Red Herring chiude, ma non lo sa

La rivista cartacea ha appena pubblicato l'ultimo numero e in poche settimane anche il sito verrà ceduto. Ma sulle pagine online di RH si parla d'altro


Roma – Nuovo decesso sulla strada del net sboom. Questa volta colpisce un faro dell’hi-tech e della rivoluzione digitale, la celeberrima rivista cartacea americana Red Herring. L’editore ha infatti deciso che il numero di marzo, appena pubblicato, sia l’ultimo, e questo nonostante tiri 275mila copie, che in Italia bastano a far prosperare qualsiasi rivista. Ma il mercato americano è altra cosa.

Come Wired e pochi altri, Red Herring dal 1993 in poi è stato un vero e proprio punto di riferimento negli anni più caldi della rivoluzione tecnologica ma ha avuto una storia aziendale piuttosto complicata. L’anno scorso sembrava aver trovato una sua sistemazione con l’acquisto da parte di un’azienda di capital venture e il varo della casa editrice RHC.

Ora proprio RHC ha confermato di voler vendere tutti i propri asset, a cominciare dal marchio per finire con il sito web . Sito che ancora deve prendere atto dei mutamenti intervenuti, tanto che propone ancora l’abbonamento al magazine, comprensivo di sconti vari e di prezzi agevolati per i numeri dell’archivio.

La chiusura dell’azienda comprende anche il licenziamento per le 31 persone che lavorano al magazine. Negli ultimi due anni, fanno notare in molti, hanno già chiuso numerosi altri riferimenti del settore, come Upside o Industry Standard. Al di fuori dell’accoppiata carta-sito web è in crisi anche Salon.com , celeberrima ezine su mercato e tecnologia.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • DoubleGJ scrive:
    hahahahahaha
    hahahahahahahahahafavolosi....che figuraccia. :PDoubleGJ
  • BSD_like scrive:
    M$ Office non serve a niente
    Non ha un'editor matematico vero e degno di questo nome.Insegue Open e Star Office (ma nemmeno ci riesce), che sull'editazione di testi scientifici stanno anni luce avanti al pacchetto della M$.Che cavolo ci si fà, se nemmeno un'integrale ci si può scrivere con M$ Office!!!
    • Maik scrive:
      Re: M$ Office non serve a niente
      - Scritto da: BSD_like
      Non ha un'editor matematico vero e degno di
      questo nome.
      Insegue Open e Star Office (ma nemmeno ci
      riesce), che sull'editazione di testi
      scientifici stanno anni luce avanti al
      pacchetto della M$.
      Che cavolo ci si fà, se nemmeno un'integrale
      ci si può scrivere con M$ Office!!!Vabbè, se è per quello scopo usa *Tek :)
    • Anonimo scrive:
      Re: BSD_like hai toppato alla grande
      MS office e per uso aziendale niente equazioni differenziali o altro.l'editor matematico serve in ambito di ricerca, in genere accoppiato ad un simulatore come matlab Mcad ecc...e incredibile come l'odio di certe persone per MS li rende fulnerabili alle fesserie che centra mS office con un editor di formule matematiche.BSD_like fai atto di contrizione e paga finalmente la licenza dell'OFFICE XP che usi inoltr per due mesi non bazicare più questo forum hai fatto troppo una figura di palta--
      enormi fesserie- Scritto da: BSD_like
      Non ha un'editor matematico vero e degno di
      questo nome.
      Insegue Open e Star Office (ma nemmeno ci
      riesce), che sull'editazione di testi
      scientifici stanno anni luce avanti al
      pacchetto della M$.
      Che cavolo ci si fà, se nemmeno un'integrale
      ci si può scrivere con M$ Office!!!puoi fare di meglio--
  • Anonimo scrive:
    Leggete qui!!!
    http://groups.google.com/groups?q=topoldo+gay+word&hl=en&lr=&ie=UTF-8&safe=off&selm=isIPONScI4EgimojaqefTsJqCBAd%404ax.com&rnum=1Non so se abbiano rimediato, ma è moolto preoccupante
    • Vaira scrive:
      Re: Leggete qui!!!
      E come se non bastasse, quando viene creato un documento word vuoto, word si alloca dello spazio sul disco.Chissene?Invece no, perchè quello spazio del disco che finisce incluso nel file .doc prima poteva essere stato usato per salvare altri documenti che poi sono stati eliminati, e se si apre il file doc che in word sembra vuoto con un editor esadecimele, si possono vedere in chiaro le frasi che c'erano scritte in quei documenti.Va be, si può usare la crittografia, quel programma che cancella i files a basso livello, volendo uno potrebbe anche andare a sbirciare cosa c'è nei settori del disco anche senza creare documenti word, ma secondo me tutte queste cose sono un grave sintomo di chi fa questi programmi col culo.E c'è pure chi ha il coraggio di andare in giro a dire che sono l'evoluzione di altri programmi più scarsi.
      • TeX scrive:
        Re: Leggete qui!!!
        - Scritto da: Vaira....
        Va be, si può usare la crittografia, quel
        programma che cancella i files a basso
        livello, volendo uno potrebbe anche andare a
        sbirciare cosa c'è nei settori del disco....Ma di cosa vi preoccupate tutti e due....Tanto basta usare un bel Palladium e questi problemi non ci sono più.....Tutto torna....
  • Anonimo scrive:
    differenza tra clone ed evoluzione (solo
    per openari)molti di voi openari dopo aver letto il mio commento precedente, hanno cominciato a tirare in ballo lotus wordstar ecc.Visto che l'ignoranza regna sovrana tengo a precisare che quelle enumerate sono tutte evoluzioni, cioe del sw che svolge la funzione di un altro ma apportando migliorie e funzioni ulteriori, e che quindi il pubblico ha scelto come proprio sw (la divisione office della MS è quella che produce più utili).il clone e una copia mal fatta e che nell'apparenza vuole dare tutte le funzionalità dell'entita copiata, ma che sotto sotto non svolge neanche lontanamente quello che l'aspetto promette.spero di aver illuminato le vostre menti ottenebrate dall'open
    • Vaira scrive:
      Re: differenza tra clone ed evoluzione (solo
      Grazie, ne avevamo proprio bisogno di uno come te che ci illuminasse.Adeso però che ci hai fatto capire tutto questo, non serve che dici altro perciò va a pagare la licenza di office.
    • Anonimo scrive:
      Re: differenza tra clone ed evoluzione (
      - Scritto da: Anonimo
      per openari)

