RAI condannata per i solleciti sul canone

Un giudice di Pace ha deciso che inseguire con solleciti un non-abbonato che non vuole abbonarsi non è cosa buona né giusta. Riconosciute le pressioni indebite di quelle minacciose missive

Roma – Sono molti i cittadini italiani che ricevono periodicamente un’ormai celebre lettera della RAI con cui si avverte che il canone radiotv non è stato pagato e si spiega che, in caso non venga saldato, si potrà essere sottoposti a controlli dell’amministrazione tributaria. Lettere che un contribuente ha ritenuto minacciose e che si sono ripetute a distanza di anni, causandogli un danno di tempo e di denaro, al punto da spingerlo a denunciare la RAI dinanzi al Giudice di Pace di Varese. E la RAI è stata condannata .

Nella sentenza, pubblicata in PDF da ADUC e già disponibile sul sito IlCaso.it , si prende atto del fatto che dopo ciascuna missiva RAI, inviata al ricorrente nel 2002, 2003 e ancora nel 2005, il destinatario si è preso la briga di rispondere con una raccomandata per spiegare i motivi per i quali non era tenuto al pagamento del canone.

Ma non è tutto qui. La sentenza stigmatizza i toni della lettera RAI , in particolare nei passaggi in cui afferma: nel caso lei non fornisca indicazioni che ci consentano di regolarizzare la sua posizione, l’Amministrazione Finanziaria procederà ai necessari controlli . Frase seguita dall’attestazione che l’accertamento sarà a suo carico .

Un linguaggio che secondo il giudice va al di là delle competenze RAI e si configura come una “pressione ingiustificata” oltreché come una “condotta illegittima”. Il che ha fatto pendere il giudizio a favore del ricorrente.

Secondo ADUC “coloro che hanno risposto più di una volta alle richieste/minacce della RAI segnalando di non essere in possesso di un televisore, potranno richiedere un risarcimento del danno alla RAI con lettera di messa in mora. Se la RAI non risarcirà il danno, si potrà adire il Giudice di Pace della propria città per ottenere i danni”. Nel caso di Varese il risarcimento è stato fissato in 50 euro (spese legali a carico di RAI, ossia di chi paga il canone).

ADUC ha anche approntato un servizio di consulenza gratuita online per i cittadini che intendano tutelarsi.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Altair scrive:
    TCPA già realtà
    Fritz, palladium, tutti nomi conosciutissimi e odiatissimiInfatti hanno visto bene di cambiarli.provate a prendere un pc nuovo... se leggete le caratteristiche in piccolo noterete che ha un componente hardware in più... il "TMP 1.2".Secondo voi cos'è??? Sorpresa! Prima che cambiasse nome quel chip si chiamava "Fritz".Ormai la maggior parte dei nuovi pc, sia fissi che portatili ha già integrato nella scheda madre Fritz....Perché non ce ne siamo accorti? Semplice... Vista non lo usa ancora... inizierà il massacro con il prossimo service pack (probabilmente).Soluzione? Io vedo come difesa soltanto le vecchio versioni di Windows (non supportano Fritz) oppure le Distro di Linux (usano Fritz soltanto per criptare i messaggi dell'utente, e non per trasformare il pc nel grande fratello di 1984)PS: Da BIOS il TMP 1.2 è disattivatile ....speriamo in bene... la guerra è iniziata!
  • Altair scrive:
    TCPA già realtà
    Fritz, palladium, tutti nomi conosciutissimi e odiatissimiInfatti hanno visto bene di cambiarli.provate a prendere un pc nuovo... se leggete le caratteristiche in piccolo noterete che ha un componente hardware in più... il "TMP 1.2".Secondo voi cos'è??? Sorpresa! Prima che cambiasse nome quel chip si chiamava "Fritz".Ormai la maggior parte dei nuovi pc, sia fissi che portatili ha già integrato nella scheda madre Fritz....Perché non ce ne siamo accorti? Semplice... Vista non lo usa ancora... inizierà il massacro con il prossimo service pack (probabilmente).Soluzione? Io vedo come difesa soltanto le vecchio versioni di Windows (non supportano Fritz) oppure le Distro di Linux (usano Fritz soltanto per criptare i messaggi dell'utente, e non per trasformare il pc nel grande fratello di 1984)PS: Da BIOS il TMP 1.2 è disattivatile ....speriamo in bene... la guerra è iniziata!
  • Anonimo scrive:
    Sarò li a guardarvi
    mentre vi comparirà la finestrella di internet explorer 15 che vi chiederà di digitare il codice della carta di credito, se volete proseguire con la vostra navigazione.Guarderò la vostra faccia mentre stupiti vi chiedete com'e' che non riuscite a fermare le finestrelle popup della pubblicità che continuamente si aprono nel vostro browser.Riderò mentre cercherete di riprodurre un mp3 e vi sarà negato.Saro' anche quando tenterete di installare una ubuntu senza riuscirci perchè il vostro pc (pc??) si rifiuterà di farlo.Perchè il mondo è pieno di coglioni come voi che continuano solo a sparare cazzate, ignorando il pericolo che stanno correndo e a non accorgersi di quanto stiano per essere inchiappettati. Vi meritate Vista, microsoft e il tpm, vi meritate il drm più becero, branco di pecoroni e di venduti.Posso firmarmi anche Bill gates,che ne dite?
  • Anonimo scrive:
    Sarò li a guardarvi
    mentre vi comparirà la finestrella di internet explorer 15 che vi chiederà di digitare il codice della carta di credito, se volete proseguire con la vostra navigazione.Guarderò la vostra faccia mentre stupiti vi chiedete com'e' che non riuscite a fermare le finestrelle popup della pubblicità che continuamente si aprono nel vostro browser.Riderò mentre cercherete di riprodurre un mp3 e vi sarà negato.Saro' anche quando tenterete di installare una ubuntu senza riuscirci perchè il vostro pc (pc??) si rifiuterà di farlo.Perchè il mondo è pieno di coglioni come voi che continuano solo a sparare cazzate, ignorando il pericolo che stanno correndo e a non accorgersi di quanto stiano per essere inchiappettati. Vi meritate Vista, microsoft e il tpm, vi meritate il drm più becero, branco di pecoroni e di venduti.Posso firmarmi anche Bill gates,che ne dite?
    • Anonimo scrive:
      Re: Sarò li a guardarvi
      - Scritto da:
      mentre vi comparirà la finestrella di internet
      explorer 15 che vi chiederà di digitare il codice
      della carta di credito, se volete proseguire con
      la vostra
      navigazione.
      Guarderò la vostra faccia mentre stupiti vi
      chiedete com'e' che non riuscite a fermare le
      finestrelle popup della pubblicità che
      continuamente si aprono nel vostro
      browser.
      Riderò mentre cercherete di riprodurre un mp3 e
      vi sarà
      negato.
      Saro' anche quando tenterete di installare una
      ubuntu senza riuscirci perchè il vostro pc (pc??)
      si rifiuterà di
      farlo.
      Perchè il mondo è pieno di coglioni come voi che
      continuano solo a sparare cazzate, ignorando il
      pericolo che stanno correndo e a non accorgersi
      di quanto stiano per essere inchiappettati. Vi
      meritate Vista, microsoft e il tpm, vi meritate
      il drm più becero, branco di pecoroni e di
      venduti.

      Posso firmarmi anche Bill gates,
      che ne dite? Tu invece che farai ridi e basta perche' nel frattempo linux e' morto e sepolto e tu non sai piu' che gazzo fare?
      • Anonimo scrive:
        Re: Sarò li a guardarvi

        Tu invece che farai ridi e basta perche' nel
        frattempo linux e' morto e sepolto e tu non sai
        piu' che gazzo
        fare?Spero solo che, ridendo ridendo, gli archivi di questo forum siano ancora raggiungibili e che tu possa di nuovo leggerli.
        • Anonimo scrive:
          Re: Sarò li a guardarvi
          - Scritto da:



          Tu invece che farai ridi e basta perche' nel

          frattempo linux e' morto e sepolto e tu non sai

          piu' che gazzo

          fare?

          Spero solo che, ridendo ridendo, gli archivi di
          questo forum siano ancora raggiungibili e che tu
          possa di nuovo
          leggerli.Guarda che l'inferno sta' sotto e per definizione e' rosso.Non creare inutilmente il panico dove non esiste.
          • Anonimo scrive:
            Re: Sarò li a guardarvi
            - Scritto da:
            Guarda che l'inferno sta' sotto e per definizione
            e' rosso.Non creare inutilmente il panico dove
            non
            esiste.Almeno in inferno la compagnia è buona.
          • Anonimo scrive:
            Re: Sarò li a guardarvi
            - Scritto da:
            Guarda che l'inferno sta' sotto e per definizione
            e' rosso.Non creare inutilmente il panico dove
            non
            esiste.Almeno in inferno la compagnia è buona.
        • Anonimo scrive:
          Re: Sarò li a guardarvi
          - Scritto da:



          Tu invece che farai ridi e basta perche' nel

          frattempo linux e' morto e sepolto e tu non sai

          piu' che gazzo

          fare?

          Spero solo che, ridendo ridendo, gli archivi di
          questo forum siano ancora raggiungibili e che tu
          possa di nuovo
          leggerli.Guarda che l'inferno sta' sotto e per definizione e' rosso.Non creare inutilmente il panico dove non esiste.
      • Anonimo scrive:
        Re: Sarò li a guardarvi

        Tu invece che farai ridi e basta perche' nel
        frattempo linux e' morto e sepolto e tu non sai
        piu' che gazzo
        fare?Spero solo che, ridendo ridendo, gli archivi di questo forum siano ancora raggiungibili e che tu possa di nuovo leggerli.
    • Anonimo scrive:
      Re: Sarò li a guardarvi
      - Scritto da:
      mentre vi comparirà la finestrella di internet
      explorer 15 che vi chiederà di digitare il codice
      della carta di credito, se volete proseguire con
      la vostra
      navigazione.
      Guarderò la vostra faccia mentre stupiti vi
      chiedete com'e' che non riuscite a fermare le
      finestrelle popup della pubblicità che
      continuamente si aprono nel vostro
      browser.
      Riderò mentre cercherete di riprodurre un mp3 e
      vi sarà
      negato.
      Saro' anche quando tenterete di installare una
      ubuntu senza riuscirci perchè il vostro pc (pc??)
      si rifiuterà di
      farlo.
      Perchè il mondo è pieno di coglioni come voi che
      continuano solo a sparare cazzate, ignorando il
      pericolo che stanno correndo e a non accorgersi
      di quanto stiano per essere inchiappettati. Vi
      meritate Vista, microsoft e il tpm, vi meritate
      il drm più becero, branco di pecoroni e di
      venduti.

      Posso firmarmi anche Bill gates,
      che ne dite? Tu invece che farai ridi e basta perche' nel frattempo linux e' morto e sepolto e tu non sai piu' che gazzo fare?
  • Anonimo scrive:
    Commenti sui requisiti hardware.
    Visto che sto articolo (davvero ridicolo, tra l'altro) ha tirato im mezzo i requisiti hardware di Vista vorrei postare i seguenti URLs:http://gizmodo.com/gadgets/software/vista-benchmarks-say-its-not-really-slower-than-xp-231866.phphttp://gizmodo.com/gadgets/software/microsoft-vista-faster-on-a-mac-pro-than-apples-own-os-x-232402.phphttp://www.lockergnome.com/nexus/it/2007/02/01/vista-everything-runs-faster-than-it-did-on-xp/http://www.greghughes.net/rant/CommentView,guid,43d3a858-a475-47c5-a112-3a0bf667b19b.aspxetc etc.Se quelle balle sui requisiti di hardware alti a causa di fantomatici trusted computing fossero vere i benchmark di XP vs Vista mostrerebbero una gran differenza di velocità mentre invece in realtà è minima.Se vista ha requisiti così alti è perchè aero vuole una scheda video dx9 (ma vista funziona benissimo senza aero) e perchè la ram viene usata per prefetching proattivo con readyboost ( http://www.codinghorror.com/blog/archives/000688.html ).Ma ovviamente PI da la voce ai soliti personaggi ignoti che speculano e complottano pur di darsi ragione.
  • Anonimo scrive:
    Commenti sui requisiti hardware.
    Visto che sto articolo (davvero ridicolo, tra l'altro) ha tirato im mezzo i requisiti hardware di Vista vorrei postare i seguenti URLs:http://gizmodo.com/gadgets/software/vista-benchmarks-say-its-not-really-slower-than-xp-231866.phphttp://gizmodo.com/gadgets/software/microsoft-vista-faster-on-a-mac-pro-than-apples-own-os-x-232402.phphttp://www.lockergnome.com/nexus/it/2007/02/01/vista-everything-runs-faster-than-it-did-on-xp/http://www.greghughes.net/rant/CommentView,guid,43d3a858-a475-47c5-a112-3a0bf667b19b.aspxetc etc.Se quelle balle sui requisiti di hardware alti a causa di fantomatici trusted computing fossero vere i benchmark di XP vs Vista mostrerebbero una gran differenza di velocità mentre invece in realtà è minima.Se vista ha requisiti così alti è perchè aero vuole una scheda video dx9 (ma vista funziona benissimo senza aero) e perchè la ram viene usata per prefetching proattivo con readyboost ( http://www.codinghorror.com/blog/archives/000688.html ).Ma ovviamente PI da la voce ai soliti personaggi ignoti che speculano e complottano pur di darsi ragione.
    • freebit scrive:
      Re: Commenti sui requisiti hardware.
      - Scritto da:
      Visto che sto articolo (davvero ridicolo, tra
      l'altro) ha tirato im mezzo i requisiti hardware
      di Vista vorrei postare i seguenti
      URLs:

      http://gizmodo.com/gadgets/software/vista-benchmar
      http://gizmodo.com/gadgets/software/microsoft-vist
      http://www.lockergnome.com/nexus/it/2007/02/01/vis
      http://www.greghughes.net/rant/CommentView,guid,43

      etc etc.

      Se quelle balle sui requisiti di hardware alti a
      causa di fantomatici trusted computing fossero
      vere i benchmark di XP vs Vista mostrerebbero una
      gran differenza di velocità mentre invece in
      realtà è
      minima.

      Se vista ha requisiti così alti è perchè aero
      vuole una scheda video dx9 (ma vista funziona
      benissimo senza aero) e perchè la ram viene usata
      per prefetching proattivo con readyboost (
      http://www.codinghorror.com/blog/archives/000688.h

      Ma ovviamente PI da la voce ai soliti personaggi
      ignoti che speculano e complottano pur di darsi
      ragione.Questo da ragione ai miei sospetti : Vista è tutta grafica, requisiti di sistema alti , altri nuovi servizi inutili!Se Windows Xp ha girato anche su un Pentium II a 333 Mhz e su un K6 - 400 ; non vi preoccupate Vista , tolti gli effetti grafici inutili e agendo sui servizi inutili, i suoi requisiti non apparirebbero cosi alti !Forse tra due anni lo installerò ma non ora !
    • freebit scrive:
      Re: Commenti sui requisiti hardware.
      - Scritto da:
      Visto che sto articolo (davvero ridicolo, tra
      l'altro) ha tirato im mezzo i requisiti hardware
      di Vista vorrei postare i seguenti
      URLs:

      http://gizmodo.com/gadgets/software/vista-benchmar
      http://gizmodo.com/gadgets/software/microsoft-vist
      http://www.lockergnome.com/nexus/it/2007/02/01/vis
      http://www.greghughes.net/rant/CommentView,guid,43

      etc etc.

      Se quelle balle sui requisiti di hardware alti a
      causa di fantomatici trusted computing fossero
      vere i benchmark di XP vs Vista mostrerebbero una
      gran differenza di velocità mentre invece in
      realtà è
      minima.

      Se vista ha requisiti così alti è perchè aero
      vuole una scheda video dx9 (ma vista funziona
      benissimo senza aero) e perchè la ram viene usata
      per prefetching proattivo con readyboost (
      http://www.codinghorror.com/blog/archives/000688.h

      Ma ovviamente PI da la voce ai soliti personaggi
      ignoti che speculano e complottano pur di darsi
      ragione.Questo da ragione ai miei sospetti : Vista è tutta grafica, requisiti di sistema alti , altri nuovi servizi inutili!Se Windows Xp ha girato anche su un Pentium II a 333 Mhz e su un K6 - 400 ; non vi preoccupate Vista , tolti gli effetti grafici inutili e agendo sui servizi inutili, i suoi requisiti non apparirebbero cosi alti !Forse tra due anni lo installerò ma non ora !
    • Anonimo scrive:
      Re: Commenti sui requisiti hardware.
      ottimo lavoro di ricerca! Ti quoto sul mio blog! (non che non lo sapessi, ma davvero le cazzate che si sentono in giro sono sempre le stesse)-paperino
    • Anonimo scrive:
      Re: Commenti sui requisiti hardware.
      ottimo lavoro di ricerca! Ti quoto sul mio blog! (non che non lo sapessi, ma davvero le cazzate che si sentono in giro sono sempre le stesse)-paperino
  • Anonimo scrive:
    Per la redazione
    "quest'utlima" Ma la potenza di calcolo per uno spell checker l'autore non l'ha ancora trovata? :(
  • Anonimo scrive:
    Per la redazione
    "quest'utlima" Ma la potenza di calcolo per uno spell checker l'autore non l'ha ancora trovata? :(
  • Anonimo scrive:
    Invito alla FSF
    Invito a fornire schiere di installatori ed esperti che gratuitamente installino Linux a chiunque ne faccia richiesta, senza costringere all'acquisto di "nuovo hardware" perchè quello in dotazione alla propria macchina fa a botte con Linux (o forse Linux fa a botte con del comunissimo hardware).I medesimi supporters inoltre dovrebbero accollarsi vita natural durante loro e della macchina supportata tutti i problemi squisitamente legati al sistema operativo.Allora sì, viva la FSF!
  • Anonimo scrive:
    Invito alla FSF
    Invito a fornire schiere di installatori ed esperti che gratuitamente installino Linux a chiunque ne faccia richiesta, senza costringere all'acquisto di "nuovo hardware" perchè quello in dotazione alla propria macchina fa a botte con Linux (o forse Linux fa a botte con del comunissimo hardware).I medesimi supporters inoltre dovrebbero accollarsi vita natural durante loro e della macchina supportata tutti i problemi squisitamente legati al sistema operativo.Allora sì, viva la FSF!
    • Anonimo scrive:
      Re: Invito alla FSF
      - Scritto da:
      Invito a fornire schiere di installatori ed
      esperti che gratuitamente installino Linux a
      chiunque ne faccia richiesta, senza
      costringere all'acquisto di "nuovo hardware"
      perchè quello in dotazione alla propria
      macchina fa a botte con Linux (o forse Linux
      fa a botte con del comunissimo hardware).Ogni so ha prob di configurazione e installazione, i pc sono macchine complesse ed il SO anche; del resto nessun SO puo' contemplare tutti i driver del mondo, ad es windows si ferma all'ardware che dira su x86.
      I medesimi supporters inoltre dovrebbero
      accollarsi vita natural durante loro e della
      macchina supportata tutti i problemi
      squisitamente legati al sistema
      operativo.
      Allora sì, viva la FSF!
    • Anonimo scrive:
      Re: Invito alla FSF
      - Scritto da:
      Invito a fornire schiere di installatori ed
      esperti che gratuitamente installino Linux a
      chiunque ne faccia richiesta, senza
      costringere all'acquisto di "nuovo hardware"
      perchè quello in dotazione alla propria
      macchina fa a botte con Linux (o forse Linux
      fa a botte con del comunissimo hardware).Ogni so ha prob di configurazione e installazione, i pc sono macchine complesse ed il SO anche; del resto nessun SO puo' contemplare tutti i driver del mondo, ad es windows si ferma all'ardware che dira su x86.
      I medesimi supporters inoltre dovrebbero
      accollarsi vita natural durante loro e della
      macchina supportata tutti i problemi
      squisitamente legati al sistema
      operativo.
      Allora sì, viva la FSF!
  • Anonimo scrive:
    La libertà...
    "Roma - Si parla sempre di libertà intesa nel senso di essere in grado di fare e dire ciò che si vuole nei limiti imposti dal vivere civile, nel senso che, parafrasando M. L. King, la libertà di ogni individuo è limitata da quella degli altri."Veramente è limitata dal governo, e lascerei ad altri il duro compito di parlare di liberà, tralasciando "M. L. King".
  • Anonimo scrive:
    La libertà...
    "Roma - Si parla sempre di libertà intesa nel senso di essere in grado di fare e dire ciò che si vuole nei limiti imposti dal vivere civile, nel senso che, parafrasando M. L. King, la libertà di ogni individuo è limitata da quella degli altri."Veramente è limitata dal governo, e lascerei ad altri il duro compito di parlare di liberà, tralasciando "M. L. King".
  • SiN scrive:
    [OT?] Partito pirata?
    Devo essermi distratto un tantino.Una volta gli amanti dell'Open Source erano quanto di più lontano dalla pirateria mi riuscisse di immaginare...
    • Anonimo scrive:
      Re: [OT?] Partito pirata?
      - Scritto da: SiN
      Devo essermi distratto un tantino.

      Una volta gli amanti dell'Open Source erano
      quanto di più lontano dalla pirateria mi
      riuscisse di
      immaginare...cosa c'entra l'Open Source con questi individui? Solo perché consigliano Linux e si spacciano per amiconi della FSF? sono ciarlatani.Lo si capisce dall'articolo in puro stile complottista. Non un solo dato, tante affermazioni del tipo: "Ma l'utente medio ha veramente bisogno di tutta questa potenza di calcolo, o magari quest'utlima viene sfruttata dal sistema operativo per controllare costantemente cosa fa l'utente?"FUD allo stato solido. FUD da manuale. L'articolo intero è esempio di tentativo di manipolazione, a partire dall'introduzione sul termine "libertà".
      • Anonimo scrive:
        Re: [OT?] Partito pirata?
        - Scritto da:
        "Ma l'utente medio ha veramente bisogno di tutta
        questa potenza di calcolo, o magari quest'utlima
        viene sfruttata dal sistema operativo per
        controllare costantemente cosa fa
        l'utente?"

        FUD allo stato solido. FUD da manuale. L'articolo
        intero è esempio di tentativo di manipolazione, a
        partire dall'introduzione sul termine
        "libertà".Come fai a dirlo con assoluta certezza? Come mai Vista chiede dei requisiti minimi cosi alti?Perchè il WGA ad esempio oltre ad esaminare il seriale della copia di win ti controlla anche il seriale del HD e il software installato?
        • Marwa scrive:
          Re: [OT?] Partito pirata?
          - Scritto da:

          - Scritto da:


          "Ma l'utente medio ha veramente bisogno di tutta

          questa potenza di calcolo, o magari quest'utlima

          viene sfruttata dal sistema operativo per

          controllare costantemente cosa fa

          l'utente?"



          FUD allo stato solido. FUD da manuale.
          L'articolo

          intero è esempio di tentativo di manipolazione,
          a

          partire dall'introduzione sul termine

          "libertà".


          Come fai a dirlo con assoluta certezza? Come mai
          Vista chiede dei requisiti minimi cosi
          alti?

          Perchè il WGA ad esempio oltre ad esaminare il
          seriale della copia di win ti controlla anche il
          seriale del HD e il software
          installato?

          1) vista ha un alto profilo grafico, quando dico alto, vuol dire che è almeno il doppio se non il triplo di xp, quindi è normalissimo avere bisogno di almeno 1 gb di ram.2) in realtà il WGA non controlla la copia di win, ma solo il seriale del TPM...;)chi conosce il sistema operativo sa perfettamente che ciò che hanno scritto è FUD e basta, non è vero ciò che dicono, vero che vista ha molti problemi di sicurezza, quando dico molti dico veramente tanti, ma a livello di sistema operativo, non a livello di privacy come vogliono farti credere.
          • Marwa scrive:
            Re: [OT?] Partito pirata?

            A me sembrate tutti impazziti. Se certi incubi
            non diventano realtà è proprio perchè qualcuno
            che vede lungo ha avuto il coraggio di farsi
            ambasciatore di certe prospettive. E voi invece
            di andare a vagliare ciò che prospetta, ve la
            prendete con l'ambasciatore... idiozia
            pura.
            è interessante, fai trolling pure tu?mi dai dell'imbecille?fai pure, nessun problema.Loro sono meno ambasciatori di tal problema di chiunque nel web. Però ognuno libero di credere a chi non ha titolo e di scartare la verità come gli pare e piace. Libero anche di continuare a farsi infinocchiare come gli pare da chiunque arrivi e faccia FUD, pure tu, nessun problema. Libero di continuare a credere ciò che vuoi, pure che siamo tutti idioti, ma forse non siamo poi così idioti, forse conosciamo Vista meglio di chi continua a parlare senza averne titolo.Sai, è importante conoscere l'argomento di cui si tratta e loro in tutti questi anni non hanno fatto altro che continuare, continuare a fare FUD e basta senza avere le prove di ciò che dicono, ed infatti non esiste nulla a riprova di ciò che dicono.Da una che il sistema operativo lo conosce bene...^^però libero di credere a ciò che vuoi, anche agli asini che volano...:)
          • Marwa scrive:
            Re: [OT?] Partito pirata?

            A me sembrate tutti impazziti. Se certi incubi
            non diventano realtà è proprio perchè qualcuno
            che vede lungo ha avuto il coraggio di farsi
            ambasciatore di certe prospettive. E voi invece
            di andare a vagliare ciò che prospetta, ve la
            prendete con l'ambasciatore... idiozia
            pura.
            è interessante, fai trolling pure tu?mi dai dell'imbecille?fai pure, nessun problema.Loro sono meno ambasciatori di tal problema di chiunque nel web. Però ognuno libero di credere a chi non ha titolo e di scartare la verità come gli pare e piace. Libero anche di continuare a farsi infinocchiare come gli pare da chiunque arrivi e faccia FUD, pure tu, nessun problema. Libero di continuare a credere ciò che vuoi, pure che siamo tutti idioti, ma forse non siamo poi così idioti, forse conosciamo Vista meglio di chi continua a parlare senza averne titolo.Sai, è importante conoscere l'argomento di cui si tratta e loro in tutti questi anni non hanno fatto altro che continuare, continuare a fare FUD e basta senza avere le prove di ciò che dicono, ed infatti non esiste nulla a riprova di ciò che dicono.Da una che il sistema operativo lo conosce bene...^^però libero di credere a ciò che vuoi, anche agli asini che volano...:)
        • Marwa scrive:
          Re: [OT?] Partito pirata?
          - Scritto da:

          - Scritto da:


          "Ma l'utente medio ha veramente bisogno di tutta

          questa potenza di calcolo, o magari quest'utlima

          viene sfruttata dal sistema operativo per

          controllare costantemente cosa fa

          l'utente?"



          FUD allo stato solido. FUD da manuale.
          L'articolo

          intero è esempio di tentativo di manipolazione,
          a

          partire dall'introduzione sul termine

          "libertà".


          Come fai a dirlo con assoluta certezza? Come mai
          Vista chiede dei requisiti minimi cosi
          alti?

          Perchè il WGA ad esempio oltre ad esaminare il
          seriale della copia di win ti controlla anche il
          seriale del HD e il software
          installato?

          1) vista ha un alto profilo grafico, quando dico alto, vuol dire che è almeno il doppio se non il triplo di xp, quindi è normalissimo avere bisogno di almeno 1 gb di ram.2) in realtà il WGA non controlla la copia di win, ma solo il seriale del TPM...;)chi conosce il sistema operativo sa perfettamente che ciò che hanno scritto è FUD e basta, non è vero ciò che dicono, vero che vista ha molti problemi di sicurezza, quando dico molti dico veramente tanti, ma a livello di sistema operativo, non a livello di privacy come vogliono farti credere.
      • Anonimo scrive:
        Re: [OT?] Partito pirata?
        - Scritto da:
        "Ma l'utente medio ha veramente bisogno di tutta
        questa potenza di calcolo, o magari quest'utlima
        viene sfruttata dal sistema operativo per
        controllare costantemente cosa fa
        l'utente?"

        FUD allo stato solido. FUD da manuale. L'articolo
        intero è esempio di tentativo di manipolazione, a
        partire dall'introduzione sul termine
        "libertà".Come fai a dirlo con assoluta certezza? Come mai Vista chiede dei requisiti minimi cosi alti?Perchè il WGA ad esempio oltre ad esaminare il seriale della copia di win ti controlla anche il seriale del HD e il software installato?
    • Anonimo scrive:
      Re: [OT?] Partito pirata?
      - Scritto da: SiN
      Devo essermi distratto un tantino.

      Una volta gli amanti dell'Open Source erano
      quanto di più lontano dalla pirateria mi
      riuscisse di
      immaginare...cosa c'entra l'Open Source con questi individui? Solo perché consigliano Linux e si spacciano per amiconi della FSF? sono ciarlatani.Lo si capisce dall'articolo in puro stile complottista. Non un solo dato, tante affermazioni del tipo: "Ma l'utente medio ha veramente bisogno di tutta questa potenza di calcolo, o magari quest'utlima viene sfruttata dal sistema operativo per controllare costantemente cosa fa l'utente?"FUD allo stato solido. FUD da manuale. L'articolo intero è esempio di tentativo di manipolazione, a partire dall'introduzione sul termine "libertà".
  • Anonimo scrive:
    Avete rotto, le alternative ci sono
    come da titolo, a volte mi sembra che chi scrive questi articoli lo faccia o per sollevare vespai o perchè considera la gente degli scemi.Riepilogo del discorso (che solo a metà ha il coraggio di tirare fuori Vista): "Vista vi toglierà (futuro) la libertà, già adesso probabilmente ci controlla perchè richiede un sacco di risorse hardware (giustamente!). La gente ha combattuto con le armi per la libertà, non siate stolti, non comprate Vista"Risposta: e mettiti su linux e non rompere!!!! hai paura per il futuro del mondo? non ti preoccuare caro, almeno qua in Italia il 90% delle ADSL serve per scaricare musica e film, vedrai che SE (e sottolineo il SE) un giorno Vista bloccherà la riproduzione di qualsiasi file ci sarà un passaggio totale a qualche altro sistema. Sicuro come la morte.C'è sempre qualcuno che si preoccupa per me, mi fa piacere...
    • Anonimo scrive:
      Re: Avete rotto, le alternative ci sono
      - Scritto da:
      come da titolo, a volte mi sembra che chi scrive
      questi articoli lo faccia o per sollevare vespai
      o perchè considera la gente degli
      scemi.la prima. Scrive per sollevare commenti. Scrive affermazioni idiote e disinformazione. Mescola iniziative della FSF a iniziative di complottisti di scarsa moralità.Meglio Microsoft che questi ciarlatani.qualcuno ha risposto per le rime:http://paperino.blogsphot.com/
      • Sgabbio scrive:
        Re: Avete rotto, le alternative ci sono
        - Scritto da:

        la prima. Scrive per sollevare commenti. Scrive
        affermazioni idiote e disinformazione. Mescola
        iniziative della FSF a iniziative di complottisti
        di scarsa
        moralità.

        Meglio Microsoft che questi ciarlatani.

        qualcuno ha risposto per le rime:
        http://paperino.blogsphot.com/Se ti piaciono i bug di sicurezza che vengono corretti dopo 6 ere geologiche :DScherzi a parte, il pericolo c'è, se questa tecnologia non ha scopi cosi maligni, perchè cercano di infilarlo di nascosto nel HW ? Non te lo sei mai chiesto ?
      • Sgabbio scrive:
        Re: Avete rotto, le alternative ci sono
        - Scritto da:

        la prima. Scrive per sollevare commenti. Scrive
        affermazioni idiote e disinformazione. Mescola
        iniziative della FSF a iniziative di complottisti
        di scarsa
        moralità.

        Meglio Microsoft che questi ciarlatani.

        qualcuno ha risposto per le rime:
        http://paperino.blogsphot.com/Se ti piaciono i bug di sicurezza che vengono corretti dopo 6 ere geologiche :DScherzi a parte, il pericolo c'è, se questa tecnologia non ha scopi cosi maligni, perchè cercano di infilarlo di nascosto nel HW ? Non te lo sei mai chiesto ?
      • BlueSky scrive:
        Re: Avete rotto, le alternative ci sono

        qualcuno ha risposto per le rime:
        http://paperino.blogsphot.com/Vediamo se l'autore pubblicherà il mio commento. ... Ma riporto direttamente qua.Innanzitutto il primo fud dell'autore. Stallman non vuole tutto il software gratis. La licenza gpl lo spiega esplicitamente, e sul sito della FSF c'è spiegato benissimo. Anzi, la vendita del software libero è incoraggiata.Secondo punto, è abbastanza palese che una tecnologia di controllo come questa sia attivata poco per volta, proprio per evitare il rifiuto totale dell'utenza. Già adesso, comunque, ci sono vari utenti che hanno avuto probelmi nell'installazione di qualche applicazione o componente hardware proprio perché il sistema operativo non glielo consente. Siamo solo agli inizi.
        • Anonimo scrive:
          Re: Avete rotto, le alternative ci sono
          - Scritto da: BlueSky

          Già adesso, comunque, ci sono
          vari utenti che hanno avuto probelmi
          nell'installazione di qualche applicazione o
          componente hardware proprio perché il sistema
          operativo non glielo consente. Sarò stato fortunato io, allora....
          • Anonimo scrive:
            Re: Avete rotto, le alternative ci sono
            - Scritto da:

            - Scritto da: BlueSky



            Già adesso, comunque, ci sono

            vari utenti che hanno avuto probelmi

            nell'installazione di qualche applicazione o

            componente hardware proprio perché il sistema

            operativo non glielo consente.

            Sarò stato fortunato io, allora....Dipende anche del HW che hai però
          • Anonimo scrive:
            Re: Avete rotto, le alternative ci sono
            - Scritto da:

            - Scritto da: BlueSky



            Già adesso, comunque, ci sono

            vari utenti che hanno avuto probelmi

            nell'installazione di qualche applicazione o

            componente hardware proprio perché il sistema

            operativo non glielo consente.

            Sarò stato fortunato io, allora....Dipende anche del HW che hai però
        • Anonimo scrive:
          Re: Avete rotto, le alternative ci sono
          - Scritto da: BlueSky

          Già adesso, comunque, ci sono
          vari utenti che hanno avuto probelmi
          nell'installazione di qualche applicazione o
          componente hardware proprio perché il sistema
          operativo non glielo consente. Sarò stato fortunato io, allora....
        • Anonimo scrive:
          Re: Avete rotto, le alternative ci sono

          Già adesso, comunque, ci sono
          vari utenti che hanno avuto probelmi
          nell'installazione di qualche applicazione o
          componente hardware proprio perché il sistema
          operativo non glielo consente. Siamo solo agli
          inizi.forse perchè non ci sono ancora i driver?anche a me non installa lo scanner e un dispositivo per passare le telefonate di skype sul cordless... ma non perchè win dice di no, semplicemnte perchè i produttori non hanno avuto ancora voglia di fare i driver, un po' perchè richiede tempo, un po' perchè ci vogliono speculare dicendo che non li svilupperanno per hardware vecchio. ma questo è tutto un' altro paio di maniche che la gente in mala fede strumentalizza per fare disinformazione.figuriamoci se un produttore di hardware commercializza una periferica che sa che non sarà supportata da win vista. tutto quello che sarà in commercio potrà essere installato su vista, ci mancherebbe altro.cosa che non è vera invece per linux e purtroppo neppure per MacOS(che anche lui cmq di DRM ne mangia parecchio).microfost non può fare un sistema che limita la libertà. sarebbe un suicidio per loro, perchè la gente poi alla fine se ne accorge e se si sente limitata, poi il prossimo sistema operativo non lo compra più.ricordati che alla fine è sempre il mercato a decidere e anche i colossi si devono adeguare. oltre un certo limite non posso imporre nulla, pena il fallimento..
          • BlueSky scrive:
            Re: Avete rotto, le alternative ci sono
            - Scritto da:

            Già adesso, comunque, ci sono

            vari utenti che hanno avuto probelmi

            nell'installazione di qualche applicazione o

            componente hardware proprio perché il sistema

            operativo non glielo consente. Siamo solo agli

            inizi.

            forse perchè non ci sono ancora i driver?No. E per i programmi che scusa hai?
            ricordati che alla fine è sempre il mercato a
            decidere e anche i colossi si devono adeguare.Direi che hai davvero troppa fiducia nel mercato. Come detto in altre occasioni mancano troppe cose perché il mercato sia libero di regolamentarsi.
          • Anonimo scrive:
            Re: Avete rotto, le alternative ci sono

            No. E per i programmi che scusa hai?
            Che programmi? NOMI, grazie :D
          • Anonimo scrive:
            Re: Avete rotto, le alternative ci sono

            No. E per i programmi che scusa hai?
            Che programmi? NOMI, grazie :D
          • BlueSky scrive:
            Re: Avete rotto, le alternative ci sono
            - Scritto da:

            Già adesso, comunque, ci sono

            vari utenti che hanno avuto probelmi

            nell'installazione di qualche applicazione o

            componente hardware proprio perché il sistema

            operativo non glielo consente. Siamo solo agli

            inizi.

            forse perchè non ci sono ancora i driver?No. E per i programmi che scusa hai?
            ricordati che alla fine è sempre il mercato a
            decidere e anche i colossi si devono adeguare.Direi che hai davvero troppa fiducia nel mercato. Come detto in altre occasioni mancano troppe cose perché il mercato sia libero di regolamentarsi.
          • Anonimo scrive:
            Re: Avete rotto, le alternative ci sono

            microfost non può fare un sistema che limita la
            libertà. sarebbe un suicidio per loro, perchè la
            gente poi alla fine se ne accorge e se si sente
            limitata, poi il prossimo sistema operativo non
            lo compra
            più.veramente, e' ora che ti svegli. ms e' in prima linea, dai fatti sembra che siano stati loro a cominciare la crociata per limitare la libertà, sarà per intuito o perché quel mercato rende sempre, non c'è mai fine alla paranoia, almeno fino all'autodistruzione.Guardiamo alla politica mondiale, anche in quel caso la prossima volta non li votano più? e chi voti? almeno in informatica hai un'alternativa valida perché trasparente.
          • Anonimo scrive:
            Re: Avete rotto, le alternative ci sono

            microfost non può fare un sistema che limita la
            libertà. sarebbe un suicidio per loro, perchè la
            gente poi alla fine se ne accorge e se si sente
            limitata, poi il prossimo sistema operativo non
            lo compra
            più.veramente, e' ora che ti svegli. ms e' in prima linea, dai fatti sembra che siano stati loro a cominciare la crociata per limitare la libertà, sarà per intuito o perché quel mercato rende sempre, non c'è mai fine alla paranoia, almeno fino all'autodistruzione.Guardiamo alla politica mondiale, anche in quel caso la prossima volta non li votano più? e chi voti? almeno in informatica hai un'alternativa valida perché trasparente.
        • Anonimo scrive:
          Re: Avete rotto, le alternative ci sono
          - Scritto da: BlueSky

          qualcuno ha risposto per le rime:

          http://paperino.blogsphot.com/

          Vediamo se l'autore pubblicherà il mio commento.
          ... Ma riporto direttamente
          qua.

