Pirateria, questione di punti di vista

Qual è la differenza tra rubare un CD da un negozio di musica o scaricarla? Secondo i signori del copyright nessuna: si tratta di furto. A pensarla diversamente alcuni studenti reclutati per una ricerca

Roma – Incessanti sono stati gli spot in televisione o prima dell’inizio di un film nelle sale cinematografiche per sensibilizzare le persone sulla questione della pirateria online. Lo spot recitava così: “Scaricare da internet film pirata è come rubare. Rubare è contro la legge. Rubare è un reato”. Il tema ritorna alla ribalta e la differenza tra il furto fisico e la condivisione digitale è stata analizzata da un recente studio pubblicato sulla rivista Psychology </em< effettuato su un campione di circa 200 studenti statunitensi e condotto da alcuni ricercatori della University of Nebraska-Lincoln guidati dal professor Talia Wingrove.

Dallo studio è emerso che, nonostante le leggi, le campagne di sensibilizzazione e le pesanti multe volute e propagandate dall’industria discografica, gli studenti credono che esista una differenza tra rubare un CD da un negozio e scaricare musica o altro materiale digitale in rete . L’obiettivo della ricerca era quello di analizzare la differenza di atteggiamento, laddove esistesse, tra il rubare un qualsiasi contenuto materiale nella vita reale o effettuare il download di un album da internet o condividere musica con i compagni.

I ricercatori hanno poi classificato le reazioni degli studenti sulla base di certi deterrenti (il rischio di essere scoperti o il timore di essere puniti dalla legge), la morale (l’attività è sbagliata oppure immorale), l’influenza sociale (se le persone a loro vicine o i genitori disapprovassero il gesto), il rispetto per il settore e l’obbligo di obbedire alla legge.

Analizzando tali aspetti è emerso che il rubare un CD viene percepito come un’azione moralmente sbagliata, convenendo che sia giusto non intraprenderla sentendosi in obbligo nel rispettare la legge. Al contempo, il campione ha evidenziato che scaricare musica da Internet è percepito come un’operazione meno grave. Gli studenti si sentono molto meno scoraggiati dal furto online per il quale esiste solo in minima parte una percezione moralmente sbagliata del gesto, per cui non esiste nessuna influenza sociale contraria che spinge a desistere e di conseguenza non si avverte l’obbligo di rispettare le leggi in materia.

I risultati numerici dello studio hanno portato a concludere che tale assunto valga sia per quanto riguarda il download di contenuti digitali sia per la condivisione, esistendo per quest’ultimo fattore una base leggermente superiore. L’intero gruppo, però, non si è comportato in maniera uniforme. I ricercatori hanno osservato che non vi sono differenze significative in base all’età, alla razza, o all’anno scolastico, ma si rilevano invece in base al sesso. Secondo lo studio, infatti, la componente maschile ha mostrato un rispetto più basso per le norme in materia di pirateria in rete, dimostrando anche un minor timore nell’essere scoperti rispetto alle donne. Inoltre, una seconda differenza è rappresentata dalla famiglia di provenienza. Studenti provenienti da famiglie istruite hanno mostrato più rispetto per le norme rispetto a quelli provenienti da famiglie meno istruite.

Il professor Wingrove ha dunque spiegato che “scaricare musica illegale si differenzia significativamente dal furto tradizionale, nonostante entrambe le azioni siano da considerarsi forme di furto, per vari aspetti”. Primo fra tutti il fatto che non esista un danno fisico e sia più facile sfuggire alla cattura. Anche la minaccia di azioni legali di massa da parte dell’industria del copyright non sembra dissuadere gli studenti dal download illegale. Inoltre, vi è un ampio sostegno sociale per il comportamento all’interno della comunità Internet e nei campus universitari. A tal proposito Wingrove ha sottolineato la difficoltà nel far rispettare le leggi nel settore o di trovare nuovi modi per scoraggiare il furto di tutti i tipi di contenuto digitale.

I ricercatori hanno però avvertito che i dati della ricerca provengono da un momento della storia di Internet che probabilmente influenzato le risposte degli studenti su alcuni quesiti. I dati sono stati raccolti intorno al 2005 , in un momento di grandi campagne contro il file sharing. Ora la percezione potrebbe essere cambiata. “Crediamo – si legge nello studio – che questa analisi sia importante perché apre la possibilità mettere alla prova questi dati e confrontarli con future ricerche”.

