Random043/ Una bomba ad orologeria

I brevetti nelle tecnologie base del Web? Il Web Consortium cambia strategia: si apre una stagione che potrebbe modificare molto della rete come la conosciamo oggi. Ecco cosa sta accadendo


Roma – A volte ci sono dei dettagli che – da soli – dicono molto. Per esempio quando una proposta, tendenzialmente controversa, viene resa pubblica a ferragosto sorge sempre il sospetto che sia stata scelta quella data a bella posta per farla passare inosservata.

Il 16 agosto scorso, il Web Consortium ( W3C ) ha pubblicato la proposta di un gruppo di lavoro, che comprende esponenti di alcune delle maggiori imprese del settore informatico, che potrebbe cambiare il Web per come è nato e lo conosciamo oggi. La proposta prevede l’adozione di una nuova “policy”, vale a dire di una nuova politica, per gli standard del web.

L’argomento non è dei più semplici ma, in linea di massima, potrebbe essere riassunto in questo modo: attualmente il W3C pubblica “raccomandazioni” e “proposte” di standard riguardanti il www; sulle pagine del sito si possono trovare le specifiche dell’Html, dei CSS e di tutta un’altra serie di tecnologie che rendono possibile la visualizzazione delle pagine e la pubblicazione dei contenuti dei siti web. Fino ad oggi si è sempre trattato di standard cosiddetti “aperti”, vale a dire non soggetti a copyright, brevetti o diritti economici di alcun tipo. Chiunque infatti può scrivere un programma che segua uno di questi standard senza dover pagare un centesimo a coloro che lo hanno sviluppato.

Ma, fra qualche mese, le cose potrebbero radicalmente cambiare.

Infatti – qualora la nuova proposta fosse accettata – sarebbe possibile definire standard che usano tecnologie coperte da brevetto e che quindi, per essere usate, dovrebbero essere pagate. Non si tratterebbe di cifre enormi, tanto è vero che si prevede l’introduzione di una licenza “ragionevole e non-discriminatoria” (RAND) che si andrebbe ad affiancare all’attuale, quella “senza diritti d’autore” (RF).

Inutile dire che questa notizia ha provocato un bel putiferio, anche perché fissava al 30 settembre la data ultima per inviare commenti. Le numerose e veementi proteste hanno fatto slittare il termine all’11 ottobre, mentre per il momento, resta ancora ferma al febbraio 2002 la data entro la quale verrà presa una decisione in merito. Ma l’opposizione registrata ha già avuto qualche risultato: il coinvolgimento di Eben Moglen (Free Software Foundation) e Bruce Perens (Open Source Initiative) come esperti nel gruppo di lavoro sulla nuova “policy”, la creazione di una specifica pagina web sull’argomento e l’impegno di sottoporre una nuova versione della proposta al commento pubblico prima dell’approvazione definitiva.

Le critiche comunque non sono arrivate solo da netizen incavolati o fieri sostenitori degli standard aperti, ma anche da diverse Internet Society e, naturalmente, da gruppi come l’EFF , da sempre attenti agli interessi degli utenti di Internet e alla libertà di circolazione delle informazioni.

La principale accusa sostiene che i proponenti vogliano “vendere” il web alle grandi compagnie che sarebbero le uniche a trarne vantaggio, vista la loro capacità di sviluppare nuove tecnologie e di sostenerne l’onere economico. Immaginiamo, per esempio, che un bel giorno (si fa per dire…) venga proposto come standard per le immagini da usare sul web un nuovo formato grafico che contiene un algoritmo coperto da brevetto.

Significherebbe che gli sviluppatori che volessero scrivere programmi che usano quel formato dovrebbero pagare i relativi diritti. In altri termini, la possibilità di inserire in uno standard elementi brevettati, seppure ad un costo “ragionevole”, spianerebbe la strada ad un abuso da parte di coloro che hanno maggiori mezzi economici.

Altri sottolineano che una “policy” del genere sarebbe un vero e proprio stravolgimento della missione del W3C, nato per avere un ruolo di consultazione e di guida e non per fare il “venditore” di programmi coperti da brevetto. Molti degli oppositori ricordano poi che il successo del web è anche strettamente legato al fatto che, fino ad oggi, la tecnologia sulla quale si basa è gratuita ed aperta e che eventuali restrizioni dell’accesso a questa tecnologia andranno a svantaggio di tutta Internet.

