Poliziotto multato per le foto della moglie

Accade in Florida, dove un funzionario di polizia è stato sospeso per tre giorni perché la moglie ha diffuso online le sue foto senza veli


Roma – Non sono molti i dettagli che arrivano dalla stazione di polizia in Florida dove un poliziotto ha subito una sanzione disciplinare perché sua moglie ha posato nuda per alcune fotografie e le ha fatte poi circolare in rete. Una vicenda che appare di altri tempi e che, stando alle agenzie americane, non suscita alcuna indignazione.

A quanto pare, la moglie del funzionario di polizia Daniel Lake aveva voluto cercare di ravvivare la vita di coppia affidando le proprie fotografie ad un servizio erotico online, la cui natura o tipologia non è stata meglio definita.

Dell’esistenza di quelle immagini, però, Lake non era ancora stato informato quando le stampe delle fotografie prese dalla rete hanno iniziato a girare nel suo ufficio, provocando l’immediato intervento del capo del Commissariato David Yurchuck.

Questi ha sanzionato Lake con tre giorni di sospensione senza paga. Yurchuck ha spiegato di non essere impressionato dalla presenza di quelle fotografie ma ha dichiarato: “Gli ufficiali di polizia vivono in una casa di vetro e devono attenersi ai più elevati standard di condotta. I funzionari dovrebbero essere consapevoli quando sono e quando non sono in servizio”.

Va detto che, a quanto pare, la moglie del buon Lake non è un poliziotto.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    X Anna Mintorno
    Maddai.... lo dice anche il papa!
  • Anonimo scrive:
    una volta tanto....
    "Il rapporto che nasce dalla rete - ha affermato Nicoletti - non è neutro. Le relazioni virtuali sono popolate da persone che vivono emozioni che colpiscono nel profondo. La Rete è un luogo d'incontro che elimina tutte le convenzioni, dove le persone ricercano quella interiorità e quella profondità che nei rapporti reali sono sempre più difficili da trovare".


    questo lo trovo profondamente vero
    • Anonimo scrive:
      Re: una volta tanto....
      Ricordiamoci che la chiesa è stata la prima a lanciare un Network radiofonico mondiale, è sempre stata attenta ai nuovi mezzi di comunicazione.
      persone ricercano quella interiorità e
      quella profondità che nei rapporti reali
      sono sempre più difficili da trovare".Occhio solo a come si finisce.Conosco persone che riescono comunicare solo via mail o sms, sopratutto giovanissimi, mentre a 4occhi si fa sempre più fatica a comunicare su un piano strettamente umano.Non è che la mail aiuta a trovare la profondità nei rapporti reali, in realtà la sono le mail che stanno uccidendo la profondità umana.Ciao
      • Anonimo scrive:
        Re: una volta tanto....
        - Scritto da: Misfits
        Ricordiamoci che la chiesa è stata la prima
        a lanciare un Network radiofonico mondiale,
        è sempre stata attenta ai nuovi mezzi di
        comunicazione.Gia' che siamo ricordiamoci anche che il vaticano con la sua radio sta uccidendo centinaia di persone che abitano nelle zone limitrofe delle antenne.Un bellissimo esempio dei famosi valori cristiani con cui il papa si riempe sempre la bocca...
        • Anonimo scrive:
          Re: una volta tanto....

          Gia' che siamo ricordiamoci anche che il
          vaticano con la sua radio sta uccidendo
          centinaia di persone che abitano nelle zone
          limitrofe delle antenne.chi ha costruito li le case ???? e chi le ha comprate li le case ???? ma tanto e sempre colpa della chiesa no ????
          Un bellissimo esempio dei famosi valori
          cristiani con cui il papa si riempe sempre
          la bocca...almeno lui crede in quei valori...la maggior parte della gente oggi in che crede ???? nei soldi ????
          • Anonimo scrive:
            Re: una volta tanto....

