Presto i domini .museum

ICANN ha completato i negoziati con l'azienda che registrerà i nuovi domini


Roma – E’ stato firmato in queste ore il contratto che lega ICANN, l’organizzazione internazionale di supervisione sul sistema dei domini internet, e l’azienda che si occuperà di gestire le registrazioni per le nuove estensioni di dominio approvate nei mesi scorsi, i.museum.

L’ICANN ha confermato che l’accordo con “Museum Domain Management Association” porta all’interno del Domain Name System la prima tipologia di domini “specializzati”. Dei sette approvati nei mesi scorsi, infatti,.aero,.coop e.museum sono considerati quelli “specializzati” mentre gli altri,.info,.biz,.name e.pro sono considerati “generici”.

Va detto che fino a questo momento per il rilascio dei domini.info e.biz, iniziato da tempo, si sono avuti numerosi problemi, anche regolamentari. La speranza è che con i.museum le cose vadano diversamente.

Il sito dell’ICANN è disponibile qui
Qui tutte le news sui domini internet.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    L'hanno gia' pensata ?
    Quando e' uscito il gprs mi sembra fosse uscita una pubblicita' che dicesse che con la nuova tecnologia fosse possibile spedire SMS di lunghezza superiore ai soliti 160 chrs.Ora tutto sta nel vedere il prezzo di questa novita' (se ancora esiste). Pero' io sono andato oltre; perche' non dare la possibilita' di spedire SMS a costo variabile rispetto ai caratteri scritti? In fondo il Gprs si paga a traffico e quindi piu' scrivi piu' paghi (cosa che dovrebbe essere valida anche per il contrario..). Che ne so, 40-50 lire di fisso piu' una lira per carattere.. Poi magari sono solo matto o visionario.. pero' io ci farei la firma. Ciao
  • Anonimo scrive:
    vedrete che mazzata..
    quando scopriranno che in effetti non ne avevamo bisogno
    • Anonimo scrive:
      Re: vedrete che mazzata..
      - Scritto da: Ombra
      quando scopriranno che in effetti non ne
      avevamo bisognoLa mazzata sarà + grande quando scopriremo che per mandarne uno pagheremo 1/4 di credito del cell.
      • Anonimo scrive:
        Re: vedrete che mazzata..
        - Scritto da: SIEM


        - Scritto da: Ombra

        quando scopriranno che in effetti non ne

        avevamo bisogno

        La mazzata sarà + grande quando scopriremo
        che per mandarne uno pagheremo 1/4 di
        credito del cell.... pagherete ..., anzi pagheranno!Bah, l'inutilità camuffata da telefono...CiaoPS: in alcuni casi sono utili, ma è innegabile che cerchino di farceli usare (e pagare) anche inutilmente...
Chiudi i commenti