Ricarica Premio, il nuovo concorso di Wind

In palio per i clienti 400mila ricariche da 3 euro per il telefonino. Microvincite per i microfortunati
In palio per i clienti 400mila ricariche da 3 euro per il telefonino. Microvincite per i microfortunati


Milano – In tempi in cui le ricariche per cellulari sembrano diventate un bene prezioso , giunge quantomai tempestivo Ricarica Premio , il nuovo concorso indetto da Wind che mette in palio 400mila ricariche telefoniche da 3 euro.

Il concorso ha preso il via il 6 marzo e la sua validità terminerà il 30 settembre. Chiunque acquisti una ricarica da 10 euro presso uno dei punti vendita autorizzati Wind ha la possibilità di aggiudicarsi una delle ricariche da 3 euro in palio.

La scratch card (“gratta e vinci”) del concorso ha una grafica dedicata, con due strisce argentate da grattare per scoprire se la ricarica è vincente. “Ricarica Premio” ha un costo nominale di 10 euro (8 euro di traffico e 2 euro di costi di ricarica) che, in caso di vincita, diventano 11 euro di ricarica effettiva.

Grattando la prima striscia, il cliente scopre subito se ha vinto: la vincita è in quel caso accreditata automaticamente attraverso la normale procedura di ricarica, chiamando il 4242 e inserendo il codice segreto presente sotto la seconda striscia argentata.

L’importo della singola vincita appare alquanto irrisorio, considerando che il montepremi complessivo (in traffico ricaricato) ammonta a 1.200.000 euro. Ma il tutto significa una movimentazione notevole, un volume d’affari da 4 milioni di euro.

D.B.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

15 03 2006
Link copiato negli appunti