L’argomento è scottante e sarebbe bene che ciascuno di noi leggesse la proposta in discussione per farsi una sua opinione in proposito. Conviene farlo subito. Almeno per il momento, il web è ancora accessibile a tutti allo stesso modo. Non è detto che fra quattro mesi sarà ancora così.

Giuseppe

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    Io riattacco
    PORCA TROIA!!!!!!! Ero tutto contento perchè pensavo di poter continuare il mio vecchio account (su cui mi HANNO RUBATO 48 euro) e invece "è scaduto"! Bastardi! Ora ci riprovo, ma se mi rifregano con la storia del netstore questa volta li denuncio!!!Io
  • Anonimo scrive:
    Meditate
    Che parole potrei usare per fare esplodere un immaginario su questo fenomeno (antisociale-piramidale) che raccoglie molte cose: la mafia, le catene di S.antonio etc etc per non contare il microcosmo di esempi dato dalla sua positivizazione.- L'asimmetria informativa sulla quale si basa l'utile di queste aziende è una cosa da medioevo.- Non sei tutelato ed è lo schema del più forte contro il più debole in una situazione che sfugge alla legislatura troppo semplificata ed eludibile. http://utenti.tripod.it/mendicanti/index.htmlfab
  • Anonimo scrive:
    Io sono stato pagato
    Come sopra.Mi pareva giusto dirlo.
  • Anonimo scrive:
    TUTTI ONESTI COMPLIMENTI!
    Due domande.-Qualcuno ha il coraggio di dire che aveva nel computer programmi del tipo mouse mover o simili(fatevi coraggio nessuno vi manderà i carabinieri a casa)-perchè nessuno parla di quanti soldi ha guadagnato con nf(dai giornali risulta che in 4 anni di attività abbiano distribuito a pioggia agli utenti tra soldi e premi 35 miliardi)forza su 2 milioni di utenti nessuno ha guadagnato nulla?Tutti fregati?2 milioni di idioti quindi...
  • Anonimo scrive:
    Truffatori e Lestofanti
    Ero un loro utente, dopo essere arrivato alla soglia di 75 euro, avvisano che il credito diventa solo moneta commerciabile alias la devi spendere nel loro store e qui mezza pena ma la beffa è stata che ho ordinato un articolo a fine luglio ( dei cd registrabili ) e ancora aspeto il postino. figli di troia.
  • Anonimo scrive:
    net-fregatura
    per esperienza personale, lasciate perdere!!! Tanto alla fine, con una scusa o con un' altra non vedrete una lira. A me, e ho notizia anche di altri, sono stati perfino offensivi, accusandomi di utilizzare un programma che simulava la connessione per non pagarmi le misere lirette quadagnate a furia di crash e di rallentamenti della connessione. Io non so neanche cosa sono questi affari di cui mi hanno scritto! Vergognoso!
    • Anonimo scrive:
      netfraternity fregature
      Bisogna far intervenire qualche associazione consumatori che si occupa di net fregature netfraternityfregato
  • Anonimo scrive:
    garzie nf
    a me i soldo sono sempre arrivatiLa rete sta diventando a pagamento e c'é ancora qualcuno che si batte per il gratis.Grazie nf
    • Anonimo scrive:
      Re: garzie nf
      ma che dici? I due euro di tele2 te li devi sudare col porta a porta !!! ciao- Scritto da: giannino
      a me i soldo sono sempre arrivati
      La rete sta diventando a pagamento e c'é
      ancora qualcuno che si batte per il gratis.
      Grazie nf
  • Anonimo scrive:
    CostZero vi funziona?
    a me da numero verde inesistente........da parecchio tempo. E voi?
    • Anonimo scrive:
      Re: CostZero vi funziona?
      Io ho ancora 11000 netcoin da usufruire, ma con CostoZero il collegamento è impossibile.ALLA LARGA DA QUESTE PSEUDO-AZIENDE!!Ciao!
      • Anonimo scrive:
        Re: CostZero vi funziona?
        ciao, ho provato a comporre lo 800711711 ma la telecom dice che il numero e' inesistente. - Scritto da: Speranza.
        Io ho ancora 11000 netcoin da usufruire, ma
        con CostoZero il collegamento è impossibile.

        ALLA LARGA DA QUESTE PSEUDO-AZIENDE!!

