Refrigerante adesivo

A contatto con batterie e dispositivi diminuisce la temperatura di esercizio. O almeno così sembra

Batterie che esplodono dopo un aumento repentino di temperatura e dispositivi che rischiano malfunzionamenti perchè utilizzati in modo smodato a temperature tropicali. Nulla di nuovo sotto al sole, verrebbe da dire, se non fosse che per ovviare agli inconvenienti delle alte temperature di esercizio dei dispositivi elettronici la giapponese Thanko ha presentato Mobile Heat Sink .

Cosa il produttore promette è presto detto: con un adesivo da apporre a contatto con il dispositivo o con la sua batteria, si riesce a rinfrescare il gadget di circa 2C, migliorando così l’efficienza, l’operatività e la stabilità del dispositivo stesso. Come avvenga questo abbassamento di temperatura è in realtà un mistero e nessuna informazione viene fornita dal produttore in merito al funzionamento dell’adesivo.Così, si ipotizza che la capacità di dissipazione dell’adesivo sia dovuto al materiale con cui è costruito. Alcune fonti parlano di grafene, un materiale noto per la sua ottima capacità di dissipare calore. Lo stesso sito, però, si dichiara perplesso nell’effettiva efficacia dell’adesivo, che dovrebbe essere compendiato con un’eventuale ventola e che comunque rischierebbe di accumulare calore, senza però riuscirlo a farlo disperdere nell’ambiente a causa di impedimenti fisici, come il coperchio della batteria o la semplice mano dell’utilizzatore che regge il dispositivo.Al di là dell’efficacia reale, Mobile Heat Sink viene descritto dal produttore come un materiale capace di attaccarsi alla superficie del dispositivo elettronico per assorbirne il calore. Di piccole dimensioni, può essere applicato a qualsiasi device senza causare danno e dovrebbe garantire un “raffreddamento” per circa due settimane.Chi pensa che il prodotto possa funzionare realmente, può fare una prova “a caldo”, non prima però di aver comprato un Mobile Heat Sink sul sito del produttore , al prezzo di 680 yen, pari a circa 5 euro.(via AkihabaraNews )

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • attonito scrive:
    t-1000 scatenato!
    Lu', la a quest'ora non dovevi essere sulla circumvesuviana a scippare le vecchie?
  • krane scrive:
    Ma sti XXXXXXX del XXXXXddio
    Hanno iniziato a fare spam via mail di riviste di XXXXX cattolica ?Un bel XXXXXXXXXX a: noreply@punto-informatico.itConsumate pure corrente e banda per mandarmi 'ste XXXXXXXte che tanto mo un bello scriptino e passa la paura.
  • Pastoso scrive:
    La mia esperienza
    Mai usato AdBlock e mai voluto utilizzare, perché ritengo sia giusto che l'editore venga pagato, almeno con la pubblicità.Poi però su Punto Informatico e su Telefonino.net hanno cominciato a piazzare video pubblicitari invasivi ad ogni cambio pagina, togliendo persino la possibilità di cliccare su un link.Da quel momento, ho DOVUTO mettere AdBlock, perché la fruizione dei siti era al limite dell'inutilizzabile.Questo dovrebbe far meditare chi mette pubblicità a come metterla.
    • illegale scrive:
      Re: La mia esperienza
      - Scritto da: Pastoso
      Mai usato AdBlock e mai voluto utilizzare, perché
      ritengo sia giusto che l'editore venga pagato,
      almeno con la
      pubblicità.

      Poi però su Punto Informatico e su Telefonino.net
      hanno cominciato a piazzare video pubblicitari
      invasivi ad ogni cambio pagina, togliendo persino
      la possibilità di cliccare su un
      link.
      Da quel momento, ho DOVUTO mettere AdBlock,
      perché la fruizione dei siti era al limite
      dell'inutilizzabile.Per non parlare del fatto che hanno pure l'audio... uno si sta ascoltando della musica e gli arriva 'sto XXXXX di Carlo Conti o come XXXXX si chiama, iniziano a girare i XXXXXXXX vorticosamente.
      • Guybrush scrive:
        Re: La mia esperienza
        - Scritto da: illegale[...]
        Per non parlare del fatto che hanno pure
        l'audio... uno si sta ascoltando della musica e
        gli arriva 'sto XXXXX di Carlo Conti o come XXXXX
        si chiama, iniziano a girare i XXXXXXXX
        vorticosamente.Succede anche su Repubblica.it
        • armstrong scrive:
          Re: La mia esperienza
          - Scritto da: Guybrush
          - Scritto da: illegale
          [...]

          Per non parlare del fatto che hanno pure

          l'audio... uno si sta ascoltando della musica e

          gli arriva 'sto XXXXX di Carlo Conti o come
          XXXXX

          si chiama, iniziano a girare i XXXXXXXX

          vorticosamente.
          Succede anche su Repubblica.itche girano i marroni? :D
    • panda rossa scrive:
      Re: La mia esperienza
      - Scritto da: Pastoso
      Mai usato AdBlock e mai voluto utilizzare, perché
      ritengo sia giusto che l'editore venga pagato,
      almeno con la
      pubblicità.Se gli mandi un assegno mica si offende.Se proprio ci tieni a pagare...
      • p4bl0 scrive:
        Re: La mia esperienza
        - Scritto da: panda rossa
        - Scritto da: Pastoso

        Mai usato AdBlock e mai voluto utilizzare,
        perché

        ritengo sia giusto che l'editore venga
        pagato,

        almeno con la

        pubblicità.

