Redmond contro i pro-linux tedeschi

Microsoft ritiene discriminatorio il testo della petizione consegnata al Parlamento tedesco che chiede l'adozione dell'open source nelle istituzioni


Web – La settimana scorsa è finita sui tavoli del Bundestag, il parlamento tedesco, la petizione con cui migliaia di utenti e alcuni deputati chiedono che l’open source sostituisca i sistemi proprietari nelle istituzioni. Una mossa che non è naturalmente piaciuta a Microsoft, impresa i cui prodotti vengono utilizzati dalle pubbliche amministrazioni di mezzo mondo.

Il chairman di Microsoft Deutschland, Kurt Sibold, ha infatti voluto rilasciare uno statement nel quale afferma, controbattendo ad una delle tesi più “forti” della petizione, che “il software open source non garantisce di per sé una libera competizione”. Secondo Sibold la campagna rappresentata dalla petizione, che secondo gli organizzatori ha ottenuto 11mila firme in due giorni, non fa che produrre “discriminazione contro i nostri prodotti e i nostri servizi, spacciati come antidemocratici e come un ostacolo alla democrazia”.

Il testo della petizione di certo non ci va leggero e tira esplicitamente in ballo l’azienda di Bill Gates.

“Le nostre dichiarazioni – si afferma nel documento – non intendono concentrarsi sul problema astratto se il software open source sia meglio di quello proprietario, ma vogliono chiedere concretamente se il parlamento tedesco debba continuare ad utilizzare una combinazione blindata fatta di sistema operativo Microsoft, del browser internet Microsoft, del client di posta elettronica Microsoft e della suite da ufficio di Microsoft o, invece, se non si debba dare una chance alle alternative”. Secondo i firmatari “L’accesso aperto di tutti i cittadini a quanto di pubblico dominio e conoscenza può essere realizzato – razionalmente e a costi ridotti – attraverso il free software. Tutti, al di là delle proprie capacità finanziarie, dovrebbero poter partecipare veramente in ogni attività (pubblica, ndr) online”.

