Pirateria, 7 arresti a Roma

Maxisequestro
Maxisequestro


Roma – Sono sette le persone arrestate nelle scorse ore nella capitale dagli agenti del Comando provinciale della Guardia di Finanza di Roma, tutti sospettati di far parte di un’organizzazione dedita alla pirateria e contraffazione di contenuti protetti e al loro smercio sul mercato nero.

Le Fiamme Gialle hanno spiegato che nel corso dell’operazione si è provveduto anche al sequestro di oltre 7mila DVD, 18mila CD ed altri prodotti pirata pronti ad essere venduti: avrebbero fruttato centinaia di migliaia di euro.

Si ritiene che le copie contraffatte siano state prodotte a Napoli. I sette arrestati erano infatti alla guida di altrettante automobili che portavano con sé titoli contraffatti di grande richiamo: sono tutti stati bloccati all’arrivo a Roma. Alcuni di loro sono senegalesi.

Di interesse il fatto che le indagini siano partite dalle operazioni condotte sul litorale laziale che in estate si trasforma in un fiorente mercato nero per prodotti contraffatti: film, musica e software.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

31 07 2005
Link copiato negli appunti