Pubblicavano su MySpace le foto dei pazienti

La perversione di due impiegati di un ospedale è costata loro il posto
La perversione di due impiegati di un ospedale è costata loro il posto

Pur di diffondere fotografie dei pazienti realizzate nel pronto soccorso con i propri telefonini, due impiegati di un ospedale di Albaquerque (New Mexico) utilizzavano MySpace: sul social network pubblicavano le immagini di ferite e trattamenti in barba a qualsiasi regolamento e, naturalmente, alla privacy delle persone interessate.

un pronto soccorso Per questo motivo, hanno spiegato ai reporter i dirigenti dell’ospedale, i due dipendenti sono stati licenziati. A mitigare, si fa per dire, quanto accaduto , il fatto che il blog su MySpace riportasse foto con volti oscurati e fosse accessibile soltanto agli “amici” dei due solerti addetti dell’ospedale.

Prima del loro allontanamento, assicura l’Ospedale, è stata accertata la cancellazione del blog su MySpace e la rimozione delle fotografie rubate dai cellulari dei due impiegati.

A quanto pare l’indagine interna non si è comunque conclusa: i dirigenti hanno intenzione di irrogare sanzioni anche ai colleghi dei due che sapevano di quanto accadeva ma non lo hanno denunciato.

fonte immagine

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

24 09 2008
Link copiato negli appunti