Qualcomm ci crede, a Internet non serve un PC

Il produttore di dispositivi wireless e microchip non ha dubbi: nei paesi emergenti per connettersi basta un monitor e, ovviamente, il nuovo aggeggio 3G-powered sviluppato dalla società
Il produttore di dispositivi wireless e microchip non ha dubbi: nei paesi emergenti per connettersi basta un monitor e, ovviamente, il nuovo aggeggio 3G-powered sviluppato dalla società

Internet può fare a meno di PC, notebook, netbook, smartphone e simili in certe parti del mondo? La risposta prova a darla Qualcomm con Kayak , sistema di connessione alternativo che funziona su rete 3G ed è in grado di trasformare un televisore o un monitor in un terminale web interattivo .

Cresce la disponibilità della rete di comunicazione wireless di terza generazione anche nei paesi meno evoluti, e Qualcomm prova a sfruttare il trend lanciando l’ennesima proposta “alternativa”, dopo i netbook di Intel, Asus e One Laptop per Child, per allettare i potenziali clienti dotati magari di TV ma non di un ben più costoso personal computer.

Kayak è un dispositivo che integra modem e terminale 3G in un unico package , condito con il browser di Opera Software . Tutto quello che l’utente deve fornire di suo è un terminale di output ed eventualmente mouse e tastiera per rendere il surfing più agevole.

Il prossimo miliardo di netizen passerà per la connettività cellulare : ne è convinto il vice-presidente della divisione tecnologie CDMA di Qualcomm Luis Pineda, secondo la cui opinione “Kayak contribuisce a portare il cloud computing sui network broadband wireless per aiutare a includere nuove aree del mondo nella community online globale”.

Il nuovo dispositivo verrà prodotto dalla taiwanese Inventec Corporation e sarà inizialmente diretto al mercato dell’Asia meridionale all’inizio del 2009. “I mercati emergenti saranno un enorme traino per la crescita dell’industria delle telecomunicazioni negli anni a venire” ha dichiarato il vice-presidente del marketing di Inventec Mark Hirsch.

Alfonso Maruccia

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

13 11 2008
Link copiato negli appunti