Porno istantaneo, altro che messaging

Una società che vende sistemi e servizi di monitoraggio e controllo del traffico internet dei dipendenti sostiene che questi ultimi, almeno nel Regno Unito, ne abusano vistosamente


Roma – Chi pensava che i software di instant messaging stessero proliferando nelle aziende perché consentono una nuova e più rapida modalità di comunicazione si sbagliava, almeno a sentire i numeri snocciolati da Blue Coat Systems.

L’azienda di rilevazione ha lavorato sul mercato britannico prendendo in considerazione le modalità di utilizzo degli sparamessaggini da parte dei lavoratori nelle imprese british. Sebbene il campione esaminato sia composto soltanto da 200 dipendenti, i risultati indicano che solo l’11 per cento dei messaggi che transitano sulle chat istantanee riguarda il lavoro.

Blue Coat che, è bene dirlo, vende software di controllo delle attività web dei dipendenti, sostiene che la maggiorparte del traffico è legato allo scambio di materiale pornografico o altri materiali privati che nulla hanno a che vedere con l’attività lavorativa per la quale l’instant messaging viene messo a disposizione. Il 33 per cento degli utenti aziendali avrebbe usato questi software per fare avance sessuali mentre la maggioranza vi farebbe spesso e volentieri circolare materiali “offensivi” o parolacce…

Se i dati sono veri, dunque, si giustificano le considerazioni degli esperti dell’azienda, secondo cui quanto sta accadendo è addirittura “una nuova forma di anarchia”. Slogan ad effetto, certo, che consentono però a Blue Coat di attaccare: “Il traffico degli Instant Messenger è rapidamente divenuto un pericolo per la sicurezza delle reti, eppure molti amministratori sembrano non curarsene. Proprio come l’adozione del telefono e poi dell’email nelle aziende, l’instant messaging può essere uno strumento importante per le comunicazioni veloci trai lavoratori, ma le imprese devono essere in grado di monitorare le attività e bloccare quelle inappropriate”.

Secondo Blue Coat la maggior parte di coloro che utilizzano l’instant messaging sul lavoro crede che le proprie “conversazioni” non siano monitorate…

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    Sciopero giusto.
    Il 19 ci sarò anche io.Volevo acquistare una seconda scheda e... non esiste nessuna tariffa che mi permetta di chiamare operatori diversi da quello che fornisce il servizio a tariffa umana.O tariffoni costosissimi, o esosissimi scatti alla risposta, per non dimenticare "il furto" del costo di ricarica.Credo che sia arrivato il momento di finirla con enormi sprechi di denaro in pubblicità e promozioni a favore di una vera concorrenza e di un calo delle tariffe.
    • Anonimo scrive:
      Re: Sciopero giusto.
      Anch'io ci sono scioperiamo! Dovremmo farlo per molte cose! I nostri soldi valgono di più!
      • Anonimo scrive:
        Re: Sciopero giusto.
        - Scritto da: Anonimo
        Anch'io ci sono scioperiamo! Dovremmo farlo
        per molte cose! I nostri soldi valgono di
        più!Sai che cazzo gliene frega a quelli se per un giorno la gente non telefona? Credete che ci rimettano? ...Sbagliate!
        • Anonimo scrive:
          Re: Sciopero giusto.
          - Scritto da: Anonimo

          - Scritto da: Anonimo

          Anch'io ci sono scioperiamo! Dovremmo
          farlo

          per molte cose! I nostri soldi valgono di

          più!

          Sai che cazzo gliene frega a quelli se per
          un giorno la gente non telefona? Credete che
          ci rimettano? ...Sbagliate!Insomma... moltiplicando il costo di 2 sms (la media che se ne mandano al giorno, direi) per una decina di milioni di utenti, le perdite, anche se solo per un giorno, sono considerevoli... E poi se sei cosi pessimista, allora ti arrendi a una realtà in cui TU come singolo ma nemmeno in MASSA puoi fare nulla per cambiare ciò che è sbagliato...
    • Anonimo scrive:
      Re: Sciopero giusto.
      Signori, ma avete letto bene la notizia? Lo sciopero è in Nigeria!!!
      • Anonimo scrive:
        Re: Sciopero giusto.
        - Scritto da: Anonimo
        Signori, ma avete letto bene la notizia? Lo
        sciopero è in Nigeria!!!ma perche' non lo facciamo qui da noi?
  • napodano scrive:
    pallini sulle sigarette..
    a quando i pallini sulle sigarette per smettere di telefonare?nel giro di un paio di mesi avremo ristoranti silenziosi e non puzzolenti :)
Chiudi i commenti