Quel cornuto di iPhone

Ecco come trasformare il melafonino in un vecchio grammofono

Duri di orecchio? C’è chi ha pensato di costruire un corno in silicone per amplificare il suono che esce dalla casse integrate di iPhone.

grammoiphone

Questo supporto in silicone per il melafonino, che ne permette il posizionamento in verticale od in orizzontale, è in realtà un oggetto che riprende la tecnologia dei grammofoni dei nostri bisnonni per amplificare il suono.

Senza nessun tipo di elettronica integrata e quindi senza la necessità di essere alimentato, il Bone Horn Stand convoglia il suono del dispositivo in uno speciale condotto a tromba dalla quale si ha un guadagno compreso fra 12 e 13 decibel, con una resa ed una qualità del suono che lasciamo siate voi a scoprire.

Con il Horn Stand prodotto da Bone Collection Fruitshop potrete quindi amplificare la musica o le conversazioni in vivavoce, vantandovi di essere perfettamente sordi alle mode del momento, preferendo gli amplificatori di una volta.

È possibile acquistarlo sul portale Cyberguys.com dove troverete un corno… venduto a 24,95 dollari.

( via GIZMODO )

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Paul scrive:
    Re: che linguaggio è libero da tutto?
    http://en.wikipedia.org/wiki/List_of_open-source_programming_languages
  • Winaro scrive:
    Java è MORTO!
    Java è stato un buon linguaggio, quasi a livello di VisualBasic diciamo.Ora però è definitivamente morto.Se volete entrare nel mondo professionale vi consiglio di passare a .NET, il framework di Microsoft dedicato ai VERI professionisti!Parola di Winaro! ;)
    • Quonn scrive:
      Re: Java è MORTO!
      Ma che cavolo stai dicendo???Con java vengono realizzati molte applicazioni mission critical, come console di comando e controllo, sistemi radar, e servizi LBS....java stesso è il linguaggio di sviluppo principe di Android....per non parlare di tutte le applicazioni di classe Enterprise che esistono sul mercato....Prima informarsi e poi parlare....
      • pippO scrive:
        Re: Java è MORTO!
        - Scritto da: Quonn
        Ma che cavolo stai dicendo???
        Con java vengono realizzati molte applicazioni
        mission critical,ROTFL ROTFL ROTFL
        come console di comando e
        controllo, sistemi radar, e servizi LBS....java
        stesso è il linguaggio di sviluppo principe di
        Android...E certo: con il mio cellulare controllo due reattori nucleari e l'aereoporto di malpensa!P.S. e telefona pure!!!
        Prima informarsi e poi parlare....Avviare il cervello prima di aprirla la bocca :D
        • pippo scrive:
          Re: Java è MORTO!
          Il cervello aprilo tu, io personalmente ho realizzato la console per il Radar Millimetrico dell'aereoporto di Linate, scritta in java...quindi aprilo bene il cervello prima di parlare...
          • pippO scrive:
            Re: Java è MORTO!
            - Scritto da: pippo
            Il cervello aprilo tu, io personalmente ho
            realizzato la console per il Radar Millimetrico
            dell'aereoporto di Linate, scritta in
            java...quindi aprilo bene il cervello prima di
            parlare...Quella che fa i disegnini in verde con la lancetta che gira? :Dazz li vedevo già sui commodore 64...
      • Daniele scrive:
        Re: Java è MORTO!
        Guarda che stava scherzando...
      • asd scrive:
        Re: Java è MORTO!
        ma tu lo sai cosa vuol dire mission critical? ma sei fuori? quel ciarpame di java per ste cose non e' adatto....
        • Quonn scrive:
          Re: Java è MORTO!
          per te realizzare l'interfaccia di un sistema di comando e controllo per un sistema d'arma è mission critical? Realizzare un sistema per il monitoraggio e la verifica del segnale GALILEO è mission critical?...secondo me non avete proprio idea di cosa si può e non si può fare in Java.....
          • pippO scrive:
            Re: Java è MORTO!
            - Scritto da: Quonn
            per te realizzare l'interfaccia di un sistema di
            comando e controllo per un sistema d'arma è
            mission critical?L'interfaccia caro Watson è la parte meno critica, ma tutto il resto, il software che fa il lavoro vero in cosa è scritta?Scommetto di sapere la risposta ;)
            ...secondo me non avete proprio idea di cosa si
            può e non si può fare in
            Java.....e tu di quello che si può fare al fuori da una virtual machine...
          • Quonn scrive:
            Re: Java è MORTO!
            - Scritto da: pippO
            - Scritto da: Quonn

            per te realizzare l'interfaccia di un sistema di

            comando e controllo per un sistema d'arma è

            mission critical?

            L'interfaccia caro Watson è la parte meno
            critica, ma tutto il resto, il software che fa il
            lavoro vero in cosa è
            scritta?
            Scommetto di sapere la risposta ;)mmm quindi per te non avere l'AIR picture visualizzata con la possibilità da parte del centro di controllo di effettuare l'ingaggio sulla traccia nemica non è critico...è inutile parlare con chi non ha reale esperienza di lavoro in contesti mission critical e per quanto riguarda come è fatto il resto dell'architettura certo non lo vengo a scrivere su di un forum che ne dici?


            ...secondo me non avete proprio idea di cosa si

            può e non si può fare in

            Java.....

            e tu di quello che si può fare al fuori da una
            virtual
            machine......aver lavorato su progetti sempre in ambito della difesa usando C/C++, Corba (ORBIX/E nello specifico) credo che mi può far dire di sì....ma tanto con chi non sà cosa scrivere è inutile discutere...comunque in generale io non ho affermato che gli altri linguaggi non siano adatti o migliori in certi contesti/situazioni per applicazioni mission critical dico solo che non è vero che Java è morto e che non è vero che Java non può essere usato in progetti Mission critical e questo nasce dalla mia esperienza personale (più di 12 anni di sviluppo di soluzioni e architetture nell'ambito della difesa e delle comunicazioni radar...) e dalla letteratura che trovi in giro...Amen
          • pippO scrive:
            Re: Java è MORTO!
            - Scritto da: Quonn
            - Scritto da: pippO

            - Scritto da: Quonn


            per te realizzare l'interfaccia di un sistema
            di


            comando e controllo per un sistema d'arma è


            mission critical?



            L'interfaccia caro Watson è la parte meno

            critica, ma tutto il resto, il software che fa
            il

            lavoro vero in cosa è

            scritta?

