Ricariche, i tabaccai verso la sospensione totale

La riduzione dell'aggio sulla vendita delle schede prepagate ha scatenato le proteste dei rivenditori, che ora minacciano di cessare il servizio di rivendita tout-court

Roma – I tabaccai sono sul piede di guerra: l’abolizione dei costi di ricarica stabilita dal decreto Bersani sta portando conseguenze che i rivenditori di ricariche subiscono negativamente. E ad annunciare una nuova serrata, questa volta definitiva, è Assotabaccai .

La sua voce va ad aggiungersi a quella della FIT , la Federazione Italiana Tabaccai, che lo scorso 20 marzo ha indetto uno sciopero della vendita delle schede prepagate, e a quella di Agemos , un’associazione che rappresenta i distributori e venditori di “tabacco lavorato” (e che rivendono ricariche telefoniche). Assotabaccai è categorica: se non cambierà qualcosa, non rivenderemo più ricariche.

“Le nostre proteste ad oggi non hanno sortito alcun effetto concreto” – ha dichiarato Leonardo Noli, Presidente Nazionale Assotabaccai. “È scandaloso continuare ad erogare un servizio ai cittadini per un guadagno di soli 15 centesimi. Non è una questione di sciopero, se non ci saranno risvolti – continua Noli – i tabaccai non avranno più alcun interesse a vendere un prodotto con questi ricavi”.

Si tratta a quanto pare della goccia che ha fatto traboccare il vaso: “Il problema è comunque molto più ampio, con l’abbattimento dell’aggio sulle ricariche telefoniche si è toccato il fondo, ma anche sugli altri servizi la situazione è allarmante. Sul canone RAI – ha detto ancora Noli – il guadagno è solo dell’1%, sul bollo auto è di soli 30 centesimi. Non si può continuare a tenere denaro contante in tabaccheria senza alcun guadagno e col solo rischio di rapine ed aggressioni criminali, che purtroppo spesso, come la cronaca dimostra, si pagano con il prezzo della vita”.

Va osservato che, per la vendita delle ricariche, la riduzione dei margini spettanti ai rivenditori è stata disposta dagli operatori telefonici, mentre per gli altri servizi si parla di disposizioni dell’Erario.

Per Noli, i tabaccai sono stanchi di fare “gli esattori” a costi irrisori: “L’estrema conseguenza di questo taglio degli aggi sulle ricariche, se non ci sarà un intervento sia del Governo che dei gestori telefonici, sarà quella di smettere di erogare questo servizio ai cittadini”.

D.B.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Luca Radici scrive:
    Brand
    Chiaramente io non prenderò mai un iPhone brandizzato Vodafone, H3G o TIM... prendendolo da Apple non dovrebbe poi essere senza brands di compagnie?
  • Anonimo scrive:
    HO IL PENE ERETTO
    come da titolo
  • Anonimo scrive:
    Autonomia limitata. Nuova malattia?
    Con iPhone usato come cellulare sorgerà una nuova patologia, quella dell'"ansia da batteria scarica". Perchè la batteria scarica sull'iPhone non può essere sostituita come sugli altri cellulari con una carica, va ricaricata e basta.Peccato.
    • LaNberto scrive:
      Re: Autonomia limitata. Nuova malattia?
      - Scritto da:
      Con iPhone usato come cellulare sorgerà una nuova
      patologia, quella dell'"ansia da batteria
      scarica". Perchè la batteria scarica sull'iPhone
      non può essere sostituita come sugli altri
      cellulari con una carica, va ricaricata e
      basta.
      Peccato.Attualment possiedo:Nokia 9300 con la batteria che dura sì e no 2 giorni (qualcuno lo vuole?)Motorola V3i (io non lo volevo ma la Vodafone co l'offerta businness dava solo questo cesso) che altrettando difficilmente arriva a 2 giorni.prima avevo un p800 (4 giorni con crash finale garantito).Di nessun telefono ho mai avuto un'altra batteria, bastava ricaricarli quasi tutti i giorni. Qual'è il problema?
      • Anonimo scrive:
        Re: Autonomia limitata. Nuova malattia?
        - Scritto da: LaNberto

        - Scritto da:

        Con iPhone usato come cellulare sorgerà una
        nuova

        patologia, quella dell'"ansia da batteria

        scarica". Perchè la batteria scarica sull'iPhone

        non può essere sostituita come sugli altri

        cellulari con una carica, va ricaricata e

        basta.

