Privacy, gli asili spengano le webcam

Il Garante tricolore ne vieta l'utilizzo generalizzato da parte degli asili nido del Belpaese. Nel mirino, un sistema di videosorveglianza adottato da una società privata di Ravenna

Roma – La tutela della personalità e della riservatezza dei minori deve prevalere rispetto alle esigenze di controllo da parte di genitori e strutture scolastiche. A stabilirlo è il Garante per la protezione dei dati personali, che ha vietato l’uso generalizzato delle webcam all’intero degli asili nido del Belpaese.

Dalle indagini condotte dall’Autorità in un istituto privato di Ravenna, i responsabili della società I Pargoli avevano spiegato l’introduzione delle webcam come strumento deterrente contro i malintenzionati , “ma soprattutto per fornire un servizio che consentisse via web, ai genitori impegnati al lavoro, di monitorare costantemente in presa diretta ciò che i loro figli facevano”.

In sostanza, l’installazione della webcam era finalizzata a venire incontro alla tranquillità dei genitori piuttosto che a salvaguardare la sicurezza dei minori. Il Garante tricolore ha però sottolineato come anche quest’ultima finalità “andrebbe perseguita bilanciandola con altri interessi fondamentali del bambino, quali la sua riservatezza e il libero sviluppo della sua personalità”.

È stato così dichiarato illecito il trattamento dei dati e delle immagini operato dall’asilo nido ravennate. ( M.V. )

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Be&O scrive:
    Ecoflumen
    Non vedo l'ora che tutti adottino questa tattica.......e ora di spurgare la tua fogna !
  • Dominatore dell universo scrive:
    Domino's
    Ma per favore... (rotfl)La peggior pizza del mondo. Pure Pizza Hut è meglio, il che è tutto dire! :|
    • anverone99 scrive:
      Re: Domino's
      - Scritto da: Dominatore dell universo
      Ma per favore... (rotfl)

      La peggior pizza del mondo. Pure Pizza Hut è
      meglio, il che è tutto dire!
      :|Confermo!
    • tucumcari scrive:
      Re: Domino's
      - Scritto da: Dominatore dell universo
      Ma per favore... (rotfl)

      La peggior pizza del mondo. Pure Pizza Hut è
      meglio, il che è tutto dire!
      :|Mi mancano le conoscenze di ambedue... sai com'è....Ho sotto casa una ottima pizzeria con pizzaiolo originario di Cava de' Tirreni.Slurp!
      • Leguleio senza avatar scrive:
        Re: Domino's
        Che è più o meno il messaggio già espresso qui:http://punto-informatico.it/b.aspx?i=3357370&m=3359091#p3359091ma con altre parole:"Ma una cosa che sia una la volete tenere sotto il vostro controllo o dovete per forza regalare sempre il c..lo a qualcuno in cambio di una ipotetica "semplicità" e conservare gelosamente l'ignoranza (invece che il vostro c..lo)?"
      • Dominatore dell universo scrive:
        Re: Domino's
        - Scritto da: tucumcari
        Mi mancano le conoscenze di ambedue... sai
        com'è....
        Ho sotto casa una ottima pizzeria con pizzaiolo
        originario di Cava de'
        Tirreni.
        Slurp!Beh io sto in USA quindi per mangiare una buona pizza bisogna sapere dove andare (ovviamente si tratta quasi esclusivamente di immigrati italiani).Cmq ql top dello schifo di Domino's sono le "pasta bowl"[img]http://4.bp.blogspot.com/_G-h6BNOhUqk/Sg67NBBLm3I/AAAAAAAAA6Y/KoEz0SVQGH4/s1600-h/000_0899.jpg[/img]e soprattutto la Oreo Pizza![img]http://25.media.tumblr.com/tumblr_lw47l0MTGd1r3e6ero1_500.jpg[/img][yt]hMccGYqA0kY[/yt]
        • Mario scrive:
          Re: Domino's
          Mamma mia che schifo!!! Le hai provate? Dalle immagini sembrano...orrende! ^_^
          • Dominatore dell universo scrive:
            Re: Domino's
            - Scritto da: Mario
            Mamma mia che schifo!!! Le hai provate? Dalle
            immagini sembrano...orrende!
            ^_^Ma non le provo neanche se mi pagano! ;)
          • tucumcari scrive:
            Re: Domino's
            - Scritto da: Dominatore dell universo
            - Scritto da: Mario

            Mamma mia che schifo!!! Le hai provate? Dalle

            immagini sembrano...orrende!