            chi ha costruito li le case ???? e chi le ha
            comprate li le case ???? ma tanto e sempre
            colpa della chiesa no ????Pare abusivi pero' dal tuo ragionamentodevi essere uno di quelli che crede sia giustotirare sotto quelli che non attraversanosulle striscie...Se fossero coerenti con le loro baggianate'sti preti avrebbero potuto incoraggiareun intervento della magistratura, ma si sa...potere ne hanno tanto ma lo esercitano *solo*per il loro tornaconto* e gli abusivifosforescenti non danno noia alle lorotrasmissioni radiofoniche.*come molti altri ma almeno si levassero il pigiama e smettessero di fare sermoni in giro.
            almeno lui crede in quei valori...la maggior
            parte della gente oggi in che crede ???? nei
            soldi ????Io credo nell'onesta' e la viscidachiesa che ormai e' solo l'ombra di unaistituzione utile al popolo mi ha fatto schifoda quando sono nato.Ormai amministrano i loro beni, s'impongono aipopoli ignoranti e bisognosi e ciucciano quelloche posono dalle nostre tasche con i pochibalzelli che il loro potere gli consente di imporci.Che tristezza quelle suorine indiane...tipo"Se vuoi mangiare te ne diamo l'occasione:fai la suora (la nostra schiavetta)". Povere deportate con il ricatto.
          • Anonimo scrive:
            Re: una volta tanto....


            chi ha costruito li le case ???? e chi le
            ha

            comprate li le case ???? ma tanto e sempre

            colpa della chiesa no ????

            Pare abusivi pero' dal tuo ragionamento
            devi essere uno di quelli che crede sia
            giusto
            tirare sotto quelli che non attraversano
            sulle striscie...qua e una cosa diversa...e lo sai bene inutile ri-girare il mio discorso...
            Se fossero coerenti con le loro baggianate
            'sti preti avrebbero potuto incoraggiare
            un intervento della magistratura, ma si sa...in che senso ???? sono i fatti della Chiesa se uno costruisce vicino ???? se lo faceva si parlava di interferrenza della Chiesa negli affari processuali di un'altro paese...
            potere ne hanno tanto ma lo esercitano *solo*
            per il loro tornaconto* e gli abusivi
            fosforescenti non danno noia alle loro
            trasmissioni radiofoniche.eccolo qua il solito "fun" della chiesa...continua cosi che e la strada giusta...MA (X TUTTI) CHE VI HA FATTO LA CHIESA CHE SIETE COSI INCAZZATI CON LEI ????
            *come molti altri ma almeno si levassero
            il pigiama e smettessero di fare sermoni
            in giro.tanto mica li devi ascoltare...
            Io credo nell'onesta' da quello che ho letto sopra...hai uno strano concetto di onesta...
            e la viscida
            chiesa che ormai e' solo l'ombra di una
            istituzione utile al popolo mi ha fatto
            schifo
            da quando sono nato.
            Ormai amministrano i loro beni, s'impongono
            ai
            popoli ignoranti e bisognosi e ciucciano
            quello
            che posono dalle nostre tasche con i pochi
            balzelli che il loro potere gli consente di
            imporci.
            Che tristezza quelle suorine indiane...tipo
            "Se vuoi mangiare te ne diamo l'occasione:
            fai la suora (la nostra schiavetta)". Povere
            deportate con il ricatto.ecco un'altro che e andato in india...a vedere come stanno un milliardo di persone...prova tu a dargli da mangiare...
  • Anonimo scrive:
    Grande!
    Ulteriore conferma per chi non sa niente di Internet che la rete non è solo un posto per pedofili e brufolosi chattatori.
    • Anonimo scrive:
      Re: Grande!
      Mi dai il numero di ICQ del papa? ;-)
    • Anonimo scrive:
      Re: Grande!
      - Scritto da: fix
      Ulteriore conferma per chi non sa niente di
      Internet che la rete non è solo un posto per
      pedofili e brufolosi chattatori.A bbhe'! Che sollievo!Ci sonoanche gli stregoni della SS Romana Chiesa!Ora si che ho un motivo in piu' per non dubitaredella bonta' di internet! wow....
Chiudi i commenti