          Innanzitutto il primo fud dell'autore. Stallman
          non vuole tutto il software gratis. La licenza
          gpl lo spiega esplicitamente, e sul sito della
          FSF c'è spiegato benissimo. Anzi, la vendita del
          software libero è
          incoraggiata.Si ma il problema e' l'obbligo di avere (per tutto!) il sorgente.Mai sorto il dubbio che qualcuno possa non essere d'accordo o permetterselo?? La GPL lo impone e questo e' dittatura.Non suggerisce,ripeto,impone,come una qualsiasi licenza commerciale.Bello,il vostro open source.

          Secondo punto, è abbastanza palese che una
          tecnologia di controllo come questa sia attivata
          poco per volta, proprio per evitare il rifiuto
          totale dell'utenza. Già adesso, comunque, ci sono
          vari utenti che hanno avuto probelmi
          nell'installazione di qualche applicazione o
          componente hardware proprio perché il sistema
          operativo non glielo consente. Siamo solo agli
          inizi.Questo non risolve gli handicap di linux e delle scelte discutibili che sono state fatte!!!!Se linux e' superiore lo deve essere indipendentemente da windows e dalle sue strafalcionerie.Lo vogliamo capire che la gente la convinci non con il ricatto ed il FUD ma con le cose concrete?
        • Anonimo scrive:
          Re: Avete rotto, le alternative ci sono
          - Scritto da: BlueSky

          qualcuno ha risposto per le rime:

          http://paperino.blogsphot.com/

          Vediamo se l'autore pubblicherà il mio commento.
          ... Ma riporto direttamente
          qua.

          Innanzitutto il primo fud dell'autore. Stallman
          non vuole tutto il software gratis. La licenza
          gpl lo spiega esplicitamente, e sul sito della
          FSF c'è spiegato benissimo. Anzi, la vendita del
          software libero è
          incoraggiata.Si ma il problema e' l'obbligo di avere (per tutto!) il sorgente.Mai sorto il dubbio che qualcuno possa non essere d'accordo o permetterselo?? La GPL lo impone e questo e' dittatura.Non suggerisce,ripeto,impone,come una qualsiasi licenza commerciale.Bello,il vostro open source.

          Secondo punto, è abbastanza palese che una
          tecnologia di controllo come questa sia attivata
          poco per volta, proprio per evitare il rifiuto
          totale dell'utenza. Già adesso, comunque, ci sono
          vari utenti che hanno avuto probelmi
          nell'installazione di qualche applicazione o
          componente hardware proprio perché il sistema
          operativo non glielo consente. Siamo solo agli
          inizi.Questo non risolve gli handicap di linux e delle scelte discutibili che sono state fatte!!!!Se linux e' superiore lo deve essere indipendentemente da windows e dalle sue strafalcionerie.Lo vogliamo capire che la gente la convinci non con il ricatto ed il FUD ma con le cose concrete?
        • Anonimo scrive:
          Re: Avete rotto, le alternative ci sono
          - Scritto da: BlueSky
          Già adesso, comunque, ci sono
          vari utenti che hanno avuto probelmi
          nell'installazione di qualche applicazione o
          componente hardware proprio perché il sistema
          operativo non glielo consente.Ho problemi ad installare lo scanner e il modem USB, tanto per cominciare. E pure la LaserJet non ci funziona....Ah, ops... mi confondevo con linux :p
        • Anonimo scrive:
          Re: Avete rotto, le alternative ci sono
          - Scritto da: BlueSky
          Già adesso, comunque, ci sono
          vari utenti che hanno avuto probelmi
          nell'installazione di qualche applicazione o
          componente hardware proprio perché il sistema
          operativo non glielo consente.Ho problemi ad installare lo scanner e il modem USB, tanto per cominciare. E pure la LaserJet non ci funziona....Ah, ops... mi confondevo con linux :p
      • BlueSky scrive:
        Re: Avete rotto, le alternative ci sono

        qualcuno ha risposto per le rime:
        http://paperino.blogsphot.com/Vediamo se l'autore pubblicherà il mio commento. ... Ma riporto direttamente qua.Innanzitutto il primo fud dell'autore. Stallman non vuole tutto il software gratis. La licenza gpl lo spiega esplicitamente, e sul sito della FSF c'è spiegato benissimo. Anzi, la vendita del software libero è incoraggiata.Secondo punto, è abbastanza palese che una tecnologia di controllo come questa sia attivata poco per volta, proprio per evitare il rifiuto totale dell'utenza. Già adesso, comunque, ci sono vari utenti che hanno avuto probelmi nell'installazione di qualche applicazione o componente hardware proprio perché il sistema operativo non glielo consente. Siamo solo agli inizi.
      • Anonimo scrive:
        Re: Avete rotto, le alternative ci sono
        - Scritto da:
        - Scritto da:

        come da titolo, a volte mi sembra che chi scrive

        questi articoli lo faccia o per sollevare vespai

        o perchè considera la gente degli

        scemi.

        la prima. Scrive per sollevare commenti. Scrive
        affermazioni idiote e disinformazione. Mescola
        iniziative della FSF a iniziative di complottisti
        di scarsa
        moralità.

        Meglio Microsoft che questi ciarlatani.

        qualcuno ha risposto per le rime:
        http://paperino.blogsphot.com/Certo, meglio Paperino che modera i commenti e non riporta quelli scomodi che una testata giornalistica seria che non censura nemmeno chi spara parolacce senza motivo (ma si limita ad avvertire i lettori che il messaggio è scurrile e spesso inutile).Riporto qui il commento che Paperino non pubblica:---Paperino, non ho idea di quale sia il tenore di tutti gli altri post del blog; ma a guardare questo credo dovresti fare più attenzione a quello che scrivi PRIMA di lamentarti che gli altri spacciano FUD senza sapere di cosa parlano. Ad esempio scrivi:"Tralasciamo il fatto che se fosse per Stallman _tutto_ il software sarebbe gratis (cosa che mi sembra utopistica visto che il software di qualità richiede ben più di bravi developer: costi di testing, manutenzione, supporto, ecc.): bello ma utopistico. Ma chi è il legittimo propretario di una canzone con DRM? Questo è l'elemento che sfugge molto spesso in questo tipo di analisi. Quando si compra una canzone, si compra il diritto di ascoltarla: non si diventa "legittimi propretari"."Ed è chiaro che se uno si chiede chi possiede una canzone, con o senza drm, a parlare è uno che non sa di cosa sta parlando. La "proprietà intellettuale" (software, musica, libri ... invenzioni) non è un "diritto di proprietà" ma una "concessione". Anche senza studiare il diritto, leggi libro 5, titolo 9, capo 1 del codice civile: che ne deduci?Le opere d'ingegno sono "public goods" (mie, tue, etc) per i quali lo sfruttamento economico è diritto esclusivo dell'autore, mentre invece l'uso no-profit (come scambiarsele tra amici per poterle sentire la domenica mattina mentre si fa colazione) è DOVUTO ai cittadini che pagano le tasse (cioè pagano: polizia, tribunali, magistrati, etc) per garantire il diritto di sfruttamento economico agli autori. E noi società civile garantiamo questo diritto agli autori proprio perchè la massimizzazione della circolazione delle opere è la garanzia di sviluppo dell'umanità. Tutto il resto, ad eccezione di alcuni altri diritti morali (es: l'autore può ritirare l'opera se qualcuno la usa per danneggiarlo), sono le porcate che, ad esempio, la BSA spaccia nei cinema tra una pubblicità e l'altra... e tu ti sei bevuto, paro paro. Quando compri un CD paghi la plastica (e lo stipendio alla cassiera), quando compri un libro paghi la carta (e lo stipendio al cammionista), quando vai al concerto paghi la performance live dell'autore (e il servizio di sicurezza) ... non l'opera che questi contengono. In realtà gli autori hanno anche altri diritti, ma di certo in questi non rientra nè la possibilità di sapere chi sta usando le opere (la funzione metrica del drm), nè la possibilità di decidere chi può avere l'opera e chi no (la funzione protettiva del drm); c'è ad esempio il diritto di ritirare l'opera dalla circolazione (dopo aver eventualmente restituito i soldi a chi aveva pagato per averla) se questa viene usata per recare danno all'autore... e poi ci sono delle garanzie a tutela delle opere stesse, come ad esempio la possibilità di prendersela con chi la deturpa.(tralascio l'assurda equazione "free software" = "software gratis", che ti è già stata fatta notare e tante altre tue stronzate che andrebbero messe in evidenza, ma non ho tempo per andare oltre)Se sputi per aria ti torna in testa...Sapere aude!---
        • Anonimo scrive:
          Re: Avete rotto, le alternative ci sono
          Paperino, non ho idea di quale sia il tenore di
          tutti gli altri post del blog; ma a guardare
          questo credo dovresti fare più attenzione a
          quello che scrivi PRIMA di lamentarti che gli
          altri spacciano FUD senza sapere di cosa parlano.
          Ad esempio
          scrivi:

          "Tralasciamo il fatto che se fosse per Stallman
          _tutto_ il software sarebbe gratis (cosa che mi
          sembra utopistica visto che il software di
          qualità richiede ben più di bravi developer:
          costi di testing, manutenzione, supporto, ecc.):
          bello ma utopistico. Ma chi è il legittimo
          propretario di una canzone con DRM? Questo è
          l'elemento che sfugge molto spesso in questo tipo
          di analisi. Quando si compra una canzone, si
          compra il diritto di ascoltarla: non si diventa
          "legittimi
          propretari"."

          Ed è chiaro che se uno si chiede chi possiede una
          canzone, con o senza drm, a parlare è uno che non
          sa di cosa sta parlando. La "proprietà
          intellettuale" (software, musica, libri ...
          invenzioni) non è un "diritto di proprietà" ma
          una "concessione". Anche senza studiare il
          diritto, leggi libro 5, titolo 9, capo 1 del
          codice civile: che ne
          deduci?
          Le opere d'ingegno sono "public goods" (mie, tue,
          etc) per i quali lo sfruttamento economico è
          diritto esclusivo dell'autore, mentre invece
          l'uso no-profit (come scambiarsele tra amici per
          poterle sentire la domenica mattina mentre si fa
          colazione) è DOVUTO ai cittadini che pagano le
          tasse (cioè pagano: polizia, tribunali,
          magistrati, etc) per garantire il diritto di
          sfruttamento economico agli autori. E noi società
          civile garantiamo questo diritto agli autori
          proprio perchè la massimizzazione della
          circolazione delle opere è la garanzia di
          sviluppo dell'umanità. Tutto il resto, ad
          eccezione di alcuni altri diritti morali (es:
          l'autore può ritirare l'opera se qualcuno la usa
          per danneggiarlo), sono le porcate che, ad
          esempio, la BSA spaccia nei cinema tra una
          pubblicità e l'altra... e tu ti sei bevuto, paro
          paro. Quando compri un CD paghi la plastica (e lo
          stipendio alla cassiera), quando compri un libro
          paghi la carta (e lo stipendio al cammionista),
          quando vai al concerto paghi la performance live
          dell'autore (e il servizio di sicurezza) ... non
          l'opera che questi contengono. In realtà gli
          autori hanno anche altri diritti, ma di certo in
          questi non rientra nè la possibilità di sapere
          chi sta usando le opere (la funzione metrica del
          drm), nè la possibilità di decidere chi può avere
          l'opera e chi no (la funzione protettiva del
          drm); c'è ad esempio il diritto di ritirare
          l'opera dalla circolazione (dopo aver
          eventualmente restituito i soldi a chi aveva
          pagato per averla) se questa viene usata per
          recare danno all'autore... e poi ci sono delle
          garanzie a tutela delle opere stesse, come ad
          esempio la possibilità di prendersela con chi la
          deturpa.

          (tralascio l'assurda equazione "free software" =
          "software gratis", che ti è già stata fatta
          notare e tante altre tue stronzate che andrebbero
          messe in evidenza, ma non ho tempo per andare
          oltre)

          Se sputi per aria ti torna in testa...

          Sapere aude!
          ---grazie per averlo pubblicato,grazie a PI perche' permette cio';grazie per avermi reso partecipe del tuo diverso ma ugualmente utile punto di vista.Mi stimola lo spirito critico.
          • Anonimo scrive:
            Re: Avete rotto, le alternative ci sono
            - Scritto da:

            grazie per averlo pubblicato,grazie a PI perche'
            permette cio';grazie per avermi reso partecipe
            del tuo diverso ma ugualmente utile punto di
            vista.Mi stimola lo spirito
            critico.Il problema è che Paperino pubblica solo quando deve salvare la faccia... infatti a quel commento al suo blog c'era anche un addendum... che guarda caso è stato censurato... però poi ha scritto al suo meglio qualcosa che gli permettesse di salvare la faccia, dal suo blog:"@renton78:se scrivo _software_ avrò il diritto di 'licenziarlo' come pare a me, o no? Ti sei chiesto perché la MS potrebbe sborsare fior di quattrini per il codec MP3? Ti sei chiesto perché il codec MP3 non è installato di default in Ubuntu? Ti sei chiesto perché per vedere un film DVD su qualsiasi altra distro bisogna scaricare libcss la cui "legalità" è una perlomeno dubbia?Non entro nel merito legale se sia giusto o no che le opere siano pubbliche, ecc. ecc. Non mi compete e non me ne intendo, non scrivo canzoni, ma credo nella libertà del mercato.Mi compete scrivere SW. Se Hollywood (bontà loro) decide che per vedere un film protetto con CSS ci voglia una licenza SOFTWARE (che produttori di sw e hw come PowerDVD e co. _PAGANO_), perché la FSF agisce contro quelli che _PAGANO_ (incluso Microsoft) per poter dare all'utente la libertà di vedere il film sul proprio laptop?Questo è il concetto che mi sfugge. Se qualcuno _PAGA_ per licenziare qualcosa è cattivo (secondo FSF). Allora _PAGARE_ è sbagliato? Da cui deduco (ma potrei sbagliare) che siccome è impossibile licenziare un codec open source in maniera che abbia senso, il codec debba essere 'gratis' o nisba (che sia Mp3 o Mpeg2 poco cambia). Che ci piaccia o meno, questo è lo status quo.E non apro il discorso su quelli che ritengo gli usi legittimi del DRM che secondo FSF non esistono (altrimenti non mi spiegherei la strenua opposizione tra chi come Linus voglia adottare il DRM e chi come Stallman lo veda il nemico numero uno dell'umanità)."Io ho risposto (non si sa mai, magari non lo pubblica; allora per sicurezza lo incollo anche qui):Paperino, in circolazione c'è tutta la documentazione per capire quello che non ti spieghi, però devi iniziare a passare meno tempo nel cinema e più tempo sui libri. Oppure non ti puoi permettere di dire che gli altri scrivono qualcosa che non conoscono; perchè tu parli solo per quello che ti dice la BSA, che rappresentando delle società (il codice civile parla chiaro; società, commerciali, non associazioni o fondazioni) non aspirano al libero mercato ma al monopolio (per definizione ogni singola società deve aumentare i bilanci fino anche ad avere tutto il mercato; è lo stato che deve garantire il libero mercato proprio impedendo il monopolio). Scrivi: "se Hollywood (bontà loro) decide che per vedere un film protetto con CSS ci voglia una licenza SOFTWARE". Ai rights holder (siano essi gli autori stessi o coloro ai quali hanno ceduto il diritto di sfruttamento economico) non è permesso di decidere di limitare la circolazione delle opere: la libera circolazione delle opere (fair use in USA e scambio amicale in Italia) è il compenso che la società civile ricevere in cambio degli oneri che sostiene per garantire lo sfruttamento economico agli autori (e sostiene gli autori non per questioni filosofiche fumose, ma perchè se dà agli autori i soldi per mangiare, questi avranno più tempo per dare altre opere agli ignoranti che così si acculturano fino anche a scoprire le magie dell'economia liberista). In ogni caso queste sono faccende che esulano dal diritto d'autore... è diritto dei contratti... i CSS, così come i DRM e qualsiasi altra forma di TPM, sono delle misure tecnologiche che bypassano il diritto, scardinano il delicato equilibrio risultato di 2000 anni di storia dell'uomo, e spostano pericolosamente il potere nelle mani di una parte sola (che così facendo si fa giustizia da sola). Il che, se fossero gli autori, andrebbe anche bene (comunque con dei limiti: il drm si applica al lucro, cioè a radio, tv, pub, discoteche,etc. non allo scambio amicale o fair use qual dir si voglia)... il problema è che questi diritti oggi non sono più in mano agli autori perchè se tu oggi volessi sfondare con le tue idee (musica, libri, software, brevetti) saresti costretto a cedere il diritto di sfruttamento economico a chi presidia l'accesso all'audience (le major) PRIMA di poterti proporre alla gente. Ubuntu (e praticamente tutte le distro libere) non includono tutto il codice che potrebbe portare a problemi legali perchè non si possono permettere di essere trascinate in cause milionarie da qualche corporation (gli esempi che hai fatto sono diversi tra loro: mp3 è un agglomerato di vari brevetti detenuti da entità multiple; libcss viola il dmca ma fuori dagli USA è legale, etc). Il motivo per cui ci si DEVE opporre al TCG, ai DRM, etc è proprio per alimentare il libero mercato, Linus o Stallman non importa, con i DRM o senza i DRM non importa... però bisogna CAPIRE A FONDO queste cose che sono ben più complicate di quello che pensi. STUDIA! Che sei sulla buona strada... nel frattempo però non sputare gratuitamente su chi lavora, ANCHE per te, con un grado di consapevolezza che forse non hai solo perchè sei giovane. Non me ne volere. Ti ho pressato solo perchè sei sveglio e meritavi una risposta.ciaoRenton78
          • Anonimo scrive:
            Re: Avete rotto, le alternative ci sono
            - Scritto da:

            grazie per averlo pubblicato,grazie a PI perche'
            permette cio';grazie per avermi reso partecipe
            del tuo diverso ma ugualmente utile punto di
            vista.Mi stimola lo spirito
            critico.Il problema è che Paperino pubblica solo quando deve salvare la faccia... infatti a quel commento al suo blog c'era anche un addendum... che guarda caso è stato censurato... però poi ha scritto al suo meglio qualcosa che gli permettesse di salvare la faccia, dal suo blog:"@renton78:se scrivo _software_ avrò il diritto di 'licenziarlo' come pare a me, o no? Ti sei chiesto perché la MS potrebbe sborsare fior di quattrini per il codec MP3? Ti sei chiesto perché il codec MP3 non è installato di default in Ubuntu? Ti sei chiesto perché per vedere un film DVD su qualsiasi altra distro bisogna scaricare libcss la cui "legalità" è una perlomeno dubbia?Non entro nel merito legale se sia giusto o no che le opere siano pubbliche, ecc. ecc. Non mi compete e non me ne intendo, non scrivo canzoni, ma credo nella libertà del mercato.Mi compete scrivere SW. Se Hollywood (bontà loro) decide che per vedere un film protetto con CSS ci voglia una licenza SOFTWARE (che produttori di sw e hw come PowerDVD e co. _PAGANO_), perché la FSF agisce contro quelli che _PAGANO_ (incluso Microsoft) per poter dare all'utente la libertà di vedere il film sul proprio laptop?Questo è il concetto che mi sfugge. Se qualcuno _PAGA_ per licenziare qualcosa è cattivo (secondo FSF). Allora _PAGARE_ è sbagliato? Da cui deduco (ma potrei sbagliare) che siccome è impossibile licenziare un codec open source in maniera che abbia senso, il codec debba essere 'gratis' o nisba (che sia Mp3 o Mpeg2 poco cambia). Che ci piaccia o meno, questo è lo status quo.E non apro il discorso su quelli che ritengo gli usi legittimi del DRM che secondo FSF non esistono (altrimenti non mi spiegherei la strenua opposizione tra chi come Linus voglia adottare il DRM e chi come Stallman lo veda il nemico numero uno dell'umanità)."Io ho risposto (non si sa mai, magari non lo pubblica; allora per sicurezza lo incollo anche qui):Paperino, in circolazione c'è tutta la documentazione per capire quello che non ti spieghi, però devi iniziare a passare meno tempo nel cinema e più tempo sui libri. Oppure non ti puoi permettere di dire che gli altri scrivono qualcosa che non conoscono; perchè tu parli solo per quello che ti dice la BSA, che rappresentando delle società (il codice civile parla chiaro; società, commerciali, non associazioni o fondazioni) non aspirano al libero mercato ma al monopolio (per definizione ogni singola società deve aumentare i bilanci fino anche ad avere tutto il mercato; è lo stato che deve garantire il libero mercato proprio impedendo il monopolio). Scrivi: "se Hollywood (bontà loro) decide che per vedere un film protetto con CSS ci voglia una licenza SOFTWARE". Ai rights holder (siano essi gli autori stessi o coloro ai quali hanno ceduto il diritto di sfruttamento economico) non è permesso di decidere di limitare la circolazione delle opere: la libera circolazione delle opere (fair use in USA e scambio amicale in Italia) è il compenso che la società civile ricevere in cambio degli oneri che sostiene per garantire lo sfruttamento economico agli autori (e sostiene gli autori non per questioni filosofiche fumose, ma perchè se dà agli autori i soldi per mangiare, questi avranno più tempo per dare altre opere agli ignoranti che così si acculturano fino anche a scoprire le magie dell'economia liberista). In ogni caso queste sono faccende che esulano dal diritto d'autore... è diritto dei contratti... i CSS, così come i DRM e qualsiasi altra forma di TPM, sono delle misure tecnologiche che bypassano il diritto, scardinano il delicato equilibrio risultato di 2000 anni di storia dell'uomo, e spostano pericolosamente il potere nelle mani di una parte sola (che così facendo si fa giustizia da sola). Il che, se fossero gli autori, andrebbe anche bene (comunque con dei limiti: il drm si applica al lucro, cioè a radio, tv, pub, discoteche,etc. non allo scambio amicale o fair use qual dir si voglia)... il problema è che questi diritti oggi non sono più in mano agli autori perchè se tu oggi volessi sfondare con le tue idee (musica, libri, software, brevetti) saresti costretto a cedere il diritto di sfruttamento economico a chi presidia l'accesso all'audience (le major) PRIMA di poterti proporre alla gente. Ubuntu (e praticamente tutte le distro libere) non includono tutto il codice che potrebbe portare a problemi legali perchè non si possono permettere di essere trascinate in cause milionarie da qualche corporation (gli esempi che hai fatto sono diversi tra loro: mp3 è un agglomerato di vari brevetti detenuti da entità multiple; libcss viola il dmca ma fuori dagli USA è legale, etc). Il motivo per cui ci si DEVE opporre al TCG, ai DRM, etc è proprio per alimentare il libero mercato, Linus o Stallman non importa, con i DRM o senza i DRM non importa... però bisogna CAPIRE A FONDO queste cose che sono ben più complicate di quello che pensi. STUDIA! Che sei sulla buona strada... nel frattempo però non sputare gratuitamente su chi lavora, ANCHE per te, con un grado di consapevolezza che forse non hai solo perchè sei giovane. Non me ne volere. Ti ho pressato solo perchè sei sveglio e meritavi una risposta.ciaoRenton78
        • Anonimo scrive:
          Re: Avete rotto, le alternative ci sono
          Paperino, non ho idea di quale sia il tenore di
          tutti gli altri post del blog; ma a guardare
          questo credo dovresti fare più attenzione a
          quello che scrivi PRIMA di lamentarti che gli
          altri spacciano FUD senza sapere di cosa parlano.
          Ad esempio
          scrivi:

          "Tralasciamo il fatto che se fosse per Stallman
          _tutto_ il software sarebbe gratis (cosa che mi
          sembra utopistica visto che il software di
          qualità richiede ben più di bravi developer:
          costi di testing, manutenzione, supporto, ecc.):
          bello ma utopistico. Ma chi è il legittimo
          propretario di una canzone con DRM? Questo è
          l'elemento che sfugge molto spesso in questo tipo
          di analisi. Quando si compra una canzone, si
          compra il diritto di ascoltarla: non si diventa
          "legittimi
          propretari"."

          Ed è chiaro che se uno si chiede chi possiede una
          canzone, con o senza drm, a parlare è uno che non
          sa di cosa sta parlando. La "proprietà
          intellettuale" (software, musica, libri ...
          invenzioni) non è un "diritto di proprietà" ma
          una "concessione". Anche senza studiare il
          diritto, leggi libro 5, titolo 9, capo 1 del
          codice civile: che ne
          deduci?
          Le opere d'ingegno sono "public goods" (mie, tue,
          etc) per i quali lo sfruttamento economico è
          diritto esclusivo dell'autore, mentre invece
          l'uso no-profit (come scambiarsele tra amici per
          poterle sentire la domenica mattina mentre si fa
          colazione) è DOVUTO ai cittadini che pagano le
          tasse (cioè pagano: polizia, tribunali,
          magistrati, etc) per garantire il diritto di
          sfruttamento economico agli autori. E noi società
          civile garantiamo questo diritto agli autori
          proprio perchè la massimizzazione della
          circolazione delle opere è la garanzia di
          sviluppo dell'umanità. Tutto il resto, ad
          eccezione di alcuni altri diritti morali (es:
          l'autore può ritirare l'opera se qualcuno la usa
          per danneggiarlo), sono le porcate che, ad
          esempio, la BSA spaccia nei cinema tra una
          pubblicità e l'altra... e tu ti sei bevuto, paro
          paro. Quando compri un CD paghi la plastica (e lo
          stipendio alla cassiera), quando compri un libro
          paghi la carta (e lo stipendio al cammionista),
          quando vai al concerto paghi la performance live
          dell'autore (e il servizio di sicurezza) ... non
          l'opera che questi contengono. In realtà gli
          autori hanno anche altri diritti, ma di certo in
          questi non rientra nè la possibilità di sapere
          chi sta usando le opere (la funzione metrica del
          drm), nè la possibilità di decidere chi può avere
          l'opera e chi no (la funzione protettiva del
          drm); c'è ad esempio il diritto di ritirare
          l'opera dalla circolazione (dopo aver
          eventualmente restituito i soldi a chi aveva
          pagato per averla) se questa viene usata per
          recare danno all'autore... e poi ci sono delle
          garanzie a tutela delle opere stesse, come ad
          esempio la possibilità di prendersela con chi la
          deturpa.

          (tralascio l'assurda equazione "free software" =
          "software gratis", che ti è già stata fatta
          notare e tante altre tue stronzate che andrebbero
          messe in evidenza, ma non ho tempo per andare
          oltre)

          Se sputi per aria ti torna in testa...

          Sapere aude!
          ---grazie per averlo pubblicato,grazie a PI perche' permette cio';grazie per avermi reso partecipe del tuo diverso ma ugualmente utile punto di vista.Mi stimola lo spirito critico.
      • Anonimo scrive:
        Re: Avete rotto, le alternative ci sono
        - Scritto da:
        - Scritto da:

        come da titolo, a volte mi sembra che chi scrive

        questi articoli lo faccia o per sollevare vespai

        o perchè considera la gente degli

        scemi.

        la prima. Scrive per sollevare commenti. Scrive
        affermazioni idiote e disinformazione. Mescola
        iniziative della FSF a iniziative di complottisti
        di scarsa
        moralità.

        Meglio Microsoft che questi ciarlatani.

        qualcuno ha risposto per le rime:
        http://paperino.blogsphot.com/Certo, meglio Paperino che modera i commenti e non riporta quelli scomodi che una testata giornalistica seria che non censura nemmeno chi spara parolacce senza motivo (ma si limita ad avvertire i lettori che il messaggio è scurrile e spesso inutile).Riporto qui il commento che Paperino non pubblica:---Paperino, non ho idea di quale sia il tenore di tutti gli altri post del blog; ma a guardare questo credo dovresti fare più attenzione a quello che scrivi PRIMA di lamentarti che gli altri spacciano FUD senza sapere di cosa parlano. Ad esempio scrivi:"Tralasciamo il fatto che se fosse per Stallman _tutto_ il software sarebbe gratis (cosa che mi sembra utopistica visto che il software di qualità richiede ben più di bravi developer: costi di testing, manutenzione, supporto, ecc.): bello ma utopistico. Ma chi è il legittimo propretario di una canzone con DRM? Questo è l'elemento che sfugge molto spesso in questo tipo di analisi. Quando si compra una canzone, si compra il diritto di ascoltarla: non si diventa "legittimi propretari"."Ed è chiaro che se uno si chiede chi possiede una canzone, con o senza drm, a parlare è uno che non sa di cosa sta parlando. La "proprietà intellettuale" (software, musica, libri ... invenzioni) non è un "diritto di proprietà" ma una "concessione". Anche senza studiare il diritto, leggi libro 5, titolo 9, capo 1 del codice civile: che ne deduci?Le opere d'ingegno sono "public goods" (mie, tue, etc) per i quali lo sfruttamento economico è diritto esclusivo dell'autore, mentre invece l'uso no-profit (come scambiarsele tra amici per poterle sentire la domenica mattina mentre si fa colazione) è DOVUTO ai cittadini che pagano le tasse (cioè pagano: polizia, tribunali, magistrati, etc) per garantire il diritto di sfruttamento economico agli autori. E noi società civile garantiamo questo diritto agli autori proprio perchè la massimizzazione della circolazione delle opere è la garanzia di sviluppo dell'umanità. Tutto il resto, ad eccezione di alcuni altri diritti morali (es: l'autore può ritirare l'opera se qualcuno la usa per danneggiarlo), sono le porcate che, ad esempio, la BSA spaccia nei cinema tra una pubblicità e l'altra... e tu ti sei bevuto, paro paro. Quando compri un CD paghi la plastica (e lo stipendio alla cassiera), quando compri un libro paghi la carta (e lo stipendio al cammionista), quando vai al concerto paghi la performance live dell'autore (e il servizio di sicurezza) ... non l'opera che questi contengono. In realtà gli autori hanno anche altri diritti, ma di certo in questi non rientra nè la possibilità di sapere chi sta usando le opere (la funzione metrica del drm), nè la possibilità di decidere chi può avere l'opera e chi no (la funzione protettiva del drm); c'è ad esempio il diritto di ritirare l'opera dalla circolazione (dopo aver eventualmente restituito i soldi a chi aveva pagato per averla) se questa viene usata per recare danno all'autore... e poi ci sono delle garanzie a tutela delle opere stesse, come ad esempio la possibilità di prendersela con chi la deturpa.(tralascio l'assurda equazione "free software" = "software gratis", che ti è già stata fatta notare e tante altre tue stronzate che andrebbero messe in evidenza, ma non ho tempo per andare oltre)Se sputi per aria ti torna in testa...Sapere aude!---
    • Anonimo scrive:
      Re: Avete rotto, le alternative ci sono
      - Scritto da:
      come da titolo, a volte mi sembra che chi scrive
      questi articoli lo faccia o per sollevare vespai
      o perchè considera la gente degli
      scemi.la prima. Scrive per sollevare commenti. Scrive affermazioni idiote e disinformazione. Mescola iniziative della FSF a iniziative di complottisti di scarsa moralità.Meglio Microsoft che questi ciarlatani.qualcuno ha risposto per le rime:http://paperino.blogsphot.com/
    • Anonimo scrive:
      Re: Avete rotto, le alternative ci sono
      "ai tempi del fascismo, non sapevo di vivere ai tempi del fascismo"
      • Anonimo scrive:
        Re: Avete rotto, le alternative ci sono
        - Scritto da:
        "ai tempi del fascismo, non sapevo di vivere ai
        tempi del
        fascismo"Qua è diverso, qualcuno pensa che si arriverà al fascismo... ma non è così
      • Anonimo scrive:
        Re: Avete rotto, le alternative ci sono
        - Scritto da:
        "ai tempi del fascismo, non sapevo di vivere ai
        tempi del
        fascismo"Qua è diverso, qualcuno pensa che si arriverà al fascismo... ma non è così
    • Anonimo scrive:
      Re: Avete rotto, le alternative ci sono
      "ai tempi del fascismo, non sapevo di vivere ai tempi del fascismo"
    • Anonimo scrive:
      Re: Avete rotto, le alternative ci sono
      - Scritto da:
      come da titolo, a volte mi sembra che chi scrive
      questi articoli lo faccia o per sollevare vespai
      o perchè considera la gente degli
      scemi.

      Riepilogo del discorso (che solo a metà ha il
      coraggio di tirare fuori Vista): "Vista vi
      toglierà (futuro) la libertà, già adesso
      probabilmente ci controlla perchè richiede un
      sacco di risorse hardware (giustamente!). La
      gente ha combattuto con le armi per la libertà,
      non siate stolti, non comprate
      Vista"

      Risposta: e mettiti su linux e non rompere!!!!
      hai paura per il futuro del mondo? non ti
      preoccuare caro, almeno qua in Italia il 90%
      delle ADSL serve per scaricare musica e film,
      vedrai che SE (e sottolineo il SE) un giorno
      Vista bloccherà la riproduzione di qualsiasi file
      ci sarà un passaggio totale a qualche altro
      sistema. Sicuro come la
      morte.

      C'è sempre qualcuno che si preoccupa per me, mi
      fa
      piacere...Ma come ti permetti di obbligare qualcuno senza sapere se quello che proponi e' adatto a cio' che conosce e deve fare? Chi ti dice che linux sia facile quanto windows.La tua esperienza se positiva,vale tanto quanto una contraria!!!!
    • Anonimo scrive:
      Re: Avete rotto, le alternative ci sono
      - Scritto da:
      come da titolo, a volte mi sembra che chi scrive
      questi articoli lo faccia o per sollevare vespai
      o perchè considera la gente degli
      scemi.

      Riepilogo del discorso (che solo a metà ha il
      coraggio di tirare fuori Vista): "Vista vi
      toglierà (futuro) la libertà, già adesso
      probabilmente ci controlla perchè richiede un
      sacco di risorse hardware (giustamente!). La
      gente ha combattuto con le armi per la libertà,
      non siate stolti, non comprate
      Vista"

      Risposta: e mettiti su linux e non rompere!!!!
      hai paura per il futuro del mondo? non ti
      preoccuare caro, almeno qua in Italia il 90%
      delle ADSL serve per scaricare musica e film,
      vedrai che SE (e sottolineo il SE) un giorno
      Vista bloccherà la riproduzione di qualsiasi file
      ci sarà un passaggio totale a qualche altro
      sistema. Sicuro come la
      morte.