            Scommetto di sapere la risposta ;)

            mmm quindi per te non avere l'AIR picture
            visualizzata con la possibilità da parte del
            centro di controllo di effettuare l'ingaggio
            sulla traccia nemica non è critico...è inutile
            parlare con chi non ha reale esperienza di lavoro
            in contesti mission critical e per quanto
            riguarda come è fatto il resto dell'architettura
            certo non lo vengo a scrivere su di un forum che
            ne
            dici?O perchè non sei in grado caro il mio watson? :D
            ...aver lavorato su progetti sempre in ambito
            della difesa usando C/C++, Corba (ORBIX/E nello
            specifico) credo che mi può far dire di sì....ma
            tanto con chi non sà cosa scrivere è inutile
            discutere...Adesso capisco sei un dipendente pubblico!Noti ovunque per le loro sopraffine capacità... :D
          • Quonn scrive:
            Re: Java è MORTO!
            Già già hai capito proprio tutto....mi dispiace deluderti ma non son un dipendente pubblico, ma uno stimato e ricercato professionista....
          • pippO scrive:
            Re: Java è MORTO!
            - Scritto da: Quonn
            Già già hai capito proprio tutto....mi dispiace
            deluderti ma non son un dipendente pubblico, ma
            uno stimato e ricercato
            professionista....si si certo certo...
          • Furbone scrive:
            Re: Java è MORTO!
            - Scritto da: Quonn
            dico solo che
            non è vero che Java è morto e che non è vero che
            Java non può essere usato in progetti Mission
            critical e questo nasce dalla mia esperienza
            personale (più di 12 anni di sviluppo di
            soluzioni e architetture nell'ambito della difesa
            e delle comunicazioni radar...)Winaro, la persona che ha avviato il thread, è un troll che si traveste da programmatore "professionista" .NET.Il suo divertimento è lanciare l'esca ed attendere che gli altri winari abXXXXXXXX (come in questo caso) mostrandosi concordi con le affermazioni di una personalità virtuale tagliata sull'idiozia e l'incompetenza, oppure che i non winari lo prendano sul serio e lo umilino per la stupidità delle affermazioni fatte.Non credo che l'individuo che sta davvero dietro winaro ritenga che Java sia morto. :)
          • Quonn scrive:
            Re: Java è MORTO!
            - Scritto da: Furbone
            Winaro, la persona che ha avviato il thread, è un
            troll che si traveste da programmatore
            "professionista"
            .NET.
            [...]
            Non credo che l'individuo che sta davvero dietro
            winaro ritenga che Java sia morto.
            :)lo sò ma non potevo lasciar che paragonassero Visual Basic a Java....sorry ;-)Buona serata a tutti
        • Quonn scrive:
          Re: Java è MORTO!
          - Scritto da: asd
          ma tu lo sai cosa vuol dire mission critical? ma
          sei fuori? quel ciarpame di java per ste cose non
          e'
          adatto....Dimenticavo un pò di link sull'argomento visto che non sapete di cosa parlate....http://rtcmagazine.com/articles/view/100068http://newsdesk.inl.gov/press_releases/2004/08-12supercomputing.htmhttp://www.springerlink.com/content/t688t52477546461/http://www.militaryaerospace.com/index/display/article-display/325785/articles/military-aerospace-electronics/online-news-2/2008/04/sun-java-rtos-selected-for-space-surveillance-radar.htmlPoi ci sono altri progetti interni su cui lavoro e su cui non posso riferire...
    • Paul scrive:
      Re: Java è MORTO!
      Java è il COBOL del 2010.Confrontate le righe di codice necessarie per fare semplicissime operazioni rispetto a C# o Python :-)Java 1.6 fa fatica a competere con .NET 2.0.- Scritto da: Winaro
      Java è stato un buon linguaggio, quasi a livello
      di VisualBasic
      diciamo.
      Ora però è definitivamente morto.

      Se volete entrare nel mondo professionale vi
      consiglio di passare a .NET, il framework di
      Microsoft dedicato ai VERI
      professionisti!

      Parola di Winaro! ;)
      • zuzzurro scrive:
        Re: Java è MORTO!
        Ma la finite di (s)parlare di linguaggi che usate per il 30% delle loro potenzialità?Vi siete mai sbattuti veramente su un linguaggio per riuscire a fare quello che fate con il vostro "linguaggio preferito"? Potrebbero saltare fuori interessanti sorprese...
        • pippO scrive:
          Re: Java è MORTO!
          - Scritto da: zuzzurro
          Ma la finite di (s)parlare di linguaggi che usate
          per il 30% delle loro
          potenzialità?e chissenefrega?
          Vi siete mai sbattuti veramente su un linguaggio
          per riuscire a fare quello che fate con il vostro
          "linguaggio preferito"? Potrebbero saltare fuori
          interessanti
          sorprese...Perchè se NON so l'inglese devo scrivere un romanzo in inglese?Uso l'itaGliano o no?
        • Paul scrive:
          Re: Java è MORTO!
          - Scritto da: zuzzurro
          Ma la finite di (s)parlare di linguaggi che usate
          per il 30% delle loro
          potenzialità?

          Vi siete mai sbattuti veramente su un linguaggio
          per riuscire a fare quello che fate con il vostro
          "linguaggio preferito"? Potrebbero saltare fuori
          interessanti
          sorprese...Ma che razza di significato ha questo commento?Se io utilizzo un linguaggio di alto livello è evidente che voglio sacrificare le prestazioni del mio applicativo per scrivere codice più semplice, pulito e facilmente mantenibile.Che senso ha quindi utilizzare Java se poi per fare operazioni banali (come aprire un file e leggerlo riga per riga, o instanziare una classe ed invocare un metodo dinamicamente attraverso la reflection) devo scrivere il doppio delle righe di codice e creare oggetti inutili da dare in pasto al garbage collector?Un linguaggio di alto livello deve essere in continua evoluzione, altrimenti finisce per diventare obsoleto. Java purtroppo ha fatto questa fine qui.C# invece è partito come "clone" di Java ma, a differenza di quest'ultimo, ha saputo evolversi nel corso degli anni, introducendo moltissime caratteristiche tipiche di linguaggi dinamici.
          • pippO scrive:
            Re: Java è MORTO!
            - Scritto da: Paul
            - Scritto da: zuzzurro

            Ma la finite di (s)parlare di linguaggi che
            usate

            per il 30% delle loro

            potenzialità?



            Vi siete mai sbattuti veramente su un linguaggio

            per riuscire a fare quello che fate con il
            vostro

            "linguaggio preferito"? Potrebbero saltare fuori

            interessanti

            sorprese...

