Portofino sotto un occhio hi-tech

Parte il progetto per il monitoraggio e la salvaguardia del Parco Regionale di Portofino. Un sistemone controllerà la salute della vegetazione e preverrà abusi

Assago – “Come un sofisticato sistema d’allarme rileva e segnala la minima interferenza o variazione, allo stesso modo l’innovativo sistema informativo scelto dalla Regione Liguria consentirà agli operatori del Parco Regionale di Portofino di rilevare situazioni di sofferenza della vegetazione e di ottimizzare tutte le attività di tutela e prevenzione”.

Con queste parole viene descritto un sistemone hi-tech appena realizzato che punta ad integrare e analizzare dati di natura diversa (geografici, amministrativi, statistici) per ottenere una sintesi che offra un efficace supporto decisionale all’attività sul territorio e a quella di monitoraggio e controllo.

Il sistema, realizzato da Datasiel e Intergraph, viene ritenuto essenziale per la protezione dell’area del Parco. “Crediamo molto nel valore di questo investimento tecnologico per la tutela di un territorio tanto noto e amato quanto fragile” – ha sottolineato Sandro Biasotti, presidente della Regione Liguria – “I 1853 ettari di una delle maggiori concentrazioni floristiche del Mediterraneo hanno ora una protezione d’eccellenza che riteniamo possa essere d’esempio anche per altre realtà”.

Un'immagine dal satellite Datasiel ha spiegato che l’implementazione del nuovo sistema informativo ha prima di tutto richiesto l’aggiornamento dei dati relativi al territorio, facendo confluire in un unico database le rilevazioni aeree e satellitari, i piani regolatori, la cartografia tecnica e le immagini storiche. Da quest’unica banca dati la soluzione informatica sviluppata da Intergraph GeoMedia è in grado di rielaborare i dati, realizzando nuove mappe e visualizzazioni digitali che possono rispondere alle diverse interrogazioni poste dall’operatore per studiare determinati fenomeni. Ad esempio si possono analizzare la distribuzione di una determinata specie vegetale su un versante del Parco, la creazione di nuovi sentieri non autorizzati, i focolai d’incendio o la dislocazione delle falde acquifere. “Di conseguenza – si legge in una nota – si possono attuare interventi molto più mirati sia per tutela della vegetazione e la prevenzione d’incendi che per l’intervento sugli abusi edilizi ora completamente identificabili”.