      C'è sempre qualcuno che si preoccupa per me, mi
      fa
      piacere...Ma come ti permetti di obbligare qualcuno senza sapere se quello che proponi e' adatto a cio' che conosce e deve fare? Chi ti dice che linux sia facile quanto windows.La tua esperienza se positiva,vale tanto quanto una contraria!!!!
  • gerry scrive:
    Re: Il TCP e Vista sono inevitabili
    - Scritto da: rockroll
    Sei pessimista più di me, speriamo che ti sbagli.
    Ma ritengo che le campagne di informatizzazione
    dei pericoli che si corrono qualche effetto lo
    facciano.Io non sono così pessimista, le campagne di informazione non saranno mai così efficaci come i disastri che produrrà il TMP.Periferiche che non funzionano, documenti che non si leggono, impossibilità di copiare office.Questo produrrà una rivolta popolare, il cliente alla fine ha sempre ragione.
    Personalmente l'unico vero pericolo che vede sono
    le campagne promozionali a prezzi stracciati di
    prodotti infettiIo ho un paio di amici che hanno comprato cellulari tre blindati ai tempi. non penso che rifaranno più lo stesso errore.
  • gerry scrive:
    Re: Il TCP e Vista sono inevitabili
    - Scritto da: rockroll
    Sei pessimista più di me, speriamo che ti sbagli.
    Ma ritengo che le campagne di informatizzazione
    dei pericoli che si corrono qualche effetto lo
    facciano.Io non sono così pessimista, le campagne di informazione non saranno mai così efficaci come i disastri che produrrà il TMP.Periferiche che non funzionano, documenti che non si leggono, impossibilità di copiare office.Questo produrrà una rivolta popolare, il cliente alla fine ha sempre ragione.
    Personalmente l'unico vero pericolo che vede sono
    le campagne promozionali a prezzi stracciati di
    prodotti infettiIo ho un paio di amici che hanno comprato cellulari tre blindati ai tempi. non penso che rifaranno più lo stesso errore.
    • Anonimo scrive:
      Re: Il TCP e Vista sono inevitabili
      - Scritto da: gerry
      Io non sono così pessimista, le campagne di
      informazione non saranno mai così efficaci come i
      disastri che produrrà il
      TMP.
      Periferiche che non funzionano, documenti che non
      si leggono, impossibilità di copiare
      office.
      Questo produrrà una rivolta popolare, il cliente
      alla fine ha sempre
      ragione.Il fornitore di materiale, sentite le lamentele, ti dira' :"Guardi, le faccio, a prezzo scontato, un offerta : prenda questo nuovo Portatile/Pc-Desktop a META' PREZZO e CON GIA' INTEGRATO tutto il necessario per il suo lavoro.Risparmia, e puo' accedere a tutti i documenti DA NOI CERTIFICATI, che comprendono anche quelli necessari al suo lavoro".Ecco fatto, meta' prezzo, vantaggi di accessiblita', l'acquisto e' scontato (in tutti i sensi :D )Nel pacco resta il TCP "aziendale" che ha restrizioni piu' o meno marcate a seconda di quanto sborsa chi lo compra.Ma il TCP resta.
      Io ho un paio di amici che hanno comprato
      cellulari tre blindati ai tempi. non penso che
      rifaranno più lo stesso
      errore.Sara'...io conosco tantissima gente che ha il cell. blindati comprati da pochissimo, dopo che, in passato aveva avuto rogne con cell. blindati.Quando chiedo perche' sono ricaduti nello stesso errore, mi sento rispondere :"eh ! ma si trova il modo di sbloccarlo, e poi me lo vendono a prezzo di costo" (cioe' gli viene fatto credere che il prezzo a cui li acquistano e' vantaggioso per loro e svantaggioso per il negoziante, quando invece non e' certo cosi'...)I soldi danno potere, e le grandi aziende lo sanno.Lo "sconto" illude il consumatore e la possibilita'di "taroccare" il telefonino da una specie di potere illusorio, perche' tutti, in fondo, vogliono sfidare l'autorita' di questi grandi gestori e taroccando con una patch anonima il cell. si sentono meno pirla per aver speso 300 mila delle vecchi lire sull'acquisto di un apparecchio che vale si e no 40...
      • gerry scrive:
        Re: Il TCP e Vista sono inevitabili
        - Scritto da:
        Il fornitore di materiale, sentite le lamentele,
        ti dira'
        :
        "Guardi, le faccio, a prezzo scontato, un offerta
        : prenda questo nuovo Portatile/Pc-Desktop a
        META' PREZZO e CON GIA' INTEGRATO tutto il
        necessario per il suo
        lavoro.Secondo me questo ragionamento ha un errore di fondo, è difficile che un fornitore abbia tutto il software che ti serve.Specie i professionisti che spesso usano soft particolari o customizzati. E' un discorso che forse va bene per qualche segretaria che usa solo word o excel.Produrranno dei disagi e si sentiranno bestemmie, a meno che non trovino il modo (e quello che penso io) di rimanere in una situazione ibrida.C'è gente che ancora oggi usa residuati di COBOL di 20 anni fa :D
        Risparmia, e puo' accedere a tutti i documenti DA
        NOI CERTIFICATI, che comprendono anche quelli
        necessari al suo
        lavoro".Si, ma secondo me il metà prezzo a queste condizioni se lo sognano la notte.Sarà "doppio del prezzo", e a questo punto le bestemmie e la consapevolezza :D
        Lo "sconto" illude il consumatore e la
        possibilita'di "taroccare" il telefonino da una
        specie di potere illusorio, perche' tutti, in
        fondo, vogliono sfidare l'autorita' di questi
        grandi gestori e taroccando con una patch anonima
        il cell.Parto dal presupposto che questo non sia possibile, li costringerebbe a tornare sulla terra e forse gli metterebbe un po' di sale in zucca.
      • gerry scrive:
        Re: Il TCP e Vista sono inevitabili
        - Scritto da:
        Il fornitore di materiale, sentite le lamentele,
        ti dira'
        :
        "Guardi, le faccio, a prezzo scontato, un offerta
        : prenda questo nuovo Portatile/Pc-Desktop a
        META' PREZZO e CON GIA' INTEGRATO tutto il
        necessario per il suo
        lavoro.Secondo me questo ragionamento ha un errore di fondo, è difficile che un fornitore abbia tutto il software che ti serve.Specie i professionisti che spesso usano soft particolari o customizzati. E' un discorso che forse va bene per qualche segretaria che usa solo word o excel.Produrranno dei disagi e si sentiranno bestemmie, a meno che non trovino il modo (e quello che penso io) di rimanere in una situazione ibrida.C'è gente che ancora oggi usa residuati di COBOL di 20 anni fa :D
        Risparmia, e puo' accedere a tutti i documenti DA
        NOI CERTIFICATI, che comprendono anche quelli
        necessari al suo
        lavoro".Si, ma secondo me il metà prezzo a queste condizioni se lo sognano la notte.Sarà "doppio del prezzo", e a questo punto le bestemmie e la consapevolezza :D
        Lo "sconto" illude il consumatore e la
        possibilita'di "taroccare" il telefonino da una
        specie di potere illusorio, perche' tutti, in
        fondo, vogliono sfidare l'autorita' di questi
        grandi gestori e taroccando con una patch anonima
        il cell.Parto dal presupposto che questo non sia possibile, li costringerebbe a tornare sulla terra e forse gli metterebbe un po' di sale in zucca.
    • Anonimo scrive:
      Re: Il TCP e Vista sono inevitabili
      - Scritto da: gerry
      Io non sono così pessimista, le campagne di
      informazione non saranno mai così efficaci come i
      disastri che produrrà il
      TMP.
      Periferiche che non funzionano, documenti che non
      si leggono, impossibilità di copiare
      office.
      Questo produrrà una rivolta popolare, il cliente
      alla fine ha sempre
      ragione.Il fornitore di materiale, sentite le lamentele, ti dira' :"Guardi, le faccio, a prezzo scontato, un offerta : prenda questo nuovo Portatile/Pc-Desktop a META' PREZZO e CON GIA' INTEGRATO tutto il necessario per il suo lavoro.Risparmia, e puo' accedere a tutti i documenti DA NOI CERTIFICATI, che comprendono anche quelli necessari al suo lavoro".Ecco fatto, meta' prezzo, vantaggi di accessiblita', l'acquisto e' scontato (in tutti i sensi :D )Nel pacco resta il TCP "aziendale" che ha restrizioni piu' o meno marcate a seconda di quanto sborsa chi lo compra.Ma il TCP resta.
      Io ho un paio di amici che hanno comprato
      cellulari tre blindati ai tempi. non penso che
      rifaranno più lo stesso
      errore.Sara'...io conosco tantissima gente che ha il cell. blindati comprati da pochissimo, dopo che, in passato aveva avuto rogne con cell. blindati.Quando chiedo perche' sono ricaduti nello stesso errore, mi sento rispondere :"eh ! ma si trova il modo di sbloccarlo, e poi me lo vendono a prezzo di costo" (cioe' gli viene fatto credere che il prezzo a cui li acquistano e' vantaggioso per loro e svantaggioso per il negoziante, quando invece non e' certo cosi'...)I soldi danno potere, e le grandi aziende lo sanno.Lo "sconto" illude il consumatore e la possibilita'di "taroccare" il telefonino da una specie di potere illusorio, perche' tutti, in fondo, vogliono sfidare l'autorita' di questi grandi gestori e taroccando con una patch anonima il cell. si sentono meno pirla per aver speso 300 mila delle vecchi lire sull'acquisto di un apparecchio che vale si e no 40...
  • m00f scrive:
    Risposta
    Rispondo alla domanda "La libertà è un bene prezioso che spesso in passato è stato difeso anche facendo ricorso alle armi. Perché rinunciare ad una così fondamentale conquista?"Perchè in passato non c'era la tv, il calcio, tette e culi. La gente anche se più "rurale" sapeva distinguere bene da male, e se cercavi di incularteli ti scottennavano tutti insieme in pochi istanti.Oggi attraverso la tv i giovani e meno giovani sono delle amebe sui quali fare qualsiasi tipo di esperimento (dalle scie chimiche alle emp). E se qualcuno è "sfigato" tanto da non farsi abbindolare dalle minchionate sparante in tv o sui giornali d'edicola viene subito etichettanto come anarchico, brigatista, terrorista, ehm... antiamericano. Quindi fatto sparire.Saluti!-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 13 marzo 2007 07.53-----------------------------------------------------------
    • Anonimo scrive:
      Re: Risposta
      - Scritto da: m00f
      Perchè in passato non c'era la tv, il calcio,
      tette e culi. La gente anche se più "rurale"
      sapeva distinguere bene da male, e se cercavi di
      incularteli ti scottennavano tutti insieme in
      pochi
      istanti.Ah-hem...Dovresti leggerti Fontamara di Ignazio Silone.Piu' le cose cambiano, piu' restano uguali... k1
    • Anonimo scrive:
      Re: Risposta
      - Scritto da: m00f
      Perchè in passato non c'era la tv, il calcio,
      tette e culi. La gente anche se più "rurale"
      sapeva distinguere bene da male, e se cercavi di
      incularteli ti scottennavano tutti insieme in
      pochi
      istanti.Ah-hem...Dovresti leggerti Fontamara di Ignazio Silone.Piu' le cose cambiano, piu' restano uguali... k1
  • Anonimo scrive:
    Le solite balle.
    "È il sistema operativo che decide quali programmi e quali funzionalità possono essere utilizzati sul sistema, non il legittimo proprietario. Il sistema operativo può arrivare a limitare l'accesso del proprietario a determinati file o addirittura forzare l'utente ad installare nuovi programmi, magari anche contro la sua volontà."Ma per piacere... dove stanno le prove a riguardo? Tutti a parlare di programmi bloccati, programmi installati automaticamente dalla microsoft... ma dove stanno le prove? Da nessuna parte, perchè sono tutte speculazioni su licenze&c che non hanno un minimo di fondamento concreto.Oh si magari vi riferite a quel paper ridicolo scritto da Guttman che è stato smontato e deriso come non mai:http://www.fastsilicon.com/content/view/141/27/Lo sapevate che Guttman ha dovuto cambiare il suo bel paper tante ma tante volte perchè ogni singolo programmatore microsoft che gli rispondeva smontava le sue ipotesi (tipo quella del SACD non leggibile per colpa del DRM mentre invece non era supportato)? E che Guttman ha scritto quel paper senza aver neanche provato vista, nè fatto un singolo benchmark a dimostrazione delle sue ipotesi (anche perchè gli avrebbero dato torto marcio). Quello si che è un ricercatore coi fiocchi.Questi sono i soliti articoli di PI che servono per fare sentire la gente in uno stato di polizia attirando attenzione e quindi più visite. Più che "il quotidiano di internet" sto sito andrebbe chiamato "il tabloid di internet".
    • rockroll scrive:
      Re: Le solite balle.
      - Scritto da:
      "È il sistema operativo che decide quali
      programmi e quali funzionalità possono essere
      utilizzati sul sistema, non il legittimo
      proprietario. Il sistema operativo può arrivare a
      limitare l'accesso del proprietario a determinati
      file o addirittura forzare l'utente ad installare
      nuovi programmi, magari anche contro la sua
      volontà."

      Ma per piacere... dove stanno le prove a
      riguardo? Tutti a parlare di programmi bloccati,
      programmi installati automaticamente dalla
      microsoft... ma dove stanno le prove? Da nessuna
      parte, perchè sono tutte speculazioni su
      licenze&c che non hanno un minimo di fondamento
      concreto.

      Oh si magari vi riferite a quel paper ridicolo
      scritto da Guttman che è stato smontato e deriso
      come non
      mai:

      http://www.fastsilicon.com/content/view/141/27/

      Lo sapevate che Guttman ha dovuto cambiare il suo
      bel paper tante ma tante volte perchè ogni
      singolo programmatore microsoft che gli
      rispondeva smontava le sue ipotesi (tipo quella
      del SACD non leggibile per colpa del DRM mentre
      invece non era supportato)? E che Guttman ha
      scritto quel paper senza aver neanche provato
      vista, nè fatto un singolo benchmark a
      dimostrazione delle sue ipotesi (anche perchè gli
      avrebbero dato torto marcio). Quello si che è un
      ricercatore coi
      fiocchi.

      Questi sono i soliti articoli di PI che servono
      per fare sentire la gente in uno stato di polizia
      attirando attenzione e quindi più visite. Più che
      "il quotidiano di internet" sto sito andrebbe
      chiamato "il tabloid di
      internet".Non ho vista e mai lo avrò, per cui non ho esperienze in merito, ma leggo quello che tutti leggono, ed in base a questo mi sono fatto una convinzione: lo scopo di Vista è proprio quello di fare quello che tu neghi, e le prove non le hai adesso, perchè non sono così scemi da bruciarsi in fase di lancio, ma le avrai a prodotto lanciato...Auguri!
      • uguccione500 scrive:
        Re: Le solite balle.
        Rock, la prima volta che ti sento dire qualcosa di giusto! Bravo! :P
      • uguccione500 scrive:
        Re: Le solite balle.
        Rock, la prima volta che ti sento dire qualcosa di giusto! Bravo! :P
      • Anonimo scrive:
        Re: Le solite balle.


        Non ho vista e mai lo avrò, per cui non ho
        esperienze in merito, ma leggo quello che tutti
        leggono, ed in base a questo mi sono fatto una
        convinzione: lo scopo di Vista è proprio quello
        di fare quello che tu neghi, e le prove non le
        hai adesso, perchè non sono così scemi da
        bruciarsi in fase di lancio, ma le avrai a
        prodotto
        lanciato...

        Auguri!E' giusto che tu non abbia Vista perchè non lo vuoi, però sei un ignorante a parlare così perchè dimostri che ti fidi delle chiacchere non fondate piuttosto che di prove certe. Per carità, sei libero di credere a quello che vuoi, però sei di parte e dovresti dirlo piuttosto che nasconderti dietro al TCP.
        • Anonimo scrive:
          Re: Le solite balle.


          E' giusto che tu non abbia Vista perchè non lo
          vuoi, però sei un ignorante a parlare così perchè
          dimostri che ti fidi delle chiacchere non fondate
          piuttosto che di prove certe. Per carità, sei
          libero di credere a quello che vuoi, però sei di
          parte e dovresti dirlo piuttosto che nasconderti
          dietro al
          TCP.Anche tu ti nascondi dietro TCP che a sua volta si nasconde dietro IPLOL
        • Anonimo scrive:
          Re: Le solite balle.


          E' giusto che tu non abbia Vista perchè non lo
          vuoi, però sei un ignorante a parlare così perchè
          dimostri che ti fidi delle chiacchere non fondate
          piuttosto che di prove certe. Per carità, sei
          libero di credere a quello che vuoi, però sei di
          parte e dovresti dirlo piuttosto che nasconderti
          dietro al
          TCP.Anche tu ti nascondi dietro TCP che a sua volta si nasconde dietro IPLOL
        • rockroll scrive:
          Re: Le solite balle.
          - Scritto da:




          Non ho vista e mai lo avrò, per cui non ho

          esperienze in merito, ma leggo quello che tutti

          leggono, ed in base a questo mi sono fatto una

          convinzione: lo scopo di Vista è proprio quello

          di fare quello che tu neghi, e le prove non le

          hai adesso, perchè non sono così scemi da

          bruciarsi in fase di lancio, ma le avrai a

          prodotto

          lanciato...



          Auguri!

          E' giusto che tu non abbia Vista perchè non lo
          vuoi, però sei un ignorante a parlare così perchè
          dimostri che ti fidi delle chiacchere non fondate
          piuttosto che di prove certe. Per carità, sei
          libero di credere a quello che vuoi, però sei di
          parte e dovresti dirlo piuttosto che nasconderti
          dietro al
          TCP.Ammetto di essere di parte su questo argomento, è non è una questione di "pelle" (come per le scelte operate delle femmine umane) ma il tutto deriva dalla filosofia di base e dalle imposizioni di mercato che contraddistinguono MS e tutte le Majors dell'informatica, dell'industria e dell'intrattenimento. E questo è un dato di fatto purtroppo, non puoi dire che sono "chiacchere. Stando così le cose, se pure Vista fosse il S.O. migliore del mondo, non lo adotterei per principio. Se poi leggendo a destra e manca vieni a scoprire l'accanimento con cui MS persevera su questa condotta e il modo subdolo con cui tenta di imporlo, più o meno in combutta con altri artifizi il cui scopo è chiaramente castrare l'utenza, ti assicuro che viene spontanea una reazione "a pelle".Certo che se fosse tutta una macchinazione ai danni di MS, mi vergognerei di quel che vado dicendo e ne farei pubblica ammenda, e sarei il primo ad essere felice dello scampato pericolo per noi tutti. Ma tutto lascia presupporre che non sia proprio così. Bisognerebbe parlare solo dopo aver avuto le prove di quel che si teme, è vero, ma stare zitti adesso vuol dire lasciare che il misfatto si compia. Ciò nondimeno mi riprometto di verificare a lancio avvenuto, per poter parlare con cognizione di causa. Di sicuro come minimo per ora possiamo affermare che il TC (TCP, TPM, amico "Fritz", periferiche "protette" ...) esiste e viene introdotto all'insaputa degli acquirenti, ed i suoi effetti si faranno sentire in presenza di un S.O. compiacente: quanto questi effetti saranno devastanti dipende da quanto il S.O. in questione vorrà che lo siano (e penso proprio che la cosa verrà dosata in funzione delle reazioni dell'utenza); ma la potenzialità per renderci tutti schiavi di un incubo degno dei peggiori film di fantascienza c'è tutta , in mano di una Società di cui sappiamo la filosofia e le linee di condotta e di politica commerciale.Che altro dire, spero vivamente di sbagliarmi.Bye - rockroll.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 13 marzo 2007 15.09-----------------------------------------------------------
        • rockroll scrive:
          Re: Le solite balle.
          - Scritto da:




          Non ho vista e mai lo avrò, per cui non ho

          esperienze in merito, ma leggo quello che tutti

          leggono, ed in base a questo mi sono fatto una

          convinzione: lo scopo di Vista è proprio quello

          di fare quello che tu neghi, e le prove non le

          hai adesso, perchè non sono così scemi da

          bruciarsi in fase di lancio, ma le avrai a

          prodotto

          lanciato...



          Auguri!

          E' giusto che tu non abbia Vista perchè non lo
          vuoi, però sei un ignorante a parlare così perchè
          dimostri che ti fidi delle chiacchere non fondate
          piuttosto che di prove certe. Per carità, sei
          libero di credere a quello che vuoi, però sei di
          parte e dovresti dirlo piuttosto che nasconderti
          dietro al
          TCP.Ammetto di essere di parte su questo argomento, è non è una questione di "pelle" (come per le scelte operate delle femmine umane) ma il tutto deriva dalla filosofia di base e dalle imposizioni di mercato che contraddistinguono MS e tutte le Majors dell'informatica, dell'industria e dell'intrattenimento. E questo è un dato di fatto purtroppo, non puoi dire che sono "chiacchere. Stando così le cose, se pure Vista fosse il S.O. migliore del mondo, non lo adotterei per principio. Se poi leggendo a destra e manca vieni a scoprire l'accanimento con cui MS persevera su questa condotta e il modo subdolo con cui tenta di imporlo, più o meno in combutta con altri artifizi il cui scopo è chiaramente castrare l'utenza, ti assicuro che viene spontanea una reazione "a pelle".Certo che se fosse tutta una macchinazione ai danni di MS, mi vergognerei di quel che vado dicendo e ne farei pubblica ammenda, e sarei il primo ad essere felice dello scampato pericolo per noi tutti. Ma tutto lascia presupporre che non sia proprio così. Bisognerebbe parlare solo dopo aver avuto le prove di quel che si teme, è vero, ma stare zitti adesso vuol dire lasciare che il misfatto si compia. Ciò nondimeno mi riprometto di verificare a lancio avvenuto, per poter parlare con cognizione di causa. Di sicuro come minimo per ora possiamo affermare che il TC (TCP, TPM, amico "Fritz", periferiche "protette" ...) esiste e viene introdotto all'insaputa degli acquirenti, ed i suoi effetti si faranno sentire in presenza di un S.O. compiacente: quanto questi effetti saranno devastanti dipende da quanto il S.O. in questione vorrà che lo siano (e penso proprio che la cosa verrà dosata in funzione delle reazioni dell'utenza); ma la potenzialità per renderci tutti schiavi di un incubo degno dei peggiori film di fantascienza c'è tutta , in mano di una Società di cui sappiamo la filosofia e le linee di condotta e di politica commerciale.Che altro dire, spero vivamente di sbagliarmi.Bye - rockroll.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 13 marzo 2007 15.09-----------------------------------------------------------
      • Anonimo scrive:
        Re: Le solite balle.


        Non ho vista e mai lo avrò, per cui non ho
        esperienze in merito, ma leggo quello che tutti
        leggono, ed in base a questo mi sono fatto una
        convinzione: lo scopo di Vista è proprio quello
        di fare quello che tu neghi, e le prove non le
        hai adesso, perchè non sono così scemi da
        bruciarsi in fase di lancio, ma le avrai a
        prodotto
        lanciato...

        Auguri!E' giusto che tu non abbia Vista perchè non lo vuoi, però sei un ignorante a parlare così perchè dimostri che ti fidi delle chiacchere non fondate piuttosto che di prove certe. Per carità, sei libero di credere a quello che vuoi, però sei di parte e dovresti dirlo piuttosto che nasconderti dietro al TCP.
      • Anonimo scrive:
        Re: Le solite balle.


        Non ho vista e mai lo avrò, per cui non ho
        esperienze in merito, ma leggo quello che tutti
        leggono, ed in base a questo mi sono fatto una
        convinzione: lo scopo di Vista è proprio quello
        di fare quello che tu neghi, e le prove non le
        hai adesso, perchè non sono così scemi da
        bruciarsi in fase di lancio, ma le avrai a
        prodotto
        lanciato...

        Auguri!Trovo questo tuo post davvero eloquente. Il triste e' che tanti sono come te, sistemisti ed esperti per sentito dire...Sai che c'e' qualcuno che dice che i comunisti mangiano i bambini? Che dici andiamo in giro a cercarli uno per uno e a farli arrestare?A parte le facili battute, l'unico modo per farsi davvero un'idea e' PROVARE (mai sentito parlare di metodo scientifico? e' qualche millenio che qualche scienziato famoso e' morto per farci capire che e' l'unica cosa da fare quando vogliamo parlare di scienza e non di chiacchiere...)Io, utente abituale di WinXP e Ubuntu, ho provato. E devo dire che quanto ho provato, pur essendo come al solito a mio avviso leggermente immaturo, non l'ho trovato male, anzi, un passo nella giusta direzione.Di quel TC e di quel DRM assassino nessuna traccia, tutti i miei vecchi programmi per XP, nativamente o in emulazione, continuano ad andare senza problemi (persino Wireshark e World of Warcraft), i miei mp3 suonano che e' un piacere e con lo sniffer non ho visto un pacchetto che sia uno che gia non conoscessi sotto XP o che non fosse ampiamente documentato su internet.Per di piu' ho fatto un aggiornamento sul mio "vecchio"Sinceramente non credo alla tesi sui complotti, ritengo Vista e Linux due sistemi operativi concorrenti tra loro ed entrambi validi e solo una questione di gusto, di voglia di sbattersi e di filosofia fa pendere la bilancia da una parte o dall'altra per ogni end user.
        • Anonimo scrive:
          Re: Le solite balle.

          A parte le facili battute, l'unico modo per farsi
          davvero un'idea e' PROVARE (mai sentito parlare
          di metodo scientifico? e' qualche millenio che
          qualche scienziato famoso e' morto per farci
          capire che e' l'unica cosa da fare quando
          vogliamo parlare di scienza e non di
          chiacchiere...)
          Ok, armati di microscopio elettronico e usa il tuo metodo scientifico sul TPM, poi prendi il tuo deassemblatore e verifica che il codice di vista non contenga nente di potenzialmente nocivo.Io sinceramente non ho tempo ne risorse di farlo, quindi devo necessariamente cercare di capire come stanno le cose da quello che dicono gli esperti dell'una e dell'altra parte, cercando di capire che conta frottole e chi no.Non sarà scientifico, ma è l'unico strumento che ho.
          • Anonimo scrive:
            Re: Le solite balle.
            - Scritto da:
            Ok, armati di microscopio elettronico e usa il
            tuo metodo scientifico sul TPM, poi prendi il tuo
            deassemblatore e verifica che il codice di vista
            non contenga nente di potenzialmente
            nocivo.E' questo che fa un informatico. Cerca di capire il più possibile

            Io sinceramente non ho tempo ne risorse di farlo,E allora, se lavori in campo informatico, ti consiglio di cambiare lavoro....Ciao
          • Anonimo scrive:
            Re: Le solite balle.
            - Scritto da:

            - Scritto da:

            Ok, armati di microscopio elettronico e usa il

            tuo metodo scientifico sul TPM, poi prendi il
            tuo

            deassemblatore e verifica che il codice di vista

            non contenga nente di potenzialmente

            nocivo.
            E' questo che fa un informatico. Cerca di capire
            il più
            possibileStano, io pensavo che gli informatici analizzassero problemi e progettassero strutture software per risolverli, non che facessero reverse engeeniering su blob binari.





            Io sinceramente non ho tempo ne risorse di
            farlo,
            E allora, se lavori in campo informatico, ti
            consiglio di cambiare
            lavoro....Giusto, infatti te campi di aria, io purtroppo ho necessità di campare producendo qualcosa.my 2¢
          • Anonimo scrive:
            Re: Le solite balle.
            - Scritto da:

            Stano, io pensavo che gli informatici
            analizzassero problemi e progettassero strutture
            software per risolverli, non che facessero
            reverse engeeniering su blob
            binari.Quindi tu non ti fidi del "kernel" Ms (che, a quanto ho capito ti fa lavorare), ma di quello Linux si. E non hai analizzato nessuno dei due.Sempre di fidarsi si tratta
            Giusto, infatti te campi di aria, io purtroppo
            ho necessità di campare producendo
            qualcosa.Benissimo, devo farlo anch'io.Ti fidi? Ok. Non ti fidi? Passi a linuxMa sempre di fiducia si tratta e non di prove
          • Anonimo scrive:
            Re: Le solite balle.
            - Scritto da:

            Quindi tu non ti fidi del "kernel" Ms (che, a
            quanto ho capito ti fa lavorare), ma di quello
            Linux si. E non hai analizzato nessuno dei
            due.
            Sempre di fidarsi si tratta
            Si e no, une dei due alla necessità lo posso analizzare (e in diversi casi l'ho fatto), l'altro no.


            Giusto, infatti te campi di aria, io purtroppo

            ho necessità di campare
            producendo

            qualcosa.
            Benissimo, devo farlo anch'io.
            Ti fidi? Ok. Non ti fidi? Passi a linux
            Ma sempre di fiducia si tratta e non di prove
            E questo cosa centra? La fiducia è necessaria in tutti e due i casi, ma in uno dei due ti devi fidare a scatola chiusa, mentre in tutte le alternative libere è possibile (e molti lo fanno continuamente) analizzare e pure correggere quando qualcosa non torna.
          • Anonimo scrive:
            Re: Le solite balle.
            - Scritto da:

            Si e no, une dei due alla necessità lo posso
            analizzare (e in diversi casi l'ho fatto),
            l'altro
            no.Hai analizzato riga per riga i sorgenti di una qualche distribuzione? Complimenti...
          • Anonimo scrive:
            Re: Le solite balle.
            - Scritto da:

            Si e no, une dei due alla necessità lo posso
            analizzare (e in diversi casi l'ho fatto),
            l'altro
            no.Hai analizzato riga per riga i sorgenti di una qualche distribuzione? Complimenti...
          • Anonimo scrive:
            Re: Le solite balle.
            - Scritto da:

            Quindi tu non ti fidi del "kernel" Ms (che, a
            quanto ho capito ti fa lavorare), ma di quello
            Linux si. E non hai analizzato nessuno dei
            due.
            Sempre di fidarsi si tratta
            Si e no, une dei due alla necessità lo posso analizzare (e in diversi casi l'ho fatto), l'altro no.


            Giusto, infatti te campi di aria, io purtroppo

            ho necessità di campare
            producendo

            qualcosa.
            Benissimo, devo farlo anch'io.
            Ti fidi? Ok. Non ti fidi? Passi a linux
            Ma sempre di fiducia si tratta e non di prove
            E questo cosa centra? La fiducia è necessaria in tutti e due i casi, ma in uno dei due ti devi fidare a scatola chiusa, mentre in tutte le alternative libere è possibile (e molti lo fanno continuamente) analizzare e pure correggere quando qualcosa non torna.
          • Anonimo scrive:
            Re: Le solite balle.
            - Scritto da:

            Stano, io pensavo che gli informatici
            analizzassero problemi e progettassero strutture
            software per risolverli, non che facessero
            reverse engeeniering su blob
            binari.Quindi tu non ti fidi del "kernel" Ms (che, a quanto ho capito ti fa lavorare), ma di quello Linux si. E non hai analizzato nessuno dei due.Sempre di fidarsi si tratta
            Giusto, infatti te campi di aria, io purtroppo
            ho necessità di campare producendo
            qualcosa.Benissimo, devo farlo anch'io.Ti fidi? Ok. Non ti fidi? Passi a linuxMa sempre di fiducia si tratta e non di prove
          • Anonimo scrive:
            Re: Le solite balle.
            - Scritto da:

            - Scritto da:

            Ok, armati di microscopio elettronico e usa il

            tuo metodo scientifico sul TPM, poi prendi il
            tuo

            deassemblatore e verifica che il codice di vista

            non contenga nente di potenzialmente

            nocivo.
            E' questo che fa un informatico. Cerca di capire
            il più
            possibileStano, io pensavo che gli informatici analizzassero problemi e progettassero strutture software per risolverli, non che facessero reverse engeeniering su blob binari.





            Io sinceramente non ho tempo ne risorse di
            farlo,
            E allora, se lavori in campo informatico, ti
            consiglio di cambiare
            lavoro....Giusto, infatti te campi di aria, io purtroppo ho necessità di campare producendo qualcosa.my 2¢
          • Anonimo scrive:
            Re: Le solite balle.
            - Scritto da:
            Ok, armati di microscopio elettronico e usa il
            tuo metodo scientifico sul TPM, poi prendi il tuo
            deassemblatore e verifica che il codice di vista
            non contenga nente di potenzialmente
            nocivo.E' questo che fa un informatico. Cerca di capire il più possibile

            Io sinceramente non ho tempo ne risorse di farlo,E allora, se lavori in campo informatico, ti consiglio di cambiare lavoro....Ciao
        • Anonimo scrive:
          Re: Le solite balle.

          A parte le facili battute, l'unico modo per farsi
          davvero un'idea e' PROVARE (mai sentito parlare
          di metodo scientifico? e' qualche millenio che
          qualche scienziato famoso e' morto per farci
          capire che e' l'unica cosa da fare quando
          vogliamo parlare di scienza e non di
          chiacchiere...)
          Ok, armati di microscopio elettronico e usa il tuo metodo scientifico sul TPM, poi prendi il tuo deassemblatore e verifica che il codice di vista non contenga nente di potenzialmente nocivo.Io sinceramente non ho tempo ne risorse di farlo, quindi devo necessariamente cercare di capire come stanno le cose da quello che dicono gli esperti dell'una e dell'altra parte, cercando di capire che conta frottole e chi no.Non sarà scientifico, ma è l'unico strumento che ho.
        • Anonimo scrive:
          Re: Le solite balle.


          Di quel TC e di quel DRM assassino nessuna
          traccia, tutti i miei vecchi programmi per XP,
          nativamente o in emulazione, continuano ad andare
          senza problemi (persino Wireshark e World of
          Warcraft), i miei mp3 suonano che e' un piacere eBeato te a me con media player 11 la meta degli mp3 non si sente ...
          • Anonimo scrive:
            Re: Le solite balle.

            Beato te a me con media player 11 la meta degli
            mp3 non si sente
            ...Ma per piacere... sei probabilmente il solito anonimo che si inventa storielle su mp3 non letti e wma non accessibili dai DVD solo per dar ragione a rockroll e a quegli altri paranoici.Uploada gli mp3 che non vanno da qualche parte così te gli screenshotto in riproduzione su WMP11 e vediamo cosa ti inventi dopo.Dai, presto!
          • rockroll scrive:
            Re: Le solite balle.
            - Scritto da:

            Beato te a me con media player 11 la meta degli

            mp3 non si sente

            ...

            Ma per piacere... sei probabilmente il solito
            anonimo che si inventa storielle su mp3 non letti
            e wma non accessibili dai DVD solo per dar
            ragione a rockroll e a quegli altri
            paranoici.

            Uploada gli mp3 che non vanno da qualche parte
            così te gli screenshotto in riproduzione su WMP11
            e vediamo cosa ti inventi
            dopo.

            Dai, presto!Tu, caro anonimo, non mettermi in bocca cose che non ho mai detto! E se permetti, non dare titoli dispregiativi gratuiti, visto che io non lo faccio!Non ho mai detto che MP3 o WMA al momento non vengono visti da WMPlayer 11, ho detto invece che non mi fido di WMP 11 e ho rifiutato gli aggiornamenti a WMp 10, in quanto è risaputo che sono solo per la "loro" sicurezza.Caso mai ho detto che alcuni files di DVD video regolarmente acquistati non erano copiabili da XP pro con ultimi aggiornamenti, mentre venivano copiati senza intoppi da sistema gemello ma non aggiornato oltre il rifiuto di WGA, e per questo mi sono attirato un mare di insulti dai sostenitori di MS, dopo di che ho fatto finta di essermi sbagliato per porre fine alla montagna di accuse. Ecco a che punti devo arrivare, mentre il mio intento è solo quello di dare contributi utili alla comunità!
          • Anonimo scrive:
            Re: Le solite balle.