            ^_^

            Ma non le provo neanche se mi pagano! ;)beh oddio tutto ha un prezzo a questo mondo.Io sono un tipo adattabile se non posso scegliere per mia fortuna riesco a mangiare quasi tutto (il che non significa che mi piaccia).Di solito uno dei criteri base è "guarda cosa mangiano gli altri attorno a te"... in genere (non funziona sempre matematicamente... in particolare negli USA qualche volta conduce a un epic fail) ma porta di massima al "meno peggio".
          • Dominatore dell universo scrive:
            Re: Domino's
            - Scritto da: tucumcari
            - Scritto da: Dominatore dell universo

            - Scritto da: Mario


            Mamma mia che schifo!!! Le hai provate?
            Dalle


            immagini sembrano...orrende!


            ^_^



            Ma non le provo neanche se mi pagano! ;)
            beh oddio tutto ha un prezzo a questo mondo.Sì beh dipende dal prezzo... ma credo che per mangiare una Oreo pizza partirei da un minimo di 100 dollari. :D
        • tucumcari scrive:
          Re: Domino's
          - Scritto da: Dominatore dell universo
          - Scritto da: tucumcari


          Mi mancano le conoscenze di ambedue... sai

          com'è....

          Ho sotto casa una ottima pizzeria con pizzaiolo

          originario di Cava de'

          Tirreni.

          Slurp!

          Beh io sto in USA quindi per mangiare una buona
          pizza bisogna sapere dove andare (ovviamente si
          tratta quasi esclusivamente di immigrati
          italiani).E anche così (per quanto ho potuto giudicare dato sono stato a lungo e più volte in USA) c'è un problema di ingredienti base che molte volte lasciano a desiderare.Cose banali eh come lo sono (apparentemente) le cose che vanno su una pizza... mozzarella, olio ecc. ecc.Non per colpa degli immigrati di origine italiana ovviamente... loro fanno quello che possono.

          Cmq ql top dello schifo di Domino's sono le
          "pasta
          bowl"

          [img]http://4.bp.blogspot.com/_G-h6BNOhUqk/Sg67NBB

          e soprattutto la Oreo Pizza!

          [img]http://25.media.tumblr.com/tumblr_lw47l0MTGd1

          [yt]hMccGYqA0kY[/yt]Oddio se devo giudicare dall'aspetto siamo decisamente "very low level".
          • Quotator Maximus scrive:
            Re: Domino's
            - Scritto da: tucumcari
            - Scritto da: Dominatore dell universo

            - Scritto da: tucumcari




            Mi mancano le conoscenze di ambedue...
            sai


            com'è....


            Ho sotto casa una ottima pizzeria con
            pizzaiolo


            originario di Cava de'


            Tirreni.


            Slurp!



            Beh io sto in USA quindi per mangiare una
            buona

            pizza bisogna sapere dove andare (ovviamente
            si

            tratta quasi esclusivamente di immigrati

            italiani).

            E anche così (per quanto ho potuto giudicare dato
            sono stato a lungo e più volte in USA) c'è un
            problema di ingredienti base che molte volte
            lasciano a
            desiderare.
            Cose banali eh come lo sono (apparentemente) le
            cose che vanno su una pizza... mozzarella, olio
            ecc.
            ecc.
            Non per colpa degli immigrati di origine italiana
            ovviamente... loro fanno quello che
            possono.Verissimi, ma questo è vero anche in molte pizzerie in Italia. La verità è che le pizzerie che usano davvero ingredienti di qualità sono proprio poche, dai (specialmente al nord). La differenza vera è che in Italia una pizzeria che ti faccia la pizza con mozzarella di bufala, olio extra vergine, etc. la trovi (se la conosci) anche a prezzi grossomodo decenti... qui in USA una pizza del genere te la fanno pagare veramente cara (pur rimanendo il fatto che come dicevo sopra delle pizze buone a prezzi non esagerato le trovi comunque -- ovviamente o nelle grandi città o nei posti turistici dove c'è maggiore possibilità di trovare pizzerie italiane).



