Portali e Web service più vicini

OASIS ha approvato uno standard che dovrebbe facilitare e rendere più economica la pubblicazione di informazioni sui portali attraverso l'uso di Web service
OASIS ha approvato uno standard che dovrebbe facilitare e rendere più economica la pubblicazione di informazioni sui portali attraverso l'uso di Web service


Boston (USA) – OASIS , l’organismo dedicato alla standardizzazione delle tecnologie alla base dei Web service, ha approvato una nuova specifica chiamata Web Services for Remote Portlets (WSRP) che standardizza il modo in cui un servizio basato sul Web si interfaccia ad un portale Web.

OASIS afferma che questo standard permette agli sviluppatori di scrivere applicazioni, chiamate portlet , facilmente integrabili in qualsiasi portale Web per fornire contenuti come news in tempo reale, indici di borsa, informazioni meteorologiche, ecc.

“Una volta che un servizio WSRP viene pubblicato in una directory pubblica, gli amministratori dei portali possono localizzarlo e integrarlo dinamicamente con giusto pochi clic del mouse”, ha spiegato Thomas Koulopoulos, presidente di Delphi. “WSRP è uno standard cruciale per la condivisione dei portlet fra portali”.

Rich Thompson, chairman di OASIS, sostiene che il neo standard consente ai produttori di contenuti di controllare il formato e l’aspetto con cui i propri contenuti verranno pubblicati sul Web, abbattendone nel contempo i costi d’accesso da parte dei portali e ampliandone notevolmente l’audience.

Fra i membri di OASIS che hanno approvato il nuovo standard spiccano IBM, Microsoft, Novell, Oracle, Sun e BEA.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

14 09 2003
Link copiato negli appunti