            Ma che razza di significato ha questo commento?Nessuno!Aveva solo finito gli specchi dove arrampicarsi ;)
          • zuzzurro scrive:
            Re: Java è MORTO!
            Gli specchi?Non hai risposto seriamente ad una domanda... vedi tu chi si arrampica.
          • pippO scrive:
            Re: Java è MORTO!
            - Scritto da: zuzzurro
            Gli specchi?
            Non hai risposto seriamente ad una domanda...
            vedi tu chi si
            arrampica.Prova TU a rispondere a questa:"Perchè se NON so l'inglese devo scrivere un romanzo in inglese?Uso l'itaGliano o no?"
          • zuzzurro scrive:
            Re: Java è MORTO!
            Premettendo che sviluppo e faccio sviluppare in .NET...CHE SENSO HA LA TUA RISPOSTA????I linguaggi vanno usati quando vanno usati.Puoi usare .NET per creare programmi multipiattaforma? NO! (non dire mono, ti prego eh!!!).Ecco... se mi serve fare quello uso Java, oppure Python.Oppure potrei "complicarmi" la vita con C++ usando librerie compilabili su più piattaforme.Il senso del mio commento è che qui la gente parla del proprio linguaggio del cuore e straparla di ciò che non conosce.Te compreso.
          • pippO scrive:
            Re: Java è MORTO!
            - Scritto da: zuzzurro
            Oppure potrei "complicarmi" la vita con C++
            usando librerie compilabili su più
            piattaforme.azz che complicazione! :D
            Il senso del mio commento è che qui la gente
            parla del proprio linguaggio del cuore e
            straparla di ciò che non
            conosce.
            Te compreso.TE compreso!
          • Paul scrive:
            Re: Java è MORTO!
            - Scritto da: zuzzurro
            I linguaggi vanno usati quando vanno usati.
            Puoi usare .NET per creare programmi
            multipiattaforma? NO! (non dire mono, ti prego
            eh!!!).Ti avviso che Mono 2.8 supporta C# 4.0 ed ha le stesse prestazioni del CLR Microsoft.Non puoi usare Mono per creare programmi multipiattorma se hai bisogno dell'interfaccia grafica e decidi di usare WPF/Windows Forms, ma non mi sembra che Java con Swing offra una soluzione migliore.
            Ecco... se mi serve fare quello uso Java, oppure
            Python.
            Oppure potrei "complicarmi" la vita con C++
            usando librerie compilabili su più
            piattaforme.Sei libero di usare quello preferisici, sinceramente non me ne frega niente.
            Il senso del mio commento è che qui la gente
            parla del proprio linguaggio del cuore e
            straparla di ciò che non
            conosce.Io "straparlo" di Java proprio perché ci ho sviluppato per diverso tempo. Forse tu non lo conosci abbastanza.
    • Winaro scrive:
      Re: Java è MORTO!
      Non ci siamo. :@Cari Javisti,mi avete deluso profondamente.Mi aspettavo una veemente reazione di orgoglio, e invece a parte alcuni che hanno tenuta alta la bandiera...Bah... forse è la diretta conseguenza dell'usare un linguaggio nato per fare di tutto ma che "bene" non ha mai fatto un fico secco. Roba da falliti. Pure PHP è meglio di Java, almeno serve a qualcosa.A tal proposito vorrei evidenziare la collaborazione di Microsoft col mondo open source ed il finanziamento di svariati congressi PHP, nonché la sponsorizzazione di Joomla. Grazie Microsoft per la tua misericordia anche verso gli open sorci.Parola di Winaro! ;)
  • vituzzo scrive:
    Cambiare linguaggio o aspettare?
    Passare a Scala? O a C#?O rimanere javisti finché un altro linguaggio non diventa standard?E poi non è detto che java debba impantanarsi e diventare il COBOL del 2000, no?
  • Senza Nome scrive:
    Alternative a Java
    La butto li...ma perchè Google ed altri non puntano su un'alternativa a Java basata su LLVM?
  • Senza Nome scrive:
    Alternative a Java
    La butto li...ma perchè Google ed altri non puntano su un'alternativa a Java basata su LLVM?
    • gerlos scrive:
      Re: Alternative a Java
      - Scritto da: Senza Nome
      La butto li...
      ma perchè Google ed altri non puntano su
      un'alternativa a Java basata su
      LLVM?Perché c'è già OpenJDK che è libero (mi pare che ci sia solo qualche componente proprietario, ma se ci fosse la necessità lo si sostituirà).Comunque, per molte applicazioni anche Python può essere considerato un'alternativa validissima a Java, con il vantaggio che è totalmente libero.
      • pippO scrive:
        Re: Alternative a Java

        Comunque, per molte applicazioni anche Python può
        essere considerato un'alternativa validissima a
        Java, con il vantaggio che è totalmente
        libero.e ugualmente lento...
        • gerlos scrive:
          Re: Alternative a Java
          - Scritto da: pippO

          Comunque, per molte applicazioni anche Python
          può

          essere considerato un'alternativa validissima a

          Java, con il vantaggio che è totalmente

          libero.
          e ugualmente lento...Dipende. Per i calcoli "pesanti" puoi sempre usare insieme a python linguaggi di più basso livello come C per migliorare le prestazioni.Ci sono molti moduli già pronti per questi scopi, per cui non ti devi neanche preoccupare di scrivere una riga di C, qualcuno lo ha già fatto per te.Ad esempio: se devi fare calcolo numerico, puoi usare i moduli numpy e scipy, che sono scritti direttamente in C, e le prestazioni non sono affatto male.ciao
        • Giambo scrive:
          Re: Alternative a Java
          - Scritto da: pippO

          Comunque, per molte applicazioni anche Python
          può

          essere considerato un'alternativa validissima a

          Java, con il vantaggio che è totalmente

          libero.
          e ugualmente lento...Non so Python, ma Java non e' lento 8)
          • pippO scrive:
            Re: Alternative a Java



            Java, con il vantaggio che è totalmente


            libero.

            e ugualmente lento...