            Caso mai ho detto che alcuni files di DVD video
            regolarmente acquistati non erano copiabili da XP
            pro con ultimi aggiornamenti, mentre venivano
            copiati senza intoppi da sistema gemello ma non
            aggiornato oltre il rifiuto di WGA, e per questo
            mi sono attirato un mare di insulti dai
            sostenitori di MS, dopo di che ho fatto finta di
            essermi sbagliato per porre fine alla montagna di
            accuse.mai sentito parlare di tutte le decine di protezioni presenti nei DVD recenti?se la gente usa anydvd o dvdidle ci sarà un motivo no?se un PC ti leggeva il DVD mentre un'altro no non credo proprio centri la WGA, ma centra solo il fatto che un PC ha un lettore DVD migliore (o con firmware migliore) che ignora gli errori di lettura messi volutamente nei DVD (fanno parte delle protezioni) e legge ugualmente il contenuto.succedevano le stesse identiche cose coi lettori/masterizzatori CD infatti i masterizzatori venivano classificati in ordine di "pecorelle" (più pecorelle aveva il lettore più capace era di leggere i contenuti protetti) come puoi leggere su http://club.cdfreaks.com/showthread.php?t=101608vedi? c'è sempre una spiegazione logica che non vada a scomodare robe trusted et similia.
          • Anonimo scrive:
            Re: Le solite balle.
            azzzzzzz errori messi come protezione??? scusate l'immensa ignoranza, ma questo non danneggia i lettori??? (veramente è una domanda seria, non lo so per niente!)
          • Anonimo scrive:
            Re: Le solite balle.
            - Scritto da:
            azzzzzzz errori messi come protezione??? scusate
            l'immensa ignoranza, ma questo non danneggia i
            lettori??? (veramente è una domanda seria, non lo
            so per
            niente!)no non credo proprio li danneggi ma visto che certi firmware dei lettori sono scritti coi piedi non si sa mai.Comunque questo capita solo quando li copi, infatti quando copi viene letto tutto il contenuto del DVD pure le parti messe apposta per dare errori di lettura, quando invece li riproduci col lettore invece no (furbi, eh?).
          • Anonimo scrive:
            Re: Le solite balle.
            - Scritto da:
            azzzzzzz errori messi come protezione??? scusate
            l'immensa ignoranza, ma questo non danneggia i
            lettori??? (veramente è una domanda seria, non lo
            so per
            niente!)no non credo proprio li danneggi ma visto che certi firmware dei lettori sono scritti coi piedi non si sa mai.Comunque questo capita solo quando li copi, infatti quando copi viene letto tutto il contenuto del DVD pure le parti messe apposta per dare errori di lettura, quando invece li riproduci col lettore invece no (furbi, eh?).
          • Anonimo scrive:
            Re: Le solite balle.
            azzzzzzz errori messi come protezione??? scusate l'immensa ignoranza, ma questo non danneggia i lettori??? (veramente è una domanda seria, non lo so per niente!)
          • rockroll scrive:
            Re: Le solite balle.
            - Scritto da:

            Caso mai ho detto che alcuni files di DVD video

            regolarmente acquistati non erano copiabili da
            XP

            pro con ultimi aggiornamenti, mentre venivano

            copiati senza intoppi da sistema gemello ma non

            aggiornato oltre il rifiuto di WGA, e per questo

            mi sono attirato un mare di insulti dai

            sostenitori di MS, dopo di che ho fatto finta
            di


            essermi sbagliato per porre fine alla montagna
            di

            accuse.

            mai sentito parlare di tutte le decine di
            protezioni presenti nei DVD
            recenti?

            se la gente usa anydvd o dvdidle ci sarà un
            motivo
            no?

            se un PC ti leggeva il DVD mentre un'altro no non
            credo proprio centri la WGA, ma centra solo il
            fatto che un PC ha un lettore DVD migliore (o con
            firmware migliore) che ignora gli errori di
            lettura messi volutamente nei DVD (fanno parte
            delle protezioni) e legge ugualmente il
            contenuto.

            succedevano le stesse identiche cose coi
            lettori/masterizzatori CD infatti i
            masterizzatori venivano classificati in ordine di
            "pecorelle" (più pecorelle aveva il lettore più
            capace era di leggere i contenuti protetti) come
            puoi leggere su
            http://club.cdfreaks.com/showthread.php?t=101608

            vedi? c'è sempre una spiegazione logica che non
            vada a scomodare robe trusted et
            similia.Apprezzo la tua risposta, ma purtroppo non spiega il mio caso: è sullo stesso PC, quindi sullo stesso HW, che ho su due diversi HD i due XP pro sp2 a diverso comportamento, ed il problema non è la difficoltà di lettura e fruizione (ovvero # pecorelle), ma il divieto di copia in memoria da XP aggiornato dei files di alcuni Film DVD neppure recenti: uno di essi, per esempio, è il noto "Striptease", con Demi Moore ancora figona (1996 credo).Altre spiegazioni datemi da altri a suo tempo parlavano di RootKits e infestazioni da DRM fasulli precedentemente acquisite, ma la cosa si è dimostrata falsa: ho sempre fruito di contenuti multimediali solo su XP non aggiornato, e XP aggiornato è risultato "pulito" a tutti gli esami. Comunque l'argomento non è così importante, ho molti sistemi per fruire di contenuti multimediali e manco ho il tempo per goderne, e sopratutto questa anomalia per ora non spiegata se non con la mia interpretazione non è la sola riscontrata, ne' la più grave, solo la più evidente. Ad un certo punto ho deciso di vivere tranquilo ed ho smesso da tempo di dare la caccia a singolarità di comportamento mai a nostro favore che riscontravo solo su sistema aggiornato.Bye.
          • rockroll scrive:
            Re: Le solite balle.
            - Scritto da:

            Caso mai ho detto che alcuni files di DVD video

            regolarmente acquistati non erano copiabili da
            XP

            pro con ultimi aggiornamenti, mentre venivano

            copiati senza intoppi da sistema gemello ma non

            aggiornato oltre il rifiuto di WGA, e per questo

            mi sono attirato un mare di insulti dai

            sostenitori di MS, dopo di che ho fatto finta
            di


            essermi sbagliato per porre fine alla montagna
            di

            accuse.

            mai sentito parlare di tutte le decine di
            protezioni presenti nei DVD
            recenti?

            se la gente usa anydvd o dvdidle ci sarà un
            motivo
            no?

            se un PC ti leggeva il DVD mentre un'altro no non
            credo proprio centri la WGA, ma centra solo il
            fatto che un PC ha un lettore DVD migliore (o con
            firmware migliore) che ignora gli errori di
            lettura messi volutamente nei DVD (fanno parte
            delle protezioni) e legge ugualmente il
            contenuto.

            succedevano le stesse identiche cose coi
            lettori/masterizzatori CD infatti i
            masterizzatori venivano classificati in ordine di
            "pecorelle" (più pecorelle aveva il lettore più
            capace era di leggere i contenuti protetti) come
            puoi leggere su
            http://club.cdfreaks.com/showthread.php?t=101608

            vedi? c'è sempre una spiegazione logica che non
            vada a scomodare robe trusted et
            similia.Apprezzo la tua risposta, ma purtroppo non spiega il mio caso: è sullo stesso PC, quindi sullo stesso HW, che ho su due diversi HD i due XP pro sp2 a diverso comportamento, ed il problema non è la difficoltà di lettura e fruizione (ovvero # pecorelle), ma il divieto di copia in memoria da XP aggiornato dei files di alcuni Film DVD neppure recenti: uno di essi, per esempio, è il noto "Striptease", con Demi Moore ancora figona (1996 credo).Altre spiegazioni datemi da altri a suo tempo parlavano di RootKits e infestazioni da DRM fasulli precedentemente acquisite, ma la cosa si è dimostrata falsa: ho sempre fruito di contenuti multimediali solo su XP non aggiornato, e XP aggiornato è risultato "pulito" a tutti gli esami. Comunque l'argomento non è così importante, ho molti sistemi per fruire di contenuti multimediali e manco ho il tempo per goderne, e sopratutto questa anomalia per ora non spiegata se non con la mia interpretazione non è la sola riscontrata, ne' la più grave, solo la più evidente. Ad un certo punto ho deciso di vivere tranquilo ed ho smesso da tempo di dare la caccia a singolarità di comportamento mai a nostro favore che riscontravo solo su sistema aggiornato.Bye.
          • Anonimo scrive:
            Re: Le solite balle.

            Caso mai ho detto che alcuni files di DVD video
            regolarmente acquistati non erano copiabili da XP
            pro con ultimi aggiornamenti, mentre venivano
            copiati senza intoppi da sistema gemello ma non
            aggiornato oltre il rifiuto di WGA, e per questo
            mi sono attirato un mare di insulti dai
            sostenitori di MS, dopo di che ho fatto finta di
            essermi sbagliato per porre fine alla montagna di
            accuse.mai sentito parlare di tutte le decine di protezioni presenti nei DVD recenti?se la gente usa anydvd o dvdidle ci sarà un motivo no?se un PC ti leggeva il DVD mentre un'altro no non credo proprio centri la WGA, ma centra solo il fatto che un PC ha un lettore DVD migliore (o con firmware migliore) che ignora gli errori di lettura messi volutamente nei DVD (fanno parte delle protezioni) e legge ugualmente il contenuto.succedevano le stesse identiche cose coi lettori/masterizzatori CD infatti i masterizzatori venivano classificati in ordine di "pecorelle" (più pecorelle aveva il lettore più capace era di leggere i contenuti protetti) come puoi leggere su http://club.cdfreaks.com/showthread.php?t=101608vedi? c'è sempre una spiegazione logica che non vada a scomodare robe trusted et similia.
          • rockroll scrive:
            Re: Le solite balle.
            - Scritto da:

            Beato te a me con media player 11 la meta degli

            mp3 non si sente

            ...

            Ma per piacere... sei probabilmente il solito
            anonimo che si inventa storielle su mp3 non letti
            e wma non accessibili dai DVD solo per dar
            ragione a rockroll e a quegli altri
            paranoici.

            Uploada gli mp3 che non vanno da qualche parte
            così te gli screenshotto in riproduzione su WMP11
            e vediamo cosa ti inventi
            dopo.

            Dai, presto!Tu, caro anonimo, non mettermi in bocca cose che non ho mai detto! E se permetti, non dare titoli dispregiativi gratuiti, visto che io non lo faccio!Non ho mai detto che MP3 o WMA al momento non vengono visti da WMPlayer 11, ho detto invece che non mi fido di WMP 11 e ho rifiutato gli aggiornamenti a WMp 10, in quanto è risaputo che sono solo per la "loro" sicurezza.Caso mai ho detto che alcuni files di DVD video regolarmente acquistati non erano copiabili da XP pro con ultimi aggiornamenti, mentre venivano copiati senza intoppi da sistema gemello ma non aggiornato oltre il rifiuto di WGA, e per questo mi sono attirato un mare di insulti dai sostenitori di MS, dopo di che ho fatto finta di essermi sbagliato per porre fine alla montagna di accuse. Ecco a che punti devo arrivare, mentre il mio intento è solo quello di dare contributi utili alla comunità!
          • Anonimo scrive:
            Re: Le solite balle.

            Beato te a me con media player 11 la meta degli
            mp3 non si sente
            ...Ma per piacere... sei probabilmente il solito anonimo che si inventa storielle su mp3 non letti e wma non accessibili dai DVD solo per dar ragione a rockroll e a quegli altri paranoici.Uploada gli mp3 che non vanno da qualche parte così te gli screenshotto in riproduzione su WMP11 e vediamo cosa ti inventi dopo.Dai, presto!
        • Anonimo scrive:
          Re: Le solite balle.


          Di quel TC e di quel DRM assassino nessuna
          traccia, tutti i miei vecchi programmi per XP,
          nativamente o in emulazione, continuano ad andare
          senza problemi (persino Wireshark e World of
          Warcraft), i miei mp3 suonano che e' un piacere eBeato te a me con media player 11 la meta degli mp3 non si sente ...
        • rockroll scrive:
          Re: Le solite balle.
          - Scritto da:



          Non ho vista e mai lo avrò, per cui non ho

          esperienze in merito, ma leggo quello che tutti

          leggono, ed in base a questo mi sono fatto una

          convinzione: lo scopo di Vista è proprio quello

          di fare quello che tu neghi, e le prove non le

          hai adesso, perchè non sono così scemi da

          bruciarsi in fase di lancio, ma le avrai a

          prodotto

          lanciato...



          Auguri!


          Trovo questo tuo post davvero eloquente. Il
          triste e' che tanti sono come te, sistemisti ed
          esperti per sentito
          dire...

          Sai che c'e' qualcuno che dice che i comunisti
          mangiano i bambini? Che dici andiamo in giro a
          cercarli uno per uno e a farli
          arrestare?

          A parte le facili battute, l'unico modo per farsi
          davvero un'idea e' PROVARE (mai sentito parlare
          di metodo scientifico? e' qualche millenio che
          qualche scienziato famoso e' morto per farci
          capire che e' l'unica cosa da fare quando
          vogliamo parlare di scienza e non di
          chiacchiere...)

          Io, utente abituale di WinXP e Ubuntu, ho
          provato. E devo dire che quanto ho provato, pur
          essendo come al solito a mio avviso leggermente
          immaturo, non l'ho trovato male, anzi, un passo
          nella giusta
          direzione.

          Di quel TC e di quel DRM assassino nessuna
          traccia, tutti i miei vecchi programmi per XP,
          nativamente o in emulazione, continuano ad andare
          senza problemi (persino Wireshark e World of
          Warcraft), i miei mp3 suonano che e' un piacere e
          con lo sniffer non ho visto un pacchetto che sia
          uno che gia non conoscessi sotto XP o che non
          fosse ampiamente documentato su
          internet.

          Per di piu' ho fatto un aggiornamento sul mio
          "vecchio"

          Sinceramente non credo alla tesi sui complotti,
          ritengo Vista e Linux due sistemi operativi
          concorrenti tra loro ed entrambi validi e solo
          una questione di gusto, di voglia di sbattersi e
          di filosofia fa pendere la bilancia da una parte
          o dall'altra per ogni end
          user.Avresti perfettamente ragione se non ci fossero pericoli derivanti da Remote Attestation. Mi dirai che è la solita storia, che sono chiacchere l'attivazione subdola della parte dormiente di Vista, che si deve parlare solo in presenza di esperienza condotta con metodo scientifico... Punto di vista encomiabile, peccato che non sia applicabile.Come puoi applicare un metodo scientifico su un'immensa mole di istruzioni assolute di cui non hai il source, e di cui sono una piccola parte al momento puoi "provare"? Per verificare "scientificamente" cosa possono fare centinaia di milioni di istruzioni assolute (di cui molte al momento non lavorano) dovresti fare uno sforzo di molto superiore a quello che è stato necessario per creale! Quando in Azienda mi dissero di capire perchè da un certo momento ogni tanto un certo programma faceva scherzi distruttivi avendo solo l'eseguibile e l'analisi a disposizione perchè il programmatore che l'aveva fatto, prima di andarsene in malo modo, aveva distrutto i sorgenti Cobol e relativa documentazione, preventivai un impegno di due mesi, pari a dieci volte il tempo necessario a rifarlo; mi obbligarono ugualmente a tentare, per motivi di prova legale, ma dopo dieci giorni di miei inutili tentativi, e dietro mia insistenza, rinunciarono e mi concessero di rifarlo: in cinque giorni lo rilasciai, migliorato rispetto all'originale! Sulla parte che puoi provare, al momento attuale, per carità, avrai senz'altro ragione, non ci saranno "stranezze" più di tanto oltre quel minimo in presenza dei tanto odiati DRM, ripeto, mica sono così scemi da bruciarsi in fase di lancio del prodotto. Ma un sistema che occupa la bellezza di 15 (quindici/00) giga mi permetti di pensare che è progettato per fare qualcosa di più di quel che stai provando e che un Win2000 faceva dentro meno di un giga? Come vorrei sbagliarmi su quel che un po' tutti temiamo! Ma la realtà delle cose la conosceremo solo tra qualche tempo!Bye - rockroll
          • Anonimo scrive:
            Re: Le solite balle.

            Avresti perfettamente ragione se non ci fossero
            pericoli derivanti da Remote Attestation.La Remote Attestation non mi sembra che aggiunga nulla che i programmi non possano già fare ora. Se un programma vuole può elencare tutti i software presenti e in esecuzione sul tuo pc senza problemi quindi non vedo cosa ci sia di così spaventoso. Se ti spaventa quello si vede che non hai mai visto cosa inviano certi programmi (closed e non) nei loro crash dump...Inoltre la remote attestation deve essere supportata dal software ed è quindi crackabile come tutte le altre protezioni (perchè si affiderà per forza a una libreria per comunicare col chip TPM) e inoltre non è che il chip TPM comunicherà da solo su internet o robe del genere: il chip TPM verrà utilizzato dall'applicazione per avere l'elenco dei processi in esecuzione e quindi tale applicazione potrà farci quello che vuole. Quindi tra un'implementazione software o hardware non cambia praticamente niente e inoltre il software che utilizzerà tali funzionalità dovrà per forza scriverlo nell'EULA.
            Mi dirai che è la solita storia, che sono
            chiacchere l'attivazione subdola della parte
            dormiente di Vista, che si deve parlare solo in
            presenza di esperienza condotta con metodo
            scientifico... Punto di vista encomiabile,
            peccato che non sia
            applicabile.Perchè scusa se la MS volesse non potrebbe già implementarla tramite software? Il kernel di windows è chiuso e potrebbero fare una funzione protetta per ottenere la lista di processi software senza il minimo problema, se lo volevano usare per fini loschi l'avrebbero già fatto. Solo perchè c'è una possibilità (e ci sarebbe sempre stata fin da win95) non vuol dire che la utilizzino.Nessuno ha ancora crackato l'attivazione di vista (no, nessuno, sono riusciti solo a girarci attorno con drivers che fermano del kernel e emulatori di BIOS) e quindi di certo se la MS volesse potrebbe senza problemi realizzare tutta quella implementazione basata solo su software senza bisogno di chip et similia.
            Come puoi applicare un metodo scientifico su
            un'immensa mole di istruzioni assolute di cui non
            hai il source, e di cui sono una piccola parte al
            momento puoi "provare"?

            Per verificare "scientificamente" cosa possono
            fare centinaia di milioni di istruzioni assolute
            (di cui molte al momento non lavorano) dovresti
            fare uno sforzo di molto superiore a quello che è
            stato necessario per creale!E allora? potresti dirlo di qualsiasi software proprietario. Ci sono le università che hanno accesso completo a tutti i sorgenti di windows e non mi sembra che nessuno ci abbia mai trovato contenuti apocalittici fin'ora.Se vista facesse robe del genere dovrebbero aggiornare la licenza, perchè altrimenti non sarebbe legale. Inoltre il funzionamento di quasi tutte le librerie di windows è praticamente tutto documentato (perfino le API nascoste tramite l'analisi degli export delle DLL bene o male sono state documentate) quindi non vedrei dove potrebbero nasconderle.
            Quando in Azienda mi dissero di capire perchè da
            un certo momento ogni tanto un certo programma
            faceva scherzi distruttivi avendo solo
            l'eseguibile e l'analisi a disposizione perchè il
            programmatore che l'aveva fatto, prima di
            andarsene in malo modo, aveva distrutto i
            sorgenti Cobol e relativa documentazione,
            preventivai un impegno di due mesi, pari a dieci
            volte il tempo necessario a rifarlo; mi
            obbligarono ugualmente a tentare, per motivi di
            prova legale, ma dopo dieci giorni di miei
            inutili tentativi, e dietro mia insistenza,
            rinunciarono e mi concessero di rifarlo: in
            cinque giorni lo rilasciai, migliorato rispetto
            all'originale!E secondo te la MS va a mettere logic bombs (così si chiamano) nel suo software? Sarebbero sempre funzionalità non incluse nell'EULA e quindi la MS sarebbe denunciabile.
            Sulla parte che puoi provare, al momento attuale,
            per carità, avrai senz'altro ragione, non ci
            saranno "stranezze" più di tanto oltre quel
            minimo in presenza dei tanto odiati DRM, ripeto,
            mica sono così scemi da bruciarsi in fase di
            lancio del prodotto.Ma quando mai... potevano farlo con tutti i windows, perchè dovrebbero farlo adesso?Lo sai vero che se facessero una roba del genere gli si rivolterebbero contro tutti i programmatori, dal primo all'ultimo e la MS perderebbe praticamente sia software che sviluppatori? Nessuno vuole essere obbligato a pagare per fare girare il suo software.Senza programmatori (sia di software gratuiti sia di quelli a pagamento) la MS non campa infatti la MS per chi convertiva il suo software a vista entro fine marzo (o era maggio non ricordo) gli dava pure la certificazione per vista gratuita (e prima di iniziare altre paranoie la certificazione è praticamente solo un bollino che la MS ti da il diritto di mettere sul sito e sulle scatole del prodotto).
            Ma un sistema che occupa la bellezza di 15
            (quindici/00) giga mi permetti di pensare che è
            progettato per fare qualcosa di più di quel che
            stai provando e che un Win2000 faceva dentro meno
            di un giga?ma l'hai mai installato? Hai mai guardato cosa usa lo spazio su disco (shadowed copies, ripristino di sistema, indicizzazione, file di swap, file di ibernazione, pchealth, framework 3.0, media center, i 15000 e passa drivers inclusi, tutte le versioni di librerie ereditate da windows precedenti, etc)?Inoltre secondo te verrebbero sprecati giga in DRM o robe del genere? Lo sai quanto è grande l'intera implementazione del DRM di vista (drmk.sys)? 127kb. Lo spazio usato su disco infatti non dice niente.
            Come vorrei sbagliarmi su quel che un po' tutti
            temiamo! Ma la realtà delle cose la conosceremo
            solo tra qualche
            tempo!Finchè non la saprà nessuno la verità non vedo perchè bisogni continuare a insistere su queste speculazioni. Solo perchè hai un'avversione sul software chiuso non capisco perchè tu debba credere e difendere robe del genere che non stanno nè in cielo nè in terra.
          • rockroll scrive:
            Re: Le solite balle.
            Come vorrei sbagliarmi su quel che un po' tutti
            temiamo! Ma la realtà delle cose la conosceremo
            solo tra qualche
            tempo!Finchè non la saprà nessuno la verità non vedo perchè bisogni continuare a insistere su queste speculazioni. Sei troppo ben preparato perchè io ti possa rispondere su due piedi, tuttavia certe tue affermazioni mi paiono attaccabili e su qualcosa non ci siamo capiti perfettamente. Non ho Vista, per installarlo dovrei almeno aumentare memoria oltre che acquistarlo. Mi sono fatto certi concetti leggendo dove posso sull'argomento: anche le tue argomentazioni fanno parte di ciò che leggo, e vista l'accuratezza delle stesse le tengo in dovuta considerazione, ma mi riprometto di contestarle appena sono in grado di farlo quando sarò più documentato, sempre sperando che i fatti mi smentiscano e quindi non ce ne sia bisogno.Per adesso direi di restare sulla posizione delle due frasi finali riportate in corsivo.Bye - rockroll
          • rockroll scrive:
            Re: Le solite balle.
            Come vorrei sbagliarmi su quel che un po' tutti
            temiamo! Ma la realtà delle cose la conosceremo
            solo tra qualche
            tempo!Finchè non la saprà nessuno la verità non vedo perchè bisogni continuare a insistere su queste speculazioni. Sei troppo ben preparato perchè io ti possa rispondere su due piedi, tuttavia certe tue affermazioni mi paiono attaccabili e su qualcosa non ci siamo capiti perfettamente. Non ho Vista, per installarlo dovrei almeno aumentare memoria oltre che acquistarlo. Mi sono fatto certi concetti leggendo dove posso sull'argomento: anche le tue argomentazioni fanno parte di ciò che leggo, e vista l'accuratezza delle stesse le tengo in dovuta considerazione, ma mi riprometto di contestarle appena sono in grado di farlo quando sarò più documentato, sempre sperando che i fatti mi smentiscano e quindi non ce ne sia bisogno.Per adesso direi di restare sulla posizione delle due frasi finali riportate in corsivo.Bye - rockroll
          • Anonimo scrive:
            Re: Le solite balle.

            Avresti perfettamente ragione se non ci fossero
            pericoli derivanti da Remote Attestation.La Remote Attestation non mi sembra che aggiunga nulla che i programmi non possano già fare ora. Se un programma vuole può elencare tutti i software presenti e in esecuzione sul tuo pc senza problemi quindi non vedo cosa ci sia di così spaventoso. Se ti spaventa quello si vede che non hai mai visto cosa inviano certi programmi (closed e non) nei loro crash dump...Inoltre la remote attestation deve essere supportata dal software ed è quindi crackabile come tutte le altre protezioni (perchè si affiderà per forza a una libreria per comunicare col chip TPM) e inoltre non è che il chip TPM comunicherà da solo su internet o robe del genere: il chip TPM verrà utilizzato dall'applicazione per avere l'elenco dei processi in esecuzione e quindi tale applicazione potrà farci quello che vuole. Quindi tra un'implementazione software o hardware non cambia praticamente niente e inoltre il software che utilizzerà tali funzionalità dovrà per forza scriverlo nell'EULA.
            Mi dirai che è la solita storia, che sono
            chiacchere l'attivazione subdola della parte
            dormiente di Vista, che si deve parlare solo in
            presenza di esperienza condotta con metodo
            scientifico... Punto di vista encomiabile,
            peccato che non sia
            applicabile.Perchè scusa se la MS volesse non potrebbe già implementarla tramite software? Il kernel di windows è chiuso e potrebbero fare una funzione protetta per ottenere la lista di processi software senza il minimo problema, se lo volevano usare per fini loschi l'avrebbero già fatto. Solo perchè c'è una possibilità (e ci sarebbe sempre stata fin da win95) non vuol dire che la utilizzino.Nessuno ha ancora crackato l'attivazione di vista (no, nessuno, sono riusciti solo a girarci attorno con drivers che fermano del kernel e emulatori di BIOS) e quindi di certo se la MS volesse potrebbe senza problemi realizzare tutta quella implementazione basata solo su software senza bisogno di chip et similia.
            Come puoi applicare un metodo scientifico su
            un'immensa mole di istruzioni assolute di cui non
            hai il source, e di cui sono una piccola parte al
            momento puoi "provare"?

            Per verificare "scientificamente" cosa possono
            fare centinaia di milioni di istruzioni assolute
            (di cui molte al momento non lavorano) dovresti
            fare uno sforzo di molto superiore a quello che è
            stato necessario per creale!E allora? potresti dirlo di qualsiasi software proprietario. Ci sono le università che hanno accesso completo a tutti i sorgenti di windows e non mi sembra che nessuno ci abbia mai trovato contenuti apocalittici fin'ora.Se vista facesse robe del genere dovrebbero aggiornare la licenza, perchè altrimenti non sarebbe legale. Inoltre il funzionamento di quasi tutte le librerie di windows è praticamente tutto documentato (perfino le API nascoste tramite l'analisi degli export delle DLL bene o male sono state documentate) quindi non vedrei dove potrebbero nasconderle.
            Quando in Azienda mi dissero di capire perchè da
            un certo momento ogni tanto un certo programma
            faceva scherzi distruttivi avendo solo
            l'eseguibile e l'analisi a disposizione perchè il
            programmatore che l'aveva fatto, prima di
            andarsene in malo modo, aveva distrutto i
            sorgenti Cobol e relativa documentazione,
            preventivai un impegno di due mesi, pari a dieci
            volte il tempo necessario a rifarlo; mi
            obbligarono ugualmente a tentare, per motivi di
            prova legale, ma dopo dieci giorni di miei
            inutili tentativi, e dietro mia insistenza,
            rinunciarono e mi concessero di rifarlo: in
            cinque giorni lo rilasciai, migliorato rispetto
            all'originale!E secondo te la MS va a mettere logic bombs (così si chiamano) nel suo software? Sarebbero sempre funzionalità non incluse nell'EULA e quindi la MS sarebbe denunciabile.
            Sulla parte che puoi provare, al momento attuale,
            per carità, avrai senz'altro ragione, non ci
            saranno "stranezze" più di tanto oltre quel
            minimo in presenza dei tanto odiati DRM, ripeto,
            mica sono così scemi da bruciarsi in fase di
            lancio del prodotto.Ma quando mai... potevano farlo con tutti i windows, perchè dovrebbero farlo adesso?Lo sai vero che se facessero una roba del genere gli si rivolterebbero contro tutti i programmatori, dal primo all'ultimo e la MS perderebbe praticamente sia software che sviluppatori? Nessuno vuole essere obbligato a pagare per fare girare il suo software.Senza programmatori (sia di software gratuiti sia di quelli a pagamento) la MS non campa infatti la MS per chi convertiva il suo software a vista entro fine marzo (o era maggio non ricordo) gli dava pure la certificazione per vista gratuita (e prima di iniziare altre paranoie la certificazione è praticamente solo un bollino che la MS ti da il diritto di mettere sul sito e sulle scatole del prodotto).
            Ma un sistema che occupa la bellezza di 15
            (quindici/00) giga mi permetti di pensare che è
            progettato per fare qualcosa di più di quel che
            stai provando e che un Win2000 faceva dentro meno
            di un giga?ma l'hai mai installato? Hai mai guardato cosa usa lo spazio su disco (shadowed copies, ripristino di sistema, indicizzazione, file di swap, file di ibernazione, pchealth, framework 3.0, media center, i 15000 e passa drivers inclusi, tutte le versioni di librerie ereditate da windows precedenti, etc)?Inoltre secondo te verrebbero sprecati giga in DRM o robe del genere? Lo sai quanto è grande l'intera implementazione del DRM di vista (drmk.sys)? 127kb. Lo spazio usato su disco infatti non dice niente.
            Come vorrei sbagliarmi su quel che un po' tutti
            temiamo! Ma la realtà delle cose la conosceremo
            solo tra qualche
            tempo!Finchè non la saprà nessuno la verità non vedo perchè bisogni continuare a insistere su queste speculazioni. Solo perchè hai un'avversione sul software chiuso non capisco perchè tu debba credere e difendere robe del genere che non stanno nè in cielo nè in terra.
        • rockroll scrive:
          Re: Le solite balle.
          - Scritto da:



          Non ho vista e mai lo avrò, per cui non ho

          esperienze in merito, ma leggo quello che tutti

          leggono, ed in base a questo mi sono fatto una

          convinzione: lo scopo di Vista è proprio quello

          di fare quello che tu neghi, e le prove non le

          hai adesso, perchè non sono così scemi da

          bruciarsi in fase di lancio, ma le avrai a

          prodotto

          lanciato...



          Auguri!


          Trovo questo tuo post davvero eloquente. Il
          triste e' che tanti sono come te, sistemisti ed
          esperti per sentito
          dire...

          Sai che c'e' qualcuno che dice che i comunisti
          mangiano i bambini? Che dici andiamo in giro a
          cercarli uno per uno e a farli
          arrestare?

          A parte le facili battute, l'unico modo per farsi
          davvero un'idea e' PROVARE (mai sentito parlare
          di metodo scientifico? e' qualche millenio che
          qualche scienziato famoso e' morto per farci
          capire che e' l'unica cosa da fare quando
          vogliamo parlare di scienza e non di
          chiacchiere...)

          Io, utente abituale di WinXP e Ubuntu, ho
          provato. E devo dire che quanto ho provato, pur
          essendo come al solito a mio avviso leggermente
          immaturo, non l'ho trovato male, anzi, un passo
          nella giusta
          direzione.

          Di quel TC e di quel DRM assassino nessuna
          traccia, tutti i miei vecchi programmi per XP,
          nativamente o in emulazione, continuano ad andare
          senza problemi (persino Wireshark e World of
          Warcraft), i miei mp3 suonano che e' un piacere e
          con lo sniffer non ho visto un pacchetto che sia
          uno che gia non conoscessi sotto XP o che non
          fosse ampiamente documentato su
          internet.

          Per di piu' ho fatto un aggiornamento sul mio
          "vecchio"

          Sinceramente non credo alla tesi sui complotti,
          ritengo Vista e Linux due sistemi operativi
          concorrenti tra loro ed entrambi validi e solo
          una questione di gusto, di voglia di sbattersi e
          di filosofia fa pendere la bilancia da una parte
          o dall'altra per ogni end
          user.Avresti perfettamente ragione se non ci fossero pericoli derivanti da Remote Attestation. Mi dirai che è la solita storia, che sono chiacchere l'attivazione subdola della parte dormiente di Vista, che si deve parlare solo in presenza di esperienza condotta con metodo scientifico... Punto di vista encomiabile, peccato che non sia applicabile.Come puoi applicare un metodo scientifico su un'immensa mole di istruzioni assolute di cui non hai il source, e di cui sono una piccola parte al momento puoi "provare"? Per verificare "scientificamente" cosa possono fare centinaia di milioni di istruzioni assolute (di cui molte al momento non lavorano) dovresti fare uno sforzo di molto superiore a quello che è stato necessario per creale! Quando in Azienda mi dissero di capire perchè da un certo momento ogni tanto un certo programma faceva scherzi distruttivi avendo solo l'eseguibile e l'analisi a disposizione perchè il programmatore che l'aveva fatto, prima di andarsene in malo modo, aveva distrutto i sorgenti Cobol e relativa documentazione, preventivai un impegno di due mesi, pari a dieci volte il tempo necessario a rifarlo; mi obbligarono ugualmente a tentare, per motivi di prova legale, ma dopo dieci giorni di miei inutili tentativi, e dietro mia insistenza, rinunciarono e mi concessero di rifarlo: in cinque giorni lo rilasciai, migliorato rispetto all'originale! Sulla parte che puoi provare, al momento attuale, per carità, avrai senz'altro ragione, non ci saranno "stranezze" più di tanto oltre quel minimo in presenza dei tanto odiati DRM, ripeto, mica sono così scemi da bruciarsi in fase di lancio del prodotto. Ma un sistema che occupa la bellezza di 15 (quindici/00) giga mi permetti di pensare che è progettato per fare qualcosa di più di quel che stai provando e che un Win2000 faceva dentro meno di un giga? Come vorrei sbagliarmi su quel che un po' tutti temiamo! Ma la realtà delle cose la conosceremo solo tra qualche tempo!Bye - rockroll
      • Anonimo scrive:
        Re: Le solite balle.


        Non ho vista e mai lo avrò, per cui non ho
        esperienze in merito, ma leggo quello che tutti
        leggono, ed in base a questo mi sono fatto una
        convinzione: lo scopo di Vista è proprio quello
        di fare quello che tu neghi, e le prove non le
        hai adesso, perchè non sono così scemi da
        bruciarsi in fase di lancio, ma le avrai a
        prodotto
        lanciato...

        Auguri!Trovo questo tuo post davvero eloquente. Il triste e' che tanti sono come te, sistemisti ed esperti per sentito dire...Sai che c'e' qualcuno che dice che i comunisti mangiano i bambini? Che dici andiamo in giro a cercarli uno per uno e a farli arrestare?A parte le facili battute, l'unico modo per farsi davvero un'idea e' PROVARE (mai sentito parlare di metodo scientifico? e' qualche millenio che qualche scienziato famoso e' morto per farci capire che e' l'unica cosa da fare quando vogliamo parlare di scienza e non di chiacchiere...)Io, utente abituale di WinXP e Ubuntu, ho provato. E devo dire che quanto ho provato, pur essendo come al solito a mio avviso leggermente immaturo, non l'ho trovato male, anzi, un passo nella giusta direzione.Di quel TC e di quel DRM assassino nessuna traccia, tutti i miei vecchi programmi per XP, nativamente o in emulazione, continuano ad andare senza problemi (persino Wireshark e World of Warcraft), i miei mp3 suonano che e' un piacere e con lo sniffer non ho visto un pacchetto che sia uno che gia non conoscessi sotto XP o che non fosse ampiamente documentato su internet.Per di piu' ho fatto un aggiornamento sul mio "vecchio"Sinceramente non credo alla tesi sui complotti, ritengo Vista e Linux due sistemi operativi concorrenti tra loro ed entrambi validi e solo una questione di gusto, di voglia di sbattersi e di filosofia fa pendere la bilancia da una parte o dall'altra per ogni end user.
      • Anonimo scrive:
        Re: Le solite balle.
        Ho Vista installato sul portatile aziendale (sono un tecnico informatico e lo uso come test) da più di un mese e ci ho installato una marea di software (compresi DvdShrink, decrypter, ecc). Mai una rogna. Vedere quelli che scrivono per "sentito dire" mi fa ridere
        • Anonimo scrive:
          Re: Le solite balle.
          - Scritto da:
          Ho Vista installato sul portatile aziendale (sono
          un tecnico informatico e lo uso come test) da più
          di un mese e ci ho installato una marea di
          software (compresi DvdShrink, decrypter, ecc).
          Mai una rogna. Vedere quelli che scrivono per
          "sentito dire" mi fa
          riderePrendo la tua esperienza per buona,forse sono stato solo piu' sfortunato di te.
          • Anonimo scrive:
            Re: Le solite balle.
            - Scritto da:

            - Scritto da:

            Ho Vista installato sul portatile aziendale
            (sono

            un tecnico informatico e lo uso come test) da
            più

            di un mese e ci ho installato una marea di

            software (compresi DvdShrink, decrypter, ecc).

            Mai una rogna. Vedere quelli che scrivono per

            "sentito dire" mi fa

            ridere

            Prendo la tua esperienza per buona,forse sono
            stato solo piu' sfortunato di
            te.?? Che software ti hanno dato problemi? Che versione di Vista usi? Su che hardware?Cominciamo a parlare di cose vere e non di slogan...
          • Anonimo scrive:
            Re: Le solite balle.
            - Scritto da:

            - Scritto da:

            Ho Vista installato sul portatile aziendale
            (sono

            un tecnico informatico e lo uso come test) da
            più

            di un mese e ci ho installato una marea di

            software (compresi DvdShrink, decrypter, ecc).

