Pirateria, 7 arresti a Roma

Maxisequestro


Roma – Sono sette le persone arrestate nelle scorse ore nella capitale dagli agenti del Comando provinciale della Guardia di Finanza di Roma, tutti sospettati di far parte di un’organizzazione dedita alla pirateria e contraffazione di contenuti protetti e al loro smercio sul mercato nero.

Le Fiamme Gialle hanno spiegato che nel corso dell’operazione si è provveduto anche al sequestro di oltre 7mila DVD, 18mila CD ed altri prodotti pirata pronti ad essere venduti: avrebbero fruttato centinaia di migliaia di euro.

Si ritiene che le copie contraffatte siano state prodotte a Napoli. I sette arrestati erano infatti alla guida di altrettante automobili che portavano con sé titoli contraffatti di grande richiamo: sono tutti stati bloccati all’arrivo a Roma. Alcuni di loro sono senegalesi.

Di interesse il fatto che le indagini siano partite dalle operazioni condotte sul litorale laziale che in estate si trasforma in un fiorente mercato nero per prodotti contraffatti: film, musica e software.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • anonimo scrive:
    Decreto Pisanu
    Proviamo a raccogliere le firme per cancellare "IL DECRETO PISANU". Nessuno è disposto a farsi carico di questa iniziativa?
  • Anonimo scrive:
    Non e' ancora ben chiara una cosa....
    (premetto che ho molta paura in questo momento a scrivere una cosa del genere)Allora, vista la mia esperienza con la rete negli ultimi 5 o 6 anni, ho notato una cosa: ormai e' l'unico modo per sapere come vanno le cose veramente nel mondo. La stampa e' censurata, i telegiornali nn ne parliamo, i Programmi di Informazione ( con la P maiuscola) li hanno cancellati (sciuscià, satyricon, gli spettacoli di grillo ecc...)(userei il termine "epurati", ma e' tabu...); ormai l'unico modo che ho scoperto rimanermi per avere un'informazione corretta e' cercarmela sulla rete. Certo, qualcuno potrebbe dirmi "ah! ma sulla rete trovi un mucchio di stron2ate!" vero!, ma sta alla mia intelligenza discernere dalla stronzata all'informazione.Quello che vogliono impedirci e' poter procurarci un'informazione che nn sia vagliata da chi comanda, di poterla commentare secondo un nostro pensiero ed esprimerlo liberamente nei limiti della decenza. Ci vogliono impedire di scrivere cose come questa, di creare, di fare pensiero libero, di PENSARE!!!!Non voglio fare il drammatico, ma OCCHIO ragazzi, OCCHIO! tempi bui ci aspettano.......
  • wakeNow scrive:
    internet benvenuta nella realtà
    Come in tutte le cose,un mare di gente che utilizza a modo uno strumento, è soggetta a regole spesso assurde, dovute a quei pochi che quello strumento lo usano in modo illecito. Una vergogna purtroppo che il mondo debba andare avanti così. Tuttavia in questo caso si tratta di leggi discutibili, che i terroristi non avranno nessun problema ad evitare. Ma vi pare che leggi simili siano fatte contro di loro ? In inghilterra leggi del genere già esistono da anni e guarda il risultato !.Controllare il cittadino è + importante che controllare il terrorista. Non c'e' controllo su di essi.Orwell aveva ragione.
  • The Raptus scrive:
    All'utente non importa!
    Se gli organi preposti POSSONO, in caso di necessità (= io sono sospettato) guardare la mia posta a me non può fregare di meno: sono onesto ed ho la coscenza a posto.A me SCOCCIA moltissimo che altre persone, senza diritto, vedano i miei dati.Questo non mi va ASSOLUTAMENTE !E sappiamo benissimo che in Italia è così!
  • Anonimo scrive:
    e perche' non la posta normale? o peggio
    E perche' non si applicano le stesse norme agli uffici postali? Dovrebbero togliere tutte le buche delle lettere e costringere gli uffici postali ad indentificare ogni mittente di ogni missiva (cartoline incluse, possono contenere antrace).O peggio: dato che questa norma prevede di tenere traccia delle persone con cui si comunica via mail o telefono perche' non obbligare ogni cittadino a scrivere un diario degli incontri durante la giornata? Da consegnare alle autorita' competenti che verificheranno con controlli incrociati la veridicita', naturalmente.Perche' e' questo che ci stanno facendo.Siamo nella repubblica delle banane.Andrea TrentiniRicercatore, UniMi
    • Anonimo scrive:
      Re: e perche' non la posta normale? o peggio
      Ciao, mi sa che hai ragione su tutta la linea,anzi tidirò di piu' con questo tuo articolo hai previsto il futuro,vedrai che entro breve se usi internet dovarai firmaretutte le mattine presso il posto di polizia.Il governo mondiale ha capito bene che sta perdendoil suo potere a favore di INTERNET e quindi cercheràdi bloccarlo con ogni mezzo con leggi sempre piu'restrittive tra poco vedrai che verrai arrestato solo perchè usi un sistema crittografico loro la chiamerannoprevenzione.....SalutiSSH TUNNEL
  • Anonimo scrive:
    Consiglio
    Consiglio i inondare gli SPIONI del Pisanu con tonnellate di e-mail con PORNAZZI e di insulti di ogni genere.
  • Anonimo scrive:
    ma scusate
    ma uno in un internet point cosa farà mai, per il quale "non viene tutelata la privacy"? io se ci vado mi guardo la posta o vado in web messenger, se qualche voyeur si guarda i log di quello che ho fatto sinceramente non me ne frega niente...secondo me tutta sta scusa della privacy non è altro che una cosa per difendere chi fa un uso illegale del mezzo...perchè se uno lo utilizza correttamente, di cosa avrebbe paura quando anche uno controllasse quello che fa?
    • Anonimo scrive:
      Re: ma scusate
      forse sei ghei o forse non sei consapevole che la legge non ammette ignoranza (ovvero ti si può incriminare per norme che non conoscevi) o forse non spaevi che la legge non è automaticamente giusta perché è legge.
  • Anonimo scrive:
    Questo è uno Stato di Polizia
    E' semplicemente vergognoso che un Paese che vuole essere e che si dice "democratico" prenda simili provvedimenti come quelli del decreto Pisanu.VERGOGNA!
    • Anonimo scrive:
      Re: Questo è uno Stato di Polizia
      Grande sei un mito, hai ragione su tutto, cosi' mi piacela gente deve cominciare a stufarsi di questa situazione, siamo i nuovi schiavetti del "potere costituito".SSH TUNNEL
  • NSA scrive:
    boh
    "E si tratta di norme inutili: una persona che vuole delinquere potrà facilmente aggirare la norma collegandosi con fornitori internet esteri. Chi pagherà le conseguenze saranno i cittadini normali, quelli onesti2Sono paranoico non fateci caso se dico che secondo me il terrorismo ha propiro questa finalita......
  • Anonimo scrive:
    diventar senatori x nn esser controllati
    se riusciamo a farci eleggere e a finire in senato possiamo addirittura fare causa ai magistrati che tentano di intercettare i nostri dati senza il nostro consenso :Drotfl
    • Anonimo scrive:
      Re: diventar senatori x nn esser control
      - Scritto da: Anonimo
      se riusciamo a farci eleggere e a finire in
      senato possiamo addirittura fare causa ai
      magistrati che tentano di intercettare i nostri
      dati senza il nostro consenso :D