        Ciao!
    • Anonimo scrive:
      Re: CostZero vi funziona?
      è da mesi che nf ha chiuso costozero dando la colpa a telecom .io ho 7000 netcoin accumulati solo per costozero (su nf non c'è nulla per cui valga la pena di sopportare un banner)ora costozero è chiuso , ma io ho "pagato" navigando per usarlo . calcolando che TUTTI i prodotti acquistabili con i soli netcoin sono "esauriti". per quanto riguarda gli alri prodotti me li posso comprare sotto casa ad un prezzo migliore , domanda :dove sta la convenienza ad usare nf o qualsiasi altra barra (vedi payland)????
  • Anonimo scrive:
    ATTENZIONE ALLA FREGATURA
    Sono uno dei tanti che arrivato quasi all'incasso (dopo quasi un anno di utilizzo e 2 precedenti incassi regolari) si è visto alzare il limite a 75 euro, in seguito raggiunto con un'ulteriore attesa. Raggiunta la cifra, dopo un'attesa di 60 giorni mi è stato comunicato che secondo LORO li avevo truffati in qualche modo. AFFERMAZIONE ASSOLUTAMENTE FALSA, visto che mi ero sorbito diversi mesi di banner insulsi e di diversi malfunzionamenti. Quindi occhio alla fregatura di cifre che cambiano sempre al momento opportuno e di TRUFFE per non pagare. Che schifo !!!!!!!!Speriamo che non ci caschi nessuno !!!!!
    • Anonimo scrive:
      Re: ATTENZIONE ALLA FREGATURA
      A me i soldi sono sempre arrivati...Forse NetFraternity frega sono i Fregoni?A buon intenditore poche parole....
      • Anonimo scrive:
        Re: ATTENZIONE ALLA FREGATURA
        Non ti permettere, sei stato solo fortunato.Essere accusati da queste società di truffatori di essere dei ladri non è per niente piacevole. Anche su questo sito se ne è parlato.Pensa prima di scrivere queste castronerie e non ti permettere.Marco
  • Anonimo scrive:
    State attenti: non fatevi fregare
    Evitate Netfraternity è una fregaturaDetto da uno che è stato fregato due volte e che non si farà certamente fregare una terza !
  • Anonimo scrive:
    visti i precedenti....
    ... mi sa che arrivati a 24 euro il volpone cambierà di nuovo metodo di rimborso. Aspetto con ansia di leggere la sua lettera esplicativa.
  • Anonimo scrive:
    Buffonate
    Con il messaggio che arriva hai la possibilità di cancellarti dal servizio. Siccome hai tempi in cui hanno deciso di non pagare +, con la scusa delle barre multiple e del software "di movimento", non ero riuscito a cancellarmi dal servizio ho provato a farlo ora.FUNZIONA, FUNZIONA!!!!Fin troppo bene direi: mi conferma che la cancellazione è andata a buon fine anche se associo al corretto NUMERO UTENTE una QUALSIASI PASSWORD INVENTATA SUL MOMENTO.Forte, sono proprio seri "quelli" di netfraternity.
  • Anonimo scrive:
    Anche epilot non mi ha pagato !!!!
    Io per fortuna feci appena in tempo ad incassare le 100.000 di netfraternity e i 75 euro di Payland (su cui mi avanza ancora qualcosa ma che non posso usare perchè nelle promozioni non c'è un emerito cavolo......). Poi avevo provato epilot, un motore di ricerca che "paga" per ogni ricerca effettuata....sono arrivato a + di $70, è un anno ma non mi è mai arrivato nulla, ed inutili sono state le mie email di protesta!!!Andassero tutti a fanc......
  • Anonimo scrive:
    NO COMMENT
    e io dovrei diventare agente tele2 e ricevere soli 2 euro per ogni contratto sottoscritto?? ma dico siamo impazziti? Solo l'oretta che ci vuole per pubblicizzare la cosa alla gente, a domicilio, mi fa perdere tempo e denaro corrispondente a ben piu' di 2 euro! Che buffoni! Almeno prima col pay to surf, non perdevo tempo, potevo farlo mentre facevo un'altro lavoro, adesso non ci penso neanche a reiscrivermi, con delle condizioni cosi' pietose. A parte che costa piu' di Telecom telefonare con Tele2... anche perche' la maggiorparte delle telefonate che si fanno sono verso lo stesso prefisso.Addio
  • Anonimo scrive:
    all'inizio pagavano
    poi mi hanno fottuto...
  • Anonimo scrive:
    LO fanno anche ciao e dooyoo!!!!!!!!!!!!!!!
    Lo stesso sistema lo usano anche ciao.com e dooyoo.it.Se in passato avete avuto esperienze meno traumatiche con queste altre due società, se proprio dovete fare questa cosa con tele2, fatela con chi vi ha deluso di meno e che almeno non vi accusato ingiustamente di aver usato metodi illegali per accumulare crediti.P.S. Anche se dicono che torneranno a pagare in cash, ricordatevi del mitico e fantomatico ART.17 del loro regolamento. ;) (Capisci a mme)
    • Anonimo scrive:
      Re: LO fanno anche ciao e dooyoo!!!!!!!!!!!!!!!
      Cavolo tutte societa' fiche!!! :(- Scritto da: Gattosilvestro
      Lo stesso sistema lo usano anche ciao.com e
      dooyoo.it.