      molti di voi openari dopo aver letto il mio
      commento precedente, hanno cominciato a
      tirare in ballo lotus wordstar ecc.Excel all'inizio non era meglio di Lotus 123 o di Borland Quattro. L'unico vantaggio rilevante era che girava sotto Windows (che iniziava a diffondersi) mentre gli altri no. Il motivo te lo sei chiesto ? No ? Bene, te lo dico io: M$ non ha documentato il funzionamento di Windows fino a che non ha avuto i suoi prodotti office belli pronti. I concorrenti, al DOS fino a quel momento, sono potuti partire solo con un anno di ritardo.Word non era meglio di Wordstar o di Wordperfect. Con l'avvento di Windows anche per Wordperfect è stato fatto il porting, ma per lo stesso motivo di prima non era altrettanto efficente di Word (e le malelingue affermano che in questo caso MS non si sia limitata a non fornire le specifiche, ma volutamente abbia inserito del codice che provocasse malfunzionamenti a WP).DOS ha preso da diversi sistemi operativi dell'epoca, fra i quali Unix. Direi che ogni commento è superfluo....Internet Explorer all'inizio era una schifezza, tant'è che tutti installavano Netscape. Si è diffuso solo grazie al fatto che fosse venduto insieme a Windows.Windows come interfaccia grafica è arrivato buon ultimo, e da allora ha sempre copiato le interfacce di Apple.
      Visto che l'ignoranza regna sovrana tengo aHai ragione: regna proprio sovrana....
      precisare che quelle enumerate sono tutte
      evoluzioni, cioe del sw che svolge la
      funzione di un altro ma apportando migliorie
      e funzioni ulteriori, e che quindi ilSicuramente una Mercedes 600 è qualitativamente migliore di una Punto. Ma evidentemente l'aspetto qualitativo non deve essere l'unico parametro di valutazione, visto che se ti guardi in giro ti accorgi che ci sono più Punto che Mercedes 600.Magari è perchè una famiglia media non può procurarsi una Mercedes 600 se non rubandola. Ma la cosa è poco pratica...
      pubblico ha scelto come proprio sw (laIn questo caso la cosa è mooolto più pratica....
      divisione office della MS è quella che
      produce più utili).Visti i prezzi....
      il clone e una copia mal fatta e che
      nell'apparenza vuole dare tutte le
      funzionalità dell'entita copiata, ma che
      sotto sotto non svolge neanche lontanamente
      quello che l'aspetto promette.Adesso mi dici se:1) Usi MS Office per lavoro (e ovviamente lo hai pagato).2) Usi solo il Wordpad.3) Usi MS Office a casa per scrivere la letterina per l'amministratore di condominio, ma lo hai pagato.4) Usi MS Office piratato.Se rientri nel caso 4 sei pregato di non aggiungere ulteriori commenti.
      spero di aver illuminato le vostre menti
      ottenebrate dall'openMeglio che ottenebrate da M$....
      • Vaira scrive:
        Re: differenza tra clone ed evoluzione (


