Qualcomm e Samsung per le Small Cell del 5G

Qualcomm e Samsung annunciano una partnership finalizzata alla realizzazione di Small Cell 5G basate sulla soluzione FSM100xx a 10 nm.

In occasione del Qualcomm 4G/5G Summit 2018 (22-24 ottobre) organizzato dall’azienda di San Diego a Hong Kong, Qualcomm ha annunciato una partnership con Samsung che permetterà al gruppo sudcoreano di produrre Small Cell 5G basate sulla piattaforma FSM100xx presentata nel maggio scorso, compatibile sia con le frequenze al di sotto dei 6 GHz sia con lo spettro mmWave (onde millimetriche).

Small Cell per il 5G

L’obiettivo è ovviamente quello di fornire una soluzione commerciale in grado di soddisfare le esigenze connesse ai network mobile di prossima generazione, che sappia garantire velocità, gestione del traffico, copertura e latenze ridotte al minimo. Quest’ultimo fattore sarà di fondamentale importanza per abilitare l’avvento di innovazioni legate ad esempio alle esperienze di realtà aumentata e virtuale, così come per supportare al meglio le tecnologie connesse al settore automotive come la guida autonoma, che per forza di cose richiedono uno scambio di dati pressoché immediato, senza lag né ritardi.

Si parla di reti 5G di tipo New Radio (NR), che necessariamente richiederanno l’installazione di Small Cell al fine di raggiungere in modo capillare i territori in cui operano, specialmente nei contesti indoor, arrivando così a poter offrire anche l’accesso a Internet alle utenze domestiche (e business) che ancora oggi sono colpite dalla piaga del digital divide e non sono raggiunte delle più tradizionali infrastrutture cablate per la banda larga o ultralarga.

5G Small Cell

La piattaforma FSM100xx di Qualcomm

L’accordo annunciato oggi mira proprio alla creazione delle Small Cell che fungeranno da veicolo per i dati nell’era del 5G, basandosi sulla già citata piattaforma FSM100xx a 10 nm che supporta appieno la tecnologia MiMo per ottimizzare la gestione del flusso dati. La previsione è quella di vedere in azione le prime unità di questo tipo a partire dal 2020. Così Irvind Ghai, Vice President, Product Management di Qualcomm, illustra alcuni dei vantaggi legati all’impiego della tecnologia.

Le Small Cell sono il veicolo perfetto per rendere fruibile il potenziale del 5G agli utenti. Siamo estremamente felici di consentire a un leader dell’industria come Samsung di commercializzare le Small Cell 5G e di mantenere le promesse relative a prestazioni incrementate, flessibilità nella distribuzione ed efficienza dei costi.

Queste le parole di Wonil Roh, Vice President and Head of Technology Strategy, Networks Business di Samsung Electronics, a testimonianza di come il gruppo asiatico punti a giocare un ruolo da protagonista nella fornitura di apparecchiature per l’era del 5G.

Insieme a Qualcomm, Samsung continuerà a far leva sulla propria esperienza tecnica al fine di migliorare le esperienze degli utenti sulla strada verso il 5G. Samsung è inoltre impegnata nel fornire applicazioni e servizi sempre più evoluti, al fine di soddisfare le esigenze dei clienti attraverso le soluzioni Small Cell 5G.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

Chiudi i commenti