            Cmq ql top dello schifo di Domino's sono le

            "pasta

            bowl"




            [img]http://4.bp.blogspot.com/_G-h6BNOhUqk/Sg67NBB



            e soprattutto la Oreo Pizza!




            [img]http://25.media.tumblr.com/tumblr_lw47l0MTGd1



            [yt]hMccGYqA0kY[/yt]
            Oddio se devo giudicare dall'aspetto siamo
            decisamente "very low
            level".Io trovo incredibile che ci sia gente che mangi quella roba. Comunque, per inciso, quella roba fa schifo anche a gran parte degli americani, non è la norma neanche per loro.
          • Dominatore dell universo scrive:
            Re: Domino's
            Dimenticato di rimettere il nick di prima! :p
          • thebecker scrive:
            Re: Domino's
            - Scritto da: Quotator Maximus
            Io trovo incredibile che ci sia gente che mangi
            quella roba. Comunque, per inciso, quella roba fa
            schifo anche a gran parte degli americani, non è
            la norma neanche per
            loro.Mi spiegate perchè l'Italia dove è nata la pizza non ha una catena mondiale di fast-food a base di pizza (e non mi rifersco a piccoli franchising a prezzi alti) e gli USA si? Semplice come al solito siamo troppo provinciali.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 24 maggio 2013 19.23-----------------------------------------------------------
          • Dominatore dell universo scrive:
            Re: Domino's
            - Scritto da: thebecker
            - Scritto da: Quotator Maximus

            Io trovo incredibile che ci sia gente che
            mangi

            quella roba. Comunque, per inciso, quella
            roba
            fa

            schifo anche a gran parte degli americani,
            non
            è

            la norma neanche per

            loro.

            Mi spiegate perchè l'Italia dove è nata la pizza
            non ha una catena mondiale di fast-food a base di
            pizza (e non mi rifersco a piccoli franchising a
            prezzi alti) e gli USA si? Semplice come al
            solito siamo troppo
            provinciali.
            --------------------------------------------------
            Modificato dall' autore il 24 maggio 2013 19.23
            --------------------------------------------------Beh, dai ci sono forse catene mondiali messicane di cibo messicano? O catene mondiali giapponesi di sushi?
          • Donatantoni o Salvatore scrive:
            Re: Domino's
            - Scritto da: thebecker
            - Scritto da: Quotator Maximus

            Io trovo incredibile che ci sia gente che
            mangi

            quella roba. Comunque, per inciso, quella
            roba
            fa

            schifo anche a gran parte degli americani,
            non
            è

            la norma neanche per

            loro.

            Mi spiegate perchè l'Italia dove è nata la pizza
            non ha una catena mondiale di fast-food a base di
            pizza (e non mi rifersco a piccoli franchising a
            prezzi alti) e gli USA si? Semplice come al
            solito siamo troppo
            provinciali.No è che la qualità sarebbe molto probabilmente simile a quella americana.E in più il vero rischio sarebbe l'insucXXXXX in patria.Da noi è pieno di pizzerie di ottima qualità (ovviamente meglio da Roma in giù) e non ti devi poi sbattere tantissimo per trovare una pizza più che dignitosa non troppo distante da casa.Poi ci sono le eccellenze, ma quelle, proprio perchè sono eccellenze devi ravanare un pochino di più per cercartele.Io come dicevo sono fortunato ce la ho sotto casa la eccellenza e non c'è "catena" che possa battere la maestria di Antonio (il ragazzo di Cava de' Tirreni che ha la pizzeria sotto casa mia) per fare concorrenza a Antonio ci vuole un altro ottimo artigiano come lui e con la cura che ci mette nella scelta degli ingredienti nella lievitazione e persino nella scelta della legna da ardere.Mi diceva proprio l'altra sera che l'ideale sono le potature di manutenzione che si fanno nei boschi della sua zona che "profumano" di macchia mediterranea.Ovviamente qua (a roma) si deve accontentare di scegliere tra la legna ben stagionata che gli offre il mercato ma ci fa attenzione lo stesso.Certo il lavoro e l'impegno vanno pagati ma lui è uno che non "ci marcia" e te la cavi con 6-7 euro per una pizza come ne mangi poche "sopra" a Napoli. L'unico difetto è che si rifiuta di potartela a domicilio dice che la pizza va mangiata ben calda appena uscita dal forno.A dire la verità c'è un altro difetto ... che devi quasi fare a XXXXXtti per riuscire a sederti a tavola è sempre pieno come un uovo.L'unica è portarsela via "in proprio" e mangiarla passeggiando.
          • tucumcari scrive:
            Re: Domino's
            - Scritto da: Donatantoni o Salvatore
            - Scritto da: thebecker