        divisione office della MS è quella che

        produce più utili).

        Visti i prezzi....
        E gli scarsi investimenti per il testing...
        • Anonimo scrive:
          Re: differenza tra clone ed evoluzione (
          - Scritto da: Vaira


          divisione office della MS è quella che


          produce più utili).



          Visti i prezzi....


          E gli scarsi investimenti per il testing...ma tu hai la minima idea di cosa comporta il testing di programmi di questo tipo, se parli cosi non credo quindi prego volersi astenere da commenti cosi inutili.all'utente (utonto) piace scartare la sua applicazione e usarla per sempre senza aggiornare o pensare ad eventuali versioni successive, ilproblema che i programmatori in quanto uomini sbagliano, pensate al lavoro he state facendo potete senza ombra di dubbio affermare che quello che producete e sempre giusto....
      • Anonimo scrive:
        Re: differenza tra clone ed evoluzione (
        Lascia stare queste spiegazioni: vanno bene per le persone intelligenti, ma in questo caso sono perle ai porci.
    • Anonimo scrive:
      Re: differenza tra clone ed evoluzione (solo
      - Scritto da: Anonimo
      Visto che l'ignoranza regna sovrana tengo aAve, fronte della cultura.
      il clone e una copia mal fatta e cheun clone per definizione e' una copia indistinguibile dall'originale. Tu hai dato la definizione di "brutta imitazione".(giusto per ricordarti che l'ignoranza regna sovrana)
      spero di aver illuminato le vostre menti
      ottenebrate dall'opengrazie, ma come potremo mai capire i tuoi insegnamenti, Maestro? Oh, crudezza della vita! Tu sei troppo avanti per noi, irraggiungibile, sei un minuscolo punto lontano, all'infinito.
      • Anonimo scrive:
        Re: differenza tra clone ed evoluzione (solo
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: Anonimo


        Visto che l'ignoranza regna sovrana tengo
        a
        Ave, fronte della cultura.


        il clone e una copia mal fatta e che
        un clone per definizione e' una copia
        indistinguibile dall'originale.
        Tu hai dato la definizione di "brutta
        imitazione".peccato che la pecora dolly insegna il contrario, un clone nell'uso quotidiano del termine indica in qualunque persona (tranne nell'ottuso e in chi vuol far polemica) imitazione perfetta all'apparenza ma che sotto sotto non funza.
        (giusto per ricordarti che l'ignoranza regna
        sovrana)appunto e ancora più ignorante chi non vuol vedere oltre il proprio naso.


