Plextor: i DVD si scrivono a 12x

Il noto produttore di drive CD/DVD si appresta a lanciare sul mercato un masterizzatore DVD multistandard in grado di scrivere i supporti DVD+R alla velocità di 12x
Il noto produttore di drive CD/DVD si appresta a lanciare sul mercato un masterizzatore DVD multistandard in grado di scrivere i supporti DVD+R alla velocità di 12x


Roma – Plextor ha annunciato quello che definisce il primo masterizzatore di DVD multistandard in grado di scrivere i dischi DVD+R alla velocità di 12x.

L’unità, denominata PX-712A, è poi in grado di masterizzare i DVD-R alla velocità di 8x, i DVD riscrivibili di entrambi i formati a 4x e i CD a 48x. le velocità di lettura sono invece di 16x per i DVD e di 48x per i CD.

Il PX-712A dovrebbe poi essere il primo drive DVD ad arrivare in una versione con interfaccia Serial ATA, la stessa ormai ampiamente diffusa nel settore degli hard disk per PC.

Sul mercato americano il nuovo masterizzatore di Plextor arriverà in aprile ad un prezzo di 209 dollari per la versione EIDE e di 229 dollari per quella Serial ATA.

Per il momento sul mercato sono ancora pochissimi i supporti DVD+R 8x che possono essere scritti a 12x: fra quelli certificati per la nuova velocità di scrittura vi sono i DVD+R prodotti da Maxell, Ricoh e Taiyo Yuden. Questi supporti vengono commercializzati anche con altre marche.

Il drive di Plextor sarà accompagnato da un corredo di software comprensivo di Roxio Easy CD & DVD Creator 6, PhotoSuite 5 e una versione dimostrativa di un software per fare i backup dell’hard disk su DVD. Nonostante questi applicativi siano solo in versione Windows, Plextor sostiene che il proprio masterizzatore è pienamente compatibile anche con i Mac.

Di recente alcuni produttori taiwanesi di masterizzatori DVD hanno annunciato l’intenzione di introdurre, entro la fine dell’anno, drive capaci di scrivere i DVD+R a 16x. Secondo alcuni esperti, la velocità di 16x potrebbe rappresentare l’estremo limite dell’attuale tecnologia di masterizzazione.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

14 03 2004
Link copiato negli appunti