Pixel Qi, LCD fatti per il sole

L'azienda specializzata nella produzione di schermi a cristalli liquidi a basso impatto energetico mostra un nuovo display da 10 pollici con risoluzione maggiorata e ottima luminosità in ambienti aperti. Ideale per i nuovi tablet

Roma – Pixel Qi si prepara per l’infornata di tablet prossima ventura con un nuovo display ultra-compatto da 10″, pensato per le alte risoluzioni di Android 3 aka “Honeycomb” ma soprattutto per battere sul piano della leggibilità e della luminosità gli schermi usati da Apple su iPad.

Il prototipo presentato dalla società nata da una costola del progetto One Laptop per Child è uno schermo con rapporto 16:10 e risoluzione di 1280×600 pixel, perfettamente in grado – come i precedenti prodotti di Pixel Qi – di funzionare come un regolare schermo LCD con retroproiettore acceso.

Quando invece il retroproiettore si spegne, la tecnologia di Pixel Qi fa sì che il display si comporti come uno schermo ad alto contrasto perfettamente leggibile alla luce diretta del sole . In rete è disponibile un video dimostrativo della notevole differenza tra un iPad e un prototipo di tablet con Pixel Qi usati all’aria aperta – nel primo caso si stenta a riconoscere gli elementi su schermo, nel secondo il dispositivo è utilizzabile appieno.

Più sottile rispetto ai precedenti pannelli realizzati da Pixel Qi, il nuovo display da 10″ dovrebbe essere pronto entro la fine del 2011. Una versione a 7″ dello stesso pannello dovrebbe invece essere disponibile per il terzo trimestre dell’anno in corso.

Alfonso Maruccia

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

Chiudi i commenti