      Se in passato avete avuto esperienze meno
      traumatiche con queste altre due società, se
      proprio dovete fare questa cosa con tele2,
      fatela con chi vi ha deluso di meno e che
      almeno non vi accusato ingiustamente di aver
      usato metodi illegali per accumulare
      crediti.

      P.S. Anche se dicono che torneranno a pagare
      in cash, ricordatevi del mitico e
      fantomatico ART.17 del loro regolamento. ;)
      (Capisci a mme)
      • Anonimo scrive:
        Re: LO fanno anche ciao e dooyoo!!!!!!!!!!!!!!!
        Ciao GAtto sono BigFace :)Confermo quanto da te detto....NF tenta di campare con qualche altra strategia che costringa gli utenti a rimanere
  • Anonimo scrive:
    Occhio ragazzi... sono dei ladri!
    non fatevi fregare... non fidatevi.
  • Anonimo scrive:
    E' tutto tempo spercato!!! (Il VOSTRO TEMPO!!!)
    BASTA!!!Sono oramai mesi che ho abbandonato NETFRATERNITY (con oltre 11000 crediti da usufruire), che HA CAMBIATO IL SERVIZIO EVITANDO IL RIMBORSO DI 75 EURO, ho cercato di navigare tramite Costozero, MA NIENTE DA FARE NUMERO SEMPRE OCCUPATO, ho provato anche in alcune ore differenti della giornata, ma alcune volte mi cadeva la linea.Ho scritto a NETFRATERNITY parecchie decine di volte e solo UNA, RIPETO UNA mi hanno risposto adducendo problemi tecnici.Ho cercato di comprare qualcosa sui loro store (un hard-disk), ma oltre al fatto che metà la pago in moneta CONTANTE, ho aspettato due settimane per sentirmi dire che l'articolo era ESAURITO.E' PAZZESCO!!!Io spero che molti di voi siano riusciti ad avere qualche vantaggio da questo servizio, io personalmente vi chiedo :Vale la pena di vedere ogni giorno per un'ora una accidenti di banner che ci occupa metà schermo, per quei 240 crediti??? (adesso non so se sono aumentati, come ripeto sono mesi che non utilizzo.)Spero con tutto il cuore, che qualcuno di voi si sia trovato bene, da parte mia E' STATO UNA TOTALE DELUSIONE e mia stupidità nell'utilizzare questo servizio.Ciao! Baci! Baci!
    • Anonimo scrive:
      Re: E' tutto tempo spercato!!! (Il VOSTRO TEMPO!!!)
      che tristezza!!!!!!!!!!!!!!!!
    • Anonimo scrive:
      Re: E' tutto tempo spercato!!! (Il VOSTRO TEMPO!!!)
      Guarda io sono una "scimmia" informatica, fino alla loro accusa di frode non conoscevo l'uso dei programmi di movimento, ora pero' li uso quotidianamente, ho gia' convertito piu' volte il "credit" accumulato e non hanno mai fatto storie. Tanto per spiegare quanto bene funziona il loro sistema di controllo. Ma va?Siccome non mi costa nulla, appena ci sara' la possibilita' di prendere qualcosa calero' sul tavolo una carica di crediti da paura.Se non ci sara' la possibilita' di prendere qualche schifezza nel doublestore, pazienza: avro' comunque imparato ad usare i programmini elusivi.
Chiudi i commenti