        Se gli mandi un assegno mica si offende.
        Se proprio ci tieni a pagare...guarda che mica paghi niente se lasci qualche banner non invasivo in una pagina web
    • Ciccio scrive:
      Re: La mia esperienza
      - Scritto da: Pastoso
      Mai usato AdBlock e mai voluto utilizzare, perché
      ritengo sia giusto che l'editore venga pagato,
      almeno con la
      pubblicità.

      Poi però su Punto Informatico e su Telefonino.net
      hanno cominciato a piazzare video pubblicitari
      invasivi ad ogni cambio pagina, togliendo persino
      la possibilità di cliccare su un
      link.
      Da quel momento, ho DOVUTO mettere AdBlock,
      perché la fruizione dei siti era al limite
      dell'inutilizzabile.

      Questo dovrebbe far meditare chi mette pubblicità
      a come
      metterla.Anch'io temo che proprio PI sia uno dei siti che hanno indotto tante persone ad installare adblock, per disperazione...
      • panda rossa scrive:
        Re: La mia esperienza
        - Scritto da: Ciccio
        Anch'io temo che proprio PI sia uno dei siti che
        hanno indotto tante persone ad installare
        adblock, per
        disperazione...Quindi anche PI un merito ce l'ha.
    • attonito scrive:
      Re: La mia esperienza
      - Scritto da: Pastoso
      Mai usato AdBlock e mai voluto utilizzare, perché
      ritengo sia giusto che l'editore venga pagato,
      almeno con la
      pubblicità.

      Poi però su Punto Informatico e su Telefonino.net
      hanno cominciato a piazzare video pubblicitari
      invasivi ad ogni cambio pagina, togliendo persino
      la possibilità di cliccare su un
      link.
      Da quel momento, ho DOVUTO mettere AdBlock,
      perché la fruizione dei siti era al limite
      dell'inutilizzabile.

      Questo dovrebbe far meditare chi mette pubblicità
      a come
      metterla.+1 per me, e fanXXXX quegli XXXXXXX di PI con Giacobbo, Conti, BipBip e il XXXXX che si fregano.
    • gomez scrive:
      Re: La mia esperienza
      - Scritto da: Pastoso
      Poi però su Punto Informatico e su Telefonino.net
      hanno cominciato a piazzare video pubblicitari
      invasivi ad ogni cambio pagina, togliendo persino
      la possibilità di cliccare su un
      link.
      Da quel momento, ho DOVUTO mettere AdBlock,
      perché la fruizione dei siti era al limite
      dell'inutilizzabile.idem cum patate, ci sono siti che hanno reso impossibile fruire dei contenuti causa AD cinofallici che occupano mezzo schermo, ti seguono come gatti randagi se scrolli, rallentano la navigazione anche se hai una linea veloce e una macchina nuova... colpa del "cliente" che chiede al webmaster "uei te, vebmasser, fammi su un bel video che sel vegga ben ciar in sel schermo!" o del webmaster bimboXXXXXXX che "più ne metto e meglio è"?risultato, vai di ad-block e che imparino a fare i siti o si fottano.Mauro
  • luivul scrive:
    Pubblicità troppo invasiva
    io non lo usavo fino a quando non sono iniziate le pubblicità che ogni volta che se faceva un refresh partiva un video con un volume alto. Capisco il bisogno di essere pagati per il servizio offerto ma quando diventano particolarmente fastidiose o invasive se deve prendere provvedimenti drastici p.s.scusate se l'italiano non e perfetto non sono do madre lingua italiana
  • riserva scrive:
    io uso adblock problemi???
    No grazie, io continuerò ad usare adblock. Questi parassiti si prendono vagonate di "contributi" pubblici per piangere miseria, nessuno ci casca, a parte qualche povero idiota circuito dal grande politico illuminato di turno (pagato dalle lobby).
    • Dottor Stranamore scrive:
      Re: io uso adblock problemi???
      - Scritto da: riserva
      No grazie, io continuerò ad usare adblock. Questi
      parassiti si prendono vagonate di "contributi"
      pubblici per piangere miseria, nessuno ci casca,
      a parte qualche povero idiota circuito dal grande
      politico illuminato di turno (pagato dalle
      lobby).Quindi con punto informatico lo disattivi visto che non prende alcun contributo pubblico.
      • unaDuraLezione scrive:
        Re: io uso adblock problemi???
        contenuto non disponibile
        • panda rossa scrive:
          Re: io uso adblock problemi???
          - Scritto da: unaDuraLezione
          - Scritto da: Dottor Stranamore



          Quindi con punto informatico lo disattivi
          visto

          che non prende alcun contributo

          pubblico.


          Il fatto stesso che partecipi attivamente fa in
          modo che altri leggano (anche solo un commento in
          più).
          E gli altri, magari non usano adblock.
          Ora dirai:"se tutti usasser..." NO!
          Non tutti lo usano. Dato di fatto.Abbiamo anche le prove: basta contare i post di quelli che si lamentano della pubblicita'.E considerando che chi scrive e' solo una irrisoria percentuale di quelli che leggono...
      • cassone scrive:
        Re: io uso adblock problemi???
        - Scritto da: Dottor Stranamore
        - Scritto da: riserva

        No grazie, io continuerò ad usare adblock.
        Questi

        parassiti si prendono vagonate di
        "contributi"

        pubblici per piangere miseria, nessuno ci
        casca,

        a parte qualche povero idiota circuito dal
        grande

        politico illuminato di turno (pagato dalle

        lobby).

