Primo identikit della GPU di Xbox 360

A ridosso dell'E3 fioccano da ogni parte dettagli tecnici più o meno ufficiali sul cuore grafico di Xbox 360. Ecco cosa è emerso nelle scorse ore

Roma – Negli scorsi giorni sono emersi nuovi piccanti dettagli sul processore grafico di ATI che equipaggerà Xbox 360.

Dalle ultime dichiarazioni di Bob Feldstein e Chris Evenden parrebbe proprio che Microsoft non si sia limitata a vestire il semplice ruolo di committente ma abbia partecipato attivamente allo sviluppo della stessa GPU. Si tratterebbe, insomma, di una soluzione nativa che non avrà niente a che spartire con ciò che si è visto ? e vedrà ? sui PC. Microsoft sembra avere avuto ampia libertà decisionale nello sviluppo della nuova GPU, tanto che molte soluzioni tecnologiche le avrebbe sviluppate in casa o fatte sviluppare da terze parti.

Xbox 360 Microsoft ha coinvolto nel progetto anche gli sviluppatori di giochi, cercando di implementare nuove funzioni che potessero soddisfare le loro richieste. A tal proposito è emerso anche che Xbox 360 utilizzerà delle API grafiche che si possono considerare un’evoluzione sia delle attuali DirectX 9 che, per certi aspetti, delle imminenti DirectX 10.

Una delle poche certezze, per il momento, è che la GPU di Xbox 360 adotterà 512 MB di memoria GDDR3. Ma come verrà sfruttata dai vari componenti del sistema? Ebbene, a detta di Joe Macri, battitore libero nello sviluppo delle memorie per ATi, la stessa GPU diventerà il controller della memoria dell’intero sistema. In questo modo il processore di IBM che gestisce il tutto disporrà di un northbridge di tutto rispetto. Il tipo di bus tra CPU e GPU è però ancora un’incognita: questo dovrebbe proprietario e fornire un’ampiezza di banda di 22 GB/s.

Le funzioni della GPU ATi sono state accompagnate probabilmente da un progetto semantico parallelo allo sviluppo tecnico. Negli ultimi mesi si è potuto assistere ad un fiorire di neologismi quali “Smart / Intelligent 3D Memory”, “Adaptable / Unified Shader Approach”, “Modeling Engine” e “Fluid Reality”. Il significato è un enigma; forse solo il “Fluid Reality” potrebbe essere paragonato alla qualità grafica della soluzione utilizzata per realizzare le facce dei protagonisti di Half Life 2 e il bel pelo di Sully, la star in bluette di Monster & Co .

Per quanto riguarda invece l’Intelligent 3D Memory, qualche supposizione è stata fatta. Chi ha potuto vedere il prototipo hardware della Xbox 360 ha notato una piccola unità DRAM da 10 MB separata dalla GPU, seppur sullo stesso strato. Realizzata dalla NEC disporrà di un bus rate con la GPU di 2 GHz, tre volte più veloce degli standard RAM presenti sul mercato. L’integrazione di un processore 3D Logic Unit permetterà di gestire una grande quantità di dati per l’effetto antialiasing, senza coinvolgere la GPU principale. Praticamente si disporrà dell’alta definizione con effetto 4XAA. Anche lo Z-Depth, utilizzato abbondantemente in giochi come DOOM 3 e Quake 3, sarà gestito dalla piccola unità.

A questo punto che cosa è in grado realmente di fare la GPU ATi? Intanto, secondo le specifiche tecniche, elaborare circa 48 miliardi di operazioni di shading per secondo. Senza contare che secondo gli sviluppatori ogni ciclo è potenzialmente in grado di elaborare 2 operazioni alla volta, quindi in presenza di un’applicazione ottimizzata potrebbe raggiungere i 96 miliardi di operazioni al secondo.

È bene ricordare che ci sono due tipi di shading: il vertex e il pixel. Il primo si occupa di muovere i vertici nello spazio, per dare forma ai poligoni che compongono gli oggetti; il secondo elabora i pixel che formano l’acqua, i fumi o le nuvole. Se fino ad ora abbiamo visto unità hardware specifiche che si occupavano dell’uno o dell’altro processing, adesso con la GPU ATi avremo un intero sistema “intelligente” che gestirà entrambi. Il vantaggio dovrebbe vedersi con i videogiochi che sfruttano una funzione più dell’altra, raggiungendo così un livello qualitativo finale più elevato.

