Roboghepardo, fulmine a quattro zampe

Record di velocità per il robot della DARPA: poco meno di 30 chilometri all'ora che fanno la differenza
Record di velocità per il robot della DARPA: poco meno di 30 chilometri all'ora che fanno la differenza

Il robot soprannominato “Cheetah” (ghepardo) e sviluppato dall’agenzia statunitense della difesa DARPA ( Defense Advanced Research Projects Agency ) ha raggiunto un obiettivo importante: ha galoppato a 18 miglia all’ora (poco meno di 30 chilometri orari).

Il nuovo robot della DARPA è stato sviluppato in collaborazione con Boston Dynamics nell’ambito del programma contrassegnato dall’acronimo M3 (che sta per Maximum Mobility and Manipulation ), l’obiettivo del quale è integrare ai robot utilizzati nelle operazioni militari sistemi di locomozione avanzati e adatti a superare diversi ostacoli: per questo nello sviluppare Cheetah gli scienziati hanno studiato il movimento degli animali più veloci in natura. Le operazioni militari condotte non da umani ma da robot telecomandati, in grado di svolgere da soli determinate azioni o di assistere i soldati, rappresentano una delle priorità nell’ambito di ricerca legata al campo di guerra.

Pur essendo, quella raggiunta, una velocità inferiore a quella di un semplice motorino, rappresenta un record per i robot dotati di gambe , il cui limite era rappresentato finora da poco più di 13 miglia all’ora.

Il limite maggiore riscontrato sul campo rispetto all’impiego di robot è, infatti, finora costituito proprio dalla loro mobilità: la possibilità, cioè, di spostarsi su terreni di diverso tipo e alla maggiore velocità possibile.

Claudio Tamburrino

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Link copiato negli appunti