      rotflSenza contare che si sono inca..ati come api...
  • Anonimo scrive:
    Ah però...
    "Questi dati potranno essere accessibili senza mandato della magistratura."Pure questa.Allora vediamo, un terrorista può comunque trasferire informazioni senza essere notato in alcun modo (chat che usano un linguaggio e informazioni disponibili solo ai terroristi, steganografia, crittografia, ecc)... mentre noi utenti normali che con il terrorismo non ci abbiamo proprio nulla a che fare siamo quelli che perdono di più. Non solo... non è neanche necessario un mandato per accedere ai nostri dati PRIVATI e PERSONALI.Il fatto poi che questo aborto di legge sia stato firmato da entrambi i poli dimostra semplicemente che il loro interesse è quello di fare sensazionalismo al fine di sedersi sulla poltrona per qualche anno... altro che "proteggere i cittadini".Il bello poi è che per usare questi mezzi i terroristi non hanno nemmeno bisogno di una laurea o di conoscenze particolari... vuoi trasmettere roba "pericolosa" senza alcun rischio? Ti prendi il tuo bravo portatile, una bella schedina wireless, fai un po' di wardriving ( http://en.wikipedia.org/wiki/Wardriving ) e ti trovi una rete non protetta. Fine di tutte le sicurezze del governo e in più mandi un innocente nel bel mezzo dei casini (magari un ragazzino che faceva i suoi primi esperimenti con il suo access-point nuovo).Vuoi spedire delle informazioni senza che gli altri possano leggerle? Le mandi crittate... oramai i programmi fanno tutto loro. Vuoi spedire informazioni senza essere notato? Usi la steganografia ( http://kensan.it/articoli/Manuale_per_il_Sovversivo.php ) e li hai inchiappettati tutti ancora una volta.Insomma, una legge che non serve ad un tubo ma che lede pesantemente e irreparabilmente ai nostri diritti e il tutto per convincere quattro ingenui (gli elettori) che li stai proteggendo.Bé... era da un po' che ci provavano, prima con i "pirati informatici", poi con i "ladri di musica", poi con i pedofili, adesso con i terroristi... e stavolta sembra pure funzionare. :Ripeto che c'è assoluto bisogno di un terzo polo, uno che faccia gli interessi della gente SUL SERIO e che non si limiti a fare sensazionalismo. E come segno di buona volontà, come prima cosa, questo terzo polo deve proporre ed ottenere l'abbassamento delle paghe dei parlamentari, senatori, ecc ad un massimo di 2000/2500 euro al mese (e stessa cosa per la pensione). Una volta fatto questo, chi è al potere solo per la paga e per sedersi sulla poltrona se ne andrà da solo.==================================Modificato dall'autore il 01/08/2005 11.56.29
    • tursiops scrive:
      Re: Ah però...
      Concordo con quanto dici. va bene prendere provvedimenti contro questi ********* di terroristi ma bisognerebbe evitare di ledere la privacy altrui.Internet trasmette un sacco di informazioni (molte delle quali tracciabili) e non penso che quelli non lo sappiano. Ma c'è un modo per evitare che vedano i siti che io visito?
      • Anonimo scrive:
        Re: Ah però...
        - Scritto da: tursiops
        Ma c'è un modo per evitare che vedano i siti che
        io visito?Si, esempio: http://tor.eff.org accoppiato con privoxy o Firefox Deer Park
        • Anonimo scrive:
          Re: Ah però...
          - Scritto da: Wakko Warner
          - Scritto da: tursiops

