RiflettoTv sotto sequestro?

Mancano i dettagli, il sito era divenuto celebre per i film e gli altri contenuti messi a disposizione degli utenti. Sulla home un avviso della Guardia di Finanza

Roma – Aggregatore di media apprezzato e utilizzato in rete da molti, RiflettoTv per il momento sembra aver cessato di esistere. In queste ore, infatti, chi si recasse sulla home page del celebre sito si troverebbe dinanzi un avviso dai toni inequivocabili:

l'avviso della Guardia di Finanza

Al momento della pubblicazione di questo articolo non è ancora stato possibile contattare i titolari del sito o la Guardia di Finanza per verificare quanto riportato dalla home page o per cogliere i dettagli dell’operazione che parrebbe aver portato al sequestro delle pagine dell’aggregatore. All’avviso firmato “Guardia di Finanza” in home page si finisce anche quando si cerca di accedere direttamente ad una qualsiasi delle sezioni interne del sito.

Rifletto.tv ha fin qui raccolto molti consensi tra gli utenti grazie all’alto profilo di molti dei contenuti ai quali si poteva accedere tramite le sue pagine. A settembre 2007, dopo alcuni mesi dal lancio, fece un certo rumore la possibilità di accedere al lungometraggio animato Ratatouille dalla sezione Entertainment dell’aggregatore.

La facilità con cui è stato possibile accedere allo streaming dei contenuti e la popolarità che ha acquisito fin dalla sua nascita hanno reso rapidamente Rifletto.tv un punto di riferimento per tanti. Al punto che sul sito di Yahoo Italia, Rifletto.tv ha fatto la sua comparsa quale finalista tra i siti italiani dedicati all’intrattenimento.

L’articolo di legge a cui fa riferimento la pagina che ha sostituito la home page tradizionale del sito riguarda una violazione del diritto d’autore e nello specifico quella commessa da chi mette a disposizione del pubblico, immettendola in un sistema di reti telematiche, mediante connessioni di qualsiasi genere, un’opera dell’ingegno protetta, o parte di essa .

In passato più di qualcuno aveva messo in dubbio la legalità del servizio di streaming, dubbi peraltro respinti dai gestori che hanno sempre chiarito l’assoluta legittimità del servizio. Se le indagini saranno confermate vorrà dire che il dubbio dovrà essere sciolto dalla magistratura.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • mario artusi scrive:
    nessun supporto con tomtom navigator 6
    Tre mesi fa, ho regolarmente acquistato una copia di TomTom Navigator e delle mappe dEuropa per usarlo sul telefono HTC. Ho ricevuto le mappe ed il software versione 6.Ho recentemente cambiato telefono, acquistando il modello HD di HTC. Quando ho installato su questo telefono il software TomTom, ho riscontrato che non funziona. Ho contattato il sito TomTom che mi ha semplicemente risposto che:a) sul mio telefono funziona solo la versione 7 di Navigator, b) la versione 7 non è commercializzata in Italia c) la versione 6 continua ad essere commercializzata in Italia, però è obsoleta e non viene aggiornatad) la versione 7 non si può avere come upgrade della versione 6Conclusione: ho sbagliato io a comprare una copia regolare del software e delle mappe, invece di scaricare una delle tante versioni pirata che si trovano liberamente su internet.
  • bah scrive:
    differenza fondamentale
    Dal mio punto di vista è che ne il Garmin ne Sygic sono disponibili per SonyEricsson SmartPhones (nella sua implementazione di Symbian) mentre Tom Tom è stracompatibile... Questo sta ad indicare quanto vale essere leader del proprio settore, indipendentemente dalle mappe.Tom Tom ha tra l'altro tirato fuori metodologie di aggiornamento mappe interessanti e basate su utente
  • Emanuele scrive:
    sono sbagliati i link
    sono sbagliati i link
  • DomFel scrive:
    E Sygic dove lo lasciate??
    Questo scommetto non l'avete mai visto:http://www.sygic.com/Altro che garmin...
  • cefalopode scrive:
    ma chi lo vuole il tomtom? meglio garmin
    perchè accontentarsi di un tomtom che cambia formato mappe a ogni versione (quindi praticamente ora chi si è comprato il 6 può mettere solo mappe di quasi 2 anni fa) quando il garmin XT NON SOLO si installa su cellulari vecchissimi come il 6630 (il tomtom 6 richiede almeno symbian v3) ma si possono acquistare le ultime mappe di gennaio 2008 e utilizzarle tranquillamente? le mappe inoltre sono della navteq e molti le reputano molto più accurate e aggiornate rispetto alle teleatlas.in più il garmin anche se ha un'interfaccia un pò più macchinosa in compenso ha una grafica di gran lunga migliore, con tanto di antialiasing (mentre col tomtom si vedono ancora le linee a quadrettoni), è molto rapido, viene aggiornato spesso e supporta i GPS interni di cellulari recenti come il n95.a meno che il tomtom 7 non abbia qualcosa di mirabolante tipo text-to-speech o il riconoscimento vocale dubito valga la pena prendere un prodotto che dopo 2 anni rischia di essere bello che fritto.
    • Utente x scrive:
      Re: ma chi lo vuole il tomtom? meglio garmin
      Io nella mia modesta esperienza li ho entrambi sulmio N73 e devo dire che come "immediatezza d'uso"e velocità a calcolare i percorsi il tomtom è indiscusso.hai ragione sul formato delle mappe.su questo ti do pienamente ragione.ma come software io lo trovo MOLTO meglio fatto il tomtom
      • cefalopode scrive:
        Re: ma chi lo vuole il tomtom? meglio garmin
        - Scritto da: Utente x
        Io nella mia modesta esperienza li ho entrambi sul
        mio N73 e devo dire che come "immediatezza d'uso"
        e velocità a calcolare i percorsi il tomtom è
        indiscusso.