        Peccato.

        Attualment possiedo:

        Nokia 9300 con la batteria che dura sì e no 2
        giorni (qualcuno lo
        vuole?)
        Motorola V3i (io non lo volevo ma la Vodafone co
        l'offerta businness dava solo questo cesso) che
        altrettando difficilmente arriva a 2
        giorni.

        prima avevo un p800 (4 giorni con crash finale
        garantito).

        Di nessun telefono ho mai avuto un'altra
        batteria, bastava ricaricarli quasi tutti i
        giorni. Qual'è il
        problema?Nessuno se hai una presa vicino.... in caso contrario...... il problema c'è eccome!
  • Anonimo scrive:
    NOOOOOO!
    BRANDIZZATO VODAFONE NOOOOOOOOOO!Ma come, la Apple ha sufficiente potenza per venderlo tranquillamente senza brandizzazione...E poi la brandizzazione vodafone di solito è pesantissima... a meno che non riescano a ottenere una brandizzazione veramente "light"... mi darebbe veramente fastidio comprare un prodotto Apple con sopra il marchio Vodafone o le icone Vodafone!
    • Anonimo scrive:
      Re: NOOOOOO!
      - Scritto da:
      BRANDIZZATO VODAFONE NOOOOOOOOOO!No no tranquillo, lo lockeranno ma non metteranno tutte le montagne di merda di Per quello americano appare scritto cingular solo come nome gestore, in alto a sinistra (mi pare) niente di piu'.Niente craplets
  • MandarX scrive:
    openmoko?
    http://www.openmoko.org/
    • localhost scrive:
      Re: openmoko?
      - Scritto da: MandarX
      http://www.openmoko.org/Si, ma questa è una piattaforma, i dispositivi che la supportano ancora non ci sonoAnche qtopia esisteREBBE, ma nessuno la usaIl fatto è che l'utonto non vuole una piattaforma, vuole un telefonino (figo, possibilmente) :D
      • Anonimo scrive:
        Re: openmoko?

        Il fatto è che l'utonto non vuole una
        piattaforma, vuole un telefonino (figo,
        possibilmente)
        :De anche facile da usare, che si sincronizzi, nativamente, col computer di casa senza fare storie e senza bisogno di applicativi di terze parti , insomma una cosa al MIO servizio e non una cosa contro la quale devo combattere.
        • Anonimo scrive:
          Re: openmoko?
          - Scritto da:

          e anche facile da usare, che si sincronizzi,
          nativamente, col computer di casa senza fare
          storie e senza bisogno di applicativi di terze
          parti , insomma una cosa al MIO servizio e non
          una cosa contro la quale devo
          combattere.Cioè un prodotto Apple. ;)
          • Anonimo scrive:
            Re: openmoko?

            Cioè un prodotto Apple. ;)Ovvio :-)Lascio gli altri giocare a calcio con un palla QUADRATA :D
      • Athlon64 scrive:
        Re: openmoko?

        Il fatto è che l'utonto non vuole una
        piattaforma, vuole un telefoninoAh, perché secondo te l'utente medio, per non essere "utonto", deve conoscere la piattaforma che sta dietro al dispositivo che lui vuole solo usare per telefonare, mandare SMS e e-mail, sincronizzare il PIM con il PC e navigare in Internet?
        • Anonimo scrive:
          Re: openmoko?
          - Scritto da: Athlon64