          Ma c'è un modo per evitare che vedano i siti che

          io visito?

          Si, esempio: http://tor.eff.org accoppiato con
          privoxy o Firefox Deer ParkSecondo me chi usa metodi avanzati di camuffamento finisce automaticamente nella black list di Echelon (e se ti vogliono identificare, stai certo che ci riescono).
        • Anonimo scrive:
          Re: Ah però...
          - Scritto da: Wakko Warner
          - Scritto da: tursiops

          Ma c'è un modo per evitare che vedano i siti che

          io visito?

          Si, esempio: http://tor.eff.org accoppiato con
          privoxy o Firefox Deer Parksolo accoppiato o anche da solo?
          • CamperOfDuty scrive:
            Re: Ah però...
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Wakko Warner

            - Scritto da: tursiops


            Ma c'è un modo per evitare che vedano i siti
            che


            io visito?



            Si, esempio: http://tor.eff.org accoppiato con

            privoxy o Firefox Deer Park

            solo accoppiato o anche da solo?Io lo uso a casa e funziona così:nistalli il software proxy "privoxy"installi tor, modifichi 2 robe del conf di privoxy (tutta roba scritta nel readme di tor cmq..)setti in firefox o explorer o altri browser di usare il proxy.in firefox poi ce una particolare estensione che consente di switchare fra vari proxy, per cui e molto comodo, e puoi passare istantaneamente ad tor a nessun proxy od altri scegliendo fra quelli che ti sei impostato e salvato.tramite tor esci dagli ip dei onion router sparsi per internet forniti da volontari o non saprei chi altri e il traffico fra te e sti router è crittato.Non male :)unica nota: si naviga con un po più di latenza che non senza, e a volte alcuni siti tipo google li trovi in lingue diverse da quella che sei abituato a vedere... (niente di increbilmente problematico cmq :o) )cheers
        • Anonimo scrive:
          Re: Ah però...
          - Scritto da: Wakko Warner
          - Scritto da: tursiops

          Ma c'è un modo per evitare che vedano i siti che

          io visito?