            - Scritto da: Quotator Maximus


            Io trovo incredibile che ci sia gente
            che

            mangi


            quella roba. Comunque, per inciso,
            quella

            roba

            fa


            schifo anche a gran parte degli
            americani,

            non

            è


            la norma neanche per


            loro.



            Mi spiegate perchè l'Italia dove è nata la
            pizza

            non ha una catena mondiale di fast-food a
            base
            di

            pizza (e non mi rifersco a piccoli
            franchising
            a

            prezzi alti) e gli USA si? Semplice come al

            solito siamo troppo

            provinciali.
            No è che la qualità sarebbe molto probabilmente
            simile a quella
            americana.
            E in più il vero rischio sarebbe l'insucXXXXX in
            patria.
            Da noi è pieno di pizzerie di ottima qualità
            (ovviamente meglio da Roma in giù) e non ti devi
            poi sbattere tantissimo per trovare una pizza più
            che dignitosa non troppo distante da
            casa.
            Poi ci sono le eccellenze, ma quelle, proprio
            perchè sono eccellenze devi ravanare un pochino
            di più per
            cercartele.
            Io come dicevo sono fortunato ce la ho sotto casa
            la eccellenza e non c'è "catena" che possa
            battere la maestria di Antonio (il ragazzo di
            Cava de' Tirreni che ha la pizzeria sotto casa
            mia) per fare concorrenza a Antonio ci vuole un
            altro ottimo artigiano come lui e con la cura che
            ci mette nella scelta degli ingredienti nella
            lievitazione e persino nella scelta della legna
            da
            ardere.
            Mi diceva proprio l'altra sera che l'ideale sono
            le potature di manutenzione che si fanno nei
            boschi della sua zona che "profumano" di macchia
            mediterranea.
            Ovviamente qua (a roma) si deve accontentare di
            scegliere tra la legna ben stagionata che gli
            offre il mercato ma ci fa attenzione lo
            stesso.

            Certo il lavoro e l'impegno vanno pagati ma lui è
            uno che non "ci marcia" e te la cavi con 6-7 euro
            per una pizza come ne mangi poche "sopra" a
            Napoli.

