Risucchiato dallo sciacquone, cercava il cellulare

Lasciar cadere un telefonino nella toilette può diventare un dramma, soprattutto se ci si trova a bordo di un TGV

Roma – Le toilette dei TGV hanno un sistema di evacuazione efficiente quanto quello di un aeroplano. Lo ha scoperto a proprie spese un passeggero francese di un Train à Grande Vitesse in viaggio da La Rochelle a Parigi, che ha dovuto ricorrere all’intervento dei Vigili del Fuoco per poter liberare il braccio, risucchiato dallo sciacquone nel tentativo di recuperare il telefonino.

la tazza La vittima di questo singolare incidente è un giovanotto di 26 anni, che probabilmente ha sfruttato la toilette come cabina telefonica (oppure ha ottimizzato i tempi, approfittando di una “pausa forzata” per effettuare una telefonata urgente). Per una dinamica che le cronache non riportano compiutamente, il telefonino del passeggero è finito nel WC. Infruttuosi i tentativi di recuperare l’apparecchio, che hanno anzi portato il giovane – forse preso dalla disperazione – a provare un “ripescaggio” di emergenza. Risultato: braccio irrimediabilmente incastrato.

La situazione, inizialmente banale, si è trasformata in una vera e propria emergenza. Impossibilitato a recuperare il telefonino, ma soprattutto il proprio braccio, il 26enne ha chiesto aiuto al personale viaggiante. Si è così reso necessario l’intervento dei Vigili del Fuoco e l’arresto del convoglio per l’intera durata dell’operazione di soccorso, cioè due ore.

L’operazione si è conclusa in modo alquanto singolare, come riferito da un testimone della vicenda: “È stato portato fuori in barella, con la mano ancora incastrata nelle tazza della toilette, che hanno anche dovuto ripulire”. A tutt’oggi non è possibile sapere se il telefonino sia stato recuperato, né che reazioni abbiano avuto i passeggeri nel veder passare lo sfortunato giovanotto mentre veniva portato via dal personale di soccorso.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • jumpjack scrive:
    come sarebbe "bloccato"??? non era open?
    come fa ad essere bloccato su un operatore un cellulare opensource riflashabile dall'utente???allora NON e' cosi' "open" come volevano farci credere... la parte "radio" è comunque "chiusa al pubblico" (ovviamente)!!
    • utente scrive:
      Re: come sarebbe "bloccato"??? non era open?
      Blocco operatore penso intendano non quello riguardante il sistema operativo android.CiaoMatteo
    • Uby scrive:
      Re: come sarebbe "bloccato"??? non era open?
      - Scritto da: jumpjack
      come fa ad essere bloccato su un operatore un
      cellulare opensource riflashabile
      dall'utente???*SE* viene riflashato si può sbloccare, ma se l'operatore (che può modificare l'OS, visto che è open) lo vende bloccato (per quell'operatore) tale resta fino a quando non viene modificato.
      allora NON e' cosi' "open" come volevano farci
      credere... la parte "radio" è comunque "chiusa al
      pubblico"
      (ovviamente)!!Ma non c'è niente da "credere", ti scarichi il sorgente e verifichi tu stesso. Che aspetti? :)
      • jumpjack scrive:
        Re: come sarebbe "bloccato"??? non era open?



        allora NON e' cosi' "open" come volevano farci

        credere... la parte "radio" è comunque "chiusa
        al

        pubblico"

        (ovviamente)!!

        Ma non c'è niente da "credere", ti scarichi il
        sorgente e verifichi tu stesso. Che aspetti?
        :)Che si possa scaricare senza dover installare un programma apposta per scaricarlo...
        • Uby scrive:
          Re: come sarebbe "bloccato"??? non era open?
          - Scritto da: jumpjack




          allora NON e' cosi' "open" come volevano farci


          credere... la parte "radio" è comunque "chiusa

          al


          pubblico"


          (ovviamente)!!



          Ma non c'è niente da "credere", ti scarichi il

          sorgente e verifichi tu stesso. Che aspetti?

          :)
          Che si possa scaricare senza dover installare un
          programma apposta per
          scaricarlo...Vabbè, che tu non voglia farlo è un altro discorso.Ma da "credere" non c'è proprio nulla
Chiudi i commenti