          Il fatto è che l'utonto non vuole una

          piattaforma, vuole un telefonino

          Ah, perché secondo te l'utente medio, per non
          essere "utonto", deve conoscere la piattaforma
          che sta dietro al dispositivo che lui vuole solo
          usare per telefonare, mandare SMS e e-mail,
          sincronizzare il PIM con il PC e navigare in
          Internet?E tu perdi tempo a rispondere a gente che ovviamente non lavora, visto che perde tempo dietro a futilità del genere? Ovvio che chi vive in cantina, alle spalle dei genitori, può permettersi di buttare il suo tempo a studiarsi la "piattaforma" fino alla nausea, per acquisire conoscenze che in pratica non potrà mai utilizzare, ma la Gente Vera, quella che lavora e mantiene la famiglia, non perde tempo così.
          • Anonimo scrive:
            Re: openmoko?
            giusto, per guidare la macchina non serve imparare ad usarla, alla gente vera non serve il volante, il cambio, i pedali... la gente vera la usa subito, e se non sa qualcosa non importa, poi muore, ma non importa...che discorsi sono? se voglio usare un oggetto devo sapere come si usa... come quelli che comprano i programmi, non leggono i manuali, e ti chiedono come si usa...
          • Anonimo scrive:
            Re: openmoko?
            - Scritto da:
            giusto, per guidare la macchina non serve
            imparare ad usarla, alla gente vera non serve il
            volante, il cambio, i pedali... la gente vera la
            usa subito, e se non sa qualcosa non importa, poi
            muore, ma non
            importa...
            che discorsi sono? se voglio usare un oggetto
            devo sapere come si usa... come quelli che
            comprano i programmi, non leggono i manuali, e ti
            chiedono come si
            usa...Per usare un televisore o una lavatrice mi basta leggere le istruzioni allegate nella confezione, ma non ho bisogno di un corso per capire come gli elettroni colpiscono la griglia Trinitron....
          • Anonimo scrive:
            Re: openmoko?
            su questo ti do ovviamente ragione, ma pretendere di usare un apparecchio senza un minimo di conoscenza è una pretesa assurda
          • Anonimo scrive:
            Re: openmoko?
            - Scritto da:
            su questo ti do ovviamente ragione, ma pretendere
            di usare un apparecchio senza un minimo di
            conoscenza è una pretesa
            assurdaInfatti io voglio il manuale d'uso che mi dica:1) per telefonare premi qui2) per mandare il sms premi li3) per leggere il calendario premi su4) per sfogliare la rubrica premi quiNono mi interessa sapere se il mio telefono ha un transition lookaside buffer ,o quanti page miss fa ogni volta che gli chiedo di visualizzarmi la rubrica
          • Anonimo scrive:
            Re: openmoko?
            - Scritto da:
            giusto, per guidare la macchina non serve
            imparare ad usarla, alla gente vera non serve il
            volante, il cambio, i pedali... la gente vera la
            usa subito, e se non sa qualcosa non importa, poi
            muore, ma non
            importa...
            che discorsi sono? se voglio usare un oggetto
            devo sapere come si usa... come quelli che
            comprano i programmi, non leggono i manuali, e ti
            chiedono come si
            usa...L'esempio con la macchina è sbagliato: forse sarebbe giusto dire "la gente, per poter guidare una macchina, NON deve essere per forza UN MECCANICO".Allora vedrai tutto con un'ottica diversa.