        hai ragione sul formato delle mappe.
        su questo ti do pienamente ragione.

        ma come software io lo trovo MOLTO meglio fatto
        il
        tomtomio ho avuto il tomtom fin dalla 5 e il garmin da circa un'anno e ti posso dire che anche se il garmin è più macchinoso e difficile da imparare perchè ha un'interfaccia progettata per touchscreen e non per tastiera per molti versi è meglio.ad esempio ti permette di escludere tipi di strade, come le strade non asfaltate, strade secondarie, autostrade eccetera, mentre col tomtom hai sempre il rischio che ti faccia finire in qualche dispersa straducola di campagna senza più via di uscita (a chi non è capitato?) e poi non ha la continua ossessione delle inversioni ad u quando sbagli strada che caratterizza il tomtom e tenta quasi sempre di trovarti una vera strada alternativa invece di continuare a ripeterti di tornare indietro ogni 30 metri.l'unica roba che mi manca del tomtom è il database dei limiti che ti mostrava a schermo il limite di velocità della strada che stai percorrendo con tanto di avviso sonoro se la superavi. nelle opzioni del garmin ho visto che c'è un avviso del limite ma fin'ora non ha mai suonato, forse non è supportato in italia o magari perchè il limite non l'ho mai superato.
        • Pinco scrive:
          Re: ma chi lo vuole il tomtom? meglio garmin
          - Scritto da: cefalopode
          nelle opzioni del garmin ho visto che
          c'è un avviso del limite ma fin'ora non ha mai
          suonato, forse non è supportato in italiaSuona... suona... anche in Italia.Prova a percorrere Viale Fulvio Testi a Milano a più di 70Km/h ! :-D
    • mario scrive:
      Re: ma chi lo vuole il tomtom? meglio garmin

