Planetsec/InternetZero. Sfida sulla semiflat

Con la partenza di Planetsec si delinea il quadro delle prime semiflat. InternetZero però è in vantaggio perché è partita prima e offre anche una flat globale


Web – La semiflat è arrivata e con la partenza nelle scorse ore dell’offerta Planetsec sembra configurarsi una sfida a tutto campo tra quest’ultima e InternetZero. Entrambe propongono una connessione ad ore che avviene tramite numero verde da qualsiasi parte d’Italia e che comprende anche gli utenti ISDN. Entrambe puntano sulla necessità di una offerta di connettività più articolata dell’attuale, in grado di adattarsi ad esigenze diverse.

Ma ecco le offerte delle due aziende, il terreno sul quale si scontreranno e al quale pare siano destinate ad arrivare presto anche altre imprese del settore.

Planetsec , in queste ore “protagonista” anche nei newsgroup italiani, offre un servizio modulato in tre diverse tipologie di pacchetto e condizionato ad un rapporto utenti-modem che, stando alle dichiarazioni dell’azienda, va da un massimo di 10-1 ad un minimo di 50-1, “a seconda delle concentrazioni geografiche degli utenti”. I contratti si articolano su 180 giorni di servizio, prevedono ciascuno 7.500 lire di spese postali (per l’invio del contratto), e non sono tacitamente rinnovabili, una garanzia per l’utente che a termine di questo periodo volesse cambiare provider. Queste le tariffe (Iva inclusa):

LIGHT, un’ora di connessione al giorno a 80mila lire;
HOME, tre ore al giorno per 130mila lire;
UNIVERSITY, cinque ore al giorno per 150mila lire.

Planetsec da parecchio tempo ha attivato le procedure di registrazione promozionale e per gli utenti che in questo periodo hanno chiesto l’attivazione del servizio le condizioni rimarranno quelle offerte durante tutto il periodo promozionale, vale a dire (Iva e 6.000 lire di spese postali incluse):

LIGHT, un’ora di connessione giornaliera fino al 31.12.2000 a 70mila lire;
HOME, tre ore di connessione giornaliera fino al 31.12.2000 a 120mila lire;
Professional, otto ore di connessione giornaliera fino al 31.12.2000 a 180.000 lire. (continua in seconda pagina)


InternetZero è un provider che aggancia ad un numero verde una serie di offerte pensate per venire incontro a modi diversi di utilizzare la rete. Tra queste, anche la semiflat e la flat.

La semiflat InternetZero si chiama “InternetZero Rosso” e prevede un pagamento di 36mila lire al mese (Iva inclusa) per un accesso alla rete di due ore al giorno con un contratto almeno semestrale.

La flat di InternetZero, “InternetZero Verde”, prevede una spesa di 57mila lire al mese e senza naturalmente limiti di tempo o di traffico. Anche in questo caso il contratto deve essere almeno semestrale.

Altre offerte del provider comprendono Internet Zero Blu, una proposta singolare che consente di usufruire di 38 ore prepagate di connessione nell’arco di 12 mesi al costo di 24mila lire Iva inclusa (in pratica più di 600 lire per ogni ora di connessione).

Ma c’è anche InternetZero Professional, un canone annuale che offre una connessione dedicata e garantita da 64, 128 o 256 Kilobit al secondo, un rapporto modem di 1 a 1, IP statici. Con costi, naturalmente, ben più alti (180.000 lire per 8 ore..).

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

Chiudi i commenti