Psystar, chi non muore si rivede

Nonostante le previsioni i rappresentanti dell'azienda spara-cloni dichiarano di voler restare sul mercato. E di voler continuare a vendere Rebel EFI: il prossimo pomo della discordia

Roma – Psystar non si arrende : il sito resta online e così la vendita di Rebel EFI, il software che permette di far girare Snow Leopard su macchine non Mac e unica parte del suo business a non esser ancora stata condannata in tribunale.

Sembra ormai una nuova puntata della saga di Jake Sparrow: pirati non morti che continuano a navigare i sette mari nonostante le vele siano irrimediabilmente stracciate e i cannoni dell’ammiraglia avversaria abbiano già trascinato in fondo al mare buona parte dello scafo. Nei giorni scorsi l’oscuramento momentaneo del sito sembrava confermare le disposizioni del Giudice Alsup, che prevedevano l’obbligo da parte di Psystar di procedere immediatamente alla cessazione dell’attività ritenuta illegale (tempo limite: il 31 dicembre).

Ma il sito è presto riapparso ed è stato uno degli avvocati della produttrice di cloni Apple a smentire le voci che si erano susseguite nei giorni scorsi circa una definitiva chiusura delle attività, e a ribadire l’intenzione dei suoni clienti a continuare a vendere PC e Rebel EFI .

Quest’ultimo diventerà il prossimo pomo della discordia, dal momento che la nuova strategia di Psystar prevederà proprio la sua difesa, in particolare con la tesi per cui la responsabilità si sposterà ad ogni singolo utente: oltretutto una responsabilità non perseguibile perché rientrerebbe, secondo la difesa, nell’ottica dell’uso privato di beni regolarmente acquisiti e acquistati.