            Mai una rogna. Vedere quelli che scrivono per

            "sentito dire" mi fa

            ridere

            Prendo la tua esperienza per buona,forse sono
            stato solo piu' sfortunato di
            te.?? Che software ti hanno dato problemi? Che versione di Vista usi? Su che hardware?Cominciamo a parlare di cose vere e non di slogan...
        • Anonimo scrive:
          Re: Le solite balle.
          - Scritto da:
          Ho Vista installato sul portatile aziendale (sono
          un tecnico informatico e lo uso come test) da più
          di un mese e ci ho installato una marea di
          software (compresi DvdShrink, decrypter, ecc).
          Mai una rogna. Vedere quelli che scrivono per
          "sentito dire" mi fa
          riderePrendo la tua esperienza per buona,forse sono stato solo piu' sfortunato di te.
        • rockroll scrive:
          Re: Le solite balle.
          - Scritto da:
          Ho Vista installato sul portatile aziendale (sono
          un tecnico informatico e lo uso come test) da più
          di un mese e ci ho installato una marea di
          software (compresi DvdShrink, decrypter, ecc).
          Mai una rogna. Vedere quelli che scrivono per
          "sentito dire" mi fa
          ridereRide bene chi ride ultimo!http://punto-informatico.it/pm.aspx?m_id=1922851&id=1921706&r=PI-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 13 marzo 2007 16.05-----------------------------------------------------------
        • rockroll scrive:
          Re: Le solite balle.
          - Scritto da:
          Ho Vista installato sul portatile aziendale (sono
          un tecnico informatico e lo uso come test) da più
          di un mese e ci ho installato una marea di
          software (compresi DvdShrink, decrypter, ecc).
          Mai una rogna. Vedere quelli che scrivono per
          "sentito dire" mi fa
          ridereRide bene chi ride ultimo!http://punto-informatico.it/pm.aspx?m_id=1922851&id=1921706&r=PI-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 13 marzo 2007 16.05-----------------------------------------------------------
      • Anonimo scrive:
        Re: Le solite balle.
        Ho Vista installato sul portatile aziendale (sono un tecnico informatico e lo uso come test) da più di un mese e ci ho installato una marea di software (compresi DvdShrink, decrypter, ecc). Mai una rogna. Vedere quelli che scrivono per "sentito dire" mi fa ridere
      • Anonimo scrive:
        Re: Le solite balle.

        Non ho vista e mai lo avrò, per cui non ho
        esperienze in merito, ma leggo quello che tutti
        leggono, ed in base a questo mi sono fatto una
        convinzione: lo scopo di Vista è proprio quello
        di fare quello che tu neghi, e le prove non le
        hai adesso, perchè non sono così scemi da
        bruciarsi in fase di lancio, ma le avrai a
        prodotto
        lanciato...E se quello che tu avessi letto fossero solo balle inventate da utenti paranoici?Allora secondo te bisognerebbe credere pure alle storie di alieni (tutte basate su supposizioni campate per aria ma che nessuno tuttavia riesce a smentire), alle storie sul riscaldamento globale causato dall'uomo (quando tuttavia nessuno è riuscito a provarne il legame), alle storie sull'11 settembre (chi mai ha provato il contrario?) e magari bisognerebbe credere pure tutto ciò che dicono i politici e perfino a tutta la marea di roba scritta su wikipedia, vero?Prendere per vero tutto ciò che leggi su internet solo perchè scritto da gente che si spaccia per esperta o solo perchè è stato riportato in più siti non vuol dire che sia veritiero.Chiunque può costruire centinaia di ipotesi campate per aria che mai nessuno riuscirà a smontare: solo perchè una cosa suona "plausibile" non vuol dire che sia vera.Ci sono siti su internet (vedi badvista, vedi slashdot e vedi tanti altri siti di propaganda) che campano di storie contro la MS e continuano a ripeterle nonostante siano inesatte e prive di qualsiasi fondamento solo per diffondere odio contro MS. Solo perchè continuano a ripetere tali storie mai provate, campate sul nulla e piene di inesattezze non vuol dire che siano vere.Ti do un esempio.Una settimana fa un tizio su un sito di burle aveva pubblicato questa storia:http://clintonforbes.blogspot.com/2007/03/microsoft-insider-15-of-windows-vista.htmlche diceva che un "infiltrato nella microsoft" gli aveva raccontato che:la microsoft aveva mandato una spia alla apple per copiare OS X, jobs la aveva scoperta e aveva ordinato ai suoi sviluppatori di convertire tutto OS X in INTERCAL (un linguaggio di programmazione ridicolmente impossibile da programmare) e glielo aveva fatto consegnare in modo che tale spia l'avrebbe spedito alla MS. La microsoft quindi avrebbe copiato più del 15% di tale codice scritto in intercal dentro vista.Una storia completamente inventata, infatti se vedi le altre notizie sul sito che ti ho postato vedrai "Ballmer si candida a presidente" e robe del genere. TUTTAVIA, tantissimi siti pur di diffamare la microsoft l'hanno riportata per vera.http://www.google.it/search?hl=it&q=vista+intercal&btnG=Cerca+con+Google&meta=guarda quanti!NESSUNO, mai nessuno ha pensato di controllare se tale storia fosse vera o falsa, finchè l'autore non ha pubblicato una "smentita".https://www2.blogger.com/comment.g?blogID=36291897&postID=6787987772977226603Tu immagino che se l'avessi letta su internet solo perchè era riportata da centinaia di siti l'avresti presa per vera, cosa che non è.E questo è successo per tante altre notizie campate per aria (vista senza opengl, vista che usa cpu in continuazione per il DRM anche quando non riproduci niente, vista che cancella i programmi illegali, vista che cancella gli MP3, etc). Ed è la stessa cosa che è successa alle favole sul trusted computing: tutte partite tutte da una SPECULAZIONE sugli utilizzi del chip TPM senza alcun minimo di prova concreta.Ora che hai visto che genere di fuffa gira su internet spero che tu legga le notizie con un minimo di scetticismo prima di crederci.
        • rockroll scrive:
          Re: Le solite balle.
          Ora che hai visto che genere di fuffa gira su internet spero che tu legga le notizie con un minimo di scetticismo prima di crederci. Ti sembra che io abbia mai dato risalto a notizie palesamente "di fuffa" come quelle che riferisci?So anch'io che ci sono in giro notizie denigratorie e palesemente false, ma il mio punto di vista si basa su altri fatti, che non puoi negare. Per non starmi a ripetere, ti rimando ad un paio di altre risposte appena scritte su questo argomento.http://punto-informatico.it/pm.aspx?m_id=1922851&id=1921706&r=PIhttp://punto-informatico.it/pm.aspx?id=1921706&m_id=1922788Bye.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 13 marzo 2007 16.23-----------------------------------------------------------
        • rockroll scrive:
          Re: Le solite balle.
          Ora che hai visto che genere di fuffa gira su internet spero che tu legga le notizie con un minimo di scetticismo prima di crederci. Ti sembra che io abbia mai dato risalto a notizie palesamente "di fuffa" come quelle che riferisci?So anch'io che ci sono in giro notizie denigratorie e palesemente false, ma il mio punto di vista si basa su altri fatti, che non puoi negare. Per non starmi a ripetere, ti rimando ad un paio di altre risposte appena scritte su questo argomento.http://punto-informatico.it/pm.aspx?m_id=1922851&id=1921706&r=PIhttp://punto-informatico.it/pm.aspx?id=1921706&m_id=1922788Bye.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 13 marzo 2007 16.23-----------------------------------------------------------
      • Anonimo scrive:
        Re: Le solite balle.

        Non ho vista e mai lo avrò, per cui non ho
        esperienze in merito, ma leggo quello che tutti
        leggono, ed in base a questo mi sono fatto una
        convinzione: lo scopo di Vista è proprio quello
        di fare quello che tu neghi, e le prove non le
        hai adesso, perchè non sono così scemi da
        bruciarsi in fase di lancio, ma le avrai a
        prodotto
        lanciato...E se quello che tu avessi letto fossero solo balle inventate da utenti paranoici?Allora secondo te bisognerebbe credere pure alle storie di alieni (tutte basate su supposizioni campate per aria ma che nessuno tuttavia riesce a smentire), alle storie sul riscaldamento globale causato dall'uomo (quando tuttavia nessuno è riuscito a provarne il legame), alle storie sull'11 settembre (chi mai ha provato il contrario?) e magari bisognerebbe credere pure tutto ciò che dicono i politici e perfino a tutta la marea di roba scritta su wikipedia, vero?Prendere per vero tutto ciò che leggi su internet solo perchè scritto da gente che si spaccia per esperta o solo perchè è stato riportato in più siti non vuol dire che sia veritiero.Chiunque può costruire centinaia di ipotesi campate per aria che mai nessuno riuscirà a smontare: solo perchè una cosa suona "plausibile" non vuol dire che sia vera.Ci sono siti su internet (vedi badvista, vedi slashdot e vedi tanti altri siti di propaganda) che campano di storie contro la MS e continuano a ripeterle nonostante siano inesatte e prive di qualsiasi fondamento solo per diffondere odio contro MS. Solo perchè continuano a ripetere tali storie mai provate, campate sul nulla e piene di inesattezze non vuol dire che siano vere.Ti do un esempio.Una settimana fa un tizio su un sito di burle aveva pubblicato questa storia:http://clintonforbes.blogspot.com/2007/03/microsoft-insider-15-of-windows-vista.htmlche diceva che un "infiltrato nella microsoft" gli aveva raccontato che:la microsoft aveva mandato una spia alla apple per copiare OS X, jobs la aveva scoperta e aveva ordinato ai suoi sviluppatori di convertire tutto OS X in INTERCAL (un linguaggio di programmazione ridicolmente impossibile da programmare) e glielo aveva fatto consegnare in modo che tale spia l'avrebbe spedito alla MS. La microsoft quindi avrebbe copiato più del 15% di tale codice scritto in intercal dentro vista.Una storia completamente inventata, infatti se vedi le altre notizie sul sito che ti ho postato vedrai "Ballmer si candida a presidente" e robe del genere. TUTTAVIA, tantissimi siti pur di diffamare la microsoft l'hanno riportata per vera.http://www.google.it/search?hl=it&q=vista+intercal&btnG=Cerca+con+Google&meta=guarda quanti!NESSUNO, mai nessuno ha pensato di controllare se tale storia fosse vera o falsa, finchè l'autore non ha pubblicato una "smentita".https://www2.blogger.com/comment.g?blogID=36291897&postID=6787987772977226603Tu immagino che se l'avessi letta su internet solo perchè era riportata da centinaia di siti l'avresti presa per vera, cosa che non è.E questo è successo per tante altre notizie campate per aria (vista senza opengl, vista che usa cpu in continuazione per il DRM anche quando non riproduci niente, vista che cancella i programmi illegali, vista che cancella gli MP3, etc). Ed è la stessa cosa che è successa alle favole sul trusted computing: tutte partite tutte da una SPECULAZIONE sugli utilizzi del chip TPM senza alcun minimo di prova concreta.Ora che hai visto che genere di fuffa gira su internet spero che tu legga le notizie con un minimo di scetticismo prima di crederci.
    • rockroll scrive:
      Re: Le solite balle.
      - Scritto da:
      "È il sistema operativo che decide quali
      programmi e quali funzionalità possono essere
      utilizzati sul sistema, non il legittimo
      proprietario. Il sistema operativo può arrivare a
      limitare l'accesso del proprietario a determinati
      file o addirittura forzare l'utente ad installare
      nuovi programmi, magari anche contro la sua
      volontà."

      Ma per piacere... dove stanno le prove a
      riguardo? Tutti a parlare di programmi bloccati,
      programmi installati automaticamente dalla
      microsoft... ma dove stanno le prove? Da nessuna
      parte, perchè sono tutte speculazioni su
      licenze&c che non hanno un minimo di fondamento
      concreto.

      Oh si magari vi riferite a quel paper ridicolo
      scritto da Guttman che è stato smontato e deriso
      come non
      mai:

      http://www.fastsilicon.com/content/view/141/27/

      Lo sapevate che Guttman ha dovuto cambiare il suo
      bel paper tante ma tante volte perchè ogni
      singolo programmatore microsoft che gli
      rispondeva smontava le sue ipotesi (tipo quella
      del SACD non leggibile per colpa del DRM mentre
      invece non era supportato)? E che Guttman ha
      scritto quel paper senza aver neanche provato
      vista, nè fatto un singolo benchmark a
      dimostrazione delle sue ipotesi (anche perchè gli
      avrebbero dato torto marcio). Quello si che è un
      ricercatore coi
      fiocchi.

      Questi sono i soliti articoli di PI che servono
      per fare sentire la gente in uno stato di polizia
      attirando attenzione e quindi più visite. Più che
      "il quotidiano di internet" sto sito andrebbe
      chiamato "il tabloid di
      internet".Non ho vista e mai lo avrò, per cui non ho esperienze in merito, ma leggo quello che tutti leggono, ed in base a questo mi sono fatto una convinzione: lo scopo di Vista è proprio quello di fare quello che tu neghi, e le prove non le hai adesso, perchè non sono così scemi da bruciarsi in fase di lancio, ma le avrai a prodotto lanciato...Auguri!
    • Anonimo scrive:
      Re: Le solite balle.
      Dovete spiegarmi per quale assurdo motivo, Linux fa le stesse cose di vista (da un bel po di tempo prima) e ha degli effetti 3D (sfruttando oltretutto le OpenGL) moooltoooo + belli e complessi e non richiede tutto sto HardWare, Mac fa le stesse identiche cose di Vista (e lo sappiamo bene tutti) e non richiede tutto sto mega Hardware, spiegatemi perchè ci sono videogiochi per Windows (sistema piu' diffuso ok ci sto, ma senza videogiochi avrebbe al metà del mercato che ha ora secondo me), qulcuno di questi Videogames viene portato anche su MAC (esempio The Sims, e altri mo non li so tutti) e non li portano su Linux??? perchè??? aggiungo inoltre che tutto quello che uno usa su Windows (io ho provato Ubuntu) lo trovi tranquillamente anche su Linux Mac etc. e non lo si puo' negare, eccezione fatta tanto per cambiare per i Videogames, ma scusate ragazzi, Ma compriamoci una bella consolle e giochiamo li che nn si hanno nemmeno prob. di Hardware che dopo un po tocca aggiornarlo altrimenti il gioco non ti gira bene! Guardate Ghost Recon Advanced 2, su X360 gira senza dover stare a cambiare pezzi alla consolle, mentre su PC tocca aggiornare L'Hard (come per altro accadde con il primo ) per godertelo appieno!!! Levate i videogames a Windows e ditemi che ha in + di Mac e Linux!
      • Anonimo scrive:
        Re: Le solite balle.
        - Scritto da:
        Dovete spiegarmi per quale assurdo motivo, Linux
        fa le stesse cose di vista (da un bel po di tempo
        prima) e ha degli effetti 3D (sfruttando
        oltretutto le OpenGL) moooltoooo + belli e
        complessi e non richiede tutto sto HardWare, Mac
        fa le stesse identiche cose di Vista (e lo
        sappiamo bene tutti) e non richiede tutto sto
        mega Hardware, spiegatemi perchè ci sono
        videogiochi per Windows (sistema piu' diffuso ok
        ci sto, ma senza videogiochi avrebbe al metà del
        mercato che ha ora secondo me), qulcuno di questi
        Videogames viene portato anche su MAC (esempio
        The Sims, e altri mo non li so tutti) e non li
        portano su Linux??? perchè???Forse perchè linux ha un mercato dello 0.34% mondiale e quindi le aziende non sono così rinco da andare a spendere decine di migliaia di euro per portare i loro giochi su tale piattaforma.
        aggiungo inoltre
        che tutto quello che uno usa su Windows (io ho
        provato Ubuntu) lo trovi tranquillamente anche su
        Linux Mac etc. e non lo si puo' negare, eccezione
        fatta tanto per cambiare per i Videogames, ma
        scusate ragazzi,Ah sì, trovami photoshop per linux, dai trovalo! E magari pure dreamweaver, fireworks, flash. Trovali tutti per linux se ci riesci.Ma tanto tu si e no usi il browser e al massimo il client di posta quindi che ne sai...
        Ma compriamoci una bella
        consolle e giochiamo li che nn si hanno nemmeno
        prob. di Hardware che dopo un po tocca
        aggiornarlo altrimenti il gioco non ti gira bene!Sì sì, spendiamo 600 per una PS3 e 60 a gioco che quella si che conviene!
        Guardate Ghost Recon Advanced 2, su X360 gira
        senza dover stare a cambiare pezzi alla consolle,
        mentre su PC tocca aggiornare L'Hard (come per
        altro accadde con il primo ) per godertelo
        appieno!!!Ma per favore ci gioco io con un hardware vecchio come il cucco, ho ancora una 9800pro che ha chissà quanti anni (di certo più di 3).
        Levate i videogames a Windows e ditemi
        che ha in + di Mac e
        Linux!Beh a quanto pare windows supporta una cosa chiamata "tasto invio" che i tuoi bei linux e OS X a quanto pare non supportano visto come scrivi.Inoltre windows ha un parco programmi che in confronto linux e OS X messi assieme SVANISCONO.
        • Anonimo scrive:
          Re: Le solite balle.

          Inoltre windows ha un parco programmi che in
          confronto linux e OS X messi assieme
          SVANISCONO.Ma per piacere, smettiamola con questo tifo da stadio.Esistono programmi ottimi che sono solo per windows e altri altrettanto ottimi che su windows non girano manco a piangere. Linux non è certo inferiore per numero di programmi ne tanto meno lo è OS X.Quello che manca sono alcuni programmi che purtroppo sono indispensabili per alcune categorie di utenti.
          • Anonimo scrive:
            Re: Le solite balle.
            - Scritto da:

            Inoltre windows ha un parco programmi che in

            confronto linux e OS X messi assieme

            SVANISCONO.

            Ma per piacere, smettiamola con questo tifo da
            stadio.

            Esistono programmi ottimi che sono solo per
            windows e altri altrettanto ottimi che su windows
            non girano manco a piangere.


            Linux non è certo inferiore per numero di
            programmi ne tanto meno lo è OS
            X.
            Quello che manca sono alcuni programmi che
            purtroppo sono indispensabili per alcune
            categorie di
            utenti.Cioè secondo te la piattaforma con il 0.34% di mercato ha tanti programmi quanto la piattaforma con il 95% del mercato soprattutto sapendo che tale piattaforma ha linguaggi di programmazione che permettono pure alle capre di programmare (visual basic ad es.)?Se compari la sezione linux di tucows (freshmeta) contro quella windows ti metti a piangere a vedere quanto è scarno l'assortimento di software per linux, figurati quello per OS X.
          • Anonimo scrive:
            Re: Le solite balle.
            - Scritto da:

            - Scritto da:


            Inoltre windows ha un parco programmi che in


            confronto linux e OS X messi assieme


            SVANISCONO.



            Ma per piacere, smettiamola con questo tifo da

            stadio.



            Esistono programmi ottimi che sono solo per

            windows e altri altrettanto ottimi che su
            windows

            non girano manco a piangere.





            Linux non è certo inferiore per numero di

            programmi ne tanto meno lo è OS

            X.

            Quello che manca sono alcuni programmi che

            purtroppo sono indispensabili per alcune

            categorie di

            utenti.

            Cioè secondo te la piattaforma con il 0.34% di
            mercato ha tanti programmi quanto la piattaforma
            con il 95% del mercato soprattutto sapendo che
            tale piattaforma ha linguaggi di programmazione
            che permettono pure alle capre di programmare
            (visual basic ad
            es.)?
            Mai sentito parlare di GAMBAS?
            Se compari la sezione linux di tucows (freshmeta)
            contro quella windows ti metti a piangere a
            vedere quanto è scarno l'assortimento di software
            per linux, figurati quello per OS
            X.Se cerchi pesci in una stalla troverai solo mucche.Tucows è fatto per trovare un certo tipo di software. Prova a cercare su freshmeat e vedrai che la musica cambia ;-)
          • Anonimo scrive:
            Re: Le solite balle.

            Mai sentito parlare di GAMBAS?Perchè scusa qualcuno lo usa?
            Tucows è fatto per trovare un certo tipo di
            software. Prova a cercare su freshmeat e vedrai
            che la musica cambia
            ;-)Forse non hai letto il mio "(freshmeat)" di fianco a dove avevo scritto "sezione di linux di tucows".
          • Anonimo scrive:
            Re: Le solite balle.
            - Scritto da:

            Mai sentito parlare di GAMBAS?

            Perchè scusa qualcuno lo usa?
            Io ne conosco un tot. Comunque sinceramente penso che monodevelop sarebbe un esempio migliore.

            Tucows è fatto per trovare un certo tipo di

            software. Prova a cercare su freshmeat e vedrai

            che la musica cambia

            ;-)

            Forse non hai letto il mio "(freshmeat)" di
            fianco a dove avevo scritto "sezione di linux di
            tucows".Scusa, avevo letto "(freshmeta)", e considerando che freshmeat non ha nulla a che fare con tucows... :-D
          • Anonimo scrive:
            Re: Le solite balle.

            Mai sentito parlare di GAMBAS?Perchè scusa qualcuno lo usa?
            Tucows è fatto per trovare un certo tipo di
            software. Prova a cercare su freshmeat e vedrai
            che la musica cambia
            ;-)Forse non hai letto il mio "(freshmeat)" di fianco a dove avevo scritto "sezione di linux di tucows".
          • Anonimo scrive:
            Re: Le solite balle.
            - Scritto da:

            - Scritto da:


            Inoltre windows ha un parco programmi che in


            confronto linux e OS X messi assieme


            SVANISCONO.



            Ma per piacere, smettiamola con questo tifo da

            stadio.



            Esistono programmi ottimi che sono solo per

            windows e altri altrettanto ottimi che su
            windows

            non girano manco a piangere.





            Linux non è certo inferiore per numero di

            programmi ne tanto meno lo è OS

            X.

            Quello che manca sono alcuni programmi che

            purtroppo sono indispensabili per alcune

            categorie di

            utenti.

            Cioè secondo te la piattaforma con il 0.34% di
            mercato ha tanti programmi quanto la piattaforma
            con il 95% del mercato soprattutto sapendo che
            tale piattaforma ha linguaggi di programmazione
            che permettono pure alle capre di programmare
            (visual basic ad
            es.)?
            Mai sentito parlare di GAMBAS?
            Se compari la sezione linux di tucows (freshmeta)
            contro quella windows ti metti a piangere a
            vedere quanto è scarno l'assortimento di software
            per linux, figurati quello per OS
            X.Se cerchi pesci in una stalla troverai solo mucche.Tucows è fatto per trovare un certo tipo di software. Prova a cercare su freshmeat e vedrai che la musica cambia ;-)
          • Anonimo scrive:
            Re: Le solite balle.
            Quoto alla grande! (apple)
          • Anonimo scrive:
            Re: Le solite balle.
            Quoto alla grande! (apple)
          • Epimenide scrive:
            Re: Le solite balle.
            - Scritto da:
            eh sì si vede che non hai visto certe meraviglie
            opensource. no perchè oltre ai programmi
            opensource famosi esiste anche in tale caso una
            marea di accozzaglie
            innominabili.Non ho mai detto che le accozzaglie siano solo sotto Windows... ci sono autentici obbrobri anche sotto Mac (e gli utenti li stroncano, infatti).
            Dipende se è commerciale o no (e moltissimi lo
            sono, anche quelli che fanno le cose più
            essenziali ad es. appzapper).Non definirei AppZapper "essenziale"... comodo, forse, ma essenziale...
            C'è un emulatore di PC gratuito per mac
            comparabile a virtual
            pc?A parte che con i processori Intel l'esigenza di emulazione si sente sempre meno, qemu funziona. Certo, non hanno ancora portato la tecnologia di accelerazione, ma immagino sia questione di tempo.
            C'è qualcosa ad es. minimamente comparabile ad
            auto gordian knot? AGK ti converte i DVD in divx
            /xvid ma non è un convertitore normale, lui ti
            trova da solo analizzando gli stream del DVD
            tutte le impostazioni migliori e continua a
            rieseguire la compressione finchè non ottieni
            qualcosa di soddisfacente.Handbrake: prova fatta, mai più fatte conversioni su Windows.
            Oppure un download manager comparabile a flashgetEcco, vedi, il fatto che sia necessario qualcosa come un gestore di download non va bene... Sbagli a dire che non conosco Windows, il punto é che a casa spesso devo fare i download degli aggiornamenti per i giochi dei ragazzi (Windows, appunto) con il Mac, perché sia IE che Firefox si impiantano, e di installare altri software non se ne parla.
            Poi ad es. io uso un programmino chiamato
            VNCcentral per gestire facilmente i miei
            computers (in rete) da internet facendomi
            connettere da remoto l'ultravnc, lanciando
            programmi da internetUn modo di emulazione VNC c'é su qualsiasi Mac, senza installare niente, basta il client (che é gratuito).
            E se volessi usare quicktime dovrei
            pagare per poterlo usare a pieno schermo (o usare
            hacks strani) mentre su windows basta quicktime
            alternative e vedo tutto a pieno schermo, pensa te!No: basta prendere un player alternativo, sempre basato su Quicktime se vuoi, tutti gratuiti.
            c'è ultraiso/magicisoEhm.... e a che servono? Questa roba la fa il sistema operativo...
            Inoltre c'è roba più complessa tipo UltraEdit ma
            ci metterei troppo a elencare le robe che me lo
            rendono più comodo di alternative come
            textmate&c.L'ho usato: ho finito per fare la spola tra Windows e il Mac, visto che non aveva la metà di cose che io trovavo in un TextWrangler... Immagino che sia una questione di abitudine, gli editor sono qualcosa di personale (per questo probabilmente ce ne sono tanti), conosco gente che non ha mai abbandonato vi...
            Io non so come tu faccia a comparare i software
            per OS X a quelli per windows, si vede che
            windows non l'hai usato abbastanza:Una curiosità: io mi firmo, e seguendo un paio di link puoi sapere persino dove lavoro, cosa ti fa pensare che non conosca abbastanza Windows? E quanto hai usato tu il Mac? Niente preconcetti, per favore, io non ne ho (preferenze sì, ovvio).
            a meno che non ti
            riferisci a software complessi e proprietari
            disponibili solo su certe piattaforme (ad es.
            logic pro su
            mac).No, li avevo già esplicitamente esclusi nel post precedente: per gli argomenti che tu elenchi a cui non ho risposto, il punto non è che non esista il software per Mac (che era quello che chiedevo), è che il software per Windows lavora meglio. Per lo stesso motivo, ti potrei citare casi in cui i software migliori sono su Mac, ma non arriveremmo a niente...L'hai presa come una sfida, ma non lo è, è una domanda genuina da chi dal fare programmi su OS X cerca di guadagnarsi da vivere...-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 13 marzo 2007 20.16-----------------------------------------------------------
          • Anonimo scrive:
            Re: Le solite balle.


            C'è un emulatore di PC gratuito per mac

            comparabile a virtual

            pc?
            A parte che con i processori Intel l'esigenza di
            emulazione si sente sempre meno, qemu funziona.
            Certo, non hanno ancora portato la tecnologia di
            accelerazione, ma immagino sia questione di
            tempo.Beh QEMU non direi proprio che è allo stesso livello di virtual PC (come integrazione tra virtual machine e host, come personalizzazione della macchina, etc). Per quello ho detto comparabile.
            Handbrake: prova fatta, mai più fatte conversioni
            su
            Windows.No è diverso da AutoGK. AutoGK è eccezionale perchè continua a ricomprimere finchè non trova la combinazione migliore dei parametri. Lui analizza sia l'input, sia le passate precedenti di compressione che ha fatto per trovare i parametri migliori e non la smette finchè l'output non ha un certo livello di qualità.Pure per windows ci sono centinaia di programmi di conversione tradizionali ma AutoGK è il re. Tu ci piazzi 5-6 operazioni in fila e sai già che qualsiasi cosa ti produce sarà fatta a meraviglia senza configurare niente (encoda i titoli di coda a qualità + bassa per risparmiare, rileva da solo i cartoni animati e sceglie le switch per divx/xvid appropriate, trova l'interlacciatura e deinterlaccia in automatico e tanto ma tanto altro). Praticamente fa un lavoro migliore di quello che farebbe una persona a mano ed è per quello che è fantastico.
            flashget
            Ecco, vedi, il fatto che sia necessario
            qualcosa come un gestore di download non va
            bene... Sbagli a dire che non conosco Windows, il
            punto é che a casa spesso devo fare i download
            degli aggiornamenti per i giochi dei ragazzi
            (Windows, appunto) con il Mac, perché sia IE che
            Firefox si impiantano, e di installare altri
            software non se ne
            parla.Perchè non è necessario? Io mi connetto spesso con GPRS e il multiget mi fa scaricare sempre a piena velocità.Pure con l'adsl: con multiget raggiungo 1.2mb/s con la mia 20 mega, scaricando da IE o firefox (senza ovviamente contare i downloads managers per firefox che non sono comparabili in termini di features anche se il multiget lo hanno) vado si e no a 150-200kb.Comunque a me firefox non si è mai impiantato e idem IE se non per problemi col plugin flash (specialmente con il 9) o con activeX installati da programmi di terze parti.
            Un modo di emulazione VNC c'é su qualsiasi Mac,
            senza installare niente, basta il client (che é
            gratuito).No mi riferivo a una roba diversa. Quella è un'utility che uso per lanciare le connessioni server-side del VNC visto che a casa ho fastweb e quindi non posso connettermi al PC remoto ma deve essere il PC remoto a connettersi al mio pc.
            No: basta prendere un player alternativo, sempre
            basato su Quicktime se vuoi, tutti
            gratuiti.Si ma quanti mi fanno il postprocessing come dio comanda e aprono containers come ogm, mkv, etc. Ci saranno pure VLC o il port di Mplayer su OS X che sono gli unici che io sappia ad aprire tali containers ma tuttavia usano codecs interni con un postprocessing davvero pietoso.
            Ehm.... e a che servono? Questa roba la fa il
            sistema
            operativo...Direi che magiciso e ultraiso sono un pelino più avanzati rispetto a ciò che fa OS X (ad es. ti aprono e convertono decine di immagini di disco diverse comunque io lo uso per funzionalità ancora più avanzate che ci vorrebbe troppo a spiegare).
            Una curiosità: io mi firmo, e seguendo un paio di
            link puoi sapere persino dove lavoro, cosa ti fa
            pensare che non conosca abbastanza Windows? E
            quanto hai usato tu il Mac? Niente preconcetti,
            per favore, io non ne ho (preferenze sì,
            ovvio).Ho lavorato 2 anni fa in un negozio di computers della mia città che rivendeva pure i mac e ne ho riparati (ed è meglio non parlare di come si smonta un emac o un imac che mi vengono i brividi solo a ripensarci) quindi bene o male so di che parlo.
            No, li avevo già esplicitamente esclusi nel post
            precedente: per gli argomenti che tu elenchi a
            cui non ho risposto, il punto non è che non
            esista il software per Mac (che era quello che
            chiedevo), è che il software per Windows lavora
            meglio.Io non ho detto che non esiste il software per Mac, ho detto che per Windows il numero dei software disponibili è di interi ordini di grandezza superiore a quello disponibile per OS X e linux. E visto che c'è molto ma molto più software di sicuro hai molta più probabilità di trovare quello che nel tuo caso lavora meglio su windows che sugli altri OS.
            Per lo stesso motivo, ti potrei citare
            casi in cui i software migliori sono su Mac, ma
            non arriveremmo a
            niente...Anche se ci sono software migliori ciò non cambia che visto l'enorme numero di software per windows tu abbia una probabilità maggiore di trovare il software che ti interessa su windows più che su OS X o linux.
            L'hai presa come una sfida, ma non lo è, è una
            domanda genuina da chi dal fare programmi su OS X
            cerca di guadagnarsi da
            vivere...Io non l'ho presa come una sfida ti ho solo fatto solo un esempio di quanti programmi utili e avanzati che io di solito uso ci sono per windows dei quali che io sappia non esistono alternative per linux o OS X con stesse o migliori caratteristiche. Programmi che io ho scelto tra maree di software con funzionalità identiche (ad es. la marea di download managers o cloni di flashget) perchè si adattavano meglio a ciò che a me serviva. Se per te avere un parco di software di gran lunga ridotto non fa nessuna differenza sono contento per te, ma a me piace avere più scelta, soprattutto quando tale scelta implica pure molte alternative gratuite.
          • Epimenide scrive:
            Re: Le solite balle.
            - Scritto da:
            Beh QEMU non direi proprio che è allo stesso
            livello di virtual PC (come integrazione tra
            virtual machine e host, come personalizzazione
            della macchina, etc).Posso anche essere d'accordo, però Microsoft è stata praticamente costretta a rendere VirtualPC gratuito per contrastare VMWare, fosse stato per lei... Con la concorrenza, fortunatamente, queste cose avvengono! Su Mac il campo è ancora vergine, chi può vende: tra l'altro, se Microsoft fosse furba, potrebbe anche introdurre una versione di Windows con VirtualPC per Mac incluso, scommetto ne venderebbe un po'.
            No è diverso da AutoGK. AutoGK è eccezionale
            perchè continua a ricomprimere finchè non trova
            la combinazione migliore dei parametri.Ehm... Handbrake non ha parametri, e il multipass lo fanno tutti... Per prove fatte (e non a livello amatoriale), ripeto, più di 3 passaggi non servono, e di solito 2 bastano se il software fa bene il suo lavoro.Comunque, per punzecchiare, ti dirò che sembra tu sia l'unico a saper usare un convertitore del genere, ho smesso da tempo di cercare DivX in rete perché la qualità faceva... lasciava a desiderare, ecco. ;)
            (ed è meglio non parlare di come si
            smonta un emac o un imac che mi vengono i brividi
            solo a ripensarci)Su questo ti dò ragione, ma non è di questo che si parlava.
            Io non ho detto che non esiste il software per
            MacInvece, questo è proprio quello che chiedevo io, prendendo spunto dal post a cui ho risposto (che non so se era tuo, non ti identifichi)! Quella che mi hai fatto è una ottima esposizione per utenti avanzati, ma la mia domanda era differente.Riscrivo perché sembra non fosse chiaro: io di scrivere programmi (professionali) su Mac OS X (e anche 6, 7, 8 e 9) ci vivo, e non da due mesi ma da più anni dell'età di molti che postano qui, quindi sono genuinamente interessato a sapere cosa c'è su Windows, per l'utente diciamo medio , che non ha equivalenti altrove.
          • Anonimo scrive:
            Re: Le solite balle.
            - Scritto da: Epimenide

            - Scritto da:

            Beh QEMU non direi proprio che è allo stesso

            livello di virtual PC (come integrazione tra

            virtual machine e host, come personalizzazione

            della macchina, etc).
            Posso anche essere d'accordo, però Microsoft è
            stata praticamente costretta a rendere VirtualPC
            gratuito per contrastare VMWare, fosse stato per
            lei... Con la concorrenza, fortunatamente, queste
            cose avvengono! Su Mac il campo è ancora vergine,
            chi può vende: tra l'altro, se Microsoft fosse
            furba, potrebbe anche introdurre una versione di
            Windows con VirtualPC per Mac incluso, scommetto
            ne venderebbe un
            po'.Beh no VMware workstation ovvero il concorrente di Virtual PC è sempre rimasto a pagamento. La MS ha reso disponibile gratuitamente virtual server 2005 per competere con la soluzione gratuita di vmware (esx server). Virtual PC da quando la MS si è comprata la connectix è sempre rimasto gratuito ancor prima che vmware iniziasse a guadagnare mercato.