        spero di aver illuminato le vostre menti

        ottenebrate dall'open
        grazie, ma come potremo mai capire i tuoi
        insegnamenti, Maestro? Oh, crudezza della
        vita! Tu sei troppo avanti per noi,
        irraggiungibile, sei un minuscolo punto
        lontano, all'infinito.grazie unico passaggio che il gran maestro IO non ti critica, un giorno tra migliaia di secoli potrai sedere al mio fianco (pero un gradino più in basso)
    • Anonimo scrive:
      Re: differenza tra clone ed evoluzione (
      tutti i sw hanno bachi e open office come clone di office provvede a clonare anche quelli, peccato che le patch a differenza di office mancano oppure se ci sono te le devi testare tu.
      • Anonimo scrive:
        Re: differenza tra clone ed evoluzione (
        va bene, ho capito odi openoffice, ma per il tuo discorso cloni (che non sta in piedi) non c'è molto da aggiungere, come fai a fare un wordprocessor che non esegua le stesse funzionalità di wordpefect, worstar, MSword... o altro? un editor di testo deve farti scrivere, impaginare, numerare le pagine... cosa si può inventare? forse tu scrivi in tre dimensioni usando un codice cromatico invece delle lettere? sai, noi poveri mortali usiamo ancora le lettere dell'alfabeto, e quindi ci servono sempre le stesse funzioni che hanno TUTTI gli editor di testo, o continui ad insistere che l'editor di testo è un'invenzione di microsoft e che quindi tutti gli altri clonano?
    • Anonimo scrive:
      Re: differenza tra clone ed evoluzione (solo

      pubblico ha scelto come proprio sw (la
      divisione office della MS è quella che
      produce più utili).Scelto? e che ci installi su windows? che cosa ti propongono i venditori di Sw?Open office? i venditori devono fare i loro interessi non quelli del cliente!!
      • Anonimo scrive:
        Re: sei troppo troll
        - Scritto da: Anonimo


        pubblico ha scelto come proprio sw (la

        divisione office della MS è quella che

        produce più utili).

        Scelto? e che ci installi su windows? che
        cosa ti propongono i venditori di Sw?
        Open office? i venditori devono fare i loro
        interessi non quelli del cliente!!perche quando tu e tutti gli altri (compreso me) hanno comprato il loro computer hanno trovato installato nel prezzo di aquisto office xp bella questa troll, credo che al contrarioavrai trovato un open office, oppure la suite di corel ecc... quindi credo che subito dopo l'acquisto te io e molti altri abbiamo disinstallato queste suite cloni e installato una copia regolarmente pagata di office xp.ciao troll studia sei ancora neofita.quindi se non erro
    • Anonimo scrive:
      Re: differenza tra clone ed evoluzione (
      Quindi Word e' un'evoluzione di wordstar, mentre OpenOffice e' un clone di Office?E come la mettiamo con le funzionalita' che già StarOffice (la vers. prec. di OO) aveva parecchi mesi prima che le introducesse MSOffice? Parlo, ad esempio, della selezione a blocchiSpero che i criteri ogettivi di questa affermazione non siano l'interfaccia (mai pensato agli ostacoli psicologici degli utenti?) o il supporto dei formati Office (che, tra l'altro, mi hanno consentito di riparare/convertire documenti che mandavano in crash l'MS-Word che li aveva appena salvati).
  • AdessoBasta scrive:
    Capito ragazzi?
    Se volete distribuire copie illegali di Microsoft Office (cosa che sconsiglio, non per via della BSA) non dovete far altro che variare tutti i nomi dei file e allegare un apposito batch che, una volta scaricato il pacchetto, li rinomini tutti correttamente e il gioco è fatto, gli ci vorranno anni prima di scoprirvi. :)
    • illegalinstruct scrive:
      Re: capito ragazzi
      troppo complicato per la gente che gestisce certi siti...una mese fa ho letto un annuncio su una bachecain cui vendevano "cd per pc" a 10 euro l' uno .programmi: windows xpoffice xp [etc]linux redhat 7.2 (2 cd)
  • Anonimo scrive:
    e grazie e un clone fatto male di office
    ecco perchè il sw lo ha rivelato come office.Sarebbe ora di punire anche chi produce sw cloni, cioè sw che si camuffano da altri illudendo che l'aspetto identico ricalchi anche un funzionamento identico, cosa sicuramente non vera e fonte di grandi problemi per chi poi va ad utilizzare queste fotocopie mal riuscite
    • AdessoBasta scrive:
      Re: e grazie e un clone fatto male di office
      Anche se non ti firmi si capisce che sei il clone fatto male di alcuni figuri che popolano questo forum e siccome di flames ne ho piene le tasche, non aggiungo altro.
      • Anonimo scrive:
        Re: AdessoBasta è facile liquidare una
        verità camuffandola da idiozia.- Scritto da: AdessoBasta
        Anche se non ti firmi si capisce che sei il
        clone fatto male di alcuni figuri che
        popolano questo forum e siccome di flames ne
        ho piene le tasche, non aggiungo altro.che dire questo è quello che penso, IO ha differenza di te rispetto le tue idee, che comunque non hai espresso, e facile liquidare un post con le solite quattro righe che hai scitto, che dire di più e triste incontrare nei forum gente ottusa come te.
        • Anonimo scrive:
          Re: AdessoBasta è facile liquidare una
          Si vede che scrivi con word. Prova a vedere qui sotto
          che dire questo è quello che penso, IO ---
          ha con la h???
          differenza di te rispetto le tue idee, che
          comunque non hai espresso, --
          e , l'accento non ci va?
          facile
          liquidare un post con le solite quattro
          righe che hai scitto, che dire di più --
          e , gli accenti abbondano. Non parliamo poi della punteggiatura
          triste incontrare nei forum gente ottusa
          come te.Ciao
      • SiN scrive:
        Re: e grazie e un clone fatto male di of
        - Scritto da: AdessoBasta
        Anche se non ti firmi si capisce che sei il
        clone fatto male di alcuni figuri che
        popolano questo forum e siccome di flames ne
        ho piene le tasche, non aggiungo altro.Touchè ^_____^
    • Anonimo scrive:
      Re: e grazie e un clone fatto male di of
      - Scritto da: Anonimo
      ecco perchè il sw lo ha rivelato come office.
      Sarebbe ora di punire anche chi produce sw
      cloni, cioè sw che si camuffano da altri
      illudendo che l'aspetto identico ricalchi
      anche un funzionamento identico, cosa
      sicuramente non vera e fonte di grandi
      problemi per chi poi va ad utilizzare queste
      fotocopie mal riusciteGiusto. E' vero !!!!inizierei da MS DOS (clone alquanto mal fatto di altri s.o.), per continuare con Excel (clone di Lotus 123 e prima ancora di altri spreadsheet), con Word (clone di Wordstar), con Windows (clone di Mac OS), Internet Explorer (clone di Mosaic)....
      • Anonimo scrive:
        Re: la differenza tra vero e falso
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: Anonimo

