Registro.it mette l'accento sui domini

L'istituto anagrafico dei suffissi italici annuncia il via libera ai domini accentati come caffè.it. Si potranno utilizzare anche caratteri dell'alfabeto francese e tedesco
L'istituto anagrafico dei suffissi italici annuncia il via libera ai domini accentati come caffè.it. Si potranno utilizzare anche caratteri dell'alfabeto francese e tedesco

Novità annunciate dai responsabili di Registro.it , l’anagrafe dei domini tricolore gestita dall’Istituto di informatica e telematica del Consiglio nazionale delle ricerche (Iit-Cnr). Dall’11 luglio sarà consentito registrare nomi accentati come caffè.it .

Si potrà dunque fare distinzione tra i siti lèggere e leggère , utilizzando anche caratteri di uso comune nell’alfabeto francese e tedesco. Ad esempio sfruttando la ç di garçon.it o la ß di straße.it .

“Questa doppia opportunità, tecnicamente definita Internationalized Domain Names (IDN), apre la possibilità di registrare un dominio con estensione .it letteralmente uguale a molti nomi e marchi oggi esclusi da una sorta di digital divide linguistico”, ha spiegato Maurizio Martinelli, responsabile Servizi internet e sviluppo tecnologico dell’Iit-Cnr.

Oltre ai domini accentati, i responsabili di Registro.it hanno aperto le registrazioni a tutti i paesi dello Spazio economico europeo (See) , quali Islanda, Norvegia e Liechtenstein. Ma anche alla Città del Vaticano, alla Repubblica di San Marino e alla Svizzera.

“L’introduzione dell’IDN mette il .it al passo con altri registri internazionali, promuove il dialogo interculturale e va incontro alle esigenze delle regioni italiane bilingue come Valle d’Aosta e Trentino Alto-Adige”, ha concluso Martinelli.

Mauro Vecchio

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

10 07 2012
Link copiato negli appunti