        Quindi con punto informatico lo disattivi visto
        che non prende alcun contributo
        pubblico.Senza adblock PI è illeggibile.
        • attonito scrive:
          Re: io uso adblock problemi???
          - Scritto da: cassone
          - Scritto da: Dottor Stranamore

          - Scritto da: riserva


          No grazie, io continuerò ad usare adblock.

          Questi


          parassiti si prendono vagonate di

          "contributi"


          pubblici per piangere miseria, nessuno ci

          casca,


          a parte qualche povero idiota circuito dal

          grande


          politico illuminato di turno (pagato dalle


          lobby).



          Quindi con punto informatico lo disattivi visto

          che non prende alcun contributo pubblico.

          Senza adblock PI è illeggibile.guarda, pure con adblock. Non so se lo sai, ma qui Alfonso "rutti & scorrenge" Maruccia spara XXXXXXX illeggibili dalla mattina alla sera...
  • catarro scrive:
    Il prossimo passo...
    Il prossimo passo sarà multare la gente per strada che non guarda i cartelloni pubblicitari?
  • Ingnorante scrive:
    ADBlock Plus for ever
    Premesso che uso ADBlock da sempre, ritengo che i siti che ci tengono alle pubblicità bastano che controllano la presenza e bloccano l'acXXXXX.Niente pubblicità = niente contenuti, e chi ama adblock / odia le pubblicità cambia sito.Mi sembra semplice. Poi se proprio uno vuole i contenuti si ingegna e bypassa anche questo controllo.Accedo a parecchi siti con AdblockPlus abilitato e che controllano la presenza.
    • armstrong scrive:
      Re: ADBlock Plus for ever
      - Scritto da: Ingnorante
      Premesso che uso ADBlock da sempre, ritengo che i
      siti che ci tengono alle pubblicità bastano che
      controllano la presenza e bloccano
      l'acXXXXX.
      Niente pubblicità = niente contenuti, e chi ama
      adblock / odia le pubblicità cambia
      sito.
      Mi sembra semplice. Poi se proprio uno vuole i
      contenuti si ingegna e bypassa anche questo
      controllo.
      Accedo a parecchi siti con AdblockPlus abilitato
      e che controllano la
      presenza.briccone ;)
    • Curioso scrive:
      Re: ADBlock Plus for ever
      Come fai? Potresti spiegarmelo per piacere? :-)
    • sadas sdasd scrive:
      Re: ADBlock Plus for ever
      https://addons.mozilla.org/it/firefox/addon/disable-anti-adblock/(non l'ho provato!)
  • TADsince1995 scrive:
    Dipende...
    Capisco le lamentele dei giornali online, ma negli ultimi tempi l'invasività e la fastidiosità delle pubblicità nelle testate online (PI incluso, non me ne voglia chi ci lavora) ha raggiunto dei livelli insopportabili. Popup che si piazzano al centro dello schermo, con un timer che dopo qualche secondo visualizza un minuscolo pulsante di chiusura. Banner pieni di scritte lampeggianti e svolazzanti concepite per attirare l'occhio del lettore fino a infastidirlo, filmati che si aprono all'improvviso, spesso con tanto di audio. Eh no, mi dispiace, va bene la pubblicità, va bene il banner, ma se mi devi materialmente impedire di fruire dei contenuti che mi offri allora ti adblocco, altrimenti non resta che non aprire più il sito, cosa è meglio?Senza contare che non tutti abbiamo l'ASDL, c'è chi usa chiavette con il traffico limitato, perché dovrei impegnare parte del traffico che pago mensilmente per scaricarmi la tua pubblicità?
    • unaDuraLezione scrive:
      Re: Dipende...
      contenuto non disponibile
      • armstrong scrive:
        Re: Dipende...
        - Scritto da: unaDuraLezione
        Sono i pubblicitari degli anni 80 che credono di
        aver capito come funziona
        internet.
        Ma ovviamente non hanno capito nulla.
        E si guardano bene dal prendere esempio da chi
        internet l'ha capita (Trovami un AD invasiva di
        Google) :o Perchè google fa pubblicità? O)
    • Antony scrive:
      Re: Dipende...
      Concordo su tutto ma non mi è piaciuto il finale: " <i
      perché dovrei impegnare parte del traffico che pago mensilmente per scaricarmi la tua pubblicità? </i
      "Come "perché"? Per lo stesso motivo per cui tu fruisci del contenuto del sito consumandogli banda di upload che paga...Non per dire, ma il sito paga la banda...e molti siti hanno limiti di Gb/mese dopo i quali vengono limitati (un po' come la chiavetta), quindi scusa se al sito dà un po' fastidio che gli mangi la banda a gratis e non gli fai nemmeno arrivare 10 cents di pubblicità.Certo che quando rispondete non accendete mai il cervello, vero?Chissà perché voi potete dire "perché dovrei impegnare parte del traffico che pago...?" mentre loro non possono fare lo stesso discorso...mah!
      • DemiGodZ scrive:
        Re: Dipende...
        - Scritto da: Antony
        Concordo su tutto ma non mi è piaciuto il finale:
        " <i
        perché dovrei impegnare parte del
        traffico che pago mensilmente per scaricarmi la
        tua pubblicità? </i

        "
        Come "perché"? Per lo stesso motivo per cui tu
        fruisci del contenuto del sito consumandogli
        banda di upload che
        paga...
        Non per dire, ma il sito paga la banda...e molti
        siti hanno limiti di Gb/mese dopo i quali vengono
        limitati (un po' come la chiavetta), quindi scusa
        se al sito dà un po' fastidio che gli mangi la
        banda a gratis e non gli fai nemmeno arrivare 10
        cents di
        pubblicità.