      • Anonimo scrive:
        Re: openmoko?
        - Scritto da: localhost
        Il fatto è che l'utonto non vuole una
        piattaforma, vuole un telefonino (figo,
        possibilmente)L'utonto medio non sa minimamente quali siano le funzioni del suo telefonino. Non importa se in teoria farebbe anche il caffè, l'importante è che faccia figo e che si senta la suoneria...(sono un Apple User e ho un solo cellulare, SonyEricsson)
    • Anonimo scrive:
      Re: openmoko?
      - Scritto da: MandarX
      http://www.openmoko.org/Neo1973 and WindowsThis page tries to collect some information on how to use your Neo1973 together with a computer running a Microsoft(R) Windows(TM) series operating system.Please note that this is not really supported, and that the OpenMoko developers themselves only use Linux for testing.Io sono un utente Mac futuro acquirente di un iphone e mi chiedo "passi la compatibilita' col mac visto che siamo 4 gatti MA dove OZZAC ve ne andate se non garantite la compatibilita' con windows ?"Windows nel bene e nel male e' presente sul 99% dei computer del mondo, dove ozzac ve ne andate co sto trabiccolo (tra l'altro orrendo) se tenete fuori gli utenti windows ?L'ha capito pure la apple che ha tirato fuori itunes per windows che permette di gestire tutti gli alambicchi apple comodamente anche da windows.E come devo fare ad aggiornare il firmware ?cat newimg2007
      /dev/TTYs1 ?Certo, come no.e sto coso costa pure 350 dollariQ: How do I install and manage software on OpenMoko?A: ipkg: http://handhelds.org/moin/moin.cgi/IpkgA riga di comandoQ: Can the software do/connect to/...A: At the moment, the answer is in almost all cases no. The phone is at the moment a small linux box with a touchscreen, a working dialer and some prototype apps. Most do not function in any way that would be suitable for users. If you want to add a feature or application request, then look over the existing applications and either add one, or add a feature request to the applications page.Fa tutto tranne che telefonareTenetevelo stretto
      • MandarX scrive:
        Re: openmoko?
        nota che nel soggetto ho messo un punto interrogativo appunto perche non sono sicuto che openmoko sia una soluzione ma una potenziale soluzione.per quanto riguarda lo studiarsi la piattaforma sempre meglio avere a che fare con qualcosa di aggiornabile/modificabile/personalizzabile che gli apparecchi bradizzati e limitati senza documentazione per apportare modifiche-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 26 marzo 2007 11.42-----------------------------------------------------------
        • Anonimo scrive:
          Re: openmoko?
          Modificato dall' autore il 26 marzo 2007 11.42
          --------------------------------------------------Si ma io voglio TELEFONARE, e non _potenzialmente_ telefonare.Voglio un coso che lo accendo e mi fa telefonare, voglio un coso che lo attacco al computer e con un click automaticamente sincronizza contatti, calendario, rubrica ecc ecc.Voglio un coso che, in caso di malfunzionamento, sia fornito di un centro assistenza che mi dia una risposta diversa da "si guardi i sorgenti e si corregga da solo il bug perche' questo e' un progetto sviluppato da volontari"Un coso al mio servizio, non una board sulla quale fare esperimenti di assembler che come effetto collaterale a volte mi fa anche telefonare(e sono un sistemista unix)
          • Anonimo scrive:
            Re: openmoko?