        ecco perchè il sw lo ha rivelato come
        office.

        Sarebbe ora di punire anche chi produce sw

        cloni, cioè sw che si camuffano da altri

        illudendo che l'aspetto identico ricalchi

        anche un funzionamento identico, cosa

        sicuramente non vera e fonte di grandi

        problemi per chi poi va ad utilizzare
        queste

        fotocopie mal riuscite

        Giusto. E' vero !!!!

        inizierei da MS DOS (clone alquanto mal
        fatto di altri s.o.), per continuare con
        Excel (clone di Lotus 123 e prima ancora di
        altri spreadsheet), con Word (clone di
        Wordstar), con Windows (clone di Mac OS),
        Internet Explorer (clone di Mosaic)....in primis gli esempi che hai enumerato non sono cloni ma evoluzioni di sw veramente schifosi e inutilizzabili, ben diversa e la collocazione di molti sw open clone win, vere immondizie fatte sw utilizzate a mo di spechietto per le allodole.il problema per voi e che l'utente intelliggenze una volta usati questi tarocchi da marocchino del sw, capisce immediatamente la differenza tra l'apparire e l'essere.e possibile camuffare un bidone dell'immondizia da qualcosa d'altro, ma quando lo si usa la puzza nauseabonda ricorda immediatamente la sua origine.
        • Anonimo scrive:
          Re: la differenza tra vero e falso

          il problema per voi e che l'utente
          intelliggenze una volta usati questi
          tarocchi da marocchino del sw, capisce
          immediatamente la differenza tra l'apparire
          e l'essere.
          Ti consiglio di scrivere le tue frasi prima con il tuo software "intelliggenze" e poi di fargli fare una bella correzione dell'ortografia. Speriamo poi che M$ faccia una nuova versione di Office che metta l'accento sulle "e" per gli utonti che non hanno ancora capito la differenza tra "l'apparire" e il verbo essere.N.
        • Anonimo scrive:
          Re: la differenza tra vero e falso
          - Scritto da: Anonimo

          - Scritto da: Anonimo



          - Scritto da: Anonimo


          ecco perchè il sw lo ha rivelato come

          office.