        Certo che quando rispondete non accendete mai il
        cervello,
        vero?
        Chissà perché voi potete dire "perché dovrei
        impegnare parte del traffico che pago...?" mentre
        loro non possono fare lo stesso
        discorso...mah!Nessuno li ha minacciati con la pistola obbligandoli ad aprire un sito.......
      • ZioCritto scrive:
        Re: Dipende...
        - Scritto da: Antony
        Come "perché"? Per lo stesso motivo per cui tu
        fruisci del contenuto del sito consumandogli
        banda di upload che pagaAppunto, se uso AdBlock sai quanta ne risparmia? E' una forma di aiuto!
        Non per dire, ma il sito paga la banda...Veramente si spera che gliela paghino gli inserzionisti no? O sono tutte società di benefattori?

        Certo che quando rispondete non accendete mai il
        cervello, vero?Senti chi parla...
        Chissà perché voi potete dire "perché dovrei
        impegnare parte del traffico che pago...?" mentre
        loro non possono fare lo stesso
        discorso...mah!Chissà perché? Perché quando io uso la mia banda non ho uno sponsor che me la paga.
      • attonito scrive:
        Re: Dipende...
        - Scritto da: Antony
        Concordo su tutto ma non mi è piaciuto il finale:
        " <i
        perché dovrei impegnare parte del
        traffico che pago mensilmente per scaricarmi la
        tua pubblicità? </i

        "
        Come "perché"? Per lo stesso motivo per cui tu
        fruisci del contenuto del sito consumandogli
        banda di upload che
        paga...
        Non per dire, ma il sito paga la banda...e molti
        siti hanno limiti di Gb/mese dopo i quali vengono
        limitati (un po' come la chiavetta), quindi scusa
        se al sito dà un po' fastidio che gli mangi la
        banda a gratis e non gli fai nemmeno arrivare 10
        cents di
        pubblicità.

        Certo che quando rispondete non accendete mai il
        cervello,
        vero?
        Chissà perché voi potete dire "perché dovrei
        impegnare parte del traffico che pago...?" mentre
        loro non possono fare lo stesso
        discorso...mah!il problema e' che oltre a 3,4K di informazione (articolo) mi veicolano ANCHE 723K di filmanto pubblicitario.... permetti mi girino un po i XXXXXXXX?
  • Ubunto scrive:
    Vorrei spaere l'opinione
    di Carlo Conti.
  • mmm scrive:
    puah
    fanXXXX ai tedeschi, XXXXni inchiavabili
  • MacGeek scrive:
    Non metterei l'Adblocker
    Se, sopratutto sui giornali online non escluso questo, non ci fossero pubblicità così fastidiose.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 15 maggio 2013 13.38-----------------------------------------------------------
  • Leguleio scrive:
    Si può fare di più
    I tedeschi per questo tipo di imposizioni hanno storicamente una maggiore fantasia rispetto ai popoli confinanti. Durante uno spettacolo televisivo o una proiezione al cinema, rigorosamente dall'inizio, in modo da non perdersi nemmeno un secondo dei 20 minuti di pubblicità, il governo raccomanda questi occhiali per migliorare la visione:[img]http://hoodedutilitarian.com/wp-content/uploads/2012/07/a-clockwork-orange-1971.jpg[/img]
  • Guybrush scrive:
    Domandare è lecito, rispondere cortesia
    Risposta: Col Cavolo.La pubblicità mal fatta mi blocca la banda, rallenta il browser e dannneggia l'udito se il volume è troppo alto.Nulla tuttavia vieta ai titolari di Spiegel Online come per tutti gli altri di rilevare la presenza di ADBLOCK e dirottare il lettore sulla pagina "Niente AD, Niente Giornale, buona giornaten".GT
    • krane scrive:
      Re: Domandare è lecito, rispondere cortesia
      - Scritto da: Guybrush
      Risposta: Col Cavolo.
      La pubblicità mal fatta mi blocca la banda,
      rallenta il browser e dannneggia l'udito se
      il volume è troppo alto.
      Nulla tuttavia vieta ai titolari di Spiegel
      Online come per tutti gli altri di rilevare
      la presenza di ADBLOCK e dirottare il
      lettore sulla pagina "Niente AD, Niente
      Giornale, buona giornaten".
      GTEsatto, cosi' come nulla vieta loro di chiedere cortesemente un contributo ai lettori, in questo caso lo sforzo di togliere ADBlock.Io gli darei una possibilita' per alcuni siti io lo tolto.
      • panda rossa scrive:
        Re: Domandare è lecito, rispondere cortesia
        - Scritto da: krane
        Io gli darei una possibilita' per alcuni siti io
        lo
        tolto.Ma non ha alcun senso.Considerando che tanto a me di quanto viene pubblicizzato non puo' fregar di meno, per fare un piacere a chi, lo togli?
        • krane scrive:
          Re: Domandare è lecito, rispondere cortesia
          - Scritto da: panda rossa
          - Scritto da: krane

          Io gli darei una possibilita' per

          alcuni siti io lo tolto.
          Ma non ha alcun senso.
          Considerando che tanto a me di quanto viene
          pubblicizzato non puo' fregar di meno, per
          fare un piacere a chi, lo togli?All'amministratore del sito ! Soprattutto quei micrositi gestiti da privati o piccole entita'. E sempre se la pubblicita' che vedo apparire non e' fastidiosa.
          • panda rossa scrive:
            Re: Domandare è lecito, rispondere cortesia
            - Scritto da: krane
            - Scritto da: panda rossa

            - Scritto da: krane



            Io gli darei una possibilita' per


            alcuni siti io lo tolto.