          Si, esempio: http://tor.eff.org accoppiato con
          privoxy o Firefox Deer ParkMa pensa, l'ho installato e configurato giusto qualche giorno fa.Sto diventando preveggente (o previdente?).
      • Anonimo scrive:
        Re: Ah però...
        - Scritto da: tursiops
        Concordo con quanto dici. va bene prendere
        provvedimenti contro questi ********* di
        terroristi ma bisognerebbe evitare di ledere la
        privacy altrui.
        Internet trasmette un sacco di informazioni
        (molte delle quali tracciabili) e non penso che
        quelli non lo sappiano.
        Ma c'è un modo per evitare che vedano i siti che
        io visito?affitare un proxy in paesi che se ne infischiano di queste cose..armenia per esempio? cmq già la russia può bastare :)
    • Anonimo scrive:
      Re: Ah però...
      - Scritto da: Wakko Warner
      Non solo... non è neanche
      necessario un mandato per accedere ai nostri dati
      PRIVATI e PERSONALI.
      GLOBAL PARTIOT ACTis the future of the Empire man
    • barbanera scrive:
      Re: Ah però...
      - Scritto da: Wakko Warner
      "Questi dati potranno essere accessibili senza
      mandato della magistratura."

      Pure questa.
      Allora vediamo, un terrorista può comunque
      trasferire informazioni senza essere notato in
      alcun modo (chat che usano un linguaggio e
      informazioni disponibili solo ai terroristi,
      steganografia, crittografia, ecc)... mentre noi
      utenti normali che con il terrorismo non ci
      abbiamo proprio nulla a che fare siamo quelli che
      perdono di più. Non solo... non è neanche
      necessario un mandato per accedere ai nostri dati
      PRIVATI e PERSONALI.

      Il fatto poi che questo aborto di legge sia stato
      firmato da entrambi i poli dimostra semplicemente
      che il loro interesse è quello di fare
      sensazionalismo al fine di sedersi sulla poltrona
      per qualche anno... altro che "proteggere i
      cittadini".

      Il bello poi è che per usare questi mezzi i
      terroristi non hanno nemmeno bisogno di una
      laurea o di conoscenze particolari... vuoi
      trasmettere roba "pericolosa" senza alcun
      rischio? Ti prendi il tuo bravo portatile, una
      bella schedina wireless, fai un po' di wardriving
      ( http://en.wikipedia.org/wiki/Wardriving ) e ti
      trovi una rete non protetta. Fine di tutte le
      sicurezze del governo e in più mandi un innocente
      nel bel mezzo dei casini (magari un ragazzino che
      faceva i suoi primi esperimenti con il suo
      access-point nuovo).
      Vuoi spedire delle informazioni senza che gli
      altri possano leggerle? Le mandi crittate...
      oramai i programmi fanno tutto loro. Vuoi spedire
      informazioni senza essere notato? Usi la
      steganografia (
      http://kensan.it/articoli/Manuale_per_il_Sovversiv

      Insomma, una legge che non serve ad un tubo ma
      che lede pesantemente e irreparabilmente ai
      nostri diritti e il tutto per convincere quattro
      ingenui (gli elettori) che li stai proteggendo.

      Bé... era da un po' che ci provavano, prima con i
      "pirati informatici", poi con i "ladri di
      musica", poi con i pedofili, adesso con i
      terroristi... e stavolta sembra pure funzionare.
      :

      Ripeto che c'è assoluto bisogno di un terzo polo,
      uno che faccia gli interessi della gente SUL
      SERIO e che non si limiti a fare sensazionalismo.
      E come segno di buona volontà, come prima cosa,
      questo terzo polo deve proporre ed ottenere
      l'abbassamento delle paghe dei parlamentari,
      senatori, ecc ad un massimo di 2000/2500 euro al
      mese (e stessa cosa per la pensione). Una volta
      fatto questo, chi è al potere solo per la paga e
      per sedersi sulla poltrona se ne andrà da solo.

