Preghiere? Difficili nell'ICT

Sul caso di un assemblatore di computer musulmano in Australia si apre il caso del diritto alla preghiera nelle ore di lavoro. Le Chiese fanno quadrato


Roma – Tutti insieme intendono spalleggiare il tecnico musulmano australiano Kamal El-Masri. Sono i leader delle religioni ebraiche, cristiane e islamiche del paese dei Canguri, che hanno ufficialmente protestato perché al lavoratore informatico Kamal non è stato consentito di pregare durante l’orario di lavoro, anche se ciò è richiesto dalla sua religione.

In un argomento che di rado tocca così da vicino il mondo dell’hi-tech, la presa di posizione delle diverse Chiese da un lato solleva un polverone e dall’altro supporta la denuncia che Kamal ha trasmesso all’AIRC, cioè alla Commissione australiana che supervisiona ai rapporti all’interno dell’industria. L’accusa di Kamal è che il suo capo non gli consente di esercitare la preghiera mentre lavora sui PC.

In uno statement ufficiale nove leader religiosi hanno affermato i diritti del lavoratore alla preghiera e hanno così conquistato anche i favori dei leader di sinistra, in particolare John Robertson del Labor, secondo cui è “ammirevole” il gesto dei religiosi a favore di un tema sindacale così importante.

Non è chiaro quali danni provocherebbe all’assemblaggio di computer della società TCP australiana l’assenza dal lavoro di Kamal per pochi minuti ogni giorno. Ora la TCP dovrà spiegarlo non solo alle autorità australiane e al Labor ma anche ai nove prelati.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    I film ispirano
    Nel film back to the future (ritorno al futuro), è possibile creare energia con i rifiuti (nome del sistema mr. fusion), visto che il film è datato 1985 un plauso a Steven Spielber :)
    • Anonimo scrive:
      Re: I film ispirano
      - Scritto da: psik0
      Nel film back to the future (ritorno al
      futuro), è possibile creare energia con i
      rifiuti (nome del sistema ), visto
      che il film è datato 1985 un plauso a Steven
      Spielber :)Vabe'... a parte il fatto che il mr. fusion "fondeva" anche le lattine di birra, mentre qui ci si dovrebbe limitare a far digerire ai batteri solo robaccia organica, il film e' stato sceneggiato e diretto da Robert Zemeckis :)))Spielgerg (a parte aver cacciato fuori i soldi) centra poco :)
      • Anonimo scrive:
        scienza, non fantascienza
        energia dai rifiuti è idea molto vecchia, al di la' dei vari cinematografici 'ritorno al futuro'.ed è anche già applicata: per es. in Gran Bretagna è in funzione un impianto pilota della Waste Gas Technology di Romsey, dove da ogni kg di rifiuti si ottengono da 1,5 a 4 Kw/h di energia elettrica.
        • Anonimo scrive:
          Re: scienza, non fantascienza
          Una ventina di anni fa la FIATpresentava il TOTEMun generatore elettrico che andava con i gas prodotti dalla cacca di vacca
  • Anonimo scrive:
    secondo me c'e` un cartello
    cribbio, e` da quando sono nato che vado avanti con ste cacchio di pile del cavolo, e devo dire che non mi sembra si siano fatti molti progressi sulla loro durata.secondo me` le aziende produttrici di pile fanno cartello per spennarci, ma e` solo una supposizione...che ne pensate ?
    • Anonimo scrive:
      [OT] le pile duracell
      finora sono le migliori che abbia mai provato in termini di durabilità, specialmente quelle Ultra (che in effetti durano ancor più di quelle alcaline normali).MAc'è una piccola segnalazione da fare... ovvero che queste pile hanno un voltaggio leggermente superiore al voltaggio nominale (1,85 volts reali (a pila carica) a fronte di 1,5 volts dichiarati), il che può non far funzionare talune apparecchiature elettroniche malprogettate(tipo mouse cordless della Trust. che tra l'altro ciuccia un paio di batterie a settimana... -_-)
  • Anonimo scrive:
    Escherichia Coli?

