PS3 posa senza veli sui siti giapponesi

PS3 posa senza veli sui siti giapponesi

Gli smanettoni non si sono fermati nemmeno davanti alla PS3, dopo poche ore dal lancio hanno cominciato a circolare sulla rete foto e video della console aperta
Gli smanettoni non si sono fermati nemmeno davanti alla PS3, dopo poche ore dal lancio hanno cominciato a circolare sulla rete foto e video della console aperta

L’11 novembre scorso, dopo diversi rinvii, Sony ha finalmente lanciato il suo nuovo gioiello videoludico, successore della PS2: Playstation 3.

Quel che era avvenuto per le precedenti versioni della console si è ripetuto: il rilascio della PS3 ha suscitato interesse mediatico fuori dal comune nonché grandissima attesa da parte di migliaia di appassionati e videogiocatori.

Come documentato da alcuni filmati ( qui e qui ) fuori dagli store deputati alla vendita delle 80.000 unità disponibili, i giapponesi si sono stanziati in veri e propri accampamenti per cercare di portare a casa la console.

Tra le migliaia di giovani e di appassionati in fila non potevano certo mancare i soliti maniaci dell’hardware nudo e crudo che, una volta accaparratisi il prezioso Hi-Tech, ne hanno fatto subito materia di studio. È così che a poche ore dall’apertura dei negozi sono comparse online le prime documentazioni in immagini della Playstation 3 immortalata senza veli, privata della scocca in plastica nera.

Per coloro che volessero emulare le ardite gesta di chi ha avuto il coraggio di smontare la console, è disponibile su Youtube un video tutorial ( qui , qui , qui e qui ).

Nelle quattro sequenze filmate, la PS3 viene premurosamente disassemblata da un equipe di smanettoni, quasi come si trattasse di un intervento medico a cuore aperto: periferiche e componenti vengono accuratamente rimosse fino a spogliare la macchina e raggiungerne il cuore pulsante, il processore Cell.

La stessa cosa era toccata alla rivale Xbox 360: anche la console di Microsoft aveva dovuto soddisfare la morbosa curiosità degli utenti posando senza veli e, se tanto ci da tanto, probabilmente vedremo presto i primi esperimenti di hacking e design modding troneggiare qua e là per la rete.

Andrea Galbiati

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

14 11 2006
Link copiato negli appunti