      ==================================
      Modificato dall'autore il 01/08/2005 11.56.29hai perfettamente ragione.
    • Anonimo scrive:
      Re: Ah però...
      Franklin, tra i fondatori degli USA, diceva"Chi e' disposto a rinunciare alla propria liberta' per la sicurezza, non merita ne' l'una ne' l'altra"
      • giack scrive:
        Conservazione dei dati. Cambia qualcosa.
        Cosa cambia in realtà ?Poco per i gestori e gli isp, molto per internet point, hotel, sala giochi, utilizzatori di hot spot ecc. che si trovano a dover bloccare l'utilizzo di Internet. Per la verità già in passato, sarebbe stata buona norme identificare gli utilizzatori del servizio di connessione, visto che se lleggete attentamente un contratto di interconnessione adsl, troverete che gli operatori attribuiscono all'utilizzatore qualsiasi responsabilità derivante dall'abuso del servizio, Una disposizione europea del 2002, già prevedeva che gli ISP il traffico dati da e per Internet, venissa conservato per gli ultimi 6 mesi. Vedi http://punto-informatico.it/p.asp?i=44766&r=PI e http://punto-informatico.it/p.asp?i=50594
  • Anonimo scrive:
    Io uso tunnel SSH e non ho problemi ...
    :pConsiglio l' uso di tunnel SSH io non ho problemi ne usouna trentina differenti ed in differenti stati dove non esiste la ritenzione dei dati internet.Comunque che schifo raga, auguri, altra cosa non vivopiu' in italia da alcuni anni e cioè da quando ho visto come si stavano mettendo le cose "MALE".Auguri
    • Anonimo scrive:
      Re: Io uso tunnel SSH e non ho problemi ...
      Alcune domande quali sono questi stati? Come si usa il tunnel ssh? Dove posso trovare info? Grazie.
      • Anonimo scrive:
        Re: Io uso tunnel SSH e non ho problemi ...
        - Scritto da: Anonimo
        Alcune domande quali sono questi stati? Come si
        usa il tunnel ssh? Dove posso trovare info?
        Grazie.ad esempio alcune utili info qui :http://punto-informatico.it/p.asp?i=54373&r=PI
      • Anonimo scrive:
        Re: Io uso tunnel SSH e non ho problemi
        - Scritto da: Anonimo
        Alcune domande quali sono questi stati? Come si
        usa il tunnel ssh? Dove posso trovare info?
        Grazie.se fai ste domande di sicuro questo "meccanismo" ti è fuori portata :D
    • Anonimo scrive:
      Re: Io uso tunnel SSH e non ho problemi
      Attenzione, l'uso dei tunnel SSH può essere considerato illegale, dipende in quale rete lo usi.
      • Anonimo scrive:
        5 --
        • Anonimo scrive:
          Re: Io uso tunnel SSH e non ho problemi
          Allora se tu lavori in un azienda con una rete fatta in un certo modo con un certo grado di protezione, e tu dipendente usi il tunnel SSH per bypassare le protezioni ti possono benissimo licenziare.Pensa prima di scrivere.Alex
          • Anonimo scrive:
            Re: Io uso tunnel SSH e non ho problemi
            - Scritto da: Anonimo
            Allora se tu lavori in un azienda con una rete
            fatta in un certo modo con un certo grado di
            protezione, e tu dipendente usi il tunnel SSH per
            bypassare le protezioni ti possono benissimo
            licenziare.
            Pensa prima di scrivere.

            Alexpensaci tu, nessuno ha mai parlato di questoanche pisciare è illegale allorabasta che ci aggiungi "in testa a qualcuno"...
      • Anonimo scrive:
        Re: Io uso tunnel SSH e non ho problemi
        - Scritto da: Anonimo
        Attenzione, l'uso dei tunnel SSH può essere
        considerato illegale, dipende in quale rete lo
        usi.rotflquesta è davvero nuova!
  • Anonimo scrive:
    E dove la salvano tutta questa roba?
    Come e´ possibile salvare tutto il traffico e tutti i contenuti di tutta la rete italiana per 6 mesi??Adesso che c´e´ la banda larga poi...."Questi dati potranno essere accessibili senza mandato della magistratura"Ma che storia e´ questa?????Scherziamo??Io non so, ma io ho l´impressione che ogni giorno che passa siamo sempre meno liberi e sempre + controllati e soggetti a leggi discutibili.Non ho una bella visione del futuro....altro che progresso!!:'(
    • Anonimo scrive:
      Re: E dove la salvano tutta questa roba?
      - Scritto da: Anonimo
      Come e´ possibile salvare tutto il traffico e
      tutti i contenuti di tutta la rete italiana per 6
      mesi??
      Adesso che c´e´ la banda larga poi....

      "Questi dati potranno essere accessibili senza
      mandato della magistratura"
      Ma che storia e´ questa?????Scherziamo??