            Non so Python, ma Java non e' lento 8)e neppure veloce ;)
          • Quonn scrive:
            Re: Alternative a Java
            Si ma ha ragione non è lento...io ho creato una console per un radar che processava 4MB al secondo di immagini video da presentare su di un JPanel senza avere problemi di rallentamento...vi dico solo che la paura era appunto che non ce la facesse a stare a presso ai dati ricevuto dalla RIF (Radar Interface) ed è stato messo a confronto con il programma di presentazione dello stesso modulo RIF scritto in C++...bhe la versione Java non solo non perdeva un colpo ma sembrava che nella versione nativa vi fosse un LAG di circa mezzo secondo rispetto alla presentazione dell'applicazione scritta in Java...
          • pippO scrive:
            Re: Alternative a Java
            - Scritto da: Quonn
            Si ma ha ragione non è lento...io ho creato una
            console per un radar che processava 4MB al
            secondo di immagini video da presentare su di un
            JPanel senza avere problemi di rallentamento...vi
            dico solo che la paura era appunto che non ce la
            facesse a stare a presso ai dati ricevuto dalla
            RIF (Radar Interface) ed è stato messo a
            confronto con il programma di presentazione dello
            stesso modulo RIF scritto in C++...bhe la
            versione Java non solo non perdeva un colpo ma
            sembrava che nella versione nativa vi fosse un
            LAG di circa mezzo secondo rispetto alla
            presentazione dell'applicazione scritta in
            Java...Beh, se la versione nativa l'ha scritta il mio cane ci credo ;)
        • zuzzurro scrive:
          Re: Alternative a Java
          Mah... non vorrei azzardare... ma tu Python non lo hai mai provato vero?
          • collione scrive:
            Re: Alternative a Java
            e nemmeno java a quanto sembra
          • pippO scrive:
            Re: Alternative a Java
            - Scritto da: zuzzurro
            Mah... non vorrei azzardare... ma tu Python non
            lo hai mai provato
            vero?E tu c++ ?
          • poiuy scrive:
            Re: Alternative a Java
            Concordo.Vorrei aggiungere anche che quando si parla di web app complesse, C++ non è una strada percorribile...
          • zuzzurro scrive:
            Re: Alternative a Java
            Grazie.Per quanto riguarda le web-app, ci sono casi come HipHop (il compilatore PHP OS varato da Facebook) che è un ottimo esempio sulla traccia di quello che dici.Si scrive in PHP, si genera un source C, si compila per maggiori prestazioni / scalabilità.Ora, la domanda da farsi, alla quale è semplice rispondre: perchè non scivere tutto in C subito?Cosa ne pensi pippO ?
          • pippO scrive:
            Re: Alternative a Java

            Si scrive in PHP, si genera un source C, si
            compila per maggiori prestazioni /
            scalabilità.
            Ora, la domanda da farsi, alla quale è semplice
            rispondre: perchè non scivere tutto in C
            subito?
            Cosa ne pensi pippO ?Proprio quello che domando a VOI!!! :DEs. perchè quelli che stanno cercando di fare le scarpe a facebook, (diaspora credo) sono partiti in quarta con un linguaggio interpretato?Essendo studenti di tempo per PROGETTARE l'applicazione ne avevano da VENDERE!!!Ma forse erano più interessati al bunga bunga :D
          • zuzzurro scrive:
            Re: Alternative a Java
            - Scritto da: pippO

            Si scrive in PHP, si genera un source C, si

            compila per maggiori prestazioni /

            scalabilità.

            Ora, la domanda da farsi, alla quale è semplice

            rispondre: perchè non scivere tutto in C

            subito?

            Cosa ne pensi pippO ?
            Proprio quello che domando a VOI!!! :D???Per una caterva di motivi???- PHP si debugga meglio (vedi tutto il pippotto di prima che non voglio più riscrivere)- PHP lo conoscono in n-mila (non devo ri-formare le persone)- PHP è ultra-supportatoPS: se dovessi sviluppare adesso per il web non sceglierei PHP... ma questo è un altro discorso...
            Es. perchè quelli che stanno cercando di fare le
            scarpe a facebook, (diaspora credo) sono partiti
            in quarta con un linguaggio
            interpretato?
            Essendo studenti di tempo per PROGETTARE
            l'applicazione ne avevano da
            VENDERE!!!Forse per i motivi sopra? E poi perchè C++? Anche object Pascal lo compili se proprio vuoi compilare!
            Ma forse erano più interessati al bunga bunga :DIo facevo più bunga bunga quando porgrammavo in C++ :D
          • pippO scrive:
            Re: Alternative a Java

            - PHP si debugga meglio (vedi tutto il pippotto
            di prima che non voglio più
            riscrivere)
            - PHP lo conoscono in n-mila (non devo ri-formare
            le
            persone)
            - PHP è ultra-supportato

            PS: se dovessi sviluppare adesso per il web non
            sceglierei PHP... ma questo è un altro
            discorso...Guarda che non esiste solo lo "sviluppo" per il web


            Es. perchè quelli che stanno cercando di fare le

            scarpe a facebook, (diaspora credo) sono partiti

            in quarta con un linguaggio

            interpretato?

            Essendo studenti di tempo per PROGETTARE

            l'applicazione ne avevano da

            VENDERE!!!

            Forse per i motivi sopra? E poi perchè C++?Quale parte di studenti non ti è chiara?
          • zuzzurro scrive:
            Re: Alternative a Java
            - Scritto da: pippO

            - PHP si debugga meglio (vedi tutto il pippotto

            di prima che non voglio più

            riscrivere)

            - PHP lo conoscono in n-mila (non devo
            ri-formare

            le

            persone)

            - PHP è ultra-supportato



            PS: se dovessi sviluppare adesso per il web non

            sceglierei PHP... ma questo è un altro

            discorso...

            Guarda che non esiste solo lo "sviluppo" per il
            webPerchè secondo te io sviluppo per il web?





            Es. perchè quelli che stanno cercando di fare
            le


            scarpe a facebook, (diaspora credo) sono
            partiti


            in quarta con un linguaggio


            interpretato?


            Essendo studenti di tempo per PROGETTARE


            l'applicazione ne avevano da


            VENDERE!!!



            Forse per i motivi sopra? E poi perchè C++?

            Quale parte di studenti non ti è chiara?Ti chiami Davide Bianchi e lavori in Olanda?Studenti==C++ ??? orami studiano Java anche nelle università (sigh).
          • pippO scrive:
            Re: Alternative a Java


            Guarda che non esiste solo lo "sviluppo" per il

            web

            Perchè secondo te io sviluppo per il web?
            No, sviluppi razzate :D

            Quale parte di studenti non ti è chiara?

            Ti chiami Davide Bianchi e lavori in Olanda?Magari! Non ho la sua abilità narrativa :(
            Studenti==C++ ??? orami studiano Java anche nelle
            universitàNon in tutte, per fortuna!
          • zuzzurro scrive:
            Re: Alternative a Java
            - Scritto da: pippO


            Guarda che non esiste solo lo "sviluppo" per
            il


            web



            Perchè secondo te io sviluppo per il web?