            Voglio un coso che lo accendo e mi fa telefonare,be a parte qualche telefono semplice semplice allora chiedi la lunahai mai visto windows ce? l'me forse era meglio!
            voglio un coso che lo attacco al computer e con
            un click automaticamente sincronizza contatti,
            calendario, rubrica ecc
            ecc.seee vuoi la fantascienza
            Voglio un coso che, in caso di malfunzionamento,
            sia fornito di un centro assistenza che mi dia
            una risposta diversa da "si guardi i sorgenti e
            si corregga da solo il bug perche' questo e' un
            progetto sviluppato da
            volontari"esagerato!!!
          • Anonimo scrive:
            Re: openmoko?
            - Scritto da:

            Voglio un coso che lo accendo e mi fa
            telefonare,


            be a parte qualche telefono semplice semplice
            allora chiedi la
            luna

            hai mai visto windows ce? l'me forse era meglio!


            voglio un coso che lo attacco al computer e con

            un click automaticamente sincronizza contatti,

            calendario, rubrica ecc

            ecc.

            seee vuoi la fantascienza Fantascienza?Ma basta un Mac con iSync di serie e un telefono supportato, come Nokia, SonyEricsson, Motorola, Siemens etc...
          • Anonimo scrive:
            Re: openmoko?

            Fantascienza?
            Ma basta un Mac con iSync di serie e un telefono
            supportato, come Nokia, SonyEricsson, Motorola,
            Siemens
            etc...
            (sono sempre quello che vuole il coso)No non basta un mac con isync (cosa che ho gia, motorola v3 e imac/powerbook), perche' l'aggiornamento del firmware me lo devo fare a mano io scaricandomi firmware e flex da motomodders.net, scaricando e compilando il software che funziona da riga di comando per "flashare/flexare" il telefonino.Invece voglio il mac con l'iphone che fa tutto LUI. Itunes mi dice: "c'e' un aggiornamento software, lo vuoi fare ?"io dico "SI" e lui lo fa.
  • Anonimo scrive:
    brandizzato vodafone...
    chissà quali funzionalità toglieranno quelli della vodafone. probabilmente ci sarà il solito tasto "i" in versione touchscreen che occuperà metà schermo.(troll)(troll)(troll)
    • Anonimo scrive:
      Re: brandizzato vodafone...
      a parte che mi pare che la apple abbia vietato a cingular di brandizzarlo negli usa (e cingular e' molto piu' "stretta" di tim o vodafone), al limite si trovera' sempre il modo di sbrandizzarlo.
    • YellowT scrive:
      Re: brandizzato vodafone...
      e soprattutto costerà molto di più del nnormale dato che vodafone vuole spennare il cliente anche sui costi dei telefoni
    • Anonimo scrive:
      Re: brandizzato vodafone...
      - Scritto da:
      chissà quali funzionalità toglieranno quelli
      della vodafone. probabilmente ci sarà il solito
      tasto "i" in versione touchscreen che occuperà
      metà
      schermo.(troll)(troll)(troll)Non potrebbe mai succedere, basta guardare i laptop PC pieni di adesivi mentre gli Apple anche con la cpu Intel non hanno un solo adesivo...
      • Anonimo scrive:
        Re: brandizzato vodafone...
        vero, se compri un laptop hai solo la tastiera e il trackpad liberi, il resto sono solo etichette, e costano uguale ai mac, e ci gira pure meno roba
  • Anonimo scrive:
    Per me l' iPhone
    può restare dov'è.Qui non siamo MACACHIzzaTI.
    • Anonimo scrive:
      Re: Per me l' iPhone
      - Scritto da:
      può restare dov'è.
      Qui non siamo MACACHIzzaTI.Bensì nokiazzati, motorolazzati, sony-ericssonzati... fa' tu.
    • Anonimo scrive:
      Re: Per me l' iPhone
      Ma veramente sto iphone è cosi bello? A me nn piace per niente anzi:cmq i gusti so gusti e poi azz nemmeno umts per quello che costa.
      • Anonimo scrive:
        Re: UMTS in USA?
        Esatto, l'unico vero problema è il prezzo. Se vogliono affibbiarlo ai teen-ager non rusciranno mai a venderne così tanti.Anche perché 599$ in cambio attuale sono 450, non 599. Capisco le tasse, ma non sono COSI' alte.
      • Anonimo scrive:
        Re: Per me l' iPhone
        i gusti sono gusti, ma dire che non ti piace è come dire che Cameron Diaz è brutta..dirlo è un falso!Quindi metti da parte l'invidia o non so cos'altro che ti pilota nei giudizi e ammetti serenamente che iPhone è bello
        • Anonimo scrive:
          Re: Per me l' iPhone
          - Scritto da:
          i gusti sono gusti, ma dire che non ti piace è
          come dire che Cameron Diaz è brutta..dirlo è un
          falso!
          Quindi metti da parte l'invidia o non so
          cos'altro che ti pilota nei giudizi e ammetti
          serenamente che iPhone è
          belloNo ti giuro sara che sono legato a nokia ma veramente nn mi piace assolutamente
    • Anonimo scrive:
      Re: Per me l' iPhone
      - Scritto da:
      può restare dov'è.
      Qui non siamo MACACHIzzaTI.Bravo bravo. Le mie azione apple le terro' ancora per un bel po', mi sa.
  • Larry scrive:
    pubblicità iPhone
    [img]http://img73.imageshack.us/img73/7844/iphonechezsfrdb7.jpg[/img]apparsa su un quotidiano francese una decina di giorni fa.
    • Anonimo scrive:
      Re: pubblicità iPhone
      - Scritto da: Larry
      [img]http://img73.imageshack.us/img73/7844/iphonec


