Premio di 500mila dollari per gli inventori del CCD

Willard Boyle e George Smith, inventori del sensore CCD, vincono il prestigioso premio Charles Stark Draper. Hanno innescato la rivoluzione della fotografia digitale


Washington (USA) – Che mondo sarebbe, senza CCD ? Non ci sono dubbi: un mondo meno colorato, meno ricco di contenuti e di varietà informativa. Soprattutto, un’Internet senza blog fotografici e forse priva del giornalismo di base che sta cambiando lo scenario mediatico.

Ed è per questo che l’ Accademia Nazionale di Ingegneria di Washington ha conferito l’ambitissimo premio Charles Stark Draper agli inventori del cuore tecnologico della fotografia digitale . Il canadese Willard Boyle e l’americano George Smith hanno così ricevuto 500mila dollari e, cosa ancora più importante, un posto nei libri di storia.

“Menti geniali di questo tipo, in grado di inventare nuovi settori industriali dal niente”, dichiara William Wulf dell’Accademia Nazionale di Ingegneria, “non sono certamente una cosa di tutti i giorni”. I sensori CCD vengono utilizzati praticamente in tutti i dispositivi di acquisizione digitale delle immagini : dagli scanner da tavolo fino alle più sofisticate macchine fotografiche digital reflex .

“La nostra invenzione è il frutto di appena un’ora di lavoro”, dice l’ottantunenne Willard Boyle. “Ero insieme a Smith ed ho avuto un’idea lampante, ci siamo messi alla lavagna ed abbiamo iniziato a disegnare progetti schematici”, aggiunge. Il primo prototipo di sensore CCD venne realizzato nel 1969 presso i laboratori della Bell , negli Stati Uniti.

Ironicamente, Boyle afferma di non avere mai desiderato di acquistare un dispositivo equipaggiato con tecnologia CCD. Questo tipo di sensori non viene utilizzato solo nell’elettronica di consumo: la sigla CCD, Charged Coupled Device , è la fonte dell’innovazione tecnologica da cui scaturiscono progetti come il telescopio spaziale Hubble .

Tommaso Lombardi

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    Non l'ha fatto ....
    ... non ha venduto quel mattone di roba? ignoro il volume di tutti quei dati, ma ho l'impressione che in un DVD un elenco compresso del genere ci sta piu' che bene.1.6 miliardi di record mi suona comunque strano - forse e' l'elenco delle transazioni di molte carte ... non sono nemmeno certo che nel mondo esistano tutte quelle carte di credito.Mi fa piacere sapere che esistono aziende che invece hanno accesso a questa MOLE di dati, e che li proteggono male. Se al cracker hanno dato 8 anni ... all'azienda quanto hanno dato per aver esposto i miei dati? o la colpa e' solo del cracker espiatorio?lol, complimenti cmq all'avvocato difensore: far scrivere sulla sentenza che il suo assistito non ha usato quei dati, gli riservera' sicuramente un'isoletta privata alle cayman.
  • Anonimo scrive:
    5 --
    :D    :D    :D    :D
  • bit01 scrive:
    Ovviamente...
    ...la Acxion, bucata ben due volte non ha la minima colpa nell'accaduto. Bella sicurezza dei dati personali.A quando il prossimo furto? Nel 2009?
  • Anonimo scrive:
    Ma l'admin dorme?
    "Acxiom, fino ad oggi, ha custodito le informazioni di milioni di cittadini per conto di società di credito, banche ed enti governativi. Secondo i documenti della Corte, Levine sarebbe riuscito a craccare i server della società di servizi sfruttando una falla del sistema di sicurezza. Una falla peraltro già utilizzata da tal Daniel Baas nel lontano 2003, poi condannato nello scorso marzo a 45 mesi di detenzione. "Come sarebbe a dire "ha custodito le informazioni..." se una falla già presente nel 2003 non è mai stata riparata?! Ma l'admin di Acxiom dorme??? (newbie)
    • Anonimo scrive:
      Re: Ma l'admin dorme?
      - Scritto da: Anonimo
      "Acxiom, fino ad oggi, ha custodito le
      informazioni di milioni di cittadini per conto di
      società di credito, banche ed enti governativi.
      Secondo i documenti della Corte, Levine sarebbe
      riuscito a craccare i server della società di
      servizi sfruttando una falla del sistema di
      sicurezza. Una falla peraltro già utilizzata da
      tal Daniel Baas nel lontano 2003, poi condannato
      nello scorso marzo a 45 mesi di detenzione. "

      Come sarebbe a dire "ha custodito le
      informazioni..." se una falla già presente nel
      2003 non è mai stata riparata?! Ma l'admin di
      Acxiom dorme??? (newbie)Fa tutto parte di un piano ordito dalla Sec, per modificare i registri quadriennali dell'NSA, ormai vecchi.Attraverso cracker assoldati dalla Cia, penetrano nei centri di sicurezza statunitensi, che sono in totale 5, e rubano le nuove informazioni a milioni.Poi ovviamente scaricano il cracker e lo fanno condannare dai tribunali sotto il controllo di Powell.Grazie alle nuove informazioni possono stilare una cartina del genere umano.Possono inoltre elaborare vari dati sulla crescita delle spese nei supermercati Wal Mart, che segretamente finanzia la Federal Reserve.Noto è il caso del cracker che testimoniò davanti alla corte suprema e venne rapito da un camion svizzero.Mistero!!!
      • Anonimo scrive:
        Re: Ma l'admin dorme?
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: Anonimo

        "Acxiom, fino ad oggi, ha custodito le

        informazioni di milioni di cittadini per conto
        di

        società di credito, banche ed enti governativi.