Nella lista dei sostenitori della petizione emergono nomi importanti nella vita pubblica tedesca, un elemento che serve a dare un “peso” ancora maggiore alle firme.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    Confermo con un racconto reale
    io lavoro per un centro apple e mi occupo sia di riparazioni ke di corsi. Un paio di settimane fa, mi trovavo in una ditta a tenere un corso proprio su office X. Giustamente x risparmiare, il titolare ha deciso di acquistare una sola copia e relativa licenza del pakketto microsoft, ma lo ha fatto installare su 12 iMac nuovi fiammanti ke nelle previsioni sarebbero entrati a far parte della rete aziendale.Io stesso avevo curato la preparazione dell'aula in cui avrei poi tenuto il corso, ma haime', ho fatto un errore, un piccolo errore di distrazione, non ho collegato alla presa di corrente la spina dell'hub (normalmente non e' una cosa grave ma in questo caso...).Dopo + di un'ora di spiegazioni e prove pratike eseguite da ciascun "allievo" senza aver mai effettuato un salvataggio arriva il momento di far collegare tutti sul server x poter accedere ad alcuni dati ke sarebbero serviti per continuare nelle mie spiegazioni, anke a far comprendere loro kome kavolo si facesse a recuperare i dati da sto benedetto server centrale. Problema, nessuno riusciva a vedere sto server...come cazzo e' possibile mi ripetevo nella mente, parte la serie di controlli e finalmente dopo 20 minuti arrivo alla verifica dell'hub...la spina era staccata, mi fiondo immediatamente sotto il tavolo e la collego...neanke il tempo di uscire da la sotto e un mormorio disperato si leva nella stanza, tutti i miei "allievi" con un'espressione ebete sulla faccia ke kominciano a lamentarsi. Inizialmente non capisco il motivo, ma passano poki attimi x farmi spiegare l'accaduto, tutto il lavoro fatto era andato perso, quasi in contemporanea tutte loro si son visti kiudere all'improvviso excel...e questo e' quanto
    • Anonimo scrive:
      Re: Confermo con un racconto reale
      Certo che se anche gli "Applisti" installano la m**da di mitrosoft nei Macintosh, sarà sempre peggio!
    • Anonimo scrive:
      Re: Confermo con un racconto reale
      - Scritto da: Odio MicroZoz
      Giustamente x risparmiare, il titolare ha
      deciso di acquistare una sola copia e
      relativa licenza del pakketto microsoft,E tu _giustamente_ per risparmiare usi"k" al posto di "ch" Complimenti ad entrambi.
  • Anonimo scrive:
    software microsoft con problemi di sicurezza?
    Ma dai...Incredibile.Carlo S.PS: Come sparare sulla Croce Rossa. Come sempre.
  • Anonimo scrive:
    un giochino per linux predice
    ricordo nuovamente un giochino per linux dove tu devi affrettarti ad installare linux su diversi PC sparsi nella stanza (tipo pacman) altrimenti arriva winblofx e fa crashare tutto ...ha harotfl!!!!!!!!eppure è trooooppo realistico!!!!
  • Anonimo scrive:
    vi pare brutto....
    ...filtrare la 2222 udp in modo da evitare eventuali casini con office X?
    • Anonimo scrive:
      Re: vi pare brutto....
      Mi spieghi come fai in pratica, permettendo a tutto il resto di girare spedito e senza diventare matto, in una rete di 100+ macchine?
    • Anonimo scrive:
      Re: vi pare brutto....
      ti bare bello che m$ scarichi la colpa su un firewall ben configurato ???
      ...filtrare la 2222 udp in modo da evitare
      eventuali casini con office X?
    • Anonimo scrive:
      Re: vi pare brutto....
      - Scritto da: Sappo
      ...filtrare la 2222 udp in modo da evitare
      eventuali casini con office X?
      si' adesso mi metto a filtrare la 2222 perche'Office usa quella, domani la 34567 perche'il mediaplayer usa quell'altra, dopodomani...stai scherzando vero?Tra l'altro se la gente filtra la 2222 il loro sistema diventa inutile e loro cosa credi che facciano?Nella prossima versione la porta sara'random cosi' tu dovrai mettere degli analizzatoridi rete per capire che cosa ca**o sta inviandoOffice.Office? ma Office non serve per scriveredocumenti? Ma perche' c***o deve inviarepacchetti sulla mia rete e mettersi in ascoltosu delle porte?Ragazzi se solo mettessero a disposizione i sorgenti ne scopreiemmo delle belle!Open Source is the answer!
      • Anonimo scrive:
        Re: vi pare brutto....

        Office? ma Office non serve per scrivere
        documenti? Ma perche' c***o deve inviare
        pacchetti sulla mia rete e mettersi in
        ascolto
        su delle porte?;-0)per spedire una copia del tuo lavoro a chissachi ???;-0)in teoria dovrebbe essere la colpa di tutte quelle intranet extension...ma l'invio di pacchetti dovrebbe funzionare solo su ip privati (da lan) non mettersi a spedire anche su ip pubblici...
  • Anonimo scrive:
    firewall?
    Capisco che in una rete ben configurata un firewall sia indispensabile, ma da lì a filtrare _tutto_ il traffico interno, ce ne passa!Stai a vedere che per i loro errori dobbiamo far diventare una rete da 100Mb una lumaca perché tutto il traffico dev'essere reindirizzato su una sola macchina per il filtraggio... mah.O vorrebbero che installassimo e configurassimo un firewall su ogni macchina?
    • Anonimo scrive:
      Panerai? un dilettante. (era: firewall?)
      - Scritto da: oolong
      Capisco che in una rete ben configurata un
      firewall sia indispensabile, ma da lì a
      filtrare _tutto_ il traffico interno, ce ne
      passa!
      Stai a vedere che per i loro errori dobbiamo
      far diventare una rete da 100Mb una lumaca
      perché tutto il traffico dev'essere
      reindirizzato su una sola macchina per il
      filtraggio... mah.
      O vorrebbero che installassimo e
      configurassimo un firewall su ogni macchina?No e' solo l'articolista di PI che non capiscenulla di reti :)Vedi il bullettin della M$ che e' chiaro.p.s. nel caso questo post venga spostato di forum e non si capisca piu' di che cosa si parla,si riferisce all'articolohttp://www.punto-informatico.it/p.asp?i=38984ed in particolare al passaggio:"L'attacco può essere lanciato direttamente verso una singola macchina o verso un'intera rete attraverso modalità di trasmissione broadcast o multicast.Il big di Redmond ha voluto sottolineare come attacchi di questo tipo, all'interno di una rete aziendale, dovrebbero essere facilmente bloccati da un firewall ben configurato."
      • Anonimo scrive:
        Re: Panerai? un dilettante. (era: firewall?)
        E' evidente che il bullettin dela M$ non lo hai letto (e non lo ha letto neanche oolong, dove hai letto che bisogna "filtrare _tutto_ il traffico interno?). Vi facilito il compito e lo riporto qui:* Corporate networks could be protected against Internet-based attacks by following standard firewalling practices (specifically, blocking ports 2222, those greater than 3000 traffic).* Best practices recommends blocking both multicast and broadcast packets at the perimeter firewall.- Scritto da: Pisolol

