RFID diventa DRM per DVD

Ritek Corporation ha presentato un nuovo drive CD/DVD-ROM capace di leggere i dischi equipaggiati con chip RFID antipirateria. La tecnologia permette unicamente la lettura di dischi autenticati dai produttori

Roma – L’ultima offensiva tecnologica contro la pirateria multimediale arriva da Ritek ed è stata battezzata COD , acronimo di Chip On Disk . Proprio come il nome suggerisce, il sistema COD prevede l’impiego di chip a radiofrequenza direttamente sui supporti ottici.

I drive messi a punto da Ritek, infatti, si rifiutano di leggere qualsiasi disco che non sia identificabile come “genuino”. I chip utilizzati nel processo d’autenticazione vengono inseriti sul disco al momento della stampa, effettuata presso gli stabilimenti di produzione. Soltanto i produttori autorizzati potranno inserire i “sigilli d’autenticità” sopra DVD e CD.

“Il sistema COD può garantire la proprietà intellettuale discografica e cinematografica”, ha detto il CEO di Ritek. COD funziona attraverso il concetto della “doppia autenticazione”: i contenuti risultano accessibili solo se il codice all’interno del chip RFID combacia con quello in archivio su lettori CD/DVD appositamente realizzati.

Gli esperti di Ars Technica hanno immediatamente criticato e demolito questo sistema, considerato “obsoleto e non al passo coi tempi”. Il primo problema della tecnologia COD è che richiederebbe uno sforzo enorme da parte dei produttori hardware: affinché questo metodo antipirateria risulti efficace, tutti i lettori sul mercato dovrebbero supportare la tecnologia di Ritek.

Inoltre il controllo a doppia chiave può essere effettuato soltanto se il lettore risulta connesso ad Internet, in quanto, proprio come avviene nei sistemi DRM, l’identificativo di ciascun disco deve essere confrontato con un archivio costantemente aggiornato. In aggiunta, concludono quelli di Ars Technica, “il DVD è ormai un formato vecchio di dieci anni e l’industria multimediale sta avvicinandosi sempre più alla vendita online di contenuti, sganciandosi dai vecchi modelli di distribuzione”.

Malgrado le critiche, i responsabili di Ritek sono entusiasti per le altre applicazioni della tecnologia COD. I chip RFID installati sui DVD possono essere un ottimo salvatempo nell’organizzazione della catena distributiva tradizionale: dall’inventario dei pezzi in magazzino, fino alla gestione di ordini e spedizioni.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • simone scrive:
    amore
    (love)
  • Anonimo scrive:
    gioco per allenare il cervello
    Per tutti quelli che non hanno avuto la fortuna o sfortuna di studiare algebra all'universita' e vogliono allenare il cervello ecco la loro occasione.Un testo di matematica con esercizi inclusi tiene sveglia la mente a costi irrisori.
    • SardinianBoy scrive:
      Re: gioco per allenare il cervello
      - Scritto da:
      Per tutti quelli che non hanno avuto la fortuna o
      sfortuna di studiare algebra all'universita' e
      vogliono allenare il cervello ecco la loro
      occasione.
      Un testo di matematica con esercizi inclusi tiene
      sveglia la mente a costi
      irrisori.Questa mi piace....te la appoggio! ;)
  • Anonimo scrive:
    Qualcuno sa se per caso...
    ...esistono programmi , freeware o shareware , per PC simili a quelli del Brain Training ,eventualmente in linguaggio Java?Sarebbero interessanti programmi tipo Memoparole , calcolatempo, traccialinee ecc.
    • Anonimo scrive:
      Re: Fatteli da solo
      - Scritto da:
      ...esistono programmi , freeware o shareware ,
      per PC simili a quelli del Brain Training
      ,eventualmente in linguaggio
      Java?
      Sarebbero interessanti programmi tipo Memoparole
      , calcolatempo, traccialinee
      ecc.
      ma fatteli da solo. Con qualsiasi linguaggio ci vuole veramente un attimo ad implementare questi programmi. Nel farlo faresti già un primo allenamento mentale. Un programmatore anche scarso in un paio di giorni può farne parecchi di questi. Certo, se alcuni poi richiedono un pò più di tempo. Il sudoku per esempio non è difficile scrivere l'algoritmo di generazione degli schemi, in 2-3 giorni ci riesci di sicuro
      • frullino scrive:
        Re: Fatteli da solo
        - Scritto da:

        - Scritto da:

        ...esistono programmi , freeware o shareware ,

        per PC simili a quelli del Brain Training

        ,eventualmente in linguaggio

        Java?