            No è diverso da AutoGK. AutoGK è eccezionale

            perchè continua a ricomprimere finchè non trova

            la combinazione migliore dei parametri.
            Ehm... Handbrake non ha parametri, e il
            multipass lo fanno tutti... Per prove fatte (e
            non a livello amatoriale), ripeto, più di 3
            passaggi non servono, e di solito 2 bastano se il
            software fa bene il suo
            lavoro.Intendevo i parametri di encoding. I codecs hanno tantissimi parametri configurabili ad esempio il tipo di quantizzazione, la deinterlacciatura, il QPixel, il global motion compensation, il pixel aspect ratio, il livello di compressione, i keyframes, il cartoon mode, etc. AutoGK non fa solo semplici multipass, AutoGK analizza il video e ti trova il miglior modo di comprimerlo. Se il risultato non ha un minimo di qualità (e l'AutoGK controlla dopo aver encodato) allora AutoGK riparte da capo cercando parametri sempre migliori. Praticamente prova e riprova finchè di tutto quel marasma di parametri non ti trova la combinazione migliore. E infatti i filmati che ti vengono fuori a meno che non metti una dimensione eccessivamente piccola hanno qualità eccellente.
            Comunque, per punzecchiare, ti dirò che sembra tu
            sia l'unico a saper usare un convertitore del
            genere, ho smesso da tempo di cercare DivX in
            rete perché la qualità faceva... lasciava a
            desiderare, ecco.
            ;)Si vede che li fa gente che smanetta coi parametri a mano o usa programmi tipo DVDx o Dr. Divx che fanno semplice encoding coi parametri predefiniti e quindi con risultati abbastanza pietosi.
            Riscrivo perché sembra non fosse chiaro: io di
            scrivere programmi (professionali) su Mac OS X (e
            anche 6, 7, 8 e 9) ci vivo, e non da due mesi ma
            da più anni dell'età di molti che postano qui,
            quindi sono genuinamente interessato a sapere
            cosa c'è su Windows, per l'utente diciamo
            medio , che non ha
            equivalenti
            altrove.Credo proprio winrar, il msn messenger (la ms non lo rilascia più per OS X e i clients compatibili fanno un pò pena), mirc (di script italiani ce ne sono a migliaia) il mulo e forse bearshare.
          • Epimenide scrive:
            Re: Le solite balle.
            - Scritto da:
            Intendevo i parametri di encoding. I codecs hanno
            tantissimi parametri configurabili ad esempio il
            tipo di quantizzazione, la deinterlacciatura, il
            QPixel, il global motion compensation, il pixel
            aspect ratio, il livello di compressione, i
            keyframes, il cartoon mode, etc.... e la Trellis, frame B o meno, letterboxing... Sì, va bene, grazie, si vede che hai studiato, ma non intendevo questo! Ripeto, se dessi un occhiata al mio passato sapresti che non ho certo bisogno di queste spiegazioni, ci ho sudato sopra abbastanza: per quello che invece riguarda l'utente medio, non gliene può fregare di meno, meno vede e sa più è contento se il risultato è buono, solo per questo facevo notare il fatto che Handbrake non chiede niente.
            Credo proprio winrarNon credo, il sistema lo decomprime da solo, e per comprimere c'è l'imbarazzo della scelta (e no, StuffIt non lo uso più da anni, e manco mi piace se trovo ancora qualcosa compresso con quello)
            il msn messenger (la ms non
            lo rilascia più per OS X e i clients compatibili
            fanno un pò pena)Siamo sempre lì, aMSN e Mercury faranno pena ma intanto ci sono, funzionano meglio di quello ufficiale e gli utenti per ora si accontentano, difficile fare breccia...
            il mulo e forse bearshare.... eh, mica facile, in Europa (Est a parte, ovviamente) rischi di trovarti la polizia, o nel migliore dei casi uno studio legale, alle calcagna se provi a distribuire qualcosa del genere apertamente... ed un effetto sicuro sarebbe essere licenziato al volo! ;)O beh, ritorno nel mio angolino ad osservare...
          • Epimenide scrive:
            Re: Le solite balle.
            - Scritto da:
            Intendevo i parametri di encoding. I codecs hanno
            tantissimi parametri configurabili ad esempio il
            tipo di quantizzazione, la deinterlacciatura, il
            QPixel, il global motion compensation, il pixel
            aspect ratio, il livello di compressione, i
            keyframes, il cartoon mode, etc.... e la Trellis, frame B o meno, letterboxing... Sì, va bene, grazie, si vede che hai studiato, ma non intendevo questo! Ripeto, se dessi un occhiata al mio passato sapresti che non ho certo bisogno di queste spiegazioni, ci ho sudato sopra abbastanza: per quello che invece riguarda l'utente medio, non gliene può fregare di meno, meno vede e sa più è contento se il risultato è buono, solo per questo facevo notare il fatto che Handbrake non chiede niente.
            Credo proprio winrarNon credo, il sistema lo decomprime da solo, e per comprimere c'è l'imbarazzo della scelta (e no, StuffIt non lo uso più da anni, e manco mi piace se trovo ancora qualcosa compresso con quello)
            il msn messenger (la ms non
            lo rilascia più per OS X e i clients compatibili
            fanno un pò pena)Siamo sempre lì, aMSN e Mercury faranno pena ma intanto ci sono, funzionano meglio di quello ufficiale e gli utenti per ora si accontentano, difficile fare breccia...
            il mulo e forse bearshare.... eh, mica facile, in Europa (Est a parte, ovviamente) rischi di trovarti la polizia, o nel migliore dei casi uno studio legale, alle calcagna se provi a distribuire qualcosa del genere apertamente... ed un effetto sicuro sarebbe essere licenziato al volo! ;)O beh, ritorno nel mio angolino ad osservare...
          • Anonimo scrive:
            Re: Le solite balle.
            - Scritto da: Epimenide

            - Scritto da:

            Beh QEMU non direi proprio che è allo stesso

            livello di virtual PC (come integrazione tra

            virtual machine e host, come personalizzazione

            della macchina, etc).
            Posso anche essere d'accordo, però Microsoft è
            stata praticamente costretta a rendere VirtualPC
            gratuito per contrastare VMWare, fosse stato per
            lei... Con la concorrenza, fortunatamente, queste
            cose avvengono! Su Mac il campo è ancora vergine,
            chi può vende: tra l'altro, se Microsoft fosse
            furba, potrebbe anche introdurre una versione di
            Windows con VirtualPC per Mac incluso, scommetto
            ne venderebbe un
            po'.Beh no VMware workstation ovvero il concorrente di Virtual PC è sempre rimasto a pagamento. La MS ha reso disponibile gratuitamente virtual server 2005 per competere con la soluzione gratuita di vmware (esx server). Virtual PC da quando la MS si è comprata la connectix è sempre rimasto gratuito ancor prima che vmware iniziasse a guadagnare mercato.


            No è diverso da AutoGK. AutoGK è eccezionale

            perchè continua a ricomprimere finchè non trova

            la combinazione migliore dei parametri.
            Ehm... Handbrake non ha parametri, e il
            multipass lo fanno tutti... Per prove fatte (e
            non a livello amatoriale), ripeto, più di 3
            passaggi non servono, e di solito 2 bastano se il
            software fa bene il suo
            lavoro.Intendevo i parametri di encoding. I codecs hanno tantissimi parametri configurabili ad esempio il tipo di quantizzazione, la deinterlacciatura, il QPixel, il global motion compensation, il pixel aspect ratio, il livello di compressione, i keyframes, il cartoon mode, etc. AutoGK non fa solo semplici multipass, AutoGK analizza il video e ti trova il miglior modo di comprimerlo. Se il risultato non ha un minimo di qualità (e l'AutoGK controlla dopo aver encodato) allora AutoGK riparte da capo cercando parametri sempre migliori. Praticamente prova e riprova finchè di tutto quel marasma di parametri non ti trova la combinazione migliore. E infatti i filmati che ti vengono fuori a meno che non metti una dimensione eccessivamente piccola hanno qualità eccellente.
            Comunque, per punzecchiare, ti dirò che sembra tu
            sia l'unico a saper usare un convertitore del
            genere, ho smesso da tempo di cercare DivX in
            rete perché la qualità faceva... lasciava a
            desiderare, ecco.
            ;)Si vede che li fa gente che smanetta coi parametri a mano o usa programmi tipo DVDx o Dr. Divx che fanno semplice encoding coi parametri predefiniti e quindi con risultati abbastanza pietosi.
            Riscrivo perché sembra non fosse chiaro: io di
            scrivere programmi (professionali) su Mac OS X (e
            anche 6, 7, 8 e 9) ci vivo, e non da due mesi ma
            da più anni dell'età di molti che postano qui,
            quindi sono genuinamente interessato a sapere
            cosa c'è su Windows, per l'utente diciamo
            medio , che non ha
            equivalenti
            altrove.Credo proprio winrar, il msn messenger (la ms non lo rilascia più per OS X e i clients compatibili fanno un pò pena), mirc (di script italiani ce ne sono a migliaia) il mulo e forse bearshare.
          • Epimenide scrive:
            Re: Le solite balle.
            - Scritto da:
            Beh QEMU non direi proprio che è allo stesso
            livello di virtual PC (come integrazione tra
            virtual machine e host, come personalizzazione
            della macchina, etc).Posso anche essere d'accordo, però Microsoft è stata praticamente costretta a rendere VirtualPC gratuito per contrastare VMWare, fosse stato per lei... Con la concorrenza, fortunatamente, queste cose avvengono! Su Mac il campo è ancora vergine, chi può vende: tra l'altro, se Microsoft fosse furba, potrebbe anche introdurre una versione di Windows con VirtualPC per Mac incluso, scommetto ne venderebbe un po'.
            No è diverso da AutoGK. AutoGK è eccezionale
            perchè continua a ricomprimere finchè non trova
            la combinazione migliore dei parametri.Ehm... Handbrake non ha parametri, e il multipass lo fanno tutti... Per prove fatte (e non a livello amatoriale), ripeto, più di 3 passaggi non servono, e di solito 2 bastano se il software fa bene il suo lavoro.Comunque, per punzecchiare, ti dirò che sembra tu sia l'unico a saper usare un convertitore del genere, ho smesso da tempo di cercare DivX in rete perché la qualità faceva... lasciava a desiderare, ecco. ;)
            (ed è meglio non parlare di come si
            smonta un emac o un imac che mi vengono i brividi
            solo a ripensarci)Su questo ti dò ragione, ma non è di questo che si parlava.
            Io non ho detto che non esiste il software per
            MacInvece, questo è proprio quello che chiedevo io, prendendo spunto dal post a cui ho risposto (che non so se era tuo, non ti identifichi)! Quella che mi hai fatto è una ottima esposizione per utenti avanzati, ma la mia domanda era differente.Riscrivo perché sembra non fosse chiaro: io di scrivere programmi (professionali) su Mac OS X (e anche 6, 7, 8 e 9) ci vivo, e non da due mesi ma da più anni dell'età di molti che postano qui, quindi sono genuinamente interessato a sapere cosa c'è su Windows, per l'utente diciamo medio , che non ha equivalenti altrove.
          • Anonimo scrive:
            Re: Le solite balle.


            C'è un emulatore di PC gratuito per mac

            comparabile a virtual

            pc?
            A parte che con i processori Intel l'esigenza di
            emulazione si sente sempre meno, qemu funziona.
            Certo, non hanno ancora portato la tecnologia di
            accelerazione, ma immagino sia questione di
            tempo.Beh QEMU non direi proprio che è allo stesso livello di virtual PC (come integrazione tra virtual machine e host, come personalizzazione della macchina, etc). Per quello ho detto comparabile.
            Handbrake: prova fatta, mai più fatte conversioni
            su
            Windows.No è diverso da AutoGK. AutoGK è eccezionale perchè continua a ricomprimere finchè non trova la combinazione migliore dei parametri. Lui analizza sia l'input, sia le passate precedenti di compressione che ha fatto per trovare i parametri migliori e non la smette finchè l'output non ha un certo livello di qualità.Pure per windows ci sono centinaia di programmi di conversione tradizionali ma AutoGK è il re. Tu ci piazzi 5-6 operazioni in fila e sai già che qualsiasi cosa ti produce sarà fatta a meraviglia senza configurare niente (encoda i titoli di coda a qualità + bassa per risparmiare, rileva da solo i cartoni animati e sceglie le switch per divx/xvid appropriate, trova l'interlacciatura e deinterlaccia in automatico e tanto ma tanto altro). Praticamente fa un lavoro migliore di quello che farebbe una persona a mano ed è per quello che è fantastico.
            flashget
            Ecco, vedi, il fatto che sia necessario
            qualcosa come un gestore di download non va
            bene... Sbagli a dire che non conosco Windows, il
            punto é che a casa spesso devo fare i download
            degli aggiornamenti per i giochi dei ragazzi
            (Windows, appunto) con il Mac, perché sia IE che
            Firefox si impiantano, e di installare altri
            software non se ne
            parla.Perchè non è necessario? Io mi connetto spesso con GPRS e il multiget mi fa scaricare sempre a piena velocità.Pure con l'adsl: con multiget raggiungo 1.2mb/s con la mia 20 mega, scaricando da IE o firefox (senza ovviamente contare i downloads managers per firefox che non sono comparabili in termini di features anche se il multiget lo hanno) vado si e no a 150-200kb.Comunque a me firefox non si è mai impiantato e idem IE se non per problemi col plugin flash (specialmente con il 9) o con activeX installati da programmi di terze parti.
            Un modo di emulazione VNC c'é su qualsiasi Mac,
            senza installare niente, basta il client (che é
            gratuito).No mi riferivo a una roba diversa. Quella è un'utility che uso per lanciare le connessioni server-side del VNC visto che a casa ho fastweb e quindi non posso connettermi al PC remoto ma deve essere il PC remoto a connettersi al mio pc.
            No: basta prendere un player alternativo, sempre
            basato su Quicktime se vuoi, tutti
            gratuiti.Si ma quanti mi fanno il postprocessing come dio comanda e aprono containers come ogm, mkv, etc. Ci saranno pure VLC o il port di Mplayer su OS X che sono gli unici che io sappia ad aprire tali containers ma tuttavia usano codecs interni con un postprocessing davvero pietoso.
            Ehm.... e a che servono? Questa roba la fa il
            sistema
            operativo...Direi che magiciso e ultraiso sono un pelino più avanzati rispetto a ciò che fa OS X (ad es. ti aprono e convertono decine di immagini di disco diverse comunque io lo uso per funzionalità ancora più avanzate che ci vorrebbe troppo a spiegare).
            Una curiosità: io mi firmo, e seguendo un paio di
            link puoi sapere persino dove lavoro, cosa ti fa
            pensare che non conosca abbastanza Windows? E
            quanto hai usato tu il Mac? Niente preconcetti,
            per favore, io non ne ho (preferenze sì,
            ovvio).Ho lavorato 2 anni fa in un negozio di computers della mia città che rivendeva pure i mac e ne ho riparati (ed è meglio non parlare di come si smonta un emac o un imac che mi vengono i brividi solo a ripensarci) quindi bene o male so di che parlo.
            No, li avevo già esplicitamente esclusi nel post
            precedente: per gli argomenti che tu elenchi a
            cui non ho risposto, il punto non è che non
            esista il software per Mac (che era quello che
            chiedevo), è che il software per Windows lavora
            meglio.Io non ho detto che non esiste il software per Mac, ho detto che per Windows il numero dei software disponibili è di interi ordini di grandezza superiore a quello disponibile per OS X e linux. E visto che c'è molto ma molto più software di sicuro hai molta più probabilità di trovare quello che nel tuo caso lavora meglio su windows che sugli altri OS.
            Per lo stesso motivo, ti potrei citare
            casi in cui i software migliori sono su Mac, ma
            non arriveremmo a
            niente...Anche se ci sono software migliori ciò non cambia che visto l'enorme numero di software per windows tu abbia una probabilità maggiore di trovare il software che ti interessa su windows più che su OS X o linux.
            L'hai presa come una sfida, ma non lo è, è una
            domanda genuina da chi dal fare programmi su OS X
            cerca di guadagnarsi da
            vivere...Io non l'ho presa come una sfida ti ho solo fatto solo un esempio di quanti programmi utili e avanzati che io di solito uso ci sono per windows dei quali che io sappia non esistono alternative per linux o OS X con stesse o migliori caratteristiche. Programmi che io ho scelto tra maree di software con funzionalità identiche (ad es. la marea di download managers o cloni di flashget) perchè si adattavano meglio a ciò che a me serviva. Se per te avere un parco di software di gran lunga ridotto non fa nessuna differenza sono contento per te, ma a me piace avere più scelta, soprattutto quando tale scelta implica pure molte alternative gratuite.
          • Epimenide scrive:
            Re: Le solite balle.
            - Scritto da:
            eh sì si vede che non hai visto certe meraviglie
            opensource. no perchè oltre ai programmi
            opensource famosi esiste anche in tale caso una
            marea di accozzaglie
            innominabili.Non ho mai detto che le accozzaglie siano solo sotto Windows... ci sono autentici obbrobri anche sotto Mac (e gli utenti li stroncano, infatti).
            Dipende se è commerciale o no (e moltissimi lo
            sono, anche quelli che fanno le cose più
            essenziali ad es. appzapper).Non definirei AppZapper "essenziale"... comodo, forse, ma essenziale...
            C'è un emulatore di PC gratuito per mac
            comparabile a virtual
            pc?A parte che con i processori Intel l'esigenza di emulazione si sente sempre meno, qemu funziona. Certo, non hanno ancora portato la tecnologia di accelerazione, ma immagino sia questione di tempo.
            C'è qualcosa ad es. minimamente comparabile ad
            auto gordian knot? AGK ti converte i DVD in divx
            /xvid ma non è un convertitore normale, lui ti
            trova da solo analizzando gli stream del DVD
            tutte le impostazioni migliori e continua a
            rieseguire la compressione finchè non ottieni
            qualcosa di soddisfacente.Handbrake: prova fatta, mai più fatte conversioni su Windows.
            Oppure un download manager comparabile a flashgetEcco, vedi, il fatto che sia necessario qualcosa come un gestore di download non va bene... Sbagli a dire che non conosco Windows, il punto é che a casa spesso devo fare i download degli aggiornamenti per i giochi dei ragazzi (Windows, appunto) con il Mac, perché sia IE che Firefox si impiantano, e di installare altri software non se ne parla.
            Poi ad es. io uso un programmino chiamato
            VNCcentral per gestire facilmente i miei
            computers (in rete) da internet facendomi
            connettere da remoto l'ultravnc, lanciando
            programmi da internetUn modo di emulazione VNC c'é su qualsiasi Mac, senza installare niente, basta il client (che é gratuito).
            E se volessi usare quicktime dovrei
            pagare per poterlo usare a pieno schermo (o usare
            hacks strani) mentre su windows basta quicktime
            alternative e vedo tutto a pieno schermo, pensa te!No: basta prendere un player alternativo, sempre basato su Quicktime se vuoi, tutti gratuiti.
            c'è ultraiso/magicisoEhm.... e a che servono? Questa roba la fa il sistema operativo...
            Inoltre c'è roba più complessa tipo UltraEdit ma
            ci metterei troppo a elencare le robe che me lo
            rendono più comodo di alternative come
            textmate&c.L'ho usato: ho finito per fare la spola tra Windows e il Mac, visto che non aveva la metà di cose che io trovavo in un TextWrangler... Immagino che sia una questione di abitudine, gli editor sono qualcosa di personale (per questo probabilmente ce ne sono tanti), conosco gente che non ha mai abbandonato vi...
            Io non so come tu faccia a comparare i software
            per OS X a quelli per windows, si vede che
            windows non l'hai usato abbastanza:Una curiosità: io mi firmo, e seguendo un paio di link puoi sapere persino dove lavoro, cosa ti fa pensare che non conosca abbastanza Windows? E quanto hai usato tu il Mac? Niente preconcetti, per favore, io non ne ho (preferenze sì, ovvio).
            a meno che non ti
            riferisci a software complessi e proprietari
            disponibili solo su certe piattaforme (ad es.
            logic pro su
            mac).No, li avevo già esplicitamente esclusi nel post precedente: per gli argomenti che tu elenchi a cui non ho risposto, il punto non è che non esista il software per Mac (che era quello che chiedevo), è che il software per Windows lavora meglio. Per lo stesso motivo, ti potrei citare casi in cui i software migliori sono su Mac, ma non arriveremmo a niente...L'hai presa come una sfida, ma non lo è, è una domanda genuina da chi dal fare programmi su OS X cerca di guadagnarsi da vivere...-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 13 marzo 2007 20.16-----------------------------------------------------------
          • Anonimo scrive:
            Re: Le solite balle.
            - Scritto da:

            Inoltre windows ha un parco programmi che in

            confronto linux e OS X messi assieme

            SVANISCONO.

            Ma per piacere, smettiamola con questo tifo da
            stadio.

            Esistono programmi ottimi che sono solo per
            windows e altri altrettanto ottimi che su windows
            non girano manco a piangere.


            Linux non è certo inferiore per numero di
            programmi ne tanto meno lo è OS
            X.
            Quello che manca sono alcuni programmi che
            purtroppo sono indispensabili per alcune
            categorie di
            utenti.Cioè secondo te la piattaforma con il 0.34% di mercato ha tanti programmi quanto la piattaforma con il 95% del mercato soprattutto sapendo che tale piattaforma ha linguaggi di programmazione che permettono pure alle capre di programmare (visual basic ad es.)?Se compari la sezione linux di tucows (freshmeta) contro quella windows ti metti a piangere a vedere quanto è scarno l'assortimento di software per linux, figurati quello per OS X.
        • Anonimo scrive:
          Re: Le solite balle.

          Inoltre windows ha un parco programmi che in
          confronto linux e OS X messi assieme
          SVANISCONO.Ma per piacere, smettiamola con questo tifo da stadio.Esistono programmi ottimi che sono solo per windows e altri altrettanto ottimi che su windows non girano manco a piangere. Linux non è certo inferiore per numero di programmi ne tanto meno lo è OS X.Quello che manca sono alcuni programmi che purtroppo sono indispensabili per alcune categorie di utenti.
      • Anonimo scrive:
        Re: Le solite balle.
        - Scritto da:
        Dovete spiegarmi per quale assurdo motivo, Linux
        fa le stesse cose di vista (da un bel po di tempo
        prima) e ha degli effetti 3D (sfruttando
        oltretutto le OpenGL) moooltoooo + belli e
        complessi e non richiede tutto sto HardWare, Mac
        fa le stesse identiche cose di Vista (e lo
        sappiamo bene tutti) e non richiede tutto sto
        mega Hardware, spiegatemi perchè ci sono
        videogiochi per Windows (sistema piu' diffuso ok
        ci sto, ma senza videogiochi avrebbe al metà del
        mercato che ha ora secondo me), qulcuno di questi
        Videogames viene portato anche su MAC (esempio
        The Sims, e altri mo non li so tutti) e non li
        portano su Linux??? perchè???Forse perchè linux ha un mercato dello 0.34% mondiale e quindi le aziende non sono così rinco da andare a spendere decine di migliaia di euro per portare i loro giochi su tale piattaforma.
        aggiungo inoltre
        che tutto quello che uno usa su Windows (io ho
        provato Ubuntu) lo trovi tranquillamente anche su
        Linux Mac etc. e non lo si puo' negare, eccezione
        fatta tanto per cambiare per i Videogames, ma
        scusate ragazzi,Ah sì, trovami photoshop per linux, dai trovalo! E magari pure dreamweaver, fireworks, flash. Trovali tutti per linux se ci riesci.Ma tanto tu si e no usi il browser e al massimo il client di posta quindi che ne sai...
        Ma compriamoci una bella
        consolle e giochiamo li che nn si hanno nemmeno
        prob. di Hardware che dopo un po tocca
        aggiornarlo altrimenti il gioco non ti gira bene!Sì sì, spendiamo 600 per una PS3 e 60 a gioco che quella si che conviene!
        Guardate Ghost Recon Advanced 2, su X360 gira
        senza dover stare a cambiare pezzi alla consolle,
        mentre su PC tocca aggiornare L'Hard (come per
        altro accadde con il primo ) per godertelo
        appieno!!!Ma per favore ci gioco io con un hardware vecchio come il cucco, ho ancora una 9800pro che ha chissà quanti anni (di certo più di 3).
        Levate i videogames a Windows e ditemi
        che ha in + di Mac e
        Linux!Beh a quanto pare windows supporta una cosa chiamata "tasto invio" che i tuoi bei linux e OS X a quanto pare non supportano visto come scrivi.Inoltre windows ha un parco programmi che in confronto linux e OS X messi assieme SVANISCONO.
      • Anonimo scrive:
        Re: Le solite balle.
        - Scritto da:
        Dovete spiegarmi per quale assurdo motivo, Linux
        fa le stesse cose di vista (da un bel po di tempo
        prima) e ha degli effetti 3D (sfruttando
        oltretutto le OpenGL) moooltoooo + belli e
        complessi e non richiede tutto sto HardWare, Mac
        fa le stesse identiche cose di Vista (e lo
        sappiamo bene tutti) e non richiede tutto sto
        mega Hardware, spiegatemi perchè ci sono
        videogiochi per Windows (sistema piu' diffuso ok
        ci sto, ma senza videogiochi avrebbe al metà del
        mercato che ha ora secondo me), qulcuno di questi
        Videogames viene portato anche su MAC (esempio
        The Sims, e altri mo non li so tutti) e non li
        portano su Linux??? perchè??? aggiungo inoltre
        che tutto quello che uno usa su Windows (io ho
        provato Ubuntu) lo trovi tranquillamente anche su
        Linux Mac etc. e non lo si puo' negare, eccezione
        fatta tanto per cambiare per i Videogames, ma
        scusate ragazzi, Ma compriamoci una bella
        consolle e giochiamo li che nn si hanno nemmeno
        prob. di Hardware che dopo un po tocca
        aggiornarlo altrimenti il gioco non ti gira bene!
        Guardate Ghost Recon Advanced 2, su X360 gira
        senza dover stare a cambiare pezzi alla consolle,
        mentre su PC tocca aggiornare L'Hard (come per
        altro accadde con il primo ) per godertelo
        appieno!!! Levate i videogames a Windows e ditemi
        che ha in + di Mac e
        Linux!proviamo a giocare a ghost recon, io tengo il mouse e tu il joypad e poi vedi perchè la gente vuole giocare col mouse e non con il joypad. inoltre un bel trucco per fare andare i giochi su console senza farli scattare è fare segnare al tachimetro delle macchine i 300 km/h con la sensazione di andare a 150. bello.per il resto guarda. linux non è ancora minimamente all' altezza di windows per quanto riguarda l'usabilità. per fare cose banali che con windows faccio in un click, su ubuntu devo stare a scrivere righe di comando, cercare e installare pacchetti aggiuntivi, inserire 300 volte la password ecc... windows per ora è ancora un altro pianeta! e lo stesso vale per MacOS, tutt' altra cosa rispetto a Linux. Peccato che non ci siano una gran parte di software professionali, giochi ecc.. che lo rendano appetibile.. e soprattutto l' infinita varietà hardware che ti consente windows.insomma i motivi per rimanere a windows sono ancora tantissimi e ben fondati. inutile accanirsi inventandosi cose non vere come quella di questa notizia. palesemente inventata. pure io ho vista, la home premium e da quando l' ho installata, i sistemi con XP li trovo abbastanza primitivi e non ho nessun problema con mp3, avi, software che non si installano perche win dice no ecc... tutte cose palesemente inventate per fare del terrorismo anti microsoft.che pi uno abbia qualcosa da ridire sul prezzo, allora sono d' accordo. potrebbe costare meno, ma d' altronde, 100 euro per una versione OEM non sono poi tutto sto costo esagearto. magari ci sono quelli che spendono 60 euro in una sera in discoteca e dicono che windows costa troppo....sono convinto di una cosa comunque, quando linux sarà USABILE come windows e MacOS, allora sarà venduto al prezzo di Windows, perchè sviluppare un sistema usabile è tutt' altra cosa che sviluppare un sistema operativo funzionante.
        • Anonimo scrive:
          Re: Le solite balle.

          insomma i motivi per rimanere a windows sono
          ancora tantissimi e ben fondati. inutileCerto che ci sono motivi, uno soprattutto, sai usare quello, e quando devi cambiare tutto ti sembra sbagliato.
          accanirsi inventandosi cose non vere come quella
          di questa notizia. palesemente inventata. pure io
          ho vista, la home premium e da quando l' ho
          installata, i sistemi con XP li trovo abbastanza
          primitivi e non ho nessun problema con mp3, avi,
          software che non si installano perche win dice no
          ecc... tutte cose palesemente inventate per fare
          del terrorismo anti
          microsoft.Non mi sembra ci sia scritto quello che dici te, si parla di probabile futuro (non troppo lontano) non di presente.In ogni caso abbiamo avuto più di una dimostrazione della malafede di un certo tipo di ditte (non necessariamente microsoft, vedi caso SONY BGM) per avere se non altro qualche sospetto.
          che pi uno abbia qualcosa da ridire sul prezzo,
          allora sono d' accordo. potrebbe costare meno, ma
          d' altronde, 100 euro per una versione OEM non
          sono poi tutto sto costo esagearto. magari ci
          sono quelli che spendono 60 euro in una sera in
          discoteca e dicono che windows costa
          troppo....Se costa troppo non lo comprare. Non è unaquestione di prezzo. Hai mai provato a comprare una Suse o una RedHat enterprise?
          sono convinto di una cosa comunque, quando linux
          sarà USABILE come windows e MacOS, allora sarà
          venduto al prezzo di Windows, perchè sviluppare
          un sistema usabile è tutt' altra cosa che
          sviluppare un sistema operativo
          funzionante.Viene già venduto al prezzo di windows.
          • Anonimo scrive:
            Re: Le solite balle.

            Certo che ci sono motivi, uno soprattutto, sai
            usare quello, e quando devi cambiare tutto ti
            sembra
            sbagliato.no no no... aspetta... so usare questo e saprei usare anche l' altro. ma per fare le cose con l' altro, mi complico la vita dalle 5 alle 10 volte.perchè su win devo fare solo un click e su ubuntu devo scrivere roba da riga di comando, cercare e installare pacchetti, verificare compatibilità, inserire varie volte la password... e tutto questo per esempio per installare un clone di msn??? suvvia... c'è chi ha tempo da perdere e chi no.
            Non mi sembra ci sia scritto quello che dici te,
            si parla di probabile futuro (non troppo lontano)
            non di
            presente.probabile futuro che probabilennte se si avvererà, sarà la rovina di microsoft, per cui saranno molto attenti a limitare la libertà dei consumatori se non vogliono vedere ma migrazione di massa.bada che io non li sto difendendo, sto solo ragionando in termini di profitto... e limitare la libertà degli utenti sarebbe un suicidio. perchè anche il più stupido degli utenti si accorge quando l' mp3 non suona...

            In ogni caso abbiamo avuto più di una
            dimostrazione della malafede di un certo tipo di
            ditte (non necessariamente microsoft, vedi caso
            SONY BGM) per avere se non altro qualche
            sospetto.e gli utenti gli hanno fatto un C**O così.... a dimostrazione che quando ESISTE veramente qualcosa, la gente non è così fessa.
            Se costa troppo non lo comprare. Non è una
            questione di prezzo. Hai mai provato a comprare
            una Suse o una RedHat enterprise?non ci penso nemmeno lontanamente. se compro qualcosa (come windows o MacOS) lo faccio per semplificarmi la vita, non per complicarmela.tu compreresti una automobile elettrica allo stesso prezzo di una a benzina sapendo che avresti delle notevoli limitazioni e complicazioni? o sei un appassionato e convinto, oppure la macchina elettrica rimane li dov'è a prendere polvere fino a che non diventa obbligatoria. non so se è chiaro il concetto.
            Viene già venduto al prezzo di windows.tanto peggio per loro. non oso immaginare quando sarà a livello di windows.
          • Anonimo scrive:
            Re: Le solite balle.
            - Scritto da:


            Certo che ci sono motivi, uno soprattutto, sai

            usare quello, e quando devi cambiare tutto ti

            sembra

            sbagliato.

            no no no... aspetta... so usare questo e saprei
            usare anche l' altro. ma per fare le cose con l'
            altro, mi complico la vita dalle 5 alle 10
            volte.E' solo questione di quello che sai fare. Io perinstallare un qualunque software in Ubuntu cimetto meno che a farlo con windows.
            perchè su win devo fare solo un click e su ubuntu
            devo scrivere roba da riga di comando, cercare e
            installare pacchetti, verificare compatibilità,
            inserire varie volte la password... e tuttoLinea di comando? Verificare la compatibilità?Ma scusa che usi Ubuntu versione Gentoo? :-P Nel 90% dei casi devi semplicemente fare unclick su synaptic e scrivere il nome delprogramma che vuoi installare. Ah si,dimenticavo devi pure mettere una volta lapassword, una sola volta.
            questo per esempio per installare un clone di
            msn??? suvvia... c'è chi ha tempo da perdere e
            chi
            no.
            Ora, io non ho mai installato un clone di msn,(anche perché con jabber mi collego a tutti inetwork) ma ho avuto esperienze altrettantodeprimenti con vari software per windows.Quello che voglio dire è che il sistema che usiè condizionato dall'esperienza che hai. Io nonuserei mai windows per il mio lavorosemplicemente perché non ho tempo da perdere.


            Non mi sembra ci sia scritto quello che dici te,

            si parla di probabile futuro (non troppo
            lontano)

            non di

            presente.

            probabile futuro che probabilennte se si
            avvererà, sarà la rovina di microsoft, per cui
            saranno molto attenti a limitare la libertà dei
            consumatori se non vogliono vedere ma migrazione
            di
            massa.
            bada che io non li sto difendendo, sto solo
            ragionando in termini di profitto... e limitare
            la libertà degli utenti sarebbe un suicidio.
            perchè anche il più stupido degli utenti si
            accorge quando l' mp3 non
            suona...Sì, se ne accorge, ma che ci può fare? Le cosebasta farle graduali e si riesce a far digeriretutto, soprattutto spacciando queste come comemiglioramenti della sicurezza (quando con lasicurezza nostra non anno nulla a che fare).




            In ogni caso abbiamo avuto più di una

            dimostrazione della malafede di un certo tipo di

            ditte (non necessariamente microsoft, vedi caso

            SONY BGM) per avere se non altro qualche

            sospetto.

            e gli utenti gli hanno fatto un C**O così.... a
            dimostrazione che quando ESISTE veramente
            qualcosa, la gente non è così
            fessa.
            Non ho mai detto ne pensato che la gente èfessa. Quell'esempio l'ho riportato per farvedere come ragionano questi signori.Quello che mi fa paura è che i membri del TCGfacciano piano piano filtrare l'idea che ègiusto che l'utente venga controllato perproteggerlo da se stesso.



            Se costa troppo non lo comprare. Non è una

            questione di prezzo. Hai mai provato a comprare

            una Suse o una RedHat enterprise?

            non ci penso nemmeno lontanamente. se compro
            qualcosa (come windows o MacOS) lo faccio per
            semplificarmi la vita, non per
            complicarmela.Vedi sopra, per me vale esattamente ilcontrario, semplicemente perché abbiamo unlivello di conoscenza diverso nei due campi.
            tu compreresti una automobile elettrica allo
            stesso prezzo di una a benzina sapendo che
            avresti delle notevoli limitazioni e
            complicazioni? o sei un appassionato e convinto,
            oppure la macchina elettrica rimane li dov'è a
            prendere polvere fino a che non diventa
            obbligatoria. non so se è chiaro il
            concetto.Ti ripeto, tutto questo è soggettivo, per me iruoli s'invertono.



            Viene già venduto al prezzo di windows.


            tanto peggio per loro. non oso immaginare quando
            sarà a livello di
            windows.La differenza non è nel prezzo, ma in quello che ti vendono. Quando linux avrà superato il livello di windows continuerà a costare uguale, cioè niente per chi si accontenta di fare da se e un pacco di soldi per chi vuole un contratto d'assistenza e delle garanzie.La cosa bella è che parte di quei soldi finiscono nelle mie tasche :D
          • Anonimo scrive:
            Re: Le solite balle (quante pippe).
            Ammazza oh...ma quante pippe mentali vi fate ? non le capisco davvero queste guerre di religione (quoto l'autore del topic cmq, perchè come in tutte le guerre di religione, si scrivono un sacco di vaccate nel tentativo di acquisire crediti verso la propria "fede"). Personalmente uso Windows sul mio portatile, perchè lo trovo comodo e consono alle mie esigenze. Uso CentOs su 51 server, perchè lo trovo stabile e assolutamente affidabile. Il grafico nell'ufficio accanto al mio, usa Mac perchè lo trova più veloce e performante dei predetti os. Ma qual'è il problema ? un sistema operativo, così come un software, dev'essere uno strumento che ti semplifica la vita...punto. Chi se ne frega di dire "è meglio questo o quest'altro". E poi cavolo, un pò di apertura mentale...io non mi permetto di dire a priori che uno o l'altro sistema operativo "fà schifo"...prima provo e poi eventualmente cambio strada. Uso linux, ad esempio, perchè per gestire parecchie caselle di posta, è meglio di Exchange. Questo secondo quello che ho visto...è venuto da me un amico, dicendo che Exchange era meglio di postfix...l'abbiamo provato, ma si è rivelato problematico, quindi sono tornato a Linux. Ma non vado in giro a dire "exchange è una mer*a"...non posso certo escludere che, il mio amico, non lo conoscesse talmente bene da renderlo affidabile. Punto. Se domani mi dimostrano che funziona meglio di linux, piglio e cambio. Ovvio che voglio fatti...non chiacchere da fanatico.
          • Anonimo scrive:
            Re: Le solite balle (quante pippe).
            - Scritto da:
            Ammazza oh...ma quante pippe mentali vi fate ?
            non le capisco davvero queste guerre di religione
            (quoto l'autore del topic cmq, perchè come in
            tutte le guerre di religione, si scrivono un
            sacco di vaccate nel tentativo di acquisire
            crediti verso la propria "fede").


            Personalmente uso Windows sul mio portatile,
            perchè lo trovo comodo e consono alle mie
            esigenze. Uso CentOs su 51 server, perchè lo
            trovo stabile e assolutamente affidabile. Il
            grafico nell'ufficio accanto al mio, usa Mac
            perchè lo trova più veloce e performante dei
            predetti os. Ma qual'è il problema ? un sistema
            operativo, così come un software, dev'essere uno
            strumento che ti semplifica la vita...punto. Chi
            se ne frega di dire "è meglio questo o
            quest'altro".