Dario D’Elia

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Locke scrive:
    Novità Sega su Sonic
    Chissà perchè non avete citato i giochi di Sonic presentati all'E3... e si che nelle fan-community hanno fatto un bel vociare ;)- Shadow the hedgehog: In questo capitolo della saga di Sonic, il protagonista del gioco, Shadow appunto, cerca di scoprire di più del suo oscuro passato. Il gioco, che si propone di essere una sorta di seguito alla breve serie di Sonic Adventure, darà a Shadow nuovi poteri del chaos control, come il poter rallentare il tempo e riavvolgerlo, oltre all'uso di armi: Shadow porta con se una pistola ma durante il tragitto può usare anche altri armi, sia a distanza che corpo a corpo (quali spade o mazze) La storia sarà un componente fondamentale nel gioco (non il solito pretesto alla "Sonic Heroes") e la Sega promette che ci saranno finali alternativi a seconda delle scelte del giocatore. Ognuno quindi potrà crearsi il passato Shadow che vuole, ma apparentemente la Sega non ha intenzione di annunciare qual'è il vero passato di Shadow.All'E3 è stato mostrato un nuovo (breve) video che mostra il gioco in azione.- Sonic Rush: Primo gioco di Sonic a comparire sulla nuova console Nintendo, è un gioco 2D che si avvale dei 2 schermi del DS per rendere più grandi i livelli (un salto particolarmente alto causato da una molla porterà il giocatore dallo schermo in basso a quello in alto).Pur essendo il gioco sviluppato in 2D, sono presenti personaggi poligonali.Il gioco introduce anche un nuovo personaggio femminile, "Blaze the cat"- Sonic Gems: chiesta a gran voce dai fan, ecco l'ennesima collezione di giochi di Sonic. Sono presenti Sonic CD, Sonic The Fighters (conosciuto anche come Sonic Championship) e Sonic R, oltre a diversi giochi del Game Gear.
    • Anonimo scrive:
      Re: Novità Sega su Sonic
      - Scritto da: Locke
      Chissà perchè non avete citato i giochi di Sonic
      presentati all'E3... e si che nelle fan-community
      hanno fatto un bel vociare ;)

      - Shadow the hedgehog: In questo capitolo della
      saga di Sonic, il protagonista del gioco, Shadow
      appunto, cerca di scoprire di più del suo oscuro
      passato.
      Il gioco, che si propone di essere una sorta di
      seguito alla breve serie di Sonic Adventure, darà
      a Shadow nuovi poteri del chaos control, come il
      poter rallentare il tempo e riavvolgerlo, oltre
      all'uso di armi: Shadow porta con se una pistola
      ma durante il tragitto può usare anche altri
      armi, sia a distanza che corpo a corpo (quali
      spade o mazze)
      La storia sarà un componente fondamentale nel
      gioco (non il solito pretesto alla "Sonic
      Heroes") e la Sega promette che ci saranno finali
      alternativi a seconda delle scelte del giocatore.
      Ognuno quindi potrà crearsi il passato Shadow che
      vuole, ma apparentemente la Sega non ha
      intenzione di annunciare qual'è il vero passato
      di Shadow.

      All'E3 è stato mostrato un nuovo (breve) video
      che mostra il gioco in azione.

      - Sonic Rush: Primo gioco di Sonic a comparire
      sulla nuova console Nintendo, è un gioco 2D che
      si avvale dei 2 schermi del DS per rendere più
      grandi i livelli (un salto particolarmente alto
      causato da una molla porterà il giocatore dallo
      schermo in basso a quello in alto).
      Pur essendo il gioco sviluppato in 2D, sono
      presenti personaggi poligonali.
      Il gioco introduce anche un nuovo personaggio
      femminile, "Blaze the cat"

      - Sonic Gems: chiesta a gran voce dai fan, ecco
      l'ennesima collezione di giochi di Sonic. Sono
      presenti Sonic CD, Sonic The Fighters (conosciuto
      anche come Sonic Championship) e Sonic R, oltre a
      diversi giochi del Game Gear.ma i giochi per il master system e magadrive?
  • Anonimo scrive:
    PSP: nuovi emulatori realizzati
    http://valeriogiunta.blogspot.com/2005/05/nuovi-emulatori-e-qualche-applicazione.htmlIn breve:-emulatore PC Engine-emulatore NES-emulatore SNES-aggiornato emulatore Game Boy-in arrivo emulatore Neo Geo :o ..ed ovviamente ( per ora ) è necessaria una PSP con firmware 1.0..Ciao!
    • Anonimo scrive:
      Re: PSP: nuovi emulatori realizzati
      - Scritto da: casteredandblue
      http://valeriogiunta.blogspot.com/2005/05/nuovi-em

      In breve:
      -emulatore PC Engine
      -emulatore NES
      -emulatore SNES
      -aggiornato emulatore Game Boy
      -in arrivo emulatore Neo Geo :o

      ..ed ovviamente ( per ora ) è necessaria una PSP
      con firmware 1.0..

      Ciao!Neo geo?!?!?!?!FIGATA!!! Provare quei capolavori anche su una console portatile come kof 94-2000, Metal sulg 1-2-X-3e altri T_T
  • Anonimo scrive:
    Resident Evil 4
    "È inoltre previsto l'inserimento di alcuni extra che rendono decisamente appetibile la conversione."Appetibile... magari se la versione PS2 non facesse letteralmente schifo in confronto a quella per GC.Ecco, questo è un buon test:Guardare RE4 su PS2 e su GC.Se non si nota l'abisso grafico che li divide, provvedere con le dovute cure medice :DMeglio che non si accaparanno le esclusive del cubo (o anche xbox che sia), nel confronto diretto la PS2 non può neanche sperare di perdere con onore. (rotfl)
Chiudi i commenti