Prefissi d'area per i cellulari americani

A corto di numeri per i servizi di telefonia mobile le autorità USA si orientano verso numerazioni localizzate. Ma gli operatori non sono d'accordo


Washington (USA) – Prefissi d’area per i cellulari. Questa è la risposta che negli States potrebbe affermarsi contro quello che gli operatori di telefonia mobile considerano un grave problema: la carenza di nuovi numeri “tradizionali”.

La Commissione federale sulle comunicazioni , che nel 1996 aveva messo al bando i prefissi di pager e telefonini ritenendoli svantaggiosi per gli operatori in quanto costringono a comporre numeri di dieci cifre anziché sette, sta ora valutando l’ipotesi di reintrodurli.

A chiederlo sono alcuni stati, tra i quali California, Ohio e Massachussets, che cercano un modo per risolvere il problema della carenza di numeri e hanno predisposto alcune proposte che prevedono la scelta di codici d’area “caso per caso”. Tra le proposte anche quella di utilizzare prefissi diversi a seconda della tecnologia utilizzata per la comunicazione: telefoni mobili, pager, fax e altri device.

“Consentire agli stati una tale flessibilità – spiega la Commissione – è cruciale per risolvere la questione della numerazione”. Un voto della Commissione è già passato per introdurre i prefissi d’area.

Non è d’accordo, però, l’industria dei cellulari. In particolare la Cellular Telecommunications and Internet Association, associazione di lobbying del settore, ha spiegato che “l’industria wireless è consapevole della necessità di nuovi numeri. Ma se da un lato introduciamo nuovi servizi e più scelta per l’utente, dall’altro non possiamo punirlo con richieste onerose e discriminatorie come un numero a 10 cifre”.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    Alleggerisci di qua, aumenta di là...
    Tanto si sa che la Omnitel, come tutti gli altri operatori mobili, non ci perde mai, alleggerisce da una parte e rincara dall'altra... e poi ci fa il lavaggio del cervello con le pubblicità "ti regaliamo le telefonate..." ma doveee??? ma quandooo? Gliele devi pagare prima, e basta!Quelli della Omnitel non hanno regalato mai niente a nessuno! Anzi...A tutti quelli che erano registrati allo spazio omnitel che possedevano ancora la scheda con tariffazione a scatti hanno offerto l'ira di dio per convertirla a secondi, però quando ho testato il mio piano a scatti col loro programmino (sul 190 online) che permette di calcolare il piano più conveniente, guardacaso non esisteva piano più conveniente del mio vecchio, chissà perchè??Si stava meglio quando si stava peggio, altro chè!Bye!
Chiudi i commenti