PMI, unbundling ora via Atlanet

Si allargano le offerte esclusive degli operatori che strappano clienti a Telecom


Roma – Da sempre le Piccole e Medie Imprese italiane sono al centro delle attenzioni degli operatori telefonici e ora ancora di più, vista l’opportunità grazie alla liberalizzazione dell’ultimo miglio di “sostituirsi” a Telecom Italia nella proposizione dei servizi a valore aggiunto.

Ci pensa ore anche Atlanet, che ha lanciato “Megavia Voice”, una soluzione per le PMI che offre l’intera gamma dei servizi di comunicazione per quei clienti che possono scegliere di lasciare Telecom Italia affidando ad Atlanet la gestione della propria connessione alla rete telefonica.

Il servizio è per ora disponibile a Roma, Torino, Milano, Napoli, Bologna e Modena.

Il sito di Atlanet è disponibile qui .

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    bravi....
    bravi str. finalmente potrete farmi scherzi telefonici, sondaggi e pubblicità anche sul cellulare!bravi str. voi e il vostro elenco telefonico, uno dei vantaggi del cellulare era di nun essere in elenco e quindi non essere disturbati in quanto si poteva decidere a chi dre il numero e a chi no, cosa che SUL TEL FISSO SI PAGA!!!!!!!E ora ce la togliete d'ufficio senza refound... BRAVI STR. delle compagnie telefoniche e soprattutto il garante alla privacy!SPERO che questa volta vi siate fatti dare + di 30 denari!
    • Anonimo scrive:
      Re: bravi....
      Io sono fissato, lo so! Ma perche' pagare cosi' tanto un garante che non garantisce? Con tutte le tasse che pago, mi viene sempre voglia di indagare come la collettivita' potrbbe risparmiare un po' di soldini... (pagando 100 volte di meno il garante, i divi della Rai, e chi altri? Ma poi, 100 volte sono un numero ragionevole? O si superano le 500 volte in certi casi?).Commentate gente, commentate!Per es., mi piacerebbe molto conoscere la cifra esatta COMPLESSIVA che la RAI corrisponde a chi "va in video", accompagnata dal numero di tali persone, cosicche' posso fare la media... (mi sembra una richiesta ragionevole, essendo la Rai ancora pubblica)...
  • Anonimo scrive:
    Perchè il plain text?
    Non era possibile creare un link diretto alla pagina?
Chiudi i commenti