Quando l'SMS si ferma alla frontiera

L'operatore estero nega che la colpa sia sua ma anche Vodafone sostiene che i suoi servizi corrono senza intoppi. Se l'SMS non passa la dogana..


Roma – Caro Punto Informatico, è oramai da circa tre anni che seguo giornalmente le vostre rubriche e che leggo le lettere degli utenti, ed è giunta l’ora di segnalare il mio problema, che penso sia comune a tante persone sebbene poco “pubblicizzato”.

Nel luglio di questo anno sono stato tra le prime persone che ha deciso di sottoscrivere l’offerta Vodafone Omnitel di Mobile Number Portability (MNP) per importare il mio vecchio numero Wind su una SIM prepagata Vodafone Omnitel. Fiero della scelta, e felice di poter usufruire di alcuni servizi utili per l’estate che stava arrivando (come il Roaming Prepagato), mi accorgo che gli SMS mandati da una mia amica Polacca che utilizza, nel suo paese, il gestore di telefonia mobile ERA GSM, vengono respinti.

Segnalo il problema al supporto tecnico (sia telefonico sia online) e non vedendo la risoluzione, quando torno in città cerco di avere più informazioni in merito attraverso canali non ufficiali, come i newsgroup del settore: scopro così che è proprio Vodafone Omnitel che blocca gli SMS provenienti da determinati gestori esteri, e che ERA GSM è uno dei tanti gestori che riscontrano questo problema.

Queste informazioni sono state anche confermate via E-mail dallo stesso ERA GSM, secondo cui “è Vodafone che blocca gli SMS in arrivo dalla Polonia”.

Stufo di questa situazione, la settimana scorsa decido di inviare un a Vodafone Omnitel un fax per esprimere il mio rammarico ma a distanza di giorni non ho ancora ottenuto nessuna risposta, e continuo ad essere obbligato a ricevere gli SMS da ERA GSM su cellulari di amici o parenti, tassativamente cellulari non Vodafone Omnitel.

Trovo assurdo che un network di telefonia mobile così vasto e con servizi tra i più avanzati (vedi Vodafone Live) abbia ancora molti problemi su dei semplici e diffisussimi messaggi di testo.

Ringrazio anticipatamente per il tempo dedicatomi.
Cordiali saluti

Angelo Berio

Caro Angelo, abbiamo segnalato anche noi la questione a Vodafone Omnitel e siamo certi nei prossimi giorni di poter spiegare su queste pagine quanto avvenuto. Uno dei punti forti dell’offerta Vodafone è proprio la sua presenza internazionale. Un saluto, la Redazione

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    Il buio si infiltra tra sorrisi e .....
    Non siamo pessimisti se vediamo il nostro futuro appesantirsi e divenire oscuro.Non siamo oracoli maledetti se pensiamo che questo è solo l'inizio.Non siamo nemmeno dei paranoici se vediamo un grande occhio che ci osserva e ci segue, se ci stanno preparando "Palladium" alla luce del giorno.Oramai confondiamo il biancho e il nero.Aprite gli occhi prima che sia troppo tardi.Non manca molto ad essere totalmente pilotati da pubblicità,mail e altro.Pensiamo con la loro testa, compriamo con la loro testa...ma con i nostri soldi... ma più di tutto... abbiamo venduto la nostra libertà.
  • Anonimo scrive:
    Titolo alquanto forzato
    Il titolo di questa notizia mi pare alquanto fuorviante, alla luce delle stesso articolo di PI e di altri articoli publicati oggi (vedi Il Riformista odierno).In particolare come viene riportato in questo articolo, sono stati avvanzati inviti da autorevoli giornali economici quali Financtial Times, che ieri publicava un'articolo con questo titolo "Caro SuperMario rileggi Macchiavelli", e Wall Street Journal che definisce Mario Monti "lo zar antitrust dell'EU", a rivedere l'indagine a carico di MS alla luce anche degli esiti del processo intentato a MS in USA. (forse i lobbisti sono in azione??)Tuttavia come viene messo in luce anche da PI, le dichiarazioni del portavoce della Commissione a Bruxelles, non parlano di ripensamenti o di cambiamenti sui capi di imputazione a carico di MS, oggetto di indagine da parte della Commissione Antitrust EU, e' quindi improprio dire che la EU frena.In particolare, si fa notare che l'indagine parte in tempi piu' recenti rispetto all'indagine USA, e riguarda anche Windows XP accusato per aver inglobato al suo interno Media Player, oltre ad altri argomenti non processati in USA.Malignamente, Il Riformista cita anche le somme versate nel biennio 99-2000 al Partito Republicano che ammontano a circa 3 Milioni di $, e i finanziamenti diretti alla campagna elettorale di Bush che ammontano a circo 100.000 $.Saluti, Oscar.
  • Anonimo scrive:
    IL DENARO VINCE SEMPRE SU TUTTO
    Come da subject.basta avere abbastanza soldi e si vince; *sempre*.Se non hanno causato danni tipo malattie, neanche negli States riesci a far valere il vero diritto e affossare il trust.hanno vinto e da qui in avanti vinceranno sempre
    • Anonimo scrive:
      Re: IL DENARO VINCE SEMPRE SU TUTTO

      basta avere abbastanza soldi e si vince;
      *sempre*.Questo è il capitalismo. (non che il comunismo sia meglio)
      hanno vinto e da qui in avanti vincerannoSi preparano tempi sempre più buii
    • Anonimo scrive:
      Re: IL DENARO VINCE SEMPRE SU TUTTO
      Mi sembra una visione veramente ristretta. Guarda che CKK aveva tutte le ragioni per agire come ha agito mentre se Monti qui dice che le cose vanno in modo diverso e' perche' lo intende.Mamma mia come siete pessimisti
    • Anonimo scrive:
      Re: IL DENARO VINCE SEMPRE SU TUTTO
      - Scritto da: Drevisho

      hanno vinto e da qui in avanti vinceranno
      sempreHanno vinto gli utenti.
Chiudi i commenti