“Oltre alle fonti tradizionali – ha spiegato Claudio Mingrino di Intergraph – il sistema è in grado di gestire in automatico dati provenienti anche da strumenti a supporto delle attività svolte dagli operatori direttamente sul campo con GPS, palmari, fotocamere digitali”.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    Articolo vergognosamente schierato!
    Vergognosamente schierato e di parte!! Solo perche' gli attacchi sono antiarabi vero? Se invece fossero stati arabi o comunisti o pacifisti o robaccia simile non avreste espresso commenti del genere!A proposito a me hanno defacciato il sito dei deficienti dei pacifisti! Attendo un vostro altrettanto duro commento!
    • Anonimo scrive:
      ^__^
      Arabi o comunisti o pacifisti o robaccia simile?Ma l'omino del cervello è andato in ferie senza avvertitrti?
      • Anonimo scrive:
        O_o
        - Scritto da: Anonimo
        Arabi o comunisti o pacifisti o robaccia
        simile?
        Ma l'omino del cervello è andato in ferie
        senza avvertitrti?Può darsi :P
    • Anonimo scrive:
      Re: Articolo vergognosamente schierato!
      E che sito era il tuo per attirare il deface dei "deficienti dei pacifisti"?I tuoi toni sono da schierato... ma schierato per preconcetto.Come sicuramente erano schierati per preconcetto alcuni che hanno manifestato per la pace ma avrebbero manifestato comunque contro gli USA in qualche altra situazione.Pultroppo, in Italia, abbiamo visto contrapporsi le bandiere della pace e quelle degli USA, ma tanti (tanti, non tutti!!) potevano benissimo lasciare queste a casa e portare direttamente quelle dell'Ulivo e di Forza Italia... Per molti manifestare per la pace significava manifestare contro Bush-Berlusconi e manifestare per gli angloamericani significava manifestare contro l'opposizione.Io sono sempre stato contrario alle guerre se non per estrema difesa. E questa non è stata una guerra di difesa.Mi riterrei pertanto un pacifista. Però non per questo ce l'ho contro l'America, o contro l'Inghilterra. Non per questo ritengo che comunque esistano i buoni che sono solo e sempre buoni ed i cattivi che sono sempre e solo cattivi...Dimenticavo: per me destra e sinistra sono solo due direzioni quando devo andare da qualche parte...- Scritto da: Anonimo
      Vergognosamente schierato e di parte!! Solo
      perche' gli attacchi sono antiarabi vero? Se
      invece fossero stati arabi o comunisti o
      pacifisti o robaccia simile non avreste
      espresso commenti del genere!
      A proposito a me hanno defacciato il sito
      dei deficienti dei pacifisti! Attendo un
      vostro altrettanto duro commento!
    • cla scrive:
      Re: Articolo vergognosamente schierato!
      Mi viene quasi da dire che se introducevi il tuo thread con:" Ebbene si, si tratta di A T T E N T A T O ! "Avresti raggiunto lo scopo di fare una figura ancora peggiore di quello che hai fatto.Guarda che chi defaccia siti, pro o contro la guerra è considerato dalla maggior parte della gente LAMER, che stia a destra o a sinistra..
    • Anonimo scrive:
      Re: Articolo vergognosamente schierato!
      - Scritto da: Anonimo
      Vergognosamente schierato e di parte!! Solo