            Ma non ha alcun senso.

            Considerando che tanto a me di quanto viene

            pubblicizzato non puo' fregar di meno, per

            fare un piacere a chi, lo togli?

            All'amministratore del sito ! Soprattutto quei
            micrositi gestiti da privati o piccole entita'. E
            sempre se la pubblicita' che vedo apparire non e'
            fastidiosa.Gia', proprio quei micrositi gestiti da privati che per colpa della pubblicita' che neanche possono togliere e che non gli rende neppure un centesimo, rientrano comunque nello scopo di lucro secondo alcune rivoltanti sentenze.Non e' l'amministratore del sito che bisogna salvaguardare, ma quelli che gestiscono la pubblicita' online che bisogna far estinguere.
          • Metal_neo scrive:
            Re: Domandare è lecito, rispondere cortesia
            - Scritto da: panda rossa
            - Scritto da: krane

            - Scritto da: panda rossa


            - Scritto da: krane





            Io gli darei una possibilita' per



            alcuni siti io lo tolto.




            Ma non ha alcun senso.


            Considerando che tanto a me di quanto
            viene


            pubblicizzato non puo' fregar di meno,
            per



            fare un piacere a chi, lo togli?



            All'amministratore del sito ! Soprattutto
            quei

            micrositi gestiti da privati o piccole
            entita'.
            E

            sempre se la pubblicita' che vedo apparire
            non
            e'

            fastidiosa.

            Gia', proprio quei micrositi gestiti da privati
            che per colpa della pubblicita' che neanche
            possono togliere e che non gli rende neppure un
            centesimo, rientrano comunque nello scopo di
            lucro secondo alcune rivoltanti
            sentenze.

            Non e' l'amministratore del sito che bisogna
            salvaguardare, ma quelli che gestiscono la
            pubblicita' online che bisogna far
            estinguere.Io con AdBlock blocco quasi tutto. Però, per esempio, sono un frequentatore di siti di manga dove vengono publicati gratuitamente vari fumetti. Se ho i blocchi attivi mi viene fuori al posto dei banner un messaggio dove mi chiede di disabilitare questi blocchi per aiutarli. Il sito mi offre un servizio che uso regolarmente e non mi sembra grave lasciare che qualche publicità appaia tra le pagine. Nemmeno io faccio caso alle publicità, però non sono invasive e se possono aiutare anche di poco il sito ben venga.
          • panda rossa scrive:
            Re: Domandare è lecito, rispondere cortesia
            - Scritto da: Metal_neo
            Se ho i blocchi attivi mi viene fuori al
            posto dei banner un messaggio dove mi chiede di
            disabilitare questi blocchi per aiutarli.Ma aiutarli come?Che cosa gli cambia a loro se:1) non leggo le pagine2) le leggo bloccando la pubblicita'3) le leggo sciroppandomi la pubblicita' che comunque non clicco4) clicco pure sulla pubblicita' ma tanto non comprero' mai quella roba
          • Metal_neo scrive:
            Re: Domandare è lecito, rispondere cortesia
            - Scritto da: panda rossa
            - Scritto da: Metal_neo

            Se ho i blocchi attivi mi viene fuori al

            posto dei banner un messaggio dove mi chiede
            di

            disabilitare questi blocchi per aiutarli.

            Ma aiutarli come?
            Che cosa gli cambia a loro se:

            1) non leggo le pagine
            2) le leggo bloccando la pubblicita'
            3) le leggo sciroppandomi la pubblicita' che
            comunque non
            clicco
            4) clicco pure sulla pubblicita' ma tanto non
            comprero' mai quella
            robaNon cambia niente e hai perfettamente ragione. Però se visualizzare un banner li fa gudagnare 0,01 tanto meglio. Una specie di donazione per un loro servizio che fanno gratuitamente e per passione. Poi è ovvio che al sito del corriere della sera le blocco le publicità. Fannò già abbastanza soldi con il cartaceo/abbonamenti.Però questa è un eccezzione mia per quel paio di siti specifici. Quando navigo su browser "vergini" sono anch'io parecchio infastidito da publicità in mezzo ai video di utube, finestre che si aprono ad XXXXXum, publicità mirate o mimetizzate nel testo che finisci per cliccarci senza volerlo.Secondo me le publicità devono rimanere gestibili dall'utente. Si può sempre [EDIT :P] chiedere gentilmente di riabilitarle sito per sito invece di imporsi violentemente.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 15 maggio 2013 17.15-----------------------------------------------------------
          • armstrong scrive:
            Re: Domandare è lecito, rispondere cortesia
            - Scritto da: Metal_neo
            Poi è ovvio che al sito del corriere
            della sera le blocco le publicità. Fannò già
            abbastanza soldi con il
            cartaceo/abbonamenti.E con i finanziamenti PUBBLICI :D
        • Be&O scrive:
          Re: Domandare è lecito, rispondere cortesia
          Dipende dagli AD.... in alcuni siti lasciavo anche senza AD block, fin che non hanno introdotto la pubblicità che ti si piazza in mezzo allo schermo e che ti fa cliccare roba che non vorresti cliccare.
          • panda rossa scrive:
            Re: Domandare è lecito, rispondere cortesia
            - Scritto da: Be&O
            Dipende dagli AD.... in alcuni siti lasciavo
            anche senza AD block, fin che non hanno
            introdotto la pubblicità che ti si piazza in
            mezzo allo schermo e che ti fa cliccare roba che
            non vorresti
            cliccare.Io uso una policy diversa piu' linux-oriented.Per default disabilito tutto, poi abilito uno per uno solo se mi servono.Casualmente fino ad oggi non mi sono mai imbattuto in un caso in cui mi servisse abilitare. ;)
        • Izio01 scrive:
          Re: Domandare è lecito, rispondere cortesia
          - Scritto da: panda rossa
          - Scritto da: krane