        Secondo i documenti della Corte, Levine sarebbe

        riuscito a craccare i server della società di

        servizi sfruttando una falla del sistema di

        sicurezza. Una falla peraltro già utilizzata da

        tal Daniel Baas nel lontano 2003, poi condannato

        nello scorso marzo a 45 mesi di detenzione. "



        Come sarebbe a dire "ha custodito le

        informazioni..." se una falla già presente nel

        2003 non è mai stata riparata?! Ma l'admin di

        Acxiom dorme??? (newbie)

        Fa tutto parte di un piano ordito dalla Sec, per
        modificare i registri quadriennali dell'NSA,
        ormai vecchi.Attraverso cracker assoldati dalla
        Cia, penetrano nei centri di sicurezza
        statunitensi, che sono in totale 5, e rubano le
        nuove informazioni a milioni.Poi ovviamente
        scaricano il cracker e lo fanno condannare dai
        tribunali sotto il controllo di Powell.Grazie
        alle nuove informazioni possono stilare una
        cartina del genere umano.Possono inoltre
        elaborare vari dati sulla crescita delle spese
        nei supermercati Wal Mart, che segretamente
        finanzia la Federal Reserve.Noto è il caso del
        cracker che testimoniò davanti alla corte suprema
        e venne rapito da un camion svizzero.Mistero!!!Bel film, su che canale lo danno?
        • Anonimo scrive:
          Re: Ma l'admin dorme?
          - Scritto da: Anonimo


          - Scritto da: Anonimo



          - Scritto da: Anonimo


          "Acxiom, fino ad oggi, ha custodito le


          informazioni di milioni di cittadini per conto

          di


          società di credito, banche ed enti
          governativi.


          Secondo i documenti della Corte, Levine
          sarebbe


          riuscito a craccare i server della società di


          servizi sfruttando una falla del sistema di


          sicurezza. Una falla peraltro già utilizzata
          da


          tal Daniel Baas nel lontano 2003, poi
          condannato


          nello scorso marzo a 45 mesi di detenzione. "





          Come sarebbe a dire "ha custodito le


          informazioni..." se una falla già presente nel


          2003 non è mai stata riparata?! Ma l'admin di


          Acxiom dorme??? (newbie)



          Fa tutto parte di un piano ordito dalla Sec, per

          modificare i registri quadriennali dell'NSA,

          ormai vecchi.Attraverso cracker assoldati dalla

          Cia, penetrano nei centri di sicurezza

          statunitensi, che sono in totale 5, e rubano le

          nuove informazioni a milioni.Poi ovviamente

          scaricano il cracker e lo fanno condannare dai

          tribunali sotto il controllo di Powell.Grazie

          alle nuove informazioni possono stilare una

          cartina del genere umano.Possono inoltre

          elaborare vari dati sulla crescita delle spese

          nei supermercati Wal Mart, che segretamente

          finanzia la Federal Reserve.Noto è il caso del

          cracker che testimoniò davanti alla corte
          suprema

          e venne rapito da un camion svizzero.Mistero!!!

          Bel film, su che canale lo danno?Su retespionaggio 5, forse.....In parte è stato censurato, perchè minacciava gli interessi della Buitoni, che si è dimostrata essere la proprietaria del camion svizzero.Sempre più MISTERO!!!!
      • Anonimo scrive:
        Re: Ma l'admin dorme?
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: Anonimo

        "Acxiom, fino ad oggi, ha custodito le

        informazioni di milioni di cittadini per conto
        di

        società di credito, banche ed enti governativi.

        Secondo i documenti della Corte, Levine sarebbe

        riuscito a craccare i server della società di

        servizi sfruttando una falla del sistema di

        sicurezza. Una falla peraltro già utilizzata da

        tal Daniel Baas nel lontano 2003, poi condannato

        nello scorso marzo a 45 mesi di detenzione. "



        Come sarebbe a dire "ha custodito le

        informazioni..." se una falla già presente nel

        2003 non è mai stata riparata?! Ma l'admin di

        Acxiom dorme??? (newbie)

        Fa tutto parte di un piano ordito dalla Sec, per
        modificare i registri quadriennali dell'NSA,
        ormai vecchi.Attraverso cracker assoldati dalla
        Cia, penetrano nei centri di sicurezza
        statunitensi, che sono in totale 5, e rubano le
        nuove informazioni a milioni.Poi ovviamente
        scaricano il cracker e lo fanno condannare dai
        tribunali sotto il controllo di Powell.Grazie
        alle nuove informazioni possono stilare una
        cartina del genere umano.Possono inoltre
        elaborare vari dati sulla crescita delle spese
        nei supermercati Wal Mart, che segretamente
        finanzia la Federal Reserve.Noto è il caso del
        cracker che testimoniò davanti alla corte suprema
        e venne rapito da un camion svizzero.Mistero!!!Eh la Nord Korea...
    • Anonimo scrive:
      Re: Ma l'admin dorme?
      io farei arrestare anche lui per istigazione a delinquere :-)
    • Anonimo scrive:
      Re: Ma l'admin dorme?
      - Scritto da: Anonimo
      "Acxiom, fino ad oggi, ha custodito le
      informazioni di milioni di cittadini per conto di
      società di credito, banche ed enti governativi.
      Secondo i documenti della Corte, Levine sarebbe
      riuscito a craccare i server della società di
      servizi sfruttando una falla del sistema di
      sicurezza. Una falla peraltro già utilizzata da
      tal Daniel Baas nel lontano 2003, poi condannato
      nello scorso marzo a 45 mesi di detenzione. "

      Come sarebbe a dire "ha custodito le
      informazioni..." se una falla già presente nel
      2003 non è mai stata riparata?! Ma l'admin di
      Acxiom dorme??? (newbie)che lo sbattano in galera, bastardo pirata comunista
Chiudi i commenti