      perche' gli attacchi sono antiarabi vero? Se
      invece fossero stati arabi o comunisti o
      pacifisti o robaccia simile non avreste
      espresso commenti del genere!
      A proposito a me hanno defacciato il sito
      dei deficienti dei pacifisti! Attendo un
      vostro altrettanto duro commento!dacci l'indirizzo e vediamo.
    • Anonimo scrive:
      Re: Articolo vergognosamente schierato!
      - Scritto da: Anonimo
      Vergognosamente schierato e di parte!! Solo
      perche' gli attacchi sono antiarabi vero? Se
      invece fossero stati arabi o comunisti o
      pacifisti o robaccia simile non avreste
      espresso commenti del genere!
      A proposito a me hanno defacciato il sito
      dei deficienti dei pacifisti! Attendo un
      vostro altrettanto duro commento!CLAP CLAP!Sottoscrivo riga x riga!:D
  • Anonimo scrive:
    ma dove sta scritto...
    ...che GLI ARABI sono buoni/cattivi e GLI OCCIDENTALI & USA sono cattivi/buoni?mi sembra che tutti i discorsi che ho visto apparire di recente su questi argomenti soffrano di questa IMHO sbagliatissima generalizzazione.vi ricordo che stiamo parlando di UOMINI, non di sistemi operativi o di linguaggi di programmazione....
    • Anonimo scrive:
      Re: ma dove sta scritto...
      - Scritto da: Anonimo
      vi ricordo che stiamo parlando di UOMINI,
      non di sistemi operativi o di linguaggi di
      programmazione....ArabOS, l'unico sistema operativo che durante il boot fa vedere la schermata di spegnimento! :PPPCiaoVH
  • Anonimo scrive:
    Bugie, bugie, ancora bugie!
    Questo articolo è una fabbricazione. Non esistono lamers antiarabi. Sono stati inseguiti nel deserto e distrutti. Sono come un serpente e noi lo faremo a pezzi. Sono stupidi. Sono stupidi... e condannati.Mohamm3d al Sahaf -- http://www.welovetheiraqiinformationminister.com
    • Anonimo scrive:
      Re: Bugie, bugie, ancora bugie!
      ahhahahaahah quell'uomo e` un mito!!"Be assured. Baghdad is safe, protected"
    • Anonimo scrive:
      Attacchi preventivi
      Sono attacchi preventivi.......I servizi segreti hanno la certezza che questi siti contengano armi di archiviazione di massa.....
    • Anonimo scrive:
      Re: Bugie, bugie, ancora bugie!
      Questi fatti sono la semplice conseguenza dell'ignoranza della gente e del fatto che i media non fanno che parlare male: degli arabi e dei francesi e di chiunque non sia disposto e combattare per le ragioni dell occidente "superiore".Se la gente sapesse la storia non voterebbe certa gente. Del resto che dire di un paese che si definisce democrtico dove la gente che vota è meno del 50% degli aventi diritto e dove non sanno nemmeno contare i voti senza destrare il sospetto di tutto il mondo.E noi dovbbiamo obbedire a questa massa di incapaci e pericolosi armaioli?
      • Anonimo scrive:
        Re: Bugie, bugie, ancora bugie!
        - Scritto da: Anonimo
        Questi fatti sono la semplice conseguenza
        dell'ignoranza della gente e del fatto che i
        media non fanno che parlare male: degli
        arabi e dei francesi e di chiunque non sia
        disposto e combattare per le ragioni dell
        occidente "superiore".