          Io gli darei una possibilita' per alcuni
          siti
          io

          lo

          tolto.

          Ma non ha alcun senso.
          Considerando che tanto a me di quanto viene
          pubblicizzato non puo' fregar di meno, per fare
          un piacere a chi, lo
          togli?A chi produce i contenuti che utilizzo, cioè Der Spiegel o chi per esso. Lo dice nell'articolo: più gente blocca le pubblicità, meno gli inserzionisti saranno disposti a pagare.
          • armstrong scrive:
            Re: Domandare è lecito, rispondere cortesia
            - Scritto da: Izio01
            - Scritto da: panda rossa

            - Scritto da: krane




            Io gli darei una possibilita' per alcuni

            siti

            io


            lo


            tolto.



            Ma non ha alcun senso.

            Considerando che tanto a me di quanto viene

            pubblicizzato non puo' fregar di meno, per
            fare

            un piacere a chi, lo

            togli?

            A chi produce i contenuti che utilizzo, cioè Der
            Spiegel o chi per esso. Lo dice nell'articolo:
            più gente blocca le pubblicità, meno gli
            inserzionisti saranno disposti a
            pagare.bene, cambieranno "modello di business" o lavoro :D
          • panda rossa scrive:
            Re: Domandare è lecito, rispondere cortesia
            - Scritto da: Izio01
            - Scritto da: panda rossa

            - Scritto da: krane




            Io gli darei una possibilita' per alcuni

            siti

            io


            lo


            tolto.



            Ma non ha alcun senso.

            Considerando che tanto a me di quanto viene

            pubblicizzato non puo' fregar di meno, per
            fare

            un piacere a chi, lo

            togli?

            A chi produce i contenuti che utilizzo, cioè Der
            Spiegel o chi per esso. Lo dice nell'articolo:
            più gente blocca le pubblicità, meno gli
            inserzionisti saranno disposti a
            pagare.E' previsto anche che si possa fallire, nel business.
          • Izio01 scrive:
            Re: Domandare è lecito, rispondere cortesia
            - Scritto da: panda rossa
            - Scritto da: Izio01

            - Scritto da: panda rossa


            - Scritto da: krane






            Io gli darei una possibilita' per
            alcuni


            siti


            io



            lo



            tolto.





            Ma non ha alcun senso.


            Considerando che tanto a me di quanto
            viene


            pubblicizzato non puo' fregar di meno,
            per

            fare


            un piacere a chi, lo


            togli?



            A chi produce i contenuti che utilizzo, cioè
            Der

            Spiegel o chi per esso. Lo dice
            nell'articolo:

            più gente blocca le pubblicità, meno gli

            inserzionisti saranno disposti a

            pagare.

            E' previsto anche che si possa fallire, nel
            business.Of course, ma non era questo il discorso :)Tu sostenevi che riattivare i banner non servisse a nulla, quando invece serve a pagare chi quei contenuti li realizza. Se non mi interessassero i loro contenuti non visiterei nemmeno sui loro siti, dopotutto.Gli editori non hanno chiesto una legge-obbrobrio tipo quella francese che pretende di tassare tablet e smartphone; hanno solo chiesto ai loro utenti di caricare i banner, e francamente non mi sembra che sia questo gran sacrificio.
          • panda rossa scrive:
            Re: Domandare è lecito, rispondere cortesia
            - Scritto da: Izio01

            E' previsto anche che si possa fallire, nel

            business.

            Of course, ma non era questo il discorso :)E invece si.Se il modello di business prevede unicamente i banner come fonte di ricavo, non hanno speranza.
            Tu sostenevi che riattivare i banner non servisse
            a nulla, quando invece serve a pagare chi quei
            contenuti li realizza. Se non mi interessassero i
            loro contenuti non visiterei nemmeno sui loro
            siti, dopotutto.E' un modello che non puo' durare.La rete non e' la tv.La promozione in rete va fatta in altri modi.
            Gli editori non hanno chiesto una legge-obbrobrio
            tipo quella francese che pretende di tassare
            tablet e smartphone; hanno solo chiesto ai loro
            utenti di caricare i banner, e francamente non mi
            sembra che sia questo gran
            sacrificio.Sono gli utenti ad aver bisogno degli editori o sono gli editori ad aver bisogno degli utenti?Faremo una modifica all'addon, che oltre a non caricare il banner, effettua anche un click sul medesimo, in background, per far contento l'inserzionista.Dici che cosi' va meglio?
          • Izio01 scrive:
            Re: Domandare è lecito, rispondere cortesia
            - Scritto da: panda rossa
            - Scritto da: Izio01



            E' previsto anche che si possa fallire,
            nel


            business.