            E poi cavolo, un pò di apertura mentale...io non
            mi permetto di dire a priori che uno o l'altro
            sistema operativo "fà schifo"...prima provo e poi
            eventualmente cambio strada. Uso linux, ad
            esempio, perchè per gestire parecchie caselle di
            posta, è meglio di Exchange. Questo secondo
            quello che ho visto...è venuto da me un amico,
            dicendo che Exchange era meglio di
            postfix...l'abbiamo provato, ma si è rivelato
            problematico, quindi sono tornato a Linux. Ma non
            vado in giro a dire "exchange è una mer*a"...non
            posso certo escludere che, il mio amico, non lo
            conoscesse talmente bene da renderlo affidabile.
            Punto. Se domani mi dimostrano che funziona
            meglio di linux, piglio e cambio. Ovvio che
            voglio fatti...non chiacchere da
            fanatico.Ti quoto,finalmente qualcosa di sensato.
          • Anonimo scrive:
            Re: Le solite balle (quante pippe).
            - Scritto da:
            Ammazza oh...ma quante pippe mentali vi fate ?
            non le capisco davvero queste guerre di religione
            (quoto l'autore del topic cmq, perchè come in
            tutte le guerre di religione, si scrivono un
            sacco di vaccate nel tentativo di acquisire
            crediti verso la propria "fede").


            Personalmente uso Windows sul mio portatile,
            perchè lo trovo comodo e consono alle mie
            esigenze. Uso CentOs su 51 server, perchè lo
            trovo stabile e assolutamente affidabile. Il
            grafico nell'ufficio accanto al mio, usa Mac
            perchè lo trova più veloce e performante dei
            predetti os. Ma qual'è il problema ? un sistema
            operativo, così come un software, dev'essere uno
            strumento che ti semplifica la vita...punto. Chi
            se ne frega di dire "è meglio questo o
            quest'altro".


            E poi cavolo, un pò di apertura mentale...io non
            mi permetto di dire a priori che uno o l'altro
            sistema operativo "fà schifo"...prima provo e poi
            eventualmente cambio strada. Uso linux, ad
            esempio, perchè per gestire parecchie caselle di
            posta, è meglio di Exchange. Questo secondo
            quello che ho visto...è venuto da me un amico,
            dicendo che Exchange era meglio di
            postfix...l'abbiamo provato, ma si è rivelato
            problematico, quindi sono tornato a Linux. Ma non
            vado in giro a dire "exchange è una mer*a"...non
            posso certo escludere che, il mio amico, non lo
            conoscesse talmente bene da renderlo affidabile.
            Punto. Se domani mi dimostrano che funziona
            meglio di linux, piglio e cambio. Ovvio che
            voglio fatti...non chiacchere da
            fanatico.Ti quoto,finalmente qualcosa di sensato.
          • Anonimo scrive:
            Re: Le solite balle (quante pippe).
            ti quoto in toto solo per avere avuto il coraggio di tirare in mezzo exchange. no perchè qui si fanno le guerre di religione pure tra exchange e postfix...
          • Anonimo scrive:
            Re: Le solite balle (quante pippe).
            - Scritto da:
            ti quoto in toto solo per avere avuto il coraggio
            di tirare in mezzo exchange. no perchè qui si
            fanno le guerre di religione pure tra exchange e
            postfix...Su PI si fanno guerre di religione su tutto...queste notizie sono messe "ad arte" proprio per sollevare polveroni e aumentare la visibilità della testata. In anni di frequenza, devo purtroppo constatare che PI è scaduto molto...diventando una specie di gossip informatico. Io continuo non di meno a frequentarlo, nella speranza che riprenda la qualità di un tempo. In merito poi, a chi si lancia in improbabili estremismi, non commento più di tanto...perchè è inutile, quando si cerca di approfondire una questione, per interesse e non per provocazione, gli estremisti si rifugiano dietro ai soliti "cerca in rete" o "guarda in giro".
          • Anonimo scrive:
            Re: Le solite balle (quante pippe).
            - Scritto da:

            - Scritto da:

            ti quoto in toto solo per avere avuto il
            coraggio

            di tirare in mezzo exchange. no perchè qui si

            fanno le guerre di religione pure tra exchange e

            postfix...

            Su PI si fanno guerre di religione su
            tutto...queste notizie sono messe "ad arte"
            proprio per sollevare polveroni e aumentare la
            visibilità della testata. In anni di frequenza,
            devo purtroppo constatare che PI è scaduto
            molto...diventando una specie di gossip
            informatico. Io continuo non di meno a
            frequentarlo, nella speranza che riprenda la
            qualità di un tempo.


            In merito poi, a chi si lancia in improbabili
            estremismi, non commento più di tanto...perchè è
            inutile, quando si cerca di approfondire una
            questione, per interesse e non per provocazione,
            gli estremisti si rifugiano dietro ai soliti
            "cerca in rete" o "guarda in
            giro".Scusami io ho la pretesa di restituire un poco di m. a questi estremisti.Il forum si e' svuotato per colpa di questi quattro stupidotti che non vogliono parlare ma preferiscono insegnare screditando e alla fine facendo scappare chi non e' d'accordo.
          • Anonimo scrive:
            OT Re: Le solite balle (quante pippe).

            m. a questi estremisti.Il forum si e' svuotato
            per colpa di questi quattro stupidotti che non
            vogliono parlare ma preferiscono insegnare
            screditando e alla fine facendo scappare chi non
            e'
            d'accordo.La verità è che si continua a rispondere ai troll, cioè a dargli da mangiare, e poi ci si lamenta che trollino
          • Anonimo scrive:
            Re: OT Re: Le solite balle (quante pippe
            - Scritto da:

            m. a questi estremisti.Il forum si e' svuotato

            per colpa di questi quattro stupidotti che non

            vogliono parlare ma preferiscono insegnare

            screditando e alla fine facendo scappare chi non

            e'

            d'accordo.

            La verità è che si continua a rispondere ai
            troll, cioè a dargli da mangiare, e poi ci si
            lamenta che
            trollinoVa bene mi sforzero' di non foraggiare.Tuttavia a me non starebbe bene l'assenza di contradditorio.Vedrai che sviolinate questa sera se esce la notizia che la francia alla fine ha scelto ubuntu come distro per postazioni che aveva gia' deciso di assegnare a linux.Sembrera' che oramai saranno ad un passo dalla conquista del mondo.Ok far finta di nulla ma quando senti certe palle ti senti preso in giro.Credo che PI meriti piu' serieta',tutto qui.Scusa per lo sfogo.
          • Anonimo scrive:
            Re: OT Re: Le solite balle (quante pippe
            Oh scusate... ma sta guerra di religione tra exchange e postfix inizia o no?Mi ero già preparato i popcorn!
          • Anonimo scrive:
            Re: OT Re: Le solite balle (quante pippe
            - Scritto da:
            Oh scusate... ma sta guerra di religione tra
            exchange e postfix inizia o
            no?

            Mi ero già preparato i popcorn! :| uhm pensare che mi ero preparato su sendmail vs postifix......Vabbee' prendiamo la riserva qmail e vediamo se mettiamo in piedi qualche cosa.
          • Anonimo scrive:
            Re: OT Re: Le solite balle (quante pippe
            - Scritto da:
            Oh scusate... ma sta guerra di religione tra
            exchange e postfix inizia o
            no?

            Mi ero già preparato i popcorn! :| uhm pensare che mi ero preparato su sendmail vs postifix......Vabbee' prendiamo la riserva qmail e vediamo se mettiamo in piedi qualche cosa.
          • Anonimo scrive:
            Re: OT Re: Le solite balle (quante pippe
            Oh scusate... ma sta guerra di religione tra exchange e postfix inizia o no?Mi ero già preparato i popcorn!
          • Anonimo scrive:
            Re: OT Re: Le solite balle (quante pippe
            - Scritto da:

            m. a questi estremisti.Il forum si e' svuotato

            per colpa di questi quattro stupidotti che non

            vogliono parlare ma preferiscono insegnare

            screditando e alla fine facendo scappare chi non

            e'

            d'accordo.

            La verità è che si continua a rispondere ai
            troll, cioè a dargli da mangiare, e poi ci si
            lamenta che
            trollinoVa bene mi sforzero' di non foraggiare.Tuttavia a me non starebbe bene l'assenza di contradditorio.Vedrai che sviolinate questa sera se esce la notizia che la francia alla fine ha scelto ubuntu come distro per postazioni che aveva gia' deciso di assegnare a linux.Sembrera' che oramai saranno ad un passo dalla conquista del mondo.Ok far finta di nulla ma quando senti certe palle ti senti preso in giro.Credo che PI meriti piu' serieta',tutto qui.Scusa per lo sfogo.
          • Anonimo scrive:
            OT Re: Le solite balle (quante pippe).

            m. a questi estremisti.Il forum si e' svuotato
            per colpa di questi quattro stupidotti che non
            vogliono parlare ma preferiscono insegnare
            screditando e alla fine facendo scappare chi non
            e'
            d'accordo.La verità è che si continua a rispondere ai troll, cioè a dargli da mangiare, e poi ci si lamenta che trollino
          • Anonimo scrive:
            Re: Le solite balle (quante pippe).
            - Scritto da:

            - Scritto da:

            ti quoto in toto solo per avere avuto il
            coraggio

            di tirare in mezzo exchange. no perchè qui si

            fanno le guerre di religione pure tra exchange e

            postfix...

            Su PI si fanno guerre di religione su
            tutto...queste notizie sono messe "ad arte"
            proprio per sollevare polveroni e aumentare la
            visibilità della testata. In anni di frequenza,
            devo purtroppo constatare che PI è scaduto
            molto...diventando una specie di gossip
            informatico. Io continuo non di meno a
            frequentarlo, nella speranza che riprenda la
            qualità di un tempo.


            In merito poi, a chi si lancia in improbabili
            estremismi, non commento più di tanto...perchè è
            inutile, quando si cerca di approfondire una
            questione, per interesse e non per provocazione,
            gli estremisti si rifugiano dietro ai soliti
            "cerca in rete" o "guarda in
            giro".Scusami io ho la pretesa di restituire un poco di m. a questi estremisti.Il forum si e' svuotato per colpa di questi quattro stupidotti che non vogliono parlare ma preferiscono insegnare screditando e alla fine facendo scappare chi non e' d'accordo.
          • Anonimo scrive:
            Re: Le solite balle (quante pippe).
            - Scritto da:
            ti quoto in toto solo per avere avuto il coraggio
            di tirare in mezzo exchange. no perchè qui si
            fanno le guerre di religione pure tra exchange e
            postfix...Su PI si fanno guerre di religione su tutto...queste notizie sono messe "ad arte" proprio per sollevare polveroni e aumentare la visibilità della testata. In anni di frequenza, devo purtroppo constatare che PI è scaduto molto...diventando una specie di gossip informatico. Io continuo non di meno a frequentarlo, nella speranza che riprenda la qualità di un tempo. In merito poi, a chi si lancia in improbabili estremismi, non commento più di tanto...perchè è inutile, quando si cerca di approfondire una questione, per interesse e non per provocazione, gli estremisti si rifugiano dietro ai soliti "cerca in rete" o "guarda in giro".
          • Anonimo scrive:
            Re: Le solite balle (quante pippe).
            ti quoto in toto solo per avere avuto il coraggio di tirare in mezzo exchange. no perchè qui si fanno le guerre di religione pure tra exchange e postfix...
          • Anonimo scrive:
            Re: Le solite balle (quante pippe).
            Ammazza oh...ma quante pippe mentali vi fate ? non le capisco davvero queste guerre di religione (quoto l'autore del topic cmq, perchè come in tutte le guerre di religione, si scrivono un sacco di vaccate nel tentativo di acquisire crediti verso la propria "fede"). Personalmente uso Windows sul mio portatile, perchè lo trovo comodo e consono alle mie esigenze. Uso CentOs su 51 server, perchè lo trovo stabile e assolutamente affidabile. Il grafico nell'ufficio accanto al mio, usa Mac perchè lo trova più veloce e performante dei predetti os. Ma qual'è il problema ? un sistema operativo, così come un software, dev'essere uno strumento che ti semplifica la vita...punto. Chi se ne frega di dire "è meglio questo o quest'altro". E poi cavolo, un pò di apertura mentale...io non mi permetto di dire a priori che uno o l'altro sistema operativo "fà schifo"...prima provo e poi eventualmente cambio strada. Uso linux, ad esempio, perchè per gestire parecchie caselle di posta, è meglio di Exchange. Questo secondo quello che ho visto...è venuto da me un amico, dicendo che Exchange era meglio di postfix...l'abbiamo provato, ma si è rivelato problematico, quindi sono tornato a Linux. Ma non vado in giro a dire "exchange è una mer*a"...non posso certo escludere che, il mio amico, non lo conoscesse talmente bene da renderlo affidabile. Punto. Se domani mi dimostrano che funziona meglio di linux, piglio e cambio. Ovvio che voglio fatti...non chiacchere da fanatico.
          • Anonimo scrive:
            Re: Le solite balle.
            - Scritto da:


            Certo che ci sono motivi, uno soprattutto, sai

            usare quello, e quando devi cambiare tutto ti

            sembra

            sbagliato.

            no no no... aspetta... so usare questo e saprei
            usare anche l' altro. ma per fare le cose con l'
            altro, mi complico la vita dalle 5 alle 10
            volte.E' solo questione di quello che sai fare. Io perinstallare un qualunque software in Ubuntu cimetto meno che a farlo con windows.
            perchè su win devo fare solo un click e su ubuntu
            devo scrivere roba da riga di comando, cercare e
            installare pacchetti, verificare compatibilità,
            inserire varie volte la password... e tuttoLinea di comando? Verificare la compatibilità?Ma scusa che usi Ubuntu versione Gentoo? :-P Nel 90% dei casi devi semplicemente fare unclick su synaptic e scrivere il nome delprogramma che vuoi installare. Ah si,dimenticavo devi pure mettere una volta lapassword, una sola volta.
            questo per esempio per installare un clone di
            msn??? suvvia... c'è chi ha tempo da perdere e
            chi
            no.
            Ora, io non ho mai installato un clone di msn,(anche perché con jabber mi collego a tutti inetwork) ma ho avuto esperienze altrettantodeprimenti con vari software per windows.Quello che voglio dire è che il sistema che usiè condizionato dall'esperienza che hai. Io nonuserei mai windows per il mio lavorosemplicemente perché non ho tempo da perdere.


            Non mi sembra ci sia scritto quello che dici te,

            si parla di probabile futuro (non troppo
            lontano)

            non di

            presente.

            probabile futuro che probabilennte se si
            avvererà, sarà la rovina di microsoft, per cui
            saranno molto attenti a limitare la libertà dei
            consumatori se non vogliono vedere ma migrazione
            di
            massa.
            bada che io non li sto difendendo, sto solo
            ragionando in termini di profitto... e limitare
            la libertà degli utenti sarebbe un suicidio.
            perchè anche il più stupido degli utenti si
            accorge quando l' mp3 non
            suona...Sì, se ne accorge, ma che ci può fare? Le cosebasta farle graduali e si riesce a far digeriretutto, soprattutto spacciando queste come comemiglioramenti della sicurezza (quando con lasicurezza nostra non anno nulla a che fare).




            In ogni caso abbiamo avuto più di una

            dimostrazione della malafede di un certo tipo di

            ditte (non necessariamente microsoft, vedi caso

            SONY BGM) per avere se non altro qualche

            sospetto.

            e gli utenti gli hanno fatto un C**O così.... a
            dimostrazione che quando ESISTE veramente
            qualcosa, la gente non è così
            fessa.
            Non ho mai detto ne pensato che la gente èfessa. Quell'esempio l'ho riportato per farvedere come ragionano questi signori.Quello che mi fa paura è che i membri del TCGfacciano piano piano filtrare l'idea che ègiusto che l'utente venga controllato perproteggerlo da se stesso.



            Se costa troppo non lo comprare. Non è una

            questione di prezzo. Hai mai provato a comprare

            una Suse o una RedHat enterprise?

            non ci penso nemmeno lontanamente. se compro
            qualcosa (come windows o MacOS) lo faccio per
            semplificarmi la vita, non per
            complicarmela.Vedi sopra, per me vale esattamente ilcontrario, semplicemente perché abbiamo unlivello di conoscenza diverso nei due campi.
            tu compreresti una automobile elettrica allo
            stesso prezzo di una a benzina sapendo che
            avresti delle notevoli limitazioni e
            complicazioni? o sei un appassionato e convinto,
            oppure la macchina elettrica rimane li dov'è a
            prendere polvere fino a che non diventa
            obbligatoria. non so se è chiaro il
            concetto.Ti ripeto, tutto questo è soggettivo, per me iruoli s'invertono.



            Viene già venduto al prezzo di windows.


            tanto peggio per loro. non oso immaginare quando
            sarà a livello di
            windows.La differenza non è nel prezzo, ma in quello che ti vendono. Quando linux avrà superato il livello di windows continuerà a costare uguale, cioè niente per chi si accontenta di fare da se e un pacco di soldi per chi vuole un contratto d'assistenza e delle garanzie.La cosa bella è che parte di quei soldi finiscono nelle mie tasche :D
          • Anonimo scrive:
            Re: Le solite balle.

            Certo che ci sono motivi, uno soprattutto, sai
            usare quello, e quando devi cambiare tutto ti
            sembra
            sbagliato.no no no... aspetta... so usare questo e saprei usare anche l' altro. ma per fare le cose con l' altro, mi complico la vita dalle 5 alle 10 volte.perchè su win devo fare solo un click e su ubuntu devo scrivere roba da riga di comando, cercare e installare pacchetti, verificare compatibilità, inserire varie volte la password... e tutto questo per esempio per installare un clone di msn??? suvvia... c'è chi ha tempo da perdere e chi no.
            Non mi sembra ci sia scritto quello che dici te,
            si parla di probabile futuro (non troppo lontano)
            non di
            presente.probabile futuro che probabilennte se si avvererà, sarà la rovina di microsoft, per cui saranno molto attenti a limitare la libertà dei consumatori se non vogliono vedere ma migrazione di massa.bada che io non li sto difendendo, sto solo ragionando in termini di profitto... e limitare la libertà degli utenti sarebbe un suicidio. perchè anche il più stupido degli utenti si accorge quando l' mp3 non suona...

            In ogni caso abbiamo avuto più di una
            dimostrazione della malafede di un certo tipo di
            ditte (non necessariamente microsoft, vedi caso
            SONY BGM) per avere se non altro qualche
            sospetto.e gli utenti gli hanno fatto un C**O così.... a dimostrazione che quando ESISTE veramente qualcosa, la gente non è così fessa.
            Se costa troppo non lo comprare. Non è una
            questione di prezzo. Hai mai provato a comprare
            una Suse o una RedHat enterprise?non ci penso nemmeno lontanamente. se compro qualcosa (come windows o MacOS) lo faccio per semplificarmi la vita, non per complicarmela.tu compreresti una automobile elettrica allo stesso prezzo di una a benzina sapendo che avresti delle notevoli limitazioni e complicazioni? o sei un appassionato e convinto, oppure la macchina elettrica rimane li dov'è a prendere polvere fino a che non diventa obbligatoria. non so se è chiaro il concetto.
            Viene già venduto al prezzo di windows.tanto peggio per loro. non oso immaginare quando sarà a livello di windows.
        • Anonimo scrive:
          Re: Le solite balle.

          insomma i motivi per rimanere a windows sono
          ancora tantissimi e ben fondati. inutileCerto che ci sono motivi, uno soprattutto, sai usare quello, e quando devi cambiare tutto ti sembra sbagliato.
          accanirsi inventandosi cose non vere come quella
          di questa notizia. palesemente inventata. pure io
          ho vista, la home premium e da quando l' ho
          installata, i sistemi con XP li trovo abbastanza
          primitivi e non ho nessun problema con mp3, avi,
          software che non si installano perche win dice no
          ecc... tutte cose palesemente inventate per fare
          del terrorismo anti
          microsoft.Non mi sembra ci sia scritto quello che dici te, si parla di probabile futuro (non troppo lontano) non di presente.In ogni caso abbiamo avuto più di una dimostrazione della malafede di un certo tipo di ditte (non necessariamente microsoft, vedi caso SONY BGM) per avere se non altro qualche sospetto.
          che pi uno abbia qualcosa da ridire sul prezzo,
          allora sono d' accordo. potrebbe costare meno, ma
          d' altronde, 100 euro per una versione OEM non
          sono poi tutto sto costo esagearto. magari ci
          sono quelli che spendono 60 euro in una sera in
          discoteca e dicono che windows costa
          troppo....Se costa troppo non lo comprare. Non è unaquestione di prezzo. Hai mai provato a comprare una Suse o una RedHat enterprise?
          sono convinto di una cosa comunque, quando linux
          sarà USABILE come windows e MacOS, allora sarà
          venduto al prezzo di Windows, perchè sviluppare
          un sistema usabile è tutt' altra cosa che
          sviluppare un sistema operativo
          funzionante.Viene già venduto al prezzo di windows.
      • Anonimo scrive:
        Re: Le solite balle.
        - Scritto da:
        Dovete spiegarmi per quale assurdo motivo, Linux
        fa le stesse cose di vista (da un bel po di tempo
        prima) e ha degli effetti 3D (sfruttando
        oltretutto le OpenGL) moooltoooo + belli e
        complessi e non richiede tutto sto HardWare, Mac
        fa le stesse identiche cose di Vista (e lo
        sappiamo bene tutti) e non richiede tutto sto
        mega Hardware, spiegatemi perchè ci sono
        videogiochi per Windows (sistema piu' diffuso ok
        ci sto, ma senza videogiochi avrebbe al metà del
        mercato che ha ora secondo me), qulcuno di questi
        Videogames viene portato anche su MAC (esempio
        The Sims, e altri mo non li so tutti) e non li
        portano su Linux??? perchè??? aggiungo inoltre
        che tutto quello che uno usa su Windows (io ho
        provato Ubuntu) lo trovi tranquillamente anche su
        Linux Mac etc. e non lo si puo' negare, eccezione
        fatta tanto per cambiare per i Videogames, ma
        scusate ragazzi, Ma compriamoci una bella
        consolle e giochiamo li che nn si hanno nemmeno
        prob. di Hardware che dopo un po tocca
        aggiornarlo altrimenti il gioco non ti gira bene!
        Guardate Ghost Recon Advanced 2, su X360 gira
        senza dover stare a cambiare pezzi alla consolle,
        mentre su PC tocca aggiornare L'Hard (come per
        altro accadde con il primo ) per godertelo
        appieno!!! Levate i videogames a Windows e ditemi
        che ha in + di Mac e
        Linux!proviamo a giocare a ghost recon, io tengo il mouse e tu il joypad e poi vedi perchè la gente vuole giocare col mouse e non con il joypad. inoltre un bel trucco per fare andare i giochi su console senza farli scattare è fare segnare al tachimetro delle macchine i 300 km/h con la sensazione di andare a 150. bello.per il resto guarda. linux non è ancora minimamente all' altezza di windows per quanto riguarda l'usabilità. per fare cose banali che con windows faccio in un click, su ubuntu devo stare a scrivere righe di comando, cercare e installare pacchetti aggiuntivi, inserire 300 volte la password ecc... windows per ora è ancora un altro pianeta! e lo stesso vale per MacOS, tutt' altra cosa rispetto a Linux. Peccato che non ci siano una gran parte di software professionali, giochi ecc.. che lo rendano appetibile.. e soprattutto l' infinita varietà hardware che ti consente windows.insomma i motivi per rimanere a windows sono ancora tantissimi e ben fondati. inutile accanirsi inventandosi cose non vere come quella di questa notizia. palesemente inventata. pure io ho vista, la home premium e da quando l' ho installata, i sistemi con XP li trovo abbastanza primitivi e non ho nessun problema con mp3, avi, software che non si installano perche win dice no ecc... tutte cose palesemente inventate per fare del terrorismo anti microsoft.che pi uno abbia qualcosa da ridire sul prezzo, allora sono d' accordo. potrebbe costare meno, ma d' altronde, 100 euro per una versione OEM non sono poi tutto sto costo esagearto. magari ci sono quelli che spendono 60 euro in una sera in discoteca e dicono che windows costa troppo....sono convinto di una cosa comunque, quando linux sarà USABILE come windows e MacOS, allora sarà venduto al prezzo di Windows, perchè sviluppare un sistema usabile è tutt' altra cosa che sviluppare un sistema operativo funzionante.
    • Anonimo scrive:
      Re: Le solite balle.
      Dovete spiegarmi per quale assurdo motivo, Linux fa le stesse cose di vista (da un bel po di tempo prima) e ha degli effetti 3D (sfruttando oltretutto le OpenGL) moooltoooo + belli e complessi e non richiede tutto sto HardWare, Mac fa le stesse identiche cose di Vista (e lo sappiamo bene tutti) e non richiede tutto sto mega Hardware, spiegatemi perchè ci sono videogiochi per Windows (sistema piu' diffuso ok ci sto, ma senza videogiochi avrebbe al metà del mercato che ha ora secondo me), qulcuno di questi Videogames viene portato anche su MAC (esempio The Sims, e altri mo non li so tutti) e non li portano su Linux??? perchè??? aggiungo inoltre che tutto quello che uno usa su Windows (io ho provato Ubuntu) lo trovi tranquillamente anche su Linux Mac etc. e non lo si puo' negare, eccezione fatta tanto per cambiare per i Videogames, ma scusate ragazzi, Ma compriamoci una bella consolle e giochiamo li che nn si hanno nemmeno prob. di Hardware che dopo un po tocca aggiornarlo altrimenti il gioco non ti gira bene! Guardate Ghost Recon Advanced 2, su X360 gira senza dover stare a cambiare pezzi alla consolle, mentre su PC tocca aggiornare L'Hard (come per altro accadde con il primo ) per godertelo appieno!!! Levate i videogames a Windows e ditemi che ha in + di Mac e Linux!
    • Anonimo scrive:
      Re: Le solite balle.
      - Scritto da:

      Questi sono i soliti articoli di PI che servono
      per fare sentire la gente in uno stato di polizia
      attirando attenzione e quindi più visite. Più che
      "il quotidiano di internet" sto sito andrebbe
      chiamato "il tabloid di
      internet".Ma vergognati... se non ci fossero testate come PI a quest'ora staresti dentro ad una incubatrice succhia-corrente in stato comatoso mentre una macchina ti infila nel cervello la matrice che ti fa credere di alzarti la mattina, andare a lavorare, mangiare, trombare e goderti la vita.L'informazione è il sistema nervoso della società; se certi mali vengono evitati è proprio perchè qualche nervo comunica al cervello di spostare il braccio prima che si bruci del tutto.Se tutti stessero zitti sul TCG, tu oggi compreresti TCG senza che vengano cambiati i tuoi comportamenti di fruizione (scarichi dal p2p, masterizzi, etc come sempre) e dopo 4-5 anni chiudono il cerchio e tu rimani in braghe di tela...Dovrebbe esserci la patente per poter scrivere sui forum... peccato però che non c'è modo di sapere a chi dare la patente e a chi no senza rischiare che la libertà di parola sia manipolata da altri uomini: se c'è un dio lassù, che intervenga per favore.
      • Anonimo scrive:
        Re: Le solite balle.
        - Scritto da:

        - Scritto da:



        Questi sono i soliti articoli di PI che servono

        per fare sentire la gente in uno stato di
        polizia

        attirando attenzione e quindi più visite. Più
        che

        "il quotidiano di internet" sto sito andrebbe

        chiamato "il tabloid di

        internet".

        Ma vergognati... se non ci fossero testate come
        PI a quest'ora staresti dentro ad una incubatrice
        succhia-corrente in stato comatoso mentre una
        macchina ti infila nel cervello la matrice che ti
        fa credere di alzarti la mattina, andare a
        lavorare, mangiare, trombare e goderti la
        vita.Uhm...visto Matrix per 5064 volte ? guarda che è un film...ti assicuro!

        L'informazione è il sistema nervoso della
        società; se certi mali vengono evitati è proprio
        perchè qualche nervo comunica al cervello di
        spostare il braccio prima che si bruci del
        tutto.Spero che le tue ustioni guariscano presto.
        Se tutti stessero zitti sul TCG, tu oggi
        compreresti TCG senza che vengano cambiati i tuoi
        comportamenti di fruizione (scarichi dal p2p,
        masterizzi, etc come sempre) e dopo 4-5 anni
        chiudono il cerchio e tu rimani in braghe di
        tela...Ceeeerto...e se tutti non scrivessero minchi*te, magari avremmo un'informazione degna di tal nome.
        Dovrebbe esserci la patente per poter scrivere
        sui forum... peccato però che non c'è modo di
        sapere a chi dare la patente e a chi no senza
        rischiare che la libertà di parola sia manipolata
        da altri uomini: se c'è un dio lassù, che
        intervenga per
        favore.Curioso...dopo che hai detto "intervenga per favore"...il tuo post si è interrotto bruscamente...
      • Anonimo scrive:
        Re: Le solite balle.
        - Scritto da:

        - Scritto da:



        Questi sono i soliti articoli di PI che servono

        per fare sentire la gente in uno stato di
        polizia

        attirando attenzione e quindi più visite. Più
        che

        "il quotidiano di internet" sto sito andrebbe

        chiamato "il tabloid di

        internet".

        Ma vergognati... se non ci fossero testate come
        PI a quest'ora staresti dentro ad una incubatrice
        succhia-corrente in stato comatoso mentre una
        macchina ti infila nel cervello la matrice che ti
        fa credere di alzarti la mattina, andare a
        lavorare, mangiare, trombare e goderti la
        vita.Uhm...visto Matrix per 5064 volte ? guarda che è un film...ti assicuro!

        L'informazione è il sistema nervoso della
        società; se certi mali vengono evitati è proprio
        perchè qualche nervo comunica al cervello di
        spostare il braccio prima che si bruci del
        tutto.Spero che le tue ustioni guariscano presto.
        Se tutti stessero zitti sul TCG, tu oggi
        compreresti TCG senza che vengano cambiati i tuoi
        comportamenti di fruizione (scarichi dal p2p,
        masterizzi, etc come sempre) e dopo 4-5 anni
        chiudono il cerchio e tu rimani in braghe di
        tela...Ceeeerto...e se tutti non scrivessero minchi*te, magari avremmo un'informazione degna di tal nome.
        Dovrebbe esserci la patente per poter scrivere
        sui forum... peccato però che non c'è modo di
        sapere a chi dare la patente e a chi no senza
        rischiare che la libertà di parola sia manipolata
        da altri uomini: se c'è un dio lassù, che
        intervenga per
        favore.Curioso...dopo che hai detto "intervenga per favore"...il tuo post si è interrotto bruscamente...
    • Anonimo scrive:
      Re: Le solite balle.
      - Scritto da:

      Questi sono i soliti articoli di PI che servono
      per fare sentire la gente in uno stato di polizia
      attirando attenzione e quindi più visite. Più che
      "il quotidiano di internet" sto sito andrebbe
      chiamato "il tabloid di
      internet".Ma vergognati... se non ci fossero testate come PI a quest'ora staresti dentro ad una incubatrice succhia-corrente in stato comatoso mentre una macchina ti infila nel cervello la matrice che ti fa credere di alzarti la mattina, andare a lavorare, mangiare, trombare e goderti la vita.L'informazione è il sistema nervoso della società; se certi mali vengono evitati è proprio perchè qualche nervo comunica al cervello di spostare il braccio prima che si bruci del tutto.Se tutti stessero zitti sul TCG, tu oggi compreresti TCG senza che vengano cambiati i tuoi comportamenti di fruizione (scarichi dal p2p, masterizzi, etc come sempre) e dopo 4-5 anni chiudono il cerchio e tu rimani in braghe di tela...Dovrebbe esserci la patente per poter scrivere sui forum... peccato però che non c'è modo di sapere a chi dare la patente e a chi no senza rischiare che la libertà di parola sia manipolata da altri uomini: se c'è un dio lassù, che intervenga per favore.
  • Anonimo scrive:
    FUD
    Possibile che non si possa leggere un solo articolo su Vista e TC senza che si tratti di spargimento di FUD??http://paperino.blogsphot.com/archive/2007/03/12/Trusted-Computing_3A00_-non-solo-FUD.aspx
    • Anonimo scrive:
      Re: FUD
      Non so se è capitato solo a me o anche a qualcuno di voi, io approfitto di questo post per esporre quanto mi è accaduto.ho un Sony Vaio di 4 anni fa circa con WinXP Home installato.3 settimane fa circa ho acquistato (e sottolineo acquistato) in un supermarket un CD audio di Luca Carboni (abbastanza vecchio infatti l'ho pagato 8,99 Euro). In macchina ho un lettore CD WMA MP3 della Panasonic, metto il cd audio in macchina e lo ascolto e melo godo in tutto il suo splendore (amo Carboni ^_^), arrivo a casa e accendo il mio portatile, decido di mettere questo CD insieme con altri che ho (tutti originali ve lo assicuro) in una compilation su Un CD per nn stare a cambiare sempre ogni volta che voglio ascoltare un'autore differente ed anche epr comodità di nn portarmi 20 CD appresso in macchina (se lo stereo legge i formati MP3 e WMA un motivo ci sarà!!!).Insomma arrivo al sodo, faccio sto benedetto CD ci schiaffo molte conazoni divise per cartelle, ed il giorno dopo vo a lavorare con il mio bel CD WMA in macchina, che sottolineo funzionava alla perfezione.La mia ragazza ha comprato da poco un pC HP al modico (si fa per dire) prezzo di 899 euro (con 2GB di ram ultimo processore buona scheda video etc.etc.) con Vista Preinstallato. Il giorno dopo, vado a casa sua, lei aveva ascoltato il CD in macchina, e sapevo che le canzoni che avevo messo li gli piacevano (premetto che io ho convertito in WMA con Media Pleyer 10 e che faccio in WMA e nn MP3 perchè infilo il cd e WMP mi fa tutto in 1 secondo, per comodità insomma senza starci troppo a pensare), insomma gli porto sto cd a casa, lo metto sul pc e indovinate un po??? magicamente nessun file audio am solo cartelle vuote! azzo dico, qui mi si è scassato il CD, in macchina invece funziona bene e anche sul mio portatile cosi' come su tutti i pc Con XP installato. Ora io nn è che ci capisca poi molto, pero' leggendo ste cose sul drm e vista e vedendo quanto mi è accaduto azzzzzz mi fa 1 po riflettere. Aggiungo a onor del vero che i file MP3 nn danno sto problema, soltanto con i WMA mi fa questo scherzo e nn so nemmeno perchè faccia cosi', a sto punto penso sia DRM.
      • Anonimo scrive:
        Re: FUD
        il DRM non nasconde le canzoni. Se fosse vera, questa sarebbe una notizia da prima pagina e non scherzo. :) Soprattutto se sono canzoni "rippate" da te.La mia opinione è che tu abbia masterizzato male il CD: i lettori standalone (quello della macchina o i normali lettori cd audio) sono mooooolto più tolleranti dei nuovi lettori DVD-rom nei PC. Nel mio PC ho due lettori DVD: uno vecchiotto che legge anche i film sporchi di sugo di blockbuster, mentre l'altro - il masterizzatore - è decisamente più fighetto e si rifiuta.Non sono assolutamente a favore del DRM (anzi mi sta totalmente sulle scatole) ma mi infastidisce molto di più l'informazione falsa e maliziosa che si legge spesso in giro.
        • rockroll scrive:
          Re: FUD
          - Scritto da:
          il DRM non nasconde le canzoni. Se fosse vera,
          questa sarebbe una notizia da prima pagina e non
          scherzo. :) Soprattutto se sono canzoni
          "rippate" da
          te.
          La mia opinione è che tu abbia masterizzato male
          il CD: i lettori standalone (quello della
          macchina o i normali lettori cd audio) sono
          mooooolto più tolleranti dei nuovi lettori
          DVD-rom nei PC. Nel mio PC ho due lettori DVD:
          uno vecchiotto che legge anche i film sporchi di
          sugo di blockbuster, mentre l'altro - il
          masterizzatore - è decisamente più fighetto e si
          rifiuta.
          Non sono assolutamente a favore del DRM (anzi mi
          sta totalmente sulle scatole) ma mi infastidisce
          molto di più l'informazione falsa e maliziosa che
          si legge spesso in
          giro.Non vedo perchè devi pensare che il tuo interlocutore metta in giro informazioni false e maliziose. Io non ho difficoltà a credergli.Te ne dico una: tempo fa avevo un Laptop (poi regalato a mia nipote) che non mi leggeva da CD (come se non fossero presenti) alcuni files di crack ed un paio di programmi crackati; bastava rinominarli ed entravano benissimo... Ovviamente lo stesso supporto letto da altri PC non nascondeva nulla. Ti potrei raccontare altro, ma so che non mi crederesti.
          • Anonimo scrive:
            Re: FUD
            non parlavo di chi commentava sul forum, ma dell'autore dell'articolo di PI. Mi spiace per il refuso :)
          • Anonimo scrive:
            Re: FUD
            non parlavo di chi commentava sul forum, ma dell'autore dell'articolo di PI. Mi spiace per il refuso :)
          • Anonimo scrive:
            Re: FUD
            - Scritto da: rockroll

            Io non ho difficoltà a credergli.