        No e' solo l'articolista di PI che non
        capisce
        nulla di reti :)
        Vedi il bullettin della M$ che e' chiaro.
        • Anonimo scrive:
          Re: Panerai? un dilettante. (era: firewall?)
          - Scritto da: Ender
          E' evidente che il bullettin dela M$ non lo
          hai letto (e non lo ha letto neanche oolong,
          dove hai letto che bisogna "filtrare _tutto_
          il traffico interno?). Vi facilito il
          compito e lo riporto qui:

          * Corporate networks could be protected
          against Internet-based attacks by following
          standard firewalling practices
          (specifically, blocking ports 2222, those
          greater than 3000 traffic).
          * Best practices recommends blocking both
          multicast and broadcast packets at the
          perimeter firewall.I casi sono 2 o non sai neanche come viaggiano i pacchetti IP osei tu che non hai letto l'articolo che dice(ti facilito il compito):"Il big di Redmond ha voluto sottolineare come attacchi di questo tipo, all'interno di una rete aziendale, dovrebbero essere facilmente bloccati da un firewall ben configurato."L'articolo parla specificamente di "attacchi all'interno di una rete aziendale"che vengono bloccati da un firewall.Mi spieghi come un attacco tra due macchine aziendali viene bloccato dal firewall di frontieradal quale i pacchetti non transitano?Certo se tu intendi al posto di "all'interno""dall'esterno" siamo tutti d'accordo ma sono duecose ben diverse non credi?
          • Anonimo scrive:
            Re: Panerai? un dilettante. (era: firewall?)
            - Scritto da: Pisolol

            "Il big di Redmond ha voluto sottolineare
            come attacchi di questo tipo, all'interno di
            una rete aziendale, dovrebbero essere
            facilmente bloccati da un firewall ben
            configurato."Mi pare che non si stia parlando di attacchi tra 2 macchine della stessa rete ma di attacchi *rivolti* "all'interno di una rete aziendale" (per distiguerli dall'installazione su un singolo PC privato che chiaramente non avrà un firewall). O per lo meno io ho interpretato così le parole dell'articolo.E poi scusa chi è quel mentecatto che lancia un attacco in di questo tipo all'interno della propria rete?
          • Anonimo scrive:
            Re: Panerai? un dilettante. (era: firewall?)