            Of course, ma non era questo il discorso :)

            E invece si.
            Se il modello di business prevede unicamente i
            banner come fonte di ricavo, non hanno
            speranza.
            A me spiacerebbe perdere quei servizi, altrimenti non li utilizzerei neppure. Se l'unico contributo che mi chiedono è visualizzare i banner, non sto a polemizzare e lo faccio.

            Tu sostenevi che riattivare i banner non
            servisse

            a nulla, quando invece serve a pagare chi
            quei

            contenuti li realizza. Se non mi
            interessassero
            i

            loro contenuti non visiterei nemmeno sui loro

            siti, dopotutto.

            E' un modello che non puo' durare.
            La rete non e' la tv.
            La promozione in rete va fatta in altri modi.
            Maybe, ma intanto grazie ai banner posso accedere a certi siti senza dovermici abbonare.

            Gli editori non hanno chiesto una
            legge-obbrobrio

            tipo quella francese che pretende di tassare

            tablet e smartphone; hanno solo chiesto ai
            loro

            utenti di caricare i banner, e francamente
            non
            mi

            sembra che sia questo gran

            sacrificio.

            Sono gli utenti ad aver bisogno degli editori o
            sono gli editori ad aver bisogno degli
            utenti?
            Se io utilizzo i loro servizi, vuol dire che loro mi forniscono un valore. Ne ho bisogno? In assoluto no, vivo anche senza, ma questo si può dire di quasi tutto. Se per mangiare un gelato bastasse guardare un cartellone pubblicitario invece di cacciare alcuni euro, mangerei gelato più spesso.
            Faremo una modifica all'addon, che oltre a non
            caricare il banner, effettua anche un click sul
            medesimo, in background, per far contento
            l'inserzionista.
            Dici che cosi' va meglio?
          • panda rossa scrive:
            Re: Domandare è lecito, rispondere cortesia
            - Scritto da: Izio01
            Se io utilizzo i loro servizi, vuol dire che loro
            mi forniscono un valore. Ne ho bisogno? In
            assoluto no, vivo anche senza, ma questo si può
            dire di quasi tutto. Se per mangiare un gelato
            bastasse guardare un cartellone pubblicitario
            invece di cacciare alcuni euro, mangerei gelato
            più
            spesso.Le fontanelle non mi pare che abbiano affossato il business dell'acqua minerale.E non c'e' neppure bisogno di guardare il cartellone pubblicitario per bere.
    • tucumcari scrive:
      Re: Domandare è lecito, rispondere cortesia
      - Scritto da: Guybrush
      Nulla tuttavia vieta ai titolari di Spiegel
      Online come per tutti gli altri di rilevare la
      presenza di ADBLOCK e dirottare il lettore sulla
      pagina "Niente AD, Niente Giornale, buona
      giornaten".NahhhDal vocabolario di "sturmtruppen"... (Bonvi cit.)"Nicht AD Nicht Giornalen buona giornaten"
      • Leguleio scrive:
        Re: Domandare è lecito, rispondere cortesia
        Ora anche le citazioni di Bonvi...Carina, per carità. Ma ci si aspetta qualcosa di meno intellettuale:"buca pure stavolta ma buca con letame!"Presa da qui:http://punto-informatico.it/b.aspx?i=3620299&m=3621162#p3621162
    • armstrong scrive:
      Re: Domandare è lecito, rispondere cortesia
      - Scritto da: Guybrush
      Risposta: Col Cavolo.

      La pubblicità mal fatta mi blocca la banda,
      rallenta il browser e dannneggia l'udito se il
      volume è troppo
      alto.

      Nulla tuttavia vieta ai titolari di Spiegel
      Online come per tutti gli altri di rilevare la
      presenza di ADBLOCK e dirottare il lettore sulla
      pagina "Niente AD, Niente Giornale, buona
      giornaten".

      GTQuotonen ;)
    • Sgabbio scrive:
      Re: Domandare è lecito, rispondere cortesia
      un sito italiano ha fatto di peggio: Se usi adblock non leggi gli articoli, esce una pagina bianca. (http://www.italiasw.com/)
      • Dottor Stranamore scrive:
        Re: Domandare è lecito, rispondere cortesia
        - Scritto da: Sgabbio
        un sito italiano ha fatto di peggio: Se usi
        adblock non leggi gli articoli, esce una pagina
        bianca.
        (http://www.italiasw.com/)E cosa c'è di male? Tu usi un accorgimento per non vedere la pubblicità e loro ne usano un altro per non farti vedere l'articolo.
        • krane scrive:
          Re: Domandare è lecito, rispondere cortesia
          - Scritto da: Dottor Stranamore
          - Scritto da: Sgabbio

          un sito italiano ha fatto di peggio: Se

          usi adblock non leggi gli articoli, esce

          una pagina bianca.