            Te ne dico una: tempo fa avevo un Laptop (poi
            regalato a mia nipote) che non mi leggeva da CD
            (come se non fossero presenti) alcuni files di
            crack ed un paio di programmi crackati; bastava
            rinominarli ed entravano benissimo... Ovviamente
            lo stesso supporto letto da altri PC non
            nascondeva nulla.
            Io una volta ho visto un coccodrillo bianco (ed ero nelle fogne di NY)....Ciao
          • Anonimo scrive:
            Re: FUD
            - Scritto da:
            - Scritto da: rockroll



            Io non ho difficoltà a credergli.



            Te ne dico una: tempo fa avevo un Laptop (poi

            regalato a mia nipote) che non mi leggeva da CD

            (come se non fossero presenti) alcuni files di

            crack ed un paio di programmi crackati; bastava

            rinominarli ed entravano benissimo... Ovviamente

            lo stesso supporto letto da altri PC non

            nascondeva nulla.


            Io una volta ho visto un coccodrillo bianco (ed
            ero nelle fogne di
            NY)....

            CiaoIo ne ho visto uno nero sotto le fogne di bologna. Ma non ditelo a nessuno!
          • Anonimo scrive:
            Re: FUD
            - Scritto da:
            - Scritto da: rockroll



            Io non ho difficoltà a credergli.



            Te ne dico una: tempo fa avevo un Laptop (poi

            regalato a mia nipote) che non mi leggeva da CD

            (come se non fossero presenti) alcuni files di

            crack ed un paio di programmi crackati; bastava

            rinominarli ed entravano benissimo... Ovviamente

            lo stesso supporto letto da altri PC non

            nascondeva nulla.


            Io una volta ho visto un coccodrillo bianco (ed
            ero nelle fogne di
            NY)....

            CiaoIo ne ho visto uno nero sotto le fogne di bologna. Ma non ditelo a nessuno!
          • rockroll scrive:
            Re: FUD
            - Scritto da:
            - Scritto da: rockroll



            Io non ho difficoltà a credergli.



            Te ne dico una: tempo fa avevo un Laptop (poi

            regalato a mia nipote) che non mi leggeva da CD

            (come se non fossero presenti) alcuni files di

            crack ed un paio di programmi crackati; bastava

            rinominarli ed entravano benissimo... Ovviamente

            lo stesso supporto letto da altri PC non

            nascondeva nulla.


            Io una volta ho visto un coccodrillo bianco (ed
            ero nelle fogne di
            NY)....

            CiaoSe mi assicuri che l'hai visto, perchè non dovrei crederti?Io dal mio canto ti posso assicurare quel che ho visto, e se ci ritroviamo a Savona dove c'è mia nipote, magari in un week-end preestivo, te lo posso provare.Ciao.
          • rockroll scrive:
            Re: FUD
            - Scritto da:
            - Scritto da: rockroll



            Io non ho difficoltà a credergli.



            Te ne dico una: tempo fa avevo un Laptop (poi

            regalato a mia nipote) che non mi leggeva da CD

            (come se non fossero presenti) alcuni files di

            crack ed un paio di programmi crackati; bastava

            rinominarli ed entravano benissimo... Ovviamente

            lo stesso supporto letto da altri PC non

            nascondeva nulla.


            Io una volta ho visto un coccodrillo bianco (ed
            ero nelle fogne di
            NY)....

            CiaoSe mi assicuri che l'hai visto, perchè non dovrei crederti?Io dal mio canto ti posso assicurare quel che ho visto, e se ci ritroviamo a Savona dove c'è mia nipote, magari in un week-end preestivo, te lo posso provare.Ciao.
          • Anonimo scrive:
            Re: FUD
            - Scritto da:
            - Scritto da: rockroll



            Io non ho difficoltà a credergli.



            Te ne dico una: tempo fa avevo un Laptop (poi

            regalato a mia nipote) che non mi leggeva da CD

            (come se non fossero presenti) alcuni files di

            crack ed un paio di programmi crackati; bastava

            rinominarli ed entravano benissimo... Ovviamente

            lo stesso supporto letto da altri PC non

            nascondeva nulla.


            Io una volta ho visto un coccodrillo bianco (ed
            ero nelle fogne di
            NY)....

            CiaoIo ho visto un bradipo vincere le elezioni! Giuro!
          • Anonimo scrive:
            Re: FUD
            - Scritto da:
            - Scritto da: rockroll



            Io non ho difficoltà a credergli.



            Te ne dico una: tempo fa avevo un Laptop (poi

            regalato a mia nipote) che non mi leggeva da CD

            (come se non fossero presenti) alcuni files di

            crack ed un paio di programmi crackati; bastava

            rinominarli ed entravano benissimo... Ovviamente

            lo stesso supporto letto da altri PC non

            nascondeva nulla.


            Io una volta ho visto un coccodrillo bianco (ed
            ero nelle fogne di
            NY)....

            CiaoIo ho visto un bradipo vincere le elezioni! Giuro!
          • Anonimo scrive:
            Re: FUD
            - Scritto da: rockroll

            Io non ho difficoltà a credergli.

            Te ne dico una: tempo fa avevo un Laptop (poi
            regalato a mia nipote) che non mi leggeva da CD
            (come se non fossero presenti) alcuni files di
            crack ed un paio di programmi crackati; bastava
            rinominarli ed entravano benissimo... Ovviamente
            lo stesso supporto letto da altri PC non
            nascondeva nulla.
            Io una volta ho visto un coccodrillo bianco (ed ero nelle fogne di NY)....Ciao
        • rockroll scrive:
          Re: FUD
          - Scritto da:
          il DRM non nasconde le canzoni. Se fosse vera,
          questa sarebbe una notizia da prima pagina e non
          scherzo. :) Soprattutto se sono canzoni
          "rippate" da
          te.
          La mia opinione è che tu abbia masterizzato male
          il CD: i lettori standalone (quello della
          macchina o i normali lettori cd audio) sono
          mooooolto più tolleranti dei nuovi lettori
          DVD-rom nei PC. Nel mio PC ho due lettori DVD:
          uno vecchiotto che legge anche i film sporchi di
          sugo di blockbuster, mentre l'altro - il
          masterizzatore - è decisamente più fighetto e si
          rifiuta.
          Non sono assolutamente a favore del DRM (anzi mi
          sta totalmente sulle scatole) ma mi infastidisce
          molto di più l'informazione falsa e maliziosa che
          si legge spesso in
          giro.Non vedo perchè devi pensare che il tuo interlocutore metta in giro informazioni false e maliziose. Io non ho difficoltà a credergli.Te ne dico una: tempo fa avevo un Laptop (poi regalato a mia nipote) che non mi leggeva da CD (come se non fossero presenti) alcuni files di crack ed un paio di programmi crackati; bastava rinominarli ed entravano benissimo... Ovviamente lo stesso supporto letto da altri PC non nascondeva nulla. Ti potrei raccontare altro, ma so che non mi crederesti.
        • Anonimo scrive:
          Re: FUD
          Torno a ripetere che qualunque sia la motivazione, io nn la so perchè nn capisco molto di PC, in ogni modo è VERO, i files sono in WMA fatti con un SOny Vaio pcg-k115z con XP dentro e funziona il cd, in macchina mi funziona sull'HP nn si vedono i files ma solo le cartelle. RIpeto nn so le motivazioni, in questi giorni visito regolarmente www.no1984.org che ho pensate conosciuto tramite YouTube dove ho visto un filmatino sul trusted computing (spero d'averlo scritto bene) casualmente perchè cercavo gli effetti visuali AerO e una video recensione di Vista,ed è propio tramite i video visti che (lo ammetto purtroppo) da buon utente qualunquista quale sono e credo saro' sempre purtroppo, ho consigliato alla mia ragazza di prendere un pc con vista, poi li gli hanno rifilato un HP con i soliti discorsi qualità prezzo etc.(approposito ma è vero che i filmati che ci sono sugli effetti di linux sono stati ripresi da macchine con soli 256 di ram e schede video semplicissime???) e che m'ha incuriosito. QUindi tutto questo mi ha fatto pensare, aggiungo anche che con gli MP3 non accade nulla di tutto cio' e nemmeno con un filmato in AVI solo con quel maledetto cd WMA. Libero di credere o no comunque è questo quello che mi è successo. Credo che sia anche significativo pensare al fatto che mi succede solo con i WMA e nn con gli MP3 e AVI etc. è propio quello che mi fa pensare! Ho 27 anni e nn ho bisogno di dire bugie nn devo dimostrare nulla a nessuno, nn devo dimostrare che Linux è migliore perchè 1) nn saprei farlo in quanto non so usarlo 2) Sono un tizio che non sa fare nulla col pc apparte Copia e incolla, stampa foto stampa curriculum etc. uso OpenOffice perchè non ho il denaro per comprare l'office vero e propio e perchè un'amico melo ha consigliato e uso quello da anni oramai da quando avevo la 1.1 Insomma in definitiva sono il classico utente medio anzi forse anche meno dell'utente medio e vista i miei WMA fatti con WMP10 nn li vede. poi come si dice, chi vuol credere creda chi no... Bon! :)
          • Anonimo scrive:
            Re: FUD
            - Scritto da:
            Torno a ripetere che qualunque sia la
            motivazione, io nn la so perchè nn capisco molto
            di PC, in ogni modo è VERO, i files sono in WMA
            fatti con un SOny Vaio pcg-k115z con XP dentro e
            funziona il cd, in macchina mi funziona sull'HP
            nn si vedono i files ma solo le cartelle. RIpeto
            nn so le motivazioni, in questi giorni visito
            regolarmente www.no1984.org che ho pensate
            conosciuto tramite YouTube dove ho visto un
            filmatino sul trusted computing (spero d'averlo
            scritto bene) casualmente perchè cercavo gli
            effetti visuali AerO e una video recensione di
            Vista,ed è propio tramite i video visti che (lo
            ammetto purtroppo) da buon utente qualunquista
            quale sono e credo saro' sempre purtroppo, ho
            consigliato alla mia ragazza di prendere un pc
            con vista, poi li gli hanno rifilato un HP con i
            soliti discorsi qualità prezzo etc.(approposito
            ma è vero che i filmati che ci sono sugli effetti
            di linux sono stati ripresi da macchine con soli
            256 di ram e schede video semplicissime???) e che
            m'ha incuriosito. QUindi tutto questo mi ha fatto
            pensare, aggiungo anche che con gli MP3 non
            accade nulla di tutto cio' e nemmeno con un
            filmato in AVI solo con quel maledetto cd WMA.
            Libero di credere o no comunque è questo quello
            che mi è successo. Credo che sia anche
            significativo pensare al fatto che mi succede
            solo con i WMA e nn con gli MP3 e AVI etc. è
            propio quello che mi fa pensare! Ho 27 anni e nn
            ho bisogno di dire bugie nn devo dimostrare nulla
            a nessuno, nn devo dimostrare che Linux è
            migliore perchè 1) nn saprei farlo in quanto non
            so usarlo 2) Sono un tizio che non sa fare nulla
            col pc apparte Copia e incolla, stampa foto
            stampa curriculum etc. uso OpenOffice perchè non
            ho il denaro per comprare l'office vero e propio
            e perchè un'amico melo ha consigliato e uso
            quello da anni oramai da quando avevo la 1.1
            Insomma in definitiva sono il classico utente
            medio anzi forse anche meno dell'utente medio e
            vista i miei WMA fatti con WMP10 nn li vede. poi
            come si dice, chi vuol credere creda chi no...
            Bon!
            :)tu sei il classico gonzo che casca nella rete della disinformazione. Il tuo post è esemplare, un misto di fud e leggende metropolitane
          • Anonimo scrive:
            Re: FUD
            - Scritto da:
            Torno a ripetere che qualunque sia la
            motivazione, io nn la so perchè nn capisco molto
            di PC, in ogni modo è VERO, i files sono in WMA
            fatti con un SOny Vaio pcg-k115z con XP dentro e
            funziona il cd, in macchina mi funziona sull'HP
            nn si vedono i files ma solo le cartelle. RIpeto
            nn so le motivazioni, in questi giorni visito
            regolarmente www.no1984.org che ho pensate
            conosciuto tramite YouTube dove ho visto un
            filmatino sul trusted computing (spero d'averlo
            scritto bene) casualmente perchè cercavo gli
            effetti visuali AerO e una video recensione di
            Vista,ed è propio tramite i video visti che (lo
            ammetto purtroppo) da buon utente qualunquista
            quale sono e credo saro' sempre purtroppo, ho
            consigliato alla mia ragazza di prendere un pc
            con vista, poi li gli hanno rifilato un HP con i
            soliti discorsi qualità prezzo etc.(approposito
            ma è vero che i filmati che ci sono sugli effetti
            di linux sono stati ripresi da macchine con soli
            256 di ram e schede video semplicissime???) e che
            m'ha incuriosito. QUindi tutto questo mi ha fatto
            pensare, aggiungo anche che con gli MP3 non
            accade nulla di tutto cio' e nemmeno con un
            filmato in AVI solo con quel maledetto cd WMA.
            Libero di credere o no comunque è questo quello
            che mi è successo. Credo che sia anche
            significativo pensare al fatto che mi succede
            solo con i WMA e nn con gli MP3 e AVI etc. è
            propio quello che mi fa pensare! Ho 27 anni e nn
            ho bisogno di dire bugie nn devo dimostrare nulla
            a nessuno, nn devo dimostrare che Linux è
            migliore perchè 1) nn saprei farlo in quanto non
            so usarlo 2) Sono un tizio che non sa fare nulla
            col pc apparte Copia e incolla, stampa foto
            stampa curriculum etc. uso OpenOffice perchè non
            ho il denaro per comprare l'office vero e propio
            e perchè un'amico melo ha consigliato e uso
            quello da anni oramai da quando avevo la 1.1
            Insomma in definitiva sono il classico utente
            medio anzi forse anche meno dell'utente medio e
            vista i miei WMA fatti con WMP10 nn li vede. poi
            come si dice, chi vuol credere creda chi no...
            Bon!
            :)tu sei il classico gonzo che casca nella rete della disinformazione. Il tuo post è esemplare, un misto di fud e leggende metropolitane
        • Anonimo scrive:
          Re: FUD
          Torno a ripetere che qualunque sia la motivazione, io nn la so perchè nn capisco molto di PC, in ogni modo è VERO, i files sono in WMA fatti con un SOny Vaio pcg-k115z con XP dentro e funziona il cd, in macchina mi funziona sull'HP nn si vedono i files ma solo le cartelle. RIpeto nn so le motivazioni, in questi giorni visito regolarmente www.no1984.org che ho pensate conosciuto tramite YouTube dove ho visto un filmatino sul trusted computing (spero d'averlo scritto bene) casualmente perchè cercavo gli effetti visuali AerO e una video recensione di Vista,ed è propio tramite i video visti che (lo ammetto purtroppo) da buon utente qualunquista quale sono e credo saro' sempre purtroppo, ho consigliato alla mia ragazza di prendere un pc con vista, poi li gli hanno rifilato un HP con i soliti discorsi qualità prezzo etc.(approposito ma è vero che i filmati che ci sono sugli effetti di linux sono stati ripresi da macchine con soli 256 di ram e schede video semplicissime???) e che m'ha incuriosito. QUindi tutto questo mi ha fatto pensare, aggiungo anche che con gli MP3 non accade nulla di tutto cio' e nemmeno con un filmato in AVI solo con quel maledetto cd WMA. Libero di credere o no comunque è questo quello che mi è successo. Credo che sia anche significativo pensare al fatto che mi succede solo con i WMA e nn con gli MP3 e AVI etc. è propio quello che mi fa pensare! Ho 27 anni e nn ho bisogno di dire bugie nn devo dimostrare nulla a nessuno, nn devo dimostrare che Linux è migliore perchè 1) nn saprei farlo in quanto non so usarlo 2) Sono un tizio che non sa fare nulla col pc apparte Copia e incolla, stampa foto stampa curriculum etc. uso OpenOffice perchè non ho il denaro per comprare l'office vero e propio e perchè un'amico melo ha consigliato e uso quello da anni oramai da quando avevo la 1.1 Insomma in definitiva sono il classico utente medio anzi forse anche meno dell'utente medio e vista i miei WMA fatti con WMP10 nn li vede. poi come si dice, chi vuol credere creda chi no... Bon! :)
      • Anonimo scrive:
        Re: FUD
        il DRM non nasconde le canzoni. Se fosse vera, questa sarebbe una notizia da prima pagina e non scherzo. :) Soprattutto se sono canzoni "rippate" da te.La mia opinione è che tu abbia masterizzato male il CD: i lettori standalone (quello della macchina o i normali lettori cd audio) sono mooooolto più tolleranti dei nuovi lettori DVD-rom nei PC. Nel mio PC ho due lettori DVD: uno vecchiotto che legge anche i film sporchi di sugo di blockbuster, mentre l'altro - il masterizzatore - è decisamente più fighetto e si rifiuta.Non sono assolutamente a favore del DRM (anzi mi sta totalmente sulle scatole) ma mi infastidisce molto di più l'informazione falsa e maliziosa che si legge spesso in giro.
    • Anonimo scrive:
      Re: FUD
      Non so se è capitato solo a me o anche a qualcuno di voi, io approfitto di questo post per esporre quanto mi è accaduto.ho un Sony Vaio di 4 anni fa circa con WinXP Home installato.3 settimane fa circa ho acquistato (e sottolineo acquistato) in un supermarket un CD audio di Luca Carboni (abbastanza vecchio infatti l'ho pagato 8,99 Euro). In macchina ho un lettore CD WMA MP3 della Panasonic, metto il cd audio in macchina e lo ascolto e melo godo in tutto il suo splendore (amo Carboni ^_^), arrivo a casa e accendo il mio portatile, decido di mettere questo CD insieme con altri che ho (tutti originali ve lo assicuro) in una compilation su Un CD per nn stare a cambiare sempre ogni volta che voglio ascoltare un'autore differente ed anche epr comodità di nn portarmi 20 CD appresso in macchina (se lo stereo legge i formati MP3 e WMA un motivo ci sarà!!!).Insomma arrivo al sodo, faccio sto benedetto CD ci schiaffo molte conazoni divise per cartelle, ed il giorno dopo vo a lavorare con il mio bel CD WMA in macchina, che sottolineo funzionava alla perfezione.La mia ragazza ha comprato da poco un pC HP al modico (si fa per dire) prezzo di 899 euro (con 2GB di ram ultimo processore buona scheda video etc.etc.) con Vista Preinstallato. Il giorno dopo, vado a casa sua, lei aveva ascoltato il CD in macchina, e sapevo che le canzoni che avevo messo li gli piacevano (premetto che io ho convertito in WMA con Media Pleyer 10 e che faccio in WMA e nn MP3 perchè infilo il cd e WMP mi fa tutto in 1 secondo, per comodità insomma senza starci troppo a pensare), insomma gli porto sto cd a casa, lo metto sul pc e indovinate un po??? magicamente nessun file audio am solo cartelle vuote! azzo dico, qui mi si è scassato il CD, in macchina invece funziona bene e anche sul mio portatile cosi' come su tutti i pc Con XP installato. Ora io nn è che ci capisca poi molto, pero' leggendo ste cose sul drm e vista e vedendo quanto mi è accaduto azzzzzz mi fa 1 po riflettere. Aggiungo a onor del vero che i file MP3 nn danno sto problema, soltanto con i WMA mi fa questo scherzo e nn so nemmeno perchè faccia cosi', a sto punto penso sia DRM.
    • BlueSky scrive:
      Re: FUD
      - Scritto da:
      Possibile che non si possa leggere un solo
      articolo su Vista e TC senza che si tratti di
      spargimento di
      FUD??Hai fatto l'esempio di un blogger che fa proprio fud, ma dalla parte opposta. E vedo che non ha abilitato i commenti, sarà forse per evitare un confronto?
      • Anonimo scrive:
        Re: FUD
        I commenti sono moderati per evitare spam (che di solito arriva a quintalate non appena dico qualcosa che vada contro la paranoia comune). Fatti un giro e vedrai che è così: anche i tuoi, purché non offensivi (tipo vaf**, ecc.) sono i benventuti.La mia analisi si basa su fatti che conosco, posso provare e riprovare; ripeto la parola per martellare il concetto: FATTI; secondo te invece questa frase fa parte della categoria "FATTI":
        • Anonimo scrive:
          Re: FUD
          - Scritto da:
          I commenti sono moderati per evitare spam (che di
          solito arriva a quintalate non appena dico
          qualcosa che vada contro la paranoia comune).
          Fatti un giro e vedrai che è così: anche i tuoi,
          purché non offensivi (tipo vaf**, ecc.) sono i
          benventuti.
          La mia analisi si basa su fatti che conosco,
          posso provare e riprovare; ripeto la parola per
          martellare il concetto: FATTI; secondo te invece
          questa frase fa parte della categoria "FATTI":

          viene sfruttata dal sistema operativo per
          controllare costantemente cosa fa
          l'utente?


          Per me è FUD puro.
          Per il resto, quando i fatti non sono ancora a
          disposizione, baso le mie teorie sul famoso
          rasoio di Occam: se non mi funziona un DVD, prima
          di bestemmiare gli inventori del DRM a caso, gli
          do una pulitina. Devo dire che il metodo del
          rasoio nel 100% delle volte si è rivelato
          corretto. Fa più danni una macchia di succo che
          mille protezioni DRM.
          8)hai scordato di aggiungere pure che il rasoio di occam è quello migliore per farsi la barba. altrochè brown, philips e altre marche sconosciute...
        • Anonimo scrive:
          Re: FUD
          - Scritto da:
          I commenti sono moderati per evitare spam (che di
          solito arriva a quintalate non appena dico
          qualcosa che vada contro la paranoia comune).
          Fatti un giro e vedrai che è così: anche i tuoi,
          purché non offensivi (tipo vaf**, ecc.) sono i
          benventuti.
          La mia analisi si basa su fatti che conosco,
          posso provare e riprovare; ripeto la parola per
          martellare il concetto: FATTI; secondo te invece
          questa frase fa parte della categoria "FATTI":

          viene sfruttata dal sistema operativo per
          controllare costantemente cosa fa
          l'utente?


          Per me è FUD puro.
          Per il resto, quando i fatti non sono ancora a
          disposizione, baso le mie teorie sul famoso
          rasoio di Occam: se non mi funziona un DVD, prima
          di bestemmiare gli inventori del DRM a caso, gli
          do una pulitina. Devo dire che il metodo del
          rasoio nel 100% delle volte si è rivelato
          corretto. Fa più danni una macchia di succo che
          mille protezioni DRM.
          8)hai scordato di aggiungere pure che il rasoio di occam è quello migliore per farsi la barba. altrochè brown, philips e altre marche sconosciute...
    • BlueSky scrive:
      Re: FUD
      - Scritto da:
      Possibile che non si possa leggere un solo
      articolo su Vista e TC senza che si tratti di
      spargimento di
      FUD??Hai fatto l'esempio di un blogger che fa proprio fud, ma dalla parte opposta. E vedo che non ha abilitato i commenti, sarà forse per evitare un confronto?
    • Anonimo scrive:
      Re: FUD

      Innanzitutto tutto questo DRM in Vista non c'è.Qua ho smesso di leggere
    • Anonimo scrive:
      Re: FUD

      Innanzitutto tutto questo DRM in Vista non c'è.Qua ho smesso di leggere
  • Anonimo scrive:
    Re: Il TCP e Vista sono inevitabili
    Nel titolo sei pessimista (non sono inevitabili, se la gente inizia a scendere in piazza vedi che si cambia strada).
    Ecco fatto, tempo 10-15 anni e tutti i sistemi
    hardware saranno TCP, con poche e rare eccezioni,
    rese costose e messe fuori mercato dai colossi
    come la
    M$.E qui sei ottimista (se la gente non si muove basteranno 3-6 anni per avere tutti in TC).
    Per ora, visto che si puo' scegliere, fatevi una
    bella scorta di hardware non protetto e non
    rivendete i vecchi
    pc.
    Per domani...chissa'...Ottimo consiglio. Così se dovesse servire ci ritroveremo a fare dei cluster di 386 via reti wireless mesh per vederci un film sul maxischermo alla festa paesana dell'Unità :'(
  • Anonimo scrive:
    Re: Il TCP e Vista sono inevitabili
    Nel titolo sei pessimista (non sono inevitabili, se la gente inizia a scendere in piazza vedi che si cambia strada).
    Ecco fatto, tempo 10-15 anni e tutti i sistemi
    hardware saranno TCP, con poche e rare eccezioni,
    rese costose e messe fuori mercato dai colossi
    come la
    M$.E qui sei ottimista (se la gente non si muove basteranno 3-6 anni per avere tutti in TC).
    Per ora, visto che si puo' scegliere, fatevi una
    bella scorta di hardware non protetto e non
    rivendete i vecchi
    pc.
    Per domani...chissa'...Ottimo consiglio. Così se dovesse servire ci ritroveremo a fare dei cluster di 386 via reti wireless mesh per vederci un film sul maxischermo alla festa paesana dell'Unità :'(
  • Anonimo scrive:
    La soluzione al problema è semplice.
    Lasciare sugli scaffali windows sVISTA e tutto l' HW che usa sistemi restrittivi e di spionaggio TPC-DRM.Basta fare il passaparola e avere un minimo di determinazione e organizzazione.Il coltello dalla parte del manico ce l' hanno i consumatori (che cacciano i soldini) consapevoli e organizzati che possono mandare a gambe all' aria qualsiasi Multinazionale che voglia imporre suoi prodotti e suoi sistemi che vanno contro gli interessi dei consumatori acquirenti.Lasciare sugli scaffali windows sVISTA el' HD TPC-DRM oltre che un diritto è un dovere.
    • Kudos scrive:
      Re: La soluzione al problema è semplice.
      Che il manico del coltello sia nelle NOSTRE mani è chiaro, il discorso è che in effetti si dà per scontato che vi resti per sempre...
    • Kudos scrive:
      Re: La soluzione al problema è semplice.
      Che il manico del coltello sia nelle NOSTRE mani è chiaro, il discorso è che in effetti si dà per scontato che vi resti per sempre...
    • Anonimo scrive:
      Re: La soluzione al problema è semplice.
      - Scritto da:
      Lasciare sugli scaffali windows sVISTA e tutto l'
      HW che usa sistemi restrittivi e di spionaggio
      TPC-DRM.
      Basta fare il passaparola e avere un minimo di
      determinazione e
      organizzazione.
      Il coltello dalla parte del manico ce l' hanno i
      consumatori (che cacciano i soldini) consapevoli
      e organizzati che possono mandare a gambe all'
      aria qualsiasi Multinazionale che voglia imporre
      suoi prodotti e suoi sistemi che vanno contro gli
      interessi dei consumatori
      acquirenti.
      Lasciare sugli scaffali windows sVISTA el' HD
      TPC-DRM oltre che un diritto è un
      dovere.Si giusto a patto di proporre qualcosa di ragionevomente concreto,facile e che premi le societa' che incontrano i loro interessi con quelli dell'utente.
    • Anonimo scrive:
      Re: La soluzione al problema è semplice.
      - Scritto da:
      Lasciare sugli scaffali windows sVISTA e tutto l'
      HW che usa sistemi restrittivi e di spionaggio
      TPC-DRM.
      Basta fare il passaparola e avere un minimo di
      determinazione e
      organizzazione.
      Il coltello dalla parte del manico ce l' hanno i
      consumatori (che cacciano i soldini) consapevoli
      e organizzati che possono mandare a gambe all'
      aria qualsiasi Multinazionale che voglia imporre
      suoi prodotti e suoi sistemi che vanno contro gli
      interessi dei consumatori
      acquirenti.
      Lasciare sugli scaffali windows sVISTA el' HD
      TPC-DRM oltre che un diritto è un
      dovere.Si giusto a patto di proporre qualcosa di ragionevomente concreto,facile e che premi le societa' che incontrano i loro interessi con quelli dell'utente.
    • Anonimo scrive:
      Re: La soluzione al problema è semplice.
      Tutti pronti a dare soluzioni eh... ma se tutti i produttori di hardware aderisco al TCG, dove credi di trovarli più i computer senza "fritz chip e heinz bit"?Se anche tutti insieme ci mettessimo d'accordo nel non comprarli, questo potrebbe presto voler dire dover smettere di usare i computer...Al momento non è ancora del tutto così, ma lo sarà presto.ciaoRenton78- Scritto da:
      Lasciare sugli scaffali windows sVISTA e tutto l'
      HW che usa sistemi restrittivi e di spionaggio
      TPC-DRM.
      Basta fare il passaparola e avere un minimo di
      determinazione e
      organizzazione.
      Il coltello dalla parte del manico ce l' hanno i
      consumatori (che cacciano i soldini) consapevoli
      e organizzati che possono mandare a gambe all'
      aria qualsiasi Multinazionale che voglia imporre
      suoi prodotti e suoi sistemi che vanno contro gli
      interessi dei consumatori
      acquirenti.
      Lasciare sugli scaffali windows sVISTA el' HD
      TPC-DRM oltre che un diritto è un
      dovere.
      • rockroll scrive:
        Re: La soluzione al problema è semplice.
        - Scritto da:
        Tutti pronti a dare soluzioni eh... ma se tutti i
        produttori di hardware aderisco al TCG, dove
        credi di trovarli più i computer senza "fritz
        chip e heinz
        bit"?

        Se anche tutti insieme ci mettessimo d'accordo
        nel non comprarli, questo potrebbe presto voler
        dire dover smettere di usare i
        computer...

        Al momento non è ancora del tutto così, ma lo
        sarà
        presto.

        ciao

        Renton78
        Se TUTTI ci mettessimo daccordo, dopo 10 giorni di azzeramento vendite avremmo vinto la nostra battaglia!-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 13 marzo 2007 05.35-----------------------------------------------------------
      • rockroll scrive:
        Re: La soluzione al problema è semplice.
        - Scritto da:
        Tutti pronti a dare soluzioni eh... ma se tutti i
        produttori di hardware aderisco al TCG, dove
        credi di trovarli più i computer senza "fritz
        chip e heinz
        bit"?

        Se anche tutti insieme ci mettessimo d'accordo
        nel non comprarli, questo potrebbe presto voler
        dire dover smettere di usare i
        computer...

        Al momento non è ancora del tutto così, ma lo
        sarà
        presto.

        ciao

        Renton78
        Se TUTTI ci mettessimo daccordo, dopo 10 giorni di azzeramento vendite avremmo vinto la nostra battaglia!-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 13 marzo 2007 05.35-----------------------------------------------------------
      • Anonimo scrive:
        Re: La soluzione al problema è semplice.
        - Scritto da:
        Tutti pronti a dare soluzioni eh... ma se tutti i
        produttori di hardware aderisco al TCG, dove
        credi di trovarli più i computer senza "fritz
        chip e heinz
        bit"?

        Se anche tutti insieme ci mettessimo d'accordo
        nel non comprarli, questo potrebbe presto voler
        dire dover smettere di usare i
        computer...

        Al momento non è ancora del tutto così, ma lo
        sarà
        presto.

        ciao

        Renton78Non è detto:http://en.wikipedia.org/wiki/Godson
      • Anonimo scrive:
        Re: La soluzione al problema è semplice.
        - Scritto da:
        Tutti pronti a dare soluzioni eh... ma se tutti i
        produttori di hardware aderisco al TCG, dove
        credi di trovarli più i computer senza "fritz
        chip e heinz
        bit"?

        Se anche tutti insieme ci mettessimo d'accordo
        nel non comprarli, questo potrebbe presto voler
        dire dover smettere di usare i
        computer...

        Al momento non è ancora del tutto così, ma lo
        sarà
        presto.

        ciao

        Renton78Non è detto:http://en.wikipedia.org/wiki/Godson
      • Anonimo scrive:
        Re: La soluzione al problema è semplice.
        E no, non credo che tutti i produttori si mettano d'accordo tra loro...non vedo microsoft che con vista va a stringere accordi con linux per modificarne a vita tutte le sue distribuzioni. E no, non credo prorio....staremo a vedere, non tutti sono con M$. :D
        • Asatan scrive:
          Re: La soluzione al problema è semplice.
          Al consorzio del tcp non sreve fare accordi con linux. Gli basta convincere la maggior parte dei produttori di hardware.Se l'harware funziona solo in combinazione con software tcp, cosa voui farci?Craccare? Per poi finire in galera perchè è vietato aggirare i sistemi di protezione?Se si verificherà una situazione tanto nefasta, mi sà che l'unica saranno le stone soup.
        • Asatan scrive:
          Re: La soluzione al problema è semplice.
          Al consorzio del tcp non sreve fare accordi con linux. Gli basta convincere la maggior parte dei produttori di hardware.Se l'harware funziona solo in combinazione con software tcp, cosa voui farci?Craccare? Per poi finire in galera perchè è vietato aggirare i sistemi di protezione?Se si verificherà una situazione tanto nefasta, mi sà che l'unica saranno le stone soup.
      • Anonimo scrive:
        Re: La soluzione al problema è semplice.
        E no, non credo che tutti i produttori si mettano d'accordo tra loro...non vedo microsoft che con vista va a stringere accordi con linux per modificarne a vita tutte le sue distribuzioni. E no, non credo prorio....staremo a vedere, non tutti sono con M$. :D
    • Anonimo scrive:
      Re: La soluzione al problema è semplice.
      Tutti pronti a dare soluzioni eh... ma se tutti i produttori di hardware aderisco al TCG, dove credi di trovarli più i computer senza "fritz chip e heinz bit"?Se anche tutti insieme ci mettessimo d'accordo nel non comprarli, questo potrebbe presto voler dire dover smettere di usare i computer...Al momento non è ancora del tutto così, ma lo sarà presto.ciaoRenton78- Scritto da:
      Lasciare sugli scaffali windows sVISTA e tutto l'
      HW che usa sistemi restrittivi e di spionaggio
      TPC-DRM.
      Basta fare il passaparola e avere un minimo di
      determinazione e
      organizzazione.
      Il coltello dalla parte del manico ce l' hanno i
      consumatori (che cacciano i soldini) consapevoli
      e organizzati che possono mandare a gambe all'
      aria qualsiasi Multinazionale che voglia imporre
      suoi prodotti e suoi sistemi che vanno contro gli
      interessi dei consumatori
      acquirenti.
      Lasciare sugli scaffali windows sVISTA el' HD
      TPC-DRM oltre che un diritto è un
      dovere.
    • Anonimo scrive:
      Re: La soluzione al problema è semplice.
      lo spiegi te alla pubblica amministrazione ?
    • Anonimo scrive:
      Re: La soluzione al problema è semplice.
      lo spiegi te alla pubblica amministrazione ?
    • Anonimo scrive:
      Re: La soluzione al problema è semplice.
      - Scritto da:
      Lasciare sugli scaffali windows sVISTA e tutto l'
      HW che usa sistemi restrittivi e di spionaggio
      TPC-DRM.
      Basta fare il passaparola e avere un minimo di
      determinazione e
      organizzazione.
      Il coltello dalla parte del manico ce l' hanno i
      consumatori (che cacciano i soldini) consapevoli
      e organizzati che possono mandare a gambe all'
      aria qualsiasi Multinazionale che voglia imporre
      suoi prodotti e suoi sistemi che vanno contro gli
      interessi dei consumatori
      acquirenti.
      Lasciare sugli scaffali windows sVISTA el' HD
      TPC-DRM oltre che un diritto è un
      dovere.Purtroppo peró, non lo puó fare chi compra PC preconfezionati, e quelli sono il mercato vero dei pc
    • Anonimo scrive:
      Re: La soluzione al problema è semplice.
      - Scritto da:
      Lasciare sugli scaffali windows sVISTA e tutto l'
      HW che usa sistemi restrittivi e di spionaggio
      TPC-DRM.
      Basta fare il passaparola e avere un minimo di
      determinazione e
      organizzazione.
      Il coltello dalla parte del manico ce l' hanno i
      consumatori (che cacciano i soldini) consapevoli
      e organizzati che possono mandare a gambe all'
      aria qualsiasi Multinazionale che voglia imporre
      suoi prodotti e suoi sistemi che vanno contro gli
      interessi dei consumatori
      acquirenti.
      Lasciare sugli scaffali windows sVISTA el' HD
      TPC-DRM oltre che un diritto è un
      dovere.Purtroppo peró, non lo puó fare chi compra PC preconfezionati, e quelli sono il mercato vero dei pc
Chiudi i commenti