      apparsa su un quotidiano francese una decina di
      giorni
      fa.infatti è in linea con i tempi previsti per l'Europa.Bell'oggetto di design, per il resto è già sul vecchio, non parliamo poi del GPRS EDGE (solo TIM)Direi che le poche possibilità di vedere la versione 3G sono sfumate.
      • Anonimo scrive:
        Re: pubblicità iPhone
        Il 3g arriverà probabilmente con la prossima release... che se segue gli andamenti dell'iPod sarà più o meno tra 3 secondi.Certo che però 500 di robo da tenere in tasca... ma proprio no
        • Anonimo scrive:
          Re: pubblicità iPhone
          eh, infatti... ti siedi e si spacca...vedo molti bambini con la psp sugli autobus o a fare i fighetti in giro, per poi piangere quando correndo gli cade...
          • Anonimo scrive:
            Re: pubblicità iPhone
            Per fare un esempio l'n95 ha TUTTO e costa 900. Questo scommetto che Vodafone sì, Vodafone no, in Italia non lo vedremo a meno di quella cifra, eppure per ora non è nemmeno 3G (figuriamoci HSDPA), nè WiFi, nè GPS, nè... Devo andare avanti? ok il design e l'interfaccia, ma se ne approfitteranno come sempre, come con l'iPod (il nano è un discreto player con poche funzioni, pochi formati compatibili, DRM a palla, quel mattone di iTunes obbligatorio, compatibilità GNU/Linux pessima, ma prezzo uguale a player col doppio di memoria e di funzioni).
          • Anonimo scrive:
            Re: pubblicità iPhone
            concordo, ma dopo 3 lettori mp3 ultrarobefigatevariecazziemazzi, ho preso un nano refurbished, con meno funzioni, meno capacità, molto più fragile, (il drm non mi tocca, dato che o rippo i cd o li tiro giù magicamente) comprato una custodia, usabile solo con itunes, sai cosa ti dico? non lo cambierei mai! perchè? perchè come qualità sonora non ci sono paragoni, come usabilità come l'ho acceso subito ho intuito come si doveva usare, e si faceva come pensavo io, e non com mille giri di software assurdi (per le playlist)... costa di più e offre di meno, ma credimi non ci sono paragoni... l'usabilità si paga.
          • Sgabbio scrive:
            Re: pubblicità iPhone
            - Scritto da:
            Per fare un esempio l'n95 ha TUTTO e costa 900€.
            Questo scommetto che Vodafone sì, Vodafone no, in
            Italia non lo vedremo a meno di quella cifra,
            eppure per ora non è nemmeno 3G (figuriamoci
            HSDPA), nè WiFi, nè GPS, nè... Devo andare
            avanti? ok il design e l'interfaccia, ma se ne
            approfitteranno come sempre, come con l'iPod (il
            nano è un discreto player con poche funzioni,
            pochi formati compatibili, DRM a palla, quel
            mattone di iTunes obbligatorio, compatibilità
            GNU/Linux pessima, ma prezzo uguale a player col
            doppio di memoria e di
            funzioni).Per la storia dell'ipod:Io ho un ipod nano, e fa quello che deve fare egregiamente, ovvero farmi ascoltare la musica. Che magari non supporti certi formati audio sono d'accordo però. Ma ancora sta storia del DRM a palla.... come se fossi obbligato ad usare solo i brani scaricati da iTunes store. Poi non sei obbligato ad usare iTunes per mettere i file audio nel ipod, sai ? E da un pò di anni che vari player multimediali gestiscono i vari lettori di file audio pure su linux, amarok ad esempio supporta ipod tranquillamente.Tra l'altro ci sono di 3 dimensioni dell'ipod nano, ovvero da 2, 4 e 8 GB per non parlare dell'ipod video che ne ha molti di più (40 e 80 se non erro)
Chiudi i commenti