            L'unico difetto è che si rifiuta di potartela a
            domicilio dice che la pizza va mangiata ben calda
            appena uscita dal
            forno.
            A dire la verità c'è un altro difetto ... che
            devi quasi fare a XXXXXtti per riuscire a sederti
            a tavola è sempre pieno come un
            uovo.
            L'unica è portarsela via "in proprio" e mangiarla
            passeggiando.opps come vedi non sei il solo a sbagliare ;)
          • Luco, giudice di linea mancato scrive:
            Re: Domino's
            - Scritto da: Quotator Maximus
            Verissimi, ma questo è vero anche in molte
            pizzerie in Italia. La verità è che le pizzerie
            che usano davvero ingredienti di qualità sono
            proprio poche, dai (specialmente al nord). La
            differenza vera è che in Italia una pizzeria che
            ti faccia la pizza con mozzarella di bufala, olio
            extra vergine, etc. la trovi (se la conosci)
            anche a prezzi grossomodo decenti... qui in USA
            una pizza del genere te la fanno pagare veramente
            cara (pur rimanendo il fatto che come dicevo
            sopra delle pizze buone a prezzi non esagerato le
            trovi comunque -- ovviamente o nelle grandi città
            o nei posti turistici dove c'è maggiore
            possibilità di trovare pizzerie
            italiane).Ci sono da dire due cose.1) E pochi lo sanno, napoletani compresi. Sulla margherita non ci vuole la mozzarella di bufala ma il fiordilatte (cioè la mozzarella fatta con latte vaccino) possibilmente di Agerola o comunque qua vicino. Questo perché la mozzarella di bufala, sottoposta alle altissime temperature (nel forno a legna siamo sui 500° e una pizza cuoce in non più di un minuto, a un minuto e mezzo è già carbonizzata), "butta acqua", cioè rende l'impasto acquoso e poco piacevole. Per ovviare al problema, chi si ostina a mettere la mozzarella di bufala, o la mette a crudo (o peggio a metà cottura cosa da evitare assolutamente per evitare lo shock termico all'impasto) o ne mette meno di quanto dovrebbe. La parte liquida è già data dalla salsa di pomodoro. In una pizza fatta come si deve l'impasto cotto deve restare alto e morbido (si deve quasi sciogliere in bocca) e assolutamente non rigido né tantomeno croccante e per ottenere questa caratteristica servono dosi ben precise. Un conto è farla per gli amici a casa un altro conto se hai una pizzeria. Purtroppo, come gran parte dei piatti noti anche fuori dai confini di origine, la pizza anche quando spacciata per "tradizionale" è comunque "adattata" al palato locale. Esattamente come andare a mangiare in un ristorante cinese in Italia si mangerà molto meno cinese che andandolo a mangiare in Cina.La conseguenza di ciò sono i vari pizza hut, Domino e quello di cui si parla nell'articolo. E' come se dicessimo che starbucks fa il cappuccino italiano. Ovviamente non è così e qualunque italiano lo sa benissimo.2) Volendola usare, la mozzarella di bufala (ma pure il fiordilatte di Agerola...) all'estero costa molto. Costa tanto qui figurati lì. E' un prodotto di nicchia, quindi fa lievitare tantissimo il prezzo. Nonostante venga esportata tantissimo specie proprio negli Stati Uniti.
      • Luco, giudice di linea mancato scrive:
        Re: Domino's
        - Scritto da: tucumcari
        Ho sotto casa una ottima pizzeria con pizzaiolo
        originario di Cava de'
        Tirreni.
        Slurp!Io ho sotto casa dove è nata la pizza.Punto. :D
        • tucumcari scrive:
          Re: Domino's
          - Scritto da: Luco, giudice di linea mancato
          - Scritto da: tucumcari

          Ho sotto casa una ottima pizzeria con
          pizzaiolo

          originario di Cava de'

          Tirreni.

          Slurp!

          Io ho sotto casa dove è nata la pizza.
          Punto. :DNata la pizza in generale mi pare un po' forte e piuttosto improbabile date le origini non esattamente recenti...Se ti riferisci alla "pizza margherita" posso essere d'accordo.. qualcuno che abiti li vicino c'è di certo e non vedo perchè non possa essere tu uno di questi.La pizza in generale è qualcosa di molto più complesso e articolato nel caso di Napoli poi quella "originale" manco era al forno (il forno non se lo potevano permettere in molti era una cosa da ricchi) la pizza originale "napoletana" (di cui a napoli si trova ancora traccia) era quella fritta con spalmata sopra la classica pummarola e poco altro (odori aglio o cipolla origano ecc.) in pochi casi chi poteva aggiungeva formaggi freschi considerati di "poco valore" dal fior di latte fino alla semplice ricotta o la somma delle due.Ancora adesso può capitare di trovarla anche presso qualche ambulante assieme alla "pasta cresciuta" e ai calzoni fritti... slurp!
Chiudi i commenti