    All'interno della singolare batteria
    realizzata in prototipo dagli scienziati
    viene posta una colonia di batteri E.coli
    che producono enzimi capaci di scomporre
    i carboidrati e rilasciare atomi di idrogenoNon mi sembra propriamente un batterio innocuo:http://www.gallarate.it/ipsia/Pirelli98/bacilli/escherichiacoli.htm
    • Anonimo scrive:
      Re: Escherichia Coli?
      Di per sé, l'E. coli è un batterio "buono", che vive in simbiosi nell'intestino dell'uomo e di molti altri animali. Qui contribuisce alla digestione del cibo e alla fabbricazione di numerose vitamine essenziali. I problemi cominciano con la comparsa di alcuni specifici ceppi di E. coli che sono invece estremamente dannosi per la salute, il peggiore dei quali è appunto l'E. coli O157:H7, generalmente trasmesso attraverso l'ingestione di cibi o acque contaminate.
      • Anonimo scrive:
        Re: Escherichia Coli?
        Ma anche l'E.C. 'standard', parte fondamentale della flora batterica umana, può, in condizioni particolari, moltiplicarsi eccessivamente e procurare infezioni, soprattutto se si impianta nelle vie urinarie o se raggiunge il sangue.Penso che sarebbe più facile usare un batterio geneticamente modificato per aumentare la resa delle batterie ed evitare rischi per la salute umana.
        • Anonimo scrive:
          Re: Escherichia Coli?
          L'ingegneria genetica è trattata con troppa leggerezza. Nessuno la conosce completamente e l'inserimento nell'ecosistema di ogm ha effetti imprevedibili. Mettiamo che l'E.C. modificata ti finisca nell'intestino...
          • Anonimo scrive:
            Re: Escherichia Coli?
            - Scritto da: sdgsdtg
            L'ingegneria genetica è trattata con troppa
            leggerezza. Nessuno la conosce completamente
            e l'inserimento nell'ecosistema di ogm ha
            effetti imprevedibili. Mettiamo che l'E.C.
            modificata ti finisca nell'intestino...probabilmente il suo gene killer sarebbe in grado di trasformare tutti gli altri e.coli in e.coli©.i quali comincerebbero a trasformarti in una batteria duracell.matrix docet.meditate gente meditate
          • Anonimo scrive:
            Re: Escherichia Coli?
            - Scritto da: mel4tonin


            - Scritto da: sdgsdtg

            L'ingegneria genetica è trattata con
            troppa

            leggerezza. Nessuno la conosce
            completamente

            e l'inserimento nell'ecosistema di ogm ha

            effetti imprevedibili. Mettiamo che l'E.C.

            modificata ti finisca nell'intestino...

            probabilmente il suo gene killer sarebbe in
            grado di trasformare tutti gli altri e.coli
            in e.coli©.
            i quali comincerebbero a trasformarti in una
            batteria duracell.

            matrix docet.

            meditate gente meditateRisultato: scoregge elettriche!
          • Anonimo scrive:
            Re: Escherichia Coli?
            - Scritto da: Ce


            - Scritto da: mel4tonin





            - Scritto da: sdgsdtg


            L'ingegneria genetica è trattata con

            troppa


            leggerezza. Nessuno la conosce

            completamente


            e l'inserimento nell'ecosistema di ogm
            ha


            effetti imprevedibili. Mettiamo che
            l'E.C.


            modificata ti finisca nell'intestino...



            probabilmente il suo gene killer sarebbe
            in

            grado di trasformare tutti gli altri
            e.coli

            in e.coli©.

            i quali comincerebbero a trasformarti in
            una

            batteria duracell.



            matrix docet.



            meditate gente meditate

            Risultato: scoregge elettriche!Oltre ai tuoni .....i fulmini !!!
          • Anonimo scrive:
            Re: Escherichia Coli?
            Suvvia signori, un pò di serietà...Morire fulminati da una scorréggia non è mica una cosa bella.
Chiudi i commenti