          (http://www.italiasw.com/)
          E cosa c'è di male? Tu usi un accorgimento
          per non vedere la pubblicità e loro ne usano
          un altro per non farti vedere l'articolo.Lecitissimo, ma se esce una pagina bianca invece di una scritta che ti chiede di disabilitare adblock uno passa oltre credendo che il sito non funzioni e fine.
          • unaDuraLezione scrive:
            Re: Domandare è lecito, rispondere cortesia
            contenuto non disponibile
          • krane scrive:
            Re: Domandare è lecito, rispondere cortesia
            - Scritto da: unaDuraLezione
            - Scritto da: krane

            Lecitissimo, ma se esce una pagina

            bianca invece di una scritta che ti

            chiede di disabilitare adblock uno

            passa oltre credendo che il sito non

            funzioni e fine.
            e che c'è di male? @^Niente, poi quando lo racconti all'amministratore del sito che solitamente e' un tizio rancoroso e poco tecnico ci rimane cosi: :o :| :@
          • Dottor Stranamore scrive:
            Re: Domandare è lecito, rispondere cortesia
            - Scritto da: krane
            Lecitissimo, ma se esce una pagina bianca invece
            di una scritta che ti chiede di disabilitare
            adblock uno passa oltre credendo che il sito non
            funzioni e
            fine.Magari se vede che deve disabilitare adblock se ne inventa un'altra per non disabilitarlo e vedere lo stesso gli articoli consumando banda al sito. Meglio fargli credere che non c'è niente e perderlo per sempre. Poi tra dieci anni suo cognato gli svelerà che doveva disabilitare adblock e si impiccherà in bagno per la disperazione.
          • unaDuraLezione scrive:
            Re: Domandare è lecito, rispondere cortesia
            contenuto non disponibile
          • krane scrive:
            Re: Domandare è lecito, rispondere cortesia
            - Scritto da: Dottor Stranamore
            - Scritto da: krane

            Lecitissimo, ma se esce una pagina

            bianca invece di una scritta che ti

            chiede di disabilitare adblock uno

            passa oltre credendo che il sito

            non funzioni e fine.
            Magari se vede che deve disabilitare adblock se
            ne inventa un'altra per non disabilitarlo e
            vedere lo stesso gli articoli consumando banda al
            sito.Seee mo son tutti tecnici... Ma sai a quanti ho installato AdBlock che mi ringraziano tanto ma non son capaci neanche di abilitarlo / disabilitarlo / inserire eccezioni ?Uno che sa come aggirare la cosa si blocca gli ip delle pubblicita' a livello di firewall e amen.
            Meglio fargli credere che non c'è niente e
            perderlo per sempre.Tanto l'utente che descrivi tu e' uno su un milione, gli altri pensano che il sito non va e amen cambiano sito.
            Poi tra dieci anni suo
            cognato gli svelerà che doveva disabilitare
            adblock e si impiccherà in bagno per la
            disperazione.Sooooogna :d
        • Sgabbio scrive:
          Re: Domandare è lecito, rispondere cortesia
          Far passare che il sito è difettoso, non credo sia una strategia intelligente.
      • sbrotfl scrive:
        Re: Domandare è lecito, rispondere cortesia
        - Scritto da: Sgabbio
        un sito italiano ha fatto di peggio: Se usi
        adblock non leggi gli articoli, esce una pagina
        bianca.
        (http://www.italiasw.com/)Mi spiace... ho adblock su FF e sono riuscito molto serenamente a leggere che "La società Foxit Software ha rilasciato una nuova versione del suo lettore PDF gratuito Foxit Reader. Il cambiamento più evidente è la nuova interfaccia Ribbon. Tuttavia, questa non è la sola novità apparsa in Foxit Reader 6."
        • axl scrive:
          Re: Domandare è lecito, rispondere cortesia
          - Scritto da: sbrotfl
          - Scritto da: Sgabbio

          un sito italiano ha fatto di peggio: Se usi

          adblock non leggi gli articoli, esce una
          pagina

          bianca.

          (http://www.italiasw.com/)

          Mi spiace... ho adblock su FF e sono riuscito
          molto serenamente a leggere che "La società Foxit
          Software ha rilasciato una nuova versione del suo
          lettore PDF gratuito Foxit Reader. Il
          cambiamento più evidente è la nuova interfaccia
          Ribbon. Tuttavia, questa non è la sola novità
          apparsa in Foxit Reader
          6."idem... e non ho fatto nulla.. solo install adblock plus
        • Sgabbio scrive:
          Re: Domandare è lecito, rispondere cortesia
          anche con adblock plus lo faceva...
      • bertuccia scrive:
        Re: Domandare è lecito, rispondere cortesia
        - Scritto da: Sgabbio

        un sito italiano ha fatto di peggio: Se usi
        adblock non leggi gli articoli, esce una pagina
        bianca.
        (http://www.italiasw.com/)ma che siti dimXXXXX guardate? :s
      • user_ scrive:
        Re: Domandare è lecito, rispondere cortesia
        - Scritto da: Sgabbio
        un sito italiano ha fatto di peggio: Se usi
        adblock non leggi gli articoli, esce una pagina
        bianca.
        (http://www.italiasw.com/)Ho visto che a me si visualizzano le pagine di quel sito, anche usando adblock plus. ho la lista filtri 'easy list italy + easy list' in ad block plus.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 15 maggio 2013 21.37-----------------------------------------------------------
        • eheheh scrive:
          Re: Domandare è lecito, rispondere cortesia
          io ho i siti pubblicitari bloccati sul file hosts e su italiasw nun vedo pubblicità
      • JJ JJ scrive:
        Re: Domandare è lecito, rispondere cortesia
        - Scritto da: Sgabbio
        un sito italiano ha fatto di peggio: Se usi
        adblock non leggi gli articoli, esce una pagina
        bianca.
        (http://www.italiasw.com/)Grazie della segnalazione, nella mia lista ho sostituito la riga##[class*="google-ads"]con la riga~italiasw.com##[class*="google-ads"]Ora i banner di google sono bloccati dagli altri filtri, ma vedo il contenuto.ciao
Chiudi i commenti