        Se la gente sapesse la storia non voterebbe
        certa gente. Del resto che dire di un paese
        che si definisce democrtico dove la gente
        che vota è meno del 50% degli aventi diritto
        e dove non sanno nemmeno contare i voti
        senza destrare il sospetto di tutto il
        mondo.

        E noi dovbbiamo obbedire a questa massa di
        incapaci e pericolosi armaioli?e tu invece sai la storia vero? non mi pare.... chi vota comunque almeno in italia è circa il 70% degli aventi il diritto eppure quando ha vinto berlusconi per una maggiornanza certa e non per una stiricchiata quelli che hanno votato contro si sono infiammati arrivando a dire che avrebbero fatto di tutto per buttare giù questo governo ignobile. Ma dico e la democrazia? se la democrazie dice che chi vince democraticamente deve goveranre e chi perde aspetta, non è accettabile.. in Francia Chirac ha vinto perchè lo hanno votato a sinistra per evitare vincesse Le Pen altrimenti nona vrebbe avuto i numeri che ha avuto. quanto al mondo arabo non è tutto oro ciò che luccica e di democrazia ne sono un po scarsi se pensi che in egitto e non dico in afganistan ma l'egitto dove tutti vanno in vacanza ha messo ha arrestato 2 anni fa 15 ragazzi rei di essere gay e di avere fatto uan festa su una nave, e la la pena per l'omosessualità è la morte. Se mi permetti in Italia già i gay non stanno molto bene ma se permetti.... AHH dimenticavo francia e germani avevano importanti contratti con Saddam la Francia per lo fruttamento del petrolio Irakeno e per la fornitura di reattori nucleari ecc ecc e la germani ha venduto armi chimiche fino a poco tempo fa la russia poi fino a pochi giorni priam della guerra, facile poi essere contro la guerra se tu hai vantaggi da fare accordi con un dittatore... prima di parlare informati melgio visto che pretendi che gli altri sappiano la storia del mondo arabo che tanto a dato al mondo mentre l'occidente nulla ha dato e solo ha preso (ma dove vanno a studiare medician e ingegnerie a altro gli arabi? non diamo davvero nulla al mondo? ) Si almeneno diamo una libertà che loro non danno, libertà di vivere se adulteri, di vivere se gay ecc ecc
        • Anonimo scrive:
          Re: Bugie, bugie, ancora bugie!
          - Scritto da: Anonimo

          dimenticavo francia e germani avevano
          importanti contratti con Saddam la Francia
          per lo fruttamento del petrolio Irakeno e
          per la fornitura di reattori nucleari ecc
          ecc e la germani ha venduto armi chimicheSi richiede link all'ultima notizia quotata, grazie.PS: In confronto a ciò che hanno fatto gli USA+GB in Irak, iran, Egitto, Palestina, Oman, Siria, Afghanistan, ecc. ecc. [Solo per rimanere in ambito mediorentale, altrimenti la lista si allunga a dismisura] la Francia è una formichina. Questo è di patrimonio pubblico e credo la maggioranza dell'opinione pubblica lo abbia capito, almeno in parte.
          arabo che tanto a dato al mondo mentreQuesta affermazione è campata completamente in aria. Almeno abbia la decenza di far capire che, un minimo, si è informato riguardo le ragioni del movimento più o meno pacifista.
          l'occidente nulla ha dato e solo ha preso
          (ma dove vanno a studiare medician e
          ingegnerie a altro gli arabi? non diamo
          davvero nulla al mondo? ) Si almeneno diamo[cut]Studiano dove ci sono i soldi. Se studiano alle università americane PAGANO pure. A meno che (DOPO aver salatamente pagato l'università) si integrino in un programma di sviluppo e/o ricerca, e comunque sono già off-topic: lei parla di "studiare medicina e ingegneria"). E' questo ciò che diamo agli arabi ? La possibilità di iscriversi alla formazione ? La possibilità di *pagare* quindi *frequentare* corsi scolastici/universitari/post-universitari ecc. ? Forse non dovremmo perché loro "sono culturalmente inferiori" ? Ma che ragionamenti sono, scusi !?Caso mai è raccapricciante pavoneggiarsi nell'offrire la possibilità usufruire di servizi in *patria occidentale* (Italia, Gb, Usa, ecc.) e far finta di non aver loro stroncato qualsiasi tentativo di laicizzazione, riformismo e democraticizzazione dal 1900 a oggi. S'informi. Gli eventi attuali sono incomprensibili senza un'adeguata informazione sugli eventi di tutto l'ultimo secolo.
          • Anonimo scrive:
            Re: Bugie, bugie, ancora bugie!