      Io non so, ma io ho l´impressione che ogni giorno
      che passa siamo sempre meno liberi e sempre +
      controllati e soggetti a leggi discutibili.Non ho
      una bella visione del futuro....altro che
      progresso!!:'(non penso salveranno ogni singolo pacchetto che invii.....le email magari le salveranno per intero (e non sarebbe una novità...)l'accesso senza necessità di mandato penso sia qualcosa tipo quello che succede già in altri stati: ogni provider deve preparare un gateway ad esclusivo uso delle forze di polizia in modo che abbiano pieno controllo su tutto quello che passa in quel momento tra le reti del provider...
      • Anonimo scrive:
        Re: E dove la salvano tutta questa roba?

        l'accesso senza necessità di mandato penso sia
        qualcosa tipo quello che succede già in altri
        stati: ogni provider deve preparare un gateway ad
        esclusivo uso delle forze di polizia in modo che
        abbiano pieno controllo su tutto quello che passa
        in quel momento tra le reti del provider...No, il pratica oggi, perche' la polizia potesse accedere ai dati il PM doveva chiedere ai magistrati e questi autorizzare l'intercettazione, valutando se la richiesta era corretta o meno e se, pur corretta, ne valesse la pena vista la gravita' del reato.Con le modifiche apportate tramite decreto i PM possono chiedere l'accesso ai dati senza aver bisogno di autorizzazione della magistratura.
      • Anonimo scrive:
        Re: E dove la salvano tutta questa roba?
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: Anonimo[...]

        non penso salveranno ogni singolo pacchetto che
        invii.....le email magari le salveranno per
        intero (e non sarebbe una novità...)

        l'accesso senza necessità di mandato penso sia
        qualcosa tipo quello che succede già in altri
        stati: ogni provider deve preparare un gateway ad
        esclusivo uso delle forze di polizia in modo che
        abbiano pieno controllo su tutto quello che passa
        in quel momento tra le reti del provider...Non ho il link sottomano, comunque se cerchi su google "network traffic navy gulf war HD" dovresti trovare un articolo simpatico di come velocita' di rete e capacita di immagazzinamento evolgano a differenti velocita'...
    • Anonimo scrive:
      Re: E dove la salvano tutta questa roba?
      - Scritto da: Anonimo
      Come e´ possibile salvare tutto il traffico e
      tutti i contenuti di tutta la rete italiana per 6
      mesi??
      Adesso che c´e´ la banda larga poi....

      "Questi dati potranno essere accessibili senza
      mandato della magistratura"
      Ma che storia e´ questa?????Scherziamo??

      Io non so, ma io ho l´impressione che ogni giorno
      che passa siamo sempre meno liberi e sempre +
      controllati e soggetti a leggi discutibili.Non ho
      una bella visione del futuro....altro che
      progresso!!:'(tanto oltre a lamentarti nei forum che fai?nulla.voti?si?è bastato?e allora cosa è il tuo dovere di cttadino civile fare?METTERE IN GIOCO TE STESSO, seguendo le regole per modificare le regole.la legge.
  • Anonimo scrive:
    E allora cifreranno
    Ma nessuno lo ha spiegato agli illuminati del governo che se voglio organizzare un attentato e mando delle mail posso anche cifrarle? Lo sanno che ci sono algoritmi di cifratura che non sono ancora stati violati da nessuno? Appena lo sapranno cosa faranno? Ma certo, spenderanno palate del nostro denaro per mettere in piedi un centro di calcolo per decifrare tutti i messaggi, senza per altro riuscirci (in tempo utile).Buffoni
    • Anonimo scrive:
      Re: E allora cifreranno
      - Scritto da: Anonimo
      Ma nessuno lo ha spiegato agli illuminati del
      governo che se voglio organizzare un attentato e
      mando delle mail posso anche cifrarle? Lo sanno
      che ci sono algoritmi di cifratura che non sono
      ancora stati violati da nessuno?
      Appena lo sapranno cosa faranno? Ma certo,
      spenderanno palate del nostro denaro per mettere
      in piedi un centro di calcolo per decifrare tutti
      i messaggi, senza per altro riuscirci (in tempo
      utile).
      Buffonisciocchino, verranno a casa tua e ti chiederanno la chiave con MOLTA , MOLTA gentilezza :)quando avrai i pantaloncini pieni di maròn galcé, gli dirai la passerword, vedrai ;)ecco come fanno.del resto se la libertà se ne va a puttane non è che puoi pensare di parlare di diritti, logica o che ... qui si tratta di stato di polizia, di guerra, di violenza.non avranno nessun problema e avranno tutti i diritti di causarti problemi e di violare i tuoi ex diritti
      • Anonimo scrive:
        Re: E allora cifreranno
        Received: from ***-*-*-*-*.****.*****.*** (HELO ?*.*.*.*?) (*.*.*.*) by *-*-*-*.*******.** with (DHE-RSA-AES256-SHA encrypted) SMTP; 1 Aug 2005 11:01:52 +0200chi tiene alla propria privacy basta che inizi ad usare le porte 465 e 995 sul proprio server privato e buona notte...ovviamente i poveretti che non hanno le capacità di gestirsi e mantenere un loro server avranno tutte le loro belle email lette da mezzo mondo...un nuovo tipo di selezione naturale? :D- Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: Anonimo