            No, sviluppi razzate :DVabbè, saluti e tanta fortuna eh!



            Quale parte di studenti non ti è chiara?



            Ti chiami Davide Bianchi e lavori in Olanda?

            Magari! Non ho la sua abilità narrativa :(Nemmeno la sua onestà intellettuale.


            Studenti==C++ ??? orami studiano Java anche
            nelle

            università
            Non in tutte, per fortuna!E' vero. Meglio spiegare C e qualche accrocchio di "emulatore" di assembly / pseudo basso livello in modo da creare strani personaggi che una volta usciti sanno poco di teoria e ancor meno di pratica.Adieux.
          • pippO scrive:
            Re: Alternative a Java


            Non in tutte, per fortuna!
            E' vero. Meglio spiegare C e qualche accrocchio
            di "emulatore" di assembly / pseudo basso livello
            in modo da creare strani personaggi che una volta
            usciti sanno poco di teoria e ancor meno di
            pratica.Ma poi sono in grado di programma TUTTI o quasi i microcontroller esistenti!Poveracci, futuri disoccupati ;)
          • pippO scrive:
            Re: Alternative a Java

            Ti vorrei chiedere un paio di cose, se permetti.
            Secondo te perchè:
            - ci sono milgiaia di linguaggi di programmazione?
            - se il C / C++ è universale (e su questo potrei
            dirti anche "hai ragione"), perchè vengono
            continumente creati nuovi
            linguaggi?C'è gente che ha TANTO tempo da perdere?
          • zuzzurro scrive:
            Re: Alternative a Java
            Daiii! Seriamente! :D
          • Regur Mortis scrive:
            Re: Alternative a Java
            no perchè sviluppare in c o c++ costa, java ora mai lo conoscono tutti ti permettono di creare un software da 0 in pochissimo tempo e raggiungere subito un obiettivo, lo stesso ovviamente vale per Delphi e linguaggi simili tra delphi e c++ apparte la sintassi non cambia molto in termini di velocità ovviamente se usi le stesse librerie, se usi la vcl hai problemi di peso.Ora Java per me non ha molto senso, infatti sempre più sviluppatori lo abbandonano, per passare alla tecnologia .net (che include mono/delphi prism) e ha una produttività anche maggiore a Java.
          • zuzzurro scrive:
            Re: Alternative a Java
            Per le vcl di Delphi ti do un consiglio: dato che le vcl caricano tonnellate di kb la cosa migliore da fare è usare un buon programma di compressione dei file .exe, ovvero uno di quei programmi che permette di "XXXXre" via tutte le cose che non servono.i risultati con i pgm Delphi (e a volte anche C++) sono incredibili, dell'ordine di "qualche mb" a "qualche centinaio di kb".Prova, vedrai che diversità.
          • pippO scrive:
            Re: Alternative a Java

            Per le vcl di Delphi ti do un consiglio: dato che
            le vcl caricano tonnellate di kb la cosa migliore
            da fare è usare un buon programma di compressione
            dei file .exe, ovvero uno di quei programmi che
            permette di "XXXXre" via tutte le cose che non
            servono.

            i risultati con i pgm Delphi (e a volte anche
            C++) sono incredibili, dell'ordine di "qualche
            mb" a "qualche centinaio di
            kb".
            Lascia perdere!In memoria ti occupa la stessa quantità di ram, e l'antivirus ogni volta che vede un programma espandersi drizza le orecchie e inizia a mordere... :D
          • zuzzurro scrive:
            Re: Alternative a Java

            Lascia perdere!
            In memoria ti occupa la stessa quantità di ram, e
            l'antivirus ogni volta che vede un programma
            espandersi drizza le orecchie e inizia a
            mordere...
            :Dno, forse non mi sono speigato: il software (anzi I software) che dico io non effetuano una "compressione" alal "zip", bensì tagliano via schifezze inutili non usate nel codice. Se di una vcl uso 3 metodi, inutile compilarne 10000 non credi?A prop di antivirus: questi pgm sono un metodo molto usato e "spicciolo" per sfruttare potenti (e pesanti) librerie per scrivere virus senza fare degli .exe troppo pesanti.in alternativa c'è ASM ;)
          • pippO scrive:
            Re: Alternative a Java

            A prop di antivirus: questi pgm sono un metodo
            molto usato e "spicciolo" per sfruttare potenti
            (e pesanti) librerie per scrivere virus senza
            fare degli .exe troppo
            pesanti.Già l'unico virus che mi sono beccato era nascosto in un demo compresso con un compattatore su misura...
    • zuzzurro scrive:
      Re: Alternative a Java
      Python è la risposta.Anche se gli oggetti in Python hanno qualche "differenza concettuale" con la maggior parte degli altri linguaggi è un linguaggio elegante, rapido da apprendere e con codice (se scritto bene, ma è lo stesso linguaggio che ti porta a scrivere codice bene) facilmente mantenibile.Pecche: ci sono nmila IDE, ma nessuno veramente valido.
      • Giambo scrive:
        Re: Alternative a Java
        - Scritto da: zuzzurro
        Anche se gli oggetti in Python hanno qualche
        "differenza concettuale" con la maggior parte
        degli altri linguaggi è un linguaggio elegante,
        rapido da apprendere e con codice (se scritto
        bene, ma è lo stesso linguaggio che ti porta a
        scrivere codice bene) facilmente
        mantenibile.Peccato che non sia strong typed :(
        • zuzzurro scrive:
          Re: Alternative a Java
          Infatti. Bisogna andare di "type" a manina per evitare XXXXXXX e la robustezza va un pochettino a donnine allegre.Però d'altro canto questa cosa può essere vista come un punto di forza SE la si riesce a sfruttare bene.Diciamo che imho un oggetto scritto in Python deve avere dei metodi veramente "esaustivi" se si vuole intendere lo sviluppo Python su progetti di una certa complessità. D'altronde anche lo scope "ridotto" delle variabili rende a volte un oggetto un po' "complesso" da interfacciare... anche se a questo possiamo opporre la facilità di documentare classi e metodi.Insomma... c'è da rivedere un po' di cosette quando si parla di Python a questi livelli, cosette nella propria mentalità di sviluppatore intendo.Il prossimo anno (anzi, direi 2012 a questo punto) ho intenzione di fare dei corsi all'Università della Terza Età della mia città... voglio vedere come se la cava Python a livello di "informatizzazione" di "non-informatici"... vi saprò dire :D
    • r1348 scrive:
      Re: Alternative a Java
      LLVM è un compilatore/virtual machine, non un linguaggio. Google ha creato il simil-Java Dalvik per attrarre i già numerosi sviluppatori Java.
    • Winaro scrive:
      Re: Alternative a Java
      - Scritto da: Senza Nome
      La butto li...
      ma perchè Google ed altri non puntano su
      un'alternativa a Java basata su
      LLVM?Naaa, molto meglio .NET di Microsoft!Se volete posso parlarvi degli esclusivi vantaggi nell'effettuare il passaggio alla Microsoft Platform. E' gratis!Parola di Winaro! ;)
  • Francesco scrive:
    Perché stupirsi?
    E' dal secolo scorso che Oracle non crea più nulla di buono, prospera per la sua forza finanziaria che le permette di acquisire, acquisisre, acquisire.Chiaro che non sia una fodazione benefica e che tiri a far fruttare i propri investimenti.bye
    • gerlos scrive:
      Re: Perché stupirsi?
      - Scritto da: Francesco
      Chiaro che non sia una fodazione benefica e che
      tiri a far fruttare i propri
      investimenti.Li facesse fruttare! Invece sta facendo scappare tutte le comunità che partecipavano allo sviluppo degli ottimi progetti Sun, che si sono sentite costrette a creare fork dei progetti originali: prima MySQL (http://mariadb.org/), poi OpenSolaris (http://www.illumos.org/), per continuare con OpenOffice (http://www.documentfoundation.org) e adesso Java. E sicuramente dimentico qualcuno.Mi sembra che comunità di sviluppatori che abbandonano un progetto siano risorse perse e valore perso per il progetto. E insieme agli sviluppatori, stanno perdendo anche la fiducia degli utenti.Non mi sembra affatto un buon modo di far fruttare un investimento. Evidentemente non apprezzano o non capiscono il modello del software libero.
      • Fai scrive:
        Re: Perché stupirsi?