            - Scritto da: Anonimo



            dimenticavo francia e germani avevano

            importanti contratti con Saddam la Francia

            per lo fruttamento del petrolio Irakeno e

            per la fornitura di reattori nucleari ecc

            ecc e la germani ha venduto armi chimiche

            Si richiede link all'ultima notizia quotata,
            grazie.La Total Fina (francese) acquisisce il 70% del petrolio iraqeno dal nord iraq a prezzi agevolati, presumo in cambio della neutralità francese nella questione curda e iraquena in generale, questo spiegherebbe perché non voglia la guerra e ancor meno uno stato curdo: come la Turchia gli roderebbe abbastanza dover comperare il petrolio come fanno tutti gli altri stati invece che avere forti sconti... Per la germania ti basti sapere che i bunker post desert storm sono stati costruiti da una ditta tedesca (l'ingegnere capo è stato intervistato una settimana fa in una delle tante trasmissioni serali che sulla RAI approfondiscono la questione mediorientale), che oltre a far vedere buoni d'ordine e progetti ha fatto anche vedere i suddetti bunker e ha anche fatto un confronto coi filmati di saddam per farsi ancora + tronfia di come essi siano stati girati proprio dentro i loro bunker. Ora: 1) cosa ti costava a dirlo prima della guerra? Sarebbero bastati interventi veramente chirurgici per catturare quelli che contavano senza spargere sangue 2) costruisci dei bunker in un paese sotto embargo, ti vanti pure di farlo avendo seguito tutte le possibili contromisure per le armi nato (che i tedeschi conoscono in quanto paese membro) 3) vi pare possibile che tutto questo, ovvero muovere uomini e mezzi (e si parla di materiale che in iraq manco sanno come fabbricarlo) in barba all'embargo e con il rischio di creare un incidente diplomatico internazionale senza che lo stato tedesco non lo sappia? A me sembra come le grandi opere pubbliche che noi italiani abbiamo fatto in albania e in jugoslavia dopo la guerra, ovvero accordi tra stato e stato che poi l'italia ha ceduto sotto appalto a ditte private...Potete pensarla come volete ma come persona di sinistra mi sento disgustata da come una guerra non molto dissimile dal kosovo sia stata strumentalizzata a fini politici (e la sinistra si è anche rivelata incapace di uscire da tutto questo sostegno popolare con una linea unitaria e compatta, stanno proprio alla frutta i nostri politici-ideologi!). Ci sono state guerre ben più sanguinose (come la guerra in Ruanda) dove l'onu non è stata capace di intervenire, anzi diciamola tutta, non è voluta intervenire perché mentre milioni di persone (e non sto esagerando) morivano loro discutevano (per mesi, per molti mesi) sul colore dei carri armati da mandare in Ruanda e su come giustificare lo sterminio etnico che stava avvenendo (guerra razziale? genocidio? alla fine hanno scelto "azioni di genocidio" che secondo loro è meno di genocidio ma è sicuramente valso qualche centomila morti in +). E il tutto avveniva di fronte al nuovo rappresentante ONU del Ruanda, senza che i politicanti delle nazioni unite prendessero almeno un provvedimento di facciata come espellerlo dalle riunioni in quanto non rappresentante dello stato in cui viveva.E ricordatevi che quando finalmente l'ONU si è mosso (e anche li l'America sarebbe voluta intervenire (con la NATO) subito dopo che le truppe belghe si erano dovute ritirare perché impreparate a sostenere una guerra di quelle proporzioni) i cadaveri dei milioni di persone uccise erano già ridotti all'osso, quindi non ci inventiamo fregnacce di quanto l'ONU sia utile in caso di crisi. L'unica crisi in cui è intervenuta in maniera efficente è quella jugoslava, per il resto ha lasciato molto a desiderare, non si riesce a stabilire un ispettorato ONU nei paesi coinvolti nel narcotraffico in sudamerica anche ora che ci sono governi legittimi che rischiano giorno per giorno la pelle per contrastarli. Però hanno spinto gli USA a smetterla con gli attacchi stile "commando" per colpire i narcotrafficanti a casa loro, e la situazione sono anni che degenera al punto che quest'anno neanche in Brasile si sono potute tenere elezioni senza che i narcos armati iniziassero a sparare sui seggi uccidendo centinaia di persone che esercitavano il diritto di voto.Meditate, meditate e ancor meglio, prendetevi un libro di storia contemporanea e leggettela, non quella spazzatura che viene stampata adesso sul filo dell'entusiasmo pacifista, se l'opinione pubblica si fosse allineata in maniera diversa adesso avremmo avuto molti libri spazzatura filo-americani. Prendete un obiettivo (ma anche + pesante) libro di storia contemporanea e createvi da soli le vostre idee, senza farvele mettere in testa da altri, di qualsiasi schieramento politico siate. In queste cose non ha importanza.
      • Anonimo scrive:
        Re: Bugie, bugie, ancora bugie!
        NAturalmente tu non saresti per nulla ignorante e noi dobbiamo dare ascolto a te perché tu sei quello che capisce. La gente e i media non fanno che parlare male degli arabi e dei francesi mentre le cose pessime che si dicono sugli americani sono tutt'oro colato non è vero? Ma vergognati del tuo cervello vuoto!
  • Anonimo scrive:
    neanche coraggio di firmarti...
    premesso che sto con gli arabi ed i palestinesi,mi piacerebbe tanto che qualche volta venissero chiamati lamers anche quegli idioti di sinistra che fanno queste stesse identiche cose contro siti che non stanno bene a loro..Ma i sinistroidi che scrivono certi articoli non sono abbastanza onesti per farlo..HTD
    • Anonimo scrive:
      Re: neanche coraggio di firmarti...
      stai bene? che cos'ha questo articolo di sinistroide? perchè mai l'autore dovrebbe parlare dei defaced che fanno i lamer sinistroidi, in questo articolo???e poi come si fa a dire "premesso che sto con gli arabi e i palestinesi"... che vuol dire? - Scritto da: Anonimo
      premesso che sto con gli arabi ed i
      palestinesi,
      mi piacerebbe tanto che qualche volta
      venissero chiamati lamers anche quegli
      idioti di sinistra che fanno queste stesse
      identiche cose contro siti che non stanno
      bene a loro..