      le mappe inoltre sono della
      navteq e molti le reputano molto più accurate e
      aggiornate rispetto alle
      teleatlas.Su questo ti straquoto. Tele Atlas ha rotto i m...E' 4 anni che segnalo ripetutamente un errore grossolano, ma non hanno mai corretto. Su Navteq l'errore non c'è mai stato (Autoroute 2007).Come software per me comunque il TomTom rimane il più semplice e veloce da usare. Inoltre è parecchio personalizzabile. Comunque è una questione di gusti.Sul formato delle mappe hai ragione.
      • jango scrive:
        Re: ma chi lo vuole il tomtom? meglio garmin
        Anche io ho brutte esperienze col teleatlas... Especialmente in provincia di Milano.Per le mappe sono daccordo... Sull'N70 il navigator 5 va a meraviglia ma le mappe sono vecchie come il cucco! E loro non ne vendono più...Ora proverò il Garmin che non ho mai provato prima con il mio N95... Se va il GPS interno è sicuramente aggiudicato ;)il Navigator 7 dovrebbe comunque supportare i gps di n95 e n82... quando uscirà farò una comparazione.
        • cefalopode scrive:
          Re: ma chi lo vuole il tomtom? meglio garmin
          - Scritto da: jango
          Anche io ho brutte esperienze col teleatlas...
          Especialmente in provincia di
          Milano.
          Per le mappe sono daccordo... Sull'N70 il
          navigator 5 va a meraviglia ma le mappe sono
          vecchie come il cucco! E loro non ne vendono
          più...
          Ora proverò il Garmin che non ho mai provato
          prima con il mio N95... Se va il GPS interno è
          sicuramente aggiudicato
          ;)
          il Navigator 7 dovrebbe comunque supportare i gps
          di n95 e n82... quando uscirà farò una
          comparazione.il garmin va sia sul n70 che sul n95 e supporta il suo gps interno quindi con quello dovresti essere a posto.
      • babelzeta scrive:
        Re: ma chi lo vuole il tomtom? meglio garmin
        - Scritto da: mario
        Su questo ti straquoto. Tele Atlas ha rotto i m...
        E' 4 anni che segnalo ripetutamente un errore
        grossolano, ma non hanno mai corretto. Su Navteq
        l'errore non c'è mai stato (Autoroute
        2007).Per mappe facilmente modificabili prova OpenStreetMap.org... progetto ancora non molto maturo ma molto interessante!
    • ... scrive:
      Re: ma chi lo vuole il tomtom? meglio garmin
      wow un navigatore che fa l'anti aliasing!!!ehm... lo sai che nel tempo in cui il tuo bel navigatore fa l'anti aliasing, probabilmente ti sei gia perso la strada in cui devi girare? eh gia, fare ste operazioni porta via tempo, se fa l'antialias non può aggioranre velocemente la rotta che stai seguendo
      • bitblaster scrive:
        Re: ma chi lo vuole il tomtom? meglio garmin
        Mai sentito parlare di multithreading e priorità? Igo (e derivati quali miomap) è una vita che fa l'antialiasing e persino la scalatura dinamica dei nomi delle vie per farle stare dentro le vie disegnate, eppure ha una velocità di ridisegno almeno doppia rispetto al tomtom (su un pda con 300Mhz di processore e 32MB di ram)...
      • cefalopode scrive:
        Re: ma chi lo vuole il tomtom? meglio garmin
        - Scritto da: ...
        wow un navigatore che fa l'anti aliasing!!!
        ehm... lo sai che nel tempo in cui il tuo bel
        navigatore fa l'anti aliasing, probabilmente ti
        sei gia perso la strada in cui devi girare? eh
        gia, fare ste operazioni porta via tempo, se fa
        l'antialias non può aggioranre velocemente la
        rotta che stai
        seguendoa me sembra che vada veloce come il tomtom, sul 6630 dove l'ho installato va da dio pure con i dettagli tutti al massimo. comunque non è detto che l'antialiasing porti via molta CPU, ci sono tanti metodi per poter fare linee antialiasate senza grosse richieste di calcolo, mica è come sulle GPU dove viene fatto un ricampionamento a risoluzioni maggiori.
    • .net scrive:
      Re: ma chi lo vuole il tomtom? meglio garmin
      Secondo me per quanto riguarda le mappe, è un po' soggettiva la cosa. Ad esempio io Uso Tomtom, e almeno in campania, dove maggiormente lo uso è ottimo.Le mappe di Garmin sono più imprecise, spesso non riconoscono il nome della strada, mi ha portato a sbagliare molto spesso. Mi trovo bene anche con IGO. Menomale che esiste la concorrenza!
Chiudi i commenti