Raffaella Gargiulo

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Ruttolo scrive:
    In fondo è vero
    Come al solito, tutti copiano da Apple. Questa volta hanno usato una Delorean e qualche etto di plutonio
    • ruppolo scrive:
      Re: In fondo è vero
      - Scritto da: Ruttolo
      Come al solito, tutti copiano da Apple. Questa
      volta hanno usato una Delorean e qualche etto di
      plutonioTutti copiano da Apple, ma con scarsi risultati:http://www.macitynet.it/macity/articolo/Apple-cresce-e-il-mondo-PC-cala-leffetto-iPad-irrompe-nei-dati-IDC-e-Gartner/aA50748
      • Et ab hic et ab hoc scrive:
        Re: In fondo è vero
        - Scritto da: ruppolo
        - Scritto da: Ruttolo

        Come al solito, tutti copiano da Apple. Questa

        volta hanno usato una Delorean e qualche etto di

        plutonio

        Tutti copiano da Apple, ma con scarsi risultati:
        http://www.macitynet.it/macity/articolo/Apple-cresFacciamo a capirci, un link su un sito di applefans per applefans un articolo scritto da un applefan per applefans e riportato da te che sei un applefan, quale realtà distorta mi proponi stavolta?
        • ruppolo scrive:
          Re: In fondo è vero
          - Scritto da: Et ab hic et ab hoc
          - Scritto da: ruppolo

          - Scritto da: Ruttolo


          Come al solito, tutti copiano da Apple.
          Questa


          volta hanno usato una Delorean e qualche etto
          di


          plutonio



          Tutti copiano da Apple, ma con scarsi risultati:


          http://www.macitynet.it/macity/articolo/Apple-cres

          Facciamo a capirci, un link su un sito di
          applefans per applefans un articolo scritto da un
          applefan per applefans e riportato da te che sei
          un applefan, quale realtà distorta mi proponi
          stavolta?Vuoi i link originali? Nessun problema. Per i troll come te questo e altro.Rapporto IDC, direttamente dalla IDC:http://www.idc.com/getdoc.jsp?containerId=prUS22790811Rapporto Gartner, direttamente da Gartner:http://www.gartner.com/it/page.jsp?id=1632414Ora puoi tornare a cuccia.
          • hermanhesse scrive:
            Re: In fondo è vero
            - Scritto da: ruppolo
            - Scritto da: Et ab hic et ab hoc

            - Scritto da: ruppolo


            - Scritto da: Ruttolo



            Come al solito, tutti copiano da Apple.

            Questa



            volta hanno usato una Delorean e qualche
            etto

            di



            plutonio





            Tutti copiano da Apple, ma con scarsi
            risultati:





            http://www.macitynet.it/macity/articolo/Apple-cres



            Facciamo a capirci, un link su un sito di

            applefans per applefans un articolo scritto da
            un

            applefan per applefans e riportato da te che sei

            un applefan, quale realtà distorta mi proponi

            stavolta?

            Vuoi i link originali? Nessun problema. Per i
            troll come te questo e
            altro.
            Rapporto IDC, direttamente dalla IDC:
            http://www.idc.com/getdoc.jsp?containerId=prUS2279

            Rapporto Gartner, direttamente da Gartner:
            http://www.gartner.com/it/page.jsp?id=1632414Gartner... quello che sbaglia 7 previsioni su 10 ?Quello della Wii che doveva sparire entro un anno? :D :D :D

            Ora puoi tornare a cuccia.Ora puoi veramente andare a....
          • MeX scrive:
            Re: In fondo è vero
            c'è ancora qualcuno che compra la wii?
          • Et ab hic et ab hoc scrive:
            Re: In fondo è vero
            - Scritto da: MeX
            c'è ancora qualcuno che compra la wii?beh, considerando che al mondo ci sono piu wii che computer mac direi proprio di si.
          • Giuda scrive:
            Re: In fondo è vero
            - Scritto da: Et ab hic et ab hoc
            - Scritto da: MeX

            c'è ancora qualcuno che compra la wii?

            beh, considerando che al mondo ci sono piu wii
            che computer mac direi proprio di
            si.In 5 anni 90 milioni di wii vendute, la apple non c'è arrivata in 30 anni lol.Sicuramente affidabili le analisi BWAHAHAHAHAHAHAHAHAHA.Ma non vi stancate di essere continuamente umiliati voi applefans?
          • FDG scrive:
            Re: In fondo è vero
            - Scritto da: Giuda
            Ma non vi stancate di essere continuamente
            umiliati voi applefans?Magari hanno in casa una Wii... tu che ne sai?
          • Canaglia scrive:
            Re: In fondo è vero
            - Scritto da: FDG
            - Scritto da: Giuda


            Ma non vi stancate di essere continuamente

            umiliati voi applefans?

            Magari hanno in casa una Wii... tu che ne sai?non ha una mela stampata sopra
          • Papple scrive:
            Re: In fondo è vero
            - Scritto da: Canaglia
            - Scritto da: FDG

            - Scritto da: Giuda




            Ma non vi stancate di essere continuamente


            umiliati voi applefans?



            Magari hanno in casa una Wii... tu che ne sai?

            non ha una mela stampata sopraCi possono sempre attaccare sopra l'adesivo che gli hanno regalato nella confezione dell'iPhone, serve proprio a quello a rendere stilosi i prodotti non Apple
          • Capisciamme scrive:
            Re: In fondo è vero
            - Scritto da: Papple
            - Scritto da: Canaglia

            - Scritto da: FDG


            - Scritto da: Giuda






            Ma non vi stancate di essere continuamente



            umiliati voi applefans?