          Sarebbe ora di punire anche chi
          produce sw


          cloni, cioè sw che si camuffano da
          altri


          illudendo che l'aspetto identico
          ricalchi


          anche un funzionamento identico, cosa


          sicuramente non vera e fonte di grandi


          problemi per chi poi va ad utilizzare

          queste


          fotocopie mal riuscite



          Giusto. E' vero !!!!



          inizierei da MS DOS (clone alquanto mal

          fatto di altri s.o.), per continuare con

          Excel (clone di Lotus 123 e prima ancora
          di

          altri spreadsheet), con Word (clone di

          Wordstar), con Windows (clone di Mac OS),

          Internet Explorer (clone di Mosaic)....

          in primis gli esempi che hai enumerato non
          sono cloni ma evoluzioni di sw veramente
          schifosi e inutilizzabili, ben diversa e la
          collocazione di molti sw open clone win,
          vere immondizie fatte sw utilizzate a mo di
          spechietto per le allodole.
          il problema per voi e che l'utente
          intelliggenze una volta usati questi
          tarocchi da marocchino del sw, capisce
          immediatamente la differenza tra l'apparire
          e l'essere.
          e possibile camuffare un bidone
          dell'immondizia da qualcosa d'altro, ma
          quando lo si usa la puzza nauseabonda
          ricorda immediatamente la sua origine.Ragazzino, guarda che i "sw veramente schifosi e inutilizzabili" hanno fatto la storia dell'informatica. Alcuni ci sono tutt'oggi e danno dei punti agli equivalenti di casa MS. Altri non ci sono più anche a causa della concorrenza sleale di MS.Per il resto puoi pure tornare a giocare con la tua copia piratata di MS-Office (quella si che è un clone....).
    • Vaira scrive:
      Re: e grazie e un clone fatto male di office
      A cominciare magari da excel, che in origine era la copia malriuscita di lotus123.Mi vorresti dire che i wordprocessor ed i fogli di calcolo li ha inventati la maicrosoft?
      • Anonimo scrive:
        Re: e grazie e un clone fatto male di office
        - Scritto da: Vaira
        A cominciare magari da excel, che in origine
        era la copia malriuscita di lotus123.
        Mi vorresti dire che i wordprocessor ed i
        fogli di calcolo li ha inventati la
        maicrosoft?no ma qualcuno doveva produrre l'ottimo
    • BSD_like scrive:
      Re: e grazie e un clone fatto male di of
      Ma che dici; hai mai utilizzato l'editor matematico di Star ed Open Office? A paragone quello di M$ Office (ma esiste? C'è da chiedersi) fa pena (e chiamiamolo editor matematico.Quello di Star ed Open Office sono a livelli veramente eccellenti anzi è M$ Office ad inseguire.Come volevasi dimostrare: con M$ Office non ci si fà niente!Paghi e basta.
  • Vaira scrive:
    Tara-tarà...
    Tara-tarà, Tara-tarattattà, figùr de merdaaaa, figùr de meeeerdaaaa...:D
  • Anonimo scrive:
    immagino..
    ..le sofisticatissime regexp che utilizzera sto software sui nomi dei file; un applausone a chi l'ha scritto :-)
    • Vaira scrive:
      Re: immagino..
      Mi vien voglia di aprire un sito ftp pubblico e di riempirlo di files vuoti con i nomi dei vari programmi di ms office, giusto per prenderli per il culo.
      • Attila Xihar scrive:
        Re: immagino..
        - Scritto da: Vaira
        Mi vien voglia di aprire un sito ftp
        pubblico e di riempirlo di files vuoti con i
        nomi dei vari programmi di ms office, giusto
        per prenderli per il culo.Ahahaha, grande idea.Bisognerebbe farlo in massa e attendere ridendo... :-)))
      • Anonimo scrive:
        Re: immagino..
        - Scritto da: Vaira
        Mi vien voglia di aprire un sito ftp
        pubblico e di riempirlo di files vuoti con i
        nomi dei vari programmi di ms office, giusto
        per prenderli per il culo.Secondo me rischi lo stesso... conoscendoli mi sa che hanno brevettato pure quelli...ROTFL!Comunque è una grande idea :-)
    • Anonimo scrive:
      Re: immagino..
      - Scritto da: Anonimo
      ..le sofisticatissime regexp che utilizzerahi hi hi :-) vorrei vedere le facce di chi ha scritto quel softwarementre legge questo commento:"RegeXP? ma che cosa è una regecsp?"lllol
    • Anonimo scrive:
      Re: immagino..
      sicuramente e' Micro$oft :)
  • TADsince1995 scrive:
    La legge AMMETTE ignoranza...
    Come da oggetto... E poi mi chiedo: ma sto "software" che la BSA utilizza si occupa in automatico di mandare le lettere di denuncia? Non c'è nemmeno un pirla che controlla la natura dei file contestati?Incredibile.TAD since 1995
    • Anonimo scrive:
      Re: La legge AMMETTE ignoranza...
      - Scritto da: TADsince1995