Claudio Tamburrino

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • ... scrive:
    Il problema è il prezzo!!
    Come tutto, se vendessero i giochi a un prezzo piu basso vedrebbero che le vendite aumenterebbero!Inoltre è assurdo che la chitarra vada ricomprata per ogni console, dato che non è altro che un dispositivo wireless... Al massimo ci sta di ricomprare il ricevitore per ogni console, ma la chitarra non se ne parla.Mi viene solo da dire che gli sta bene, e che se lo meritano!
  • stefdragon scrive:
    Chitarre troppo care e poche canzoni
    Ho giocato a Guitar Hero su Ps2 per alcuni mesi, ora ho l'Xbox360 (pagata 150 euro con pochissime ore di vita) e non ho alcuna intenzione di spendere altri 100 e rotti euro per quel pezzo di plastica con i tasti!Specialmente se consideriamo che con 150 mi prendo una chitarra elettrica Yamaha da battaglia + amplificatore!! :PPer come la vedo io, andrebbe fatta una sola edizione di Guitar Hero che non dovrebbe costare più di 60-70 con la chitarra inclusa.Poi andrebbe messa On-line la vendita di tracce audio appositamente preparate per il gioco (ovviamente con la mappatura dei pulsanti e quant'altro), vendendole magari a 2 l'una.Finalmente questa "crisi" forse li farà svegliare un po'.Carina l'idea della vera chitarra elettrica!!-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 23 dicembre 2009 11.32-----------------------------------------------------------
    • Damage92 scrive:
      Re: Chitarre troppo care e poche canzoni
      - Scritto da: stefdragon
      Poi andrebbe messa On-line la vendita di tracce
      audio appositamente preparate per il giocoBella idea :)
    • DarkOne scrive:
      Re: Chitarre troppo care e poche canzoni
      - Scritto da: stefdragon
      Poi andrebbe messa On-line la vendita di tracce
      audio appositamente preparate per il gioco
      (ovviamente con la mappatura dei pulsanti e
      quant'altro), vendendole magari a 2
      l'una.
      Finalmente questa "crisi" forse li farà svegliare
      un
      po'.Aspetta e spera...hanno modelli di business inadeguati, finchè non tagliano i vertici e ci mettono gente moderna non cambierà mai nulla.Non hanno la visione del futuro, anzi del presente, guardano troppo al passato e pensano ancora di applicare i modelli del passato ad oggi. Non lo vogliono capire che la gente si irrita soltanto nel vedere rilasciare decine di giochi ed essere costretti a ricomprarli (a 70 euro) solo perchè c'è qualche canzone nuova.
  • Sgabbio scrive:
    Ci credo.
    Edizioni Diverse dello stesso prodotto fatte per spillare più soldi possibili, portano a questa conclusione.Se poi considerando che molti di quei giochi, possono usare file audio presi altrove, non vedo tanto l'utilità di edizioni cosi specifiche su questo o quel gruppo musicale.Però sono veramente curioso sulla creazione di un videogioco che ti insegni a suonare veramente una chitarra elettrica...chi sa cosa esce fuori.
    • Damage92 scrive:
      Re: Ci credo.
      Non sono semplici file audio, ma registrazioni multitraccia... non si trovano facilmente, però in effetti si potrebbero prendere tutte quelle che circolano prese dalle varie edizioni e usarle su un solo gioco... se si può fare!Per imparare a suonare la chitarra elettrica non occorre un videogioco, fidati, solo molta pazienza e passione...
      • Sgabbio scrive:
        Re: Ci credo.
        - Scritto da: Damage92
        Non sono semplici file audio, ma registrazioni
        multitraccia... non si trovano facilmente, però
        in effetti si potrebbero prendere tutte quelle
        che circolano prese dalle varie edizioni e usarle
        su un solo gioco... se si può
        fare!La versione su pc dei vari guitar hero, permettevano di aggiungere tracce da file mp3 se non vado errato è giochi simili su console permettono una cosa simile tramite chiavetta.Caso mai potrebbero fare una sola versione con tutte le tracce, spazio del supporto permettendo, però bisogna vedere anche le major, che sono molto ingorde e stupide...
        Per imparare a suonare la chitarra elettrica non
        occorre un videogioco, fidati, solo molta
        pazienza e
        passione...Io citavo del progetto che stanno facendo, potrebbe essere utile.
        • Vincenzo scrive:
          Re: Ci credo.
          E' possibile inserire le tracce audio nel clone opensource per pc: Frets On Firehttp://fretsonfire.sourceforge.net/Si tratta comunque non di banali MP3 ma di tracce che contengono anche i dati del gioco (quali tasti e quando premerli).Esistono dei tool che esportano le tracce di guitar hero e di rockband per usarle su Frets On Fire.Inoltre nelle versioni con batteria (in particolare su Guitar Hero WT, su rockband2 non è altrettanto vero) la batteria ha la stessa disposizione ed elementi di una batteria vera in configurazione minimale. Se la giochi a livello expert è come suonare lo strumento vero. Inoltre ti insegna la coordinazione mani-piede necessaria per suonare lo strumento. Diciamo che se non è una vera batteria quanto meno è propedeutica.La chitarra invece non centra un XXXXX.Lo dico perchè dopo essermi appassionato a guitar hero ho deciso di imparare lo strumento vero. Ancora non riesco a suonare neanche i Cranberries.
          • Damage92 scrive:
            Re: Ci credo.
            - Scritto da: Vincenzo
            La chitarra invece non centra un XXXXX.
            Lo dico perchè dopo essermi appassionato a guitar
            hero ho deciso di imparare lo strumento vero.
            Ancora non riesco a suonare neanche i
            Cranberries.Quoto! Anche io dopo un pò di Fof e dopo essermi costruito una chitarra-controller ho comprato una vera chitarra.Non c'entra proprio nulla col gioco!
    • Alexander DeLarge scrive:
      Re: Ci credo.
      suonare la chitarra su un videogioco è come pretendere di imparare la professione di pilota giocando a Need For Speed.Il gioco è appunto un gioco, simula una situazione senza troppe pretese di realtà.. Se si vuole imparare realmente c'è solo da studiare!PS: un mio amico bravo chitarrista non riesce a giocare a Guitar Hero auhauha!!!
  • Vincenzo scrive:
    Forse c'è ancora speranza per il mondo..
    ..visto che nessuno si è filato DJ Hero! :DChe gioco del piffero..
Chiudi i commenti