            E poi scusa chi è quel mentecatto che lancia
            un attacco in di questo tipo all'interno
            della propria rete?un virus no eh?
          • Anonimo scrive:
            Re: Panerai? un dilettante. (era: firewall?)
            - Scritto da: Ender
            Mi pare che non si stia parlando di attacchi
            tra 2 macchine della stessa rete ma di
            attacchi *rivolti* "all'interno di una rete
            aziendale" (per distiguerli
            dall'installazione su un singolo PC privato
            che chiaramente non avrà un firewall).Secondo te uno lavora con Officecon un "singolo PC privato" collegatoad Internet con tutte le porte aperte?Magari con XP preinstallato senza patch.Ma dove vivi?
            E poi scusa chi è quel mentecatto che lancia
            un attacco in di questo tipo all'interno
            della propria rete?vedo che qualcuno che vive un po' piu'su questa terra ti ha gia' risposto.Per non parlare dell'impiegato simpatico che trovato lo scriptino su internetsi diverte a killare Word ai colleghied Excel al capo :)Ciao
          • Anonimo scrive:
            Re: Panerai? un dilettante. (era: firewall?)
            figaaaaataaaaaaaanuke su office!!!!:-)
          • Anonimo scrive:
            Re: Panerai? un dilettante. (era: firewall?)
            - Scritto da: alieno

            Secondo te uno lavora con Office
            con un "singolo PC privato" collegato
            ad Internet con tutte le porte aperte?Sì.
            Magari con XP preinstallato senza patch.Sì.
            Ma dove vivi?Quanta gente conosci che si prende la briga di fare windows update? O che ha la minima idea di che cosa significa il comando net stat? Cmq. si stava parlando di Mac (ma la sostanza non cambia)
          • Anonimo scrive:
            prima di parlare a vanvera...
            accertarsi di aver compreso esattamente l'argomento***Secondo te uno lavora con Officecon un "singolo PC privato" collegatoad Internet con tutte le porte aperte?Magari con XP preinstallato senza patch.Ma dove vivi? ***mi permetto di ricordarti che si sta parlando di office v.X ovvero la versione esclusivamente per Mac OS X, (hai presente quei computer con una mela morsa attaccata sopra che gli idioti pensano servire solo per fare grafica??? quelli sono i Mac) dimmi cosa cavolo centra XP in questo caso...saro' stordito io magari, ma non ne vedo il nesso...ti prego illuminami
          • Anonimo scrive:
            Re: prima di parlare a vanvera...

            mi permetto di ricordarti che si sta
            parlando di office v.X ovvero la versione
            esclusivamente per Mac OS XMi permetto di ricordarti che il discorsoera scivolato sulle "reti aziendali" e da dove possono venire gli attacchi.Ender ha poi citato:"per distiguerli dall'installazione su un singolo PC privato che chiaramente non avrà un firewall"Non credo che con PC si riferisse ai Macanche perche' se chiedi a qualsiasi utilizzatoredi Mac: "Hai un PC?" lui/lei ti risponde:"no, ho un Mac".E anche perche' MacOsX ha un firewall built in.Ecco allora che citato il PC con Officeed XP.Il discorso andava un po' piu' in la'dello specfico baco della specifica versione di Office.
            , (hai presente
            quei computer con una mela morsa attaccata
            sopra che gli idioti pensano servire solo
            per fare grafica??? quelli sono i Mac)Ho qui vicino a meun Mac 128k (hai letto bene) con una Imagewriter Ie una NextStation.Si' so' chi e' Steve Jobs e che cosasi puo' fare con i Mac...
            dimmi
            cosa cavolo centra XP in questo caso...saro'
            stordito io magari, ma non ne vedo il
            nesso...ti prego illuminami
            Se sei cosi' limitato da non riuscirea seguire una discussione elementarecome questa mi dispiace, non posso illuminarti.
  • Anonimo scrive:
    articolo buggato
    c'e' un errore nella visualizzazione!
  • Anonimo scrive:
    Io l'ho preventivamente ucciso...
    ...lasciandolo sullo scaffale.Per quel che mi serve, AppleWorks, che costa molto meno, va piu' che bene.
    • Anonimo scrive:
      Re: Io l'ho preventivamente ucciso...
      Se guardi bene fra i cd forniti in dotazione agli iMac trovi anke AppleWorks, magari non ultimissima versione ma sicuramente + ke sufficente =)))))))
Chiudi i commenti