      Come da oggetto... E poi mi chiedo: ma sto
      "software" quale software? Giuseppe?
      denuncia? Non c'è nemmeno un pirla che
      controlla la natura dei file contestati?secondo me si: Giuseppe[Pancho]
    • Anonimo scrive:
      Re: La legge AMMETTE ignoranza...
      - Scritto da: TADsince1995

      Come da oggetto... E poi mi chiedo: ma sto
      "software" che la BSA utilizza si occupa in
      automatico di mandare le lettere di
      denuncia? Non c'è nemmeno un pirla che
      controlla la natura dei file contestati?

      Incredibile.

      TAD since 1995Ma si che ci sono i pirla! Lavorano tutti alla SIAE / BSA / RIAA! :)))))
    • Anonimo scrive:
      Re: Credo usino M$-Cercasoldi.Net
      Credo usino M$-Cercasoldi.Net , ma purtroppo a causadi problemi legati alle macchie solari, il software (che ovviamente e' Trusted e Worth ) non e' potuto funzionare correttamente, anche perche' all'universita' non sanno configurare i siti ftp, in base agli standard univervali M$-FateComeDicoIoAncheSeSonoRidicolo.L'universita' si scusa per la proprio inadeguatezza(e' ride in faccia a parecchia gente, perche' preferisce rimanere inadeguata )
  • Anonimo scrive:
    Stra-ROTFL!!
    come da oggetto.
    • Anonimo scrive:
      Re: Stra-ROTFL!!
      che buffoni!!!veramente!!
      • zuglio scrive:
        Re: Stra-ROTFL!!
        Chissà al sito di Lindows quante e-mail gli sono arrivate............................. :-))))
        • Anonimo scrive:
          Re: Stra-ROTFL!!
          Scusate la domanda sciocca cosa vuol dire ROTFL?
          • Anonimo scrive:
            Re: Stra-ROTFL!!
            rotolarsi per terra dalle risate (google e' tuo amico)
          • Anonimo scrive:
            Re: Stra-ROTFL!!
            Scusa hai ragione ma a quest'ora non mi è venuto in mente!Sorry!!! Grazie.
        • Anonimo scrive:
          Re: Stra-ROTFL!!
          - Scritto da: zuglio
          Chissà al sito di Lindows quante e-mail gli
          sono arrivate.............................
          :-))))A proposito, esiste un sito da dove si può scaricare gratuitamente Lindows (che non sia ovviamente quello ufficiale di Lindows che il sistema operativo invece lo vende) ?
    • Anonimo scrive:
      Re: Stra-ROTFL!!
      - Scritto da: Anonimo
      come da oggetto.C'e' poco da ridere: e' andata bene che stavolta le "vittime" di BSA sapevano il fatto loro ed hanno risposto in maniera adeguata. Pensa se capita a qualcuno un po' piu' insicuro: "BSA mi minaccia, loro sono grossi, io non voglio rogne, rimuovo i file dal mio sito".Morale: un sito di meno da cui scaricare software (e non pensiamo solo a ooffice... BSA potrebbe prendere altre cantonate)Mah...
      • Vaira scrive:
        Re: Stra-ROTFL!!
        E pensa se fosse successo in italia:
        Uè, abbiam ricevud na segnalazion da parte de a bsa, uscid subbit e licenz de quei softuèrre che tenete su li vostri servèrr !
        :(
        Quale software? Abbiamo tutto so open source.
        Sorcio ammè? Uè guagliò stad parland gon un funzionarie e ppolizzia. Uscid subbit e licenz offis
        Ma si tratta di open office!
        Si, si, dite tutt a stessa cosa. Appundad li porti tutti al commissariad!
Chiudi i commenti