        Sarebbero interessanti programmi tipo Memoparole

        , calcolatempo, traccialinee

        ecc.


        ma fatteli da solo. Con qualsiasi linguaggio ci
        vuole veramente un attimo ad implementare questi
        programmi. Nel farlo faresti già un primo
        allenamento mentale. Un programmatore anche
        scarso in un paio di giorni può farne parecchi di
        questi. Certo, se alcuni poi richiedono un pò più
        di tempo. Il sudoku per esempio non è difficile
        scrivere l'algoritmo di generazione degli schemi,
        in 2-3 giorni ci riesci di
        sicuroÉ la prima volta che mi inserisco in un forum, non so se utilizzo la procedura giusta. Vorrei sapere se (parlando di Sudoku) è possibile realizzare un nuovo gioco partendo da uno schema completo. Possibilmente anche con schemi di 16x16.
  • Anonimo scrive:
    attenzione attenzione
    l'allenamento della mente in un attimo si trasforma in condizionamento della mente.
  • Anonimo scrive:
    Brain age o Brain Training?
    Ho l'impressione che venga menzionato Brain Age quando i dati di vendita di questo volume (e il lancio del fenomeno nella diffusione di questi tipi di gioco/allenamento cerebrale) siano in genere attribuiti a "Brain Training del dottor Kawashima" per Nintendo DS.La redazione può verificare? Grazie.
    • Anonimo scrive:
      Re: Brain age o Brain Training?
      E' lo stesso gioco mi pare:http://www.touchgenerations.com/itIT/games/brain_training/overview_brain_training.phphttp://www.brainage.com/launch/index.jspForse "Brain Training" è il nome della versione europea/italiana.
    • Anonimo scrive:
      Re: Brain age o Brain Training?
      Brain Age è il nome della versione americana.http://www.everyeye.it/ds/articolo.asp?id=4313Nell'articolo era più corretto specificare il nome europeo.
  • Anonimo scrive:
    Apple sempre più avanti
    http://bricksmith.sourceforge.net/ :)
    • Anonimo scrive:
      Re: Apple sempre più avanti
      - Scritto da:
      http://bricksmith.sourceforge.net/ :)Scusa, ma pur apprezzando il mondo Apple, come puoi mischiare un simulatore di Lego con i giochi per allenare la mente? Ne hai mai provato uno?Oltre al fatto che il Lego (R) è un gioco che ho molto usato da bambino e da padre, ma che ha gran parte del fascino nella sua "fisicità", nel montare e smontare le costruzioni e sentirle crescere con i polpastrelli, oltre che con gli occhi. Al limite concedo che un gioco come Lego Star Wars ha ben coniugato due generi molto conosciuti (vedere i caccia X-Wing di mattoncini smontati e rimontati con l'uso della "forza" per evitare un missile è proprio esilarante!).Bambini di ogni età, ogni tanto spegnete le console, aprite le scatole di Lego e rilassatevi... ;)
    • Anonimo scrive:
      Re: Apple sempre più avanti
      A parte che non so quanto bene centrino i lego con il discorso dell'articolo ma in ogni caso che centra apple??? E' solo un che gira su mac os... dire che apple è avanti sarebbe come dire che microsoft è fica perché su windows xp gira firefox
  • Anonimo scrive:
    E il WII
    Il DS è stato una rivoluzione, davvero bello ed originale.Il WII L'ho prenotato appena è stato possibile!Io e 20 altri amici non vediamo l'ora di comprarlo, sarà l'innovazione dell'anno, finalmente qualcosa di nuovo.(idea)
    • Anonimo scrive:
      Re: E il WII
      - Scritto da:
      Il WII L'ho prenotato appena è stato possibile!che notizia importante.Strano che non sia finita sula prima pagina di PI
      Io e 20 altri amici non vediamo l'ora di
      comprarlo, sarà l'innovazione dell'anno,
      finalmente qualcosa di
      nuovo.Accidenti, abbiamo anche una recensione per la console! Come ha PI a farsi sfuggire questa antemprima...
Chiudi i commenti