilitarlo o meno kome le caratteristike
            avanzate della barra
            2° ho gia seti@home e potrei anke decidere
            di appoggiare questa nuova causa
            W google.comprati una tastiera nuova,costa 8 euro, quella che haiha la lettera H rotta....Pino Silvestre
          • Anonimo scrive:
            Re: HHHHHHH Re: Google sta esagerando (per me no)
          • Anonimo scrive:
            Re: Google sta esagerando (per me no)
            Miiinchia quanto mi stanno sulle palle quelli che scrivono in kappese! Tornatene sui forum dei manga oppure vedi di non rompere più il cazzo a quelli che leggono i tuoi post da bambino idiota.TRADUZIONE:mnkia kuanto mi stanno sulle palle kuelli ke skrivono in cappese ^-^torna sui forum dei manga opp vedi d nn rompere + il kazzo a kuelli ke leggono i tuoi pst da bmbn idta.- Scritto da: akiro
            Io trovo ke Google sia ankora Il Migliore,
            se poi vogliono implementare nella barra un
            programma simile al seti@home nn vedo dove
            sia il problema:
            1° ankora nn si sa se è possibile
            disabilitarlo o meno kome le caratteristike
            avanzate della barra
            2° ho gia seti@home e potrei anke decidere
            di appoggiare questa nuova causa
            W google.
          • Anonimo scrive:
            Re: Google sta esagerando (per me no)
    • Anonimo scrive:
      Re: Google sta esagerando

      Ma ormai e' finita. Proprio perche' lo uso
      cosi' spesso ho notato come il motore delle
      Immagini non trova piu' la roba che trovava
      prima, come le ricerche inizino a essere
      piu' confuse. Ora vogliono anche fare questa
      roba del filesharing. Vogliono diventare una
      nuova Yahoo? Si accomodino. Io vado altrove.A me non sembra peggiorato, comunque non ho capito il riferimento al filesharing.Nell'articolo si parlava di computing distribuito, che tra l'altro e' gia' utilizzato per altri progetti, e comunque non ti obbliga nessuno a partecipare!A me sembra una buona idea pubblicizzare l'utilizzo del computing distribuito, magari preferirei fosse fatto senza scopo di lucro e per fini scientifici.Pero' anche se google guadagnasse qualcosa: meglio per noi utenti, avremo google gratis ancora a lungo!
    • Anonimo scrive:
      Re: Google sta esagerando
      1. A me sembra che Google funzioni ancora bene. E poi l'idea del calcolo distribuito mi piace, spcialmente se è di qualche utilità per l'umanità (ad es. la ricerca sui tumori).
    • Anonimo scrive:
      Re: Google sta esagerando
      Ma che cavolo dici ?vai su www.google.com e inserisci "computing distribuito". Vedrai che con il file sharing non c'entra proprio niente...
    • Anonimo scrive:
      Re: Google sta esagerando

      nuova Yahoo? Si accomodino. Io vado altrove.Liberissimo! Permettimi solo due note.1. Sulla qualità del servizio di Google, credo ci sia veramente poco da dire. - è leggerissimo: niente grafica, niente banner, niente popup - lo spider riesce ad indicizzare anche documenti in PDF e in DOC, permettendone la conversione automatica in TXT e in HTML. Credo sia una caratteristica unica per un motore - ha il più grande archivio al mondo di news di Usenet (acquistato da DeJaNews). In quanto a completezza, su questo campo è assolutamente imbattibile - si integra benissimo (con Opera si possono fare le ricerche senza nemmeno caricare la homepage) - è di una velocità spaventosa - è l'unico motore con le pagine cached: anche se una pagina è non più disponibile, al 90% è stata memorizzata (immagini comprese) e quindi sempre consultabile. - dispone di diversi sotto-motori (www.google.com/linux, per intendersi) - ha un'ottima sezione a categorie (tipo Yahoo, che difatti gira utilizzando lo spider di Google) - le ricerche avanzate non sono il massimo ma superiori alla maggior parte dei motori (site:www.sito.com per cercare solo dentro www.sito.com, per esempio.. Quanti altri motori lo permettono?)Ben venga un motore ancora più ricco di Google. La domanda è: quale?2. Non vedo cosa ci sia di vergognoso nello stringere accordi commerciali per l'offerta di nuovi servizi! Che resterebbero comunque un'opzione in più per l'utente, non un obbligo. Non capisco come questi potrebbero inficiare gli attuali servizi di Google: si tratterebbe di una cosa in più che probabilmente io e te non useremo, ma qual è il problema? Google è un'attività commerciale, *deve* stringere accordi commerciali per poter offrire la consultazione gratis agli utenti. Per me è già *mooolto* positivo che non sia pieno di banner: non mi scandalizzo se cercano partner, sponsor, servizi aggiuntivi, addon. Ti ripeto, probabilmente continuerò a non usarli, ma ben vengano: sono indice della solidità economica e commerciale di un ottimo motore. Che ci aspettavamo, che campassero di sole spese, solo per la gioia di offrirci gratuitamente un servizio?
  • Anonimo scrive:
    se lo combinassero ad un filesharing
    se lo combinassero ad un potentissimo ed inarrestabile filesharing sarebbe il successo per il mondo ...:-)Filsharing permesso, legale, illimitato, facilitato, server sempre funzionanti ... e in cambio lasciamo tutto acceso amici e il pc si calcola quello che volete.:-) sarebbe bello!Ma è un film.
    • Anonimo scrive:
      Re: se lo combinassero ad un filesharing
      - Scritto da:
      Filsharing permesso, legale, illimitato,
      facilitato, server sempre funzionanti ...
      :-) sarebbe bello!

      Ma è un film.no e' freenet (o lo sara')http://freenet.sf.net/
Chiudi i commenti