        Evidentemente non apprezzano o non capiscono il
        modello del software
        libero.Esatto. Probabilmente è un modello che non frutta molto denaro (almeno a chi finanzia il progetto da zero) e alla Oracle non sono interessati.Probabilmente è difficile far fruttare software che non solo regali, ma addirittura fornisci i sorgenti che poi i concorrenti sfruttano facendoti concorrenza (vedi google android vs tecnologie oracle j2me)
        • gerlos scrive:
          Re: Perché stupirsi?
          - Scritto da: Fai

          Evidentemente non apprezzano o non capiscono il

          modello del software

          libero.

          Esatto. Probabilmente è un modello che non frutta
          molto denaro (almeno a chi finanzia il progetto
          da zero) e alla Oracle non sono
          interessati.
          Probabilmente è difficile far fruttare software
          che non solo regali, ma addirittura fornisci i
          sorgenti che poi i concorrenti sfruttano
          facendoti concorrenza (vedi google android vs
          tecnologie oracle
          j2me)Beh, e allora come campa RedHat, che praticamente fornisce solo software libero???Il problema è che probabilmente loro fanno il tuo stesso ragionamento, senza vedere occasioni di guadagno immediato. È un problema di miopia.Il fatto che il software libero sia pervasivo, permette a tutti di "salire" sui prodotti di tutti, aumentando l'interdipendenza e l'interazione tra le varie soluzioni. Il problema è nel vedere una minaccia nel fatto che altri usino il tuo software, quando invece è un'opportunità.Se ad esempio Google "sfrutta" Java su Android, è anche vero che Oracle potrebbe "sbarcare" su Android con una soluzione basata su Java che traini o aggiunga valore alle altre soluzioni o servizi che l'azienda fornisce a pagamento.Potrebbe essere un nuovo mercato.È che ci vuole molta inventiva e desiderio di scommettere su soluzioni nuove e innovative, e non è detto che Oracle abbia una tale inventiva o un tale desiderio.
          • Fai scrive:
            Re: Perché stupirsi?

            Beh, e allora come campa RedHat, che praticamente
            fornisce solo software
            libero???
            E' quello che dicevo. RedHat non ha finanziato lo sviluppo di Linux da zero. Ha preso Linux e ha creato una distribuzione. Guadagna perchè ha sfruttato (legalmente) il lavoro di altri senza pagarlo
            Il problema è che probabilmente loro fanno il tuo
            stesso ragionamento, senza vedere occasioni di
            guadagno immediato.

            È un problema di miopia.
            Se li ritieni miopi scrivi un business plan e presentati da loro. Magari tu sei veramente più bravo a gestire di loro e se li convinci diventi ricco e famoso
            Il fatto che il software libero sia pervasivo,
            permette a tutti di "salire" sui prodotti di
            tutti, aumentando l'interdipendenza e
            l'interazione tra le varie soluzioni. Il problema
            è nel vedere una minaccia nel fatto che altri
            usino il tuo software, quando invece è
            un'opportunità.se ti rende soldi. Se le tue cose sono diffusissime senza che ti entrino soldi non ti frega nulla
            Se ad esempio Google "sfrutta" Java su Android, è
            anche vero che Oracle potrebbe "sbarcare" su
            Android con una soluzione basata su Java che
            traini o aggiunga valore alle altre soluzioni o
            servizi che l'azienda fornisce a
            pagamento.Potrebbe essere un nuovo
            mercato.
            devi farti venire l'idea che funziona e avviare un nuovo business dopo che hai finanziato soldoni al progetto java per vederlo prendere da google che non ha sborsato molto....
            È che ci vuole molta inventiva e desiderio di
            scommettere su soluzioni nuove e innovative, e
            non è detto che Oracle abbia una tale inventiva o
            un tale
            desiderio."Scommettere" dopo che hai pagato soldoni per fare Java??? ma perchè soffrire tanto? perchè google faccia la bella vita con la tua roba? ma tu lo faresti al posto loro? rischieresti? scommetteresti?
          • krane scrive:
            Re: Perché stupirsi?
            - Scritto da: Fai

            Beh, e allora come campa RedHat, che

            praticamente fornisce solo software

            libero???
            E' quello che dicevo. RedHat non ha finanziato lo
            sviluppo di Linux da zero. Ha preso Linux e ha
            creato una distribuzione. Guadagna perchè ha
            sfruttato (legalmente) il lavoro di altri senza
            pagarloRed Hat dha dato e da' tantissimi contributi al software libero, investendo parecchio.

            Il problema è che probabilmente loro fanno

            il tuo stesso ragionamento, senza vedere

            occasioni di guadagno immediato.

