Pioggia di banda larga Telecom sulle imprese

E-Company Gold è una nuova offerta della famiglia Full Business Gold, creata dall'unità affari di Telecom. Quella che già lavora per portare la broadband anche nella Pubblica Amministrazione. Il futuro secondo Telecom Italia Wireline


Milano – In un momento complicatissimo per il mercato e circondata dai ricorsi dei concorrenti, Telecom Italia prosegue il suo cammino sulla banda larga annunciando E-Company Gold.

L’annuncio ufficiale arriva dalla divisione business dell’azienda, Telecom Italia Wireline che già si è occupata di Full Business Government, un servizio nato per connettere la Pubblica Amministrazione alla rete di “banda larga”.

L’offerta si rivolge alle aziende, come si legge in un comunicato stampa di Telecom. In E-Company Gold sono previste due opzioni: livello base oppure con migliaia di accessi in contemporanea. Telecom è convinta che quest’offerta aprirà definitivamente le aziende all’e-commerce; in particolare, questo servizio permetterà – sostiene l’azienda – un “vero rapporto” one-on-one con il cliente.

Il tutto è condito dall’appoggio di alcuni partner “storici” dell’ex monopolista, come BroadVision, Saritel, Deloitte Consulting e Hewlett-Packard.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    Confermo!!!
    Anche io, come Paolo Pignotti, porto a testimonianza la mia impossibilità di continuare ad usufruire del servizio offerto da Picus (peraltro ottimo) in quanto non più riconosciuto dal sistema a livello di user id e password...Poco male... si effettua una nuova registrazione...:-)
  • Anonimo scrive:
    I limiti di Picus
    Dobbiamo purtroppo smentire l'autore dell'articolo quando afferma che il servizio di Picus è senza limiti: a noi è capitato, in barba al contratto da noi sottoscritto, di essere cancellati come utenti, in quanto "rei" di aver fatto telefonate troppo lunghe.
    • Anonimo scrive:
      Re: I limiti di Picus
      Uhm, a me non è capitato (sono rimasto fino a 30 min con gli Stati Uniti). Certo, se nel contratto non è specificato, finché non capita di persona, non si può sapere per certo...non siamo mica preveggenti:))- Scritto da: Paolo Pignotti
      Dobbiamo purtroppo smentire l'autore
      dell'articolo quando afferma che il servizio
      di Picus è senza limiti: a noi è capitato,
      in barba al contratto da noi sottoscritto,
      di essere cancellati come utenti, in quanto
      "rei" di aver fatto telefonate troppo
      lunghe.
    • Anonimo scrive:
      Re: I limiti di Picus
      Confermo anch'io! Disabilitato anch'io per telefonata troppo lunga.Ho contattato la Picus per chiedere di essere riabilitato, segnalando che il contratto non prevede limiti, e che l'help dice testualmente "telefonate finche` vi pare". Per risposta Picus ha detto che il mio comportamento e` stato scorretto (?), NON mi ha riabilitato, e sembra abbia provveduto a disabilitare chiamate da qualsiasi mittente verso il numero che abitualmente chiamavo io (visto che anche altri miei amici non riescono piu` a chiamare quel numero), in modo da rendere inutile una seconda registrazione al servizio.
    • Anonimo scrive:
      Re: tutti verranno disabilitati con la Picus.
      Prima o poi tutti verranno disabilitati con la Picus.In realta anche io non ho telefonato troppo,ma sono stato lo stesso disabilitato al servizio.Comunque non e che mi dispiace piu del tanto,anche perche la qualita audio era veramente scadente.
    • Anonimo scrive:
      Re: I limiti di Picus
      E infatti io ho fatto un sacco di iscrizioni diverse e sono stato regolarmente disabilitato. E senza avvisi.Una manica di maleducati!
Chiudi i commenti