        Ma nessuno lo ha spiegato agli illuminati del

        governo che se voglio organizzare un attentato e

        mando delle mail posso anche cifrarle? Lo sanno

        che ci sono algoritmi di cifratura che non sono

        ancora stati violati da nessuno?

        Appena lo sapranno cosa faranno? Ma certo,

        spenderanno palate del nostro denaro per mettere

        in piedi un centro di calcolo per decifrare
        tutti

        i messaggi, senza per altro riuscirci (in tempo

        utile).

        Buffoni

        sciocchino, verranno a casa tua e ti chiederanno
        la chiave con MOLTA , MOLTA gentilezza :)

        quando avrai i pantaloncini pieni di maròn galcé,
        gli dirai la passerword, vedrai ;)

        ecco come fanno.
        del resto se la libertà se ne va a puttane non è
        che puoi pensare di parlare di diritti, logica o
        che ... qui si tratta di stato di polizia, di
        guerra, di violenza.

        non avranno nessun problema e avranno tutti i
        diritti di causarti problemi e di violare i tuoi
        ex diritti
        • Anonimo scrive:
          Re: E allora cifreranno
          - Scritto da: Anonimo
          Received: from ***-*-*-*-*.****.*****.*** (HELO
          ?*.*.*.*?) (*.*.*.*)
          by *-*-*-*.*******.** with (DHE-RSA-AES256-SHA
          encrypted) SMTP; 1 Aug 2005 11:01:52 +0200

          chi tiene alla propria privacy basta che inizi ad
          usare le porte 465 e 995 sul proprio server
          privato e buona notte...

          ovviamente i poveretti che non hanno le capacità
          di gestirsi e mantenere un loro server avranno
          tutte le loro belle email lette da mezzo mondo...come no, poi arrivano a casa tua e oltre alle tue chiavi si prendono quelle degli altri, come su inventati
          • Anonimo scrive:
            Re: E allora cifreranno
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo

            Received: from ***-*-*-*-*.****.*****.*** (HELO

            ?*.*.*.*?) (*.*.*.*)

            by *-*-*-*.*******.** with (DHE-RSA-AES256-SHA

            encrypted) SMTP; 1 Aug 2005 11:01:52 +0200



            chi tiene alla propria privacy basta che inizi
            ad

            usare le porte 465 e 995 sul proprio server

            privato e buona notte...



            ovviamente i poveretti che non hanno le capacità

            di gestirsi e mantenere un loro server avranno

            tutte le loro belle email lette da mezzo
            mondo...

            come no, poi arrivano a casa tua e oltre alle tue
            chiavi si prendono quelle degli altri, come su
            inventatiio non ho nulla da nascondere e se arrivano a casa mia con un mandato il certificato ssl lo do senza problemi...nessuno è obbligato a conservare per 6 anni tutte le email che invia.. questo lo sapete vero?? e se io invece di affidarle ai providers spioni me le consegno da solo a mano che problemi ci sono????di sicuro sul mio server so che non viene loggato nulla e nemmeno sul mio pc di casa... quello che non mi serve viene cancellato... mica tengo giga di posta li per nulla!!!la differenza nel cifrare enon cifrare sta solo che se tutto è cifrato il controllo "sistematico" non si può fare... la mia posta la leggono solo se vengono qui a casa mia con un mandato firmato da un PM... non certo perchè una mattina gli gira di fare una telefonata al provider senza uno straccio di mandato!!!
  • Anonimo scrive:
    ma che..
    salvatemi per sei mesi questo 'andate a quel paese' virtuale. più volgare però.
Chiudi i commenti