      Ma i sinistroidi che scrivono certi articoli
      non sono abbastanza onesti per farlo..

      HTD
    • Anonimo scrive:
      Re: neanche coraggio di firmarti...
      Cosa vuol dire "sto con i palestinesi", l'hai letto nei cioccolatini? Non e' che ti fai saltare per aria su qualche autobus, vero?
      • Anonimo scrive:
        Re: neanche coraggio di firmarti...
        Se avessi un reddito 5 o 6 volte inferiore agli israeliani, se dovessi subire ogni giorno le loro prepotenze, se vivessi nella disperazione di non avere una terra perche' dei ricchi stranieri sono tornati nel dopoguerra dicendo che la mia terra era loro 1000 anni prima e che ora la rivolevano... e se mi avessero ammazzato il vicino di casa con cannonate da carriarmati e missilate da elicotteri made in USA...Beh allora non credo che mi sentirei terrorista nel farmi saltare in aria su un autobus per ammazzare quanti piu di loro posso....
        • Anonimo scrive:
          Re: neanche coraggio di firmarti...
          no, certo che no...
        • Anonimo scrive:
          Re: neanche coraggio di firmarti...
          Concordo pinamente.
        • Anonimo scrive:
          Re: neanche coraggio di firmarti...
          ..capire non significa condividereCapire i motivi che portano a compiere degli errori tragici, come il terrorismo, non significa ritenere tali errori una cosa giusta.Detto questo, chiariamo una cosa: non si può condannare il terrorismo senza contemporaneamente cercare di rimuovere i motivi che portano le persone a compiere gli atti di terrorismo. Chi condanna e basta, di fatto sbaglia e fomenta ulteriori errori... Poi, anche le cose ovvie però vengono sempre seppellite dagli interessi e dalle visioni di parte. Basta vedere come anche qui, parlando di deface di siti panarabi, l'imbecille di turono che deve riportare tutto a diatribe tra sinistrorsi e destrorsi non è riuscito non dare una visione tutta sua del problema... - Scritto da: Anonimo
          Se avessi un reddito 5 o 6 volte inferiore
          agli israeliani, se dovessi subire ogni
          giorno le loro prepotenze, se vivessi nella
          disperazione di non avere una terra perche'
          dei ricchi stranieri sono tornati nel
          dopoguerra dicendo che la mia terra era loro
          1000 anni prima e che ora la rivolevano... e
          se mi avessero ammazzato il vicino di casa
          con cannonate da carriarmati e missilate da
          elicotteri made in USA...
          Beh allora non credo che mi sentirei
          terrorista nel farmi saltare in aria su un
          autobus per ammazzare quanti piu di loro
          posso....
        • Anonimo scrive:
          Re: neanche coraggio di firmarti...
          - Scritto da: Anonimo
          Se avessi un reddito 5 o 6 volte inferiore
          agli israeliani, se dovessi subire ogni
          giorno le loro prepotenze, se vivessi nella
          disperazione di non avere una terra perche'
          dei ricchi stranieri sono tornati nel
          dopoguerra dicendo che la mia terra era loro
          1000 anni prima e che ora la rivolevano... e
          se mi avessero ammazzato il vicino di casa
          con cannonate da carriarmati e missilate da
          elicotteri made in USA...
          Beh allora non credo che mi sentirei
          terrorista nel farmi saltare in aria su un
          autobus per ammazzare quanti piu di loro
          posso....ehm....cosi' facendo forse ammazzi un sacco di gente onesta che nulla c'entra ed anzi la mattina va a scuola/lavoro ed anzi -dico di piu'- probabilmente discutendo ti darebbe ragione.quindi...se sei cosi' "coraggioso" da disprezzare la tua stessa vita, perche' non vai subito alla caccia dei "pezzi grossi"?magari perche' la sera vi trovate a cenare assieme in quanto,tutto sommato,vi fate gli stessi interessi da parti opposte?possibile che non ci arrivi?guarda ti faccio un esempio storico, fantastico, ma che rende.se fossi vissuto 50 anni fa ed avessi ricevuto dal mio capo i seguenti 2 ordini:1) fatti saltare nel bunker di hitler2) fatti saltare in un autobus di studenti & lavoratoribeh...mi sembrano due ordini qualitativamente molto diversi!
          • avvelenato scrive:
            Re: neanche coraggio di firmarti...
            un ragionamento intelligente, ma suppongo che persone folli certi ragionamenti non ne sanno fare.è inutile che si discute, è un dato di fatto assumere che un kamikaze sia un folle.certo, è chiaro che la sua follia è stata provocata. c'è gente lì che aveva amici e parenti, e gli è stato tolto tutto. quella gente si infoia nel loro credo religioso, vedono nemici dove non ce ne sono, e additano il modello di vita occidentale come la vera colpa di tutto (e non totalmente a torto -aggiungo come considerazione personale-)uno che si fa saltare sull'autobus per uccidere quante più persone possibili rimane comunque un suicida. uno che della vita non ne poteva più. E tutti gli psicologi concorderanno con me nel dire che la modalità di suicidio è significativa per stabilire le cause dell'insofferenza del soggetto.avvelenato che non è un suicida.. e non è un folle.... muhahahahahhahahahhahahahhahahahhaahh
          • Anonimo scrive:
            Re: neanche coraggio di firmarti...

            ehm....cosi' facendo forse ammazzi un sacco
            di gente onesta che nulla c'entra ed anzi la
            mattina va a scuola/lavoro ed anzi -dico di
            piu'- probabilmente discutendo ti darebbe
            ragione.
            ah come quando gli americani utilizzano le loro armi "con precisione chirurgica" eh?
            quindi...se sei cosi' "coraggioso" da
            disprezzare la tua stessa vita, perche' non
            vai subito alla caccia dei "pezzi grossi"?perchè loro hanno il controllo
      • Anonimo scrive:
        non mi pare che lui si sia firmato
        - Scritto da: Anonimo
        Cosa vuol dire "sto con i palestinesi",
        l'hai letto nei cioccolatini? Non e' che ti
        fai saltare per aria su qualche autobus,
        vero?si e poi predica bene ... dove sta la sua firma?
        • Anonimo scrive:
          Re: non mi pare che lui si sia firmato
          premesso che sto con gli arabi ed i palestinesi, mi piacerebbe tanto che qualche volta venissero chiamati lamers anche quegli idioti di sinistra che fanno queste stesse identiche cose contro siti che non stanno bene a loro.. Ma i sinistroidi che scrivono certi articoli non sono abbastanza onesti per farlo.. HTD
Chiudi i commenti