            Magari hanno in casa una Wii... tu che ne sai?



            non ha una mela stampata sopra

            Ci possono sempre attaccare sopra l'adesivo che
            gli hanno regalato nella confezione dell'iPhone,
            serve proprio a quello a rendere stilosi i
            prodotti non
            AppleSono addestrati a non comprare roba che non sia originale approvata e certificata apple, pensi che siano in grado di pensare da soli? Siamo seri su.
          • gentile scrive:
            Re: In fondo è vero
            - Scritto da: ruppolo
            - Scritto da: Et ab hic et ab hoc

            - Scritto da: ruppolo


            - Scritto da: Ruttolo



            Come al solito, tutti copiano da Apple.

            Questa



            volta hanno usato una Delorean e qualche
            etto

            di



            plutonio





            Tutti copiano da Apple, ma con scarsi
            risultati:





            http://www.macitynet.it/macity/articolo/Apple-cres



            Facciamo a capirci, un link su un sito di

            applefans per applefans un articolo scritto da
            un

            applefan per applefans e riportato da te che sei

            un applefan, quale realtà distorta mi proponi

            stavolta?

            Vuoi i link originali? Nessun problema. Per i
            troll come te questo e
            altro.
            Rapporto IDC, direttamente dalla IDC:
            http://www.idc.com/getdoc.jsp?containerId=prUS2279

            Rapporto Gartner, direttamente da Gartner:
            http://www.gartner.com/it/page.jsp?id=1632414

            Ora puoi tornare a cuccia.bello, in 30 anni apple è salita ancora di un punto di share, forse, se i dati sono realistici..
      • Alvaro Vitali scrive:
        Re: In fondo è vero
        - Scritto da: ruppolo

        Tutti copiano da Apple, ma con scarsi risultati:
        http://www.macitynet.it/macity/articolo/Apple-cresZero commenti al quell'articolo.Non ci ha creduto nessuno.
        • ruppolo scrive:
          Re: In fondo è vero
          - Scritto da: Alvaro Vitali
          - Scritto da: ruppolo



          Tutti copiano da Apple, ma con scarsi risultati:


          http://www.macitynet.it/macity/articolo/Apple-cres

          Zero commenti al quell'articolo.
          Non ci ha creduto nessuno.Vediamo se ci credono ora:Rapporto IDC, direttamente dalla IDC:http://www.idc.com/getdoc.jsp?containerId=prUS22790811Rapporto Gartner, direttamente da Gartner:http://www.gartner.com/it/page.jsp?id=1632414Il PC vi sta salutando, fate ciao con la manina (rotfl)
          • hermanhesse scrive:
            Re: In fondo è vero
            iPad è andato All'Asilo!!!!Hai letto la notizia?Finalmente abbiamo capito perchè vi piace tanto :D :D :D (e soprattutto abbiamo trovato la degna collocazione :D)
          • Genio scrive:
            Re: In fondo è vero
            - Scritto da: hermanhesse
            iPad è andato All'Asilo!!!!
            Hai letto la notizia?

            Finalmente abbiamo capito perchè vi piace tanto
            :D :D :D (e soprattutto abbiamo trovato la degna
            collocazione
            :D)Lo vendono anche nei negozi di giocattoli.
          • panda rossa scrive:
            Re: In fondo è vero
            - Scritto da: Genio
            - Scritto da: hermanhesse

            iPad è andato All'Asilo!!!!

            Hai letto la notizia?



            Finalmente abbiamo capito perchè vi piace tanto

            :D :D :D (e soprattutto abbiamo trovato la degna

            collocazione

            :D)

            Lo vendono anche solo nei negozi di giocattoli.Fixed. 8)
          • Et ab hic et ab hoc scrive:
            Re: In fondo è vero
            - Scritto da: ruppolo
            - Scritto da: Alvaro Vitali

            - Scritto da: ruppolo





            Tutti copiano da Apple, ma con scarsi
            risultati:





            http://www.macitynet.it/macity/articolo/Apple-cres



            Zero commenti al quell'articolo.

            Non ci ha creduto nessuno.

            Vediamo se ci credono ora:

            Rapporto IDC, direttamente dalla IDC:
            http://www.idc.com/getdoc.jsp?containerId=prUS2279

            Rapporto Gartner, direttamente da Gartner:
            http://www.gartner.com/it/page.jsp?id=1632414

            Il PC vi sta salutando, fate ciao con la manina
            (rotfl)ruppolo, quelle erano caprette che ti salutavano perchè lasciavi le montagne dove avevi un bel lavoro, ricordi mumu cici e anche bebe dicevano che saresti stato un pesce fuor d'acqua, e infatti tu con l'informatica non ci azzecchi nulla, e il fatto dell'uccellino in gabbia, solo che sbagliavano dicendo che saresti morto di noia, perchè dovresti morire di noia se nella gabbia hai l'iphone? giusto?ciao heidiops ciao ruppolo
          • Canaglia scrive:
            Re: In fondo è vero
            carinissima, ruppolo è svizzero? sarebbe perfetto.
Chiudi i commenti