            È un problema di miopia.
            Se li ritieni miopi scrivi un business plan e
            presentati da loro. Magari tu sei veramente più
            bravo a gestire di loro e se li convinci diventi
            ricco e famosoSarebbero troppo miopi per accettarlo, altrimenti non sarebbero in queste condizioni.

            Il fatto che il software libero sia

            pervasivo, permette a tutti di "salire"

            sui prodotti di tutti, aumentando

            l'interdipendenza e l'interazione tra

            le varie soluzioni. Il problema è nel

            vedere una minaccia nel fatto che altri

            usino il tuo software, quando invece è

            un'opportunità.
            se ti rende soldi. Se le tue cose sono
            diffusissime senza che ti entrino soldi
            non ti frega nullaCi sono modi indiretti per far rendere soldi, ad esempio avere un kernel da utilizzare nei device embedded senza doverne sviluppare driver per ogni chipset e' conveniente. Cosi' come avere piattaforme di sviluppo comuni a cui altri possono aggiungere modifiche e moduli lo e' altrettanto.

            Se ad esempio Google "sfrutta" Java su

            Android, è anche vero che Oracle potrebbe

            "sbarcare" su Android con una soluzione

            basata su Java che traini o aggiunga valore

            alle altre soluzioni o servizi che l'azienda

            fornisce a pagamento.Potrebbe essere un nuovo

            mercato.
            devi farti venire l'idea che funziona e avviare
            un nuovo business dopo che hai finanziato soldoni
            al progetto java per vederlo prendere da google
            che non ha sborsato molto....E secondo te che idea aveva oracle quando ha comprato Sun ? L'ha acquisita perche' gli piaceva il nome "sun" che sa di solare ?

            È che ci vuole molta inventiva e desiderio di

            scommettere su soluzioni nuove e innovative, e

            non è detto che Oracle abbia una tale inventiva

            o un tale desiderio.
            "Scommettere" dopo che hai pagato soldoni per
            fare Java??? ma perchè soffrire tanto? perchè
            google faccia la bella vita con la tua roba? ma
            tu lo faresti al posto loro? rischieresti?
            scommetteresti?Cosa passava loro per la testa quando hanno acquisito Sun ? Forse non sapevano che alcuni prodotti erano floss ?
          • Fai scrive:
            Re: Perché stupirsi?

            Red Hat dha dato e da' tantissimi contributi al
            software libero, investendo
            parecchio.
            Dare contributi non è come sviluppare da zero linux. Metti che abbiano sborsato addirittura per il 10% del valore dell'intero mondo linux... è comunque poco rispetto allo sviluppo da zero

            Se li ritieni miopi scrivi un business plan e

            presentati da loro. Magari tu sei veramente più

            bravo a gestire di loro e se li convinci diventi

            ricco e famoso

            Sarebbero troppo miopi per accettarlo, altrimenti
            non sarebbero in queste
            condizioni.
            quali condizioni? quelle in cui hanno comprato sun e sono una delle software house più grandi al mondo? vorrei essere io nelle loro condizioni

            se ti rende soldi. Se le tue cose sono

            diffusissime senza che ti entrino soldi

            non ti frega nulla

            Ci sono modi indiretti per far rendere soldi, ad
            esempio avere un kernel da utilizzare nei device
            embedded senza doverne sviluppare driver per ogni
            chipset e' conveniente. Cosi' come avere
            piattaforme di sviluppo comuni a cui altri
            possono aggiungere modifiche e moduli lo e'
            altrettanto.
            Chiaro... sempre se non hai investito tantissimi soldi nello sviluppo da zero

            "Scommettere" dopo che hai pagato soldoni per

            fare Java??? ma perchè soffrire tanto? perchè

            google faccia la bella vita con la tua roba? ma

            tu lo faresti al posto loro? rischieresti?

            scommetteresti?

            Cosa passava loro per la testa quando hanno
            acquisito Sun ? Forse non sapevano che alcuni
            prodotti erano floss
            ?probabilmente sapevano che avrebbero chiuso alcuni progetti. Chi ti garantisce che sun sia stata comprata pensando di mantenere le stesse politiche?
          • krane scrive:
            Re: Perché stupirsi?
            - Scritto da: Fai

            Red Hat dha dato e da' tantissimi contributi

            al software libero, investendo parecchio.
            Dare contributi non è come sviluppare da zero
            linux. Metti che abbiano sborsato addirittura per
            il 10% del valore dell'intero mondo linux... è
            comunque poco rispetto allo sviluppo da zeroE quindi ? cosa vuoi dire con cio ?


            Se li ritieni miopi scrivi un business


            plan e presentati da loro. Magari tu


            sei veramente più bravo a gestire di


            loro e se li convinci diventi ricco e


            famoso

            Sarebbero troppo miopi per accettarlo,

            altrimenti non sarebbero in queste

            condizioni.
            quali condizioni? quelle in cui hanno
            comprato sun e sono una delle software
            house più grandi al mondo? vorrei essere
            io nelle loro condizioniNelle condizioni di non sapere bene bene cosa farsene e di attirarsi l'odio delle comunita'.



            se ti rende soldi. Se le tue cose



            sono diffusissime senza che ti entrino



            soldi non ti frega nulla

            Ci sono modi indiretti per far rendere

            soldi, ad esempio avere un kernel da

            utilizzare nei device embedded senza

            doverne sviluppare driver per ogni

            chipset e' conveniente. Cosi' come

            avere piattaforme di sviluppo comuni

            a cui altri possono aggiungere

            modifiche e moduli lo e' altrettanto.
            Chiaro... sempre se non hai investito
            tantissimi soldi nello sviluppo da
            zeroCosa che ha fatto sun e non Oracle, Oracle non ha letto le licenze di quello che stava comprando ?


            "Scommettere" dopo che hai pagato soldoni


            per fare Java??? ma perchè soffrire tanto ?


            perchè google faccia la bella vita con la


            tua roba? ma tu lo faresti al posto loro ?


            rischieresti? scommetteresti?

            Cosa passava loro per la testa quando hanno

            acquisito Sun ? Forse non sapevano che alcuni

            prodotti erano floss ?
            probabilmente sapevano che avrebbero chiuso
            alcuni progetti. Chi ti garantisce che sun
            sia stata comprata pensando di mantenere le
            stesse politiche ?Che li chiudano, che problema c'e' ?
          • Fai scrive:
            Re: Perché stupirsi?


            E quindi ? cosa vuoi dire con cio ?
            quello che dicevo all'inizio e che tu hai detto che non era vero:"E' quello che dicevo. RedHat non ha finanziato lo sviluppo di Linux da zero. Ha preso Linux e ha creato una distribuzione. Guadagna perchè ha sfruttato (legalmente) il lavoro di altri senza pagarlo"
            Nelle condizioni di non sapere bene bene cosa
            farsene e di attirarsi l'odio delle
            comunita'.
            che ti frega dell'odio delle comunità se le comunità non ti rendono?
            Cosa che ha fatto sun e non Oracle, Oracle non ha
            letto le licenze di quello che stava comprando
            ?
            Oracle ha speso molti soldi per prendersi Sun (come vedi sun non ha fatto una bella fine). Ha letto sicuramente le licenze... e sapeva benissimo di poter interrompere i finanziamenti
            Che li chiudano, che problema c'e' ?certo. Nessun problema. Vivranno anche con l'odio delle comunità e di alcuni lettori di Punto Informatico e forse incrementeranno anche i loro guadagni rispetto a Sun che ha chiuso
          • krane scrive:
            Re: Perché stupirsi?
            - Scritto da: Fai

            E quindi ? cosa vuoi dire con cio ?
            quello che dicevo all'inizio e che tu hai
            detto che non era vero:
            "E' quello che dicevo. RedHat non ha finanziato
            lo sviluppo di Linux da zero. Ha preso Linux e ha
            creato una distribuzione. Guadagna perchè ha
            sfruttato (legalmente) il lavoro di altri senza
            pagarlo"Neanche oracle ha sviluppato Java da zero, l'ha comprato con sun.

            Nelle condizioni di non sapere bene bene cosa

            farsene e di attirarsi l'odio delle comunita'.
            che ti frega dell'odio delle comunità se le
            comunità non ti rendono?Se non gli frega delle comunita' perche' si e' immischiata con il floss ?Forse non sapeva che il software libero puo' essere utilizzato dagli altri senza dover pagare roiality ?

            Cosa che ha fatto sun e non Oracle, Oracle

            non ha letto le licenze di quello che stava

            comprando ?
            Oracle ha speso molti soldi per prendersi Sun
            (come vedi sun non ha fatto una bella fine). Ha
            letto sicuramente le licenze... e sapeva
            benissimo di poter interrompere i finanziamentiMa non sta interrompendo i finanziamenti mi sembra.

            Che li chiudano, che problema c'e' ?
            certo. Nessun problema. Vivranno anche con l'odio
            delle comunità e di alcuni lettori di Punto
            Informatico e forse incrementeranno anche i loro
            guadagni rispetto a Sun che ha chiusoAnche perche' al contrario di Sun non vendono ferro.
          • Fai scrive:
            Re: Perché stupirsi?

            Neanche oracle ha sviluppato Java da zero, l'ha
            comprato con
            sun.
            certo! e lo ha anche pagato. RedHat ha preso Linux da una comunità senza dover pagare le cifre che ha sborsato Oracle


            Nelle condizioni di non sapere bene bene cosa


            farsene e di attirarsi l'odio delle comunita'.


            che ti frega dell'odio delle comunità se le

            comunità non ti rendono?

            Se non gli frega delle comunita' perche' si e'
            immischiata con il floss
            ?si sta togliendo dal floss e a lei interessava comprare Sun, non mischiarsi con il floss. Se avessero voluto fare quello che dici tu avrebbero fatto Oracle DB Open
            Forse non sapeva che il software libero puo'
            essere utilizzato dagli altri senza dover pagare
            roiality
            ?
            certo ma manda avanti un software open di grandi dimensioni senza finanziamenti, sponsor, ecc.

            Oracle ha speso molti soldi per prendersi Sun

            (come vedi sun non ha fatto una bella fine). Ha

            letto sicuramente le licenze... e sapeva

            benissimo di poter interrompere i finanziamenti

            Ma non sta interrompendo i finanziamenti mi
            sembra.
            man mano si toglie dal floss e vengono diminuiti i finanziamenti floss.Lo fa "lentamente" ma si sta togliendo e non vuole permettere agli altri di sfruttare il software di Sun differentemente da come piace a lei
            Anche perche' al contrario di Sun non vendono
            ferro.non è il loro mercato principale di sicuro
  • Giambo scrive:
    Perche', perche' ?!?
    Io puntavo su IBM, perche' proprio Oracle ha acquistato SUN :'( !Pasticcioni maledetti :@ !
    • pippO scrive:
      Re: Perche', perche' ?!?

      Io puntavo su IBM, perche' proprio Oracle ha
      acquistato SUN :'(
      !

      Pasticcioni maledetti :@ !ah ah ahbevetevi il vostro caffe avvelenato :D
    • FDG scrive:
      Re: Perche', perche' ?!?
      - Scritto da: Giambo
      Io puntavo su IBM, perche' proprio Oracle ha
      acquistato SUN :'(
      !

      Pasticcioni maledetti :@ !A chi lo dici! Se si riuscisse a staccarsi da Oracle...
      • Giambo scrive:
        Re: Perche', perche' ?!?
        - Scritto da: FDG

        Pasticcioni maledetti :@ !

        A chi lo dici! Se si riuscisse a staccarsi da
        Oracle...IMHO Oracle e' esperta in Database. Poi si e' trovata tra le mani Java, applicazioni Java, sistemi operativi e hardware, senza avere idea di come gestire il tutto.Nonostante sia sempre stato un po scettico nei confronti di IBM, credo che se lei avesse acquistato SUN ora staremmo in una situazione migliore: IBM ha dimostrato piu' volte di voler collaborare con la comunita' OpenSource e non la ringraziero' mai abbastanza per aver donato Eclipse :$ (love)
        • bubu scrive:
          Re: Perche', perche' ?!?

          Nonostante sia sempre stato un po scettico nei
          confronti di IBM, credo che se lei avesse
          acquistato SUN ora staremmo in una situazione
          migliore: IBM ha dimostrato piu' volte di voler
          collaborare con la comunita' OpenSource e non la
          ringraziero' mai abbastanza per aver donato
          EclipseLe aziende 'donano' solo per il loro tornaconto, non si tratta mica di Onlus!
    • Dead Bang scrive:
      Re: Perche', perche' ?!?
      - Scritto da: Giambo
      Io puntavo su IBM, perche' proprio Oracle ha
      acquistato SUN :'(
      !

      Pasticcioni maledetti :@ !Dai che a natale la fidanzatina ti farà trovare un bel libro su .NET sotto l'albero ;-)
Chiudi i commenti